News

Riforma di legge sui parchi, vietate le trivellazioni, ma in Val d’Agri possono continuare senza limiti

Legambiente chiede il ritiro dell'emendamento: rende inutile la tutela del Parco nazionale

Durante la discussione in Aula alla proposta di legge 4144 che modifica la legge quadro sulle aree protette 394/91, la Camera dei deputati ha approvato un emendamento che xsecondo Legambiente «permetterà all'Eni e alla Total-Erg di continuare le attività di estrazione di petrolio in Val d'Agri sine die e senza nessuna possibilità per il Parco...

Enea: in Sardegna il “giacimento” di energia del mare più grande del Mediterraneo

Produrre 1kW/h di energia dalle onde passerà da 0,2 €/kWh nel 2025 a 0,1 €/kWh nel 2035

Secondo un’analisi dell’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea), presentata a Cagliari in occasione della “Giornata Europea del Mare”, «La Sardegna è l’area dell'intero Mediterraneo che potrebbe produrre più energia dal mare, con un potenziale di 13 kW per metro di costa, un valore molto simile a Stati Ue...

Il Pd toscano propone ampie deroghe ai divieti sulle gare motoristiche nelle aree protette

Legambiente: Non chiediamo modifiche alla Pdl, bensì il suo ritiro immediato!

La denuncia arriva da Legambiente Toscana: «Con l’obiettivo dichiarato di favorire e incentivare una sezione speciale del turismo “sportivo” toscano, quello delle gare motoristiche fuoristrada (enduro, motocross e simili), nove consiglieri regionali stanno tentando un attacco davvero incomprensibile alla salvaguardia della natura e della biodiversità della nostra regione. Una proposta di legge (la PdL 182, che modifica...

Wwf: «G7 agisca con urgenza per rispettare impegni sul clima»

Pulgar-Vidal, «E’ compito dei membri del G7 accelerare la decarbonizzazione»

Alla vigilia della riunione in Sicilia del Gruppo dei 7 (G7 -  Italia, Giappone, Francia, Germania, Canada, Stati Uniti, Regno Unito e l'Unione Europea), il Wwf dice che «I leader delle sette grandi economie del mondo devono indicare la via per agire sul cambiamento climatico rispettando gli impegni assunti nell'Accordo di Parigi e poi impegnarsi...

G7 di Taormina, blitz di Greenpeace: “Climate Justice now”

«Ogni anno oltre 21 milioni di persone migrano per disastri naturali, G7 intervenga per salvare il clima»

Taormina è blindata da giorni per il G7, ma questo non ha impedito agli attivisti di Greenpeace,  di entrare oggi in azione alla vigilia del summit nella cittadina siciliana per aprire uno striscione di oltre 110 metri quadrati con il messaggio "Climate Justice now". L'organizzazione ambientalista chiede ai capi di governo riuniti in Sicilia di...

Agire: se il G7 si allinea a Trump crisi migratoria, alimentare e ambientale senza sbocchi

Il summit di Taormina rischia il fallimento

Alla vigilia del G7 di Taormina, Agire, la rete di ONG per l'emergenza (ActionAid, Amref, Cesvi, Coopi, Oxfam, Sos Villaggi dei Bambini, Terre des Hommes, Vis) lancia l'allarme sul rischio fallimento del Vertice: «I 7 Grandi della Terra, che dovrebbero prendere decisioni su sicurezza alimentare e salute globale del pianeta dai documenti finora discussi sembra non daranno...

Assorimap: il riciclo della plastica eccellenza italiana fortemente penalizzata

Così è impossibile chiudere l'anello dell’economia circolare negli imballaggi in plastica

In occasione del ventennale del Decreto Ronchi, ricorrenza che segna anche i 20 anni di attività del Consorzio Nazionale Imballaggi, l'Associazione nazionale dei riciclatori di materie plastiche  (Assorimap)  apre una nuova riflessione sul modello-Italia per l'economia circolare, in particolare per quanto riguarda il  riciclo meccanico della plastica. Secondo gli ultimi risultati presentati il 4 aprile...

Rifiuti spiaggiati. I dati Beach Litter 2017: una media di 670 rifiuti ogni 100 metri lineari di spiaggia

Dal 26 al 28 maggio Spiagge e Fondali puliti con oltre 300 eventi

I dati dell’indagine Beach Litter 2017, condotta da Legambiente ad aprile e maggio nell’ambito di Spiagge e Fondali Puliti – Clean Up The Med, campagna realizzata in collaborazione con Cial, La Filippa, Mareblu, Novamont, Sammontana e Virosac, confermano anche quest’anno «una situazione critica per molti arenili: su 62 spiagge italiane, per un totale di oltre 200mila...

