Consumi

No al Ttip e al Ceta: adotta un europarlamentare

Gli accordi di libero scambio stanno ostacolando la lotta al cambiamento climatico

Dopo il no della Francia e il quasi nein della Germania, mentre si aspetta – o si teme -  il no di Donald Trump che potrebbe mettere fine a tutto, il  negoziato  sul Trattato transatlantico di liberalizzazione commerciale tra Europa e Stati Uniti  - Ttip -va avanti a livello tecnico e, anche se i no-Ttip...

A Natale non tagliate gli alberi: piantateli. Al via “Green Christmas Trees”

Natale si avvicina a grandi passi e tona il dilemma dell’albero: di plastica o naturale? Ma Green Network Energy lancia un'iniziativa: "Green Christmas Trees", «per piantare nuovi alberi nella Sila Piccola, in località Spineto, adiacente al Parco Nazionale della Sila, in controtendenza con l'abitudine di tagliare pini per le festività natalizie. Un progetto "green" che si...

Scarpe made in Italy ed Europe: salari da fame nelle fabbriche in Macedonia, Albania e Romania

Il lavoro appeso a una stringa: il nuovo rapporto sull’industria delle calzature nell'Est Europa

Abiti puliti/Clean clothes campaign scava nel lato oscuro del “made in Europe” che «E’ spesso considerato una garanzia di qualità e di buone condizioni di lavoro». Ma è proprio così? Secondo Abiti puliti no: «Numerose inchieste realizzate nell'ambito del progetto Change Your Shoes hanno però rivelato un lato nascosto dell'industria calzaturiera, dalle concerie toscane fino alle fabbriche dell'Est...

Schiavi in alto mare, il lato oscuro della pesca

Un settore fonte di cibo e lavoro ma «allo stesso tempo anche di oppressione per i più vulnerabili»

Dalla pesca arriva il 17% di tutte le proteine animali consumate nel mondo, lavoro per circa il 10% della popolazione globale e un export che vale 135 miliardi di dollari annui. Numeri che non combaciano sempre con la sostenibilità, sia dal punto di vista ambientale – la sovrapesca rappresenta ormai un problema dalle dimensioni critiche...

Cannabis legale, al Pd non piace la California (e la Toscana) e vota no insieme alla Lega Nord

Farina (SI): «Il mondo sta correndo, il Parlamento italiano ostaggio di fallimentari ideologie».

Anche se il presidente (PD) della Regione Toscana ha già depenalizzato e autorizzato l’uso terapeutico della cannabis e si è detto favorevole alla legalizzazione, anche se i referendum sulla cannabis negli Stati Uniti d’America sono stati una delle poche vittorie dei democratici alla ultime elezioni che hanno visto Donald Trump conquistare la Casa Bianca…  ieri...

La pressione alta colpisce 1,13 miliardi di persone, sono soprattutto poveri

Non è più legata all'abbondanza ma è diventato un importante problema legato alla povertà

Secondo un nuovo studio pubblicato recentemente da un team di ricercatori  giudato dall’ Imperial College di Londra, «Il numero di persone in tutto il mondo con alta pressione sanguigna ha raggiunto 1,13 miliardi» ed è quindi  quasi raddoppiata in 40 anni. il team ha studiato cambiamenti della pressione sanguigna in tutti i Paesi del mondo...

Giornata europea degli antibiotici, 22 associazioni scrivono al ministro

Confronto sugli impegni presi e da prendere contro la resistenza agli antibiotici

Aiab, Altroconsumo, Arci, Cgil, Cittadinanzattiva, Ciwf Italia, Comuni Virtuosi, FederBio, Federazione italiana media ambientali, Fondazione culturale responsabilità etica, Fondazione sviluppo sostenibile, Fondazione Univerde, Greenpeace, Legambiente, Libera, Lipu, Marevivo, Movimento difesa del cittadino, Slow food,  Unione degli studenti e Wwf hanno scritto oggi al ministro della salute Beatrice Lorenzin, chiedendo un incontro per parlare insieme degli...

