Agricoltura

La storia di Narcisa: sì al caffè, no alla miniera

Narcisa al terzo anno del corso Scienze naturali abbandona gli studi per rilevare l’attività del padre e continuare a coltivare: adesso però l’estrazione mineraria di rame minaccia la valle

Narcisa ha 36 anni, un viso dolce e soave come il caffè che produce. È la prima donna coltivatrice di caffè della valle: «Non c’è pregiudizio nei miei confronti. Mi guardano e mi considerano con un misto di sorpresa e ammirazione». Otto anni fa ha deciso di abbandonare l’università al terzo anno e tornare a...

Glifosato: la Corte Ue riconosce i diritti dei cittadini

Annullate le decisioni dell’Efsa che negano l’accesso agli studi di tossicità e di cancerogenicità del glifosato

Secondo la nuova decisione della Corte di giustizia europea «L’interesse del pubblico ad accedere alle informazioni sulle emissioni nell’ambiente è appunto non solo quello di sapere che cosa è, o prevedibilmente sarà, rilasciato nell’ambiente, ma anche quello di comprendere il modo in cui l’ambiente rischia di essere danneggiato dalle emissioni in questione». Esulta Maria Grazia...

Coldiretti: ci vogliono i migranti. Con il cambiamento climatico, raccolti a rischio senza stagionali

Subito il decreto flussi per i lavoratori stagionali extracomunitari

Coldiretti lancia un allarme che è sia climatico che politico/economico/sociale: «Il caldo ha anticipato la maturazione dei raccolti che rischiano di rimanere nei campi senza il via libera all’ingresso in Italia dei lavoratori stagionali extracomunitari». Per questo la più grande associazione agricola italiana chiede «L’immediata approvazione del Decreto Flussi 2019 che regola l’arrivo di manodopera...

Uso non conforme di un fitofarmaco: in Friuli Venezia Giulia terreni sotto sequestro

Legambiente: «Per fermare la moria delle api, applicare la legge sugli ecoreati e seguire l’esempio della Francia»

Legambiente ha accolto con soddisfazione mista a inquietudine la notizia del sequestro preventivo, iniziato ieri, di una serie di campi di mais in vari comuni della provincia di Udine, con l’inibizione per l’anno 2019 alla coltivazione di mais conciato con qualsiasi principio attivo tossico per le api, in seguito a un’indagine partita dalla segnalazione da parte degli...

Il cambiamento climatico spinge gli incendi: +1.200% roghi da inizio anno in Italia

Coldiretti: «Senza le precipitazioni di febbraio fiumi, laghi, invasi e terreni sono a secco. Le campagne soffrono per la siccità»

Quasi un rogo al giorno dall’inizio dell’anno, per un totale di ben 1.442 ettari andati in fumo a fine febbraio: la conta fornita dalla Coldiretti – rielaborando i dati raccolti dal sistema europeo d'informazione sugli incendi boschivi Effis – testimonia che l’anomalia climatica che stiamo vivendo favorisce «il divampare degli incendi fuori stagione, con un aumento del 1200%...

Scapigliato, Coldiretti contraria al primo patto per l’economia circolare firmato in Toscana

Il protocollo d’intesa firmato tra Regione, Associazione conciatori e Rea Impianti migliora il riciclo dei rifiuti e lo smaltimento (transitorio) di quanto non recuperabile

All'indomani dell'intesa siglata fra Regione, Rea Impianti, e l’Associazione che rappresenta il distretto industriale conciario di Santa Croce sull’Arno, che ha dato forma al primo patto per l’economia circolare firmato in Toscana, gli agricoltori di Coldiretti Livorno e Pisa si dicono «nettamente contrari all'accordo regionale per il conferimento di rifiuti del distretto conciario nella discarica...

La migrazione africana vista dall’Africa. Un forum internazionale in Costa d’Avorio

Su 5 africani che migrano, 4 restano in Africa. «Il futuro della gioventù africana non è in fondo al Mediterraneo»

Più di 300 rappresentanti di governi, docenti universitari e ricercatori, imprenditori ed esponenti della società civile si sono riuniti  ad Abidjan, in Costa d’Avorio, per la terza edizione del Forum africain pour la resilience -  che ha come tema “Fragilità, migrazione e resilienza - per discutere della migrazione africana e del suo «impatto positivo» sulle...

I progressi tecnologici in agricoltura non fermeranno la crisi della biodiversità

La rapida estinzione degli uccelli causata dall’aumento del commercio globale e della popolazione

Il rapido incremento della popolazione umana e la crescita economica mondiale stanno distruggendo la diversità biologica, soprattutto nei tropici. Ad affermarlo è lo studio “Increasing impacts of land use on biodiversity and carbon sequestration driven by population and economic growth”, pubblicato su Nature Ecology & Evolution da un team di ricercatori tedeschi, austriaci, norvegesi, olandesi...

