Diritto e normativa

Sarno 20 anni dopo: 160 morti da non dimenticare in un Paese fragile (VIDEO)

«Per non dimenticare le vittime e per non dimenticare che il territorio va sempre curato»

Successe tra il 5  ed il 6 Maggio  del 1998: a Sarno, Quindici, Bracigliano, San Felice a Cancello ci furono ben 160 morti e subito dopo le lacrime e la rabbia venne fuori un disastro ambientale e idro-eologico frutto di precise scelte e non scelte politiche e dell’abbandono del territorio all’incuria e all’abusivismo. Ben 2 milioni di...

Proposta di bilancio dell’Unione europea, Verdi ed Eu Ase: non è stato fatto un cattivo lavoro

Ma occorre maggiore coraggio per le politiche climatiche ed energetiche e quelle sociali

Secondo l’European Alliance to Save Energy (Eu Ase), «La presentazione della Comunicazione della Commissione europea "Un bilancio moderno per un'Unione che protegge, dà forza e difende. Il quadro finanziario pluriennale per il 2021-2027" è un primo passo importante per definire i mezzi finanziari per affrontare le principali sfide sociali, economiche e ambientali dell'Ue. Il Multiannual...

La Regione Siciliana sospende eolico e fotovoltaico. Anev: vuole favorire le fonti fossili

Anev segnala «le incredibili contraddizioni» e auspica un ripensamento del centrodestra di Musumeci

A quanto pare il presidente di centrodestra della Regione Siciliana, Nello Musumeci, vuole ricalcare le orme del presidente statunitense Donald Trump: dopo aver presentato la legge “ammazza riserve” è stata la volta di un emendamento alla Legge Finanziaria regionale siciliana 2018, approvato dal consiglio regionale, che, spiega l’Associazione nazionale energia del vento (Anev), «prevede per...

La nuova circolare del ministero sui sacchetti monouso. Realacci: «Stupidità burocratica»

Ma in Svizzera, Germania e Austria si possono usare retine e sacchetti riutilizzabili

Stefano Ciafani, presidente di Legambiente, dà un giudizio ironico e non certo positivo sulle ultime novità sui sacchetti biodegradabili giunte dal ministero della salute: «È arrivata la circolare del ministero della Salute sui sacchetti per l'ortofrutta. È a dir poco fantastica: i sacchetti monouso e nuovi si possono portare da casa. Neanche una riga sulle...

Bayer Monsanto: l’Ue autorizza l’acquisto di attività di Bayer Crop Science da parte di Basf

Passaggi di mano tra multinazionali dopo la mega-concentrazione dei colossi di pesticidi e OGM

La Commissione europea ha autorizzato, sotto condizioni, l’acquisizione di alcune parti delle attività di Bayer Crop Science da parte di Basf, Si tratta di un operazione tra gigantesche multinazionali che è legata agli impegni sulle cessioni previsti nel quadro della mega-concentrazione Bayer/Monsanto. La Commissione Ue spiega che «La decisione di oggi fa seguito all’autorizzazione condizionata...

Assimilazione dei rifiuti speciali agli urbani, come funziona?

Se non c’e’ anche il limite quantitativo il regolamento comunale è illegittimo e la Tari non è dovuta

I rifiuti speciali assimilati agli urbani prima del Dlgs 152/2006 Analogamente all'attuale regolamentazione già il D.P.R.. n. 915/82 prevedeva l'intervento statale per la determinazione dei "criteri generali per l'assimilazione dei rifiuti speciali ai rifiuti urbani", ex art. 4, comma 1, lett. e)[1], del D.P.R.. n. 915/82, nonché un regolamento comunale, ex art. 8, stesso decreto,...

Legge “ammazzariserve” in Sicilia: a rischio chiusura le 27 Riserve naturali

Il governo regionale di centrodestra taglia del 40% i finanziamenti, protestano ambientalisti e sindacati

Nel trentennale della legge regionale siciliana sulle aree protette e dopo quasi 25 anni di risultati positivi, che hanno posto la Sicilia tra le prime regioni a livello nazionale e con riconoscimenti anche a livello internazionale, Legambiente Sicilia, Cai Sicilia, Gre, Lipu, Wwf e Rangers d’Italia lanciano un nuovo allarme: «Le Riserve Naturali Siciliane sono...

