Ecoforum, l'economia circolare senza impianti sta portando al collasso la gestione dei rifiuti

Ciafani: «Sbaglia chi pensa che l’opzione rifiuti zero in discarica corrisponda alla costruzione di zero impianti, quando in realtà se ne devono costruire mille nuovi»

Si è aperta oggi la VI edizione dell’Ecoforum sull'economia circolare, organizzato da Legambiente, La Nuova Ecologia e Kyoto Club a Roma: una delle città migliori d’Italia per capire quantomeno cosa non bisogna fare per garantire una gestione dei rifiuti basata sui principi di sostenibilità e prossimità. Dal 2017 la Capitale d’Italia ha iniziato «il proprio...

Il mondo a rischio di apartheid climatico. Onu: 120 milioni di poveri in più

Philip Aliston: «Mantenere l’attuale percorso è una ricetta per la catastrofe economica»

«Il cambiamento climatico avrà il maggiore impatto su chi vive in povertà, ma minaccia anche la democrazia e i diritti umani», è quel che emerge drammaticamente dal rapporto “Climate change and poverty” (allegasto, pubblicato dal relatore speciale delle Nazioni Unite sull'estrema povertà e diritti umani, l’australiano Philip Alston. Secondo Aston, «Anche se verranno raggiunti gli...

Emergenza climatica, l’Arabia saudita fa ostruzionismo anche a Bonn e trova alleati in Europa

Monarchie petrolifere, Usa e paesi dell’est Europa: la triade che potrebbe portarci al disastro climatico

Alla Bonn Climate Change Conference (SB50) che si conclude domani in Germania, l'Arabia Saudita ha continuato ad opporsi all’adozione definitiva da parte dell’United Nations framework convention on climate change  del rapporto speciale 1,5° C dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc) che chiede drastici tagli alle emissioni di carbonio per salvare il mondo da una catastrofe...

Più di 20.000 migranti salvati dal 2016 nel deserto del Sahara dall’Iom

Ma nessuno sa quanti siano i morti nel tentativo di attraversare il Sahara

Dall’aprile 2016 ad oggi, 6 soli team dell’International Organization for Migration (Iom) hanno soccorso più di 20.000 migranti nel deserto del Sahara. L’ultima operazione di soccorso è stata quella del 15 giugno che ha portato al salvataggio di 406 migranti, tra i quali 7 donne e 4 bambini, che erano stati abbandonati al loro destino...

Stop alla vendita di armi per la guerra nello Yemen: la Camera approva la mozione

La soddisfazione di Save the Children

Accogliamo con favore la notizia dell’approvazione, da parte della Camera, della mozione (presentata da Liberi e Uguali, ndr) per chiedere la sospensione delle esportazioni di bombe d’aereo e missili italiani verso l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti e che possono essere utilizzati nella terribile guerra in corso in Yemen. Un primo passo importante al...

La normativa Ue sulle centrali termoelettriche è efficace

L’industria energetica europea è diventata più “ecologica”, ma inquina ancora molto

Secondo il rapporto “Assessing the effectiveness of EU policy on large combustion plants in reducing air pollutant emissions” dell’European environment agency (Eea), nell’Unione europea le emissioni delle grandi centrali termoelettriche sono diminuite significativamente. Il rapporto è una valutazione dei risultati della Direttiva europea sui grandi impianti termoelettrici che disciplina il settore e alla quale si dovrebbero...

Goletta Verde: in Friuli Venezia Giulia: bene tutti i prelievi meno uno. Lo stesso da 6 anni

Maremonstrum: lungo la costa della regione 2,8 reati ogni chilometro

Dopo le analisi dei prelievi eseguiti lungo le coste del Friuli Venezia Giulia dall’equipe tecnica di Goletta Verde è arrivata una triste conferma: «Per il sesto anno consecutivo è stato giudicato fortemente inquinato il prelievo effettuato alla foce del canale di via Battisti a Muggia. Un punto che si conferma “malato cronico”, emblema della mala depurazione...

Rifiuti, la Toscana del sud diventa avanguardia europea per la tariffa puntuale

Parte un percorso all’interno dell’Urban agenda Ue per definire un modello che sia replicabile in tutta Europa, nell’ottica di “chi inquina paga”

Parte dalla Toscana del sud una vera e propria rivoluzione di respiro europeo, nell’ottica di un’economia circolare dove “chi inquina paga”: un percorso per giungere a definire una tariffa puntuale dei rifiuti che i cittadini pagheranno in base alla quantità di rifiuti indifferenziati effettivamente conferiti, andando così oltre agli attuali criteri sui quali è parametrata...

