UN Enviroment Assembly: «Il nostro pianeta ha raggiunto i suoi limiti e bisogna agire subito»

A Nairobi il mondo si impegna a proteggere un pianeta inquinato e degradato

L’United Nations Environment Assembly che si è conclusa a Nairobi si è tenuta in un clima di tristezza per il disastro aereo dell’Ethiopian Airlines in cui hanno perso la vita anche nostri connazionali, ma ha gettato le basi per «un cambiamento radicale verso un futuro più sostenibile, ne quale l’innovazione sarà messa a profitto per...

Global Strike for Future: come vivranno i ragazzi di oggi se i leader del mondo ritardano l'azione

Pochi grafici per capire perché hater e reazionari insultano e calunniano Greta Thunberg

Le grandi manifestazioni del Global Strike for Future che le ragazze e i ragazzi hanno organizzato in tutto il mondo hanno toccato un nervo scoperto della politica e impaurito a morte i negazionisti climatici e le multinazionali dei combustibili fossili che li foraggiano e incoraggiano: lo dimostra la vomitevole campagna di odio scatenata contro Greta...

Biometano e idrogeno aiuteranno l’Ue a eliminare le emissioni di CO2, risparmiando 217 miliardi di euro l’anno

Lo studio del Consorzio Gas for Climate, di cui fanno parte anche Snam e CIB

Secondo lo studio “Gas for Climate. The optimal role for gas in a net zero emissions energy system”, «Un potenziale di gas rinnovabile, prevalentemente biometano e idrogeno, di 270 miliardi di metri cubi da immettere nelle infrastrutture esistenti potrà aiutare l’Europa a eliminare le emissioni di CO2 nel 2050 risparmiando circa 217 miliardi di euro l’anno». Lo studio, che...

Oleodotto Keystone XL: TransCanada e Trump perdono di nuovo in tribunale

Un'altra battuta d'arresto per il megaprogetto delle sabbie bituminose

Il Ninth Circuit   della Corte d'appello degli Stati Uniti ha respinto l'ennesimo tentativo di TransCanada di iniziare la costruzione del suo progetto dell’oleodotto Keystone XL che dovrebbe portare il petrolio poiù sporco del mondo, quello delle sabbie bitumi nose canadesi, fino alle raffinerie e ai porti del Texas sul Golfo del Messico- La Corte ha...

Il mercato dei rifiuti non esce dalla crisi

La mancanza di sbocchi per indifferenziati e residuale, insieme al crollo della vendita dei materiali riciclabili, hanno portato i prezzi alle stelle e difficoltà di conferimento

"Dottò, la monnezza è oro" è la celebre frase del pentito di camorra Nunzio Perrella ai magistrati di Napoli che lo interrogavano nel 1992. Oggi questa frase rischia di tornare ancora d'attualità a causa di un contesto difficilissimo che sta vivendo il mercato dei rifiuti in Italia. Siamo infatti in una crisi senza precedenti dovuta...

Ciclone Idai: molti morti e decine di migliaia di sfollati in Africa australe

L’Onu si mobilita per aiutare Mozambico, Malawi e Zimbabwe

La città costiera di Beira, nel centro del Mozambico, e la sua regione sono state le più duramente colpite dal passaggio del ciclone tropicale Idai, subito dopo che il diluvio aveva sommerso il sud del Malawi e l’est dello Zimbabwe nella notte tra giovedi e venerdi scorsi. Non c’è ancora un bilancio delle vitttime, ma dalle...

L’India invia portaerei e sottomarini nucleari al largo del Pakistan

Grandi esercitazioni navali per «Prevenire, scoraggiare e sconfiggere qualsiasi disavventura del Pakistan»

Decine di navi da guerra indiane, tra cui una portaerei e sottomarini a propulsione nucleare, hanno avviato una massiccia esercitazione navale proprio nel bel mezzo delle tensioni tra India e Pakistan dopo gli attacchi aerei ai confini contestati del Kashmir. La marina militare indiana ha confermato che la INS "Vikramaditya", una portaerei di fabbricazione russa,...

