News

Oleodotto Keystone XL: TransCanada e Trump perdono di nuovo in tribunale

Un'altra battuta d'arresto per il megaprogetto delle sabbie bituminose

Il Ninth Circuit   della Corte d'appello degli Stati Uniti ha respinto l'ennesimo tentativo di TransCanada di iniziare la costruzione del suo progetto dell’oleodotto Keystone XL che dovrebbe portare il petrolio poiù sporco del mondo, quello delle sabbie bitumi nose canadesi, fino alle raffinerie e ai porti del Texas sul Golfo del Messico- La Corte ha...

Centrale geotermica di Triana: a che punto siamo?

Il movimento GeotermiaSì sottolinea l’importanza di una «valutazione collegiale e articolata nei territori» attraverso tavoli di concertazione

Il progetto di costruzione della centrale geotermoelettrica Triana, proposto da Enel Green Power, sta attraversando il procedimento volto al rilascio del provvedimento autorizzatorio unico regionale, comprendente la Valutazione d’Impatto Ambientale (VIA): si tratta di un progetto compreso nella concessione di coltivazione per fluidi geotermici denominata “Roccalbegna”, le cui opere sarebbero da realizzarsi nel Comune omonimo,...

Global Strike for Future: come vivranno i ragazzi di oggi se i leader del mondo ritardano l’azione

Pochi grafici per capire perché hater e reazionari insultano e calunniano Greta Thunberg

Le grandi manifestazioni del Global Strike for Future che le ragazze e i ragazzi hanno organizzato in tutto il mondo hanno toccato un nervo scoperto della politica e impaurito a morte i negazionisti climatici e le multinazionali dei combustibili fossili che li foraggiano e incoraggiano: lo dimostra la vomitevole campagna di odio scatenata contro Greta...

Sushi Drop, dalla ricerca italo-croata un drone sottomarino per monitorare l’Adriatico

Uno strumento che permetterà di monitorare ecosistemi «di estremo interesse per la loro altissima biodiversità, tanto da poter essere considerati una vera e propria nursery per numerose specie»

Con alle spalle un finanziamento da 1,7 milioni di euro da parte della Commissione Ue (all’interno del programma 2014-2020 Interreg Cbc Italia-Croazia), è appena partito il progetto di ricerca italo-croato Sushi Drop, che porterà alla realizzazione di un drone sottomarino capace di immergersi ad oltre 200 metri di profondità, e raccogliere così informazioni utili per...

Geotermia, fotovoltaico ed economia circolare: la Toscana risponde allo sciopero per il clima

Rossi: «Chi governa o aspira a farlo deve prendere impegni a dare risposte. È quello che proverò a fare nei prossimi giorni puntando a zero emissioni nette entro il 2050»

Le piazze della Toscana sono state protagoniste dello sciopero globale per il clima di venerdì scorso, con oltre 10mila persone raccolte nella sola piazza Santa Croce a Firenze (nella foto, ndr), e ora è il momento di mettere in campo azioni concrete contro i cambiamenti climatici: «La politica più che aderire deve fare», esordisce il...

Biometano e idrogeno aiuteranno l’Ue a eliminare le emissioni di CO2, risparmiando 217 miliardi di euro l’anno

Lo studio del Consorzio Gas for Climate, di cui fanno parte anche Snam e CIB

Secondo lo studio “Gas for Climate. The optimal role for gas in a net zero emissions energy system”, «Un potenziale di gas rinnovabile, prevalentemente biometano e idrogeno, di 270 miliardi di metri cubi da immettere nelle infrastrutture esistenti potrà aiutare l’Europa a eliminare le emissioni di CO2 nel 2050 risparmiando circa 217 miliardi di euro l’anno». Lo studio, che...

Gli europei più disposti a mangiare insetti sono giovani, maschi e di buona cultura

Uno studio dei ricercatori del dipartimento di Scienze veterinarie dell’università di Pisa

Secondo uno studio pubblicato su Food Research International da un team del dipartimento di scienze veterinarie dell’università di Pisa guidato da Gisella Paci e composto da Simone Mancini, Roberta Moruzzo e Francesco Riccioli, gli europei più propensi a consumare gli insetti come cibo sono giovani maschi e di buona cultura. Per capire quali categorie di...

Il mercato dei rifiuti non esce dalla crisi

La mancanza di sbocchi per indifferenziati e residuale, insieme al crollo della vendita dei materiali riciclabili, hanno portato i prezzi alle stelle e difficoltà di conferimento

"Dottò, la monnezza è oro" è la celebre frase del pentito di camorra Nunzio Perrella ai magistrati di Napoli che lo interrogavano nel 1992. Oggi questa frase rischia di tornare ancora d'attualità a causa di un contesto difficilissimo che sta vivendo il mercato dei rifiuti in Italia. Siamo infatti in una crisi senza precedenti dovuta...

