Comunicazione

Sull’ambiente ora vanno chiuse le campagne elettorali

Le elezioni varie e diverse ormai sono passate, le amministrazioni si sono insediate o lo stanno facendo, per cui sia chi ha vinto o perso deve mettere mano alle cose da fare. Dal Parlamento fino ai comuni. Governo, ministeri, commissioni parlamentari, regioni, Università, Anci, Upi (malmessa), associazioni ambientaliste, Federazioni dei parchi. È chiaro che qui...

Cercasi volontari per Festambiente

Fino al 25 luglio si può inviare la candidatura e vivere un’esperienza unica al festival ecologico più atteso dell’estate

Festambiente, la manifestazione Nazionale di Legambiente, festeggia i trent’anni. Quest'anno, l'appuntamento sarà dal 10 al 19 agosto nel Centro di Educazione Ambientale “Il Girasole” di Legambiente a Rispescia (GR). Un’edizione speciale e irripetibile quella del 2018, tra concerti, cinema, laboratori, spettacoli, percorsi per bambini e ragazzi, dibattiti e molto altro ancora. Nell’Anno Internazionale del Cibo Italiano, Festambiente dedica la trentesima edizione alla...

Luglio, con Barbabietola torna l’oroscopo più sostenibile dell’estate

  L'oroscopo più sostenibile d'Italia torna su greenreport grazie all'immancabile Barbabietola. Scopri cosa hanno da dirti le stelle di luglio cliccando qui: http://www.greenreport.it/oroscopo-barbabietola/         Ma chi è davvero il nostro Barbabietola? La sua ultima fatica è appena uscita in libreria. Scoprila qui: http://www.greenreport.it/news/comunicazione/contratti-di-affetto/  E se vuoi, scrivi direttamente commenti e domande a Barbabietola. Lo...

I sentieri che uniscono, dalla Liguria al Libano

Nell’Alta Val di Vara un evento a sostegno del turismo responsabile e dei progetti di ecoturismo che Cospe promuove nel mondo

Le passeggiate e i trekking di sentieri che uniscono sono infatti anche un mondo per mettere idealmente in contatto realtà apparentemente distanti, in questo caso l’alta Val di Vara in Liguria, riconosciuta come uno dei gioielli dimenticati d’Italia, e il Lebanon Mountain trail, un percorso che si snoda sulle montagne libanesi e che negli ultimi...

Cosa ne pensano le Ong italiane e maltesi dell’attuale situazione relativa ai soccorsi in mare

«Gli obblighi relativi alla salvaguardia dei diritti umani e all’assistenza umanitaria dovrebbero prevalere sempre su ogni considerazione di natura politica»

Pur accogliendo con soddisfazione i recenti sviluppi in relazione all’avvenuto sbarco delle persone a bordo della nave cargo Alexander Maersk e la notizia dell’attuale coordinamento tra i governi italiano, maltese, francese e spagnolo, chiediamo che tutte le parti coinvolte permettano lo sbarco immediato delle oltre 230 persone soccorse in mare, tra cui bambini, minori non...

Il 7 ottobre tutti insieme per i diritti umani

Vieni anche tu alla Marcia PerugiAssisi!

Aggrediti per strada, insultati nel web, uccise in famiglia, morti sul lavoro, ammazzati in guerra, annegati in mare, respinti alle frontiere, abbandonati alla fame, torturati nelle carceri... Quello che sta succedendo a tante donne e bambini, giovani e anziani, fuori e dentro il nostro Paese, è scandaloso. Dov'è finita la nostra umanità? Dove sono finiti...

La Canzone circolare di Elio e le Storie Tese (VIDEO)

Nell’ultima canzone dello storico gruppo un messaggio ambientalista: basta all’economia che distrugge il pianeta

Nelle immagini un po’ paradossali della nuova canzone di Elio e le Storie tese i  fondi di caffè diventano «funghi prelibati», «il torsolo sputato» si trasforma in combustibile per gli autobus e il tutto è la base del primo progetto infinito-musical-ambientalista del leggendario gruppo che -  in uscita dalla scena musicale italiana – ha pensato...

Dimmi chi voti e ti dirò quanto t’interessa l’ambiente

La “tutela dell’ambiente” è una priorità per lo 0% dell’elettorato FdI, 4% Lega, 5% Forza Italia, 6% M5S, 13% Pd, 25% LeU (e 7% tra gli astensionisti). Eppure è con l’economia verde che si crea lavoro

I ballottaggi per le elezioni comunali che si sono appena conclusi restituiscono l’immagine di un quadro politico in rapido quanto profondo mutamento: il centrosinistra perde ormai anche nelle cosiddette “roccaforti rosse” – ovvero in città toscane come Siena, Pisa e Massa –, il M5S inciampa nel consueto affanno delle amministrative pur a fronte di peso...

