Lotta ai cambiamenti climatici: Bloomberg tappa i buchi di Trump: 4,5 milioni di dollari all’Unfccc

Un aiuto da Bloomberg Philanthropies all’Onu per rispettare gli impegni presi dagli Usa con l’Accordo di Parigi

L'inviato speciale dell’Onu per l’azione climatica, Michael Bloomberg, ha annunciato un contributo di 4,5 milioni di dollari destinato al segretariato dell’United Nations framework convention on climate change (Unfccc). Il miliardario, filantropo ed ex sindaco conservatore di New York si è infatti impegnato a ripianare il deficit del segretariato causato dall’annunciata uscita dall’Unfccc e dall’Accordo di...

I lemuri a dieta vivono più a lungo

La durata della vita dei lemuri con una razione calorica ridotta del 30% è aumentata di circa il 50%

«Mangiare meno permette ai lemuri di vivere più a lungo e in migliore salute». Sono i risultati dello studio studio “Caloric restriction increases lifespan but affects brain integrity in grey mouse lemur primates” pubblicato  su Communications Biology da un team di ricercatori francesi malgascio durato più di 12 anni. I ricercatori guidati dall‘Institut pluridisciplinaire Hubert...

Un coordinamento mondiale per costruire una bioeconomia che non lasci nessuno da parte

I prodotti bio possono migliorare l’accesso al cibo e aiutare a combattere il cambiamento climatico

Intervenendo al Global Bioeconomy Summit che si è concluso a Berlino,  la vice-direttrice generale della Fao responsabile per il clima e le risorse naturali, Maria Helena Semedo, ha detto che «Se concepita correttamente, vale a dire in collaborazione con gli agricoltori familiari e pensondo prima a loro, una bioeconomia può contribuire agli sforzi miranti a...

Non e' stato il narcotico a uccidere l’orso del Parco Nazionale di Abruzzo Lazio e Molise

I primi risultati della necroscopia sull’orso morto durante un tentativo di cattura

Nella giornata di ieri, presso la sede di Grosseto dell'Istituto Zooprofilattico di Lazio e Toscana,  è stata effettuata la necroscopia sull'orso marsicano deceduto la notte tra il 18 e 19 aprile, a seguito dell'operazione di cattura da parte del personale del Parco. La necroscopia è stata eseguita dal Dott. Rosario Fico, Responsabile del Centro di...

Non c'è sviluppo (tantomeno sostenibile) senza cultura: un'analisi dei "low skilled" italiani

Il 70% dei residenti non ha il bagaglio culturale minimo “per svolgere in modo adeguato i compiti dell’età adulta”. E secondo l’indagine internazionale Ocse-Piaac in Italia le persone con competenze bassissime sono il 27,9%: nessuno fa peggio tra i Paesi osservati

L’indagine  Ocse – Piaac (Programme for the international assessement of adult competencies), svolta in 40 Paesi[i], evidenzia e misura abilità/competenze fondamentali, necessarie ai cittadini del mondo globale per partecipare, con consapevolezza ed efficacia, alla vita che caratterizza le comunità moderne. Come già le precedenti indagini Ocse (Ials-Sials e  All[ii]),  Piaac  rappresenta dunque una ricerca mirata...

Sì alle rinnovabili, no agli sprechi alimentari: il rapporto tra studenti universitari e sostenibilità

Il 73% degli studenti italiani vorrebbe che il proprio Ateneo utilizzasse solo fonti pulite, il 71% che riducesse gli sprechi alimentari

L’ormai imminente ritorno dell’Earth day, la Giornata mondiale della Terra celebrata per la prima volta il 22 aprile 1970 sotto l’egida dell’Onu, ci ricorda la necessità di preservare le risorse naturali del nostro pianeta. Visti i magri risultati finora conseguiti, gli interrogativi sull’effettiva utilità di simile iniziative sono ormai più che legittimi. Ma non per...

Le reazioni dell'economia circolare italiana al nuovo pacchetto normativo approvato dall'Ue

Fise Unicircular esprime «grande soddisfazione», mentre per il Cic potranno nascere 50.000 nuovi posti di lavoro in tutta Europa solo nel settore della gestione dei rifiuti organici

Per il presidente di Fise Unicircular – l’unione delle imprese nazionali dell'economia circolare – è una «grande soddisfazione» l’approvazione da parte del Parlamento europeo del nuovo pacchetto normativo sull'economia circolare, atteso almeno dal 2015 e approvato in via definitiva mercoledì scorso. «Ora tocca al Parlamento e al futuro Governo impegnarsi per recepire presto e bene...

