Agricoltura

sud sudan guerra

Onu, la carestia in Sud Sudan «provocata dall’uomo»

Le agenzie delle Nazioni Unite avvertono che quasi 5 milioni di persone hanno urgente bisogno di cibo

A causa della guerra e di un'economia al collasso circa 100.000 persone devono affrontare una grave situazione di fame in alcune parti del Sud Sudan, dove oggi è stata dichiarata la carestia, hanno avvertito tre agenzie delle Nazioni Unite. Un altro milione di persone sono state classificate sull'orlo della carestia. L'Organizzazione per l'Alimentazione e l'Agricoltura...

Activists keep a sinking statue of Lady Justice afloat in the icy waters surrounding the European Parliament in Strasbourg, ahead of a crucial vote on a controversial EU-Canada trade and investment protection deal.
Environment, health and labour rights campaigners warn that the deal – known as CETA – would hand corporations the power to sue governments and threaten laws that protect nature, public health and social rights.

Il Parlamento europeo approva il Ceta. Stop Ttip Italia: «Socialdemocratici e popolari irresponsabili»

Ambientalisti e Verdi: un voto dalla parte sbagliata della storia. L’Italia dica no

Con 408 sì, 254 no e 33 astenuti, il Parlamento Europeo ha ratificato il  Comprehensive economic and trade agreement Ue - Canada (Ceta).  Dopo la votazione, il relatore Artis Pabriks (Partito popolare europeo) ha dichiarato che «Con l'adozione del Ceta, abbiamo preferito l'apertura, la crescita e standard elevati al protezionismo e alla stagnazione. Il Canada...

Ceta

Ceta, i Verdi Europei scrivono al premier canadese. NoTtip: «Su OGM e pesticidi si deciderà in segreto»

M5S: nel Ceta una pagina in bianco da riempire con i nuovi criteri su OGM ed energia

Il 15 febbraio il Parlamento europeo voterà il Comprehensive economic and trade agreement (Ceta), il trattato col Canada che stabilirà anche quali alimenti sono sicuri e possono essere venduti nell’Ue.  In occasione della visita a Srasburgo del premier canadese Justin Troudeau per il voto sul Ceta, i leader dei Verdi Europei Monica Frassoni, Reinhard Bütikofer, Ska Keller e Philippe Lamberts gli...

ogm monsanto

Divieto coltivazione mais Ogm in Italia, a che punto è il processo Ue

La coltivazione di mais transgenico della Monsanto (MON810) può essere vietata in Italia? È a questo quesito che dovrà rispondere prossimamente la Corte di Giustizia europea: è iniziata ieri la seconda fase (fase orale) del processo Ue originato dalla spinta del Tribunale di Udine. Nel corso di un procedimento penale nei confronti di coloro che...

Glifosato Stop

Un milione di firme dei cittadini Ue per bandire il glifosato in Europa

Al via la raccolta firme per l’Iniziativa dei cittadini europei

La Coalizione #StopGlifosato, che raccoglie 45 associazioni che da più di un anno si stanno impegnando nella difesa della salute e dell’ambiente, ha annunciato che «Parte oggi in tutta Europa la raccolta firme per chiedere alla Commissione Europea il divieto totale dell'uso del glifosato, diserbante dannoso per l’ambiente e probabile cancerogeno per l’uomo». A promuovere...

biometano

Biometano, la nuova frontiera per l’economia circolare e la lotta ai cambiamenti climatici

Ciafani: «Completare il quadro normativo per produrre gli 8,5 miliardi di m3 e 12.000 posti di lavoro»

Per approfondire le prospettive e le opportunità dello sviluppo di quello che l’articolo 2 del decreto legislativo 28/2011 definisce come quel “gas ottenuto a partire da fonti rinnovabili avente caratteristiche e condizioni di utilizzo corrispondenti a quelle del gas metano e idoneo all’immissione nella rete del gas naturale”, Legambiente ha organizzato oggi a Bologna, con il patrocinio della...

bruco alieno

Un bruco alieno si diffonde rapidamente in Africa e nel Mediterraneo: in pericolo i raccolti

Intervenire subito e in modo sostenibile. Gli insetticidi servono a poco

Oggi il Centre for agriculture and biosciences international (Cabi) ha annunciato che un bruco infestante di recente introduzione e che distrugge le coltivazioni si sta diffondendo rapidamente in tutta l’Africa e nei prossimi anni potrebbe diffondersi anche nell’Asia tropicale e nel  Mediterraneo, diventando una grave minaccia per agricoltura commercio mondiale. Si tratta del bruco della...