Sushi Drop, dalla ricerca italo-croata un drone sottomarino per monitorare l’Adriatico

Uno strumento che permetterà di monitorare ecosistemi «di estremo interesse per la loro altissima biodiversità, tanto da poter essere considerati una vera e propria nursery per numerose specie»

Con alle spalle un finanziamento da 1,7 milioni di euro da parte della Commissione Ue (all’interno del programma 2014-2020 Interreg Cbc Italia-Croazia), è appena partito il progetto di ricerca italo-croato Sushi Drop, che porterà alla realizzazione di un drone sottomarino capace di immergersi ad oltre 200 metri di profondità, e raccogliere così informazioni utili per...

Gli europei più disposti a mangiare insetti sono giovani, maschi e di buona cultura

Uno studio dei ricercatori del dipartimento di Scienze veterinarie dell’università di Pisa

Secondo uno studio pubblicato su Food Research International da un team del dipartimento di scienze veterinarie dell’università di Pisa guidato da Gisella Paci e composto da Simone Mancini, Roberta Moruzzo e Francesco Riccioli, gli europei più propensi a consumare gli insetti come cibo sono giovani maschi e di buona cultura. Per capire quali categorie di...

Global Strike for Future: le piazze italiane e del mondo piene della speranza che nasce da un futuro che fa paura

L’istinto di sopravvivenza di una generazione che non fa sconti alla politica e all’economia insostenibili

Le piazze di tutta Italia si sono riempite dei giovani dl Global Strike for Future che chiedono ai potenti del mondo, a chi ha in mano i fili che reggono l’economia globalizzata e le briglie politiche che dovrebbero guidare il nostro destino, di agire immediatamente per fermare il riscaldamento globale, per impedire che cambiamenti climatici...

Lo sciopero dei giovani coglie l’Italia impreparata: il Piano nazionale energia e clima non è abbastanza

Sappiamo di non essere in traiettoria con l’obiettivo di contenimento dell’innalzamento della temperatura globale al di sotto dei 2°C, stabilito dall’Accordo di Parigi

Dopo un lungo lavoro preparatorio è stata presentata in Commissione europea la proposta italiana di Piano nazionale integrato energia e clima (Pniec), frutto degli sforzi congiunti del ministero dell’Ambiente, di quello dei Trasporti e dello Sviluppo economico. Il testo definitivo dovrà essere pronto entro la fine dell’anno, con lo scopo di guidare fino al 2030...

Global Strike For Future, le 10 proposte di Legambiente al Governo italiano per combattere i cambiamenti climatici

In milioni in marcia in tutto il mondo per salvare il pianeta. L’Italia prima nazione per numero di adesioni con 235 località coinvolte

Secondo Legambiente, «La giornata mondiale della ribellione giovanile dei #FridayForFuture, lanciata qualche mese fa da Greta Thumberg, registra numeri impressionanti e sono un segnale importante per il futuro dell’umanità: sono milioni i giovani e i cittadini che per la prima volta si sono riversate in più di 2000 piazze di 123 Paesi per ilGlobal Strike For...

Clima, oggi la più grande manifestazione da quando è nato il movimento "Fridays for future"

Sono in corso migliaia di mobilitazioni in almeno 123 paesi del mondo: con 235 eventi censiti all’Italia va il record mondiale, prima di Francia e Germania

«Il "Fridays for future" rappresenta un’opportunità da non perdere, forse l’ultima, per imprimere un vero cambio di rotta alle logiche che sono alla radice dei cambiamenti climatici – dichiara Giorgio Menchini, presidente Cospe – Per questo aderiamo e partecipiamo alla manifestazione di oggi venerdì 15 marzo e continueremo a dimostrare il nostro appoggio a un movimento...

Il cambiamento climatico è la guerra del Vietnam di questa generazione

Il cambiamento climatico è una minaccia esistenziale per i millennial e si rischia uno scontro generazionale con gli americani più anziani

Ogni anno, le élite del mondo si riuniscono come gli Illuminati nella cittadina svizzera di Davos per il World Economic Forum, dove discutono su come risolvere i problemi più urgenti dell'umanità. Spesso questo si traduce in comiche conversazioni out-of-touch, come l' idea , presentata al summit di quest'anno, che l’upskilling digitale possa risolvere l'ineguaglianza economica. Ma a volte fornisce...

