Consumi

microplastica

Le microplastiche nel piatto, dal pesce ai frutti di mare. Greenpeace: «Una bomba tossica a orologeria»

«Adottare al più presto il bando alla produzione e uso di microsfere di plastica nel nostro Paese»

La cattiva gestione del ciclo integrato dei rifiuti sta trasformando rapidamente un materiale altrimenti utile e versatile, la plastica, in un pericolo pervasivo per l’ambiente marino. Una conferma viene oggi dal rapporto tecnico “Plastics in Seafood – full technical review of the occurrence, fate and effects of microplastics in fish and shellfish", realizzato da Kathryn...

Transistor Università di Pisa

Super transistor con due nuovi materiali bidimensionali composti da arsenico e antimonio

Studio dell’università di Pisa e del Politecnico di Losanna

Non solo grafene, due nuovi materiali bidimensionali promettono di rivoluzionare il futuro delle tecnologie.  Nello  studio “Performance of arsenene and antimonene double-gate MOSFETs from first principles”, appena pubblicato su Nature Communications, i ricercatori dell’università di Pisa e del Politecnico di Losanna hanno mostrato che «l’arsenéne e l’antimonéne, materiali bidimensionali composti da arsenico e antimonio, possono...

Antropocene bombe atomiche

Gli araldi dell’Antropocene: bombe atomiche e dipendenza dal petrolio

Anthropocene working group: l’Antropocene è iniziato tra la fine degli anni ‘40 e primi anni ‘50

L’Anthropocene working group, un team internazionale di ricercatori che ha passato gli ultimi 7 anni a studiare in silenzio a studiare se il termine Antropocene, diventato intanto  popolare, deve essere formalmente definito come era geologica, è arrivato, a maggioranza alla decisione che «Subito dopo la seconda guerra mondiale, quando le bombe atomiche sono diminuite  e la...

Energia Terna

Terna: in Italia calano i consumi di energia elettrica

In aumento eolico, geotermico e idroelettrico, in calo termico e fotovoltaico

Secondo il “Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico”, l’analisi dettagliata di Terna della domanda elettrica mensile provvisoria del 2016 e del 2015, «Nel mese di luglio 2016, la domanda di energia elettrica è stata di 29,0 miliardi di kWh, con una flessione del 9,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Per quanto alla potenza di punta,...

Packaging che si mangia

Ecco il packaging che si mangia. È a base di proteine del latte (VIDEO)

Potrebbe far diminuire lo spreco di cibo e la plastica che finisce nelle discariche

Al supermercato o nel negozio di alimentari sotto casa, la maggior parte degli alimenti - carni, pane, formaggi, snack - vengono avvolti in una confezione di plastica. Questo non produce solo molti rifiuti la cui cattiva gestione li porta a non essere recuperati una volta esaurito il loro ciclo di vita (o addirittura dispersi nell'ambiente), ma i...

Festambiente 1

Un laboratorio nazionale di economia civile in Maremma

La proposta lanciata a Festambiente nelle giornate dedicate all’economia civile

In occasione della giornata dedicata - all’economia civile da Festambiente - in corso a Rispescia (Gr),  Enrico Fontana, responsabile Economia civile Legambiente ha lanciato la proposta che la Maremma si accrediti come laboratorio nazionale di economia civile. Una proposta condivisa da Francesco Carri, presidente della Banca della Maremma e dal direttore della Caritas della Diocesi...

Spiaggia 10

L’identikit del turista che frequenta le spiagge italiane: preferite quelle libere

Sceglie la località turistica in base a mare pulito, qualità delle spiagge e vicinanza da casa

Secondo una ricerca realizzata dal Gruppo nazionale per la ricerca sull’ambiente costiero (Gnrac) e Legambiente, con il coordinamento dell’Università degli studi di Ferrara, attraverso la distribuzione di questionari in 35 località balneari di 11 regioni (Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Puglia, Basilicata, Calabria, Campania, Toscana, Liguria, Sicilia e Sardegna), il profilo del turista balneare italiano è il seguente: «Non è residente...

greenwashing

No al greenwashing, nasce la nuova etichetta “Made Green Italy”

Semplificare e coordinare le certificazioni per ridurre gli spazi della falsificazione

La viceministro allo sviluppo economico, Teresa Bellanova ha risposto a un’nterrogazione di Susanna Cenni (PD) e di altri deputati sul fenomeno del greenwashing, «Pratica ingannevole adottata da alcune aziende – dice la Cenni - che, per migliorare la loro reputazione adottano una strategia di comunicazione il cui obiettivo è la costruzione di un'immagine positiva dal...

