Consumi

Ceta Ko? Il primo ministro belga annuncia che non firmerà il trattato Ue-Canada

La Vallonia respinge l’ultimatum di Ue e Canada e Trudeau resta a casa

Il primo ministro liberale del Belgio, il liberale vallone Charles Michel, ha detto di aver annunciato oggi al presidente del Consiglio europeo, il polacco Donald Tusk – liberale come lui ma ancora più liberista- che il Belgio il 27 ottobre non firmerà il Comprehensive economic and trade agreement (Ceta), il trattato di libero scambio tra...

È ufficiale: i gatti sono dei killer

Nuovo studio rivela gli ingenti danni alla fauna selvatica causati dai gatti domestici

Dopo 11 anni di ricerca Dave L. Mcruer, Leigh-Ann Hornee ed Edward E. Clark Jr, del Wildlife Center of Virginia, e Lincoln C. Gray della James Madison University hanno pubblicato sul The Journal of Wildlife Management lo studio “Free-roaming cat interactions with wildlife admitted to a wildlife hospital” che dimostra che gli attacchi dei gatti domestici...

Pesce in tavola, Eea: necessario attuare cambiamenti nel sistema alimentare

Ma sul pesce spada è ultimatum di Oceana all’Ue: chiudere la pesca o perdere lo stock

Con il suo nuovo rapporto “Seafood in Europe; a food system approach for sustainability”, l’Agenzia europea dell’ambiente (Eea) rilancia un allarme globale: «Garantire il nostro bisogno di cibo è diventato una grave minaccia per l'ambiente, conduce a un aumento delle emissioni e all'eccessivo sfruttamento delle risorse naturali come l'acqua, il suolo e il pesce. La nostra...

Non solo Ceta a Ttip: tutti gli accordi commerciali dell’Ue in cantiere

I trattati già operativi e quelli non ancora in vigore e in corso di negoziato

In quest’ultimo mese gli stati Ue stanno valutando l’accordo di libero scambio con il Canada (CETA). Non si tratta dell’unica questione in tema di patti commerciali che l’Ue si appresta ad affrontare. Numerosi trattati con paesi di tutto il mondo sono in fase di negoziazione ma entreranno in vigore soltanto dopo l’approvazione del Parlamento Europeo....

Ci stiamo mangiando i mammiferi: cacciati fino all’estinzione

371 specie a rischio estinzione vendute come selvaggina nei mercati di tutto il mondo

Lo studio “Bushmeat hunting and extinction risk to the world's mammals”, pubblicato su  Royal Society Open Science da un team internazionale di scienziati guidato da William Ripple, del Global trophic cascades program, Department of forest ecosystems and society dell’Oregon State University, mette in guardia sul fatto che potremmo mangiarci i mammiferi fino ad estingueli. Si...

Allevamenti in Italia: 800 milioni di animali a cui somministriamo il 71% degli antibiotici (VIDEO)

La zootecnia intensiva non rispetta il benessere animale e la salute di persone e ambiente

Secondo un rapporto congiunto di European centre for disease prevention and control (Ecdc), European food safety authority (Efsa) ed European medicines agency (Ema), «La zootecnia italiana è in larghissima parte intensiva», con una popolazione di poco più di 60 milioni di abitanti, l’Italia ogni anno alleva a scopo alimentare circa 800 milioni di animali. Le vacche...

La dieta mediterranea può allungare la vita fino a 4,5 anni (VIDEO)

La nuova edizione della “Doppia Piramide” e il cambiamento climatico

Secondo lo studio “Mediterranean diet and telomere length in Nurses’ Health Study: population based cohort study”, pubblicato nel 2014 da TheBmj, la dieta mediterranea non è solo il modello alimentare migliore per prendersi cura della propria salute e dell’ambiente, ma potrebbe essere anche “l’elisir di lunga vita” che tutti cercano. Il Think tank della Fondazione...

Come sfamare 9 miliardi di persone in un mondo rovente

Renzi: la sfida oggi è essenzialmente «una questione politica». Ma in Italia crescono povertà e disuguaglianza

Il Clima sta cambiando, anche l'alimentazione e l'agricoltura devono cambiare è lo slogan scelto per accompagnare la Giornata mondiale dell'alimentazione 2016, celebrata ieri a Roma dalla Fao sottolineando che, per nutrire una popolazione mondiale che si prevede raggiungerà oltre 9 miliardi di persone per il 2050, l'umanità deve produrre più cibo, ma in modi che...