alimenti canapa (1)

Canapa, il boom italiano e gli utilizzi che non ti aspetti

Curativa per umani e animali, alimentare, per la bioedilizia o il tessile, ma anche per cosmesi e relax

Uno studio realizzato da Coldiretti in occasione dell’entrata in vigore dal 14 gennaio 2017 della legge “Disposizioni per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa”, resa necessaria per superare le diffidenze del passato e sostenere il boom in atto in Italia, evidenzia che: «Dai tessuti alla pasta, dalla birra ai cosmetici, dalla...

ruggine del grano

La ruggine del grano mette in pericolo i raccolti del Mediterraneo

Fao: trovate nuove varietà in Europa, in Africa, e in Asia Centrale

La ruggine del grano, una famiglia di malattie fungine che può causare fino a l 100% della perdita di raccolti di grano se le colture non sono trattate, continua ad avanzare in Europa, in Africa e in Asia, secondo due nuovi studi scientifici fatti in collaborazione con la Fao. I rapporti, evidenziati nella rivista Nature dopo...

biogas feedstock sequential cropping CIB

Produzione sostenibile di biogas: l’enorme potenziale delle doppie colture

Cib: «Gli agricoltori italiani producono biometano a costi bassi con impatti ambientali positivi»

Ecofys, una società di consulenza energetica e climatica, ha realizzato per il Consorzio italiano biogas (Cib), una studio dal quale  emerge che «L’utilizzo di doppie colture può essere un modello promettente per produrre biomasse aggiuntive senza ricadute negative sull’utilizzo dei suoli o per le produzioni alimentari., mostra che le produzioni agricole possono essere incrementate in...

Grafene Australia 1

Grafene di alta qualità prodotto con l’olio di soia e altri oli alimentari esausti

GraphAir, scienziati australiani realizzano il prezioso materiale a costi minori da prodotti di scarto

Il grafene, un materiale prodotto con il carbonio dello spessore di un atomo, è considerato “miracoloso”: la sua alta conducibilità e  la sua flessibilità consentono di utilizzato in applicazioni che vanno dall’elettronica miniaturizzata ai dispositivi biomedici, ma rappresenta il futuro per aumentare l’efficienza di computer, pannelli solari, batterie, sensori, filtrazione e depurazione dell'acqua e  energie...

Stop pesticidi

Pesticidi: fino a 21 principi attivi su un solo prodotto irregolare, 11, 13 e 14 sui campioni “in regola”

Aumentano i campioni fuorilegge ma crescono biologico e le tecniche agronomiche sostenibili

Oggi è stato presentato il dossier di Legambiente  Stop pesticidi che raccoglie ed elabora i risultati delle analisi sulla contaminazione da fitofarmaci nei prodotti ortofrutticoli e trasformati, realizzati dalle Agenzie per la protezione ambientale, Istituti zooprofilattici sperimentali e Asl e dal quale emerge che «Sebbene i prodotti fuorilegge (cioè con almeno un residuo chimico che supera...

urbino agricoltura

Agricoltura biologica e biodinamica: un percorso di alta formazione all’Università di Urbino

Fare attività agricola significa influire sull'ambiente, sul territorio e sul contesto sociale. Ecco che da questa presa di coscienza nasce il corso di alta formazione “percorsi dell’agricoltura biologica e dinamica” che si terrà dal 26 al 29 gennaio 2017, presso l'Università di Urbino e il Comune di Isola del Piano, e sarà dedicato alla sostenibilità...

biotecnologie

Associazione Luca Coscioni: «Il governo sottragga le tecniche di genome editing ai divieti previsti per gli Ogm»

Un convegno alla Camera fa il punto sulle «nuove tecniche green per superare le contrarietà ideologiche in tema OGM e rilanciare la competitività dell’agricoltura italiana»

Il convegno "Biotecnologie che aiutano l'agricoltura", organizzato oggi dall'Associazione Luca Coscioni per la libertà di riceca scientifica con il supporto di Green Biotechnology Europe, sembra destinato a far discutere. Secondo i promotori «tecnologie green avanzate promettono di dare nuovo slancio e competitività all’agricoltura italiana: se da un lato le nuove soluzioni recentemente discusse anche in...