Giornata mondiale della Terra: lo spreco alimentare vale l’8% delle emissioni globali di gas serra

Bcfn: «Ci stiamo mangiando le risorse della Terra: ne consumiamo più di quante il Pianeta sia in grado di produrne»

Secondo un briefing della Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition (Bcfn), presentato in previsione della Giornata mondiale della Terra che si celebra il 22 aprile, « Nel 2017 abbiamo consumato più risorse naturali di quante il Pianeta fosse in grado di rinnovarne in un anno. A partire dal 3 agosto, infatti, abbiamo vissuto “a credito”, usando cioè risorse...

22 aprile, Giornata mondiale della Terra: mettere fine all’inquinamento da plastica

Legambiente: sulle spiagge italiane un rifiuto su tre è usa e getta. E sui cotton fioc la Gran Bretagna imita l’Italia

In vista del 22 aprile Giornata mondiale della Terra - “Earth Day 2018: End Plastic Pollution” il presidente di Legambiente Stefano Ciafani sottolinea che «La lotta contro l’inquinamento causato dalle plastiche è diventato ormai una sfida mondiale e sempre più Paesi si stanno attrezzando per combattere la diffusione della plastica come è emerso alla conferenza...

In Indonesia iceberg di plastica ostruiscono fiumi e canali. Interviene l’esercito

L’emergenza rifiuti sempre più acuta, eppure c’è gente che vive nelle discariche a caccia di plastica

Che ormai nel sud-est asiatico l’emergenza rifiuti abbia assunto dimensioni tali da mettere a rischio perfino le barriere coralline e il turismo in località come Bali i lettori di green report lo sanno bene, ma il raportage  del suo science editor David Shukman pubblicato da  BBC News è davvero impressionante: mostra le immagini di fiumi...

Mutamenti genetici e fisici permettono ai nomadi del mare di restare sott'acqua più a lungo

I test del DNA sui Bajau rivelano le basi genetiche dell’adattamento umano alle immersioni estreme

La maggior parte delle persone può trattenere il respiro sott'acqua per alcuni secondi, qualcuno per pochi minuti. Ma un piccolo popolo asiatico, i Bajau, i “nomadi del mare” che vivono tra le Filippine, la Malaysia e l’Indonesia riesce a portare le immersioni fino all’estremo, arrivando a raggiungere i 70 metri dotati di una semplice cintura di...

Prodotti biologici: le nuove regole Ue. Gli italiani votano contro. Verdi a favore

Federbio: confermiamo il giudizio negativo. Associazione biodinamica: gli italiani potranno mangiare prodotto bio contaminato

Con 466 voti in favore, 124 voti contrari e 50 astensioni, il Parlamento europeo ha approvato ieri la nuova regolamentazione Ue sulla produzione e l'etichettatura dei prodotti biologici, già concordata nei negoziati fra Parlamento e ministri europei, Secondo il relatore, il verde tedesco Martin Häusling , «“Il voto parlamentare darà più certezza e chiarezza sia ai...

Gli asini selvatici tornano a casa. I kulan di nuovo liberi nelle steppe del Kazakistan centrale

I rari asini selvatici tornano a cavalcare nei luoghi dai quali erano scomparsi

All'inizio di aprile, il primo gruppo di asini selvatici - o onagri - kulan (Equus hemionus kulan) è stato rilasciato in natura nel territorio della riserva naturale di Altyn Dala nel Kazakistan centrale. Questi rari equini erano stati trasportati nella riserva dal Parco Nazionale di Altyn Emel nell'autunno 2017 e hanno passato tutto l’inverno in...

Quanto contano rifiuti, gas serra e rinnovabili per la salute degli italiani

Nel nuovo rapporto Osservasalute pubblicato oggi l’analisi dedicata all’ambiente, con qualche sorpresa

Se c’è un tema però che riguarda trasversalmente la salute di tutti, nel rapporto redatto da oltre duecentotrenta esperti coordinati dall’Istituto di Sanità pubblica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, è quello dell’ambiente. Per misurare il suo stato di salute – e dunque, indirettamente, il nostro – nel rapporto Osservasalute si dettagliano pochi ma indicativi parametri: rifiuti...