Fino all’ultimo bambino: 385 milioni di piccoli vivono in povertà estrema. Un milione in Italia (VIDEO)

Ogni anno, quasi 6 milioni muoiono per malattie curabili. 60 milioni non vanno a scuola.

Dal 1990 il numero di bambini sotto i 5 anni che muore per cause prevenibili e curabili è dimezzato e dal 2000 il numero di bambini che non vanno a scuola è sceso del 42%. Buone notizie, ma il quadro resta drammatico: nonostante questi progressi milioni di bambini sono ancora esclusi dall’accesso alla salute e all’educazione a...

Gli acquisti verdi in Europa sono «pari a circa 2mila miliardi» di euro? Purtroppo no

I dati citati dal commissario europeo all’Ambiente riguardano tutta la spesa pubblica Ue: il maggiore consumatore europeo ancora non compra verde

È lecito pensare che stia negli acquisti verdi (o Gpp, Green public procurement) la rampa di lancio per i prodotti e servizi innovativi, a basso impatto ambientale. Ovvero, per la green economy. Se non è il settore pubblico il primo ad acquistarli e difenderli, creando loro uno spazio di mercato per crescere, chi dovrebbe farlo?...

Giornata mondiale dell’alimentazione, in Italia spreco alimentare da 15,6 miliardi di euro l’anno

Il 16 ottobre si celebra il World Food Day, la Giornata Mondiale dell’Alimentazione e l’Osservatorio Waste Watcher di Last Minute Market/Swg, praticamente alla vigilia, rende noti i dati aggiornati su  quanto costa agli italiani lo spreco alimentare.  La a campagna Spreco Zero 2016  ha messo insieme i monitoraggi sulle perdite e spreco del cibo nella filiera (agricoltura, industria,...

Microplastiche: attenzione alla lavatrice

Un carico di lavaggio medio potrebbe rilasciare più di 700.000 fibre microscopiche

Dopo che i ricercatori giapponesi hanno scoperto che la microplastica è ormai penetrata anche nell’Oceano meridionale e nella catena alimentare delle creature dell’Antartide, dopo che le microplastiche sono state trovate in un remoto lago della Mongolia, dallo studio “Release of synthetic microplastic plastic fibres from domestic washing machines: Effects of fabric type and washing conditions”...

Epidemie di malattie mentali, il neoliberismo crea la nostra solitudine

Una società ridotta a brandelli. È arrivato il momento di chiederci dove stiamo andando e perché

The Guardian ha pubblicato nella sua sezione Mental health – Opinion un interessante contributo, “Neoliberalism is creating loneliness. That’s what’s wrenching society apart”, di  George Mombiot, che si chiede se  il maggiore atto d'accusa che potrebbe esserci per l’attuale sistema economico-produttivo e di potere è quello di essere la causa di un’epidemia di malattie mentali....

Obiettivo fame zero ancora lontano. Presentato l’Indice globale della fame 2016 (VIDEO)

Abbiamo tecnologia, conoscenze e risorse, mancano urgenza e volontà politica

Cesvi e Alliance 2015, in collaborazione con Istituto per gli studi di politica internazionale (Ispi), promuovono un incontro , hanno promosso oggi un incontro per presentare l’edizione italiana dell'Indice Globale della Fame 2016 (Global hunger index - Ghi) dell’ International food policy research institute (Ifpri), uno dei principali rapporti internazionali e strumento di misurazione multidimensionale...

Pesce spada, Oceana: «Piano di emergenza o l’Ue chiuda la pesca»

In 30 anni di sovrasfruttamento la popolazione del pesce spada è diminuita di oltre il 70%

  Oceana, l’Ong internazionale che si occupa di protezione del mare, fa eco all’appello degli scienziati per «Un piano urgente e immediato per recuperare il pesce spada e assicurarne il futuro nel Mediterraneo. L’unica alternativa per l’Unione europea di raggiungere l’obbiettivo prefissatosi di gestire la pesca sostenibilmente entro il 2020 è la chiusura totale della...