Puma e giaguari si lasciano messaggi graffiati sul terreno

I grandi felini americani segnano il terreno lungo i sentieri in maniera diversa e di solito a farlo sono i maschi

Secondo lo studio “Scraping marking behaviour of the largest Neotropical felids”, pubblicato su PeerJ da un team di ricercatori spagnoli, messicani, statunitensi e brasiliani guidato da Francisco Palomares dell’Estación Biológica de Doñana – CSIC, alcune delle specie di grandi felini che vivono nelle Americhe si lasciano dei messaggi sotto forma di raschiamenti sul terreno. marcandolo e...

Urban farming, un modello urbano da esportare?

Un viaggio nella Londra nascosta, dove l'agricoltura sfida i grattacieli con una filosofia di resistenza e autoproduzione e sostenibilità

Nella megapololi occidentale della finanza e delle sperimentazioni più incredibili, negli ultimi anni ha trovato anche spazio una nuova pratica: a Londra il panorama cittadino sta mutando. Abbiamo sempre più giardini che crescono su tetti, apicoltori che seminano qua e là le arnie e producono miele a buon prezzo, ma la cosa più sorprendente è...

Mammiferi italiani, istruzioni per l’uso, come comportarsi per avere un rapporto giusto con la fauna

Intervista all’autrice Paola Fazzi: come risolvere i dubbi prevenendo forme di conflittualità

Paola Fazzi, dell’ufficio comunicazione dell’associazione termologica italiana (Atit), ed Emiliano Mori del Consiglio direttivo dell’Atit hanno appena pubblicato iI volume "Mammiferi Italiani:istruzioni per l'uso" (edizioni Belvedere)  che verrà presentato ufficialmente a Firenze il 21 giugno alle 16.15, in occasione dell’ XI congresso del l'atit. Un lavoro impegnativo e necessario,  che nasce come seconda monografia dell'ufficio...

Distorsioni cognitive e tribù autoreferenziali: contro il lato oscuro di Internet ci può salvare solo il nostro spirito critico

Istat: «Uno sforzo maggiore delle istituzioni per promuovere un approccio critico alle informazioni è ormai condizione ineludibile: destreggiarsi fra notizie e dati statistici online è una delle condizioni per essere compiutamente cittadini e per esercitare quel controllo civico alla base della democrazia»

Pubblichiamo di seguito un estratto del rapporto Internet@Italia, frutto di uno studio congiunto sulla diffusione di internet e sui divari digitali presenti nel nostro Paese da parte di Istat e Fondazione Ugo Bordoni. Lo studio integrale è disponibile qui: https://www.istat.it/it/files//2018/06/Internet@Italia-2018.pdf Uno dei risultati più evidenti, per altro in linea con la letteratura (ad esempio Rainie...

Quante persone ci vogliono per fare una rivoluzione? (VIDEO)

Secondo uno studio, il punto di svolta per un cambiamento sociale su larga scala è l’adesione del 25% della popolazione

Quanto (e chi) ci vuole perche abbia successo un cambiamento globale nella società – una rivoluzione politica o economica o una mutazione radicale di convinzioni o costumi?  Per esempio, fino a quando le società chiudono un occhio sulle molestie sessuali sul posto di lavoro o sull’omofobia o lo sfruttamento dei lavoratori? Quante persone devono  prendere...

Gli italiani più interessati alle rinnovabili sono anche i più scettici sul loro sviluppo

Eppure sarebbero disposti a finanziarle maggiormente anche tramite le proprie bollette. Un paradosso che richiama l’attenzione sul ruolo di (buona?) comunicazione e governance

L’XI edizione del Festival dell’energia, tra le maggiori manifestazioni nazionali dedicate alle questioni energetiche, ha traslocato oggi (e ci rimarrà fino a domani) presso la Triennale di Milano, dove ospiterà un palinsesto ricco di idee, spunti di riflessione, dibattiti, analisi e prospettive. La giornata romana di ieri, a Palazzo Fiano, è stata però fondamentale per...