Parco Nazionale del Matese, un’opportunità per la bioeconomia delle aree interne del Molise

Gli Stati Generali del Matese fanno tappa a Isernia, organizzano Legambiente e Confederazione Italiana Agricoltori

Gli Stati Generali del Matese, la campagna di Legambiente per il Parco nazionale del Matese iniziata nel 2015, che ha ripreso il cammino nel 2018 con l’obiettivo di informare i cittadini sulle opportunità e le regole che deriveranno dalla nascita del Parco nazionale del Matese, il 6 marzo alle ore 16.30, fanno tappa nella sala...

Cibo e impatto ambientale: quanto ne sappiamo davvero?

Partecipa al sondaggio del progetto europeo SU-EATABLE LIFE sulle diete sostenibili

Vi siete mai chiesti qual è l’impatto ambientale delle nostre scelte alimentari? Tutto ciò che mangiamo – che sia una un’insalata, un gelato, una bistecca o una fetta di pane – ha un impatto sull’ambiente, di cui spesso non siamo a conoscenza. È questo il punto di partenza del progetto europeo SU-EATABLE LIFE, che mira...

Bioteli per l’agricoltura biologica

Sperimentazione delle bioplastiche biodegradabili e compostabili per la pacciamatura nelle coltivazioni biologiche

FederBio, la Federazione nazionale per lo sviluppo dell’agricoltura biologica e biodinamica, e Assobioplastiche, l’associazione dei produttori e trasformatori di materiali biodegradabili e compostabili, hanno firmato una partnership per la promozione della sperimentazione e dell’uso di pacciamature biodegradabili nelle coltivazioni biologiche e spiegano che «Il protocollo pluriennale nasce con l’obiettivo di diffondere e consolidare l’utilizzo delle...

Un essere umano su 200 vive in schiavitù. E lavora anche per noi (VIDEO)

Global Policy Forum: a rischio i lavoratori migranti delle piantagioni in Italia e nell’edilizia in Qatar

La schiavitù non è una cosa del passato: è un’industria fiorente: oltre 40 milioni di schiavi nel mondo producono 150 miliardi di dollari all’anno per i loro padroni e, come dice Ludovic Dupin di Novethic, «Questa economia non è lontana da noi, è presente in numerosi settori dei quali ogni giorno consumiamo i prodotti». Secondo...

Agroecologia e rinnovabili: la rivoluzione dell’agricoltura italiana passa dal biogas

Gattoni (Ci): «Un’evoluzione rapidissima che consenta al comparto di conservare e migliorare la qualità e la quantità delle produzioni, abbattendo al contempo le emissioni»

Quello dell’agricoltura è un settore paradigmatico per affrontare di petto i cambiamenti climatici: prima vittima dei mutamenti del clima (e in Italia i danni sono particolarmente evidenti, purtroppo), figura anche tra le cause scatenanti in quanto contribuisce alle emissioni globali di gas serra per il 10-14%. Come se ne esce? «L’accelerazione del cambiamento climatico e...

Come sta andando il master Giahs, a Firenze per formare i manager del paesaggio agrario

Castro: «Gli esperti ci dicono che il problema è la qualità alimentare. Ci vuole più biodiversità nei nostri piatti, non contemplata dai modelli agricoli attuali»

È in corso a Firenze il primo master al mondo legato al Giahs (Globally important agricultural Heritage systems), il programma della Fao per la tutela e la valorizzazione del Patrimonio agricolo mondiale: un percorso formativo d’eccellenza per i “manager del paesaggio agrario” di domani, che hanno assistito nei giorni scorsi a una lezione speciale da parte...

Le zero emissioni in agricoltura nel 2050 sono possibili

Un rapporto Ieep spiega come potremmo riuscire a vincere questa sfida trasformativa

Nel 2016 l'agricoltura rappresentava circa il 10% delle emissioni di gas serra dell’Unione europea e il passaggio del settore verso le zero emissioni nette entro il 2050, in linea con quanto previsto dall'accordo di Parigi, rappresenta una delle sfide più grandi dopo lo sviluppo dell'agricoltura del dopoguerra. Ma l'agricoltura, insieme ad altri utilizzi del suolo...