Homo Creatus, tra i suoi padri ci sono anche I bioingegneri dell’Università di Pisa

Realizzato da Biofabrication del Centro di Ricerca “E. Piaggio” insieme ad altri venti centri di ricerca europei

Fra i padri dell’Homo Creatus che da maggio fa ufficialmente parte dell’esposizione permanente del “Museon”, il museo olandese della cultura e della scienza de L’Aia, ci sono anche i bioingegneri dell’università di Pisa e spiegano che «Accanto ai modelli dell’Homo Neanderthalensis, dell’Homo erectus, dell’Homo habilis e di Lucy, l’Homo Creatus rappresenta l’ultimo step dell’evoluzione umana...

A caccia di alieni in città. Tantissimi a Roma

Animali e vegetali alloctoni: a rischio biodiversità, mura storiche e sicurezza sanitaria

Ieri, in occasione della Giornata europea delle aree protette, è stata organizzata nel parco romano di Villa Pamphili una passeggiata guidata per i giornalisti con gli esperti di Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), Legambiente e Regione Lazio che lavorano al progetto europeo Life Asap, e sono stati osservati numerosi animali...

Trivellazioni petrolifere nella barriera corallina dell’Amazzonia, pessimo calcolo di Total

Dossier Greenpeace: a rischio un ambiente unico, cetacei, tartarughe marine e mangrovie

Greenpeace France ha pubblicato il rapporto “Des forages pétroliers à l’embouchure de l’Amazone : un risque inacceptable” che è un’analisi critica dello studio di impatto ambientale (étude d’impact environnemental Eie) presentato da Total al governo brasiliano. Gli ambientalisti spiegano che questo Eie è una tappa obbligatoria per l’acquisizione delle licenze ambientali che permettono loro di...

Bonifiche, sono 6mila gli ettari liberati in Italia ma il 94% delle aree Sin aspetta ancora

Il ministro Galletti: «Negli ultimi anni quadruplicate le aree restituite agli usi legittimi»

Ieri la Camera dei deputati ha ospitato l'incontro dedicato alle "Bonifiche dei siti contaminati e tecnologie innovative", organizzato dalla Commissione d'inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti – presieduta dall’onorevole Alessandro Bratti - in collaborazione con RemTech Expo 2017 e propedeutico a quegli Stati generali delle bonifiche che partiranno il 20 settembre a Ferrara....

Test sul glifosato del Salvagente, StopGlifosato «Siamo tutti contaminati»

E non ci sono ricerche sui rischi da esposizione

La Coalizione #StopGlifosato, formata da 45 associazioni, commenta con preoccupazione il test realizzato dal Salvagente in collaborazione con l’associazione A Sud, secondo il quale «14 donne su 14 esaminate sono risultate positive alla ricerca di glifosato nelle loro urine», da 0,43 nanogrammi per millilitro fino a 3,48 nanogrammi. Secondo Maria Grazia Mammuccini, portavoce della Coalizione StopGlifosato,...

Pellegrino (SI): divieto trivellazioni col trucco nella legge sui Parchi. La Val d’Agri ringrazia

«Governo apre pericoloso spiraglio, il copione è lo stesso delle trivelle, poche paroline magiche e il divieto non funziona più»

La vicepresidente della Commissione ambiente della Camera,  Serena Pellegrino (Sinistra Italiana, Sel,  Possibile) rivela che «Durante l’esame in  Commissione ambiente della riforma della legge parchi e aree protette, l’emendamento Iannuzzi , che ho sottoscritto, ci metteva al riparo, dal rischio di nuove prospezioni petrolifere e di gas nelle aree protette. Ma durante la discussione della...

Non solo compost: tutti i vantaggi dai biorifiuti italiani per clima, lavoro e territorio

Oggi il Cic (Consorzio italiano compostatori) festeggia 25 anni, e 65 milioni di tonnellate di rifiuti raccolte. Sono già 9mila gli occupati lungo la filiera, potrebbero arrivare a 13mila

Dal 2000 a 2015 la raccolta differenziata dell’organico in Italia è cresciuta con una media annua del 10%, passando da 1,3 a 6,1 milioni di tonnellate, tanto che oggi la raccolta della frazione organica (frazione umida + frazione verde) rappresenta oggi il primo settore di recupero in Italia con il 43% dei rifiuti urbani raccolti in maniera differenziata....

