Terra dei fuochi, in assenza di impianti industriali il Governo militarizza il problema rifiuti

Il Paese ne produce 165,2 milioni di tonnellate l’anno, che non sappiamo dove gestire (legalmente)

Un nuovo Protocollo d’intesa si erge da ieri a difesa della Terra dei fuochi, quell’ampia fetta di Campania martoriata dai roghi illegali di rifiuti che periodicamente torna al centro dell’agenda politica – in genere con effetti assai modesti sulla concreta gestione del problema. Per l’occasione ben 7 ministri (Ambiente, Interno, Sviluppo economico, Difesa, Salute, Giustizia,...

Migranti: la nave Aquarius sequestrata per traffico di rifiuti

Medici senza frontiere: «Inquietante e strumentale attacco per bloccare azione salvavita in mare»

La nave Aquarius di Medici senza frontiere (Msf) – attualmente in porto a Marsiglia perché Panama ha ritirato la bandiera probabilmente su pressioni di ambienti governativi italiani – è stata sequestrata per smaltimento illegale di  rifiuti pericolosi a rischio infettivo, sanitari e non. Gli indagati, tra esponenti di Medici senza frontiere e  due agenti marittimi,...

Le rinnovabili fanno bene (anche) al business: il caso Enel

Nei prossimi tre anni oltre 10 miliardi di euro in investimenti per le energie pulite, che arriveranno a coprire il 62% del mix energetico

Un’azienda italiana, con azionista di riferimento il ministero dell’Economia italiano, rappresenta uno dei migliori esempi al mondo per mostrare come la transizione ecologica possa (anche) essere un’occasione di sviluppo economico: si tratta di Enel, che ha presentato oggi il proprio piano strategico 2019-2020 a mercati finanziari e media. Come spiegava ieri il rapporto Coesione è...

Ripristinare le pianure alluvionali migliorerebbe acque, ecosistemi e clima in Europa

Inserire il ripristino basato su misure naturali nei piani di gestione di bacini, alluvioni e cambiamenti climatici.

Il 70-90% dell'area delle pianure alluvionali europee è degradata dal punto di vista ecologico e secondo il briefing ‘Why should we care about floodplains?’ pubblicato dall’European environment agency (Eea), «Le aree vicine ai fiumi offrono il potenziale per una protezione dalle inondazioni economicamente vantaggiosa e il miglioramento della salute di un intero ecosistema fluviale». Inoltre, «Il...

Direttiva Ue sulle alluvioni: nel complesso, ha avuto effetti positivi

Ma la Corte dei conti europea avverte: «Ora è necessario migliorare la pianificazione e l’attuazione»

Secondo la nuova relazione speciale “Direttiva Alluvioni: progressi nella valutazione dei rischi, ma occorre migliorare la pianificazione e l’attuazione” della Corte xdei conti europea, «La direttiva UE del 2007 ha determinato progressi nella valutazione del rischio di alluvioni, ma ora la pianificazione e l’attuazione della protezione dalle alluvioni dovrebbero essere migliorate. Importanti sfide restano da...

Sulla valutazione della ricerca e l'onanismo degli economisti

Dal dipartimento di Economia dell’Università di Ferrara cinque linee d’intervento per una ricerca genuinamente di qualità e volta a un progresso collettivo

La ricerca scientifica occupa un ruolo centrale nel guidare lo sviluppo delle società moderne, e probabilmente non è un caso che l’Italia – nonostante formi ricercatori apprezzati in tutto il mondo – arranchi nel trovare la propria via verso il progresso, e al contempo presenti investimenti in R&S molto bassi rispetto a quelli messi in...

Rilanciare la bio-economia delle foreste: tutela della biodiversità e produzioni green

In Italia 11,8 milioni di ettari di foreste. Da filiera legno l’1,6% del Pil e 300mila persone occupate

Dal primo forum nazionale "La bio-economia delle foreste”, promosso da Legambiente, sono en mersi numeri e dati interessanti: «Le foreste italiane sono la più importante infrastruttura verde del Paese: interessano circa 11,8 milioni di ettari, pari al 39% del territorio nazionale, con una crescita costante (in media 800 mq di nuove foreste al minuto). La sola filiera...

