Clima

Cambiamenti climatici e mente umana. Intervista a Robert Jay Lifton

La sterzata climatica ci salverà da Donald Trump e dai negazionisti?

La nota e pluripremiata giornalista ambientale Diane Toomey, science editor di  Living on Earth, ha intervistato su Yale Environment 360,  lo psichiatra e storico statunitense Robert Jay Lifton, vincitore di un National Book Award con il libro “Death in Life: Survivors of Hiroshima”  e  che ha indagato in profondità su alcune delle vicende più oscure e traumatici...

Irlanda e cambiamento climatico: un’associazione ambientalista denuncia il governo

Denunce contro i governi per negligenza climatica anche in Olanda e negli Usa

L'Irlanda ha firmato l'accordo di Parigi impegnandosi a prevenire i cambiamenti climatici pericolosi e a mantenere il riscaldamento globale al massimo entro i 2° C in più rispetto ai livelli preindustriali e a perseguire gli sforzi per limitare questo 'aumento delle temperature a 1,5° C, riconoscendo che questo ridurrebbe significativamente i rischi e gli impatti...

Nasce ItaliaMeteo, l’Agenzia nazionale per la meteorologia e climatologia

In legge di Bilancio finanziamenti pari a 1 milione di euro per l’anno 2018, 5 per il 2019 e 7 annui a decorrere dal 2020. A Bologna la sede centrale

L’articolo 51 della legge di Bilancio 2018, che ha fatto oggi il suo ingresso in Senato dopo il varo da parte del governo due settimane fa, prevede l’istituzione dell’Agenzia nazionale per la meteorologia e climatologia "ItaliaMeteo": avrà sede centrale a Bologna, e sarà finanziata con 1 milione di euro per l’anno 2018, 5 per il...

I gas serra nell’atmosfera battono tutti i record: 403 ppm. Mai così da 800.000 anni

Temperature come nel medio Pliocene, quando il livello del mare era 20 metri sopra quello attuale

Secondo il “WMO Greenhouse Gas Bulletin - The State of Greenhouse Gases in the Atmosphere Based on Global Observations through 2016” appena pubblicato da World meteorological Organization (Wmo) e  Global atmosphere watch, «Le concentrazioni atmosferiche di biossido di carbonio (CO2) nel 2016 sono aumentate a un ritmo recor, raggiungendo il livello più elevato da 800.000...

Il Piemonte brucia e soffoca nella “nuova normalità” del cambiamento climatico

Landi (ex Cfs) e Verdi: colpa anche della riforma Madia che ha abolito la Forestale

Mentre il forte vento e la pioggia che non arriva hanno  riattizzato gli incendi che soffocano la Valsusa e  Torino (e alcune aree della Lombardia), mentre le associazioni ambientaliste e animaliste continuano a chiedere (inascoltate) la sospensione o la chiusura della caccia per consentire di sopravvivere alla selvaggina stremata da una siccità interminabile e che...

La Toscana della geotermia lancia il XIV Forum per formare i giornalisti sull’ambiente

Cauteruccio (Greenaccord): «Appuntamento fisso per giornalisti di tutto il mondo interessati a costruire una rete di informatori preparati sulle nuove sfide che attendono i governi»

Se i più noti leader politici italiani dedicano al massimo l’1% degli spazi conquistati sui Tg nazionali alla green economy – come testimonia una ricerca resa oggi nota dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile – i motivi vanno certo ricercati nella mancanza di saper distinguere dimensioni e prospettiva dell’economia verde, ma forse anche il mondo...

I cambiamenti climatici si stanno mangiando i ghiacciai del Gran Paradiso

Stanno arretrando tutti quelli presenti nel primo Parco nazionale istituito in Italia: -63 metri quello di Monciair, -69 quello del Trajo

Fra gli 800 metri dei fondovalle e i 4.061 metri della vetta del Gran Paradiso si estende il primo Parco nazionale istituito in Italia, un vero e proprio tesoro naturale al quale i cambiamenti climatici stanno però portando via i più luminosi dei suoi gioielli: i ghiacciai. La caldissima estate 2017 si manifesta nel continuo...

