Consumi

Basta animali in vetrina, #metticiiltuomuso

Una petizione lanciata da Tessa Gelisio e forPlanet, Ermete Realacci tra i primi ad aderire

La nota conduttrice televisiva Tessa Gelisio, presidente di forPlanet Onlus ha lanciato la petizione on-line #metticiiltuomuso indirizzata ai ministri dell’ambiente Gian Luca Galletti, della salute Beatrice Lorenzin e della giustizia Andrea Orlando, nella quale ricorda che «Nella maggior parte dei comuni italiani è ancora possibile esporre gli animali nelle vetrine dei negozi. Questo nonostante sia fortemente sconsigliato...

Vip2Zip, l’app per risparmiare petrolio tutti i giorni

Monetizza in Zipcoin la riduzione dell’impatto ambientale delle scelte sostenibili

Si chiama Vip2Zip (da Very Important Person a Zero Impact People) ed è la nuova App, scaricabile gratuitamente su Google Play Store e Apple App Store, realizzata da Vip2Zip, una start up innovativa a vocazione sociale di Roma, che permette di guadagnare attraverso i comportamenti ecosostenibili, di risparmiare petrolio, abbattere la CO2 nella vita di...

Agricoltori e ambientalisti francesi contro i nuovi Ogm

Greenpeace, FNE e le associazioni agricole contro l’Haut Conseil des Biotechnologies

Ieri in Francia c’è stata una giornata di mobilitazione contro quelli che vengono chiamati i Nuovi Ogm  e Greenpeace France, che l’ha organizzata insieme a numerose associazioni di agricoltori e ad altre associazioni ambientaliste, sottolinea che «Mentre la regolamentazione europea sugli Ogm non è ancora soddisfacente, gli industriali già premono nell’ombra per commercializzare dei nuovi...

La disuguaglianza al tempo dei Panama papers, Onu: «Non ci sarà sviluppo sostenibile per tutti»

Jeffrey Sachs: «Basta con l’abuso del segreto fiscale e con i paradisi fiscali»

La pubblicazione dei Panama papers che sta svelando l’ingordigia dei ricchi del mondo e rischia di terremotare diversi governi (almeno quelli democratici e dove l’etica politica conta ancora) ha riportato all’attenzione dell’opinione pubblica un tema che sarà sempre più cruciale nel futuro: quello della disuguaglianza crescente tra ricchi, classe media e poveri. Un tema affrontato...

Mai più elettrodomestici senza etichetta energetica

Accordo tra Legambiente Aires, Aca e Netcomm per informare i negozi sulla normativa

Legambiente e le associazioni di categoria Aires, Ancra e Netcomm  dicono insieme «Mai più elettrodomestici senza etichetta energetica» ed hanno sottoscritto un accordo grazie al quale migliaia di negozi specializzati nella vendita di elettrodomestici riceveranno a breve una dettagliata guida sulla corretta applicazione delle le due principali norme che riguardano il risparmio energetico finale e...

Biometano, Fiper: «Cibo – energia: insieme facciamo sinergia!»

Righini: «Con il biometano, 97% in meno di gas serra in confronto agli altri carburanti»

Si è svolto oggi all’università delle scienze gastronomiche Pollenzo (Cuneo) il convegno “Cibo- Energia: facciamo sinergia”, organizzato dalla Federazione italiana dei produttori di energia da fonti Rinnovabili (Fiper), al quale hanno partecipato rappresentanti della filiera food  e no- food,  e Fiper è convinta che «rappresenta un punto di svolta, un momento importante di apertura, conoscenza...

Obsolescenza programmata, con l’etichetta “durevole” le vendite salgono del 56%

I consumatori sono disposti a pagare di più un prodotto con una garanzia lunga

Il Comitato economico e sociale europeo (Cese) ha pubblicato oggi il nuovo studio "Les effets de l'affichage de la durée d'utilisation des produits sur les consommateurs", redatto da un consorzio di ricerca composto da Sircome,  università di Bretagne-Sud  e di Boemia del Sud, che stabilisce un legame  tra l’etichettatura sulla durata di vita dei prodotti...

