Diritto e normativa

Residui vegetali e reti antigrandine, quando l’abbruciamento rischia la sanzione penale

L’abbruciamento di materiale agricolo o forestale naturale non è reato, ma lo potrebbe essere se il materiale è mischiato con frammenti di rete antigrandine. Lo afferma la Corte di cassazione penale – con sentenza numero 4624 – in riferimento alla richiesta di annullamento della sentenza Tribunale di Castrovillari. Il Tribunale ha condannato due persone per...

Commercio non autorizzato di rifiuti, nessuna sanzione penale se è occasionale

Il trasporto e il conseguente commercio di rifiuti non autorizzato può essere punito con una sanzione penale se il trasporto e il commercio costituiscono una "attività" e non siano assolutamente occasionali. Lo afferma la Corte di Cassazione penale - sentenza n.4931 – in riferimento alla raccolta, al trasporto e la rivendita di rifiuti metallici (kg....

«Più attenzione ai 6 milioni di disoccupati di lungo periodo». Il Cor approva il rapporto Rossi

La lotta alla disoccupazione a lungo termine richiede una risposta a livello europeo

Secondo il Comitato europeo delle Regioni (European Committee of the Regions - Cor) «Sono necessarie misure a livello europeo per garantire servizi per l'impiego efficienti in tutta Europa». Il Cor ha adottato un parere elaborato dal presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi (PD),  che propone azioni per affrontare la disoccupazione di lunga durata e che...

Petrolio, il governo boicotta l’election day: per il referendum la data è il 17 aprile

La decisione arrivata al termine del Consiglio dei ministri, nonostante le pressioni ambientaliste: così si sprecano 300 milioni di euro

Si terrà domenica 17 aprile il referendum sulle trivellazioni petrolifere. La decisione arrivata dal Consiglio dei ministri, conclusosi nella serata di ieri, è stata comunicata con una stringata nota al termine della seduta: «Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto per l’indizione del referendum popolare relativo all’abrogazione della previsione che le attività di coltivazione...

Come ridurre la povertà in Europa?

Il 2000 “decennio perso”, i cambiamenti ai sistemi sociali sono stati un passo indietro

Il progetto Poverty Reduction in Europe: Social policy and innovation (Improve), finanziato dal settimo programma quadro dell’Unione europea e al quale partecipa anche l’Universita' degli Studi di Urbino Carlo Bo,  si è concentrato sulle politiche per ridurre la povertà e migliorare la coesione sociale adottate dai governi europei prima, durante e dopo la grande recessione...

Come risparmiare 300 milioni di euro e dire no alle trivellazioni petrolifere (FOTOGALLERY)

Che fine ha fatto la spending review? In ballo 10 volte tanto le risorse stanziate dal governo per la difesa del mare in un anno

Il governo Renzi pare a corto di risorse per la tutela dei mari italiani (circa 32 i milioni di euro stanziati nella legge di Stabilità 2016), in compenso potrebbe sprecarne 10 volte tante pur di rinunciare ad accorpare in un unico “election day” il referendum sulle trivellazioni petrolifere con il primo turno delle elezioni amministrative....

Consumo di suolo: «Urgente dotare l’Italia di una legge efficace». Appello di 6 Associazioni

Fai, Legambiente, Lipu, Slow Food, Touring Club, Wwf: 6 principi irrinunciabili per una buona legge

Fai, Legambiente, Lipu, Slow Food Italia, Touring Club italiano e Wwf   chiedono che «si approvi quanto prima una legge efficace in materia di consumo del suolo e rigenerazione urbana e, a questo scopo, indicano i punti qualificanti e irrinunciabili, per migliorare il testo che il prossimo mese dovrebbe essere votato definitivamente nelle Commissioni competenti riunite...

L’Ue aggiorna le modalità di conteggio dei flussi fisici d’energia

L’Ue integra l’elenco dei prodotti energetici per l’elaborazione da parte degli Stati membri dei conti dei flussi fisici d'energia, e lo fa con regolamento delegato della Commissione – pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea di oggi – che aggiorna il regolamento relativo ai conti economici ambientali europei del 2011. Il regolamento del 2011 ha istituito una...

