Consumi

consumi-cina-elettronica

È boom di consumi in Cina. La crescita del dragone e la sfida della sostenibilità

Cibi bio e lifesyle, beni di lusso e turismo. Si delinea l’identikit del consumatore cinese tra disuguaglianze crescenti

SHANGHAI. Si è da poco concluso il G20, il summit che riunisce ogni anno i paesi più industrializzati del mondo rappresentanti il 90% del Pil mondiale. Quest’anno il forum è stato ospitato ad Hangzhou, capitale della provincia cinese dello Zhejiang. Perché la Cina ha scelto proprio Hangzhou? Questa città, situata a sud-ovest di Shanghai, incarna...

sondaggio-pesce-sostenibile-greenpeace-consumi-italia

Pesce, se sostenibile il 77% degli italiani è disposto è pagarlo di più a tavola

I risultati di un sondaggio condotto per Greenpeace dall’Istituto Ixè su tremila intervistati tra Italia, Spagna e Grecia

In natura non esistono pasti gratis, e quelli più sostenibili hanno un costo che i consumatori italiani si dichiarano disposti a pagare: è quanto emerge dal sondaggio condotto per Greenpeace dall’Istituto Ixè su un campione di oltre 1.000 intervistati per ciascun Paese oggetto dell’indagine (Italia, Spagna, Grecia), volta ad indagare quanto i consumatori riconoscano l’importanza...

sostenibilita-urbana

Bologna, Latina, Torino e Venezia alla maratona globale per la sostenibilità urbana

Come partecipare il 28 ottobre a Climathon: 121 città in tutto il mondo

Climate-KIC, la community europea per la lotta ai cambiamenti climatici e per e la sostenibilità, coordinata in Italia da Climate-KIC Italy, con sede in Emilia-Romagna, organizza il 28 ottobre Climathon: una maratona di idee che in 24 ore selezionerà le migliori proposte per risolvere le “sfide” lanciate da 121 città in tutto il mondo. Tra le...

packagin-frutta

Il packaging anti-spreco made in Italy che ritarda la deperibilità di frutta e verdura

850.000 tonnellate di ortofrutta in meno nella spazzatura, 1 miliardo di euro di risparmi

Bestack, il consorzio non profit di ricerca che riunisce i produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta, ha presentato a Macfrut, la kermesse ortofrutticola che si conclude domani a Rimini, un brevetto messo a punto con l’università di Bologna per un innovativo packaging "attivo" contro gli sprechi alimentari: è una cassetta in cartone ondulato per ortofrutta che,...

vaccini

Vaccini, gli europei sono i più contrari del mondo. In testa la Francia

L'Italia è tra i Paesi più scettici sull’importanza della vaccinazione

Secondo il rapporto “The State of Vaccine Confidence 2016: Global Insights Through a 67-Country Survey”, la  grande indagine  globale mai fatta sulla fiducia nei vaccini, pubblicata su EBioMedicine e che analizza gli atteggiamenti al riguardo in 67 Paesi, «La fiducia dell’opinione pubblica nei vaccini varia ampiamente tra i paesi e regioni del mondo, e la...

petrolio-iea

Iea: la domanda mondiale di petrolio rallenta a un ritmo più veloce del previsto

L’Arabia saudita supera gli Usa e torna primo produttore. Calo nei Paesi non-Opec

L’Oil Market Report  (Omr) di settembre dell’International energy agency (Iea) evidenzia che «La crescita della domanda mondiale di petrolio sta rallentando a un ritmo più veloce di quanto inizialmente previsto». Se per il 2016 era previsto un incremento di 1,3 milioni di barili al giorno (mb/d), invece si prospetta un calo di 0,1 mb/d rispetto...

connecting-people-to-nature

Iucn: occorrono profonde trasformazioni nel modo in cui le società umane vivono sulla Terra

World conservation congress: le direttive per un'agenda della sostenibilità post-2015

Il World Conservation Congress delle Hawaii si è chiuso approvando l'agenda della comunità globale della conservazione della natura per i prossimi quattro anni e definendo una road map per attuare gli storici accordi internazionali su clima e sviluppo sostenibile adottati nel 2015 dalla comunità internazionale. Il documento che fissa tutto questo è l’Hawaii Commitments, intitolato...

rapporto-coop-consumi

L’Italia dei consumi è sempre più verde, anche d’invidia

Il 32% della ricchezza è detenuto dal 5% della popolazione (ed è tutta nel portafoglio degli anziani), mentre 4 giovani su 5 si sentono ai margini della società