L’India invia portaerei e sottomarini nucleari al largo del Pakistan

Grandi esercitazioni navali per «Prevenire, scoraggiare e sconfiggere qualsiasi disavventura del Pakistan»

Decine di navi da guerra indiane, tra cui una portaerei e sottomarini a propulsione nucleare, hanno avviato una massiccia esercitazione navale proprio nel bel mezzo delle tensioni tra India e Pakistan dopo gli attacchi aerei ai confini contestati del Kashmir. La marina militare indiana ha confermato che la INS "Vikramaditya", una portaerei di fabbricazione russa,...

Gli studenti elbani, le botteghe leggere, gli esperti e la plastica

Il report dell’incontro in classe IV B del Liceo Scientifico Foresi di Portoferraio

Gli studenti elbani non mollano: dopo la riuscita manifestazione del 15 marzo che ha suscitato l’interesse della Rai e della stampa nazionale e locale, sottolineano a l’urgenza di affrontare il problema della plastisfera nel Mediterraneo. Mentre l’Italia si interroga dove mettere le centinaia di migliaia di tonnellate di plastica e carta che la Cina non...

Ciclone Idai: molti morti e decine di migliaia di sfollati in Africa australe

L’Onu si mobilita per aiutare Mozambico, Malawi e Zimbabwe

La città costiera di Beira, nel centro del Mozambico, e la sua regione sono state le più duramente colpite dal passaggio del ciclone tropicale Idai, subito dopo che il diluvio aveva sommerso il sud del Malawi e l’est dello Zimbabwe nella notte tra giovedi e venerdi scorsi. Non c’è ancora un bilancio delle vitttime, ma dalle...

UN Enviroment Assembly: «Il nostro pianeta ha raggiunto i suoi limiti e bisogna agire subito»

A Nairobi il mondo si impegna a proteggere un pianeta inquinato e degradato

L’United Nations Environment Assembly che si è conclusa a Nairobi si è tenuta in un clima di tristezza per il disastro aereo dell’Ethiopian Airlines in cui hanno perso la vita anche nostri connazionali, ma ha gettato le basi per «un cambiamento radicale verso un futuro più sostenibile, ne quale l’innovazione sarà messa a profitto per...

Rosignano Marittimo, Rea Impianti presenta la “Fabbrica del Futuro” ai candidati a sindaco

Grande interesse sugli investimenti che caratterizzano il programma per la realizzazione del nuovo polo industriale, dall’incubatore green, al Centro toscano per l’economia circolare

Quasi la metà di tutti i Comuni italiani saranno chiamati quest’anno all’appuntamento con le elezioni amministrative, e anche Rosignano Marittimo vedrà un nuovo sindaco e una nuova amministrazione: per i candidati è dunque fondamentale conoscere da vicino gli asset presenti sul territorio, perché per concretizzare uno sviluppo realmente sostenibile la qualità della governance è un...

Parte il teleriscaldamento geotermico di Radicondoli: il punto di svolta spiegato dal sindaco

Un investimento milionario realizzato grazie alla geotermia, in un modello di sviluppo che oggi lo stop agli incentivi mette in crisi. Bravi: «Si tratta di uno scenario catastrofico, fondamentale investire in comunicazione ambientale»

Il teleriscaldamento mostra chiaramente come la geotermia sia una risorsa rinnovabile i cui vantaggi, economici oltre che ambientali, possano ricadere direttamente sulla comunità locale: usarlo per climatizzare edifici e riscaldare l’acqua sanitaria – a fronte di prezzi molto vantaggiosi e un drastico abbattimento dell’inquinamento atmosferico – assicura benefici alle famiglie residenti e un fattore di...

Legambiente sulle cave di Stazzema: «Pronto un nuovo scempio della montagna?»

Ferruzza: «Ci appelliamo al buonsenso e alla sensibilità di tutte le istituzioni convocate alla Conferenza dei servizi del 19, affinché non venga approvato questo ennesimo scempio delle Apuane»

Nel corso del 2018 il Consiglio Comunale di Stazzema ha adottato il Piano di Bacino sulla scheda 21 (Bacino FICAIO). Il prossimo martedì 19 marzo si terrà la Conferenza dei Servizi che deciderà sull'approvazione definitiva del Piano: in aree naturalisticamente integre sono previsti oltre 28 ettari di nuove cave, che deturperanno per sempre un paesaggio...

