Agricoltura

L’Italia e il Goal 2: sconfiggere la fame. Più impegno per un sistema alimentare attento al sociale

Dinamica positiva: diminuzione della popolazione sovrappeso, aumento della produttività agricola e delle coltivazioni biologiche

Prosegue la campagna ASviS "Un Goal al giorno", che fornisce un'analisi tematica tratta dal Rapporto ASviS 2018 sulla posizione italiana e regionale rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.   La campagna durerà 17 giorni, uno per ogni SDG. Puoi seguirla anche su Facebook e Twitter usando gli hashtag #RapportoASviS e #1Goalxgiorno. Oggi parliamo del Goal 2: "Porre fine alla fame,...

La Siria senza pace: verso una nuova carestia?

Fao e Wfp: piogge irregolari e il persistere del conflitto lasciano il segno sulla produzione agricola

Molti climatologi ed esperti di d geopolitica dicono che il cambiamento climatico e la siccità – oltre alla dittatura e alle intromissioni straniere – sono stati una delle cause scatenanti del conflitto siriano che ha portato all’ondata di profughi che ha sommerso i Paesi confinanti ed è arrivata fino in Europa. Mentre il regime di...

Il Brasile, Bolsonaro e l’attacco all’ambiente, ai diritti umani e alla democrazia

Uscita dall’Accordo di Parigi. Abolizione del ministero dell'ambiente. Un’autostrada taglierà in due l'Amazzonia...

Non ha avuto molto successo la campagna #NãoElejaRuralista  lanciata da Greenpeace Brasil per non far eleggere i candidati della Bancada Ruralista, una delle lobby più potenti del Congresso Nacional che  con i suoi oltre 200 adepti ha avuto grosse responsabilità nel golpe istituzionale che ha defenestrato la ex presidente Dilma Rousseff, aprendo la strada a...

Aree agricole a rischio salinizzazione: sensori wireless per migliorare l’irrigazione

Un sistema messo a punto dal Life AgroWetlands coordinato dall’Università di Bologna

L’irrigazione e i rischi di salinizzazione del suolo possono essere gestiti con l’agricoltura hi-tech. Ne è convinto il gruppo di lavoro del progetto Smart Water and Soil Salinity Management in Agrowetlands (Life Agrowetlands II), coordinato dall’università di Bologna,  che dice di aver «ottenuto i primi risultati attesi nella messa a punto del sistema Smart Agrowetlands: una...

Il ruolo della battaglia quilombolas per la redistribuzione terriera nel Brasile al voto

In 250 anni la tratta degli schiavi ha portato nel Paese 3 milioni di africani, i cui discendenti lottano ancora per il diritto alla terra e contro la disuguaglianza: oggi appena l’1% dei brasiliani possiede il 60% dei terreni

Quella dei quilombolas è una storia lunga secoli, segnata dalla sofferenza e dai soprusi, e che solo negli ultimi anni sta conoscendo delle conquiste, anche se la strada verso il riconoscimento dei diritti e la piena libertà è ancora lunga. I quilombolas vivono in Brasile e sono comunità di afro-discendenti che si sono formate dalla...

Fao: a settembre prezzi alimentari in calo, crescono le scorte dei cereali di base

La siccità colpisce la produzione di canna da zucchero, migliorano le prospettive per mais, riso e grano

A settembre i prezzi globali delle commodities agricole sono calati grazie all'aumentare delle scorte dei cereali di base. L'Indice dei prezzi alimentari della FAO ha segnato un meno 1,4% rispetto ad agosto  e un calo del 7,4% rispetto al settembre 2017. La Fao spiega che il suo indice dei prezzi dei cereali «E’ calato del 2,8%, a...

Senza sicurezza alimentare non ci sarà pace

Se non creiamo delle condizioni adeguate per le persone e le comunità vulnerabili affinché prosperino e vivano dignitosamente, questo innescherà dei conflitti, instabilità e migrazioni forzate

A maggio, il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha adottato la che riconosce esplicitamente il legame tra conflitto e fame. Dopo diversi anni di miglioramento, la fame è nuovamente in aumento nel mondo e una delle principali cause sono le guerre. Nel recente meeting "Breaking the Cycle between Conflict and Hunger", tenutosi all’interno della 73esima sessione...