Il paradosso della Puglia, regina italiana delle rinnovabili e del carbone

È qui la più alta capacità fotovoltaica ed eolica installata, ma anche la più alta intensità di emissioni di CO2. Ferrante: «Gas come fonte fossile di transizione, ma verso 100% rinnovabili»

Non esiste forse Regione più adatta della Puglia per capire le contraddizioni e speranze di cui vive oggi in Italia la transizione energetica verso un futuro – si spera – più sostenibile. La Puglia produce oggi il 210% dell’energia elettrica utile a soddisfare il proprio consumo interno: oltre a produrre il 14% di tutta l’elettricità...

Cambiamento climatico: a rischio la salute (anche mentale) dei neozelandesi

Pubblicato anche il rapporto dell’ultimo governo conservatore: il cambiamento climatico è qui

Il nuovo rapporto “Climate change and health” pubblicato dalla Royal Society - Te Apārangi della Nuova Zelanda avverte che «Il cambiamento climatico sta interessando la Nuova Zelanda e la salute dei neozelandesi, poiché molti fattori che contribuiscono alla nostra salute e al benessere sono minacciati dal cambiamento climatico. Con il tempo, l'aumento dei cambiamenti climatici...

Siccità e incendi in Piemonte, Legambiente: sospendere la caccia

Appello ad Ambiti Territoriali di Caccia e Comuni: troppi animali in sofferenza

In Piemonte continuano a imperversare gli incendi boschivi come non accadeva da oltre 10 anni: le fiamme hanno interessato una settantina di Comuni e percorso oltre 1.600 ettari, spingendo la Regione Piemonte a chiedere al Governo la dichiarazione dello stato di calamità naturale. Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta fa notare che tutto questo avviene in...

Il biologico italiano continua a crescere, ci sono 300mila ettari in più

Ferrante: «La crescita di questo settore utile anche per il valore che ha per la mitigazione dei cambiamenti climatici»

«Quello del biologico non è più un mercato di nicchia», ha dichiarato ieri il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, intervenendo al workshop promosso a Roma insieme al Kyoto club. E i numeri gli danno ragione. Secondo una ricerca condotta da Sinab per il ministero delle Politiche Agricole  i terreni a coltivazione biologica nel 2016 si...

La giustizia climatica deve essere un impegno comune per l’Europa

Cese e Ces: economia low carbon, tutela dei lavoratori e stop ai sussidi per i combustibili fossili

Il 6 novembre a Bonn inizia la 23esima Conferenza delle parti dell’United Nations framework convention on climate change (Cop23 Unfccc) e il 12 dicembre a Parigi si terrà il Sommet de Paris sur le climat, due appuntamenti ai quali il Comitato economico, sociale e ambientale europeo (Cese) e il Comitato economico e sociale (Ces) europei inviano...

Per le giraffe in arrivo le prime misure di protezione internazionali

Le giraffe si sono estinte in 7 Paesi e sono a forte rischio in quasi tutto quel che resta del loro areale

Secondo l'International union for conservation of nature (Iucn), negli ultimi 30 anni la popolazione globale di giraffe è calata del 40% e oggi questi graziosi giganti, che possono raggiungere i 6 metri di altezza, e che una volta vagavano in tutte le savane del continente africano in grandi mandrie, sopravvivono in meno di  100.000 esemplari...

Il mercato elettrico in Italia? Conservatore e con mutamenti attesi molto lenti

Cambiare passo se non si vuole subire la competizione europea

Secondo il primo Electricity Market Report dell’Energy&Strategy Group  della School of Management del Politecnico di Milano, «Nel corso del 2016 il fabbisogno di energia elettrica in Italia è stato pari a 310 TWh (-2% rispetto al 2015 e ben 8 punti percentuali sotto il picco del 2011), a cui corrisponde una generazione elettrica nazionale di...

Quale ruolo per la geotermia nella Strategia energetica nazionale?

Elettricità, climatizzazione, filiere sostenibili: le risorse rinnovabili contenute nel sottosuolo potrebbero rivoluzionare approvvigionamento energetico e lotta ai cambiamenti climatici in Italia

Si avvicina il varo della nuova Strategia energetica nazionale (Sen), il principale strumento di indirizzo e programmazione a carattere generale della politica energetica nel nostro Paese: secondo quando dichiarato dal ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda il documento sarà chiuso «entro la prima settimana di novembre», per poi passare al confronto con le Regioni....