Sono sempre meno i dipendenti della Pa italiana, e sempre più vecchi

Nel 2020 l’età media sarà salita a 53,6 anni, e 1/3 dei lavoratori fra soli tre anni sarà in uscita dal mercato del lavoro

«La nostra indagine fotografa una Pubblica amministrazione che già adesso non è più sostenibile – spiega Gianni Dominici, direttore generale del Forum Pa – L’età media dei dipendenti pubblici supera i 50 anni, soltanto poco più di uno su quattro ha meno di 45 anni e soltanto il 40% è laureato. Nel giro di pochi anni...

La rivoluzione mancata degli acquisti verdi, che taglia le ali alla green economy italiana

La spesa della Pubblica amministrazione per beni e servizi vale oltre 284 miliardi di euro l'anno, ma solo nel 12,5% dei casi vengono seguiti i Criteri ambientali minimi

Anche l’economia verde è un’economia, e per funzionare davvero ha bisogno di una domanda abbastanza ampia da sorreggere il mercato: consumatori che chiedano energia verde, beni riciclati, minori sprechi di risorse naturali per soddisfare i propri bisogni. L’asso nella manica per innescare questo ciclo virtuoso ce l’abbiamo già a portata di mano, ed è la...

Energie rinnovabili in Italia: filiera solida e buone prospettive

Nel 2016 installati 778 MW di nuova potenza da rinnovabili, trend positivo e uscita dalla crisi

Secondo quanto emerge dall’ultimo Renewable Energy Report, redatto dall’Energy&Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano, e presentato oggi, «Nel corso del 2016 sono stati installati in Italia 778 MW di nuova potenza da rinnovabili, soprattutto fotovoltaico ed eolico. Un numero che conferma la tendenza positiva dell’ultimo triennio, dal 2014 ad oggi, e...

Via, le associazioni ambientaliste al governo: «Dia seguito alle richieste da parte delle Regioni, della Camera e del Senato»

Il Governo proceda a un radicale ripensamento

Venti associazioni (Accademia Kronos, AIIG, Associazione Ambiente e Lavoro, CTS, ENPA, FAI, Federazione Pro Natura, FIAB, Geeenpeace Italia, Gruppo di Intervento Giuridico, Gruppi di Ricerca Ecologica, Italia Nostra, Legambiente, LIPU, Marevivo, Mountain Wilderness, Rangers d’Italia, SIGEA, VAS, WWF), che hanno contrastato la proposta di contro-riforma della Via contenuta nello schema di decreto legislativo arrivato alle Regioni...

Dall’Ue il nuovo regolamento contro l’inquinamento da mercurio

È stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea di oggi il regolamento sul mercurio, che andrà a colmare le lacune in materia integrando in un unico atto giuridico gli obblighi derivanti dalla convenzione di Minamata del 2013. Coerentemente alla convenzione, il regolamento stabilisce le misure e le condizioni relative all'uso, allo stoccaggio e al commercio del...

Il Papa e Greenpaece accolgono Trump a Roma: Planet Earth First!

Trump non può fermare la transizione verso fonti di energia pulita e deve invece accelerarla

Il presidente degli Stati uniti d’America, Donald Trump è stato ricevuto in Vaticano per un’udienza con Papa Francesco che si annuncia una delle più difficili tra un Pontefice e un presidente Usa: i due capi di Stato non hanno mai nascosto la reciproca antipatia e sono agli antipodi per quanto riguarda ambiente, clima, migrnti e...

Dal nomadic design la casa errante che sfiora il suolo e vive nel paesaggio

Mini architetture modulari, prefabbricate, eco-friendly, capaci di rispondere alla crescente domanda di dislocazione e cambiamento

Nella società liquida di matrice baumaniana vive un individuo ubiquitario, appartenente alla nomadic generation e per il quale la transitorietà rappresenta un nuovo paradigma rispetto al quale sagomare la propria vita nei vai aspetti: lavoro, relazioni, abitazione. Cosicché l’abitare di questo nomade metropolitano richiede soluzioni provvisorie e mobili che il nomadic design riscrive in un inedito progetto domestico incarnato...