Agroalimentare, Italia prima per prodotti di qualità

Ma cala il numero di produttori e degli allevamenti

Secondo il rapporto “I prodotti agroalimentari di qualità DOP, IGP E STG” pubblicato oggi dall’Istat, «L'Italia si conferma il primo Paese per numero di riconoscimenti Dop, Igp e Stg conferiti dall'Unione europea (Ue). I prodotti agroalimentari di qualità riconosciuti al 31 dicembre 2014 sono 269 (8 in più rispetto al 2013); tra questi, quelli attivi...

MarketWatch, efficienza energetica degli elettrodomestici: 1 su 5 infrange gli standard Ue

Consumano più elettricità di quanto riportato sulla loro etichetta

Si è concluso dopo tre anni di test Il progetto MarketWatch, co-finanziato dalla Commissione europea e portato avanti da un consorzio di associazioni ambientaliste e consumeriste europee, tra cui le italiane Legambiente e Movimento di difesa del cittadino, che ha osservato da vicino frigoriferi, lavastoviglie, lampadine e altri elettrodomestici per verificare la loro aderenza alla...

Italia secondo paese al mondo per impronta idrica pro capite

L’89% del consumo deriva dall’acqua contenuta nei cibi che mangiamo

Oggi è la Giornata Mondiale dell’Acqua e il  Barilla Center for Food & Nutrition (Fondazione BCFN) la celebra con un dossier dal quale il nostro Paese non ne esce davvero bene: l’Italia è maglia nera in Europa per impronta idrica pro capite, pari a 2.232 metri cubi di acqua dolce l’anno, preceduta solamente dagli Stati Uniti...

Legge contro lo spreco alimentare, sì della Camera. Martina: «Possiamo essere la generazione fame zero»

Galletti: «Rispondere a contraddizione morale, economica e ambientale insopportabile»

La Camera ha votato il disegno di legge  contro lo spreco alimentare – la cosiddetta legge Gadda, "Norme per la limitazione degli sprechi, l'uso consapevole delle risorse e la sostenibilità ambientale" -  che ora passa all’esame del Senato, e il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti è molto soddisfatto: «Voglio dire grazie ai deputati che oggi hanno...

Rapporto mondiale della felicità: Italia cinquantesima. Prima la Danimarca, ultimo lo Zambia

Le persone sono più felici vivendo in società in cui c'è meno disuguaglianza

In preparazione del World Happiness Day dell’Onu, che si celebra il 20 marzo, è stato presentato a Roma il  World Happiness Report 2016 Update, che classifica 156 Paesi secondo il loro livello di felicità, che riflette il crescente interesse globale sull’utilizzo della felicità e del benessere soggettivi come indicatori primari della qualità dello sviluppo umano....

Cosa c’è nel tuo Whiskas? Cibo per gatti e tonno cattivo (VIDEO)

Il vostro gatto mangia tonno cattivo? Nelle scatolette anche lavoro forzato e danni ambientali

Il tonno non è solo il tonno come lo conosciamo- come ripieno di un panino o del sushi - è anche quello che stanno mangiando i nostri animali domestici. Dalle navi del gigante del tonno Thai Union - perseguitata da storie di abusi dei diritti umani, di sfruttamento dei lavoratori e pesca distruttiva - vengono...

La cooperativa N.O.I., integrazione socio-lavorativa che rispetta ambiente e territorio

Le scarpe ecocompatibili con materiali riciclati e la pasta a Km Zero

Nel 2000, alla fine di un percorso articolato, che ha avvicinato al mondo del lavoro 15 persone affette da disabilità motoria, grazie alla collaborazione tra l’Azienda ULSS 8 di Asolo, la cooperativa sociale “Vita e Lavoro” e un gruppo di genitori, il tutto finanziato dal Fondo Sociale Europeo, è nata la cooperativa sociale Nuovi Orizzonti Informatici (n.O.i.), di Castelfranco...