Ecco le prime Unità cinofile antibracconaggio italiane

Scuola di Alta Formazione Antibracconaggio, Legambiente e Arma dei Carabinieri insieme per fermare bracconieri e commercianti di frodo di animali selvatici

Kenia, Africa, Dingo, India, Mora, Lapa, Titan, Puma e Furia sono i cani di razza labrador e pastore belga Malinois delle prime Unità cinofile italiane antibracconaggio di cui l’addestramento ad opera della la Scuola di Alta Formazione Antibracconaggio (Safa) si è appena concluso in Toscana, a Rispescia (GR) nella sede di Festambiente. La Safa è nata all’inizio...

Direttive Uccelli e Habitat: l’Italia la ha recepite solo formalmente, ma non garantisce tutela e gestione dei siti

Rapporto di 4 associazioni ambientaliste: gli Stati membri dell’Ue non frenano la perdita di biodiversità

Wwf, BirdLife International EU, European Environmental Bureau (Eeb) e Friends of the Earth Europe hanno presentato il rapporto “The State of Implementation of the Birds and Habitats Directives in the EU - An analysis by national environmental NGOs  in 18 Member States”  che,  a un anno di distanza dalla sua approvazione,  fa il punto  sul...

L’Italia vieta la pesca delle oloturie

Cnr: un importante passo avanti per la difesa del mare. Finisce così il saccheggio dei fondali per rifornire i mercati dell’Asia orientale

Con un decreto il  ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf) ha vietato la pesca delle oloturie, echinodermi chiamati “cetrioli di mare”, presenti nel Mar Mediterraneo con numerose specie e che in Asia orientale sono considerati una prelibatezza. Infatti, come spiegano al Cnr, «Le ragioni del divieto sono da ricercare nella pesca incontrollata di...

Orsi marsicani, confermata la professionalità di chi è impegnato a salvarli

Non è stato il narcotico a uccidere l’orso nel Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise

Dopo solo due giorni dai fatti l’Ente parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise ci ha informato che la morte dell’Orso bruno marsicano, deceduto la notte del 19 aprile durante una normale operazione di cattura, non è imputabile alla dose di narcotico utilizzato ma a causa di un complesso quadro clinico in cui si trovava l’animale....

Adattamento ai cambiamenti climatici: i Paesi europei valutano vulnerabilità e rischi

L'adattamento è fondamentale per garantire che l'Ue sia più preparata a gestire gli impatti delle ondate di caldo, alluvioni, siccità e mareggiate

Secondo il nuovo rapporto “National climate change vulnerability and risk assessments in Europe 2018”, presentato oggi dall’European environment agency (Eea), quasi tutti i Paesi europei hanno condotto Indagini nazionali sulla vulnerabilità ai cambiamenti climatici e valutazioni dei rischi, come parte dei loro piani di adattamento per affrontare meglio gli impatti legati al clima. Il rapporto...

Sostanze pericolose, campagna Ue su salute e sicurezza negli ambienti di lavoro

Eu - Osha «La necessità di gestire i rischi che comportano è quanto mai urgente».

L’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro  (European agency for safety and health at work, Eu - Osha) ha varato la sua campagna 2018-19 “Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose” e dice che questo «segna l’inizio di due anni di eventi e attività volte a richiamare...

Nuove auto Ue: nel 2017 nessun miglioramento delle emissioni medie di CO2

Nel 2017 le emissioni sono aumentate rispetto al 2016, Calo delle auto diesel, ma non in Italia

Quel che promettono le case automobilistiche negli spot pubblicitari – auto rispettose dell’ambiente e sempre più pulite – non corrisponde alla realtà. Almeno a leggere i  dati provvisori appena pubblicati dall’ European environment agency (Eea) secondo i quali «Gli sforzi per migliorare l'efficienza energetica delle nuove auto vendute nell'Unione europea (Ue) sono in stallo nel 2017...

Iran: «Riprendiamo le attività nucleari a livello avanzato se gli Usa si ritirano dall’accordo»

Macron a Trump: per l’Iran non c’è un Piano B. Zarif: «Usa sempre più inaffidabili»

Mentre Donald Trump sembra chiudere il fronte caldo del nucleare nordcoreano e ormai i contattti con il regime nazional-stalinista di Pyongyang sono alla luce del sole, la sua amministrazione sembra voler aprire un fronte ancora più pericoloso: quello del nucleare iraniano chiuso grazie all’accordo tra G5+1 (Cina, Francia, Gran Bretagna, Russia, Usa e Germania) e...

La Cina vieterà l’importazione di 32 tipi di rifiuti solidi

Prima della fine del 2019 vietato importare auto e barche demolite e acciaio inossidabile

Nei giorni scorsi il nuovo ministero cinese dell’ecologia e dell’ambiente ha annunciato che la Repubblica popolare cinese prevede di «vietare l’importazione di 32 tipi di rifiuti solidi al fine di ridurre l’inquinamento dell’ambiente». Secondo un comunicato del ministero ripreso dall’agenzia ufficiale Xinhua, «L'importazione di 16 tipi di rifiuti solidi, tra i quali i rifiuti automobilistici...

