Aree protette e biodiversità

Salvare l’orso marsicano vaccinando i cani

Salviamo l’Orso, in collaborazione con la Regione Abruzzo, ha recentemente acquistato 500 vaccini per fronteggiare la recente epidemia di cimurro nell’area di presenza dell’orso marsicano. I vaccini, donati al Parco Regionale Sirente Velino e all’Azienda Sanitaria Regionale del Molise, saranno utilizzati dal personale veterinario degli Enti coinvolti per vaccinare i cani degli allevatori ed evitare...

L’Australia denunciata dall’Unesco: l’industrializzazione mette in pericolo la Grande barriera corallina

Gli ambientalisti contro i progetti di porti e carbone del Queensland che mettono in pericolo il Reef, la Grande barriera corallina

Secondo l’Australian Marine Conservation Society (Amcs) e il Wwf Australia «I governi australiani stanno mettendo a rischio la Grande Barriera Corallina, omettendo di attuare le raccomandazioni del Comitato del patrimonio mondiale riguardo alla rapida industrializzazione». Richard Leck, del Wwf Australia, che ha partecipato come osservatore al World Heritage Meeting dell’Unesco, ha detto che «L'Australia era...

Singapore e Malaysia soffocano per gli incendi dolosi in Indonesia

La petizione contro “Il piano per uccidere gli oranghi“ supera 1.300.000 firme

Ci risiamo: l’Asia soffoca per il fumo degli incendi in Indonesia, un Paese dove teoricamente ci dovrebbe essere una moratoria sulle deforestazione per far spazio a nuove piantagioni di palma da olio. I governi di Singapore e della Malaysia hanno invitato l'Indonesia a prendere «Misure urgenti» per contrastare gli incendi boschivi a Sumatra che stanno...

Ambienti acquatici, così i pesticidi riducono fino al 42% la biodiversità

L’attuale valutazione del rischio dei pesticidi è inferiore alla necessità di tutela della biodiversità

Un nuovo studio (Pesticides reduce regional biodiversity of stream invertebrates) sottolinea che «La crisi della biodiversità è una delle più grandi sfide di fronte all’umanità, ma la nostra comprensione dei suoi drivers rimane limitata. Così, dopo decenni di studi e di  sforzi di regolamentazione, rimane sconosciuto in che misura e in quali concentrazioni i moderni pesticidi...

Le esercitazioni militari nel Parco dell’Alta Murgia. Basta servitù militari nelle aree protette

Cinquant’anni fa, il 21 giugno 1963, veniva ordinato lo smantellamento delle basi di missili a testata nucleare Irbm “Jupiter” installate nel nostro territorio nel pieno della guerra fredda, scongiurando il timore di un conflitto nucleare. L’Alta Murgia è stata sede e continua ad ospitare gli scheletri di cemento di alcune di esse. Nelle stesse ore...

Danni della fauna selvatica, il Parlamento si impegna a tutelare allevatori e lupi

La Commissione agricoltura della Camera approva una risoluzione per la tutela della zootecnia e dei predatori

I lupi tornano a preoccupare gli allevatori anche in Italia, e la Commissione agricoltura della Camera ha approvato la risoluzione “Iniziative in materia di danni causati all’agricoltura dalla fauna selvatica o inselvatichita”, che è una positiva richiesta di impegno al Governo a dare seguito a molte delle richieste giacenti da anni sull'argomento grandi carnivori e...

L’uccello lira che canta e balla come gli uomini. Si è evoluta così la danza umana?

Il volatile riesce a coordinare 4 tipi di canzoni e di danza in sequenze definite

Un team di ricercatori australiani ha pubblicato su Current Biology lo studio  Dance Choreography Is Coordinated with Song Repertoire in a Complex Avian Display, che demolisce un’altra delle certezze che ci fanno ritenere una specie unica: quella della capacità di ballare e cantare cambiando repertorio secondo la musica o la danza. I ricercatori della Division...