Italia Paese disuguale, nella salute come nella malattia

Si allargano i divari nord-sud e quelli intergenerazionali, mentre «la continua crescita della spesa privata testimonia un arretramento del sistema pubblico»

L’età media del Paese aumenta, ma le vecchie disuguaglianze non muoiono mai: il nuovo rapporto Osservasalute pubblicato oggi descrive un’Italia 2017 dove «la speranza di vita alla nascita è tornata a crescere», rimbalzando dopo il calo registrato nel 2015, ma dove il Servizio sanitario nazionale continua ad essere messo a dura prova. La spesa sanitaria...

"Welcoming Europe. Per un'Europa Che accoglie". Ice per una nuova normativa sulla gestione dei flussi migratori e sull’accoglienza

«Vogliamo raccogliere un milione di firme per creare passaggi sicuri e decriminalizzare la solidarietà»

«Decriminalizzare la solidarietà, creare passaggi sicuri per i rifugiati, proteggere le vittime di abusi». Sono i tre obiettivi dell'iniziativa dei cittadini europei (Ice) “Welcoming Europe. Per un'Europa che accoglie” presentata a Roma dalle organizzazioni che la promuovono in Italia: Radicali Italiani, Legambiente, Fcei, Cnca, Fondazione Casa della Carità, Oxfam, Comitato Verità e Giustizia per i Nuovi Desaparecidos...

Le politiche Ue non bastano per raggiungere l'obiettivo di ridurre del 40% le emissioni entro il 2030

Oggi summit dei ministri Ue dell’energia, i Verdi: andiamo a vedere il bluff della Commissione Ue

Oggi i ministri dell’energia dell’Unione europea sono riuniti a Sofia, in Bulgaria per discutere sui progressi compiuti sul Pacchetto legislativo “Energia pulita per tutti gli europei” per quanto riguarda efficienza energetica, energie rinnovabili e governance dell'Unione dell'energia e alla vigilia del summit Climact, dal New Climate Institute hanno pubblicato il nuovo studio, “The  EU can increase its climate targets to...

Le pale eoliche sono molto meno pericolose di quel che si credeva per gli uccelli marini

Rspb Scotland: risultati interessanti ma non estendibili ad altri siti

Il rischio che gli uccelli marini si scontrino con le pale eoliche offshore è meno della metà di quanto si pensasse in precedenza. E questo in sintesi  il risultato del Bird Collision Avoidance Study. l'indagine più completa mai effettuata sugli impatti dei parchi eolici offshore sul comportamento degli uccelli marini. Come scrive The Scotsman, «...

Quando un progetto di mitigazione del cambiamento climatico minaccia la resilienza di un ecosistema locale

Il caso di Redd+ e delle brughiere incendiate delle montagne dell’Etiopia

«Aumentare la copertura forestale nel Sud del mondo per mitigare i cambiamenti climatici non ha sempre effetti positivi», può anche minacciare la biodiversità e la sopravvivenza di piante alpine uniche. come dimostra lo studio “Disturbance from Traditional fire management in subalpine heathlands increases Afro-alpine plant resilience to climate change”, pubblicato su Global Change Biology da...

Lo iodio nell'atmosfera è aumentato di tre volte negli ultimi 50 anni

Grazie a una carota di ghiaccio, ricostruite le variazioni atmosferiche dello iodio dal 1760 a oggi. L’aumento può avere effetti sull’aerosol ultrafine e sulla temperatura

«Le analisi chimiche effettuate in una carota di ghiaccio prelevata dalla penisola di Renland (est della Groenlandia) hanno evidenziato un rapido aumento delle concentrazioni atmosferiche dello iodio, causato dall’innalzamento dei livelli di ozono dovuto alle attività umane e al recente ritiro del ghiaccio marino artico». A rivelarlo è lo studio “A Rapid increase in atmospheric...

Microplastica nel compost: una sfida per l'economia circolare

In Germania, una tonnellata di compost da rifiuti domestici e industriali contiene tra 7.000 e 440.000 particelle microplastiche

«Le famiglie e i privati che immettono materiali plastici nei contenitori per rifiuti organici contribuiscono all'inquinamento ambientale». A dirlo è lo studio “Organic fertilizer as a vehicle for the entry of microplastic into the environment”, pubblicato su Science Advances  da un team di ricercatori tedeschi dell’Abteilung Tierökologie/BITÖK e Lehrstuhl für Bioprozesstechnik dell’Universität Bayreuth che aggiungono:...