Il caffè dell’Ecuador visto da Terra Madre

Il progetto Cacao Corretto lavora nelle filiere del cacao e del caffè in cinque province nel nord dell’Ecuador a fianco di 3000 piccoli produttori e produttrici

Si è appena chiusa a Torino la dodicesima edizione di Terra Madre Salone del Gusto, l’evento internazionale dedicato allo slow food che racconta di cibo e tecniche di produzione e consumo sostenibili. Alla Nuvola Lavazza, nella sezione dedicata interamente al caffè, il festival ha ospitato alcuni rappresentati di Cospe onlus e una delegazione di produttore...

L’innovazione in agricoltura fondamentale per ridurre le emissioni e per la sostenibilità ambientale

CAPsizing: sensibilizzare i cittadini su Pac, sviluppo rurale, biologico e lotta ai cambiamenti climatici

«Come funziona la Politica agricola comune (Pac), come vengono gestiti i fondi, in che misura contribuisce all’espansione del biologico, nella promozione per il miglioramento della sostenibilità ambientale, nella lotta contro i cambiamenti climatici e nella diffusione di più sane abitudini alimentari», sono le domande a cui vuole rispondere “CAPsizing – Per la resilienza climatica” il...

I fratelli brutti del Ceta che nessuno conosce

Dossier di Stop Ttip Italia contro 10 trattati di libero scambio che sono sul tavolo negoziale Ue

La campagna Stop TTIP Italia ha pubblicato il dossier "I brutti fratelli del CETA" sugli accordi di libero scambio che analizza gli altri trattati di libero scambio – praticamente sconosciuti rispetto ai più noti Transatlantic Trade and Investment Partnership (Ttip, Ue -Usa) e Comprehensive Economic and Trade Agreement (Ceta Ue-Canada) - ma che sono sul tavolo...

Food for Change parte da Terra Madre Salone del Gusto

Carlo Petrini: «Sono proprio le popolazioni più povere a pagare il dazio più pesante del cambiamento climatico»

La XII edizione di Terra Madre Salone del Gusto si è chiusa a Torino con la testimonianza di Amina Duba Tende, che ha lanciato la nuova campagna Food for Change di Slow Food. La pastora indigena della comunità keniana Waso Boran ha spiegato che «La mia comunità alleva vacche, pecore e capre. Ma se negli...

I castagneti italiani tra vespa cinese e cambiamenti climatici: in 20 anni -20% di produzione

La lotta biologica è la soluzione più ecosostenibile. Le flessioni produttive dovute alle forti anormalità climatiche e alla condizione di emergenza dell’ecosistema castagno

L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra)  ha pubblicato il rapporto “Controllo del cinipide Dryocosmus kuriphilus (vespa cinese) in Castanea sativa” che parte dalla consapevolezza che «In Italia i castagneti da frutto rivestono storicamente una considerevole importanza, sia a livello socioeconomico sia ambientale.  Il nostro Paese  ha da sempre avuto un ruolo...

Onu, gli shock climatici stanno già aggravando la fame in molti paesi

Eventi estremi ricollegabili al clima stanno causando alti livelli di grave insicurezza alimentare in Africa meridionale e nel Vicino Oriente

L'ultima previsione della Fao – l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura – per la produzione cerealicola mondiale nel 2018 è fissata 2.587 milioni di tonnellate, la più bassa da tre anni e inferiore del 2,4 per cento rispetto ai livelli record dell'anno scorso. Non è per questo motivo però che oggi 39 paesi...

I cambiamenti climatici stanno rendendo sempre più aridi i paesi del Mediterraneo

Barilla center for food & nutrition: «Dobbiamo dar vita a una vera “rivoluzione alimentare” che porti a una trasformazione dell’attuale sistema in un’ottica di sostenibilità»

La popolazione mondiale raggiungerà 10 miliardi entro il 2050, ma già oggi non riusciamo a sfamare tutti, alimentando feroci disuguaglianze: gli ultimi dati Onu disponibili rendono drammaticamente noto che 821 milioni di persone denutrite nel mondo (dato in aumento di 6 milioni rispetto allo scorso anno) si accompagnano a 672 milioni di obesi (a loro...

I cambiamenti climatici ridisegneranno la produzione globale del cibo

A essere più colpita sarà la produzione alimentari nei Paesi a bassa latitudine, mentre le regioni con climi temperati potrebbero invece vedere impatti positivi: il commercio internazionale come “rete di sicurezza” e il ruolo del km zero

I cambiamenti climatici influenzeranno l'agricoltura globale in modo non uniforme, migliorando le condizioni per la produzione di cibo in alcuni luoghi e influenzando negativamente altri, creando ovvero una serie di "vincitori" e "perdenti" lungo la strada; e anche in questo caso – secondo il rapporto sullo Stato dei mercati dei prodotti agricoli di base pubblicato...