L’incredibile mini rana di Bali, grande quanto l’unghia di un dito

Scoperto il minuscolo anfibio che vive al confine tra Asia ed Australasia

Zootaxa pubblica lo studio Description of a new species of Microhyla from Bali, Indonesia (Amphibia, Anura) nel quale Masafumi Matsui e Koshiro Eto, dell’università di Kyoto, e Amir Hamidy, dell’Indonesian institute of sciences descrivono una “nuova” rana microhylid scoperta a Bali, in Indonesia, ed alla quale è stato imposto il nome scientifico di Microhyla orientalis....

Ecco le barriere anti meduse e rifiuti. Tenere gli esseri marini “fastidiosi” lontani dagli esseri umani?

La Airbank, un’azienda emiliana leader nel settore della sicurezza ambientale, annuncia oggi l’arrivo sul mercato di una barriera «Pensata per bloccare al largo alghe, meduse e spazzatura in genere, grazie alle sue particolari qualità». Airbank spiega che questa barriera è «Formata da una parte emergente gonfiabile e da una rete a maglia fine che si...

Pesca italiana, varato il Programma nazionale triennale 2013-2015

Il trend degli ultimi anni evidenzia un calo costante della produzione ittica nazionale, inferiore alle 400mila tonnellate

E’ stato adottato il Programma nazionale triennale della pesca e dell'acquacoltura 2013-2015, con relativo decreto pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di ieri. Il suo fine è quello di assicurare la tutela dell'ecosistema marino e della concorrenza e garantire la competitività del settore ittico, mentre la sua attuazione è possibile grazie all’utilizzo degli stanziamenti iscritti nei pertinenti...

La foca monaca spunta anche a Venezia

Arcipelago toscano, Egadi ed Istria le aree più vocate al ritorno delle foche

Dopo le segnalazioni di foche monache (Monachus monachus) degli anni passati nell’Arcipelago Toscano, in altre isole minori italiane e la conferma di una femmina stabile alle Egadi, ripetute segnalazioni sembrano confermare che questo mammifero marino sta visitando anche la Laguna di Venezia, anzi le osservazioni registrate riguardano addirittura a zona centrale di Venezia Emanuele Coppola,...

Riparte la caccia alla balene in Islanda, c’è già la prima vittima [PHOTOGALLERY]

Eppure i conti non tornano, nemmeno dal punto di vista economico

L’Islanda si dimostra sorda ai richiami della comunità internazionale e trascura il bando dell’Iwc (International whaling commission), che vieta la caccia commerciale alle balene. È di Greenpeace la notizia che il paese ha ripreso la caccia, e già c’è stata una prima vittima: si tratta di un maschio di balenottera comune lungo più di 20...

Un Mediterraneo con più “meduse” e meno pesci e la colpa è nostra

Tra le cause: sovra-pesca, barriere contro l'erosione costiera e porti turistici

Arriva l’estate e cresce l’allarme meduse, confermate da notizie come quelle che provengono dal Mar Tirreno dove al largo dell’isola di Gorgona i pescatori segnalano l’inusuale presenza di una grande quantità di meduse  nelle loro reti, che rende difficile ed urticante la cernita del pesce. A confermare e rilanciare oggi l’allarme intervistato dall’Ansa è Ferdinando...

Che fine hanno fatto i parchi della Campania, dopo 20 anni di legge regionale?

«Sono quasi 20 gli anni trascorsi dalla istituzione dei Parchi regionali, ma in Campania della protezione della natura si è completamente persa la traccia, nonostante la Regione sia tra quelle con la maggiore presenza di specie e habitat protetti, anche di livello internazionale, e la percentuale di territorio tutelato sia tra le più alte d'Italia....

Maltrattamenti animali: nuovo capitolo delloperazione Colleferro

Prosegue “l’operazione Colleferro” inerente le attività di sequestro da parte delle autorità preposte di equini e bovini maltrattati. L’ultimo capitolo è datato riguarda un vasto territorio nel Comune di Paliano (FR), dove sono stati posti sotto sequestro 15 bovini, 16 cavalli, 21 pony, 7 asini, 4 muli e 2 bardotti, compresi molti puledri di pochi...