Lo sciopero dei giovani coglie l’Italia impreparata: il Piano nazionale energia e clima non è abbastanza

Sappiamo di non essere in traiettoria con l’obiettivo di contenimento dell’innalzamento della temperatura globale al di sotto dei 2°C, stabilito dall’Accordo di Parigi

Dopo un lungo lavoro preparatorio è stata presentata in Commissione europea la proposta italiana di Piano nazionale integrato energia e clima (Pniec), frutto degli sforzi congiunti del ministero dell’Ambiente, di quello dei Trasporti e dello Sviluppo economico. Il testo definitivo dovrà essere pronto entro la fine dell’anno, con lo scopo di guidare fino al 2030...

Anche il mondo della geotermia toscana scende in piazza, per difendere il clima e il lavoro

Durante il “Global strike for future” decine di imprese e cittadini hanno manifestato a Pomarance per difendere questa fonte rinnovabile dal taglio incentivi deciso dal Governo

Lo sciopero globale in difesa del clima indetto sulle orme della 16enne attivista svedese Greta Thunberg è stato un successo fragoroso, con l’Italia che ha addirittura marcato il record mondiale di città partecipanti (241, davanti alle 216 francesi e 203 tedesche) e la Toscana non è stata da meno: circa 10mila ragazze e ragazzi  hanno...

Il Parlamento europeo adotta Arcipelago Pulito: stop costi smaltimento rifiuti per pescatori spazzini

Bonafè: «Governo recepisca subito direttiva. “Arcipelago pulito” fa scuola»

Il 13 marzo il Parlamento europeo ha approvato la direttiva Port Reception Facility e l’eurodeputata del PD Simona Bonafè è particolarmente soddisfatta perché finalmente così «I pescatori che portano a terra i rifiuti finiti accidentalmente nelle loro reti non ne diventano più automaticamente produttori, non trovandosi così costretti a scegliere se ributtare in mare le plastiche...

Global Strike For Future, le 10 proposte di Legambiente al Governo italiano per combattere i cambiamenti climatici

In milioni in marcia in tutto il mondo per salvare il pianeta. L’Italia prima nazione per numero di adesioni con 235 località coinvolte

Secondo Legambiente, «La giornata mondiale della ribellione giovanile dei #FridayForFuture, lanciata qualche mese fa da Greta Thumberg, registra numeri impressionanti e sono un segnale importante per il futuro dell’umanità: sono milioni i giovani e i cittadini che per la prima volta si sono riversate in più di 2000 piazze di 123 Paesi per ilGlobal Strike For...

Global Strike for Future: le piazze italiane e del mondo piene della speranza che nasce da un futuro che fa paura

L’istinto di sopravvivenza di una generazione che non fa sconti alla politica e all’economia insostenibili

Le piazze di tutta Italia si sono riempite dei giovani dl Global Strike for Future che chiedono ai potenti del mondo, a chi ha in mano i fili che reggono l’economia globalizzata e le briglie politiche che dovrebbero guidare il nostro destino, di agire immediatamente per fermare il riscaldamento globale, per impedire che cambiamenti climatici...

Geotermia, dalla vertenza locale alla strategia energetica eco-sostenibile

Al Teatro de Larderel di Pomarance il 18 marzo l’iniziativa pubblica di Sinistra italiana con la capogruppo Leu al Senato Loredana De Petris, Maurizio Brotini della segreteria Cgil Toscana, il geologo Alessandro Sbrana dell'Università di Pisa e il direttore di greenreport Luca Aterini

Si svolgerà lunedì 18 marzo alle ore 17:15 presso il Teatro de Larderel a Pomarance l’iniziativa pubblica dal titolo "Geotermia, risorsa rinnovabile e sicura" organizzata da Sinistra italiana. Prenderanno parte al dibattito la sen. Loredana De Petris (Sinistra Italiana), capogruppo Leu al Senato della Repubblica, Luca Aterini, direttore di greenreport.it, Maurizio Brotini della segreteria regionale della Cgil Toscana e il prof. Alessandro Sbrana, docente in geologia, geochimica e geotermia presso l’Università di...

Clima, oggi la più grande manifestazione da quando è nato il movimento “Fridays for future”

Sono in corso migliaia di mobilitazioni in almeno 123 paesi del mondo: con 235 eventi censiti all’Italia va il record mondiale, prima di Francia e Germania

«Il "Fridays for future" rappresenta un’opportunità da non perdere, forse l’ultima, per imprimere un vero cambio di rotta alle logiche che sono alla radice dei cambiamenti climatici – dichiara Giorgio Menchini, presidente Cospe – Per questo aderiamo e partecipiamo alla manifestazione di oggi venerdì 15 marzo e continueremo a dimostrare il nostro appoggio a un movimento...