L’importanza del fattore tempo: le conseguenze dei cambiamenti climatici sulle interazioni predatori-prede

Il riscaldamento globale sta stravolgendo i rapporti tra le specie selvatiche

«Il décalage tra i diversi eventi del ciclo della vita (che chiamiamo fenologia) delle specie che interagiscono tra loro, come i predatori e le loro prede, o le piante e i loro impollinatori, figura spesso tra le conseguenze dei cambiamenti climatici», spiega Heather Kharouba, la professoressa dell’università di Ottawa che ha guidato il team di...

Muore orso marsicano durante le operazioni di cattura nel Parco nazionale di Abruzzo Lazio e Molise

Si tratta di un giovane maschio che in precedenza non era mai stato marcato né radiocollarato

Questa notte durante un’operazione di cattura da parte dell’Ente Parco si è verificato il decesso di un orso bruno marsicano. La cattura rientra nell'ambito delle attività programmate e regolarmente autorizzate dal ministero dell'ambiente previo parere dell'Ispra per il controllo degli orsi confidenti/problematici. Nello specifico è stato predisposto un sito di cattura nel Comune di Lecce nei Marsi allestito con Tube...

L’incredibile vita nella profondità del mare di Java occidentale. Trovate più di 12.000 creature marine (FOTOGALLERY)

Molte nuove specie di granchi, gamberi e aragoste, più di 40 nuove per l'Indonesia

Nonostante l’inizio della Deep Sea Biodiversity Expedition 2018 (Sjades 2018) sia stato reso difficile dal  mare in tempesta che si era lasciato dietro il passaggio del ciclone Marcus, gli scienziati hanno raccolto in 14 giorni di crociera oltre 12.000 creature nei fino ad ora inesplorati mari profondi al largo della costa di Java orientale, in...

Il Parlamento Ue approva «in via definitiva» il pacchetto normativo sull'economia circolare

Ma senza toccare il tema rifiuti speciali. Legambiente: l’Italia dovrà puntare sulla «semplificazione delle procedure autorizzative per promuovere il riciclo»

Dopo oltre 28 mesi di lavori da quando il piano d’azione sull'economia circolare è stato presentato dalla Commissione europea guidata da Juncker (e ancor prima proposto da Barroso), oggi il Parlamento europeo ha tagliato il traguardo finale: il pacchetto legislativo, composto da quattro atti, è stato adottato «in via definitiva» a Strasburgo. Prima della pubblicazione...

I nuovi obiettivi Ue per riduzione CO2 per agricoltura, trasporto, edilizia e rifiuti

Energia: edifici Ue più efficienti e “smart” entro il 2050

Il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva du proposte di legge che prevedono che le emissioni di CO2 prodotte da agricoltura, trasporti, edilizia e rifiuti dovranno essere ridotte del 30% per il 2030 e la deforestazione dovrà essere compensata piantando nuovi alberi. In una nota l’Europarlamento spiega che «Gli obiettivi dell'Ue dovranno essere trasformati in...

Irex Annual Report: boom di investimenti italiani nelle rinnovabili, ma prevalgono quelli all’estero

In un anno raddoppiati i Gigawatt (13,4 GW), investimenti a 13,5 miliardi tra estero e Italia

Secondo il decimo Rapporto Annuale Irex “L’evoluzione del mercato elettrico tra nuovi modelli di business e policy nazionali” presentato oggi a Roma e realizzato da Althesys, «tornano a correre gli investimenti italiani nelle rinnovabili nel 2017:  valgono 13,5 miliardi, per una potenza di 13,4 GW, contro i 6,8 GW del 2016.  La crescita è sorprendente, con un aumento...

Efficienza energetica: «Fermate il decreto sui titoli». Appello di Free a Governo e Regioni

Fare tesoro delle critiche dell’Autorità per l’energia alla vigilia dell’esame del decreto in Conferenza unificata Stato – Regioni

Il Coordinamento Free, Fonti rinnovabili ed efficienza energetica,  lancia appello urgente a Regioni e governo uscente: «Chiediamo alle Regioni e al Governo presieduto da Paolo Gentiloni di sospendere l’approvazione del decreto sui titoli di efficienza energetica in attesa che un nuovo Governo possa fare una riflessione più approfondita sul tema, facendo tesoro delle osservazioni critiche...