Perché i parchi e le aree protette faticano a ritornare in scena

Sui temi ambientali qualcosa si muove anche a Roma. L’abbiamo detto e lo ripetiamo, perché dopo anni di silenzio è sicuramente una novità di cui è bene prendere atto. Timido e modesto quanto vogliamo ma pur sempre un buon segno. Il merito principale è di quei movimenti, associazioni e personalità che sul suolo, il paesaggio,...

Se il cellulare canta come un uccello per l’avifauna è un problema

L’associazione britannica  Dorset Wildlife Trust (Dwt) ha lanciato una campagna online per sensibilizzare e mettere in guardia la gente sui danni che possono essere causati alla fauna selvatica dalla applicazioni per il cellulare che imitano il canto degli uccelli. Il personale della riserva di Brownsea Island hanno infatti segnalato  che alcuni visitatori  utilizzano queste apps...

Buone notizie. Nati al Parco Natura Viva due avvoltoi reali indiani in via di estinzione

Il Parco Natura Viva di Bussolengo, uno dei principali Centri italiani per la conservazione delle specie animali in pericolo di estinzione e per l'educazione ambientale, con oltre 250 specie ospitate, festeggia un’altra nascita eccezionale. Il lieto evento è avvenuto tra marzo e aprile 2013, quando sono nati due pulcini di avvoltoio reale indiano (Sarcogyps calvus) una...

Il Messico mette al bando le reti derivanti per salvare il cetaceo più a rischio del mondo

Il governo del Messico ha compiuto un passo decisivo per salvare la vaquita (Phocoena seno), probabilmente il cetaceo attualmente più a rischio estinzione del pianeta, promuovendo la pesca sostenibile nell’Alto Golfo de California, a beneficio dei pescatori e delle loro famiglie. Il Wwf Mexico spiega che «Il nuovo regolamento, denominato Norma Oficial Mexicana, arriva dopo...

Il nuovo nemico mortale dei grandi felini? Un virus dei cani

Secondo Wildlife Vets International (Wvi), un’associazione britannica, alcuni dei più grandi e rari felini del mondo stanno affrontando una nuova e mortale minaccia: una malattia dei cani, il virus del cimurro che è uno dei patogeni emergenti che minacciano le tigri in tutto il mondo. Il cimurro è diffuso in tutto il mondo nei cani...

La marina militare Usa ucciderà 1.000 balene in 5 anni? L’agente 007 dalla parte dei mammiferi

Pierce Brosnan: «Le balene non dovrebbero soffrire e morire per le esercitazioni militari!»

Il Natural resources defense council (Nrdc), una delle più note ed autorevoli associazioni ambientaliste statunitensi, lancia un pesante attacco la Navy, la Marina militare Usa: «La Navy è pronta ad uccidere più di 1.000 balene ed altri mammiferi marini nei prossimi 5 anni con i test di addestramento con pericolosi sonar ed esplosivi». L’Ndrc invita...

Zone protette, alla Ue la denuncia di Wwf e Lipu: «Garantire pieno rispetto direttiva Habitat»

Presentata a Roma la denuncia inviata alla Commissione Ue dalle associazioni affinchè le regioni garantiscano Valutazioni d’incidenza adeguate e il monitoraggio della rete Natura 2000 in Italia

«Avviare una procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia per garantire il pieno rispetto della Direttiva comunitaria Habitat, tutelando adeguatamente la rete Natura 2000 italiana in progressivo degrado e rilanciando il monitoraggio dei Siti di importanza comunitaria e delle Zone di protezione di speciale». Ecco la richiesta congiunta di WWF Italia e LIPU-BirdLife Italia inviata alla Direzione...

Il fantastico mondo segreto di Gorongosa, nell’altipiano del Mozambico

Il pipistrello "Chewbecca", una rana cavernicola, coleooteri bombardier (coleotteri che per difendersi emettono “flatulenze esplosive” ), un minuscolo elefante toporagno elefante, insetti affascinanti e terribili… sono tra le centinaia di specie che ha documentato in un mese una spedizione scientifica nel Parque Nacional da Gorongona, devastato da 17 anni di guerra civile (dal 1975 -...