Bachi da seta più grafene: ecco la ragnatela di Spiderman made in China

Materiali che potrebbero essere utilizzati per l'elettronica indossabile e gli impianti medici

Nello studio “Feeding Single-Walled Carbon Nanotubes or Graphene to Silkworms for Reinforced Silk Fibers”, pubblicato su Nano Letters da un  team di ricercatori del Dipartimento di chimica e del  Center for Nano and Micro Mechanics dell’università Tsinghua di Pechino, viene sottolineato che «La seta del baco da seta sta ottenendo notevole attenzione da parte dell’industria...

Agricoltura 4.0, un mondo di tecnologie in continua evoluzione

Dai droni per il monitoraggio aereo alla condivisione delle attrezzature, al mercato dell’usato

Il settore primario sta vivendo un costante cambiamento, dovuto in parte ad un mercato che si fa sempre più ampio e dinamico. L'ottimizzazione delle risorse diventa un tema sempre più centrale, soprattutto quando si deve massimizzare il ritorno sull'investimento (che sia in attrezzature, manodopera o gestione dell'azienda). Le recenti innovazioni tecnologiche possono forse offrire una...

Gpp, motore dello sviluppo sostenibile: dalla Pa 17% della spesa nazionale in beni e servizi

A Roma il 13 e 14 ottobre la decima edizione del Forum CompraVerde-BuyGreen

L'Italia è il primo Paese in Europa in cui il Green public procurement (Gpp) – ovvero gli acquisti verdi da parte delle pubbliche amministrazioni – è diventato obbligatorio per legge, eppure ancora oggi i risultati ottenuti in questo campo sono a dir poco modesti, a fronte anche della mancanza di sanzioni per quelle pubbliche amministrazioni che...

Nel 2016 produzione cereali a 2.569 milioni di tonnellate, record per grano e riso

La Russia scalza l’Ue come più grande esportatore di frumento al mondo

Secondo le valutazioni appena aggiornate dalla Fao nel suo rapporto “Prospettive alimentari”, i mercati alimentari globali rimarranno "generalmente ben bilanciati" nel prossimo anno, poiché i prezzi delle materie prime agricole più commerciate a livello internazionale rimarranno relativamente bassi e stabili Le previsioni di una produzione mondiale record per i raccolti di grano e di riso...

Una mamma delfino in cattività uccide il suo cucciolo. E’ una di quelle catturate a Taiji (VIDEO)

Petizione online: basta massacri di cetacei entro le Olimpiadi di Tokyo del 2020

L’International marine mammal project ha reso noto che una femmina di tursiope catturata durante le sanguinose battute nella baia giapponese di Taiji ha ucciso il suo cucciolo  e aggiunge: «Se rimaneva qualche dubbio che la cattività uccide, la recente morte di un cucciolo in un acquario giapponese dovrebbe spazzarlo via del tutto». Il cucciolo ucciso...

La Fao contro i prezzi alimentari troppo bassi: «Diminuiscono i redditi degli agricoltori»

Nei prossimi anni possibili però bruschi aumenti a causa dei cambiamenti climatici

Il calo dei prezzi alimentari potrebbe minare gli sforzi per eliminare la fame e la povertà estrema nel mondo, se non verranno prese delle misure volte a garantire redditi e mezzi di sussistenza adeguati per i piccoli produttori, ha dichiarato oggi il direttore generale della Fao José Graziano da Silva. A livello mondiale, si ritiene...

In Italia 4,5 milioni di poveri, ma lo spreco di cibo vale 12,6 miliardi di euro

Il 54% delle perdite attribuibile ai consumatori. Greenaccord: «Chiamati a ripensare i propri stili di consumo»

Come ridurre lo spreco di cibo in Italia? Secondo l’analisi diffusa oggi, durante giornata di studio organizzata a Roma dall'associazione Greenaccord e Arsial Lazio, ogni anno nel nostro Paese passando dal terreno alla tavola si sprecano oltre 5 milioni di tonnellate di cibo: falle che mandano in fumo «un controvalore economico pari a 12,6 miliardi di...