La Plasticrust: un nuovo tipo di inquinamento scoperto sugli scogli di Madeira

Incrostazioni di polietilene, quale impatto hanno sull’ambiente e gli animali che vivono nella zona intertidale?

Ad attirare l’attenzione dei ricercatori di MARE - Centro de Ciências do Mar e do Ambiente / Marine and Environmental Sciences Centre  sono state delle strane sfumature blu e grigie presenti sulle scogliere di Madeira. Eì così che hanno scoperto per primi delle incrostazioni nella zona rocciosa intercotidale, l'ambiente marino compreso tra i livelli della...

Pfas, audizione dell’Ispra alla Commissione Antimafia: peggioramento della qualità di molti corsi d’acqua

Per gli scarichi non esistono limiti nazionali su cui possano basarsi le autorizzazioni

Oggi la Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati ha audito Alessandro Bratti,  direttore generale dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) sulla vicenda della contaminazione ambientale da sostanze perfluoroalchiliche  - Pfas, Bratti accompagnato dal responsabile area Ispra per la frmazione...

Il boom delle strade forestali nel Bacino del Congo mette a rischio la biodiversità

Qualcosa di spaventoso e mai visto Le nuove strade stanno aprendo un vaso di Pandora di illegalità

Nel bacino del Congo le strade forestali sono in fortissima espansione, con esiti catastrofici per le popolazioni animali che vivono nella seconda foresta pluviale più grande del mondo. A dirlo è lo studio “Road expansion and persistence in forests of the Congo Basin”, pubblicato su Nature Sustainability,  da un team di ricercatori svizzeri, australiani e...

Lo scandalo petrolifero Petro-Tim: in Senegal dimissioni del fratello del Presidente dalla Caisse des dépôts

Una tangente di 250.000 dollari per due concessioni per estrarre gas?

Sotto accusa per l’Affaire Petro-Tim, rilanciato a inizio giugno da un’inchiesta della BBC che lo sospetta di essersi intascato una bustarella per la concessione di due blocchi di estrazione di gas, Aliou Sall si è dimesso da direttore della Caisse des dépôts et consignations (Cdc). Il problema è che  Aliou è fratello minore di Macky...

Lettera aperta di Fridays For Future a lavoratori e sindacati: sciopero globale per il clima il 27 settembre

L'emergenza climatica ci riguarda tutti, indistintamente: scioperate con noi

Noi giovani siamo la futura generazione di lavoratori, che nei prossimi anni affronterà le avversità di un mondo sempre più ostile. Gli scienziati del clima indicano che forse non avremo nemmeno l'opportunità di mettere in pratica ciò che oggi stiamo studiando. Secondo l'Ipcc (Intergovernmental Panel on Climate Change delle Nazioni Unite) abbiamo solo undici anni per evitare il collasso...

Ecoblitz della Goletta Verde a Monfalcone, "Fermiamo la febbre del pianeta"

Striscione vicino alla Centrale a Carbone A2A. Uno striscione anche per Giulio Regeni

Stamattina un blitz di Goletta Verde nel Golfo di Panzano a Monfalcone, nei pressi della centrale a carbone di A2A, una delle principali fonti di emissione in Friuli Venezia Giulia, ha esposto lo striscione “Fermiamo la febbre del Pianeta”, «Un messaggio – dicono gli ambientalisti - per ribadire nuovamente l’urgenza di intervenire da subito con interventi concreti...

Sea Shepered torna alle Eolie contro la pesca illegale (VIDEO E FOTOGALLERY)

Ha preso il via Operazione Siso per proteggere il delicato ecosistema delle Isole Eolie dalla pesca illegale non dichiarata e non regolamentata (Inn): nei prossimi mesi la M/Y Sam Simon di Sea Shepered solcherà le acque del Sud Tirreno, in stretta collaborazione e coordinamento con il Centro Controllo Nazionale Pesca (Ccnp) del Comando Generale del...