Efficienza energetica dei condomini, al via la campagna di sensibilizzazione

Promossa da Rete Irene e patrocinato da Italia in Classe A di Enea e Mise

Si sono tenuti due incontri di presentazione della Campagna per l’efficienza energetica nei condomini promossa da Rete Irene, inserita all’interno della più ampia Campagna nazionale Italia in Classe A, voluta da Enea e dal ministero dello sviluppo economico. I primi protagonisti del progetto sono alcuni Comuni dell’hinterland milanese che hanno deciso di sostenere l’iniziativa «portando...

Resistenza agli antibiotici: in aumento il consumo di antibiotici negli allevamenti in Italia

Fao: Necessario un balzo in avanti nella ricerca per tenere a freno la resistenza antimicrobica

In occasione della Settimana mondiale di sensibilizzazione sugli antibiotici - un'iniziativa congiunta di Fao, Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e  'Organizzazione mondiale per la salute animale (Oie) per aumentare la consapevolezza di una delle più grandi minacce per la salute -  Compassion in world farming (Ciwf) Italia  ricorda che «Secondo l’ultimo report dell’Agenzia europea per...

Prezzare il cibo secondo i suoi impatti climatici potrebbe salvare mezzo milione di vite all’anno

Un miliardo di tonnellate di emissioni di gas serra in meno e diete più sane

Secondo lo studio  “Mitigation potential and global health impacts from emissions pricing of food commodities” pubblicato su Nature Climate Change da un team di ricercatori dell’Oxford Martin programme on the future of food dell’università di Oxford  e dell’International food policy research institute «Tassare le emissioni di gas serra derivanti dalla produzione alimentare potrebbe far risparmiare più...

L’inferno nascosto del più grande mattatoio pubblico francese (VIDEO, immagini forti che possono ferire la sensibilità)

Un’inchiesta rivela le atrocità commesse nel mattatoio di Limoges contro le mucche gravide

Mauricio García-Pereira è uno spagnolo che da 7 anni lavora nel mattatoio della città francese Limoges e ha documentato le atrocità che avvengono ogni giorno, quello che l’associazione L214 definisce «Un oceano di sofferenza rivelato nel macello Limoges, il più grande macello pubblico della Francia». Il 47enne García-Pereira, che aveva fatto ogni tipo di lavoro...

Rifiuti, il 41% delle bottiglie in plastica sul mercato europeo non va a riciclo

Una performance comunque in miglioramento. Petcore Europe: oltre 1,8 milioni di tonnellate avviate a riciclaggio

Secondo Plastics Europe, l’associazione che rappresenta le imprese responsabili della produzione del 90% dei materiali polimerici immessi sul mercato in Europa, sono poco meno di 26 i milioni di tonnellate di rifiuti in plastica post-consumo nel 2014 avviati a riciclo o recupero energetico per il 70% circa mentre il rimanente 30% è finito in discarica, quella che...

La “poverofobia”, il vento cattivo che soffia contro i poveri

Dietro il razzismo esibito e la xenofobia, la ripulsa crescente per poveri e migranti

“Pauvrephobie” (poverofobia), è il neologismo inventato dall’Ong francese ATD Quart Monde, dopo un sondaggio tra i suoi militanti, e reso noto il 17 ottobre in occasione del World day to overcome extreme poverty. La poverofobia è il rifiuto dei poveri, un fenomeno non certo nuovo ma che è in crescita nelle ricche società occidentali ed è...

Premio Sterminata Bellezza: come partecipare

Al via il bando per valorizzare esperienze e idee che guardano al futuro del Paese

Un premio pensato per valorizzare esperienze, idee e persone che guardano al futuro del Paese, capaci di rigenerare e produrre nuova bellezza nelle comunità e nei territori. È il Premio Sterminata Bellezza, ideato e promosso da Legambiente in collaborazione con Comieco, Symbola e il Consiglio Nazionale degli Architetti, che oggi apre i battenti della sua terza...

Oms: evitare i superbatteri in sala operatoria. 29 metodi per mettere fine alle infezioni

La resistenza agli antibiotici sta compromettendo i risultati della medicina moderna

Secondo le nuove line guida approvate dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per salvare vite, ridurre i costi e fermare la propagazione dei superbatteri, «La preparazione di un intervento chirurgico dovrebbe sempre comportare un bagno o una doccia, ma non la rasatura e gli antibiotici dovrebbero essere utilizzati dolo come prevenzione delle infezioni, prima e durante...