I moderni aruspici non sventrano animali per sbirciare nel destino dei popoli, ma guardano ai consumi che gonfiano (o meno) il carrello della spesa. Nell’ultimo rapporto Coop, appena presentato, si stima che se il Pil italiano crescerà nel 2016 di un +0,6%, in consumi delle famiglie “correranno” quasi il doppio, con un +1,1% (e la...

biologico-estero

7 famiglie italiane su 10 acquistano biologico: +1,2 milioni rispetto al 2015

Boom delle esportazioni di bio made in Italy: +408% sul 2008. Grande interesse negli Usa

Secondo la ricerca “Tutti i numeri del Bio” dell’Osservatorio Sana-Ice 2016,  promosso e finanziato da Ice  in collaborazione con BolognaFiere e realizzato da Nomisma con il patrocinio di FederBio e AssoBio, «La filiera biologica italiana continua a godere di ottima salute. Tutti gli indicatori più importanti sono in crescita: dalle superfici (+7,5% rispetto al 2014), agli...

agricoltura biodinamica

Agricoltura biodinamica, nuovi presidente e vicepresidente per Demeter

L’organismo di controllo del settore biodinamico si rinnova con due importanti imprenditori agricoli

Demeter è l’organismo di controllo del settore biodinamico che certifica sui campi la qualità del processo produttivo oltre che dei prodotti, con ispettori interni ed esterni in convenzione con alcuni organismi di controllo per il biologico che garantiscono controlli annuali. Negli ultimi 4 anni, l marchio Demeter ha visto crescere il numero delle aziende controllate del 17%...

Terremoto casa in legno

Case in legno certificato contro le distruzioni da terremoto

Un alleato sostenibile per l’edilizia, con buoni risultati antisismici in Italia e nel mondo

Pefc Italia, federata allo schema di certificazione forestale sostenibile più diffuso in Italia e nel mondo, sottolinea che le esperienze passate insegnano quanto il legno applicato alle costruzioni sia uno straordinario alleato per l'edilizia sostenibile e sicura. «Costano meno delle abitazioni di cemento e pietra, sono riconosciute come il modo migliore per ridurre i danni...

Ttip Tafta

Ttip, Francia: «Non siamo contro il libero scambio». L’Europa torna indietro?

Francia e Germania disposte a riaprire i negoziati con gli Usa?

Il ministro degli esteri francese,  Jean-Marc Ayrault, ha detto durante un’intervista televisiva che «La Francia non è contro il libero scambio, ma pone le sue condizioni» per quanto riguarda il traité de libre-échange transatlantique (Transatlantic trade and investment partnership . Ttip) Stati uniti – Unine europea Il Ttip, che coprirebbe il 45,5% del Pil mondiale,...

Spreco alimentare Buon Fine

Spreco alimentare, a Cormano va a Buon Fine (VIDEO)

Legambiente e Coop distribuiscono oltre 6.000 kg di alimenti a 50 famiglie in difficoltà

Ogni giorno dagli scaffali dei supermercati vengono tolte decine di confezioni di alimenti destinati a diventare spazzatura, perché in scadenza o in confezioni rovinate. I volontari di Legambiente e il Comune di Cormano (Mi) hanno aderito al progetto Buon Fine ideato da Coop, con l’intento di abbattere lo spreco alimentare, recuperando alimenti in procinto di scadenza o...

TTIP NEI DANKE

Anche per la Germania «il Ttip è fallito». Ma il Ceta va avanti

Stop Ttip Italia dopo le dichiarazioni di Sigmar Gabriel: «Importante risultato, ma occhi aperti»

Dopo la Francia anche la Germania ha detto che i negoziati sulla Transatlantic Trade and Investment Partnership (Ttip) sono ormai falliti. E’ stato il socialdemocratico Sigmar Gabriel, vice-cancelliere tedesco e ministro dell’economia, a chiudere la porta che era già stata sbattuta dal presidente François  Hollande qualche mese fa. Probabilmente il 14esimo round negoziale di luglio...

microplastica

Le microplastiche nel piatto, dal pesce ai frutti di mare. Greenpeace: «Una bomba tossica a orologeria»

«Adottare al più presto il bando alla produzione e uso di microsfere di plastica nel nostro Paese»

La cattiva gestione del ciclo integrato dei rifiuti sta trasformando rapidamente un materiale altrimenti utile e versatile, la plastica, in un pericolo pervasivo per l’ambiente marino. Una conferma viene oggi dal rapporto tecnico “Plastics in Seafood – full technical review of the occurrence, fate and effects of microplastics in fish and shellfish", realizzato da Kathryn...