Aree protette: nel mondo salvaguardato il 15% delle terre emerse e il 7% del mare

Sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi di conservazione. Istituite aree protette su più di 20 milioni di km2 a terra e quasi 27 milioni di km2 a mare

Secondo l’ultimo Protected Planet Report presentato alla 14esima Conferenza delle parti della Convention on biological diversity (Cop14 Cbd) in corso a Sharm El-Sheikh, in Egitto, «Circa il 15% dell'area terrestre mondiale è meglio salvaguardato da misure di conservazione, così come il  7% degli oceani del mondo, garantendo che il mondo sia sulla buona strada per...

Trump e i mega-incendi: basterebbe rastrellare il sottobosco. #RakeAmericaGreatAgain

Vigili del fuoco, ambientalisti, scienziati: invece di dire stupidaggini affronti la realtà del riscaldamento globale

Negli Usa continua a far discutere quel che ha detto sabato Donald Trump visitando Paradise e le comunità della California incenerite o gravemente danneggiate da tre giganteschi incendi. In California si contano almeno 80 morti, più di 1.000 dispersi e migliaia di case e imprese distrutte, ma Trump – dopo aver detto che più o meno...

Geotermia, ecco come funzionano le centrali Enel in Italia (e con quali impatti ambientali)

Una fotografia sullo stato dell’arte secondo Bonciani e Cei di Enel green power, e il parere sulle attività di controllo e ricerca del Primo ricercatore del Cnr e presidente Ugi, Adele Manzella

Con 34 centrali geotermoelettriche (per un totale di 37 gruppi di produzione), Enel green power gestisce in Toscana il più antico complesso geotermico del mondo, l’unico in Italia a produrre elettricità dal calore della Terra: proprio quest’anno, infatti, si celebrano i duecento anni da quando nel 1818 ebbero inizio le prime attività geotermiche industriali, e...

Emissioni di gas serra e decarbonizzazione: dall’Ispra il punto sulla situazione italiana

«Quello italiano è uno dei sistemi energetici più efficienti d’Europa e a minor impatto ambientale in termini di emissioni di gas serra». Ma da troppi anni ormai i miglioramenti si sono fermati

Attraverso lo studio Emissioni nazionali di gas serra: Indicatori di efficienza e decarbonizzazione nei principali Paesi Europei, l’Ispra (l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) mette a confronto l’evoluzione dei sistemi energetici dell’Unione prendendo in considerazione diversi fattori – andamento economico dei vari settori produttivi, composizione del mix di fonti energetiche fossili e...

Da agosto a novembre il maltempo ha causato 45 vittime in Italia

Borrelli: «Dobbiamo mettere in piedi un sistema che arrivi direttamente al cittadino in modo completamente automatizzato». Ma occorrono anche urgenti investimenti in resilienza e prevenzione

Dopo una tregua rispetto ai disastri che dalla fine di ottobre hanno interessato gran parte dell’Italia, da nord a sud, il maltempo torna oggi a minacciare il Paese: la Protezione civile segnala un’area depressionaria in arrivo sul Mediterraneo occidentale, che a partire da oggi raggiungerà la Sardegna, determinando tempo perturbato sull’isola con rovesci e temporali,...

Coesione è competizione: le imprese con relazioni strutturate hanno performance economiche migliori

Realacci: «Una buona economia aiuta a superare le paure, le solitudini e le diseguaglianze, ed è più competitiva»

Nessun uomo è un’isola, ma neanche nessuna azienda e nessun Paese: dei legami non si può fare a meno ma solo prendere coscienza, così da poter provare a valorizzarli. Riuscirci significa avere una marcia in più, come mostra il terzo rapporto Coesione è Competizione - Le nuove geografie della produzione del valore in Italia, realizzato da Fondazione...

Amianto e altri rischi lavorativi e ambientali nei petrolchimici in Sicilia

Il presidente Ona Bonanni: «solo nel 2017 i decessi sono 600, l’emergenza riguarda anche gli abitanti della zona»

Presentando a Gela il “Dossier amianto e altri rischi lavorativi e ambientali nei petrolchimici”  Ezio Bonanni, presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto (Ona) durante, ha sottolineato che «La condizione di rischio dovuta all'utilizzo di amianto e altre agenti patogeni e cancerogeni in assenza di cautele ha determinato casi di mesotelioma e altre patologie anche tra coloro che mai...