Terremoto rinascita 2

Aree terremotate: distribuita la seconda tranche di fondi della campagna “La rinascita ha il cuore giovane”

Assegnati a giovani imprenditori agricoli di Amatrice, Arquata del Tronto e San Ginesio (Mc) per aiutarli a ripartire e rilanciare le proprie attività nei luoghi colpiti dal sisma

Ripartire dalla terra aiutando i giovani agricoltori, allevatori e imprenditori del Centro Italia messi in ginocchio dal terremoto e dall’ondata di maltempo e neve che in queste settimane ha colpito doppiamente i territori del sisma. Accanto alle priorità immediate, a cominciare dal soccorso alle persone che hanno perso tutto, è indispensabile sostenere da subito quelle...

agricoltura familiare acqua

La Fao al G20: sostenere gli agricoltori familiari per sfamare il mondo

Fermare lo spreco idrico nel mondo del riscaldamento globale con 10 miliardi di abitanti

Nell’epoca del cambiamento climatico, della scarsità delle risorse naturali, del land grabbing  e dell’agricoltura sempre più intensiva, che in molti dicono necessari per sfamare un pianeta con 10 miliardi di persone, la Fao  sottolinea che le conoscenze dell’agricoltura familiare nel mondo in via di sviluppo devono essere sostenute da strumenti e informazioni che consentano loro...

Primati

I primati non umani stanno per scomparire: il 60% delle specie in via di estinzione

Il 75% delle popolazioni in declino. Agricoltura, petrolio, miniere e caccia i maggiori rischi

È davvero molto preoccupante lo studio “Impending extinction crisis of the world’s primates: Why primates matter”, pubblicato su Science Advance da team internazionale di 31 primatologi, guidato da Alejandro Estrada dell’Universidad Nacional Autónoma de México e da Paul A. Garber dell’universitò dell’Illinois  e al quale hanno partecipato Francesco Rovero e Claudia Barelli del MUSE - Museo...

cospe senegal

La crisi finanziaria e il land grabbing in Africa: il caso del Senegal

Cospe è impegnato al fianco delle associazioni di contadini che lottano per la proprietà delle loro terre

Era il 23 giugno 2016 quando l’amministrazione comunale di Diokoul Diawrigne nella regione di Kebemer, 150 chilometri a nord da Dakar, emanava una delibera che prevede l’attribuzione di 1000 ettari di terreni agricoli all’impresa indiana Senegindia. La decisione arrivò sulle teste dei contadini delle aree interessate come una vera doccia fredda; nessuna notizia e tanto...

2016 anno più caldo foto

Caldo record nel 2016 e ondata di gelo in Italia, scenari preoccupanti per il Paese

Wwf: «La natura ci ricorda l’urgenza di un’azione globale». Coldiretti: «Danni da 14 miliardi di euro per l'agricoltura italiana»

Mentre mezza Italia è sotto la neve e il fragile centro appenninico continua ad essere scosso da terremoti, Nasa e Noaa pubblicano i dati che  dimostrano che il 2016 è stato l’anno più caldo dal  1880. In questo non c’è nessuna contraddizione, anzi, i modelli climatici previsti dagli scienziati si stanno confermando sul lungo periodo...

siccità acqua agricoltura

In Etiopia la siccità mette di nuovo a rischio la ripresa del Paese

Fao: necessario urgente sostegno dopo un disastroso El Niño

Una nuova situazione di siccità nel sud dell'Etiopia potrebbe compromettere la ripresa della sicurezza alimentare nel paese dell'Africa orientale, dopo le peggiori stagioni agricole degli ultimi decenni, a meno che con si intervenga con urgenza per assistere le famiglie vulnerabili nelle zone rurali, ha avvertito oggi la FAO. Mentre un imponente sforzo umanitario del governo...

Specie aliene 0

Più di 3.000 specie aliene presenti in Italia: salute, economia e biodiversità a rischio (VIDEO)

In Europa oltre 12 miliardi di euro all’anno i costi della loro diffusione

Oggi, alla presentazione a Roma dell’Alien species awareness program (Life Asap - Fermiamo le specie invasive) è stato fatto il punto della situazione in Italia e in Europa. L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), coordinatore beneficiario di Life Asap, spiega che «Le specie aliene invasive sono organismi introdotti dall’uomo, accidentalmente o...

Giustizia per Haiti

Haiti: land grabbing a 7 anni dal terremoto. La lotta delle comunità di Caracol (VIDEO)

3.500 persone private della terra per un parco industriale, costruito con i fondi post-terremoto

Il 12 gennaio del 2010 Haiti venne devastata da un terremoto violentissimo, che costò la vita a 222.517 persone e che danneggiò in tutto più di 3 milioni di haitiani. Come spiega AcitioAid, «Rialzarsi, dopo una tragedia simile, non è mai facile, ma il sostegno e la generosità della comunità internazionale non mancarono; privati, aziende ed...