Transistor Università di Pisa

Super transistor con due nuovi materiali bidimensionali composti da arsenico e antimonio

Studio dell’università di Pisa e del Politecnico di Losanna

Non solo grafene, due nuovi materiali bidimensionali promettono di rivoluzionare il futuro delle tecnologie.  Nello  studio “Performance of arsenene and antimonene double-gate MOSFETs from first principles”, appena pubblicato su Nature Communications, i ricercatori dell’università di Pisa e del Politecnico di Losanna hanno mostrato che «l’arsenéne e l’antimonéne, materiali bidimensionali composti da arsenico e antimonio, possono...

Antropocene bombe atomiche

Gli araldi dell’Antropocene: bombe atomiche e dipendenza dal petrolio

Anthropocene working group: l’Antropocene è iniziato tra la fine degli anni ‘40 e primi anni ‘50

L’Anthropocene working group, un team internazionale di ricercatori che ha passato gli ultimi 7 anni a studiare in silenzio a studiare se il termine Antropocene, diventato intanto  popolare, deve essere formalmente definito come era geologica, è arrivato, a maggioranza alla decisione che «Subito dopo la seconda guerra mondiale, quando le bombe atomiche sono diminuite  e la...

Energia Terna

Terna: in Italia calano i consumi di energia elettrica

In aumento eolico, geotermico e idroelettrico, in calo termico e fotovoltaico

Secondo il “Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico”, l’analisi dettagliata di Terna della domanda elettrica mensile provvisoria del 2016 e del 2015, «Nel mese di luglio 2016, la domanda di energia elettrica è stata di 29,0 miliardi di kWh, con una flessione del 9,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Per quanto alla potenza di punta,...

Packaging che si mangia

Ecco il packaging che si mangia. È a base di proteine del latte (VIDEO)

Potrebbe far diminuire lo spreco di cibo e la plastica che finisce nelle discariche

Al supermercato o nel negozio di alimentari sotto casa, la maggior parte degli alimenti - carni, pane, formaggi, snack - vengono avvolti in una confezione di plastica. Questo non produce solo molti rifiuti la cui cattiva gestione li porta a non essere recuperati una volta esaurito il loro ciclo di vita (o addirittura dispersi nell'ambiente), ma i...

Festambiente 1

Un laboratorio nazionale di economia civile in Maremma

La proposta lanciata a Festambiente nelle giornate dedicate all’economia civile

In occasione della giornata dedicata - all’economia civile da Festambiente - in corso a Rispescia (Gr),  Enrico Fontana, responsabile Economia civile Legambiente ha lanciato la proposta che la Maremma si accrediti come laboratorio nazionale di economia civile. Una proposta condivisa da Francesco Carri, presidente della Banca della Maremma e dal direttore della Caritas della Diocesi...

Spiaggia 10

L’identikit del turista che frequenta le spiagge italiane: preferite quelle libere

Sceglie la località turistica in base a mare pulito, qualità delle spiagge e vicinanza da casa

Secondo una ricerca realizzata dal Gruppo nazionale per la ricerca sull’ambiente costiero (Gnrac) e Legambiente, con il coordinamento dell’Università degli studi di Ferrara, attraverso la distribuzione di questionari in 35 località balneari di 11 regioni (Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Puglia, Basilicata, Calabria, Campania, Toscana, Liguria, Sicilia e Sardegna), il profilo del turista balneare italiano è il seguente: «Non è residente...

greenwashing

No al greenwashing, nasce la nuova etichetta “Made Green Italy”

Semplificare e coordinare le certificazioni per ridurre gli spazi della falsificazione

La viceministro allo sviluppo economico, Teresa Bellanova ha risposto a un’nterrogazione di Susanna Cenni (PD) e di altri deputati sul fenomeno del greenwashing, «Pratica ingannevole adottata da alcune aziende – dice la Cenni - che, per migliorare la loro reputazione adottano una strategia di comunicazione il cui obiettivo è la costruzione di un'immagine positiva dal...