Il Parlamento europeo adotta Arcipelago Pulito: stop costi smaltimento rifiuti per pescatori spazzini

Bonafè: «Governo recepisca subito direttiva. “Arcipelago pulito” fa scuola»

Il 13 marzo il Parlamento europeo ha approvato la direttiva Port Reception Facility e l’eurodeputata del PD Simona Bonafè è particolarmente soddisfatta perché finalmente così «I pescatori che portano a terra i rifiuti finiti accidentalmente nelle loro reti non ne diventano più automaticamente produttori, non trovandosi così costretti a scegliere se ributtare in mare le plastiche...

Naufragio della nave italiana Grande America: rischio inquinamento per le coste nord francesi

Robin des Bois e Mor Glaz denunciano il Gruppo Grimaldi: bidoni della spazzatura galleggianti verso l’Africa

La nave ConRo, Grande America del Gruppo Grimaldi, proveniente da Amburgo, ha preso fuoco la notte tra il 10 e l’11 marzo ed è affondata nel Golfo do Biscaglia senza fortunatamente fare nessuna vittima: i 26 membri dell'equipaggio e l’unico passeggero a bordo sono stati portati in salvo dalla nave della marina militare britannica HMS Argyll e...

Se il vostro cane è bravo è grazie al lupo che è rimasto dentro di lui

Ma nella cooperazione con l’uomo il lupo “guida”, il cane “segue”

Recentemente i lupi non hanno certo goduto di buona stampa, ma lo studio “Wolves lead and dogs follow, but they both cooperate with humans”, pubblicato su Scientific Reports dai biologi Friederike Range, Sarah Marshall-Pescini, Corinna Kratz e Zsófia Virányi del Konrad-Lorenz-Institut für Vergleichende Verhaltensforschung della Veterinärmedizinische Universität Wien, dimostra che cani e lupi, anche se in modi diversi, collaborano...

Clima, Italia da record per lo sciopero guidato da Greta Thunberg: 178 le iniziative

Nel mondo il nostro Paese è preceduto soltanto da Germania e Francia. Nel mentre la 16enne attivista svedese è stata candidata al premio Nobel per la pace

Greta Thunberg, la 16enne attivista svedese che è riuscita a trasformare i suoi scioperi scolastici in difesa del clima in un movimento di portata globale, è stata candidata ieri da tre parlamentari norvegesi al premio Nobel per la pace: «Abbiamo nominato Greta – spiega il parlamentare Freddy Andre Oevstegaard – perché la minaccia del clima...

Blitz di Greenpeace in Val Visdende: «Basta con il governo del cambiamento climatico»

La bozza PNIEC è insufficiente: «Il governo inverta la rotta e protegga persone e ambiente»

Oggi 8 attivisti/e di  Greenpeace sono entrati in azione in Val Visdende, in una zona devastata lo scorso autunno da una tempesta che ha provocato vittime e sradicato milioni di alberi, e in una parte del bosco rasa al suolo dalla furia dei venti, hanno composto la gigantesca scritta «Cambiamenti climatici: governo bocciato».  E’ stato...

Un’Europa fossil free entro il 2050? Si può fare e conviene dal punto di vista socio-economico

Buone prospettive per l’Italia, ma deve scegliere con convinzione la direzione del cambiamento

«Costruire l'infrastruttura per decarbonizzare il sistema energetico dell'Ue entro il 2050 con grandi quantità di “green gas” dovrebbe essere fino al 36% più costoso che attraverso l'efficienza energetica e l'elettrificazione intelligente, anche nei paesi europei con un clima freddo». A dirlo è il nuovo rapporto “Towards fossil-free energy in 2050”, realizzato da Element Energy e...

Artico: è già inevitabile un aumento della temperatura di 3-5° C

La catastrofe climatica nell’Artico potrebbe far “deragliare” l’Accordo di Parigi

Le conclusioni del nuovo rapporto “Global Linkages - A graphic look at the changing Arctic” dell’Onu sono molto preoccupanti: «Anche se il mondo dovesse tagliare le emissioni in linea con l'accordo di Parigi, le temperature invernali nell'Artico aumenterebbero di 3-5° C entro il 2050 e di 5 - 9° C entro il 2080, devastando la...