Yemen: possibile una soluzione politica, ma la guerra si inasprisce e colera e fame sono in agguato

Intanto, nonostante la guerra, le violenze e i rischi terribili, nello Yemen continuano ad arrivare migranti dall’Africa

Intervenendo al Consiglio di sicurezza dell’Onu, Martin Griffiths, l’inviato speciale del segretario generale della Nazioni Unite per lo Yemen, si è detto convinto che è possibile una soluzione politica alla guerra, ma anche preoccupato per l’aumento del numero dei missili lanciati verso l’Arabia Saudita dagli Huthi sciiti al potere a Sana’a. Griffiths ha sottolineato che...

La lotta ai rifiuti plastici nelle aree marine protette del Mediterraneo riparte da Siena

Gli impatti sulla fauna, comprese le specie in via di estinzione, non sono completamente conosciuti e sono insufficienti le misure per contrastarli

Plastic Busters Mpas è il primo progetto, su scala mediterranea, in cui i paesi dell'Unione europea (e altri già candidati all’adesione) uniscono le forze per affrontare la problematica dei rifiuti marini, con un approccio finalmente coordinato. Si tratta di un progetto quadriennale appena finanziato con 5 milioni di euro dal fondo Ue Interreg Europe, ed...

Tablet touchscreen subacquei per esplorare le frontiere sottomarine (VIDEO)

L’elettronica subacquea ci permetterà di studiare e lavorare meglio nelle profondità marine

Un team di scienziati esperti subacquei ha creato i primi tablet touchscreen subacquei al mondo, le cui applicazioni stanno già aiutando scienziati marini, forze dell'ordine, esploratori e altri professionisti che lavorano sottacqua e potrebbe inaugurare una nuova era delle TIC subacquee. Horizon, il magazine per la ricerca e innovazione dell’Unione europea, spiega che Il tablet...

Telecamere nei macelli: più tutelare animali, lavoratori, veterinari e consumatori (VIDEO)

Legambiente, Ciwf Italia e Animal Law: «l’Italia introduca una legge che preveda l’obbligo di installazione delle telecamere nei macelli per fermare i maltrattamenti»

In termini di protezione degli animali, il momento della macellazione, insieme a quello del trasporto, è fra i più delicati. Grazie anche all’utilizzo di telecamere nascoste, negli ultimi anni in Italia diverse inchieste giornalistiche e delle ONG hanno dimostrato, casi di maltrattamento sugli animali e gravi violazioni dei diritti dei lavoratori (mancanza di contratti o...

Foresta di Białowieska: la Corte di giustizia europea condanna la Polonia e ferma il disboscamento

Wwf: «Una vittoria storica per l’ultima grande foresta primordiale (mai toccata dall’uomo) europea».

La Corte di giustizia europea ha respinto il ricorso della Polonia riguardante la Puszcza Białowieska”, la foresta di Białowieska e ha   emesso una sentenza  definitiva in cui conferma che era illegale aumentare il disboscamento nella foresta di Białowieża in Polonia. La sentenza  conclude che «La Repubblica di Polonia è venuta meno agli obblighi a essa...

Land grabbing per la carta in Mozambico: vogliono disboscare 237.000 ettari di foreste preziose

Grossi problemi per la biodiversità e le popolazioni locali. Una petizione di Salva le Foreste

Il 17 novembre 2017 Environmental Paper Network (Epn), una coalizione di 145 Ong che chiedono una produzione della pasta  da carta «che contribuisca a un futuro pulito, sano, giusto e sostenibile per la vita sulla terra», aveva presentato il rapporto “Usurpaçao de Terra para Celulose Novo projecto de Portucel Moçambique” che metteva in evidenza gli...

Barriera corallina dell’Amazzonia: Greenpeace fa una scoperta compromettente per Total (VIDEO)

L’area dei Corais da Amazônia si estende anche anche alle zone date in concessione dal Brasile alla multinazionale petrolifera francese

«Né visto, né conosciuto». Secondo la spedizione scientifica di Greenpeace a bordo della Esperanza, è quello che devono essersi detti i responsabili della Total «omettendo di precisare alla autorità brasiliane un’informazione essenziale, o dando prova di incompetenza: la zona delle concessioni al largo del Brasile dove Total conta di cercare il petrolio ospita una parte...