Dopo l’intimidazione al Parco del Circeo, sopralluogo del ministro dell’ambiente

La solidarietà dei circoli Legambiente della provincia di Latina: la legalità in un Parco non è negoziabile

Dopo il grave atto intimidatorio compiuto ai danni del Parco Nazionale del Circeo, con il posizionamento di tre taniche di gasolio davanti alla sede della direzione degli uffici dell’Ente, a Sabaudia (LT) e il rir trovamento di una busta indirizzata al Comandante dei dei Carabinieri Forestali del Parco contenente 4 cartucce a palla calibro 12...

Rigeneri AMO la natura! La pizzica e la notte della Taranta per salvare 4 oasi

Presentato il progetto per la valorizzazione di 4 oasi in Campania, Basilicata, Calabria, Puglia

E’ Davide Bombana il coreografo del Concertone della Notte della Taranta di Melpignano che sarà trasmesso in diretta su RAI 2, sabato 24 agosto alle 22:30. L’annuncio è stato dato a Lecce in una conferenza stampa nella sede di Intesa Sanpaolo, preceduta da un coinvolgente flash mob di 12 ballerini del Corpo di Ballo de La Notte della Taranta...

La rivolta delle salamandre nel Parco della Majella

Dopo le polemiche di un Sindaco, gli ambientalisti scrivono di nuovo al ministro Costa per salvare il Parco e le salamandre

Il 22 di questo mese sulla prima pagina del quotidiano Il Centro è apparso un articolo i cui contenuti lasciano allibiti non solo per le notizie false riguardanti la biologia della Salamandra giallonera, descritta come un “rettile”, con toni da bestiario medioevale ma soprattutto per le considerazioni espresse dal Sindaco di Gamberale Maurizio Bucci, nonché...

Clima, insieme al caldo cresce la domanda di energia: fino a +58% nel 2050

Senza investire in efficienza energetica e rinnovabili i cambiamenti climatici ci spingeranno in un circolo vizioso. E l’Italia è tra i Paesi più esposti

L’estate è arrivata e con lei l’Italia si prepara all’impatto con un’ondata di caldo particolarmente intensa, che potrebbe rivelarsi tra le più forti dell’ultimo decennio. Le avvisaglie non sono mancate: a Milano già il 19 giugno si è registrato un carico massimo sulla rete elettrica di 1.306 MW, il dato più alto del 2019, e...

L’ondata di caldo estremo in arrivo e l’Europa del clima squagliata

La politica europea impotente di fronte alla scienza, che spiega come ondate di caldo e mega-incendi siano destinati ad aumentare

A causa di una bolla d'aria calda che si sta spostando a nord dall'Africa, è in arrivo, e si sta già facendo sentire, un’ondata eccezionale di caldo che colpirà non solo l’Italia. Come ha avvertito Forecaster AccuWeather, «Un'ondata di caldo potenzialmente pericolosa si riverserà su gran parte dell'Europa occidentale e centrale» e Meteo France ha...

Maltempo, Coldiretti: grandinate raddoppiate. Politecnico di Torino: in aumento le bombe d’acqua

La tropicalizzazione del clima rende molto arduo il compito della Protezione Civile di assicurare un sufficiente preavviso

Mentre il centro-nord dell’Italia si lecca le pesanti ferite inferte da nubifragi, grandinate e tempeste eccezionali, mentre, stranamente in noto climatologo nonché ministro degli interni e vicepremier Matteo Salvini tace, Coldiretti ricorda che «Quest’anno in Italia sono state rilevate fino ad ora 124 grandinate violente pari a quasi il doppio di quelle registrate nello stesso...

Emergenza climatica, Onu: è ora di sedersi al tavolo dei giovani e mantenere le promesse

Nel mondo non ci sono mai stati tanti giovani. Guterres: continuate a impegnarvi nella lotta per il clima

Chiudendo la World conference of ministers responsible for youth e lo Youth Forum (Lisboa+21) nella capitale portoghese Lisbona, il segretario generale dell’Onu, António Guterres, ha detto che «Le generazioni più anziane non reagiscono in maniera adeguata all’emergenza climatica, mentre i giovani accolgono la sfida e prendono la testa per rallentare gli effetti distruttivi del riscaldamento...

Geotermia, si è chiuso a L’Aia il Congresso europeo organizzato dall’Egec

Il CoSviG ha presentato alla comunità geotermica in Olanda il modello di sviluppo delle aree geotermiche toscane come best practice per l’impiego della geotermia in modo sostenibile

L’Aia, nei Paesi bassi, è una città-simbolo per rappresentare come la geotermia possa rappresentare un perfetto esempio di energia rinnovabile fondamentale per traghettare la nostra società fuori dell’era dei combustibili fossili: pur essendo la patria di Shell, ovvero una delle più importanti multinazionali di settore, la città ha ufficializzato l’obiettivo di diventare carbon-neutral entro il...