Ue e Canada firmano il Ceta. Stop-Ttip: mobilitarsi perché l’Italia non lo ratifichi

Greenpeace: «Un segnale preoccupante, ma non tutto è perduto»

Alla fine la piccola Vallonia ha ceduto e il Primo ministro canadese Justin Pierre James Trudeau è potuto atterrare a  Bruxelles per firmare il contestato Accordo  Eu-Canada Comprehensive economic and trade agreement  (Ceta) che   eliminerà il  99% delle tariffe  che attualmente ostacolano gli scambi tra l'Unione europea e il Canada e che, secondo i suoi sostenitori,...

Attivista cinese rischia l’ergastolo per aver informato i lavoratori dell’industria delle calzature

In una fabbrica che produceva per marchi come Calvin Klein, Coach e Ralph Lauren

La Campagna Abiti puliti – Clean clothes campaign (Ccc) e il progetto Change your shoes  lanciano un allarme e un appwello:  il  3 e venerdì 4 novembre, l'attivista cinese per i diritti dei lavoratori Meng Han sarà processato dalla corte del distretto di Panyu nel sud della Cina.  Le due organizzazioni spiegano che «Meng Han è...

Animali in città, Legambiente lancia un sondaggio online

«Fondamentale l’opinione dei cittadini per migliorare servizi e politiche. Per il benessere di tutti»

Con l’intento di migliorare la convivenza nei centri urbani tra le persone e gli animali - quelli d’affezione e quelli selvatici - Legambiente realizza da 5 anni il rapporto “Animali in città”, una ricerca che raccoglie ed elabora i dati forniti dalle amministrazioni comunali e dalle aziende sanitarie locali. Da quest’anno, però, c’è una novità: l’indagine...

Ceta Ko? Il primo ministro belga annuncia che non firmerà il trattato Ue-Canada

La Vallonia respinge l’ultimatum di Ue e Canada e Trudeau resta a casa

Il primo ministro liberale del Belgio, il liberale vallone Charles Michel, ha detto di aver annunciato oggi al presidente del Consiglio europeo, il polacco Donald Tusk – liberale come lui ma ancora più liberista- che il Belgio il 27 ottobre non firmerà il Comprehensive economic and trade agreement (Ceta), il trattato di libero scambio tra...

È ufficiale: i gatti sono dei killer

Nuovo studio rivela gli ingenti danni alla fauna selvatica causati dai gatti domestici

Dopo 11 anni di ricerca Dave L. Mcruer, Leigh-Ann Hornee ed Edward E. Clark Jr, del Wildlife Center of Virginia, e Lincoln C. Gray della James Madison University hanno pubblicato sul The Journal of Wildlife Management lo studio “Free-roaming cat interactions with wildlife admitted to a wildlife hospital” che dimostra che gli attacchi dei gatti domestici...

Pesce in tavola, Eea: necessario attuare cambiamenti nel sistema alimentare

Ma sul pesce spada è ultimatum di Oceana all’Ue: chiudere la pesca o perdere lo stock

Con il suo nuovo rapporto “Seafood in Europe; a food system approach for sustainability”, l’Agenzia europea dell’ambiente (Eea) rilancia un allarme globale: «Garantire il nostro bisogno di cibo è diventato una grave minaccia per l'ambiente, conduce a un aumento delle emissioni e all'eccessivo sfruttamento delle risorse naturali come l'acqua, il suolo e il pesce. La nostra...

Non solo Ceta a Ttip: tutti gli accordi commerciali dell’Ue in cantiere

I trattati già operativi e quelli non ancora in vigore e in corso di negoziato

In quest’ultimo mese gli stati Ue stanno valutando l’accordo di libero scambio con il Canada (CETA). Non si tratta dell’unica questione in tema di patti commerciali che l’Ue si appresta ad affrontare. Numerosi trattati con paesi di tutto il mondo sono in fase di negoziazione ma entreranno in vigore soltanto dopo l’approvazione del Parlamento Europeo....