Tre orsi morti in Abruzzo, la Società italiana per la storia della fauna scrive al ministro Costa

«La causa? La stessa che nel 2010 provocò, probabilmente con la stessa dinamica, la morte di un’altra orsa e del suo cucciolo: un vascone in cemento per la raccolta dell’acqua piovana, privo dei più elementari dispositivi di sicurezza»

La tragica scomparsa di un'orsa con i suoi due cuccioli dell'anno annegati in un vascone per la raccolta dell'acqua piovana (di cui abbiamo dato conto qui: https://shar.es/aagC0q) ha spinto la Società italiana per la storia della fauna a rivolgersi direttamente al ministro per l'Ambiente Sergio Costa, sollecitando un suo intervento nella gestione della residua popolazione...

Usa, via libera all’abbattimento dei lupi

I repubblicani approvano la legge prima che entri in carica la nuova maggioranza democratica alla Camera. E’ il 15esimo tentativo del Congresso di togliere la protezione dai lupi

Il Partito repubblicano ha perso le elezioni di Mid Term e fra poco inizierà la nuova legislatura con una maggioranza del Partito Democratico alla Camera, ma prima di andarsene uno degli ultimi atti della maggioranza repunbblicana uscente del 115° Congresso è stato quello di approvare una legge che mette fine alla protezione per i lupi...

Geotermia, si apre un fronte internazionale contro lo stop agli incentivi deciso dal Governo

«Si tratta di un attacco violento e ingiustificato contro un’industria nata in Italia»

Lo Schema di decreto sull'incentivazione delle fonti rinnovabili (Fer 1), elaborato dal ministero dello Sviluppo economico e approdato adesso in Conferenza Stato-Regioni, rischia paradossalmente di far deragliare le due fonti che da sempre coprono la maggior parte del nostro consumo interno lordo di energia rinnovabile: ovvero idroelettrico e geotermia, come confermano anche gli ultimi dati...

Iea, la capacità geotermica installata nel mondo crescerà (almeno) del 28% in 5 anni

Ma le possibilità di sviluppo sono ancora più ampie, visti i particolari pregi di questa fonte rinnovabile: la «tecnologia geotermica produce un’energia di baseload stabile e senza emissioni di CO2»

Mentre il Governo del Paese in cui la tecnologia geotermica è nata due secoli fa – ovvero l’Italia – sta pensando di togliere gli incentivi finora diretti allo sviluppo di questa fonte rinnovabile, gli impianti che utilizzano la geotermia naturalmente presente nel sottosuolo per produrre energia stanno crescendo nel mondo. Secondo il rapporto Renewables 2018...

Inceneritori: è scontro tra Salvini, Di Maio e Costa. L'ambiente nervo scoperto del governo

Gava (sottosegretario all’Ambiente): «Non risulta che la terra dei fuochi sia stata la conseguenza dei termovalorizzatori»

Ormai il vicepremier Matteo Salvini, che dovrebbe essere il ministro degli Interni, ha superato sul campo il suo maestro Silvio Berluscopni nel recitare tutti i ruoli in commedia e fa di tutto: dal ministro degli Esteri a quello della Difesa e dell’Economia. Ieri a Napoli ha fatto il ministro dell’Ambiente e il provocatore politico proprio...

I Verdi per rilanciarsi puntano ai voti ambientalisti del Movimento 5 Stelle

Il Sole che Ride: il M5S ha tradito le promesse sull’ambiente e flirta con i negazionisti climatici

Sulla scia del successo dei Verdi in Germania e in altri Paesi del Nord Europa, la Federazione dei Verdi italiani cerca di lasciarsi alle spalle il disastro dell’alleanza “insieme” con il Partito socialista italiano e il micropartitino riformista/ulivista di Area Civica (del quale non si ha più notizia) e con lo slogan “E’ il momento...

La campagna elettorale del Partito Verde Europeo parte da Berlino e punta all’Italia

In Italia una lista aperta e plurale guidata da un’Onda Rosa, contro la minaccia nazionalista e reazionaria

Oggi a Bruxelles  i due co-presidenti del Partito Verde Europeo, Monica Frassoni e Reinhard Bütikofer, hanno annunciato che il 29° Consiglio dei Verdi Europei  si terrà dal 23 al 25 novembre a Berlino e 400 delegati da 35 Paesi eleggeranno i due capilista europei e candidati alla presidenza della Commissione Ue, voteranno sul manifesto –...