Nel 2018 aumentate le emissioni medie di CO2 delle nuove auto e dei nuovi furgoni

Tra le cause, l’aumento della massa, della cilindrata e delle dimensioni dei veicoli

Oggi l’European Environment Agency (Eea) ha pubblicato i dati provvisori riguardanti le emissioni medie di CO2 delle autovetture e furgoni nuovi immatricolati nel 2018 nell'Unione europea e in Islanda. Nonostante le promesse delle case automobilistiche e il dieselgate, è il secondo anno consecutivo che c'è un aumento di emissioni per le auto. Le emissioni dei nuovi veicoli vengono sistematicamente testate utilizzando procedure di...

La bioeconomia fa un balzo in avanti: presentato il progetto InGreeen

Nuovi prodotti bio-based per creare collegamenti innovativi tra alimentare, farmaceutico, cosmetico o mangimi, e porre così una nuova base normativa per i risultati ottenuti dall’economia circolare

Con un kick-off meeting a Bologna è partito ufficialmente il progetto InGreen, finanziato con oltre 6,3 milioni di euro nell’ambito della Bio-Based Industries Joint Undertaking (BBI JU). Un progetto che, secondo l’università di Bologna, «potrebbe fare da volano per il decollo della bioeconomia». Il progetto, lanciato da un consorzio internazionale di 17 partner,  vede come coordinatore tecnico Narinder...

Atto intimidatorio contro il Parco Nazionale del Circeo. Solidarietà del ministro Costa e del Wwf

Sammuri (Federparchi): «Ancora più urgente dare una guida stabile al Parco con la nomina di un presidente che consenta all’ente di agire con efficacia a tutti i livelli»

Stamani sono state ritrovate tre taniche di gasolio davanti alla sede della direzione dell'ente Parco Nazionale del Circeo, a Sabaudia. Parte del combustibile era stato rovesciato, facendolo penetrare all'interno dei locali, e i criminali hanno cercato anche di incendiare una vicina centrale termica. In una nota il ministro dell’ambiente Sergio Costa spiega che «Un atto...

Economia della fauna selvatica: leadership africana per la conservazione della biodiversità

Al via l’African Wildlife Economy Initiative di Unione Africana e Unep

Capi di Stato, imprenditori turistici, tecnici e rappresentanti della comunità stanno partecipando all’Africa Wildlife Economy Summit, che si conclude domani alle Cascate Vittoria, nella Kavango Zambezi Transfrontier Area Conservation nello Zimbabwe, con l’obiettivo di «Cambiare radicalmente il modo in cui è gestita - l'economia del continente basata sulla natura». Il summit, organizzato L’United Nations environment...

I batteri della pelle potrebbero salvare le rane da virus e funghi mortali

Le singole popolazioni di rane comuni hanno biomi diversi tra loro

Il Ranavirus uccide un gran numero di rane europee (Rana temporaria) – una tra le specie più frequenti nei nostri stagni - ed è una delle molte minacce che colpiscono gli anfibi in tutto il mondo. Ora lo studio “Outbreaks of an emerging viral disease covary with differences in the composition of the skin microbiome of...

L’Unione europea non sarà emissioni net-zero entro il 2050. Gli ambientalisti: grave fallimento

Polonia, Repubblica ceca, Ungheria ed Estonia fanno saltare l’accordo al Consiglio Europeo

Il Consiglio europeo che avrebbe dovuto decidere il futuro climatico dell’unione europea, accogliendo le richieste dei giovani e approvando l’obiettivo emissioni net-zero per affrontare davvero l’emergenza climatica, si è concluso con un fallimento che i governi dell’Ue hanno tentato di mascherare con un comunicato finale tanto felpato quanto imbarazzante: «Il Consiglio europeo mette in rilievo...

Rinnovabili alla sfida dell’occupazione: il lavoro come leva per la transizione ecologica

Zorzoli (Coordinamento Free): «Il consenso sugli obiettivi energetico-climatici si può creare soltanto garantendo una crescita economica che riduca le disuguaglianze»

Nel settore energetico italiano oltre i tre quarti delle opere contestate ha a che fare con le fonti pulite, sebbene il 90% degli italiani dica di essere favorevole al loro sviluppo: è il paradosso della transizione ecologica, che nel nostro Paese si è bloccata a metà anche per un’inadeguata percezione dei vantaggi sociali ed economici...

