Agricoltura

sprechi-alimentari-fao

Fao «Gli sprechi alimentari, di risorse naturali e di capitale umano mettono a rischio l’agricoltura e lo sviluppo rurale del Mediterraneo»

MediTerra: le sfide condivise dai sistemi alimentari della regione e le opzioni per farvi fronte

La nuova pubblicazione  MediTerra 2016 - Zero Waste in the Mediterranean: Natural Resources, Food, and Knowledge di Fao e International center for advanced mediterranean agronomic studies (Ciheam) sottolinea che «La traduzione agricola e alimentare del Mediterraneo è stata a lungo considerata esempio di un approccio sano al cibo, sostenuto da vivaci economie agricole. Ma pressioni...

suolo

Giornata mondiale del suolo: «Il suolo in Europa non è ancora bene comune»

430 organizzazioni chiedono una nuova Direttiva europea con la petizione #SALVAILSUOLO

Oggi è la Giornata mondiale del suolo dei promotori della Ice - Iniziativa dei cittadini europei “People4soil” rivolgono a tutti un invito: «Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l'Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli...

cous-cous-tunisia-1

Terre del cibo in Tunisia: un paese tra cous cous e fast food

«Ogni volta che in Tunisia si mangia un piatto di cous cous,  solo un quarto è prodotto localmente, i tre quarti  del piatto sono importati. Questo vuol dire vedere la dipendenza nel nostro piatto pur sapendo la Tunisia essere un Paese capace di nutrire la sua popolazione». A parlare è ricercatore e regista Habib Ayeb...

biodiversita-wwf

Biodiversità, Wwf: «Azioni concrete urgenti per non erodere la ricchezza della vita e rispettare gli obiettivi globali»

Costruire un pianeta sostenibile e resistente ai cambiamenti climatici

Mentre a Cancún, in Messico, comincia la 13esima Conferenza delle parti della Convention on biological diversity (Cop13 Cbd) il Wwf ricorda che secondo il suo recente Living Planet Report «L'erosione della biodiversità procede a ritmi allarmanti: il monitoraggio di 14.152  popolazioni di 3.706  specie di vertebrati dimostra che sono diminuite del 58% tra il 1970 e...

biodiversita-cancun-cop13

Al via la conferenza Onu sulla biodiversità: salvare le specie per il benessere dell’uomo

Circa due terzi degli obiettivi di mondiali per la biodiversità di Aichi non verranno raggiunti nel 2020

Comincia oggi a Cancún, in Messico, la 13esima Conferenza delle parti della Convention on biological diversity (Cop13 Cbd), alla quale partecipano più di 5.000 delegati di 196 Paesi del mondo, Che dovrebbe coordinare gli sforzi per riuscire a rispettare gli impegni internazionali per fermare la perdita della biodiversità internazionale. La conferenza Onu sulla biodiversità è...

fao-malnutrizione

La malnutrizione colpisce una persona su tre. Costi economici enormi

Un simposio internazionale cerca soluzioni per migliorare diete e sistemi alimentari

Si è aperto oggi a Roma l’International symposium on sustainable food systems for healthy diets and improved nutrition, organizzato dalla Fao  dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che punta,  attraverso diete più sane e migliori sistemi alimentari, a rispondere agli effetti della malnutrizione sulla salute pubblica e lo sviluppo economico che, secondo la Fao, «Hanno costi...

valle-dellomo-gibel-3

Etiopia, che cosa ha da nascondere l’Italia nella valle dell’Omo?

Rapporto Re.Common: «Le mille ombre del sistema Italia in Etiopia»

Re:Common ha recentemente pubblicato il rapporto  “Che cosa c’è da nascondere nella Valle dell’Omo”, frutto di quello che la stessa Ong definisce «una missione sul campo forzatamente “monca”, parziale, in quanto le autorità locali non ci hanno permesso di visitare una delle regioni del Paese più rilevanti per gli interessi italiani – per l’appunto la...

forum-foreste

Forum nazionale delle foreste: tutela e valorizzazione del patrimonio forestale italiano

Legambiente: «Uno sviluppo socioeconomico sostenibile delle comunità»

Oggi al Forum nazionale delle foreste, promosso da Rete rurale nazionale 2014-2020, Psqf e ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, si è parlato di conservazione, gestione e valorizzazione del patrimonio boschivo nazionale  e di come  definire e condividere i principi su cui poter costruire il nuovo quadro politico e legislativo nazionale per una concreta tutela...