Cibo

Torna a calare l’indice Fao dei prezzi alimentari, dopo 5 mesi di crescita

I prezzi internazionali delle principali materie prime alimentari hanno avuto una leggera flessione a Luglio, dopo cinque mesi consecutivi di crescita. L'Indice FAO dei Prezzi Alimentari (FPI) ha segnato una media di 161.9 punti a luglio 2016, calando dello 0,8% (1,3 punti) rispetto al livello di giugno, e dell' 1,4% rispetto a quello di luglio...

migranti italiani

Italia, il paese di aspiranti migranti a cui non piacciono gli immigrati

Il 20% vorrebbe trasferirsi definitivamente all’estero, il 16% pronto a lunghi viaggi per studio o lavoro

Un sondaggio del Monitor Allianz Global Assistance, condotto in collaborazione con l’istituto di ricerca Nextplora, rivela la schizofrenia dell’attuale discussione su emigrazione-immigrazione: «Ben il 20% degli italiani  sarebbe pronto a stabilirsi definitivamente fuori Italia, mentre un 16% vorrebbe viaggiare per motivi di studio o lavoro. In questi casi, le mete preferite dagli italiani risultano essere altri Paesi europei (42%), il Nord America...

spreco cibo rifiuti

Al Senato un primo passo contro lo spreco di cibo, ma la strada rimane lunga

In Italia lo spreco alimentare domestico vale oltre 8 miliardi di euro, 800 euro a testa

Con 181 sì, 16 astenuti e 2 contrari, ieri il Senato ha definitivamente approvato la legge contro lo spreco alimentare, o meglio il ddl sulle “Disposizioni concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi”. «La legge – spiega Stefano Vaccari (Pd), capogruppo nella commissione...

Pescherecci esplosione

Lotta alla pesca abusiva, la Malaysia come l’Indonesia: affonderà i pescherecci dei bracconieri

Con la linea dura, in Indonesia sono calati i prezzi del pesce ed è aumentato il pescato

La Malaysia ha detto che farà come l’Indonesia, adottando misure drastiche contro i pescatori di frodo stranieri e che quindi affonderà i pescherecci dei bracconieri del mare. Però, il ministro dell’agro-industria malese, Datuk Seri Ahmad Shabery Cheek ha detto che i pescherecci stranieri sequestrati nelle acque della Malaysia non verranno fatti esplodere come fanno gli...

cosmetici

Ultima estate senza la legge per calcolare l’impatto dei cosmetici in mare?

Approvato il progetto di legge per una maggiore tutela dell’ambiente, della pelle e della salute

Le Commissioni  ambiente e attività produttive della Camera hanno approvato il testo unificato sulla cosmesi sostenibile che vede come primo firmatario Ermete Realacci. Un progetto di legge che istituisce un marchio italiano di qualità ecologica dei cosmetici, prescrive che per ogni prodotto sia specificata la composizione, le sostanze non biodegradabili o con potenziale impatto sull’ambiente,...

guerra fame disuguaglianza cibo

Guerra e fame, Onu: circolo vizioso che sta schiacciando 56 milioni di persone al mondo

Conflitti protratti sono in corso in 17 paesi al mondo. Sconfiggere insicurezza alimentare per contribuire alla pace

I conflitti protratti, che attualmente interessano 17 paesi, hanno ormai intrappolato oltre 56 milioni di persone nel circolo vizioso di violenza e fame. È questa la denuncia di due agenzie delle Nazioni Unite contenuta oggi in una serie di rapporti presentati al Consiglio di sicurezza Onu e pubblicati oggi. Redatti dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per...

SAfari Africa

Il guadagno dei safari in Africa finisce nei paradisi fiscali offshore

Alle comunità locali solo le briciole del turismo di lusso. I Soldi finisconoai Caraibi, Mauritius ed Europa

Secondo l’Onu, nel 2015, hanno visitato l'Africa 56 milioni di turisti. In alcuni Paesi i safari e altri tipi di ecoturismo rappresentano fino al 5% del prodotto interno lordo. Governi e business ci hanno convinto che i safari realizzati in Africa sono un “sacrificio” che va comunque a beneficio delle economie locali, ma non sempre...

pesce leone 0

I pesci scorpione alla conquista del Mediterraneo. L’unica soluzione è mangiarli

Predatori velenosi e opportunisti che si diffondono rapidamente e in maniera incontrollata