L’Italia non è un paese per lupi (VIDEO)

Wwf: «Il ministero dell’ambiente lavora a un piano per abbattere fino a 60 lupi all’anno»

Il Wwf lancia un nuovo allarme per i lupi: «Entro un mese la Conferenza Stato-regioni potrebbe dare il via in Italia all’uccisione “legale” di un massimo di 60 lupi l’anno. E’ quanto contenuto nel “Piano di conservazione e gestione del lupo in Italia" attualmente in discussione al ministero dell’ambiente con le Regioni» Un piano al...

Mercurio, l’Ue si appresta a cambiare il regolamento contro l’inquinamento

L’Ue propone un nuovo regolamento sul mercurio per colmare le lacune in materia e per  migliorare la coerenza e la chiarezza giuridica. L’Unione e ventisei Stati membri hanno firmato la convenzione internazionale di Minamata dal nome della città in cui si è verificato il peggior caso di inquinamento da mercurio tra il 1950 e il...

Caccia. Enpa, Lac, Lav, Lipu e Wwf contro l’emendamento spara-cinghiali: «Si sta superando il limite»

L’emendamento Cenni-Rostellato in Commissione agricoltura della Camera

Secondo Enpa, Lac, Lav, Lipu e Wwf, un emendamento presentato dalle deputate  Susanna Cenni (PD) e Gessica Rostellato (eletta nel M5S e passata al PD) apre alla «Possibilità di cacciare i cinghiali anche nelle oasi di protezione e nelle foreste demaniali, vale a dire all'interno di territori oggi interdetti all'attività venatoria». L’emendamento recita: «Dopo il...

Riforma Pa e Conferenza dei servizi, Legambiente: «Ma quale semplificazione…»

Con le nuove procedure per Via e beni culturali più difficile la tutela dell’ambiente e del paesaggio

Con una lettera indirizzata ai ministri per la semplificazione e la pubblica amministrazione, Marianna Madia,  per i beni e le attività culturali, Dario Franceschini, dell’ambiente, Gianluca Galletti, dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, e delle Infrastrutture, Graziano Delrio, Legambiente demolisce le presunte  semplificazione e certezze per le imprese e presenta al governo le sue osservazioni sulla...

Eolico: la Sicilia lo affonda, la Gran Bretagna inaugura l’impianto offshore più grande del mondo

Nuova moratoria mascherata della Regione Sicilia. assoRinnovabili: il Decreto è uno scandalo

Mentre la Gran Bretagna dà il via libera  all'Hornsea Project One, il parco eolico offshore più grande al mondo - da 1,2 GW, che fornirà energia a un milione di persone, e che la multinazionale danese Dong Energy realizzerà in un’area di oltre 400 Kmq a 120 chilometri dalla costa dello Yorkshire - in un’isola...

La responsabilità del proprietario terriero in caso di abbandono rifiuti commesso da terzi

Il proprietario del terreno dove i rifiuti sono stati abbandonati illecitamente da atri non può essere accusato dei reati dì realizzazione e gestione di discarica non autorizzata, per la sola ragione della sua qualifica, e non può esserlo neanche nel caso in cui non si attivi per la rimozione dei rifiuti stessi, perché tale responsabilità...

Referendum No-Triv: la paura di perderlo del governo costerà 300 milioni di euro

Greenpeace: «Le Regioni chiedano l’Election Day» Inspiegabile silenzio di M5S e altre opposizioni

I portavoce di Green Italia, Annalisa Corrado e Oliviero Alotto, partiono nuovamente all’attacco del governo su un tema molto sensibile: il risparmio che sembra essere invocato solo quando fa comodo. «Al Governo la paura di perdere  il referendum fa 90 – dicono Corrado e Alotto - mentre alle casse dello Stato costerà 300, trecento, milioni...