Brasile: forte calo delle emissioni di gas serra e diminuzione record della deforestazione

Il governo brasiliano dice di aver  raggiunto «Il 76% dell’obiettivo volontario di riduzione della deforestazione e circa il 62% dell’obiettivo di riduzione dei gas serra prevista per il 2020». I dati sono stati presentati personalmente dalla presidente brasiliana Dilma Rousseff durante il Fórum Brasileiro de Mudanças Climáticas, tenutosi il  5 giugno, in occasione della Giornata...

L’oro del Gabon diventerà “verde”?

Il problema dei cercatori d’oro e degli impatti sull’ambiente

«I cercatori d’oro sono poveri e sfruttati, sottoposti a condizioni di lavoro insopportabili. Bisogna ridargli la loro dignità». «I cercatori d’oro sono dei bracconieri di elefanti che saccheggiano l’ambiente. Buttiamoli fuori!». «I cercatori d’oro sono dei piccolo imprenditori prosperi. Meritano di essere sostenuti ed incoraggiati». «L’attività dei cercatori d’oro è inefficace sul piano economico. Bisogna...

Ecco le regine del mare della Guida Blu 2013

Sardegna e Puglia le regioni con più località a 5 e 4 vele, bene anche la Toscana

Quest’anno sono 15 le località che sono state premiate con le cinque vele della Guida Blu di Legambiente e Touring Club, «Quindici splendidi territori che coniugano con successo buon turismo e qualità ambientale – spiegano le due associazioni - Sono le località balneari italiane di Sardegna, Puglia, Toscana, Sicilia, Basilicata, Campania e Liguria, che conquistano...

Stop allo “Shark finning”, il Consiglio europeo elimina ogni deroga al divieto

L’Ue chiede la protezione degli squali a livello internazionale

Il Consiglio europeo, dopo l’accordo in prima lettura con il Parlamento europeo, ha adottato definitivamente ieri un regolamento che modifica le norme sull'asportazione di pinne di squalo a bordo dei pescherecci (Shark finning). La delegazione portoghese è stata l’unica a dichiararsi per il proseguimento di questa barbara pratica ed ha quindi votato contro. Esulta Shark...

Il calabrone asiatico alla conquista dell’Europa: è arrivato anche in Italia

Un nuovo rischio per le api da miele e per gli insetti impollinatori

Riccardo Scalera, un naturalista con oltre 16 anni di esperienza professionale nel campo della biologia della conservazione, la gestione della fauna selvatica e l'ecologia dei vertebrati,  scrive sul suo  interessante blog Nature conserva©tion: «Era facile prevedere l'arrivo del calabrone asiatico in Italia». Il calabrone asiatico (Vespa velutina) è una specie invasiva originaria dell’Asia e la sua...

La foca monaca delle Egadi adotta la tartaruga di Linosa

Raccolta di fondi per ricostruire il centro di recupero di tartarughe marine di Linosa

E’ nel segno della solidarietà la seconda giornata del Circuito del mare, il festival itinerante di arte, cultura e sport promosso dall’Almond tree alle Isole Egadi.  Da Favignana, del convegno “L'Area Marina Protetta Isole Egadi, culla di biodiversità”, che insieme alle prime regate della Egadi Sailing Week ha aperto il programma di eventi del Circuito...

La genetica rende più facile ed economico difendere le specie a rischio?

La presenza di animali rari e in via di estinzione si può desumere dalle differenze tra le specie comuni

Nello studio Intraspecific morphological and genetic variation of common species predicts ranges of threatened ones, pubblicato da Proceedings of the Royal Society B, un team di ricercatori statunitensi, equadoregni e britannici si occupa di come  prevedere dove si trovano le specie minacciate di estinzione per poter prendere decisioni informate per la tutela della natura e...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 128
  5. 129
  6. 130
  7. 131
  8. 132
  9. 133
  10. 134
  11. 135