L’allarme lo aveva lanciato già un mese fa l’International union for conservation of nature (Iucn) ripresa dall’Agence France-Presse: i voraci pesci scorpione (Pterois miles), chiamati anche pesci leone, sono stati recentemente avvistati in Aree marine protette al largo di Cipro e della Turchia. I pesci scorpione e i loro simili, i pesci leone rossi (Pterois volitans),...

aye-aie 1

Alle proscimmie piace l’alcol. Uno studio fa nuova luce sulle origini del consumo umano di alcol

L’aye-aye e il loris lento cercano l’alcol e lo reggono meglio degli esseri umani

In natura l'alcol è diffuso sotto forma di nettari, succhi e frutti fermentati, è quindi una parte naturale di molte diete primati, che si sono evoluti per digerirlo rapidamente e per minimizzarne gli effetti tossici. Ma i ricercatori del Dartmouth  College che hanno appena pubblicato su Royal Society Open Science lo studio, “Alcohol discrimination and preferences...

Barroso 1

Relazioni pericolose: Barroso e Goldman Sachs. Affari e politica, la porta girevole dell’Ue

Barroso sempre atlantista e liberista: un gigantesco gesto dell’ombrello ai cittadini Ue

Per chi come Corporate Europe Observatory (Ceo) è uno dei cani da guardia del rapporto incestuoso tra politica, finanza e multinazionali, la notizia che l’ex presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso, diventerà presidente non esecutivo di Goldman Sachs non certo è esattamente una sorpresa. «Questo è l’uomo che ha presieduto la Commissione europea per 10...

Ilva Taranto

Ilva, nominati i tre esperti del Comitato per valutare il piano ambientale degli acquirenti

Eurofer: non solo Cina, anche Giappone, Corea del Sud, Iran, Bielorussia, Russia e Ucraina conquistano fette di mercato Ue

Solo pochi giorni fa l'Ilva di Taranto è stata oggetto di nuovi scioperi, all’indomani  del via libera arrivato dalla Camera al decreto legge sullo stabilimento siderurgico, in attesa che venga votato anche in Senato per l’approvazione definitiva. I sindacati metalmeccanici chiedono di non retrocedere sui tre punti fondamentale e intrecciati tra loro come il risanamento...

Innovazione Ue

Innovazione Ue: prima la Svezia. Italia 17esima, sotto la media europea

Ma Piemonte e Friuli Venezia Giulia sono poli innovativi regionali

Oggi la Commissione europea ha pubblicato i risultati del 2016 del quadro europeo di valutazione dell'innovazione, del quadro di valutazione dell'innovazione regionale e dell'Innobarometro, cheillustra le tendenze e gli atteggiamenti recenti in relazione alle attività innovative delle imprese nei Paesi dell'Ue, in Svizzera e negli Usa e dice che nell'Unione europea l'innovazione guadagna terreno rispetto...

Grano

Crisi del grano in Italia, Confagricoltura: «Anni di colpevole disinteresse»

Grano toscano in ginocchio. Coldiretti: non si coprono neppure i costi di produzione

La Giunta di Confagricoltura ha esaminato la situazione del mercato cerealicolo, che vede un ulteriore calo delle quotazioni al termine della raccolta, e b non usa mezzi termini: «Anni di colpevole disinteresse per le produzioni estensive agricole italiane ed in particolare per quelle cerealicole, fanno sentire il morso di una crisi che coinvolge più del...

Fish Dependence Day

Fish Dependence Day: da oggi l’Ue inizia a “mangiare” pesce importato

Pesca eccessiva in crescita, crisi globale minaccia salute dei mari e sicurezza alimentare

«Oggi 13 luglio i consumatori europei hanno esaurito le “scorte” di pesce locale e cominciano a consumare quelle che provengono da oceani lontani, soprattutto dai paesi in via di sviluppo. Se l’Europa avesse consumato solo pesce europeo dall’inizio dell’anno, oggi l’avrebbe finito». E’ quanto afferma il Wwf rendendo noto il il Fish Dependence Day in...

