Consumi

Prodotti derivati da foca, la Corte Ue conferma divieto del commercio

Gli Inuit­ ­canadesi, i produttori e i commercianti di prodotti derivati dalla foca non sono legittimati a proporre direttamente ricorso contro il divieto di commerciare nell’Unione europea i suddetti prodotti. Lo ribadisce la Corte di Giustizia europea – con sentenza di oggi - che conferma l’ordinanza del Tribunale Ue. Un’ordinanza che nel 2011 ha respinto...

Abiti usati, oltre il cassonetto c’è di più: uno sguardo alla filiera del recupero

Humana e Legambiente: necessari adeguamento della normativa e controlli di filiera

Dietro la raccolta, il riutilizzo o il riciclo degli abiti usati - operazione sostenibile sotto i profili ambientale, sociale ed economico - si nascondono talvolta soggetti poco “limpidi” che agiscono tra le maglie di un settore non ancora ben regolamentato, che espone le stesse amministrazioni pubbliche al pericolo di infrangere le disposizioni normative. Questo aspetto...

Materie prime, ecco perché il superciclo delle commodities ha rallentato

«Le grandi banche d'investimento dominano il paesaggio»

Nel 2012 i prezzi delle materie prime sono calati del 6%, un forte stop rispetto alla crescita vertiginosa durante il "commodities supercycle" del 2002-2012, quando i prezzi sono saliti in media del 9,5% all’anno, cioè del 150% in un decennio. Secondo il rapporto Commodity Supercycle Slows Down in 2012, pubblicato da Vital Signs del Worldwatch Institute,...

Scegliere l’innovazione, la strada europea verso l’efficienza delle risorse

Vorrei iniziare con una citazione: «La ripresa economica europea chiaramente dipenderà molto dalla nostra capacità di innovazione e creatività, che deve essere alimentata a tutti i livelli della popolazione attiva – nelle grandi e piccole aziende, nelle amministrazioni nazionali e locali, nei sindacati e nella professione degli insegnanti» (Una politica per l'innovazione industriale - le...

Onu: nel mondo la fame colpisce 842 milioni di persone, e la crescita da sola non basta

Senza politiche adeguate non genera posti di lavoro e reddito per tutti

Secondo il rapporto Onu sulla fame nel mondo, The State of Food Insecurity in the World- The multiple dimensions of food security (Sofi 2013)  «Le ultime stime per il 2011-13 indicano che sono 842 milioni,  ovvero circa una su otto,  le persone al mondo che soffrono di fame cronica, e che non hanno abbastanza cibo per...

La pesca europea affondata dai sussidi

L’Europa sta affrontando una delle crisi economiche più serie di questa generazione. I deputati europei sono i rappresentanti eletti dai cittadini europei e devono, ora più che mai, assicurare che i soldi pubblici siano spesi efficientemente e per il bene comune. Nel caso delle sovvenzioni al settore della pesca la spesa pubblica, permettendo agli Stati...

Gli aborigeni contro il campo da golf, per salvare le berte Yolla di King Island

L’ira degli aborigeni della Tasmania per la distruzione di migliaia di nidi di Puffinus tenuirostris

Secondo Clyde Mansell, portavoce dell’Aboriginal Land Council of Tasmania, almeno 12.000 “tane di “Muttonbirds o berte codacorta  della Tasmania (Puffinus tenuirostris), che gli aborigeni chiamano yolla e i “bianchi” mutton birds o moonbird, sono state rase al suolo durante la costruzione di un campo da golf a King Island. Mansell ha detto che il progetto...

La green economy Ue con l’idrogeno prodotto dal riciclo delle acque reflue dei caseifici

Il progetto "Electrochemical water treatment system in the dairy industry with hydrogen recovery and electricity production" (Rewagen), finanziato dall'Unione europea con 4,6 milioni di euro, sta sviluppando un impianto pilota per realizzare un prototipo di un modo innovativo per trattare le acque di scarico e il siero di latte dei caseifici che potrebbe ridurre sensibilmente...

Fao: riduzione degli sprechi alimentari e più efficienza nella zootecnia per ridurre i gas serra

I gas serra associati alla filiera produttiva zootecnica sono responsabili fino a 7,1 gigatonnellate (Gt) di anidride carbonica equivalente l'anno, vale a dire il 14,5 per cento di tutte le emissioni di gas serra prodotte dagli esseri umani. Le principali fonti di emissione sono: la produzione e la lavorazione dei mangimi (45 per cento del...

Piano generale dell’Ue per le materie prime: al centro l’innovazione

Entro il 2020 l’Ue leader mondiale per esplorazione, estrazione, trasformazione, riciclaggio e sostituzione delle materie prime

Secondo la Commissione europea «le materie prime sono la linfa vitale dell'industria dell'Ue. Almeno 30 milioni di posti di lavoro in Europa dipendono dall'accesso alle materie prime. Ci troviamo tuttavia di fronte ad un aumento della domanda di minerali e metalli non trasformati, accompagnato da notevoli difficoltà nell'approvvigionamento di determinate materie prime, ad esempio la...