Cuba contro i cambiamenti climatici: un campo di volontariato per dare il proprio contributo

In un’isola devastata dagli effetti del riscaldamento globale Cospe onlus e Circolo Alex Langer organizzano un campo di volontariato per contribuire alla riqualificazione delle aree costiere

Cuba è un territorio particolarmente vulnerabile agli effetti del cambiamento climatico. Le conseguenze legate alla trasformazione del clima hanno un impatto devastante e tangibile sull’isola, basti pensare che dal 2001 ad oggi Cuba è stata colpita da ben nove uragani. Il regime delle piogge è cambiato, i fenomeni di siccità sono aumentati in frequenza ed...

In Groenlandia scoperto un cratere da impatto di meteorite largo 31 Km (VIDEO)

E’ sepolto sotto la calotta glaciale, potrebbe aver cambiato la vita sulla Terra

Un team internazionale di ricercatori guidato dal Centre for GeoGenetics del museo di storia naturale dell’università di Copenhagen hanno scoperto sotto la calotta glaciale nella Groenlandia settentrionale un gigantesco cratere da impatto da meteorite La scoperta è illustrata nello studio “A large impact crater beneath Hiawatha Glacier in northwest Greenland” pubblicato su Science Advance  e...

Biodiversità, nella lotta agli alieni la semplificazione non aiuta

Genovesi (Ispra): «È fondamentale che la comunità scientifica fornisca una conoscenza oggettiva chiara e attuale delle minacce poste dalle invasioni biologiche, se vogliamo essere efficaci nel tutelare la ricchezza della vita del nostro pianeta»

La prestigiosa rivista PLOS biology ha ospitato nei mesi scorsi un acceso dibattito su come trattare i dati relativi alle specie alloctone nei programmi di monitoraggio, tema essenziale per capire meglio le dinamiche dei sistemi naturali per poter attuare efficaci politiche di conservazione. Il dibattito scientifico è stato stimolato da un provocatorio articolo di Martin...

Tre orsi morti in Abruzzo in una vasca per l’acqua incustodita. C’erano già annegati altri due orsi

Gli ambientalisti: sanzioni per i responsabili, maggiori poteri al Parco e un impegno straordinario del ministero per salvare l’Orso

Quando succedono fatti come questo, quando tre animali che rappresentano la forza e la bellezza che stanno lottando per salvarsi dall’estinzione cadono vittima dell’incuria umana, viene davvero da piangere di rabbia: il Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise ha comunicato che «Il personale del Parco, coadiuvato dai Carabinieri forestali, ha recuperato 3 orsi in...

In città le luci artificiali alterano il “riposo” degli alberi?

Studio del Cnr-Ibimet sui platani di Firenze: la luce dei lampioni e l’innalzamento delle temperature influiscono sul riposo vegetativo stagionale, ritardando la caduta delle foglie

Durante il simposio internazionale sulla promozione del cielo notturno che si è tenuto sull'isola di Capraia (LI) - organizzato dall’Istituto di biometeorologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ibimet) in collaborazione con Università di Pisa, Attivarti.org e con il supporto di Regione Toscana e progetto internazionale Stars4all - è stato presentato lo studio “Assessing the impact...

Gli orangutan sono in grado di "parlare" del passato e fabbricano utensili meglio dei bambini

Le mamme orango utilizzano il riferimento dislocato per avvisare i cuccioli della presenza di potenziali predatori, sembrano gli unici primati non umani in grado di farlo

Adriano Lameira e Josep Call, della School of Psychology and Neuroscience dell’università scozzese di St Andrews, hanno pubblicato su Science Advances lo studio “Time-space–displaced responses in the orangutan vocal system” che dimostra che le madri orangutan che vivono allo stato selvatico utilizzano un fenomeno vocale unico per avvertire la loro prole e che questo ha...

I cetacei usano una “torcia sonar" per individuare le prede

Scoperto un nuovo superpotere degli odontoceti, portato all’estremo evolutivo dal capodoglio

Il nuovo studio “Narrow acoustic field of view drives frequency scaling in toothed whale biosonar” pubblicato su   Current Biology da un team di scienziati danesi dell’Institute of advanced studies dell’Aarhus Universitet e dello Scottish Oceans Institute (Soi) e della Sea Mammal Research Unit (Smru) dell’University of St Andrews, rivela un altro “superpotere” di balene, delfini e...