La Camera ha approvato all’unanimità la mozione Muroni/Severini per limitare l’uso dei pesticidi (VIDEO)

Salva la Terra: «Un ottimo passo per agricoltura e sicurezza alimentare»

E' stata approvata alla Camera dei Deputati la mozione promossa da Rossella Muroni (Liberi e uguali) e Serse Soverini (Gruppo Misto) e firmata anche da Federico Fornaro (capogruppo LeU alla Camera), Giuseppina Occhionero (Leu), Federico Conte ( Articolo 21 - Movimento democratico e progressista)  per applicare il divieto dell'utilizzo dei pesticidi nocivi nel nostro Paese.  Dalla...

I benefici delle foreste certificati per la prima volta al mondo in Italia

Rivoluzione verde che parte da 1.000 ettari di foreste in Veneto, Lombardia e Trentino Alto Adige

Le prime foreste al mondo ad aver calcolato scientificamente gli impatti che gli alberi hanno sulla collettività, sia in termini sia di salute per le persone che socio-economici nel territorio, sono in Veneto, Lombardia e Trentino Alto Adige, dove 1.000 ettari hanno ottenuto la prima certificazione di tutti i “servizi ambientali” secondo lo schema del...

NotInmytank. Salva gli oranghi: no all’olio di palma nei biodiesel

Legambiente: partecipare alla consultazione pubblica per chiedere alla Commissione Ue di modificare il testo

«Di anche tu alla Commissione Europea che è ora di mettere davvero al bando l’olio di palma nei motori e di smetterla di utilizzare eccezioni o scappatoie come ha fatto nell’ultima bozza di testo che ha presentato nelle scorse settimane. Partecipa anche tu alla consultazione pubblica aperta fino all’8 marzo e fai sentire la tua...

Il giusto prezzo per il cibo contro il caporalato, per l’ambiente e per le aziende agricole

Conferenza organizzata da Mountain Partnership Fao con EcorNaturaSì, Legambiente, Banca Etica, GOEL-Gruppo Cooperativo, Cooperazione Italiana e ministero delle politiche agricole e forestali

Si è tenuta oggi a Roma. organizzata dalla Mountain Partnership della Fao,  la  conferenza “Un giusto prezzo per un prodotto agricolo di qualità: per gli agricoltori, per chi lavora, per l'ambiente e lo sviluppo sostenibile”, che punta a promuovere una discussione tra produttori e consumatori sulla parità di retribuzione per i prodotti agricoli di qualità. La...

«Persistenza preoccupante di pesticidi nel miele». Neonicotinoidi nelle piume dei passeri e nelle api (VIDEO)

Tre studi svizzeri dimostrano la diffusione dei nenicotinoidi nella fauna e nel cibo

Completando lo  studio “A worldwide survey of neonicotinoids in honey”, pubblicato su Science nel 2017, un team di ricercatori svizzeri dell’Université de Neuchâtel (UniNe) ha messo a punto un metodo per quantificare delle bassissime concentrazioni di neonicotinoidi nel miele. Il nuovo studio, “Ultra-trace level determination of neonicotinoids in honey as a tool for assessing environmental contamination” pubblicato...

Per l’Ue la canapa rientra nella normativa “novel food”, il settore a rischio

Ferdercanapa e Canapa sativa Italia chiedono l’intervento di Governo e Parlamento: «Si tratta di definire poche regole di buon senso, a sostegno di prodotti che favoriscono e non danneggiano la salute delle persone e a sostegno dei principi di libera iniziativa economica

Nonostante l’uso alimentare della canapa, fiori compresi, sia attestato da alcuni secoli in aree come quella italiana, l’Ue ritiene che non siano state presentate prove sufficienti di una tradizione d’uso alimentare anteriore al maggio 1997 e ha deciso di inserire questi prodotti – come il Cbd e i cannabinoidi in genere, compresi gli estratti –...

Il Botswana vuole riaprire la caccia agli elefanti per farne cibo per animali domestici

Un rapporto dei Consiglio dei ministri invita il presidente ad abolire il divieto del 2014

Dopo mesi di incontri e consultazioni pubbliche, un rapporto del consiglio dei  ministri del Btseana raccomanda la cessazione del divieto di caccia agli elefanti e anche la "produzione di conserve di carne di elefante" per farne alimenti per animali domestici. In Botswana gli elefanti sarebbero circa 130.000 e secondo qualcuno sono troppi per l'ecosistema e...

La perdita di biodiversità sta mettendo a rischio la nostra possibilità di procurarci cibo

Onu: «La nostra già fragile sicurezza alimentare è sull'orlo del collasso». Ma possiamo ancora rimediare

Forse non ci interessa salvare piante, animali ed ecosistemi, ma potrebbe cambiare le cose sapere che la perdita di biodiversità causata dall’uomo minaccia ormai direttamente le nostre tavole: a lanciare l’allarme è la Fao, ovvero l’Organizzazione Onu con sede a Roma che ha appena pubblicato il suo rapporto sullo Stato della biodiversità mondiale per l'alimentazione...