Olio tunisino “duty-free”, via libera del Parlamento europeo, ma con salvaguardie

Agrinsieme: disattese le nostre aspettative

Con 500 voti favorevoli, 107 contrari e 42 astensioni, il Parlamento europeo  ha apèprovato, per aiutare l'economia tunisina, misure d'emergenza comunitarie per permettere l'importazione, per il 20016 e il 2017, di 70.000 tonnellate di olio d'oliva extra vergine tunisino "duty-free".  Gli eurodeputati hanno però inserito delle salvaguardie che prevedono «una valutazione intermedia dell'impatto di queste...

Mangiare carne ha accelerato l’evoluzione della nostra faccia

Gli strumenti in pietra ci hanno consentito di utilizzare e masticare meglio la carne

Lo studio “Impact of meat and Lower Palaeolithic food processing techniques on chewing in humans”, pubblicato su  Nature da Katherine Zink  e Daniel E. Lieberman, del Department of Human Evolutionary Biology dell’università di Harvard University, non piacerà molto a vegetariani e vegani. Infatti rivela che è l’utilizzo di strumenti in pietra per mangiare la carne...

Fao: nei Paesi in guerra aumenta la fame. El Niño aggrava l’insicurezza alimentare in Sud Africa

Ma le prospettive di produzione di cibo a livello mondiale sono buone

Secondo la nuova edizione, del rapporto trimestrale “Crop Prospects and Food Situation” della Fao, pubblicato oggi dalla Fao, «34 Paesi, di cui 27 in Africa, hanno attualmente bisogno di assistenza alimentare esterna a causa della siccità, delle inondazioni e dei conflitti civili,  I paesi sono diventati 34, rispetto ai 33 registrati nel dicembre scorso, dopo...

Acqua radioattiva, l’Italia si allinea all’Ue

Ue: gli Stati, devono verificare se l’acqua destinata al consumo umano sia conforme alla direttiva

Anche l’Italia stabilisce i requisiti per la tutela della salute della popolazione relativamente alle sostanze radioattive presenti nelle acque destinate al consumo umano. Con decreto legislativo pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di ieri, l’Italia recepisce la direttiva Euratom del 2013. Il decreto - che entrerà in vigore il 22 marzo - fissa i principi e disciplina...

L’impatto dei cambiamenti climatici sul cibo potrebbe causare 500.000 morti in più nel 2050

Tre quarti dei decessi legati a clima e cibo avverranno in Cina e India, ma ci sono rischi anche per Europa e Italia

Secondo lo studio “Global and regional health effects of future food production under climate change: a modelling study”, pubblicato su  The Lancet da un team di ricercatori dell’Oxford Martin Programme on the Future of Food e dell’ International Food Policy Research Institute (IFPRI) « Entro il nel 2050, iI cambiamenti climatici potrebbero uccidere più di...

Fao, s’impenna il prezzo dell’olio di palma: «Calo scorte e scarse prospettive di produzione»

Stabile nel mese di febbraio l’Indice dei prezzi alimentari, si prevede un calo modesto nella raccolta di grano 2016

L'Indice dei prezzi alimentari della Fao è rimasto stabile nel mese di febbraio, poiché rispetto al mese precedente il calo dei prezzi dello zucchero e dei prodotti lattiero-caseari è stato compensato da un brusco aumento dei prezzi degli oli vegetali.  Con una media di 150,2 punti, l'Indice dei prezzi alimentari della Fao é rimasto sostanzialmente...

Commodity ai minimi? In Repubblica Centrafricana i prezzi alimentari sono alle stelle

Il Programma alimentare mondiale: «Metà popolazione soffre la fame»

Tre anni di conflitto e gli sfollamenti ancora in corso nelle Repubblica Centrafricana (Car) continuano a danneggiare l'agricoltura e a limitare seriamente le possibilità di accesso al cibo da parte delle comunità, che devono affrontare gli effetti congiunti di una serie consecutiva di scarsi raccolti, della perturbazione dei mercati e dell'aumento aumento dei prezzi di...