Ocean State Report di Copernicus: gli impatti del riscaldamento globale sugli oceani e sui mari europei

Minacce senza precedenti per l’ambiente e l’economia del mare

Il terzo  Ocean State Report (OSR3) del Copernicus Marine Environment Monitoring Service si concentra sulle informazioni e i cambiamenti nell'ambiente marino avvenuti fino al 2017, quello appena pubblicato è un riepilogo, visto che il rapporto completo sarà pubblicato nei prossimi mesi. L’OSR3 ripercorre i principali aspetti del rapporto finale che fornisce una valutazione completa e presenta lo...

Qual è il reale impatto sulla salute degli inceneritori? Lo studio dell'Imperial College London

«Anche se non è possibile escludere del tutto impatti sulla salute pubblica, è probabile che gli inceneritori moderni e ben regolati abbiano un impatto molto piccolo, se non addirittura impercettibile, sulle persone che vivono nelle vicinanze»

Se gli impianti di trattamento e/o valorizzazione dei rifiuti sono sempre più visti in Italia come il problema e non la soluzione alla gestione degli scarti che produciamo – li riguarda il 35,9% dei casi Nimby o Nimto registrati nel Paese –, c’è una categoria che spicca sulle altre: gli inceneritori, anche se con recupero...

Il sovranismo va in vacanza in agriturismo: in Lombardia prima cibi e vini "lombardi"

Anche dietro al sovranismo eno-gastronomico fa capolino non lo Stato dell’interesse collettivo, ma lo statalismo ipocrita di tutela degli interessi particolari

Tra le molte declinazioni del sovranismo contemporaneo, eccoci ora al sovranismo eno-gastronomico, che trova realizzazione nella nuova legge della Regione Lombardia sugli agriturismi. In sintesi, l’obiettivo è che negli agriturismi si arrivi a servire l’80% di prodotti lombardi e il 100% di vini lombardi e pesce lombardo. Nelle intenzioni dell’assessore regionale Fabio Rolfi «gli agriturismi...

Yemen: più di 90.000 morti nella guerra saudita combattuta con armi occidentali

Illegali le vendite di armi britanniche all'Arabia Saudita. E quelle italiane?

Il Senato degli Stati Uniti si appresta a votare per il possibile blocco della vendita di armi all'Arabia Saudita, ma l’Amministrazione Trump vuole che il progetto di legge venga bocciato perché, se passasse, vorrebbe dire che Washington «sta abbandonando i propri partner e i propri alleati in un momento in cui le minacce stanno aumentando...

Salpa Goletta Verde: qualità delle acque, denuncia delle illegalità ambientali, no a trivelle e marine litter

25 tappe, dal Friuli-Venezia Giulia alla Liguria. Il dossier Maremostrum

Quella scattata dal  dossier Mare Monstrum 2019 di Legambiente, basato sul lavoro delle Forze dell’ordine e delle Capitanerie di porto, è ancora una volta una fotografia a tinte fosche che mostra il brutale assalto quello che continuano a subire il mare e le coste italiane: «56 reati ambientali al giorno, più di 2 ogni ora, quasi 3 per...

Mani Tese: il vero e insostenibile costo della moda usa e getta (VIDEO)

33,4 Kg di CO2 emessi per produrre un paio di jeans, bambini che lavorano fino a 12 ore al giorno e adulti che guadagnano meno di 200 dollari al mese

Si è aperta oggi a Milano – e durerà fino al 30 giugno - “The Fashion Experience – La verità su quello che indossi”, l’installazione multimediale a ingresso libero promossa da Mani Tese, che attraverso un percorso ad alto impatto emotivo, spiega ai visitatori le conseguenze sociali e ambientali legate alla filiera produttiva dell’abbigliamento. I volontari...

Il problema scottante dei Maya: passare dal "taglia e brucia" a un'agricoltura sostenibile

I Maya del Centro America continuano con la tradizione ormai insostenibile dell’uso del fuoco in agricoltura: si accorgono che il clima cambia ma non sanno come cambiare

BELIZE. Deforestazione, una parola che nasconde molte realtà. Una parola per definire il taglio eccessivo di foreste che contribuisce al cambiamento climatico. Una parola che semplifica come un’etichetta la realtà complessa delle cause che portano a tagliare o bruciare foreste, soprattutto ai Tropici. Una di queste è la tipica foto del libro di geografia che...