Clima: due ragazzi del Kenya scuotono i potenti all’Assemblea dell'ambiente Onu

«Abbiamo l'educazione e la forza di volontà e la determinazione per produrre cambiamenti»

Ieri Charlotte Wanja e Shlok Sachdev, due 17enni del Kenya, hanno fatto non senza un po’ di timore reverenziale il loro ingresso al quartier generale dell’United Nations environment programme (Unep) di Nairobi dove è in corso la quarta UN Environment Assembly, ma sono aliti sul palco del più importante vertice ambientale del mondo per parlare...

Rifiuti, Italia a rischio (nuova) infrazione europea in materia di sfalci e potature

La normativa Ue è chiara nel definire che i rifiuti biodegradabili di giardini e parchi sono rifiuti organici, e che i rifiuti della manutenzione del verde pubblico (foglie, sfalci d’erba e potature di alberi) sono rifiuti urbani

Non pago di aver già collezionato innumerevoli deferimenti alla Corte di giustizia Ue a causa di pessime performance ambientali – l’ultimo caso riguarda l’inadeguato sistema di depurazione e l’inquinamento atmosferico da NO2 – il nostro Paese rischia ora una nuova procedura d’infrazione in materia di rifiuti a causa di un disegno di legge in materia...

Kosovo: le minoranze etniche avvelenate dal piombo durante e dopo la guerra

Una tragedia nascosta e dimenticata che riguarda anche l'Italia e la Nato

Baskut Tuncak, relatore speciale sui diritti umani e le tossine, ha chiesto all’Human Rights Council in corso a Ginevra che l’Onu renda giustizia e risarcisca gli sfollati che hanno subito avvelenamento da piombo quando sono stati confinati un territori adibiti a discariche i Kosovo. La richiesta fa seguito a un rapporto della commissione dell’Onu sulle presunte...

Usa: l’inquinamento atmosferico lo producono i bianchi, ma lo subiscono neri e ispanici (VIDEO)

Un problema di disuguaglianza, ricchezza, giustizia e regolamentazione ambientale

Negli Stati Uniti la scarsa qualità dell'aria è il più grande rischio per la salute ambientale e ogni anno l'inquinamento da particolato fine è la causa di oltre 100.000 morti per infarto, ictus, cancro ai polmoni e altre malattie. Ma lo studio “Inequity in consumption of goods and services adds to racial–ethnic disparities in air...

Scoperta in India la rana nana stellata: una nuova specie unica che discende da un antico lignaggio

Vive nei Western Ghats, uno degli hotspot della biodiversità mondiale

Nel 2010, un team di scienziati indiani e statunitensi ha intrapreso un sondaggio su vasta scala delle specie di anfibi e rettili che vivono nei Western Ghats, una catena montuosa boscosa che si estende per quasi 1.000 miglia attraverso l'India e che pullula di biodiversità. Una notte, mentre esplorava Kurichiyarmala, una collina isolata. Il team individuò...

Global Environment Outlook: «La salute degli esseri umani è in pericolo». Bisogna proteggere subito l’ambiente (VIDEO)

Salute e prosperità sono direttamente legate allo stato del nostro ambiente. Politiche e tecnologie per farcela ci sono già, manca la volontà politica

Secondo il “Global Environment Outlook (2019)” (GEO-6), la più complete e rigorosa analisi della situazione mondiale dell’ambiente, rwalizzata dall’Onu negli ultimi 5 anni e presentata oggi all’United Nations environment assembly in corso a Nairobi, «I danni causati al pianeta c sono così importanti che, se non verranno prese delle misure urgenti, la salute delle popolazioni...

Wwf: «Dopo le parole di Mattarella il governo agisca per affrontare la crisi climatica»

Wwf e Italia Nostra aderiscono allo “Sciopero globale per il futuro” del 15 marzo

La presidente del Wwf Italia, Donatella Bianchi, ha commentato con un «Grazie presidente« quanto detto ieri dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che  dal Veneto ha sottolineato che «Siamo sull’orlo di una crisi climatica». La Bianchi sottolinea che «Le parole del presidente Mattarella non possono cadere nel vuoto: ci aspettiamo che da subito il governo assuma...