Torbiere Congo

Scoperte in Congo le più grandi torbiere tropicali del mondo: 145.000 Kmq

Un deposito di carbonio che equivale a 3 anni di emissioni di mondiali e 20 anni di emissioni Usa

Lo studio “Age, extent and carbon storage of the central Congo Basin peatland complex”, pubbicato su Nature da un team britannico e Congolese,  dimostra che le torbiere di Cuvette Centrale, nel bacino centrale del Congo,   la cui esistenza è stata scoperta solo 5 anni fa, si estendono su 145.500 chilometri quadrati,  una superficie più grande...

Vampiri pipistrelli

I vampiri prima non succhiavano il sangue degli esseri umani, ora si

I vampiri senza coda brasiliani attaccavano solo gli uccelli, ora attaccano anche gli uomini

Secondo lo studio “What is for Dinner? First Report of Human Blood in the Diet of the Hairy-Legged Vampire Bat Diphylla ecaudata”, pubblicato da tre ricercatori dell’ Universidade Federal de Pernambuco - Fernanda Ito, Enrico Bernard e Rodrigo A. Torres – su Acta Chiropterologica, il sangue umano è ora è entrato a far parte della dieta...

api greenpeace

Greenpeace: insetticidi neonicotinoidi pericolosi non solo per le api, ma anche per bombi, farfalle e uccelli (VIDEO)

Greenpace all’Ue: bando totale dei neonicotinoidi

Dal rapporto "The Environmental Risks of neonicotinoid pesticides: a review of the evidence post-2013" di Thomas Wood e Dave Goulson, Università del Sussex, una  revisione approfondita di tutti gli studi scientifici pubblicati dal 2013, commissionata da Greenpeace all'università, una delle più importanti istituzioni scientifiche in questo campo, emerge che «Gli insetticidi neonicotinoidi minacciano seriamente non...

fame cibo

Prezzi in calo da cinque anni di fila per le materie prime alimentari

Nel 2016 i prezzi delle principali materie prime alimentari sono calati per il quinto anno consecutivo, registrando una media di 161,6 punti per l'intero anno, circa l'1,5 in meno rispetto ai livelli del 2015. I raccolti abbondanti e le buone prospettive per i cereali di base compensano la pressione al rialzo di materie prime tropicali...

brexit-ambiente

L’impatto della Brexit sull’ambiente: enorme rischio per la fauna selvatica e gli habitat britannici

I parlamentari: sarà necessaria una nuova legge ambientale

L’Environmental Audit Commitee della Camera dei Comuni britannica ha avvertito che, anche incorporando il diritti comunitario dell’Unione europea nel quadro giuridico del Regno Unito, la Brexit potrebbe causare numerosi problemi alla salvaguardia dell’ambiente britannico. Secondo la Commissione per il controllo ambientale della Camera dei Comuni, anche gli agricoltori britannici dovranno  affrontare minacce significative, tra cui la...

deforestazione-capo-villaggio-indonesia

La prima donna capovillaggio dell’Indonesia sconfigge la deforestazione illegale con spie e posti di blocco

Ma l’Indonesia in 25 anni ha perso il 25% delle sue foreste

Quel che ha convinto la 43enne Hamisah  a scendere in politica è stato il pessimo stato della strada principale di Sidorejo, nel Sedahan Jaya nel nel Kalimantan occidentale (Borneo indonesiano), una striscia di terra battuta che si era trasformata in un pantano, tanto che i suoi figli tornavano da scuola con le gambe ricoperte di...

costiera-amalfitana

I cambiamenti climatici minacciano la Costiera Amalfitana. Un articolo di The Christian Science Monitor

L’abbandono dei terrazzamenti aumenta il rischio idrogeologico

Nick Squires, corrispondente del gornale statunitense The Christian Science Monitor dall’Italia e dal Vaticano dedica un esteso articolo (How climate change threatens famed Amalfi Coast) alle minacce poste dai cambiamenti climatici alla Costiera Amalfitana, sottolineando da subito che «Le piogge più intense, aumentano i rischi di frane in una regione nota per il suo terreno...

desertificazione-cina

Un tappeto artificiale per tenere sotto controllo la desertificazione in Cina

Enormi scacchiere di paglia di riso e grano nel deserto del Tengger

Dopo due test sperimentali nel deserto di Tengger, in Cina, una coltura microbica chiamata “tappeto artificiale” si è rivelata un efficace strumento per ostacolare la desertificazione. Il deserto del Tengger è il quarto più grande della Cina, si estende su 43.000 km2 e copre aree della regione autonoma della Mongolia Interna, della regione autonoma Hui...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 30