Bufera sulla BBC: troppo spazio al negazionista climatico Lord Lawson senza contestarlo

Gli ascoltatori inferociti costringono la BBC a chiedere scusa. In Italia sarebbe fantascienza

La BBC oggi chiede scusa ai suoi ascoltatori e il dipartimento lamentele ammette che «avrebbe dovuto contrastare i punti di vista dello scettico climatico Lord Lawson in un'intervista ad agosto». Lord Nigel Lawson, Barone Lawson di Blaby,  ex cancelliere in un governo del Partito Conservatore e noto negazionista climatico, durante un'intervista al programma Today della...

Strategia energetica nazionale: Italia fuori dal carbone entro il 2025

Wwf e Greenpeace: bene ma nella Sen c’è ancora troppo gas e poche rinnovabili

Ieri, durante l’audizione alle Commissioni riunite ambiente e attività produttive di Camera e Senato, i ministri dello sviluppo economico, Carlo Calenda, e  dell’ambiente, Gian Luca Galletti, hanno presentato gli esiti della consultazione pubblica sulla nuova Strategia energetica nazionale (Sen). Intervenendo alla della presentazione del rapporto "GreenItaly 2017", Calenda ha spiegato che l’obiettivo della Sen è...

Christine Lagarde (Fmi): futuro oscuro con cambiamenti climatici e disuguaglianza

La “terza via” di Tony Blair si è insabbiata nel deserto

Ieri, dopo il saluto del principe ereditario dell’Arabia Saudita Mohammad bin Salman Al-Saud, la Future Investment Initiative (Fii) in corso a  Riyadh si è aperta con la tavola rotonda “The big shift: what new frameworks are needed to understand the future?”  che partiva da una costatazione e aveva l’intento di rispondere ad alcune domande: «Molti...

Aumentano le capacità europee di osservazione della Terra (VIDEO)

Commissione Ue: più protezione contro i disastri naturali e cambiamenti climatici

La Commissione europea ha lanciato una nuova iniziativa per rafforzare la componente europea del Global Earth Observation System of Systems (EuroGEOSS) e dice che «Grazie a EuroGEOSS, l'Europa avrà accesso a servizi di osservazione della Terra ancor più avanzati in base alle proprie esigenze. Questo aiuterà i cittadini e le imprese, consentendo ad esempio una migliore...

GreenItaly, 2,9 milioni di posti di lavoro verdi in attesa di regia

Realacci: «Emerge con sempre maggiore forza la necessità di un’economia più sostenibile e a misura d’uomo, e per questo più forte e competitiva»

L’aggiornamento del rapporto GreenItaly rappresenta forse la più preziosa occasione per godere, ogni anno, di una buona dose d’ottimismo riguardo alle enormi possibilità di sviluppo sostenibile che racchiude l’Italia. L’edizione 2017 del documento – elaborato da ormai otto anni dalla Fondazione Symbola insieme a Unioncamere –, presentata oggi a Roma, non fa eccezione. Infonde fiducia (ri)scoprire...

La Cina si impegna a ridurre l’inquinamento atmosferico

E nel Parco Nazionale di Sanjiangyuan si sperimenta il riscaldamento a “energia quantica”

Se, nonostante la nube tossica di smog che ha ricoperto e purtroppo ricoprirà ancora la Pianura Padana, l’inquinamento atmosferico non sembra essere una delle massime preoccupazioni dei politici italiani che si avviano verso una nuova campagna elettorale sbandierando le solite promesse, non altrettanto sembra fare il XIX congresso del Partito comunista cinese. Infatti,  il ministro...

I cambiamenti climatici accorciano la catena alimentare marina

Le prove nelle cellule della pelle dei delfini della California

Anomalie  climatiche come El Niño alterano la rete alimentare marina dalla California del Sud, ribaltando la convinzione che la gerarchia della predazione rimanga immutata e costante anche con i cambiamenti climatici. A rivelarlo è lo studio “Temporal variation in pelagic food chain length in response to environmental change”, pubblicato su Science Advances da un team di...