Il cambiamento climatico è la guerra del Vietnam di questa generazione

Il cambiamento climatico è una minaccia esistenziale per i millennial e si rischia uno scontro generazionale con gli americani più anziani

Ogni anno, le élite del mondo si riuniscono come gli Illuminati nella cittadina svizzera di Davos per il World Economic Forum, dove discutono su come risolvere i problemi più urgenti dell'umanità. Spesso questo si traduce in comiche conversazioni out-of-touch, come l' idea , presentata al summit di quest'anno, che l’upskilling digitale possa risolvere l'ineguaglianza economica. Ma a volte fornisce...

Se il vostro cane è bravo è grazie al lupo che è rimasto dentro di lui

Ma nella cooperazione con l’uomo il lupo “guida”, il cane “segue”

Recentemente i lupi non hanno certo goduto di buona stampa, ma lo studio “Wolves lead and dogs follow, but they both cooperate with humans”, pubblicato su Scientific Reports dai biologi Friederike Range, Sarah Marshall-Pescini, Corinna Kratz e Zsófia Virányi del Konrad-Lorenz-Institut für Vergleichende Verhaltensforschung della Veterinärmedizinische Universität Wien, dimostra che cani e lupi, anche se in modi diversi, collaborano...

Montecristo: nave battente bandiera liberiana entra nell’area marina protetta

Violato il decreto Clini-Passera post naufragio Costa Concordia

Rischiano fino a due anni di reclusione il comandante e l'Ufficiale di coperta di una nave adibita al trasporto di merci, di 40.628 di tonnellate di stazza lorda, battente bandiera liberiana, che è passata troppo vicina alla costa dell'Isola di Montecristo. L'imbarcazione stava navigando in direzione del porto di Livorno, quando dalla Sala Operativa della...

Naufragio della nave italiana Grande America: rischio inquinamento per le coste nord francesi

Robin des Bois e Mor Glaz denunciano il Gruppo Grimaldi: bidoni della spazzatura galleggianti verso l’Africa

La nave ConRo, Grande America del Gruppo Grimaldi, proveniente da Amburgo, ha preso fuoco la notte tra il 10 e l’11 marzo ed è affondata nel Golfo do Biscaglia senza fortunatamente fare nessuna vittima: i 26 membri dell'equipaggio e l’unico passeggero a bordo sono stati portati in salvo dalla nave della marina militare britannica HMS Argyll e...

Kosovo: le minoranze etniche avvelenate dal piombo durante e dopo la guerra

Una tragedia nascosta e dimenticata che riguarda anche l'Italia e la Nato

Baskut Tuncak, relatore speciale sui diritti umani e le tossine, ha chiesto all’Human Rights Council in corso a Ginevra che l’Onu renda giustizia e risarcisca gli sfollati che hanno subito avvelenamento da piombo quando sono stati confinati un territori adibiti a discariche i Kosovo. La richiesta fa seguito a un rapporto della commissione dell’Onu sulle presunte...

Economia circolare, la Toscana vuole incentivare giochi pubblici in plastica riciclata

Il Consiglio approva la mozione presentata da Alessandra Nardini: «Impegna la Giunta a valutare la possibilità di stanziare specifiche risorse da destinare alle amministrazioni comunali»

Non c’è vera economia circolare se gli sforzi (anche economici) profusi da cittadini, istituzioni e imprese nella raccolta differenziata non trovano poi sbocco sul mercato, attraverso il ri-acquisto degli oggetti realizzati in materiale riciclato: un anello che ancora non si chiude anche a causa della pessima performance realizzata dalle pubbliche amministrazioni in fatto di acquisti...

Acquisto dei crediti Tia fra Sei Toscana e Aisa, c’è l’accordo per 4,2 milioni di euro

È stato firmato il contratto. Mairaghi: «Chiude un lungo periodo di trattative e che dà ulteriore stabilità alla gestione di Sei Toscana»

È stato firmato stamattina a Siena il contratto che prevede l’acquisto dei crediti Tia fra Sei Toscana e Aisa per importo di poco inferiore ai 4.200.000 euro. «Sono lieto di aver finalmente raggiunto questo accordo che chiude un lungo periodo di trattative e che dà ulteriore stabilità alla gestione di Sei Toscana – commenta l’ad...

L’Ona registra un picco di decessi e di malati di amianto in Toscana

Ma le bonifiche sono al palo, e uno dei principali problemi è che mancano le discariche per smaltire in sicurezza questo materiale

Ezio Bonanni, presidente dell’Osservatorio nazionale amianto (Ona), dichiara che stiamo assistendo ad un «picco di decessi e di malati di amianto in Toscana. Fino al 2018 i casi di mesotelioma censiti dall'Ona sono 1900 (ne risultano 1594 fino al 2015 nel VI Rapporto mesoteliomi), cui debbono essere aggiunti i circa 3.500 decessi per tumore del...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 762