Giornata mondiale degli oceani, “Stand by the Sea”, un film italiano per difendere il mare (VIDEO)

Onu: un ambiente devastato impedisce lo sviluppo, conduce alla povertà e, inevitabilmente, innesca i conflitti

Ogni minuto nel mondo vengono prodotte un milione di bottiglie di plastica e il 91% non verrà riciclato e riutilizzato. A livello globale vengono comprate 20.000 bottiglie di plastica al secondo. La quantità di plastica prodotta in un anno è all'incirca uguale a quella di tutte le persone sulla terra. "Stand by the Sea", un film...

Storia di un conto in banca, del capitale naturale e di un po’ di consapevolezza

Vuoi conoscere la tua impronta ecologica? Nell’ambito del Festival dello sviluppo sostenibile è stato lanciato in versione italiana (gratis) il Footprint calculator del Global footprint network

In questi giorni di giugno, per vari motivi sconosciuti ai più, è tornato alla ribalta il famigerato spread, che ci pone di fronte a incontrollabili rischi finanziari. Data la gravità del problema, bisognerebbe che ciascuno di noi dedicasse almeno qualche minuto ogni giorno a pensare allo spread! Contemporaneamente, apprendiamo da (pochissime) fonti che se tutti...

Il nuovo ministro Sergio Costa visto dagli ambientalisti

Il presidente dell’Ispra e del Sistema nazionale per la protezione ambientale Stefano Laporta, a nome di tutto l’Istituto e dei colleghi dell’Snpa, dà «il benvenuto al nuovo ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Sergio Costa». È un augurio «particolarmente sentito» quello delle massime autorità nazionali in materia d’ambiente perché «il neo...

Il 2018 al giro di boa: da Barbabietola ecco l’oroscopo di giugno

Confusi dagli ultimi giorni? Non resta che guardare verso il cielo stellato

  L'oroscopo più sostenibile d'Italia torna su greenreport grazie all'immancabile Barbabietola. Scopri cosa hanno da dirti le stelle di giugno cliccando qui: http://www.greenreport.it/oroscopo-barbabietola/         Ma chi è davvero il nostro Barbabietola? La sua ultima fatica è appena uscita in libreria. Scoprila qui: http://www.greenreport.it/news/comunicazione/contratti-di-affetto/  E se vuoi, scrivi direttamente commenti e domande a Barbabietola. Lo...

Ispra e Istat insieme per razionalizzare i dati ambientali italiani

«Oggi si avvia un percorso che offrirà una “voce unica” in materia di indicatori e statistiche ambientali»

L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) e l’Istituto nazionale di statistica (Istat) rappresentano due pilastri dell’informazione nazionale sull’ambiente, elaborando costantemente statistiche, indicatori e dati ambientali: insieme valgono attualmente circa l’80% dell’offerta statistica nazionale sul tema, pur ricoprendo ruoli distinti e perseguendo diverse finalità. Un’integrazione che dunque è possibile migliorare, come mostra...

Qual è l’impatto climatico dell’eruzione del Kilauea?

Miti e Fake News sul vulcano in eruzione alle Hawaii fatti circolare dai negazionisti climatici

Da quanto il 3 maggio il vulcano Kilauea ha cominciato a eruttare nelle Hawaii sono cominciate a circolare notizie allarmanti su possibili ripercussioni mortali nello stato Usa, su prossime catastrofi nell’intero Pacifico e su un  impatto climatico globale. Allarmismi che hanno circolato abbondantemente non solo sui social network ma anche sui grandi media tradizionali.  Addirittura...

Dieci anni di I.ta.cà, il primo festival in Italia sul turismo responsabile

Un cammino unico in tanti territori diversi che coniuga sostenibilità e benessere dei cittadini

Tutto pronto: venerdì 25 maggio si apre ufficialmente la prima tappa di IT.A.CÀ, migranti e viaggiatori: 14 territori italiani coinvolti, 6 mesi di festival (da maggio ad ottobre) e centinaia di eventi dalle Alpi alla Puglia. Un varo speciale per una 10ª edizione all’insegna delle best practice del turismo responsabile, sviluppato quest’anno attraverso quattro temi...

Capo Verde e Isola di fogo: tra vino e turismo responsabile

Capo Verde, stato insulare dell’Africa occidentale, è costituito da un arcipelago di dieci isole vulcaniche. Tra queste, Fogo: una piccola isola di circa 25km di diametro, dominata da un vulcano di 2800 ancora attivo (il più alto del Paese) e con un unico centro cittadino, Saõ Felipe. Il cratere è tutt’ora abitato da due villaggi...