L’affascinante e misteriosa vita dei funghi (VIDEO)

I funghi sono un po' come il dottor Jekyll e mister Hyde e li Ignoriamo a nostro rischio e pericolo

Inizia domani ai Royal Botanic Gardens, Kew di Londra lo State of the World’s Fungi Symposium che riunisce scienziati fungini e vegetali, ecologisti, ambientalisti e esperti di settore e politici di tutto il mondo, per discutere le questioni sollevate nel rapporto “State of the World's Plants and Fungi”che «fornisce valutazioni della nostra attuale conoscenza della...

Basta Pfas: Legambiente consegna le firme della petizione al ministro dell’ambiente

A 5 anni dalla conferma dell’inquinamento da pfas ancora nulla di fatto e il territorio rimane in emergenza

Oggi il presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani e Piergiorgio Boscagin del circolo Legambiente Perla Blu di Cologna Veneta (Vr) e del Coordinamento Acqua Libera dai Pfas hanno  consegnato al ministro dell’Ambiente Sergio Costa le firme raccolte per la petizione "Basta Pfas” proposta da Legambiente e dal Coordinamento Acqua Libera dai Pfas e che finora...

Mangiare meglio per consumare meno acqua e vivere in salute

Il consumo di cibo e impronte idriche dipendono fortemente dai fattori socio-economici come età, genere e livello di istruzione

Secondo lo studio “ The water footprint of different diets within European sub-national eographical entities” pubblicato su Nature Sustainability da Davy Vanham, Sara Comero, Bernd Manfred Gawlik e Giovanni Bidoglio del Joint Research Centre (Jrc) della Commissione europea, Passare a una dieta sana non ci fa solo benei, ma risparmia anche molta acqua dolce preziosa». Lo studio conferma che...

Ogni anno nel mondo si suicidano più di 800.000 persone

E’ la seconda causa di morte tra i giovani tra i 15 ei 29 anni. I contadini poveri si suicidano con i pesticidi

In occasione del World Suicide Prevention Day, l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e la Mental Health Commission del Canada. Hanno presentato un kit di strumenti per aiutare le comunità a prevenire i suicidi. L’Oms spiega che «I suicidi si verificano in tutti i Paesi e le regioni, sia ricchi che poveri. Tuttavia, la maggior parte avviene  nei Paesi a basso...

Rapporto “Cambia la Terra”: i soldi pubblici sostengono l’uso dei pesticidi

Al biologico, meno del 3% dei finanziamenti Ue e nazionali anche se copre il 15% delle superfici agricole italiane

Secondo il Rapporto “Cambia la Terra. Così l’agricoltura convenzionale inquina l’economia (oltre che il Pianeta)” presentato alla Festa del Bio tenutasi al Sana di Bologna, «Nei nostri campi, chi inquina viene pagato. È all’agricoltura che utilizza pesticidi, diserbanti e fertilizzanti sintetici che va la quasi totalità delle sovvenzioni europee e nazionali: in sostanza, i soldi pubblici...

Eolico e solare faranno diventare verde il Sahara

Grandi impianti eolici e solari nel Sahara farebbero aumentare piogge e vegetazione

Gli impianti eolici e solari sono noti per avere effetti locali sul caldo, l’umidità e altri fattori che possono essere utili o dannosi nelle aree in cui vengono realizzati, Ora il nuovo studio “Climate model shows large-scale wind and solar farms in the Sahara increase rain and vegetation”, pubblicato su Science da un team internazionale...

Buone notizie per lupi e orsi: il governo impugna le leggi ammazza-lupi di Trento e Bolzano

Wwf: il ministro dell’ambiente Costa ha «coerentemente mantenuto una posizione di rigore»

Come in molti prevedevano e speravano, il Consiglio dei ministri ha deciso di impugnare in via cautelativa «1. la legge della Provincia di Trento n. 9 dell’ 11/07/2018, recante “Attuazione dell’articolo 16 della direttiva 92/43/CEE del Consiglio, del 21 maggio 1992, relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna...

Dopo le dimissioni di Hulot, in Francia risorge il movimento ambientalista ed è anti-Macron

Claire Nouvian: «Con Macron, le lobby hanno cambiato era. Non sono più la sede del potere. Sono al potere»

L’8 settembre è la giornata mondiale di azione per il clima e la coalizione Rise For Climate ha organizzato migliaia di manifestazioni in tutto il mondo per chiedere ai leader locali di «Impegnarsi a costruire un mondo senza fossili che metta le persone e la giustizia prima dei profitti. Niente più stallo, niente più ritardi: è...