Prodotti tessili e allergie: la possibile nuova etichettatura

I consumatori sono interessati allo sviluppo di iniziative intese a fissare nuovi obblighi di etichettatura per i prodotti tessili. Anche se alcuni obblighi non potranno comunque rientrare nell’etichettatura in questione – perché sono oggetto di altri quadri normativi o non normativi diversi dal regolamento sui tessili del 2011 – altri, come quelli sulle sostanze allergeniche...

Campionato europeo delle rinnovabili, Bergamo sul podio

A Kassel premiati i vincitori della RES Champions League 2013. La Germania domina le 4 classifiche

Oggi a Kassel, in occasione dell'annuale congresso sull'energia rinnovabile, sono stati premiati i vincitori della Res Champions League 2013, il campionato europeo per le energie rinnovabili che premia le migliori performance relative alle fonti pulite e alle politiche energetiche locali.  Tra i premiati c’è anche Bergamo, unica italiana nella testa delle 4 classifiche, che si...

Pesca: verso un nuovo protocollo tra l’Ue e Marocco

Si potrebbe concludere il protocollo che fissa le possibilità di pesca e la contropartita finanziaria previste dall'accordo di partenariato del settore tra la Comunità europea e il Regno del Marocco.  L’Ue propone un nuovo protocollo che tiene di conto delle  osservazione del Parlamento. Sulla base dell'autorizzazione conferitale dal Consiglio, la Commissione europea ha avviato i...

Il commercio equo e solidale per una giusta pace in Palestina e in Israele

Fino al 27 settembre saranno in visita in Italia Suzan Sahori, presidentessa della BFTA Bethlehem Fair Trade Artisans di Betlemme, in Palestina, e Osnat Shperling, rappresentante di Sindyanna of Galilee di Cana di Galilea, in Israele, due organizzazioni che dal 2012 hanno dato vita al progetto Fair Trade Fair Peace, grazie ad un finanziamento della...

Gucci replica a Greenpeace: «Noi da anni impegnati per la sostenibilità»

La storica casa di moda fiorentina replica a Greenpeace, che ieri ha definito "deludente" il suo impegno a eliminare le sostanze tossiche dai propri prodotti

In occasione di Milano Moda Donna, Greenpeace ha proposto ieri un primo bilancio sulla classifica “The Fashion Duel”, stilata dopo  la diffusione di un questionario e una valutazione dei comportamenti sostenibili adottati dalle case di moda. Greenpeace ha infatti voluto sfidare 15 case a eliminare la deforestazione e le sostanze tossiche dalle proprie filiere. Fra...

Il clima che cambia: Legambiente presenta le proposte sui gas refrigeranti

I gas refrigeranti (CFC, HCFC e HFC) utilizzati nei frigoriferi e condizionatori, causano un pericoloso inquinamento invisibile, dato che inodori, incolori, se rilasciati in atmosfera intaccano lo strato di ozono o contribuiscono all’effetto serra con effetti protratti per centinaia di anni. Proprio per le loro proprietà ozono lesive e per il loro elevato potere climalterante...

Milano Moda Donna, Greenpeace: «Sfila il flop della sostenibilità della moda italiana»

L’alta moda non accetta la sfida “The Fashion Duel”

Inizia “Milano Moda Donna” e Greenpeace lancia un duro attacco partendo da un primo bilancio della campagna www.thefashionduel.com che fin da febbraio ha sfidato 15 case d’alta moda ad eliminare la deforestazione e le sostanze tossiche dalle proprie filiere. La campagna di Greenpeace era partita con un guanto di sfida, simbolo dell’iniziativa, e l’invio di...

Rebrik, come riciclare e riutilizzare i vecchi mattoni per nuovi edifici

Produrre mattoni richiede molte risorse naturali e molta energia e, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo, è fortemente inquinante e utilizza molta manodopera minorile. Tanto per capire l’impatto sul cambiamento climatico, il riutilizzo di ogni mattone evita l’immissione in atmosfera di 0,5 kg di CO2 che verrebbe prodotta dalla costruzione di un nuovo mattone....

Il packaging dei giocattoli non è spazzatura

Il packaging è una componente fondamentale dell’industria dei giocattoli: protegge i prodotti, comunica il loro valore ai potenziali acquirenti e gioca un ruolo chiave nel consentire all’intero settore dei giochi il suo funzionamento. Tuttavia l’imballaggio per l’industria dei giochi ha un problema d’immagine: da molti è percepito come mera spazzatura non sostenibile, e un fastidio...

Fairphone, il nuovo cellulare intelligente è anche equo e solidale?

Domani sarà presentato ufficialmente al London Design Festival il primo “smartphone” equo e solidale al mondo, denominato, non  a caso “Fairphone” e sarà sul mercato da dicembre pur avendo registrato già 15mila ordinazioni (su un obiettivo di 25.000 pezzi). L'iniziativa è nata da un progetto di Waag Society, istituto di arte, scienza e tecnologia di...

