Comunicazione

Riforma costituzionale, cosa cambia per le regioni… già oggi

Anche se al referendum costituzionale del 4 dicembre vincesse il No, non è vero che per le regioni non cambierebbe nulla. Intanto perché è dal 2001 che le regioni sono finite impigliate in un riforma che non ha funzionato, e non solo per colpa loro. Lo Stato - si è detto - deve riprendersi tutto...

Su Giorgio Nebbia, o «dell’ambientalismo che vorremmo continuare a incarnare»

«Il suo ruolo è stato e resta anzitutto quello di colui che grazie alle sue competenze, alle sue esperienze e alla sua capacità maieutica fa crescere gli altri»

L'ambientalismo italiano è stato faticosamente costruito - e qualche volta purtroppo anche snaturato o demolito - da persone diverse, che si sono trovate a impegnarsi in momenti diversi della vita del Paese e a ritagliarsi ruoli diversi. Tra quelli che l'hanno costruito, e che senz'altro preferiamo, alcune e alcuni sono stati leader di singole organizzazioni...

Radio LatteMiele – Scomparsa e difesa della biodiversità nelle isole

  Perché gran parte delle estinzione delle specie sta avvenendo soprattutto nelle isole, specialmente quelle piccole, e cosa è possibile fare per proteggerne la sopravvivenza di animali e piante unici? Ne abbiamo parlato oggi in diretta su Radio LatteMiele, all’interno del programma-magazine “Piazza Grande” condotto da Vicky Mangone.   Il podcast della puntata è disponibile...

Le caprette di Palmaria e la scienza che non riesce a farsi capire

Ha fatto scalpore  il servizio di Striscia la Notizia dedicato alle capre dell'isola di Palmaria, per le quali si sono spesi anche personaggi noti. Per chi ancora non lo sapesse, a Palmaria la capra è stata introdotta dall'uomo; è quindi un animale alloctono per l'ecosistema isolano, che non avendo predatori esercita una forte pressione sulla...

La caprette dell’Isola di Palmaria, Striscia la Notizia, Sgarbi e i biologi

Mori: «Le specie scompaiono, i biologi della conservazione trovano pochissimo spazio sui media»

L’Ordine dei Biologi - Regione Toscana ha chiesto a Emiliano Mori, del Dipartimento scienze della vita dell’università di Siena e noto alla comunità scientifica internazionale ai lettori di greenreport.it per le sue ricerche di cui ci siamo spesso occupati, un parere sul servizio di Edoardo Stoppa, “l’amico degli animali”, trasmesso il 10 novembre da Striscia...

Perché siamo incapaci di vedere i progressi dell’umanità. Pinker: «Il mondo non è mai stato così pacifico»

«Se predite il peggio, vi considereremo come un profeta»

Sul blog della Banca mondiale, Dani Clark, editor external and corporate relations del gruppo della Banca mondiale dal 2010 ed esperta di mercati emergenti, si occupa del lavoro dello psicologo Steven Pinker, autore de  bestseller The Better Angels of our Nature: Why Violence Has Declined (2011) che, basandosi su dati statistici, ha disegnato, grafico dopo grafico,  un...

A Mosul prosegue l’avanzata contro l’Isis. L’intervista dell’Irib

  L'Irib (Islamic republic of Iran broadcasting), ovvero la radio-televisione della Repubblica Islamica dell'Iran, ha intervistato il giornalista di greenreport Umberto Mazzantini in merito all’avanzata dell’esercito iracheno a Mosul, contro le schiere dell’Isis.   Su ParsToday è disponibile l’intervento audio, a questo indirizzo: http://parstoday.com/it/news/middle_east-i56785-umberto_mazzantini_all'irib_a_mosul_avanza_l'esercito_irancheno_(_audio)