Montecristo: via i ratti tornano le farfalle

I biologi dell’Università di Firenze: la Pararge aegeria era rarissima a Montecristo almeno fino al 2016, ora decine di esemplari volano nel giardino della Villa

Per la maggior parte degli organismi viventi, colonizzare un’isola sperduta e sopravviverci è un gioco molto duro. Le risorse limitate delle piccole isole non permettono la sussistenza di grandi popolazioni che, con numeri di individui tanto ridotti sono facili vittime di eventi sfavorevoli. Una delle leggi più note della biologia è che il numero di...

Dopo le proteste, la Russia libera orche e beluga dal "carcere di cetacei" (VIDEO)

La Russia ha iniziato a rilasciare un gruppo di circa 100 cetacei tenuti in cattività in piccoli recinti

Dopo le proteste nazionali e internazionali contro il cosiddetto "carcere dei cetacei" di Nakhodka che ha coinvolto  scienziati, ambientalisti e celebrità del mondo dello spettacolo, il vice primo ministro russo Alexei Gordeyev ha annunciato che 11 orche e 87 beluga detenuti in piccoli recinti galleggianti nel Mar del Giappone verranno rilasciati gradualmente.. Gordeyev ha detto:...

L'Istat fotografa la situazione del Paese: giovani in fuga e sviluppo sostenibile lasciato al caso

Occorre una politica industriale coerente, altro che flat tax: con minori livelli di disuguaglianza più Pil e fiducia nelle istituzioni

Mentre una larga fetta della popolazione italiana, fomentata dalla propaganda politica e da una comunicazione distorta, vede nell’arrivo dei migranti sulle coste italiane – peraltro in robusto calo da tempo – un’emergenza primaria cui far fronte, la “recessione demografica” cristallizzata oggi dall'Istat nel suo rapporto annuale sulla situazione del Paese rimane sullo sfondo. Forse perché...

Clima, ecco cosa significa per l'Ue (e l'Italia) raggiungere l'obiettivo "emissioni nette zero"

Secondo la Commissione europea la lotta ai cambiamenti climatici potrebbe portare una crescita aggiuntiva del Pil pari al 2%, 2,1 milioni di posti di lavoro in più e (almeno) 286 miliardi di euro risparmiati l’anno tra import di combustibili fossili e costi legati alla salute

Tra oggi e domani dal Consiglio Ue potrebbero emergere notizie decisive per la politica europea in tema di cambiamenti climatici: i leader degli Stati membri si riuniranno infatti a Bruxelles non solo per prendere le decisioni pertinenti sulle nomine per il prossimo ciclo istituzionale, ma anche per discutere dell'azione globale dell'Europa per il clima, in vista del vertice...

Ecco il piano di dismissione di 34 piattaforme offshore chiuso nel cassetto del Mise

Greenpeace, Legambiente e Wwf: «Dopo 2 anni di confronto si proceda subito»

Della questione ne aveva scritto più volte anche greenreport.it  e ora Greenpeace, Legambiente e Wwf prendono una clamorosa iniziativa: «Nell’incapacità dei Ministeri competenti di decidere ed essere conseguenti, dopo due anni di serrato confronto e conoscendo l’elaborato finale dal dicembre 2018, ci assumiamo la responsabilità di tirare fuori le carte di un piano di decommissioning di 34 impianti...

Efficienza energetica: in Italia mercato in forte crescita (+6,3%) ma non più a doppia cifra

Efficiency Energy Report 2019: oltre 7 miliardi di investimenti nel 2018

La School of Management  del Politecnico di Milano ha presentato l’Efficiency Energy Report 2019 dell’Energy&Strategy Group che si concentra sull’industria dell’efficienza energetica italiana che vale 2,3 miliardi di euro.  Dal rapporto emerge «Un mercato in forte crescita (+6,3%) con oltre 7 miliardi di investimenti nel 2018 (2,3 riconducibili al comparto industriale), tre quarti dei quali...