Global strike for future, anche Legambiente in piazza il 15 marzo

Il Cigno Verde presente in 108 città per difendere il clima come Greta e i tanti ragazzi di tutto il mondo

Legambiente, così come quasi tutte le associazioni ambientaliste, il 15 marzo scende in piazza per difendere il clima: in 108 città italiane i giovani e i volontari dell’associazione sfileranno insieme a studenti e cittadini per il Global Strike For Future di venerdì contro le mancate politiche per fermare la febbre del Pianeta. Gli ambientalisti del Cigno Verde ricordano che...

La Gran Bretagna vieterà il riscaldamento a gas per le nuove case a partire dal 2025

Gli ambientalisti: bene, ma il Cancelliere si limita a giocherellare a bordo campo mentre il pianeta brucia

Il governo conservatore britannico traballa per il caos della Brexit e per le proteste degli studenti che chiedono un’azione più decisa contro il cambiamento climatico e il cancelliere Philip Hammond, in vista del Global Strike for Future, ha annunciato che «Il riscaldamento a gas per le nuove case sarà vietato entro il 2025» e ha...

Sicurezza stradale: le nuove regole Ue per una mobilità pulita, connessa e automatizzata

Si basano sui Cooperative Intelligent Transport Systems (C-ITS)

Oggi la Commissione europea Ue ha adottato le nuove regole per i Cooperative Intelligent Transport Systems (C-ITS) da dispiegare sulle strade dell’Europa e dice che «Questa nuova tecnologia permetterà ai veicoli di comunicare tra loro, con l’infrastruttura stradale e con gli altri utilizzatori della strada e di scambiare delle informazioni riguardanti, per esempio, delle situazioni...

Ecco GACHA, il primo bus senza conducente in grado di viaggiare con tutti i tempi (VIDEO)

Un progetto nippo-finlandese testato a Helsinki e presto su tutte le strade della Finlandia

Nella capitale finlandese Helsinki sono in corso i test drive di GACHA, il primo bus navetta al mondo senza conducente in grado di guidare in tutte le condizioni meteorologiche. Si tratta di un progetto della giapponese MUJI e di Sensible 4, una società finlandese specializzata nella produzione di autoveicoli autonomi a tecnologia avanzata e che...

Qual è il costo ambientale di una ricerca su internet?

I giganti di Internet puntano a risparmiare energia, ma disintossicarsi dal digitale fa bene a noi e all’ambiente

Lo streaming di un film online o cercare qualcosa su un motore di ricerca ha un costo per l’ambiente. Ogni messaggio di testo o email che inviamo, ogni foto che carichiamo sul cloud o ogni volta che effettuiamo un trasferimento digitale ha un peso ambientale. L’United Nations environment programme (Unep) evidenzia che «Spesso pensiamo che...

Il Comune di Monteriggioni regala kit di stoviglie biodegradabili alle associazioni

L’iniziativa rafforza l’impegno del Comune e di Sei Toscana per incentivare la raccolta differenziata e la tutela ambientale

«Un kit di mille stoviglie compostabili e biodegradabili regalato alle associazioni che ne faranno richiesta come incentivo per ridurre i rifiuti in occasione di sagre, feste e manifestazioni sportive organizzate sul territorio comunale». E’ questa la nuova iniziativa del Comune di Monteriggioni (Si) per favorire la crescita della raccolta differenziata coinvolgendo la comunità locale e...

Siria: Israele seppellisce scorie nucleari nel Golan occupato?

I risultati del rapporto della Commissione Onu sulla Siria

L’Human Rights Council riunito a Ginevra ha incontrato la Commissione di inchiesta internazionale indipendente presieduta da Paulo Sérgio Pinheiro e composta anche da Karen Koning AbuZayd e Hanny Megally che ha presentato il suo rapporto. Dopo essersi complimentato per l’accordo trta Turchia e  Russia per stbilire una zona smilitarizzata nel nord-ovest della Siria, che ha...

«Puttane e pazze». Il presidente delle Filippine accusa le donne di privarlo della libertà di espressione

Offensiva di Duterte contro ambientaliste, femministe e la Chiesa Cattolica

Intervenendo a un evento in onore delle donne delle forze dell’ordine in occasione del  "National Women's Month", il presidente neofascista delle Filippine, Rodrigo Duterte, iha detto: «Puta (puttamana), lo sai, donna, mi stai privando della mia libertà di espressione ... Critichi ogni frase o parola che dico, ma questa è la mia libertà di esprimermi». Il...