Radio LatteMiele – Quale legge per le aree protette italiane, il podcast

    Il Parlamento sta discutendo la riforma della legge quadro sulle aree protette: ai parchi nazionali serve una buona legge. Con quali caratteristiche? Ne abbiamo parlato oggi in diretta su Radio LatteMiele, all’interno del programma-magazine “Piazza Grande” condotto da Vicky Mangone.   Il podcast della puntata è disponibile qui: http://www.lattemiele.com/podcast/ascolta/69666/

Appello dalla Turchia: «Vi scrivo questa lettera dalla prigione di Bakirköy…»

L'appello all'Europa di Aslı Erdoğan: «La situazione è molto grave, terrificante ed estremamente inquietante»

Da agosto la scrittrice e giornalista turca  Aslı Erdoğan è incarcerata senza processoa Barkirköy,  una prigione di Istanbul.  Il suo arresto, avvenuto insieme a quello di altri 22 giornalisti del quotidiano filo kurdo Özgür Gündem, è stato condannato da numerose organizzazioni internazionali e riflette il metodo antidemocratico del governo turco del presidente turco Recep Tayyip Erdoğan,...

A Mosul e Raqqa, Kurdi, arabi progressisti e sciiti sferrano l’attacco finale allo Stato Islamico

Delegazione di giovani toscani in Iraq con Arci Toscana e Un ponte per…

Le truppe irakene, appoggiate dalle milizie kurde e da quelle sciite, stanno conquistando casa per casa Mosul, affrontando una feroce resistenza delle milizie nere dello Stato Islamico/Daesh, fatta di trappole esplosive, cecchini, attentati suicidi e trincee riempite di greggio incendiate. Intanto  in Siria è partita “Ira dell’Eufrate” l’offensiva contro la capitale dello Stato Islamico Daesh...

Dalla finanziarizzazione spinta alla finanza sostenibile: a Siena i risultati del progetto Fessud

Durante il workshop nelle aule dell’Ateneo anche la la terza Goodwin Lecture, con Michael Grubb

Il progetto europeo Fessud (Financialisation, economy, society and sustainable development), dove l’università di Siena – unica italiana – rappresenta un ruolo di leadership, si è concluso quest’anno dopo un intero lustro dedicato a indagare come piegare la finanza in modo che riesca a servire adeguatamente i bisogni economici, sociali e ambientali del pianeta, e non solo...

Nuova svolta autoritaria in Turchia: arrestati 11 deputati dell’Hdp, la sinistra autonomista

Ertugrul Kürkçü: «Il governo turco si sta incamminando verso una dittatura di stile nazista»

Quello che in molti temevano è successo: la polizia turca ha fatto irruzione nelle case dei deputati dell’Halkların Demokratik Partisi (Hdp - Partito Democratico dei popoli) e ne ha arrstato 11, compresi i co-presidenti Selahattin Demirtas e Figen Yuksekdag. Secondo Kurdish Question, «Il primo raid è stato segnalato sulla casa di Figen Yuksekdag ad Ankara...

Novembre: l’anno si avvia al tramonto, le stelle brillano di più. Ecco l’oroscopo di Barbabietola

In questo novembre, alzando gli occhi al cielo potrà aprirsi ai nostri occhi uno spettacolo eccezionale. Nelle prime due settimane sfrecciano le Tauridi, sciame meteorico – composto da detriti della cometa Encke e frammenti asteroidali – che infiamma il firmamento. Nella seconda metà del mese il loro posto sarà preso invece dalle Leonidi, che insieme a quelle...

Mujica, il presidente più povero e amato del mondo all’Università di Ferrara

Il colloquio con il pubblico in occasione della pubblicazione italiana del suo ultimo libro, “Una pecora nera al potere”

In occasione della pubblicazione della versione italiana del suo ultimo libro – Una pecora nera al potere. Pepe Mujica, la politica della gente – l’ex presidente dell’Uruguay (dal 2010 al 2015) interverrà al dipartimento di Economia e management dell’Università di Ferrara per un colloquio a tema Economia e Società. Il tempo della vita non va...