Il paradosso del serval nell’Antropocene: animali da proteggere nei siti industriali

I felini prosperano accanto all’impianto più climalterante del mondo

Ai nostri occhi l’impianto Secunda Synfuels Operations in Sud Africa è un desolato territorio industriale dove si producono combustibili liquidi da carbone e che è stato definito la più grande fonte unica di emissioni di gas serra del mondo. Ma secondo lo studio “High carnivore population density highlights the conservation value of industrialised sitesper”, pubblicato...

Wwf: «In Asia le tigri potrebbero triplicare in una sola generazione umana»

Nel mondo ci sono 3.890 tigri selvatiche, per salvarle ci vuole una forte volontà politica

Secondo lo studio  “Recovery planning towards doubling wild tiger Panthera tigrisnumbers: Detailing 18 recovery sites from across the range”  pubblicato su Plos One da un team di ricercatori internazionale, «Le popolazioni di tigre che vivono nelle principali aree dell'Asia hanno il potenziale di triplicare in una sola generazione umana, grazie ad una gestione che già oggi...

Approvato Dl Genova con i condoni edilizi, Legambiente: «Scelta scellerata»

Condoni che non fanno bene al Paese, alla tutela del territorio, alla sicurezza dei cittadini e del patrimonio edilizio

Non è servito a niente neanche il sit-in davanti al Senato: il Decereto Genova che contiene i con doni per gli abusi edilizi di Ischia e delle zone terremotate del centro-Italia è passato con i voti di Lega, Movimento 5 Stelle e dei senatori campani di Forza Italia che chiedevano la stessa cosa da anni,...

Finanziamenti ai combustibili fossili: solo l’Arabia Saudita batte l’Italia

Brown to Green 2018: la decarbonizzazione non parla italiano

A due settimane dal vertice del G20 di Buenos Aires, Climate Transparency ha presentato il suo “G20 Brown to Green Report 2018” che contiene anche un  profilo dell’Italia  e i risultati per il nostro Paese e il G20 non sono confortanti. Infatti cdal rapporto emerge che «L'82% dell'approvvigionamento energetico del G20 proviene ancora dai combustibili...

In Italia la disuguaglianza s'impara a scuola: il background della famiglia resta fondamentale

Non solo la spesa per studente in Italia è inferiore alla media Ocse, ma la mobilità è molto contenuta: solo il 9% degli adulti con genitori privi di diploma ha conseguito un titolo nell’istruzione terziaria

L’ultima edizione di Education at a Glance, il rapporto che l’Ocse rilascia a cadenza annuale, è uno strumento prezioso non solo per gli addetti ai lavori, ma per tutti quelli che studiano i cambiamenti in atto nel mondo globale ponendo attenzione ai  problemi evidenziati  dalle analisi comparative, “campanelli di allarme”  significativamente  rappresentativi di rischi e...

Giornata europea degli antibiotici 2018: unire le forze fermare l'uso non necessario dei medicinali

Nuovo studio Eurobarometro sulla conoscenza degli antibiotici tra l’opinione pubblica e sulle tendenze globali di uso

In vista della 11esima Giornata europea degli antibiotici – il 18 novembre - la Commissione europea ha pubblicato il nuovo studio “Antimicrobial Resistance (in the EU)” che mostra un'evoluzione positiva nell'uso degli antibiotici: «il 32% degli intervistati ha dichiarato di aver assunto antibiotici negli ultimi dodici mesi, rispetto al 40% dell'indagine del 2009. Molti di...

Una fonte di calore geotermica (e radioattiva) scioglie la calotta glaciale del Polo Sud

Una scoperta inaspettata, fatta mentre i ricercatori erano impegnati nel progetto PolarGAP dell’Esa

Un team di scienziati britannici, norvegesi e danesi guidato dal British Antarctic Survey (Bas)  ha scoperto che in un'area vicino al Polo Sud  la base della calotta glaciale antartica si sta sciogliendo inaspettatamente e rapidamente. Il fenomeno viene descritto nello studio “Anomalously high geothermal flux near the South Pole” pubblicato su Scientific Reports ed è...