Ue, raddoppiano i limiti per le emissioni Nox delle auto. I Verdi non ci stanno

Ieri l’Europarlamento riunito in plenaria ha bocciato la risoluzione della commissione Ambiente che chiedeva uno stop al progetto della Commissione Ue sulle emissioni degli autoveicoli in condizioni reali di guida: il paradossale risultato, come abbiamo documentato ieri, è che adesso la strada è spianata per un aumento delle emissioni di ossido d’azoto (Nox), i gas...

Entra in vigore il Collegato ambientale: cosa cambia per i dragaggi nei Sin

Da oggi la normativa sulla gestione del materiale di dragaggio dei siti di bonifica di interesse nazionale (Sin) cambia. È entrato in vigore il Collegato ambientale o meglio la legge “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali” (la numero 221 del 2015, pubblicata...

Per una riforma sostenibile del sistema creditizio

Le proposte di Banca Etica alla Banca d’Italia

Il sistema creditizio ha perso credibilità sotto i colpi dello scandalo di Banca Etruria e simili e con l'affondamento del Monte dei Paschi di Siena e, nonostante le rassicurazioni di politici e banchieri, gli scricchiolii aumentano e i piccoli azionisti reclamano indietro i soldi che hanno investito, imprudentemente, in speculazioni che ritenevano sicure e che...

Caccia, Wwf: chiusa una stagione con aumento di bracconaggio e diminuzione dei controlli

Le 6 richieste del Wwf per proteggere la biodiversità italiana

Ieri è stato l’ultimo giorno della stagione venatoria  2015 - 2016 e, dice il Wwf, «Finalmente, sarà  pace  per  i milioni di animali selvatici che ogni anno attraversano la Penisola  per riprodursi e svernare e per quelli che hanno la loro “casa”   in Italia». Il Panda sottolinea che «Sul profilo “culturale” bisogna registrare che la caccia...

Acque reflue urbane, il Portogallo condannato dalla Corte Ue

Il Portogallo è condannato dalla Corte di Giustizia europea per non aver garantito la raccolta e il trattamento delle acque reflue urbane di 44 piccoli agglomerati.  Lo Stato - così come ha anche affermato in precedenza l’avvocato generale dell’Ue Pedro Cruz Villalón - è venuto meno agli obblighi a esso incombenti in forza della direttiva...

Interpol e Forestale: i gruppi terroristici si finanziano con il traffico di avorio e specie protette

Chiusura del Corpo forestale dello Stato: contestato Patrone, capo del Cfs. «Renzi, rottamalo»

Uno studio realizzato dall’Interpol e dal Corpo forestale dello Stato (Cfs) spiega che «Il traffico di avorio risulta essere  una delle fonti di finanziamento primarie dei gruppi armati collegati, a vario titolo, ai terroristi di Al Qaeda e all’ISIS», cioè lo stato Islamico/Daesh, Il denaro ricavato, da questi traffici illeciti infatti, costituisce anche una parte...

Lipu: caccia senza controlli, ancora più illegalità

Con la soppressione di CFS e Polizia provinciale impossibili i controlli in campo venatorio

Secondo la Lega italiana protezione uccelli (Lipu) quella che si concluderà (salvo alcune proroghe) il 31 gennaio è sta una stagione venatoria «segnata dalla sostanziale sparizione della vigilanza venatoria e ambientale, che ha causato gravissimi danni alla natura e che richiede ora interventi urgenti». La  Lipu è convinta che «La scelta di sopprimere il Corpo...

Da motore a scoppio ad auto elettrica: nella normativa italiana arriva il retrofit

Dal ieri (26 gennaio) il retrofit, ovvero la possibilità di trasformare auto con motore a scoppio in auto elettriche è diventata una normativa, un successo italiano in quanto unico nel suo genere in Europa. È il costante lavoro di eV-Now!, insieme a una rete di partner di alto livello come EnergoClub Onlus, Confartigianato Treviso e...