L’Italia dei media digitali tra élite e popolo

Siamo ormai un popolo digitale. Boom delle spese per consumi tecnologici nonostante la crisi

E’ stato presentato a Roma il 13esimo Rapporto Censis-Ucsi sulla comunicazione, promosso da Enel, Hp Enterprise, Mediaset, Rai e Tv2000, dal quale emerge internet ha raggiunto un nuovo record di diffusione ed ormai il 73,7% degli italiani sul web: «La penetrazione di internet aumenta di 2,8 punti percentuali nell'ultimo anno e l'utenza della rete tocca...

Con le rinnovabili il 50% dei cittadini Ue potrebbe diventare produttore di energia

Gli energy citizens potrebbero produrre il 45% dell’energia europea entro il 2050. In Italia il 34%

Secondo il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft per conto di Greenpeace, Federazione europea per le energie rinnovabili (Eref), Friends of the Earth Europe e REScoop.eu, «La metà della popolazione dell’Unione europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente...

Dall’Amiata a Torino, quando il cibo diventa (piccante) consapevolezza

Al Salone del Gusto il progetto “Comunità del cibo a energie rinnovabili con Bazzino”, podere dove protagonisti sono i peperoncini

I peperoncini prodotti negli orti di Podere Bazzino sbarcano a Torino in occasione del Salone del Gusto. Venerdì 23 settembre, a partire dalle ore 20, in Piazza Castello a Torino, negli spazi dedicati a Toscana Lab, #farerete a Terra Madre e Salone del Gusto, sarà presentato il progetto “Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili con...

È boom di consumi in Cina. La crescita del dragone e la sfida della sostenibilità

Cibi bio e lifesyle, beni di lusso e turismo. Si delinea l’identikit del consumatore cinese tra disuguaglianze crescenti

SHANGHAI. Si è da poco concluso il G20, il summit che riunisce ogni anno i paesi più industrializzati del mondo rappresentanti il 90% del Pil mondiale. Quest’anno il forum è stato ospitato ad Hangzhou, capitale della provincia cinese dello Zhejiang. Perché la Cina ha scelto proprio Hangzhou? Questa città, situata a sud-ovest di Shanghai, incarna...

Pesce, se sostenibile il 77% degli italiani è disposto è pagarlo di più a tavola

I risultati di un sondaggio condotto per Greenpeace dall’Istituto Ixè su tremila intervistati tra Italia, Spagna e Grecia

In natura non esistono pasti gratis, e quelli più sostenibili hanno un costo che i consumatori italiani si dichiarano disposti a pagare: è quanto emerge dal sondaggio condotto per Greenpeace dall’Istituto Ixè su un campione di oltre 1.000 intervistati per ciascun Paese oggetto dell’indagine (Italia, Spagna, Grecia), volta ad indagare quanto i consumatori riconoscano l’importanza...

Bologna, Latina, Torino e Venezia alla maratona globale per la sostenibilità urbana

Come partecipare il 28 ottobre a Climathon: 121 città in tutto il mondo

Climate-KIC, la community europea per la lotta ai cambiamenti climatici e per e la sostenibilità, coordinata in Italia da Climate-KIC Italy, con sede in Emilia-Romagna, organizza il 28 ottobre Climathon: una maratona di idee che in 24 ore selezionerà le migliori proposte per risolvere le “sfide” lanciate da 121 città in tutto il mondo. Tra le...

Il packaging anti-spreco made in Italy che ritarda la deperibilità di frutta e verdura

850.000 tonnellate di ortofrutta in meno nella spazzatura, 1 miliardo di euro di risparmi

Bestack, il consorzio non profit di ricerca che riunisce i produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta, ha presentato a Macfrut, la kermesse ortofrutticola che si conclude domani a Rimini, un brevetto messo a punto con l’università di Bologna per un innovativo packaging "attivo" contro gli sprechi alimentari: è una cassetta in cartone ondulato per ortofrutta che,...

Vaccini, gli europei sono i più contrari del mondo. In testa la Francia

L'Italia è tra i Paesi più scettici sull’importanza della vaccinazione

Secondo il rapporto “The State of Vaccine Confidence 2016: Global Insights Through a 67-Country Survey”, la  grande indagine  globale mai fatta sulla fiducia nei vaccini, pubblicata su EBioMedicine e che analizza gli atteggiamenti al riguardo in 67 Paesi, «La fiducia dell’opinione pubblica nei vaccini varia ampiamente tra i paesi e regioni del mondo, e la...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 29