I fenicotteri stanno su una zampa sola per risparmiare energia

Su una gamba sola restano in piedi anche da morti, su due no

Da secoli ci si chiede perché i fenicotteri ed altri uccelli riposino su una zampa sola, ora un team di ricercatori  del Georgia Institute of Technology (Georgia Tech) e dell’Emory University di Atlanta potrbbero aver risolto il mistero: hanno dimostrato che i fenicotteri non fanno nessuno sforzo muscolare attivo quando sono su una sola zampa,...

Ecobonus, con l’apertura alle banche sventato pericolo

La Commissione bilancio della Camera approva un emendamento che estende la facoltà di cessione delle detrazioni

La campagna di sensibilizzazione di Rete Irene ha avuto successo: «I beneficiari degli incentivi che si trovano nella no tax area (chi ha un reddito annuo inferiore a circa 8 mila euro) avranno la possibilità di cedere le proprie detrazioni non solo ai fornitori o ad altri soggetti privati, ma anche alle banche e agli...

Ecco quanto (e come) spende la Pubblica amministrazione italiana per l’energia

L’Enea al Forum Pa: «Efficienza energetica elemento fondamentale»

Secondo i dati Siope (il Sistema informativo sulle operazioni degli enti pubblici) elaborati dall’Enea – che in questi giorni partecipa al Forum Pa, in corso a Roma – nel 2016 la Pa centrale ha speso per elettricità, riscaldamento e trasporto circa 117 milioni di euro, di cui 35% per l'energia elettrica, 4% per il gas...

Cosa cambia per gli acquisti verdi (Gpp) con il decreto correttivo al Codice degli appalti

Luci e ombre del provvedimento secondo la Fondazione per lo sviluppo sostenibile

Entra in vigore il 20 maggio il decreto legislativo del 19 aprile 2017 n. 56, che con 131 articoli integra e corregge i 220  articoli del Codice sugli appalti pubblici (dlgs del 18 aprile 2016 n. 50), a un anno dalla sua emanazione. Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 103 del 5 maggio, il cosiddetto “decreto correttivo”...

Le imprese dell’efficienza energetica scrivono al ministro Calenda

Rivedere la posizione del Governo assunta a Malta al Consiglio informale dei ministri

Le imprese dell’efficienza energetica che fanno parte dell’European alliance to save energy (Eu-Ase), tra cui Kyoto Club, hanno scritto una lettera al ministro della sviluppo economico, Carlo Calenda, nella quale sottolineano «la preoccupazione sulla posizione assunta dal nostro Governo sull’art. 7 della Direttiva Europea sull’Efficienza energetica (DEE)». Le imprese si riferiscono al Consiglio informale dei...

L’insostenibile pesantezza della Pubblica amministrazione italiana, spiegata da chi ci lavora

Il mostro che strangola il Paese e la green economy è la “burocrazia difensiva”: restare fermi, prendere il minimo delle responsabilità possibili per la paura di sbagliare

La 28esima edizione del Forum Pa, aperto oggi a Roma, si articola attorno a una domanda fondamentale: quale Pubblica amministrazione occorre all’Italia per raggiungere entro il 2030 i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile approvati – e sottoscritti anche dal nostro Paese – dall’Onu nel settembre 2015? Si tratta di un quesito centrale, almeno per due...

Acque di balneazione, mai così alto il numero dei siti Ue con un’eccellente qualità

In Italia 100 siti di balneazione con una qualità delle acque scarsa, l’1,8%. Record Ue

Tutti gli Stati membri dell'Ue,  oltre all’Albania e alla Svizzera, monitorano i loro  siti di balneazione conformemente alle disposizioni della nuova direttiva Ue sulle acque di balneazione. La normativa specifica se la qualità delle acque di balneazione possa essere classificata come "eccellente", "buona", "sufficiente" o "scarsa" a seconda dei livelli di batteri fecali riscontrati. Se...

Raccolta differenziata, pubblicato il decreto per la misurazione puntuale dei rifiuti

Non sempre la tariffazione puntuale ha portato però a risultati positivi: la proliferazione di discariche abusive sul territorio, ad esempio

Il decreto ministeriale sulla tariffa puntuale dei rifiuti conferiti al servizio pubblico è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di ieri: entrerà in vigore fra 15 giorni, ma lascia il tempo (24 mesi dall’entrata in vigore) ai Comuni che già utilizzano un sistema di misurazione puntuale di adeguarsi alle nuove prescrizioni. Il decreto definisce i criteri...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 413