Aree marine protette, il ruolo dell’Italia in Antartide e quello entro i nostri confini

Ieri sull’Unita Silvio Greco ha commentato la istituzione in Antartide  dell’Area marina protetta più grande del mondo, 1,55 milioni di kmq nel Mare di Ross. Lo hanno deciso Usa e Nuova Zelanda unitamente a molti altri paesi e tra questi l’Italia, che ha una stazione scientifica nella Baia di Terra Nova. Pochi giorni fa come...

Chi si interessa oggi dei parchi e a chi interessano?

«Tranne che su alcuni siti da sempre sensibili e attenti come greenreport.it è difficile trovare notizie»

L’interrogativo è più che doveroso stando alle cronache di queste settimane in cui si sta discutendo e polemizzando -come non avveniva da tempo- sul destino dei nostri parchi  e aree protette. L’approvazione presso che all’unanimità del testo che modifica la 394 in Commissione ambiente del Senato, ha suscitato le proteste di molte associazioni ambientaliste e...

Radio LatteMiele – Rifiuti elettrici ed elettronici (Raee), il podcast

    Che fine fanno i nostri apparecchi elettrici ed elettronici quando diventano rifiuti (Raee) e quali materie prime contengono? È possibile recuperarle e reimmetterle nei cicli produttivi? Ne abbiamo parlato oggi in diretta su Radio LatteMiele, all’interno del programma-magazine “Piazza Grande” condotto da Vicky Mangone. Il podcast della puntata è disponibile qui: http://www.lattemiele.com/podcast/ascolta/68990/

Università e dignità della docenza, oltre 5.800 le firme sulla lettera aperta a Raffaele Cantone

La missiva al presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione per le sue affermazioni su “Fuga dei cervelli, corruzione e nepotismo nell’università italiana”

I docenti osservano che quanto segnalato dal dott. Cantone esiste e va certamente sradicato energicamente. Ma  le affermazioni  di Cantone, provenendo da fonte così autorevole, inducono a pensare che il problema della fuga dei cervelli e quello della difficile situazione dell’università italiana risiedano per lo più nel nepotismo e nella corruzione, il che per l’opinione...

Chi scende e chi sale con la riforma costituzionale

Michele Ainis in un articolo su Repubblica intitolato Cinque superstati, le Regioni speciali ha messo nero su bianco un aspetto finora di fatto eluso nel dibattito sul referendum. Eluso non a caso, perché scopre altarini scomodi per uno Stato avvezzo a fare i suoi comodi specialmente nei confronti delle regioni. L’attuale testo, infatti, alle Regioni...

Donald Trump vs Hillary Clinton, o della scomparsa del cambiamento climatico

Gli ambientalisti: criminalmente irresponsabile che i media evitino di fare domande sul clima

Quello di ieri notte tra Hillary Clinton (che sembra avviata a una facile vittoria) e uno stanco Donald Trump  è stato il secondo confronto di fila in cui i moderatori hanno completamente ignorato quella che la maggioranza degli statunitensi considera la più grande minaccia per la loro salute e il loro benessere: il cambiamento climatico....

Radio LatteMiele – Economia circolare, il podcast

    Che cos’è l’economia circolare, e quali benefici può portare – in termini di risparmi economici e di materie prime, oltre a nuova e sostenibile occupazione – all’economia italiane e a quella europea? Ne abbiamo parlato oggi in diretta su Radio LatteMiele, all’interno del programma-magazine “Piazza Grande” condotto da Vicky Mangone. Il podcast della...

Meno carta, leggi chiare: la riforma che servirebbe (anche) all’ambiente

Ormai solo un mese e mezzo ci separa dall’appuntamento referendario con la riforma costituzionale, fissato per il prossimo 4 dicembre. Il surriscaldato dibattito pubblico ha ormai prodotto due distinte tifoserie, spaccate tra le accuse di una deriva autoritaria da parte del governo (i No) e l’incrollabile certezza di aver a portata di mano la panacea...