Gli italiani non hanno mai acquistato tanto biologico

Negli ultimi dieci anni le percentuali di crescita hanno raggiunto anche le 3 cifre, a seconda del segmento di mercato. Aiab: «Ma bisogna smetterla di crogiolarsi nei dati e avviare un vero sostegno politico»

Gli ultimi dieci anni, segnati dalla crisi economica, hanno modificato in profondità i consumi degli italiani, talvolta in meglio. È il caso del biologico, che in questi due lustri è cresciuto in doppia cifra – e anche in tripla, a seconda del segmento di mercato analizzato; secondo gli ultimi dati Biobank elaborati da Firab, la...

Clima, un’estate «a due facce» ha messo in crisi l’agricoltura italiana

Confagricoltura: «I danni al settore primario sono consistenti perché piogge, grandine e trombe d’aria hanno colpito seriamente, e in alcuni casi irrimediabilmente, colture in campo»

Un’estate imprevedibile dal punto di vista meteorologico non ha giovato all'agricoltura italiana nel suo complesso – mantenendo i dovuti distinguo tra le varie colture e regioni geografiche –, colpendo con un susseguirsi di eventi calamitosi aperto a inizio luglio dall’alluvione di Moena in Trentino. Un evento che non si vedeva da 80 anni, fa notare...

Politica di coesione, Corte dei conti europea: «L’enfasi è ancora sulle realizzazioni piuttosto che sui risultati»

Esaminati progetti di 7 programmi attuati in Italia, Repubblica ceca, Francia e Finlandia

Secondo la nuova relazione “La selezione e il monitoraggio dei progetti a titolo del Fesr e dell’Fse nel periodo 2014‑2020 sono ancora sostanzialmente incentrati sulle realizzazioni” della Corte dei conti europea, «Le procedure di selezione dei progetti nell’ambito della politica di coesione sono tuttora più improntate alle realizzazioni e alla spesa piuttosto che ai risultati,...

Ricomincia la scuola: distribuzione di latte, frutta e verdura agli scolari grazie al programma Ue (VIDEO

Con l'apertura dell'anno scolastico riprende nei Paesi partecipanti il programma Ue di distribuzione di frutta, verdura e latte nelle scuole

Il programma dell’Unione europea “Frutta, verdura e latte nelle scuole” punta a «promuovere abitudini alimentari sane tra i bambini» e comprende la distribuzione di frutta, verdura e prodotti lattiero-caseari, ma anche «specifiche azioni educative per comunicare agli scolari l'importanza di una buona alimentazione e per spiegare loro come è prodotto il cibo». Infatti, la distribuzione...

Le indagini sui serial killer potrebbero aiutare a salvare i grandi carnivori

Uno strumento di profiling geografico per i serial killer potrebbe aiutare a ridurre i conflitti tra uomini e tigri

I risultati dell’innovativo studio “Addressing human-tiger conflict using socio-ecological information on tolerance and risk”, pubblicato su Nature Communications, aiutano a spiegare come gli abitanti dei villaggi di Sumatra coesistono con le tigri  e il team internazionale di ricercatori che lo ha realizzato è convinto che «Sto preventivamente, avrebbe potuto dimezzare gli attacchi, salvando le tigri dalle uccisioni...

Danni dei cinghiali in Calabria, Legambiente è con gli agricoltori di “Fateci seminare!”

Il Cigno Verde propone una Class Action contro un sistema che spreca risorse economiche e favorisce la perdita di biodiversità

Stasera alle 20,30 il  Comitato per la difesa della dignità dell’agricoltura del comprensorio di Maierato ha indetto l’iniziativa “Fateci seminare! Basta cinghiali che devastano le colture agricole. Subito politiche sostenibili di gestione della fauna selvatica” e in un comunicato spiega che «La manifestazione è conseguente all’accertamento dei tantissimi danni apportati dai cinghiali alle colture primaverili-estive,...

Epidemia di peste suina africana minaccia di diffondersi dalla Cina ad altri Paesi asiatici

La Fao: «Collaborazione regionale, comprese misure di monitoraggio e preparazione più energiche»

La Fao ha avvertito che «Il rapido insorgere della peste suina africana (Asf) in Cina e la sua individuazione in aree distanti oltre mille chilometri all'interno del Paese, potrebbe significare che questo virus mortale piò diffondersi in altri Paesi asiatici in qualsiasi momento». L’Agenzia dell’Onu per  l'alimentazione e l'agricoltura ha ricordato che «Non esiste un...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 50