agroforestale-fao

Fao: «Il settore agroforestale offre benefici per clima e sostenibilità»

Le opportunità degli antichi sistemi di utilizzo della terra che combinano silvicoltura con allevamento e agricoltura

Dall’evento “Climate Change and Agroforestry” organizzato dalla Fao e dalla Rappresentanza d'Italia presso le Agenzie Onu a Roma  e dal Centro per un futuro sostenibile, è emerso che «Il settore agroforestale può giocare un ruolo chiave nell'aiutare il mondo ad adottare un'agricoltura sostenibile e a contrastare il cambiamento climatico». L'evento di alto livello ha visto interventi...

desertifcazione-cina-4

La Cina pianta una barriera di alberi per combattere la desertificazione

Lunga 500 Km e larga 1.000. Per fermare il deserto che avanza verso il cuore industriale e amministrativo della Cina

In Cina i contadini stanno installando barriere di fieno per stabilizzare le dune sabbiose  nel distretto di Minqin, a Wuwei, nella provincia nord-occidentale del Gansu. Le foto pubblicate dall’agenzia ufficiale cinese mostrano vaste aree divise in quadrati prima di avviare il rimboschimento vero e proprio. Xinhua spiega che «I. Governo locale ha l’ambizione di installare...

azione-climatica-ue

Azione dell’Ue per il clima, Corte dei conti europea: serio rischio che il target di spesa del 20% non sia raggiunto

Confermate le preoccupazioni degli ambientalisti d sul reale impegno Ue alla Cop22 Unfccc di Marrakesh

Secondo la nuova relazione speciale Spendere almeno un euro su cinque del bilancio UE per l’azione per il clima: i lavori in corso sono ambiziosi, ma rischiano fortemente di non essere sufficienti” della Corte dei conti europea , «Vi è un serio rischio che il target dell’Ue di spendere almeno un euro su cinque del...

cannabis canapa

Cannabis legale, al Pd non piace la California (e la Toscana) e vota no insieme alla Lega Nord

Farina (SI): «Il mondo sta correndo, il Parlamento italiano ostaggio di fallimentari ideologie».

Anche se il presidente (PD) della Regione Toscana ha già depenalizzato e autorizzato l’uso terapeutico della cannabis e si è detto favorevole alla legalizzazione, anche se i referendum sulla cannabis negli Stati Uniti d’America sono stati una delle poche vittorie dei democratici alla ultime elezioni che hanno visto Donald Trump conquistare la Casa Bianca…  ieri...

macchia-mediterranea

Giornata nazionale e festa dell’Albero, Galletti: «Alleati contro emissioni e dissesto»

Legambiente: «Piantiamo alberi contro il consumo di suolo». La Carta dei Comuni custodi della macchia mediterranea

Oggi è la nella giornata nazionale degli Alberi  e secondo il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti, «La giornata degli alberi ci richiama alla salvaguardia di un bene comune, che è anche un simbolo di identità culturale, ma soprattutto un preziosissimo alleato per città più sostenibili che producano meno emissioni climalteranti.. La cura del verde pubblico,...

alberi-oikos

Giornata nazionale dell’albero: Oikos pianta alberi da frutto contro la malnutrizione infantile in Tanzania

In occasione del 21 novembre, Oikos rilancia l’iniziativa “Un frutto al giorno”

L’Istituto Oikos, una Ong impegnata per la tutela della biodiversità e lo sviluppo sostenibile  in Europa e nei Paesi in via di sviluppo, ricorda a tutti che «In ogni angolo di mondo, gli alberi non solo assicurano e alimentano da sempre il nostro legame con la terra, ma garantiscono la nostra sopravvivenza, arricchiscono la nostra cultura e...

pannocchia-mais

Il DNA di una pannocchia di mais di 5.310 anni fa colma le lacune della storia

Il racconto dell’evoluzione del mais: ha percorso una lunga strada da quando era un’erba

Nello studio " Genome Sequence of a 5,310-Year-Old Maize Cob Provides Insights into the Early Stages of Maize Domestication", un team di ricercatori danesi e statunitensi ha pubblicato su Current Biology che ha sequenziato il genoma di una pannocchia di  mais di 5.310 anni fa, spiega che il mais coltivato nel Messico centrale, era geneticamente...

simposio

L’eco-innovazione necessaria per un miglior accesso al cibo, all’acqua e all’energia