TPP

Si mette male anche per il Tpp, il gemello Pacifico del Ttip (VIDEO)

Poche chances che sia votato entro il 2016 dal Congresso Usa. Contrari anche Clinton e Trump

Secondo Mitch McConnell, il potente capo della maggioranza repubblicana al Senato Usa, le possibilità che il Trans-pacific partnership (Tpp)  venga approvato antro quest’anno, «sono piuttosto scarse». Il Tpp è il gemello Pacifico della Transatlantic trade and investment partnership (Ttip) tra Usa e Ue ed è altrettanto fortemente osteggiato da una crescente parte dell’opinione pubblica – almeno dove...

malnutrizione

Porzioni ineguali: ogni anno 3,1 milioni di bambini muoiono di denutrizione

Save the Children: 159 milioni di bambini sono colpiti da malnutrizione cronica

Save the Children ha presentato a Roma il nuovo rapporto “Unequal Portions. Ending Malnutrition for Every Last Child”  che è un vero e proprio schiaffo in faccia all’ineguaglianza e un cazzotto nello stomaco alla nostra indifferenza: «Ogni anno, 3,1 milioni di bambini muoiono per cause legate alla denutrizione. Nel mondo, circa un quarto dei bambini sotto i...

carlo calenda

Ttip&co., il ministro Calenda apre alla desecretazione sui trattati commerciali

Zoratti (Cospe): «Primo passo, conseguenza delle crescenti pressioni dei movimenti»

Sei associazioni non governative (Attac Italia, Cospe, Fairwatch, Greenpeace, Movimento consumatori e Transform), promotrici della piattaforma “Stop Ttip Italia”, hanno inviato una lettera al ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda (nella foto) con una richiesta chiara: desecretare il mandato concesso dal Consiglio europeo alla Commissione europea per il via libera su alcuni negoziati di...

pesca fantasma

Pesca eccessiva, nel Mediterraneo il 59% degli stock ittici è sovrasfruttato

Fao, per la prima volta il consumo pro-capite di pesce supera i 20 chilogrammi l’anno

Il consumo di pesce ha raggiunto per la prima volta i 20 chilogrammi pro capite l’anno, grazie ad una maggiore offerta proveniente dall’acquacoltura, ad una domanda stabile, alla pesca record per alcune specie ed alla riduzione degli sprechi, riferisce un nuovo rapporto Fao pubblicato oggi. Tuttavia, nonostante i notevoli progressi in alcune aree, lo stato...

pianeta terra cibo

Fao, l’indice dei prezzi alimentari registra la più grande impennata degli ultimi 4 anni

I prezzi dei beni alimentari primari sono cresciuti del 4,2% a giugno, registrando l’ aumento mensile più acuto degli ultimi quattro anni. L’Indice dei prezzi alimentari della Fao, rilasciato oggi,  ha avuto una media di 163,4 punti a giugno ed è ora di un punto percentuale al di sotto del livello dell’anno scorso. La crescita...

Stop TTIP CETA

Brutte notizie per il Ttip: il Ceta Ue-Canada dovrà essere approvato dai Parlamenti nazionali

La delusione del ministro Calenda: «Basterà il voto negativo di un parlamento per farlo cadere»

La Commissione europea ha deciso di trasmettere il Comprehensive economic and trade agreement Eu-Canada (Ceta) ai governi nazionali per la firma, una mossa che potrebbe rallentare il cammino di quesyto contestato trattato e ostacolare ancora di più quello del suo ancora più tribolato gemello: il Transatlantic trade and investment partnership (Ttip). Di fatto si tratta...

Fao Ocse 0

Ocse e Fao: «Probabile fine del periodo di prezzi agricoli alti», ma rimanere vigili

L’aumento della produttività da solo non basterà ad eliminare la fame, necessarie azioni concrete

Secondo l’Agricultural Outlook 2016-25, pubblicato oggi da Ocse e Fao, «L’attuale periodo di alti prezzi dei prodotti agricoli è con ogni probabilità  giunto a termine». Il Rapporto prevede che «I prezzi agricoli in termini reali (al netto dell’inflazione) resteranno nell’insieme relativamente bassi nel prossimo decennio. Tuttavia, i prezzi dei prodotti di origine animale sono previsti...

Coalizione glifosato

Glifosato: «Gli Stati membri Ue cedono alla lobby della chimica, ignorando gli interessi dei cittadini»

Coalizione StopGlifosato: «Va vietato per garantire tutela della salute e dell’ambiente»

Dopo l’impasse politico la Commissione europea ha autorizzato il 30 giugnoi, nell’ultimo giorno utile, l’uso di glifosato nei campi e nei giardini. La proroga vale per 1 anno e mezzo e non per i 15 anni che normalmente vengono concessi ai prodotti fitosanitari. La Coalizione #StopGlifosato che riunisce ben 46 associazioni e organizzazioni della società civile...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 29