Il mondo delle fake news, ecco perché ci eccitiamo così tanto per le “stronzate”

La pressione sociale ad avere un'opinione e la mancanza di responsabilità portano a mischiare verità, mezze verità e falsità

Noi esseri umani, non importa quanto diciamo di dedicarci a virtù come la ragione, la logica e soprattutto la verità, produciamo un flusso ininterrotto di quelle che vengono universalmente chiamate "cazzate" o “stronzate”. Ora il nuovo studio "Antecedents of bullshitting" pubblicato su  The Journal of Experimental Social Psychology da John V. Petrocelli della Wake Forest University...

200esimo anniversario di Karl Marx, Berlino decolonizza le sue strade

Via i nomi dei colonizzatori tedeschi che in Africa si macchiarono di crimini gravissimi

In occasione delle  celebrazioni per la nascita del grandi economista e filosofo, saranno ribattezzate le strade dedicate ai colonizzatori tedeschi dell’Africa Letture a Chemnitz, conferenze a Bonn, esposizioni e una statua alta 5,5 donata dalla Cina a Treviri la sua città natale, un congresso a Berlino… A 200 anni dalla sua nascita Karl Marx non...

Le esilaranti previsioni del tempo di Brad Pitt non sono uno scherzo

In Pakistan 50,2° C ad aprile. Nasa i 5 anni più caldi mai registrati tutti dopo il 2010. Si scioglie lo Stretto di Bering

Il primo maggio l'attore Brad Pitt ha ripreso il suo ruolo di allegro, ma terrificante “weather man” del martedì sera nel "The Jim Jefferies Show" di Comedy Central, Pitt ha iniziato con una "barzelletta" sulla superstar del basket che gli avrebbe chiesto: «Come va il tempo laggiù?» e lui avrebbe risposto «lo stesso che è lassù:...

Maggio piovoso, anno ubertoso? Scoprilo con il nuovo oroscopo sostenibile di Barbabietola

  L'oroscopo più sostenibile d'Italia torna su greenreport grazie all'immancabile Barbabietola. Scopri cosa hanno da dirti le stelle di maggio cliccando qui: http://www.greenreport.it/oroscopo-barbabietola/         Ma chi è davvero il nostro Barbabietola? La sua ultima fatica è appena uscita in libreria. Scoprila qui: http://www.greenreport.it/news/comunicazione/contratti-di-affetto/  E se vuoi, scrivi direttamente commenti e domande a Barbabietola. Lo...

Nucleare iraniano: niente di nuovo nelle “rivelazioni” del premier israeliano Netanyahu

La Mogherini e gli europei: l’Iran rispetta i patti. Gli iraniani: da Netanyahu spettacolo puerile e perfino ridicolo. Il segretario di Stato Usa Pompeo: le prove che Teheran in passato ha mentito

Ieri, presentando una mole impressionante di documenti in farsi,  il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha detto: «Stasera riveleremo prove nuove e definitive del programma segreto per armi nucleari dell'Iran». A parte che molto di quel che Netanyahu sul programma segreto di armi nucleari iraniane era già  noto anche in documenti dell’International atomic Energy agency (Iaea)...

Buon Primo maggio da greenreport.it

  Per la Festa dei lavoratori greenreport.it non sarà aggiornato, torneremo online con notizie e commenti da mercoledì 2 maggio.   Buon 1 maggio a tutti i lettori da parte della redazione!

Maggio 1968, sotto il pavé, la scienza…

Gli “évènements” del 1968 hanno interessato i laboratori? Quali cambiamenti hanno provocato nel funzionamento della ricerca? Che resta di quel periodo cinquanta anni dopo? Lo storico Denis Guthleben ci fa ritornare ai tempi del “joli mois de mai”

Maggio 1968 nelle università, nelle fabbriche, nelle strade…, lo sappiamo! Anche se il tema è ben lungi dall’essere esauritio,, abbondano testimonianze e studi per rintracciare il dispiegarsi e le conseguenze dei movimenti studenteschi e operai. Invece, per le istituzioni scientifiche è un’altra cosa: si potrebbe quasi credere che gli “événements” siano scivolati via come l’acqua...

La Commissione Ue dichiara guerra a fake news e disinformazione

Per l’83% degli europei rappresentano un pericolo per la democrazia, ma i meccanismi d'azione non vengono chiaramente percepiti

L’83% degli europei – secondo l’ultima indagine Eurobarometro – vede nella disinformazione e (dunque) nelle fake news un pericolo per la democrazia, un pericolo evidentemente sempre più diffuso: oltre un terzo degli intervistati (37%) dichiara di incontrare notizie false ogni giorno o quasi, e un ulteriore 31% afferma che ciò accade almeno una volta alla...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 74