Cina: cresce il rischio di cancro da diossina, a causa del cambio delle abitudini alimentari

Più diossina anche da industria siderurgica, centrali termiche e cattivo incenerimento dei rifiuti

Secondo uno studio pubblicato su Scientific Reports da un team di ricercatori dell’università cinese di  Lanzhou «I cinesi stanno affrontando un rischio crescenti di cancro legato alla diossina a causa dei cambiamenti delle loro abitudini alimentari». L'Organizzazione mondiale della sanità spiega che le diossine sono un gruppo di composti chimicamente correlati  che sono inquinanti ambientali...

Standard e marchi ambientali: certificare per competere

Symbola e Cloros : marchi e certificazioni ambientali aiutano cittadini, imprese e qualità

Le certificazioni e i marchi ambientali nel mondo sono più di  450 nel mondo e ogni anno se ne aggiungono ameno 12, un universo fatto di sigle semplici ed efficaci ma anche di poco comprensibili. «Un mare magno composto da strumenti rigorosissimi che convivono con operazioni di puro greenwashing – spiegano a Symbola e Cloros...

Il progresso può uccidere. Il rapporto di Survival international in difesa dei popoli indigeni

Violenza genocida, a schiavitù e razzismo per poterli derubare di terre risorse e forza lavoro

Survival international ha presentato oggi il nuovo rapporto “Il progresso può uccidere” nel quale evidenzia che «Appropriarsi della terra dei popoli indigeni e imporre loro il nostro modello di sviluppo è causa di una miseria inenarrabile». L’ONG che difende i diritti dei popoli indigeni presenta una di casi dice che « I fatti sono impressionanti...

Programma “Frutta nelle scuole”, l’Ue integra la disciplina

Per indurre i piccoli e giovani consumatori ad apprezzare frutta e verdura, la Commissione europea a partire dal 2009 ha previsto per gli Stati membri un aiuto finanziario per la distribuzione di frutta, verdura, banane e prodotti derivati ai bambini negli istituti scolastici. Il programma si chiama "Frutta nelle scuole", e in concreto si traduce...

I maiali nuotatori delle Bahamas (VIDEO)

Mistero sulla loro origine. Sono diventati delle star del turismo di lusso

Big Major Cay, un’isola disabitata del disytretto di Exuma delle Bahamas è la patria dei maiali nuotatori che attraggono i turisti che vanno a “Pig Beach” proprio per fotografarli, nutrrli ed a volte nuotare insieme ai suini bagnanti che si sono appropriati di un vero e proprio angolo di paradiso. Alla fine il branco di...

Ttip, blitz di Greenpeace: bloccato il nuovo round di trattative Usa – Ue (FOTOGALLERY)

«Il Trattato trasferisce il potere decisionale dalle persone alle grandi multinazionali»

Stamattina gli attivisti di Greenpeace hanno bloccato l’accesso al centro conferenze dove, fino al 27 febbraio è previsto un nuovo round di trattative a porte chiuse tra Stati Uniti e Unione europea sul Transatlantic trade and investment partnership (Ttip). 30 attivisti si sono incatenati all’ingresso del palazzo i, mentre alcuni climber hanno srotolato sulla facciata del...

Agricoltura biodinamica, chiave di volta per salvaguardare ambiente e paesaggio

Convegno all’università Bocconi “Per l’economia della Terra”

Il convegno “Per l’economia della Terra. La nostra casa comune”, organizzato dall’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biodinamica, che comincia oggi a Milano all’Università Bocconi e termina domani al Teatro Parenti, parte dall’idea di «Un’economia e una cultura basate non sul degrado e sullo spreco delle risorse ma sulla protezione di suolo, acqua, aria. È questa la...

Una legge contro lo spreco alimentare nei bar e ristoranti. L’appello Fipe

Un terzo degli alimenti nei pubblici esercizi italiani viene sprecato, il 50% nelle mense scolastiche

Dal convegno "La tecnologia a favore della sostenibilità nei pubblici esercizi: come ridurre gli sprechi alimentari ed energetici", uno degli eventi della manifestazione Cucinare di Pordenone, la Federazione italiana pubblici esercizi (Fipe)  ha chiesto che nella lotta agli sprechi alimentari l’'Italia sia in prima linea come la Francia. il direttore generale della Fipe, Marcello Fiore,...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 30