Capacity market a rischio, il decreto attuativo scade tra meno di due settimane

In bilico un passo fondamentale verso la decarbonizzazione del Paese. Utilitalia: «Chiediamo al Governo di intervenire quanto prima, la piena attuazione dello strumento chiarisca il contesto operativo»

Nei giorni scorsi la Commissione europea ha dato parere favorevole alla modifica della disciplina del mercato della capacità (capacity market), che risponde all’esigenza di garantire l’adeguatezza del sistema elettrico nel medio lungo periodo, anche in relazione al phase out dal carbone programmato nel nostro Paese entro il 2025 sin dalla Strategia energetica nazionale (Sen) approvata...

Quanto si fida il mondo di scienza, vaccini e medici? Molto, ma meno i Paesi ricchi (VIDEO)

La maggiore sfiducia in Europa e Giappone. Record di fiducia in Bangladesh e Rwanda

Wellcome Global Monitor è la più grande inchiesta mondiale sull'atteggiamento dell’opinione pubblica nei confronti della salute e della scienza e ha rilevato «un'elevata fiducia globale nei medici, infermieri e scienziati e un'alta fiducia nei vaccini», il 72% delle persone si fida degli scienziati, ma il 57% della popolazione mondiale non pensa di sapere molto della...

Symbola e Unioncamere: il ruolo della cultura nell’economia italiana è più forte

Rapporto “Io sono cultura” nel 2018 il sistema produttivo culturale creativo ha sfiorato i 96 miliardi di euro e ne muove 265,4 con 1,55 milioni di occupati

Nonostante per molti i termini come intellettuale o culturale siano diventati quasi un insulto, il Rapporto 2019 “Io sono cultura – l’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi”, elaborato da Fondazione Symbola e Unioncamere, con la collaborazione e il sostegno della Regione Marche, evidenzia una realtà diversa: «La cultura è uno dei motori...

Una città di 9000 anni fa che aveva i problemi urbani moderni: ambiente, sovraffollamento, violenza

Nell’antica Çatalhöyük I bioarcheologi hanno scoperto le origini della nostra vita odierna

Lo studio “Bioarchaeology of Neolithic Çatalhöyük reveals fundamental transitions in health, mobility, and lifestyle in early farmers”, pubblicato su  Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) da un team internazionale di ricercatori guidato dall’antropologo Clark Spencer Larsen dell’Ohio State University, ha rivelato nuove scoperte fatte nelle antiche rovine di Çatalhöyük, nella moderna Turchia. I bioarcheologi...

Spiagge e proroga delle concessioni balneari: associazioni, comitati, cittadini presentano diffide ai sindaci

Difendere il diritto di accesso alla spiaggia e fermare le proroghe previste dalla legge di bilancio

«La spiaggia libera è un diritto, ma ad oggi è un diritto troppo spesso negato» a dirlo sono associazioni, comitati e cittadini che hanno inviato le prime diffide ai sindaci di alcune località costiere «per difendere il diritto di accesso alla spiaggia e fermare le proroghe previste dalla legge di bilancio». L’iniziativa è stata presentata...

Una femmina di capodoglio e il suo cucciolo morti a causa di una rete da pesca (VIDEO)

Marevivo racconta il dramma della mamma che muore per salvare il suo piccolo e ringrazia la Guardia Costiera per l’intervento

Ieri Marevivo ha segnalato alla sala operativa di Circomare Ponza la presenza di una carcassa di cetaceo alla deriva, a largo dell’Isola di Palmarola, e la Guardia Costiera, guidata dal comandante Rosa D’Arienzo, ha disposto prontamente l’impiego di un dipendente mezzo navale. L’associazione ambientalista racconta che «Giunto sul posto, il comandante della motovedetta, Fabio Odorico,...

Gli effetti del cambiamento climatico sulla nidificazione delle tartarughe marine

Ombreggiare i nidi nelle aree a rischio e politiche di tutela per permettere alle tartarughe di colonizzare spiagge più fresche

Anche lungo le coste italiane le tartarughe marine si stanno spostando più a nord in cerca di nuovi siti di nidificazione, molti mettono questo fenomeno in relazione con il riscaldamento globale e i cambiamenti climatici, e se nel Mediterraneo si stanno ancora valutando le cose, lo studio “Potential male leatherback hatchlings exhibit higher fitness which...

GreenToscana

25 Giugno 2019

A Prato la scuola per il clima

Scuola per il Clima è un seminario che si svolgerà Sabato 29 giugno a partire dalle ore 9.00 presso...