Orso morto in Abruzzo, Sammuri: la ricerca è necessaria per la sopravvivenza delle specie in pericolo di estinzione

Il parco nazionale continui la propria azione di conoscenza e di tutela dell’Orso marsicano

Mi trovo a scrivere ancora sull’orso morto in Abruzzo la scorsa settimana, dopo che era stato catturato e sedato. Non entro ulteriormente nel merito della spiegazione dell’accaduto, lo ha fatto benissimo il Parco Nazionale Abruzzo Lazio e Molise, evidenziando, a seguito dell’autopsia, che l’orso era in condizioni di salute critiche ed il decesso non è...

Lotta ai cambiamenti climatici, Bloomberg tappa i buchi di Trump: 4,5 milioni di dollari all’Unfccc

Un aiuto da Bloomberg Philanthropies all’Onu per rispettare gli impegni presi dagli Usa con l’Accordo di Parigi

L'inviato speciale dell’Onu per l’azione climatica, Michael Bloomberg, ha annunciato un contributo di 4,5 milioni di dollari destinato al segretariato dell’United Nations framework convention on climate change (Unfccc). Il miliardario, filantropo ed ex sindaco conservatore di New York si è infatti impegnato a ripianare il deficit del segretariato causato dall’annunciata uscita dall’Unfccc e dall’Accordo di...

Prodotti biologici: le nuove regole Ue. Gli italiani votano contro. Verdi a favore

Federbio: confermiamo il giudizio negativo. Associazione biodinamica: gli italiani potranno mangiare prodotto bio contaminato

Con 466 voti in favore, 124 voti contrari e 50 astensioni, il Parlamento europeo ha approvato ieri la nuova regolamentazione Ue sulla produzione e l'etichettatura dei prodotti biologici, già concordata nei negoziati fra Parlamento e ministri europei, Secondo il relatore, il verde tedesco Martin Häusling , «“Il voto parlamentare darà più certezza e chiarezza sia ai...

Muore orso marsicano durante le operazioni di cattura nel Parco nazionale di Abruzzo Lazio e Molise

Si tratta di un giovane maschio che in precedenza non era mai stato marcato né radiocollarato

Questa notte durante un’operazione di cattura da parte dell’Ente Parco si è verificato il decesso di un orso bruno marsicano. La cattura rientra nell'ambito delle attività programmate e regolarmente autorizzate dal ministero dell'ambiente previo parere dell'Ispra per il controllo degli orsi confidenti/problematici. Nello specifico è stato predisposto un sito di cattura nel Comune di Lecce nei Marsi allestito con Tube...

“Welcoming Europe. Per un’Europa Che accoglie”. Ice per una nuova normativa sulla gestione dei flussi migratori e sull’accoglienza

«Vogliamo raccogliere un milione di firme per creare passaggi sicuri e decriminalizzare la solidarietà»

«Decriminalizzare la solidarietà, creare passaggi sicuri per i rifugiati, proteggere le vittime di abusi». Sono i tre obiettivi dell'iniziativa dei cittadini europei (Ice) “Welcoming Europe. Per un'Europa che accoglie” presentata a Roma dalle organizzazioni che la promuovono in Italia: Radicali Italiani, Legambiente, Fcei, Cnca, Fondazione Casa della Carità, Oxfam, Comitato Verità e Giustizia per i Nuovi Desaparecidos...

Le politiche Ue non bastano per raggiungere l’obiettivo di ridurre del 40% le emissioni entro il 2030

Oggi summit dei ministri Ue dell’energia, i Verdi: andiamo a vedere il bluff della Commissione Ue

Oggi i ministri dell’energia dell’Unione europea sono riuniti a Sofia, in Bulgaria per discutere sui progressi compiuti sul Pacchetto legislativo “Energia pulita per tutti gli europei” per quanto riguarda efficienza energetica, energie rinnovabili e governance dell'Unione dell'energia e alla vigilia del summit Climact, dal New Climate Institute hanno pubblicato il nuovo studio, “The  EU can increase its climate targets to...