Lupo decapitato in Piemonte, bracconieri ne espongono la testa su un cartello stradale

Wwf: «Perseguire i responsabili e approvare al più presto il Piano di conservazione e gestione»

Nonostante sia una specie protetta, in Italia circa 300 esemplari di lupo sono vittime di bracconaggio ogni anno, spesso segnate da grande crudeltà. L’ultimo esempio arriva dal Piemonte, dove una testa di lupo mozzata e legata ad un cartello stradale è stata rinvenuta da un passante lungo la strada provinciale 1, tra Lanzo e Germagnano....

I problemi attuali del Parco Nazionale dello Stelvio, “uno e trino”

La legge quadro sulle aree protette (l. 394 del 1991) all’art. 35, comma 1, stabilisce che per il Parco Nazionale dello Stelvio lo Stato, la Regione Lombardia e le Province autonome di Trento e Bolzano debbano provvedere d’intesa tra loro. Lo strumento dell’intesa era già previsto, per le due Province, dall’art. 3 del DPR 279...

Oreo contro oranghi. Biscotti, olio di palma e deforestazione

Greenpeace: l’olio di palma per produrre gli Oreo distrugge l’habitat degli oranghi in Indonesia

Una nuova analisi cartografica di Greenpeace International ha rivelato che «In soli due anni dei fornitori del gigante dell’alimentare Mondelez hanno distrutto circa 25,000 ettari di foreste che ospitano gli oranghi», Greenpeace per dimostrarlo ha pubblicato il rapporto “Dying for a cookie: how Mondelēz is feeding the climate and extinction crisis” e il 17 novembre...

Lista Rossa Iucn: buone notizie per balenottere e gorilla di montagna (VIDEO)

Pessime notizie per cernie, pesci di acqua dolce del Malawi e l’albero di Vène

Mentre a Sharm El Sheikh, in Egitto. è in corso la UN Biodiversity Conference  che dal 17 al 29 novembre ospiterà anchde la 14esima Conferenza delle parti della Convention on biological diversity (Cop14 Cbd), nella quale delegazioni di oltre 190 paesi sono chiamate ad «intensificare gli sforzi per fermare la perdita di biodiversità e proteggere...

L'Europarlamento ha adottato i nuovi obiettivi Ue su rinnovabili ed efficienza energetica

Entro il 2030 le rinnovabili deve dovranno rappresentare almeno il 32% del consumo finale lordo dell'Unione europea

Dopo l’accordo politico raggiunto nel giugno scorso, ieri il Parlamento europeo ha adottato tre importanti dossier legislativi che fanno parte del pacchetto Energia pulita per tutti gli europei: i dossier riguardano l’efficienza energetica (434 voti in favore,104 voti contrari e 37 astensioni), le energie rinnovabili (495 voti in favore, 68 voti contrari e 61 astensioni) e...

Cosa cambia per la geotermia dopo il voto dell’Europarlamento sulle rinnovabili

Dumas (Egec): «Molte proposte disinformate o in malafede, e attacchi privi di fondamento scientifico, avevano lo scopo di ostacolarne lo sviluppo»

Mentre lo schema di decreto “Fer 1” elaborato dal ministero dello Sviluppo economico italiano ha al momento stoppato – per la prima volta – gli incentivi finora erogati alla geotermia, suscitando grande allarme per le ricadute che questa scelta potrebbe avere in termini ambientali e socio-economici (nel settore lavorano oltre 4mila persone), ieri il Parlamento...

World Energy Outlook 2018: il futuro del sistema energetico in un momento di crescente incertezza (VIDEO)

Ma per gli ambientalisti le previsioni del Weo sono troppo prudenti

Il World Energy Outlook 2018 (Weo) dell’International energy agency (Iea) evidenzia che «Per il settore energetico sono in corso importanti trasformazioni globale: dalla crescente elettrificazione all'espansione delle rinnovabili, gli sconvolgimenti nella produzione di petrolio e la globalizzazione dei mercati del gas naturale. In tutte le regioni e i combustibili, le scelte politiche fatte dai governi determineranno...

Temperature invernali più calde sono legate all'aumento della criminalità

Studio statunitense:gli inverni più miti favoriscono i crimini contro persone e cose

Mentre il governo a guida Salvini vara un Decreto sicurezza che si dimentica delle organizzazioni criminali, il nuovo studio  “The Influence of Interannual Climate Variability on Regional Violent Crime Rates in the United States”, pubblicato su GeoHealth, 2018 da Ryan Harp  e Kristopher Karnauskas del Department of atmospheric and oceanic sciences dell’università del Colorado -...