Per Mattarella «siamo sull’orlo di una crisi climatica globale», che in Italia è già arrivata

Greenpeace ringrazia il presidente della Repubblica, ma striglia il Governo: «La bozza del Piano nazionale energia e clima è lontanissima dal metterci sulla giusta strada»

Intervenendo oggi a Belluno, nella cerimonia commemorativa della tempesta “Vaia” che lo scorso ottobre ha devastato le Regioni italiane del nord-est, il presidente Mattarella non usa giri di parole: «Siamo sull’orlo di una crisi climatica globale, per scongiurare la quale occorrono misure concordate a livello planetario». Una realtà che oggi non può più essere messa...

La Pianura Padana è sempre più calda: 2,5° C in più rispetto a 100 anni fa

La siccità e l’eccezionale magra del Po, i fenomeni meteorologici estremi e l’antropizzazione

Dal convegno “Il bacino del Po: un ecosistema da salvare - Paesaggio, clima e sostenibilità: analisi e progetti per il futuro del bacino del Po”. organizzato a Parma dai Consigli regionali di Italia Nostra di  Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto, arriva un grido di allarme: «Invertire il grave trend della pressione antropica (produzione industriale...

Onu: riconsiderare urgentemente l’uso insostenibile delle risorse o finirà male

Joyce Msyua: «Sfruttiamo le risorse le risorse limitate di questo pianeta come se non ci fosse un domani»

Secondo il Global Resources Outlook 2019, un rapporto elaborato dall’International Resource Panel e presentato all’UN Environment Assembly in corso a Nairobi, «Il rapido viluppo dell’estrazioni di n materiali è il principale responsabile dei cambiamenti climatici e dello stress sulla biodiversità, una sfida che sui aggraverà se il mondo non intraprende una riforma sistemica dell’utilizzo delle...

Agire subito per affrontare l'inquinamento chimico: entro il 2030 la produzione globale raddoppierà

Nel 2017 L'industria chimica globale ha superato i 5 trilioni di dollari, ridurne al minimo gli impatti negativi porterà benefici per decine di miliardi di dollari all'anno

«I Paesi non raggiungeranno l'obiettivo concordato a livello internazionale per ridurre al minimo gli impatti negativi delle sostanze chimiche e dei rifiuti entro il 2020, il che significa che è necessaria un'azione urgente per ridurre ulteriori danni alla salute e all'economia umana», A dirlo è la sintesi del “Global Chemicals Outlook II: From Legacies to...

Per i Comuni montani la geotermia ha «bisogno di certezze immediate e non di annunci»

Bussone (Uncem): «C'era tutto lo spazio per inserire gli incentivi nel decreto Fer 1, aspettiamo che il Mise si metta al lavoro e alle promesse seguano fatti concreti»

L'Unione nazionale dei comuni, comunità ed enti montani (Uncem) guarda con apprensione alla mancanza di incentivi dedicati a sostenere la produzione di energia elettrica da geotermia, cancellati per la prima volta dal decreto Fer 1 in attesa di essere re-inseriti – secondo le dichiarazioni arrivate dal sottosegretario Crippa, senza però specificare tempi di emanazione né...

Climate Strike for Future: il 15 marzo diretta europea di Radioimmaginaria

I ragazzi raccontano lo sciopero climatico degli studenti

In occasione dello sciopero mondiale sul clima (climate strike) organizzato dagli studenti per il prossimo venerdì 15 marzo, Radioimmaginaria, l'unico network europeo creato e gestito da adolescenti tra 11 e 17 anni, promuove una diretta radiofonica di 10 ore (dalle 13 alle 23) per collegare in un’unica trasmissione radio tutte le oltre 50 redazioni in Europa e manifestare insieme ai...

Torna Nontiscordardimé: mobilitazione green per la scuola e il clima

3mila classi e oltre 80mila tra studenti, insegnanti e genitori insieme a Legambiente sosterranno simbolicamente Greta e tutti i giovani che sciopereranno per il clima

Il 15 e il 16 marzo  torna Nontiscordardimé - Operazione scuole pulite, la grande campagna di volontariato ambientale dedicata alla qualità e vivibilità degli edifici scolastici, una mobilitazione green per la scuola, ma anche per il clima, raccogliendo l’appello lanciato da Greta: «Non ci sono più scuse, è tempo di agire». La campagna Nontiscordardimé 2019, supportata quest’anno da C&A Foundation e...