Le emissioni di CO2 stabili nel mondo da 3 anni di fila, ma in Italia continuano a crescere

Ma dal 1970 al 2012 i gas serra sono saliti del 91% a livello globale. Occorre tagliarli in fretta

La conferma è arrivata dal Jrc (Joint research centre) dell’Unione europea, di concerto con la Netherlands environmental assessment agency (Pbl) olandese: nel mondo le emissioni di gas serra continuano ad essere stabili ormai da tre anni di fila, nonostante un Pil globale in crescita. Non tutti i Paesi si muovo però – naturalmente – all’unisono....

La Padania sotto lo smog, emergenza sempre più cronica

Perché lo smog. Le proposte di Legambiente e Utilitalia per ripulire subito l’aria delle città

La rapida perturbazione passata sull’Italia ha temporaneamente ripulito lo smog tossico dai cieli della Padania, dove ieri si è votato per un referendum sull’autonomia caratterizzato da una campagna elettorale durante la quale si è parlato di ben altre cose  rispetto a quelle illustrate in una nota dai ricercatori dell'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima...

Riscaldamento: i 10 consigli dell’Enea per unire comfort e risparmio

“Italia in classe A” un vademecum sulla regolazione e la contabilizzazione del calore

Nonostante le temperature superiori alla media, in oltre la metà degli 8mila comuni italiani, cioè  quelli della cosiddetta zona climatica “E”,  che comprende città come Milano, Torino, Bologna, Venezia, ma anche zone di montagna, dal 15 ottobre è possibile accendere i riscaldamenti. Per aiutare i consumatori a scaldare al meglio le proprie abitazioni, evitando sprechi...

Greenpeace: a Roma ogni respiro è un rischio. La mappa dello smog vicino alle scuole

Anche a Torino,Milano e Palermo valori sempre oltre i limiti: «Fermare i diesel nelle nostre città»

Nelle ultime settimane Greenpeace ha effettuato - tra le 7 e 30 e le 8 e 30 - monitoraggi nelle vicinanze di dieci scuole dell’infanzia e primarie di Roma e dice che «hanno costantemente rilevato concentrazioni di biossido di azoto (NO2) ampiamente al di sopra del valore individuato dall’Organizzazione mondiale della sanità per la protezione...

Al via la nuova spedizione italiana in Antartide su ecosistemi e clima: 210 ricercatori e 50 progetti di ricerca

Per studiare glaciologia, chimica e fisica dell’atmosfera, astrofisica, astronomia, geofisica e biomedicina

Con l’apertura della base italiana “Mario Zucchelli” parte ufficialmente la XXXIII Campagna estiva del Programma nazionale di ricerche in Antartide (Pnra), attuata dall’Enea per gli aspetti logistici e dal Cnr per la programmazione e il coordinamento scientifico. Si tratta di 50 progetti di ricerca su ecosistemi e clima ai quali lavorano  210 tra tecnici e ricercatori nazionali e internazionali Infatti, dopo un volo di oltre 8...

Il lungo viaggio di una balena pigmea: dall’oceano australe alla Sicilia

Uno studio che ha coinvolto ricercatori italiani collega i resti fossili alle glaciazioni quaternarie

Le balene non sono tutte dei giganti:  nelle acque fredde e temperate dell’emisfero australe vive la Balena pigmea o  Caperea (Caperea marginata), un misterioso cetaceo che non supera i 6 metri e mezzo di lunghezza e del quale si sa poco se non che è stato avvistato  al largo di Sud America, Africa meridionale, Nuova...

Innovativa tecnologia per ridurre gli incendi boschivi

L’ha sviluppata l’università di Westmister grazie al progetto europeo AF3

L’Applied DSP e il VLSI Research Group (Advrg) dell'università di Westminster ha sviluppato un'innovativa tecnologia antincendio per combattere gli incendi boschivi e spiega che si tratta di «Un nuovo sistema digitale in grado di rilevare e monitorare gli incendi su larga scala che  rivoluzionerà il modo in cui i vigili del fuoco si avvicinano agli...

Puerto Rico a un mese dall’uragano Maria: è disastro ambientale

I portoricani ancora senza energia e bevono acqua contaminata

A quasi un mese dall’uragano Maria che ha devastato lo Stato associato Usa di Puerto Rico, l’Envirommental protection agency (Epa) ha annunciato di aver stipulato appalti e assunto personale per riparare la recinzione di un sito di rifiuti pericolosi, per metterlo in sicurezza e impedire alla gente di attingere acqua da un pozzo di acqua...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 85