Dagli scarti agricoli oli essenziali «particolarmente efficaci contro vari microorganismi patogeni»

I ricercatori delle Università di Pisa e Monastir (Tunisia) hanno individuato 60 composti dalle carote a radice arancione, da quelle a radice rossa e dal finocchio

L'Università di Pisa e quella di Monastir, in Tunisia, hanno condotto una ricerca – appena pubblicata sulla rivista Chemistry and biodiversity – che dimostra come da alcuni scarti agricoli sia possibile ricavare preziosi oli essenziali dalle elevate proprietà antimicrobiche. «Nell'ottica di un'economia circolare abbiamo utilizzato residui di lavorazione – spiega Guido Flamini del dipartimento di...

La carne coltivata in laboratorio può far peggiorare il cambiamento climatico

Nel lungo periodo, la carne artificiale potrebbe causare più danni al clima dell’allevamento di bovini

L’impatto dell’allevamento di animali da carne sul riscaldamento globale è altissimo e i ricercatori stanno cercando alternative alla carne tradizionale. Ma lo studio “Climate Impacts of Cultured Meat and Beef Cattle” pubblicato su Frontiers in Sustainable Food System  da John Lynch e Raymond Pierrehumbert dellla Oxford Martin School del Department of Physics dell’università di Oxford evidenzia che,...

Cambiamenti climatici, Coldiretti: «Caldo anomalo sta mandando in tilt le coltivazioni»

«Siamo di fronte ai drammatici effetti dei cambiamenti climatici che si sono manifestati con il moltiplicarsi di eventi estremi, sfasamenti stagionali e precipitazioni brevi ma intense, che il terreno non riesce ad assorbire»

Sull’onda dei cambiamenti climatici, le mutevoli condizioni meteo insieme al susseguirsi di eventi estremi, stanno pesantemente condizionando le sorti dell’agricoltura nazionale. L’ultimo anno è stato il più caldo da oltre due secoli per l’Italia, ma non è solo il trend di costante aumento delle temperature a sconvolgere la vita nei campi: a inizio febbraio la...

Passatadoliva: un elisir per la salute dagli scarti della produzione dell’olio d’oliva

Ispa-Cnr: «Patè d’oliva utilizzabile nel settore dell’alimentazione umana»

Un team costituito da Istituto di scienze delle produzioni alimentari (Ispa-Cnr), Coldiretti Lecce, Coopolio Salento e dal gruppo del Dipartimento di scienze agrarie alimentari ed ambientali  dell’università di Perugia guidato da Maurizio Servili , punta a  creare nuove opportunità agli operatori del settore olivicolo. E’ così che è nato il progetto Passatadoliva: «L’idea  - spiegano...

Dossier Stop pesticidi: 1,3% i campioni alimentari fuorilegge, il problema vero è il multiresiduo

Il 34% dei campioni contaminato da uno o più residui di fungicidi e insetticidi

Si chiamano Boscalid, Chlorpyrifos, Fludioxonil, Metalaxil, Imidacloprid, Captan, Cyprodinil e secondo il dossier “Stop pesticidi” presentato oggi da Legambiente sono i pesticidi più diffusi negli alimenti campionati in Italia. «Fungicidi e insetticidi utilizzati in agricoltura. Se li conosci, sei libero di evitarli?» si chidse il dossier ambienta lista, e risponde: «Forse no. Perché non si vedono e non si sentono, ma troppo...

L’Europarlamento vuole una Politica agricola comune più sostenibile

Ambientalisti e mondo del biologico: gli eurodeputati hanno indicato la giusta direzione

La Commissione ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare del Parlamento europeo ha votato la proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che stabilisce norme sul sostegno ai piani strategici che dovranno essere elaborati dagli Stati membri nel quadro della futura politica agricola comune (Piani Strategici della PAC post 2020). La Commissione - relatore l’italiano...

Il consumo di caffè in capsule comporta il rilascio di nanoparticelle e microplastiche? (VIDEO)

Biologi dell’Università Milano-Bicocca lanciano una raccolta fondi per scoprirlo, con il progetto “Caffè senza tracce”. Analisi in laboratorio, raccolta differenziata e recupero del caffè esausto gli oggetti della ricerca

All’Università Milano-Bicocca un gruppo di biologi del dipartimento di Scienze dell’ambiente e della Terra, con la passione per la scienza e per la sostenibilità, ma anche per il caffè, si è d’un colpo reso conto che anche la semplice e verace passione per questa bevanda può avere un impatto ambientale non indifferente: dopo aver stimato...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 71