Ci stiamo mangiando i mammiferi: cacciati fino all’estinzione

371 specie a rischio estinzione vendute come selvaggina nei mercati di tutto il mondo

Lo studio “Bushmeat hunting and extinction risk to the world's mammals”, pubblicato su  Royal Society Open Science da un team internazionale di scienziati guidato da William Ripple, del Global trophic cascades program, Department of forest ecosystems and society dell’Oregon State University, mette in guardia sul fatto che potremmo mangiarci i mammiferi fino ad estingueli. Si...

Allevamenti in Italia: 800 milioni di animali a cui somministriamo il 71% degli antibiotici (VIDEO)

La zootecnia intensiva non rispetta il benessere animale e la salute di persone e ambiente

Secondo un rapporto congiunto di European centre for disease prevention and control (Ecdc), European food safety authority (Efsa) ed European medicines agency (Ema), «La zootecnia italiana è in larghissima parte intensiva», con una popolazione di poco più di 60 milioni di abitanti, l’Italia ogni anno alleva a scopo alimentare circa 800 milioni di animali. Le vacche...

La dieta mediterranea può allungare la vita fino a 4,5 anni (VIDEO)

La nuova edizione della “Doppia Piramide” e il cambiamento climatico

Secondo lo studio “Mediterranean diet and telomere length in Nurses’ Health Study: population based cohort study”, pubblicato nel 2014 da TheBmj, la dieta mediterranea non è solo il modello alimentare migliore per prendersi cura della propria salute e dell’ambiente, ma potrebbe essere anche “l’elisir di lunga vita” che tutti cercano. Il Think tank della Fondazione...

Come sfamare 9 miliardi di persone in un mondo rovente

Renzi: la sfida oggi è essenzialmente «una questione politica». Ma in Italia crescono povertà e disuguaglianza

Il Clima sta cambiando, anche l'alimentazione e l'agricoltura devono cambiare è lo slogan scelto per accompagnare la Giornata mondiale dell'alimentazione 2016, celebrata ieri a Roma dalla Fao sottolineando che, per nutrire una popolazione mondiale che si prevede raggiungerà oltre 9 miliardi di persone per il 2050, l'umanità deve produrre più cibo, ma in modi che...

Fino all’ultimo bambino: 385 milioni di piccoli vivono in povertà estrema. Un milione in Italia (VIDEO)

Ogni anno, quasi 6 milioni muoiono per malattie curabili. 60 milioni non vanno a scuola.

Dal 1990 il numero di bambini sotto i 5 anni che muore per cause prevenibili e curabili è dimezzato e dal 2000 il numero di bambini che non vanno a scuola è sceso del 42%. Buone notizie, ma il quadro resta drammatico: nonostante questi progressi milioni di bambini sono ancora esclusi dall’accesso alla salute e all’educazione a...

Gli acquisti verdi in Europa sono «pari a circa 2mila miliardi» di euro? Purtroppo no

I dati citati dal commissario europeo all’Ambiente riguardano tutta la spesa pubblica Ue: il maggiore consumatore europeo ancora non compra verde

È lecito pensare che stia negli acquisti verdi (o Gpp, Green public procurement) la rampa di lancio per i prodotti e servizi innovativi, a basso impatto ambientale. Ovvero, per la green economy. Se non è il settore pubblico il primo ad acquistarli e difenderli, creando loro uno spazio di mercato per crescere, chi dovrebbe farlo?...

Giornata mondiale dell’alimentazione, in Italia spreco alimentare da 15,6 miliardi di euro l’anno

Il 16 ottobre si celebra il World Food Day, la Giornata Mondiale dell’Alimentazione e l’Osservatorio Waste Watcher di Last Minute Market/Swg, praticamente alla vigilia, rende noti i dati aggiornati su  quanto costa agli italiani lo spreco alimentare.  La a campagna Spreco Zero 2016  ha messo insieme i monitoraggi sulle perdite e spreco del cibo nella filiera (agricoltura, industria,...

Microplastiche: attenzione alla lavatrice

Un carico di lavaggio medio potrebbe rilasciare più di 700.000 fibre microscopiche

Dopo che i ricercatori giapponesi hanno scoperto che la microplastica è ormai penetrata anche nell’Oceano meridionale e nella catena alimentare delle creature dell’Antartide, dopo che le microplastiche sono state trovate in un remoto lago della Mongolia, dallo studio “Release of synthetic microplastic plastic fibres from domestic washing machines: Effects of fabric type and washing conditions”...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 30