Una conversazione sulla riforma costituzionale: appunti sparsi nell’ottica del Naturschutz

Non è necessario scomodare Pirrone di Elide. Preferisco ricordare che un mio cliente è stato indagato, imputato e processato per sette anni, fino – per fortuna – a una sudata assoluzione, perché ritenuto responsabile di un consistente spaccio di sostanze stupefacenti, quasi un grossista del mercato, in forza di “evidenti” prove costituite da ferree intercettazioni,...

Titolo V, dalla riforma nuove e non minori conflittualità tra Stato e regioni

L’Unità ha pubblicato un articolo sulla proposta nuova versione del Titolo V, in cui sostiene che la sua modifica in senso più centralista è un caposaldo della riforma costituzionale. Così addio concorrenza e competenze più chiare. Siccome il tutto fin dalle prime battute è stato ricondotto al fallimento del vecchio Titolo V del 2001, per...

La Lipu a Renzi: «L’uccello di Boudelaire era l’albatros non l’airone» e gli regala una guida

Intervenendo agli "Stati generali della lingua italiana" il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha detto: «L'Italia è qui: evocata da tutti, ma parlata da pochi. Considerata meravigliosa, ma poi fatica come il celebre airone di Baudelaire, le cui grandi ali la fanno volare da terra, ma sono anche il grande inciampo». E anche Renzi è inciampato, visto che...

Contro il santo ambientalista

Da parola di nicchia a inflazionata, ambientalista ha finito per divenire oggi un’etichetta cui non è facile dare forma e colore precisi. Ad esempio, è “ambientalista” chi si fa promotore della green economy tentando di incrociare lo sviluppo ambientale e sociale con quello economico, o chi difende i principi di una bucolica decrescita? Chi vede in una...

Università, fuga dei cervelli causa corruzione? 5.500 docenti firmano la risposta a Cantone

Migliaia di adesioni per la lettera aperta indirizzata al presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione

Gentile Dottor Raffaele Cantone, gli organi di stampa hanno recentemente riferito Sue dichiarazioni secondo le quali Lei avrebbe asserito il 23 settembre 2016 a Firenze: “C’è un grande collegamento, enorme, tra fuga di cervelli e corruzione”, per poi precisare, qualche giorno dopo a Palermo: “Più che la corruzione, fenomeni di nepotismo e mala amministrazione sono...

“La terra ci è data dai nostri figli”: un convegno in memoria di Alexander Langer

Alexander Langer è stato un politico, giornalista, traduttore e docente italiano promotore di numerosissime iniziative riguardanti i diritti umani, l’interculturalità e l’ambiente; morì suicida nel 1995, a 49 anni. Per ricordare il suo pensiero si è organizzato il convegno “La terra ci è data dai nostri figli”, che si terrà a Pescara, al centro AURUM,...

Radio LatteMiele – Sostenibilità nel piatto, il podcast

    Come sta la filiera italiana dei prodotti alimentari biologici, e quali sono le sue prospettive di sviluppo nel mercato nazionale e non? Ne abbiamo parlato oggi in diretta su Radio LatteMiele, all’interno del programma-magazine “Piazza Grande” condotto da Vicky Mangone.   Il podcast della puntata è disponibile qui: http://www.lattemiele.com/podcast/ascolta/68314/

A Rieti le “Sentinelle del Clima”, con la 13esima edizione del Forum di Greenaccord

A dicembre scorso, il mondo tirava un sospiro di sollievo per l'accordo, raggiunto in extremis e contro lo scetticismo di molti, durante la Conferenza sul Clima COP21 di Parigi. Un momento storico che ha visto i leader mondiali per una volta più consapevoli del rischio di continuare a sottovalutare le conseguenze del climate change. Ma,...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 70