Corruzione: per Transparency international l’Italia migliora, ma è ancora penultima in Europa (VIDEO)

Prima in classifica la Danimarca, ultime Somalia e Corea del Nord. Il Brasile precipita per il caso Petrobras

Il rapporto Corruption perceptions index  (Cpi - Indice della corruzione percepita)  di Transparency international misura la corruzione nel settore pubblico e politico di 168 paesi nel mondo. Nel Cpi 2015, la 22esima edizione del rapporto pubblicata oggi, l’Italia si classifica al 61esimo posto nel mondo, con un voto di 44 su 100. «Rispetto allo scorso anno – sottolinea Transparency International Italia...

Per la localizzazione delle discariche i criteri generali devono essere definiti dallo Stato

La Regione non può individuare i criteri generali relativi alle caratteristiche delle aree non idonee alla localizzazione degli impianti di smaltimento dei rifiuti prima dello Stato, perché non ne ha la competenza. Lo ricorda il Tribunale amministrativo della Lombardia (Tar) – con sentenza n. 108 – in riferimento al Programma regionale di gestione dei rifiuti...

L’Ue non ha imparato niente dal dieselgate? La lobby dell’auto forza i limiti alle emissioni

In esclusiva per greenreport la lettera aperta agli eurodeputati di Francesco Ferrante (Green Italia)

Nella sessione plenaria del Parlamento europeo che si terrà nella prossima settimana avrete la possibilità di fermare un tentativo della lobby dell'automobile che in spregio dell'ambiente, alla salute e ai diritti dei consumatori vorrebbe - con la complicità della Commissione - aumentare i limiti per le emissioni inquinanti delle automobili. Come sapete bene ormai da...

Referendum sulle trivelle: una petizione per l’election day

Lanciata da Greenpeace e indirizzata a Renzi e Alfano: «Non sperperare i nostri soldi»

Andrea Boraschi, di Greenpeace, ha lanciato su change.org la petizione “Un Election Day per dire NO alle trivelle”, rivolta al presidente del Consiglio Matteo Renzi e al ministro degli Interni Angelino Alfano, nella quale si legge che «In vista del referendum sul tema trivelle, Le chiedo di indire un Election Day in occasione del primo turno delle...

«Nei parchi è vietata qualsiasi attività che possa compromettere la salvaguardia degli ambienti naturali tutelati»

In generale nei parchi naturali sono vietate tutte le attività che: “possono compromettere la salvaguardia del paesaggio e degli ambienti naturali tutelati con particolare riguardo alla flora e alla fauna protette e ai rispettivi habitat”. Dunque la stazione di trasferenza di rifiuti, che comporta la movimentazione di rifiuti, con conseguente ampio e continuativo traffico di...

Wwf: sul Corpo forestale dello stato «è stata fatta la scelta più difficile e contraddittoria»

Cgil–Cfs: il sogno di una Polizia ambientale al servizio del Paese si è definitivamente spento

Continuano le prese di posizione contro la decisione del Governo di sciogliere il Corpo forestale dello Stato e accorparne gran parte delle funzioni a Carabinieri. Dopo Legambiente interviene il Wwf , che avrebbe preferito un altro epilogo per il futuro del Corpo forestale. Secondo il Panda, «la legge delega consentiva al Governo la possibilità di...

«Il Governo ancora contro le rinnovabili», vuole abolire i sistemi efficienti di utenza (SEU)

Sette associazioni contro il Ministero dello sviluppo economico

Rispondendo a una interrogazione parlamentare sulla regolamentazione della generazione distribuita di energia elettrica, il ministero dello sviluppo economico (Mise) ha affermato la volontà di abrogare la normativa riguardante i sistemi efficienti di utenza (SEU) e di impedire quindi agli impianti a fonte rinnovabile installati per legge di autoconsumare l'energia prodotta. Il Mise ha comunicato che l'esenzione al pagamento degli...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 47
  5. 48
  6. 49
  7. 50
  8. 51
  9. 52
  10. 53
  11. ...
  12. 78