Irena: economia e benessere possono crescere solo se le energie rinnovabili aumentano di 6 volte

Presentato il rapporto “Global energy transformation - A roadmap to 2050” dell’Internationale renewable energy agency

Per rispettare gli obiettivi di riduzione delle emission previsti dall’Accordo di  Parigi, è  fondamentale aumentare di almeno 6 volte la velocità di adozione di energie rinnovabili a livello mondiale, limitando così  l'aumento della temperatura globale a 2 gradi centigradi, Per farlo, le emissioni cumulative di CO2 devono essere ridotte di almeno altre 470 gigatonnellate (Gt)...

Due anni fa il referendum sulle trivelle: Greenpeace ancora in azione in Adriatico

«Le trivelle minacciano ancora i nostri mari, il nuovo governo cambi rotta»

Oggi, vicino alla piattaforma offshore Fratello Cluster, entro le 12 miglia marine dalla costa poco a nord di Pescara, gli attivisti di Greenpeace hanno aperto due grandi striscioni, sui quali si legge “Stop trivelle – Ieri, Oggi, Sempre”. Greenpeace sottolinea che «Con questa protesta hanno voluto ricordare la data del 17 aprile 2016, quando 15...

South, Oil and Magic: un documentario fotografico nella Basilicata dei riti e del petrolio

Da millenni i lucani vivono in diretto contatto con la natura. Ma da quando l’industria petrolifera si è avvicinata alla regione è in corso una massiccia mutazione

Il giovane fotografo e documentarista Emanuele Gaudioso, originario di Potenza e con una formazione che l’ha portato dalla Bulgaria alla Russia fino a completare gli studi presso la Westminster University, ha sviluppato durante il suo lavoro di tesi il progetto fotografico South, Oil and Magic dedicato alla sua terra: la Basilicata. Ne riportiamo di seguito...

Lo smog, l’Italia e le procedure di infrazione Ue. Le associazioni: «No a misure tampone e d’emergenza»

Le proposte di European Environmental Bureau, Legambiente e Cittadini per l’Aria per uscire dall’emergenza smog in Italia

Ogni anno in Europa l’inquinamento atmosferico causa oltre 430,000 morti premature, di cui oltre 60,000 solo in Italia, con costi sanitari miliardari e all’Unione europea ormai l’emergenza smog italiana non conosce stagioni e, dopo i vertici sulla qualità dell’aria del 30 gennaio e 9 febbraio, nei prossimi giorni la Commissione europea deciderà sulle procedure di...

Come sta la ricerca scientifica italiana nel campo della gestione dei rifiuti?

L’Associazione nazionale gestori ambientali (Angam) pubblica il primo Green technology report

L’Associazione nazionale gestori ambientali (Angam), che abbraccia operatori e imprese di settore ed è tra i soci fondatori della Fondazione per lo sviluppo sostenibile guidata da Edo Ronchi, ha appena dato alle stampe la prima edizione del Green technology report: uno studio sul contributo della ricerca scientifica italiana nel campo della gestione dei rifiuti, all’interno...

Acqua del rubinetto e trattata: per Confindustria è la vera scelta green

Aqua Italia presenta i dati sulla propensione al consumo di acqua del rubinetto al ristorante e ai chioschi dell’acqua

Secondo Aqua Italia, l’Associazione dei costruttori trattamento acque primarie aderente a Anima Confindustria, «Preservare il pianeta è ormai un imperativo da seguire. Ogni cittadino può fare la sua parte modificando alcune piccole abitudini come, per esempio, bere l’acqua del rubinetto trattata al ristorante. Così facendo, infatti, verrebbero azzerate le emissioni di CO2 dovute al trasporto dell’acqua...

Torna il bando Conai per promuovere «la sostenibilità ambientale degli imballaggi»

Premi per 400mila euro a quelle aziende che hanno immesso sul mercato packaging innovativi e dal minor impatto sull’ambiente

Per il quinto anno il Consorzio nazionale imballaggi lancia il “Bando Conia per la prevenzione – Valorizzare la sostenibilità ambientale degli imballaggi”, attraverso il quale mette in palio 400.000 euro, di cui 60.000 euro destinati ai casi più virtuosi per ogni filiera di materiale da imballaggio – acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro –...

Premiati i vincitori della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (Serr) 2017

Sono stati premiate nei giorni scorsi a Catania le migliori azioni della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (Serr), tenutasi in tutta Europa dal 18 al 26 novembre 2017: con la vincita delle 153 azioni promosse dall’Ufficio per la raccolta differenziata nella categoria “Pubbliche amministrazioni” e con la menzione speciale assegnata al Comune di...