Cibo

Torna a calare l’indice Fao dei prezzi alimentari, dopo 5 mesi di crescita

I prezzi internazionali delle principali materie prime alimentari hanno avuto una leggera flessione a Luglio, dopo cinque mesi consecutivi di crescita. L'Indice FAO dei Prezzi Alimentari (FPI) ha segnato una media di 161.9 punti a luglio 2016, calando dello 0,8% (1,3 punti) rispetto al livello di giugno, e dell' 1,4% rispetto a quello di luglio...

migranti italiani

Italia, il paese di aspiranti migranti a cui non piacciono gli immigrati

Il 20% vorrebbe trasferirsi definitivamente all’estero, il 16% pronto a lunghi viaggi per studio o lavoro

Un sondaggio del Monitor Allianz Global Assistance, condotto in collaborazione con l’istituto di ricerca Nextplora, rivela la schizofrenia dell’attuale discussione su emigrazione-immigrazione: «Ben il 20% degli italiani  sarebbe pronto a stabilirsi definitivamente fuori Italia, mentre un 16% vorrebbe viaggiare per motivi di studio o lavoro. In questi casi, le mete preferite dagli italiani risultano essere altri Paesi europei (42%), il Nord America...

spreco cibo rifiuti

Al Senato un primo passo contro lo spreco di cibo, ma la strada rimane lunga

In Italia lo spreco alimentare domestico vale oltre 8 miliardi di euro, 800 euro a testa

Con 181 sì, 16 astenuti e 2 contrari, ieri il Senato ha definitivamente approvato la legge contro lo spreco alimentare, o meglio il ddl sulle “Disposizioni concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi”. «La legge – spiega Stefano Vaccari (Pd), capogruppo nella commissione...

Pescherecci esplosione

Lotta alla pesca abusiva, la Malaysia come l’Indonesia: affonderà i pescherecci dei bracconieri

Con la linea dura, in Indonesia sono calati i prezzi del pesce ed è aumentato il pescato

La Malaysia ha detto che farà come l’Indonesia, adottando misure drastiche contro i pescatori di frodo stranieri e che quindi affonderà i pescherecci dei bracconieri del mare. Però, il ministro dell’agro-industria malese, Datuk Seri Ahmad Shabery Cheek ha detto che i pescherecci stranieri sequestrati nelle acque della Malaysia non verranno fatti esplodere come fanno gli...

cosmetici

Ultima estate senza la legge per calcolare l’impatto dei cosmetici in mare?

Approvato il progetto di legge per una maggiore tutela dell’ambiente, della pelle e della salute

Le Commissioni  ambiente e attività produttive della Camera hanno approvato il testo unificato sulla cosmesi sostenibile che vede come primo firmatario Ermete Realacci. Un progetto di legge che istituisce un marchio italiano di qualità ecologica dei cosmetici, prescrive che per ogni prodotto sia specificata la composizione, le sostanze non biodegradabili o con potenziale impatto sull’ambiente,...

guerra fame disuguaglianza cibo

Guerra e fame, Onu: circolo vizioso che sta schiacciando 56 milioni di persone al mondo

Conflitti protratti sono in corso in 17 paesi al mondo. Sconfiggere insicurezza alimentare per contribuire alla pace

I conflitti protratti, che attualmente interessano 17 paesi, hanno ormai intrappolato oltre 56 milioni di persone nel circolo vizioso di violenza e fame. È questa la denuncia di due agenzie delle Nazioni Unite contenuta oggi in una serie di rapporti presentati al Consiglio di sicurezza Onu e pubblicati oggi. Redatti dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per...

SAfari Africa

Il guadagno dei safari in Africa finisce nei paradisi fiscali offshore

Alle comunità locali solo le briciole del turismo di lusso. I Soldi finisconoai Caraibi, Mauritius ed Europa

Secondo l’Onu, nel 2015, hanno visitato l'Africa 56 milioni di turisti. In alcuni Paesi i safari e altri tipi di ecoturismo rappresentano fino al 5% del prodotto interno lordo. Governi e business ci hanno convinto che i safari realizzati in Africa sono un “sacrificio” che va comunque a beneficio delle economie locali, ma non sempre...

pesce leone 0

I pesci scorpione alla conquista del Mediterraneo. L’unica soluzione è mangiarli

Predatori velenosi e opportunisti che si diffondono rapidamente e in maniera incontrollata

L’allarme lo aveva lanciato già un mese fa l’International union for conservation of nature (Iucn) ripresa dall’Agence France-Presse: i voraci pesci scorpione (Pterois miles), chiamati anche pesci leone, sono stati recentemente avvistati in Aree marine protette al largo di Cipro e della Turchia. I pesci scorpione e i loro simili, i pesci leone rossi (Pterois volitans),...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 28