I tre fattori legati tra loro, messi a rischio dai cambiamenti climatici, al centro del simposio organizzato al Cyprus Institute

L’avanzata dei cambiamenti climatici, combinata al conseguente incremento di eventi climatici estremi, costituiscono un rischio più che concreto nella lotta all’eradicazione della fame nel mondo, oltre a minare alla base la sostenibilità dei nostri approvvigionamenti alimentari – a fronte di una popolazione mondiale che crescerà ancora per alcuni decenni. L’allarme è arrivato da tempo da...

catastrofi-banca-mondiale-0

Rafforzare la resilienza climatica può far risparmiare 100 miliardi di dollari all’anno (VIDEO)

Banca mondiale, rompere il legame tra eventi climatici estremi e povertà estrema

Le catastrofi naturali condannano ancora di più alla povertà le popolazioni che le subiscono e la riduzione della povertà è indissociabile dalla riduzione dei rischi di catastrofe. E’ quanto emerge dal nuovo rapporto “Unbreakable: Building the Resilience of the Poor in the Face of Natural Disasters” presentato dalla Banca mondiale e da Global facility for...

biodinamica-convegno

Biodinamica, un laboratorio per economia e ambiente?

XXXIV convegno dell' Associazione Biodinamica: settore strategico per il futuro dell’agricoltura made in Italy

Agricoltori e gli addetti ai lavori, economisti e ricercatori e che stanno intervenendo al XXXIV Convegno dell’Associazione Biodinamica in corso a Napoli sono convinti che «La biodinamica rafforza i terreni, li rende più fertili, più resistenti alla siccità e al dissesto idrogeologico. E non solo il modello agricolo attuato dalla biodinamica crea aziende più forti sul mercato: a...

climate-savers

Ambientalisti nel mirino: 700 morti all’anno. 1 conflitto ambientale su 8 provoca almeno un omicidio

Al Forum internazionale di Greenaccord le storie dei “Climate Savers”

La seconda giornata di lavori del 13esimmo Forum internazionale dell'informazione per la salvaguardia della natura, organizzata da Greenaccor  e spostata da Rieti a Frosinone a causa del terremoto,.è stata  dedicata ad ascoltare le storie delle tante “Sentinelle del Clima” che con le loro azioni difendono i territori da scelte politiche e industriali sbagliate. Nella sua...

sud-sudan

Sud Sudan nel caos: le forze kenyane dell’Onu si ritirano dopo il licenziamento del loro comandante

30.000 profughi sud-sudanesi trasferiti nella Repubblica democratica del Congo

Il Kenya ha annunciato il ritiro dei suoi 1.000 soldati dalla missione dell’Onu in Sud Sudan  dopo il licenziamento di Johnson Mogoa Kimani Ondieki, il comandante Kenyano  dell’United Nations mission in the Republic of South Sudan (Unmiss). L’Onu aveva annunciato la sostituzione immediata di  Kimani Ondieki dopo la pubblicazione di un rapporto dal quale emerge...

mine-spinaci

Gli spinaci nanobionici che rivelano la presenza di esplosivi (VIDEO)

«Abbiamo superata la barriera della comunicazione pianta/umano»

Lo studio “Nitroaromatic detection and infrared communication from wild-type plants using plant nanobionics”pubblicato su Nature Materials da un team del Massachussetts institute of technology (Mit) e dell’università della California – Riverside rivela che gli spinaci non sono solo il supercibo di Braccio di Ferro: incorporando nelle foglie nanotubi di carbonio queste piante sono state trasformate in...

suolo

Salva il suolo: è un bene comune. 400 associazioni di tutta Europa lanciano l’allarme (VIDEO)

A rischio salute, natura e sicurezza alimentare. Tutelare il suolo con una legge europea

L’iniziativa dei Cittadini Europei “People4soil”, una petizione per ottenere una legislazione specifica per tutelare il suolo a beneficio delle generazioni presenti e future, si propone un ambizioso obiettivo: «Un milione di firme per fermare il consumo di suolo e contrastarne il degrado costante in Europa: minacce che hanno effetti diretti sulla nostra vita, le nostre...

foresta-biodiversita

La perdita di biodiversità nelle foreste ci costerà molto cara: tra i 166 e i 490 miliardi di dollari