Vale più la vita di un bambino siriano o di uno yemenita? Macron sotto accusa dopo il blitz in Siria (VIDEO)

La Francia attacca Assad per difendere i bambini siriani ma vende all’Arabia Saudita le armi per bombardare i bambini yemeniti

L’attacco  con missili e aerei alla Siria lanciato da Usa, Francia e Gran Bretagna  ha riacceso in Francia la polemica apertasi in seguito alla visita a Parigi, dall’ 8 al 10 aprile, del principe ereditario dell’Arabia Saudita, il potentissimo Moḥammad bin Salmān Āl Saʿūd. Fédération Internationale des Ligues des Droits de l’Homme (Fidh), Observatoire des...

Ecco GRABtree: a Roma il primo bosco della memoria per dare vita al parco archeologico mai nato

Un polmone verde in uno spazio abbandonato ai margini dell’autostrada A24 e della ferrovia in un’area densamente popolata e fortemente degradata

«3.590 alberi, 60 ettari di foresta urbana, 7 colline commemorative negli stessi luoghi che ospitano la più estesa necropoli imperiale  e dove verrà realizzata la ciclovia partecipata del GRAB-Grande Raccordo Anulare delle Bici», Sono queste le cifre e i luoghi dove dorebbe svilupparsi il progetto GRABtree ideato da Legambiente, A3Paesaggio e GRAB+, la rete di cittadini a associazioni che ha disegnato e conquistato il...

Evoluzione: a cosa servono i grandi peni dei piccoli crostacei?

Gli enormi organi sessuali maschili hanno i loro vantaggi, ma alla lunga, un po' di modestia paga

I maschi e le femmine degli animali tendono a differire nel loro aspetto: per esempio, tra gli esseri umani i maschi sono in media più grandi delle femmine e lo stesso accade in altri primati. Ma a volte con i peni e le loro controparti la divergenza può essere più sorprendente. E’ quello che ha scoperto...

Irena, la potenza geotermica installata nel mondo è cresciuta del 5,3% nell’ultimo anno

Amin: «Una completa trasformazione energetica va oltre l’elettricità per includere i settori del riscaldamento, del raffrescamento e dei trasporti, dove ci sono sostanziali opportunità di crescita per le rinnovabili»

Il nuovo rapporto Renewable capacity statistics 2018, appena pubblicato dall’ International renewable energy agency (Irena), dà conto dei progressi maturati nell’ambito delle energie pulite nel corso dello scorso anno. In particolare, il documento si presenta come sede dei dati «più completi, aggiornati e accessibili sulle statistiche relative alla capacità di energia rinnovabile installata», compresa quella...

In questo momento ci sono 30mila tonnellate di sabbia del Sahara sulle nostre teste

Da un paio di settimane il deserto rifornisce di sabbia l'aria che respiriamo (e i tetti delle nostre auto)

Da un paio di settimane l'alternanza di aria calda e fredda che sta caratterizzando la nostra primavera hanno portato un grande quantitativo di sabbia sahariana in giro per il nostro emisfero. Di per sé il fenomeno non è affatto eccezionale: a marzo nell’Europa dell’est si registrò addirittura l’abbondante presenza di neve arancione, proprio a causa...

Siria, armi chimiche e nucleare iraniano, le conclusioni del Consiglio europeo

I russi: le armi chimiche in Siria le usano i terroristi. La Cina: attacco Usa, UK, Francia irresponsabile

I ministri degli esteri dell'Ue riuniti a Lussemburgo hanno discusso «gli ultimi sviluppi in Siria, anche in seguito agli attacchi aerei mirati di Stati Uniti, Francia e Regno Unito sugli impianti di armi chimiche».  Nel comunicato finale si legge che in vista della conferenza di Bruxelles II sul tema "Sostenere il futuro della Siria e...

Il mondo è in guerra. Urge un nuovo movimento di pace

La notte in cui la Siria è stata colpita dai missili americani, inglesi e francesi alcuni hanno brindato. Molti altri hanno avuto paura. Le guerre che si stanno combattendo in Siria e in Medio Oriente minacciano di estendersi e di gettare il mondo nel caos più profondo. Il giorno dopo molti minimizzano: "E' stato solo...

GreenToscana