Fotovoltaico: la Cina imporrà dazi anti-sovvenzioni sul polisilicio americano

Vi ricordate la polemica tra Unione europea e Cina sulle sovvenzioni ai componenti in polisilicio dei pannelli solari cinesi che favorivano la competitività dei produttori cinesi? E vi ricordate come Pechino (riuscendo a spuntarla) difendeva con le unghie e con i denti questo suo “diritto”? Ebbene, nel giro di poche settimane la frittata si è...

Messa al bando dei sacchetti di plastica, le associazioni: «Bene le parole del commissario Ue Potocnik»

Il commissario Ue all’ambiente risponde ad Assobioplastiche, Chimica Verde, Consorzio Italiano Compostatori e Legambiente

Il commissario europeo all’ambiente Janez Potocnik, ha risposto alla lettera che a fine luglio gli avevano inviato Assobioplastiche, Chimica Verde, Consorzio Italiano Compostatori e Legambiente riguardo al DM 18.3.2013 sulle sanzioni per chi non rispetta il bando sui sacchetti di plastica non biodegradabili e compostabili e che  entra in vigore oggi. Potocnik spiega che «la...

Educazione alimentare, nel nuovo decreto legge sulla scuola manca un pezzo

All'interno del Decreto legge sulla scuola pubblica, approvato nei giorni scorsi, è stata introdotta una norma che prevede nuove iniziative per favorire il consumo consapevole dei prodotti ortofrutticoli nelle scuole di tutta Italia. «Siamo riusciti a inserire all'interno del Decreto Scuola nuove iniziative, che rafforzano i programmi di educazione alimentare già esistenti, che hanno come...

La pesca a strascico ha dei meriti ambientali?

Un team di ricercatori olandesi dell’università di Wageningen e dell’Institute for Marine Resources and Ecosystem Studies (Imares) ha pubblicato lo studio sulla pesca “When does fishing lead to more fish? Community consequences of bottom trawl fisheries in demersal food webs” nel quale spiega che «Le reti a strascico sono un attrezzo da pesca utilizzato a...

Fao: quanti danni dagli sprechi alimentari, in fumo 750 miliardi l’anno

Secondo il rapporto della Fao “Food Wastage Footprint: Impacts on Natural Resources” sugli sprechi alimentari «La perdita della strabiliante quantità di 1,3 miliardi di tonnellate di cibo l'anno non solo causa gravi perdite economiche, ma anche grava in modo insostenibile sulle risorse naturali dalle quali gli esseri umani dipendono per nutrirsi», Il rapporto, finanziato dal...

Gli ostelli della gioventù italiani saranno “zero waste”

Protocollo tra Aig e Consorzi nazionali per migliorare la raccolta differenziata e ridurre i rifiuti

L’Associazione italiana alberghi per la gioventù (Aig) e i Consorzi Nazionali per il riciclo e il recupero dei rifiuti d'imballaggio Cial (alluminio), Comieco (carta), Corepla (plastica), Coreve (vetro), Ricrea (acciaio) e Rilegno (legno) hanno firmato il protocollo d'intesa denominato “Ostelli Zero Waste”, un progetto che ha come obiettivo «una gestione più virtuosa dei rifiuti negli Ostelli» e la...

Ristrutturazione sostenibile di edifici storici: in Piemonte un caso studio

Grazie alla firma del protocollo d’intesa avvenuta nei giorni scorsi a Rovereto (TN), che darà avvio al primo caso di studio italiano per la definizione di GBC Historic BuildingTM, si aprirà una discussione operativa sulle pratiche di conservazione e ristrutturazione degli edifici storici volte alla sostenibilità. GBC Historic Building nasce interamente in Italia, grazie ad...

Le guerre per i minerali: la necessità di agire e il realismo pro-business dell’Ue

di Karel De Gucht, Commissario europeo per il Commercio Se c'è una cosa sulla quale noi tutti in questa sala possiamo concordare, è che il commercio internazionale è un bene per l'economia. Le esportazioni stimolano la domanda, aumentando direttamente la crescita. Le importazioni ampliano l’offerta, rendendo le economie più produttive, innovative e competitive e dando ai consumatori più...

Fao: in discesa i prezzi alimentari mondiali e raccolti record di cereali e riso

In agosto l'Indice dei prezzi alimentari della Fao è sceso per il quarto mese consecutivo, raggiungendo il livello più basso dal giugno 2012,  il ribasso del è stato trainato soprattutto dai prezzi internazionali dei cereali e degli oli, mentre i prezzi dei prodotti lattiero-caseari, della carne e dello zucchero sono leggermente aumentati. La Fao spiega...

Da debitori a creditori ecologici, ancora si può!

Persino lo stile di vita del “cinese medio” non è più sostenibile

Da debitori a creditori ecologici, ancora si può, ma la strada è assai in salita e il vento ancora non gira dalla parte giusta. Molti di voi avranno letto il 20 agosto scorso (e puntualmente anche le pagine di “Greenreport” ne hanno dato conto) la significativa notizia che l’umanità, intorno a quella data, avrebbe esaurito il...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 24
  5. 25
  6. 26
  7. 27
  8. 28
  9. 29
  10. 30
  11. 31