«L'immigrazione è vantaggiosa per le economie, anche dopo 100 anni»

Le contee Usa con più immigrazione storica hanno redditi più alti e meno povertà e disoccupazione

Un nuovo studio sulla revisione degli studi economici rileva che le contee degli Stati Uniti con più immigrazione storica hanno redditi più alti, meno povertà e una minore disoccupazione oggi. L'effetto che gli immigrati hanno sulle comunità in cui si stabiliscono è diventata una questione di primaria importante nel dibattito statunitense, europeo ed italiano, ma...

Cina: giro di vite contro gli amministratori locali che indeboliscono le tutele dell’ambiente

La Cina chiede agli altri Paesi di adottare le nuove tecnologia per proteggere l’ambiente

Durante una conferenza stampa convocata a margine della seconda sessione della 13esima Assemblea popolare nazionale (il Parlamento cinese) in corso a Pechino, il ministro dell’ecologia e dell’ambiente della Cina, Li Ganjie, ha avvertito che «L’indebolimento della protezione dell’ambiente da parte di alcuni governi locali per dare priorità allo sviluppo economico in un contesto di pressione...

Allevamenti di mucche e caseifici a emissioni zero?

La grande cooperativa Arla ci prova, ma i vegani dicono che non è possibile

Arla, la più grande cooperativa agricola lattiero-casearia d'Europa, ha dichiarato di voler neutralizzare tutta la CO2 prodotta dai caseifici dei suoi 10.300 soci de di rendere a emissioni zero tutte le sue attività entro il 20150.Un impegno che «comporterebbe miglioramenti in tutta catena di approvvigionamento per compensare emissioni inevitabili – dicono ad Arla Foods  -...

Ghepardi dall’Africa all’India per ripopolare il Nauradehi Wildlife Sanctuary

Via libera all’introduzione nel Madhya Pradesh di ghepardi provenienti da Sudafrica e Namibia

Fino al XX secolo il ghepardo asiatico (Acinonyx jubatus venaticus) era diffuso in gran parte dell'Asia meridionale, dalla penisola araba fino all'India, attualmente è uno dei carnivori più rari del pianeta, con meno di 50 individui che sopravvivono solo negli altopiani dell'Iran centrale. In India l'ultimo avvistamento di un ghepardo vivo risale al 1951, ora...

La tragedia aerea dell’Italia che li aiuta a casa loro. Le Ong e l’Onu piangono i loro eroi “normali”

Nell’incidente areo in Etiopia hanno perso la vita le italiane e gli italiani migliori

Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres  si è detto «profondamente rattristato per la tragica perdita di vite nell'incidente aereo vicino ad Addis Abeba» e ha inviato le sue «sincere condoglianze e solidarietà alle famiglie delle vittime e ai loro cari, compresi quelli dei membri dello staff delle Nazioni Unite, nonché sincere condoglianze al governo e...

UN Environment: dal 1995 al 2011 persi tra i 4.000 e i 20.000 miliardi di dollari in servizi ecosistemici

Le pratiche agricole hanno un costo annuo sull’ambiente di 3.000 miliardi, l’inquinamento di 4.600 miliardi

Dopo la tragedia aerea in Etiopia, dove sono morti diversi funzionari Onu e rappresentanti di ONG, si era pensato di rimandare la quarta United Nations Environment Assembly che inizia oggi a Nairobi, ma la macchina del summit globale sull’ambiente è troppo grossa per poterla fermare: oltre 4.700 capi di Stato, ministri, imprenditori, rappresentanti dell’Onu e...

Fukushima, 8 anni fa: il disastro nucleare è già dimenticato?

Ancora oggi, delle 50mila persone sfollate dopo il terremoto/tnunami che colpì il Giappone, oltre 32mila sono profughi nucleari

In Giappone ci sono ancora più di 50.000 persone sfollate le cui case sono state spazzate via dal terremoto/tnunami che colpì il Giappone orientale l’11 marzo 2011 o sono ancora in piedi, intatte, ma inaccessibili perché nella “zona di esclusione”, dove la radioattività è mortale. Infatti, il maggior numero di sfollati - 32.631 il 27...

GreenToscana