Bambini sempre più poveri in un Paese vecchio, dove aumenta la povertà sanitaria

1,2 milioni di minori in povertà assoluta. 539.000 poveri senza cure mediche e farmaci

La foto scattata dal IX Atlante dell’infanzia a rischio “Le periferie dei bambini” di Save the Children, è impietosa e mostra un Paese che non ha più gli anticorpi sociali per la povertà. A farne le spese sono soprattutto i più piccoli: «1,2 milioni di bambini e adolescenti vivono in povertà assoluta. Ma non sono...

Alla conferenza di Palermo per la Libia passa il piano Onu, col benestare di Russia e Haftar

Alla fine l'Italia riesce ad organizzare l’appuntamento, ma lo fa al prezzo di modificare le sue alleanze

Alla fine il generale Khalifa Haftar, uomo forte della Cirenaica a capo dell'Esercito nazionale libico, è venuto alla Conferenza per la Libia che si è svolta il 12 e 13 novembre a Palermo. Col continuo tira e molla sulla sua presenza un messaggio chiaro l'ha inviato: lui è centrale per qualsiasi soluzione. Per questo motivo...

In 11 città italiane inquinamento da PM10 già fuori controllo (VIDEO)

Ozono e polveri sottili responsabili di numerose morti premature in Europa e in Italia

Legambiente denuncia: «Sono 11 le città già fuorilegge per aver superato il limite di 35 giorni all’anno con concentrazioni medie di PM10 superiori a 50 microgrammi/metro cubo, a partire da Lodi (centralina di viale Vignati) con 57 giorni, seguita da Torino (Rebaudengo) con 56, Milano (Senato) con 47 e poi Padova (Arcella) con 44, Alessandria...

Decreto Genova in Aula al Senato. Associazioni, sindacati e costruttori edili: «Basta condoni edilizi»

L’appello di Legambiente, Associazione nazionale costruttori edili, Cgil, Cisl, Uil, Fillea-Cgil, Filca-Cisl, Feneal-Uil, Anci Marche, Consiglio Nazionale Architetti, Coord. Enea Flc-Cgil, Accademia Kronos, Libera, Rete della Conoscenza, Sigea-Società Italiana di Geologia Ambientale e Symbola

«Basta condoni edilizi in Italia. L’Aula del Senato abbia il coraggio di modificare il Decreto Genova approvando e licenziando un testo che non contenga più quelle norme salva abusi previste per Ischia e per le zone terremotate del Centro Italia. Lo faccia confermando l’approvazione dell’emendamento all’articolo 25, passato ieri sera in Commissione Ambiente e Lavori...

Con la scusa del maltempo, la Lega vuole dragare sabbia e ghiaia dagli alvei dei fiumi

Vanda Bonardo: dopo 17 anni, politica di governo distante anni luce dalla scienza

La Lega (ex nord) ha rilanciato la sua proposta di Legge “Disposizioni per la manutenzione degli argini dei fiumi e dei torrenti”, primo firmatario il leghista Guido Guidesi, sottosegretario ai rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta, presentata nel marzo 2018, che vorrebbe autorizzare l’estrazione di inerti (sabbia e ghiaia) dall’alveo dei fiumi.  Il...

Inquinamento marino: «Che fine ha fatto il progetto Sauro?»

Interrogazione di Rossella Muroni al premier Conte e ai ministri Di Maio, Costa e Trenta

La deputata di Liberi e uguali Rossella Muroni ha presentato una interrogazione a risposta in Commissione indirizzata al Presidente del Consiglio e ai ministri e dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, della difesa e dello sviluppo economico per sapere che fine ha fatto il progetto Sea Antipollution Unit for Rapid Off-shore drainage...

L’Ue e il benessere degli animali: «Colmare il divario tra obiettivi ambiziosi e attuazione sul campo»

Corte dei conti europea: azione Ue positiva in alcuni ambiti, ma debolezze per il rispetto degli standard minimi

Secondo la nuova Relazione speciale “Il benessere degli animali nell’UE: colmare il divario tra obiettivi ambiziosi e attuazione pratica”, «L’azione dell’Ue per il benessere degli animali ha raggiunto traguardi importanti, ma persistono debolezze per quanto riguarda gli animali da allevamento. La Commissione ha emanato linee guida sulle modalità di trasporto e macellazione degli animali e...

GreenToscana