Telecamere nei macelli: più tutelare animali, lavoratori, veterinari e consumatori (VIDEO)

Legambiente, Ciwf Italia e Animal Law: «l’Italia introduca una legge che preveda l’obbligo di installazione delle telecamere nei macelli per fermare i maltrattamenti»

In termini di protezione degli animali, il momento della macellazione, insieme a quello del trasporto, è fra i più delicati. Grazie anche all’utilizzo di telecamere nascoste, negli ultimi anni in Italia diverse inchieste giornalistiche e delle ONG hanno dimostrato, casi di maltrattamento sugli animali e gravi violazioni dei diritti dei lavoratori (mancanza di contratti o...

Efficienza energetica: «Fermate il decreto sui titoli». Appello di Free a Governo e Regioni

Fare tesoro delle critiche dell’Autorità per l’energia alla vigilia dell’esame del decreto in Conferenza unificata Stato – Regioni

Il Coordinamento Free, Fonti rinnovabili ed efficienza energetica,  lancia appello urgente a Regioni e governo uscente: «Chiediamo alle Regioni e al Governo presieduto da Paolo Gentiloni di sospendere l’approvazione del decreto sui titoli di efficienza energetica in attesa che un nuovo Governo possa fare una riflessione più approfondita sul tema, facendo tesoro delle osservazioni critiche...

Foresta di Białowieska: la Corte di giustizia europea condanna la Polonia e ferma il disboscamento

Wwf: «Una vittoria storica per l’ultima grande foresta primordiale (mai toccata dall’uomo) europea».

La Corte di giustizia europea ha respinto il ricorso della Polonia riguardante la Puszcza Białowieska”, la foresta di Białowieska e ha   emesso una sentenza  definitiva in cui conferma che era illegale aumentare il disboscamento nella foresta di Białowieża in Polonia. La sentenza  conclude che «La Repubblica di Polonia è venuta meno agli obblighi a essa...

Irex Annual Report: boom di investimenti italiani nelle rinnovabili, ma prevalgono quelli all’estero

In un anno raddoppiati i Gigawatt (13,4 GW), investimenti a 13,5 miliardi tra estero e Italia

Secondo il decimo Rapporto Annuale Irex “L’evoluzione del mercato elettrico tra nuovi modelli di business e policy nazionali” presentato oggi a Roma e realizzato da Althesys, «tornano a correre gli investimenti italiani nelle rinnovabili nel 2017:  valgono 13,5 miliardi, per una potenza di 13,4 GW, contro i 6,8 GW del 2016.  La crescita è sorprendente, con un aumento...

Due anni fa il referendum sulle trivelle: Greenpeace ancora in azione in Adriatico

«Le trivelle minacciano ancora i nostri mari, il nuovo governo cambi rotta»

Oggi, vicino alla piattaforma offshore Fratello Cluster, entro le 12 miglia marine dalla costa poco a nord di Pescara, gli attivisti di Greenpeace hanno aperto due grandi striscioni, sui quali si legge “Stop trivelle – Ieri, Oggi, Sempre”. Greenpeace sottolinea che «Con questa protesta hanno voluto ricordare la data del 17 aprile 2016, quando 15...

Governance ambientale e città sostenibili, il punto a Roma

In Campidoglio (20-21 aprile) la conferenza internazionale promossa dalla Fondazione Icef

La Conferenza mira a sottolineare l’importanza di una governance ambientale globale per una nuova economia non più fondata sulla produzione e consumo di energie di origine fossile ma un modello che dia priorità alla conservazione e protezione della natura, nostra alleata nella lotta per la stabilizzazione del clima, e che inverta la tendenza disumanizzante delle...

Tirreno Power: 26 a giudizio per disastro ambientale. I commenti delle associazioni

Legambiente: «Si chiudano davvero entro il 2025 tutte le centrali a carbone ancora esistenti».

Ventisei tra manager ed ex manager di Tirreno Power saranno processati per le accuse di disastro ambientale e sanitario colposo. Il processo inizierà l’11 dicembre davanti al giudice Francesco Giannone e  vedrà come parti civili Anpana, Greenpeace, Legambiente, Medicina Democratica, Uniti per la salute e Wwf e il Ministero dell’Ambiente. Per Tirreno Power «Il rinvio...

La Nuova Zelanda blocca le licenze di esplorazione offshore di petrolio e gas

Greenpeace: «Decisione storica». Ma l’Italia va in direzione opposta

«La Nuova Zelanda non concederà nuovi permessi per l'esplorazione offshore di petrolio e gas», lo ha annunciato oggi la premier laburista Jacinda Ardern, cogliendo di sorpresa l'industria degli idrocarburi che ha subito detto chde si tratta di una decisione che «spingerà gli investimenti all'estero». Il governo di centro-sinistra guidato dal Labuor Party ha sottolineato che...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 84