Se diminuiscono le specie arboree cala la produttività delle foreste

Science pubblica lo studio “Positive biodiversity-productivity relationship predominant in global forests”, al quale partecipano anche diversi ricercatori italiani, che è una  minuzosa valutazione globale delle foreste – dove si concentrano gli hotspot dela biodiversità terrestre -   e che suggerisce che, «in media, una perdita del 10% della biodiversità porta ad una perdita di 2 - 3%...

mediterraneo-acqua-dolce

La “Prima” parnership di ricerca mediterranea per acqua e produzione di cibo sostenibili

Una proposta della Commissione Ue. Partecipa l’Italia

L’agricoltura del bacino del Mediterraneo soffre da anni per gravi carenze idriche e per una diminuzione delle rese delle colture. Attualmente, 180 milioni di abitanti nel bacino del Mediterraneo sono considerati “poveri di acqua” e la mancanza di acqua potabile e di alimenti nutritivi mette a rischio la salute e la stabilità di diverse popolazioni....

fao-agricoltura-sofa-0

Fao: il grande ruolo dell’agricoltura nella riduzione dei gas serra

«Avviare un percorso sostenibile per i piccoli proprietari e per i sistemi alimentari»

Secondo il rapporto Fao “The state of Food and Agricolture” (Sofa 2016) «L'impegno per sradicare fame e povertà deve andare di pari passo con le rapide trasformazioni dell'agricoltura e dei sistemi alimentari per far fronte a un mondo più caldo». La Fao spiega che «L'agricoltura nel suo complesso, includendo nel termine la silvicoltura, la pesca...

cambiamento climatico proteste clima struzzi 2

Come sfamare 9 miliardi di persone in un mondo rovente

Renzi: la sfida oggi è essenzialmente «una questione politica». Ma in Italia crescono povertà e disuguaglianza

Il Clima sta cambiando, anche l'alimentazione e l'agricoltura devono cambiare è lo slogan scelto per accompagnare la Giornata mondiale dell'alimentazione 2016, celebrata ieri a Roma dalla Fao sottolineando che, per nutrire una popolazione mondiale che si prevede raggiungerà oltre 9 miliardi di persone per il 2050, l'umanità deve produrre più cibo, ma in modi che...

fitosanitari

Fitosanitari, l’Ue boccia il triciclazolo

La sostanza attiva triciclazolo non potrà essere utilizzata come antiparassitario: con il relativo regolamento di esecuzione pubblicato sulla Gazzetta ufficiale, l’Ue non ha approvato l'immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari contenenti la sostanza. In dicembre del 2012 la società Dow AgroSciences ha presentato all'Italia una domanda di approvazione della sostanza attiva triciclazolo, la sostanza utilizzata...

prezzemolo-basilico

Ricerca italo-tunisina rivela le proprietà antibatteriche degli oli essenziali di basilico e prezzemolo

I risultati della ricerca a cui hanno partecipato le università di Pisa e Pavia

Lo studio “Chemical composition and antibiofilm activity of Petroselinum crispum and Ocimum basilicum essential oils against Vibriospp. Strains”, pubblicato su Microbial Pathogenesis da un team di ricercatori tunisini dell’università di Monasir e del Centre de recherches et des technologies des eaux Mejdi Snoussi, Ameni Dehmani ed Emira Noumi) e da Guido Flamini, dell’università di Pisa e Adele Papetti dell’Università di...

pianeta-cotto-e-mangiato

Il Pianeta “cotto e mangiato”: il 35% delle emissioni di gas serra viene dall’agricoltura

La produzione di cibo divora il 38% dei territori e il 70% dell’acqua consumata

Secondo il Wwf, «Quello che collega i cambiamenti climatici con la produzione di  cibo e che mette a rischio la sicurezza alimentare globale è un vero circolo vizioso. Da un lato la prima causa del cambiamento climatico è il sistema alimentare, visto che l’agricoltura globale contribuisce con il 35% delle emissioni di anidride carbonica, metano e...

indice-globale-della-fame

Obiettivo fame zero ancora lontano. Presentato l’Indice globale della fame 2016 (VIDEO)

Abbiamo tecnologia, conoscenze e risorse, mancano urgenza e volontà politica

Cesvi e Alliance 2015, in collaborazione con Istituto per gli studi di politica internazionale (Ispi), promuovono un incontro , hanno promosso oggi un incontro per presentare l’edizione italiana dell'Indice Globale della Fame 2016 (Global hunger index - Ghi) dell’ International food policy research institute (Ifpri), uno dei principali rapporti internazionali e strumento di misurazione multidimensionale...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 29