Diritto e normativa

Rifiuti, la normativa italiana sulla Tarsu non contrasta con il diritto comunitario

La normativa italiana che non prevede la possibilità per un produttore di rifiuti di provvedere personalmente al loro smaltimento, con conseguente esonero dal pagamento della tassa comunale, non è contraria alla normativa europea. Lo afferma la Corte di giustizia europea interrogata dalla Commissione Tributaria provinciale di Cagliari sulla questione sollevata dalla società Edilizia Turistica Alberghiera...

Caratteristiche di pericolo dei rifiuti: cambia la normativa europea

L’Ue adegua la definizione delle caratteristiche di pericolo dei rifiuti. Con regolamento pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea di oggi modifica la direttiva dei rifiuti del 2008 sostituendo l’elenco delle caratteristiche di pericolo dei rifiuti (allegato III). L'allegato III stabilisce che l'attribuzione delle caratteristiche di pericolo H 4 («irritante»), H 5 («nocivo»), H 6 («tossico» e...

Prodotti energetici all’ingrosso: novità in Gazzetta Ue

Una sorveglianza efficace dei mercati dell'energia all'ingrosso richiede un monitoraggio regolare delle informazioni dettagliate relative ai contratti, compresi gli ordini di compravendita, i dati sulle capacità e l'uso degli impianti di produzione, stoccaggio, consumo o trasmissione di energia elettrica e di gas naturale. Per questo l’Ue ha stabilito le norme per la trasmissione dei dati...

Strumenti urbanistici e Vas: ecco quando si può ricorrere contro la valutazione ambientale

Il mero interesse al regolare svolgimento della Valutazione ambientale strategica (Vas) di uno strumento urbanistico non basta per ricorrere contro l’esito del procedimento. Perché occorre dimostrare che la Vas abbia inciso in modo diretto e determinante sulle scelte effettuate nello strumento di pianificazione urbanistica. Lo afferma il Tribunale amministrativo della Lombardia (Tar) – con sentenza...

Petrolio, a Ragusa concessioni per le trivelle in contraddizione con il Piano regolatore?

Legambiente al Comune: «Negare qualsiasi autorizzazione»

La società Irminio ha chiesto al Comune di Ragusa un permesso di ricerca di idrocarburi a Buglia Sottana e Legambiente ha scritto al sindaco e all’Assessore all’urbanistica ricordando loro che «la societa Irminio srl ha ottenuto in data 6/11/2014 da parte della Soprintendenza di Ragusa l’autorizzazione definitiva per la realizzazione di opere temporanee relative alla esecuzione...

Scarichi inquinanti, ecco quando s’incorre nella diffida

In caso di inosservanza delle prescrizioni dell'autorizzazione allo scarico la diffida costituisce la misura minima adottabile, sicché la sua trasmissione integra anche la comunicazione di avvio del procedimento: lo ricorda il Tribunale amministrativo della Lombardia (Tar) - con sentenza n. 2960 - in riferimento alla richiesta di annullamento della determinazione dirigenziale della provincia di Lodi....

La zonizzazione acustica deve tener conto delle preesistenti destinazioni d’uso del territorio

La zonizzazione acustica deve essere effettuata tenendo conto delle preesistenti destinazioni d'uso del territorio. Anche se è inevitabile in tutte le scelte pianificatorie un certo grado di approssimazione, perché le specificità di ogni singola porzione del territorio “finirebbero per rendere impossibile la composizione di un quadro d’insieme regolato a livello amministrativo”. Lo ricorda il Tribunale...

L’esenzione parziale dall’obbligo di acquistare elettricità verde in Austria è un aiuto di stato incompatibile con il mercato

L’esenzione parziale dall'obbligo di acquistare elettricità verde, che l’Austria intende concedere alle imprese a forte consumo di energia, è un aiuto di Stato incompatibile con il mercato comune e con la disciplina degli aiuti di Stato per la tutela ambientale. Lo afferma il Tribunale dell'Ue – con sentenza di ieri – che conferma la decisione...

Promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili: la Polonia rischia la condanna Ue

La Polonia rischia di essere condannata dalla Corte di giustizia europea per non aver recepito e/o comunicato le misure di recepimento della direttiva sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili. E poiché al momento dell'esame dei fatti, non ha comunicato alla Commissione il recepimento nel diritto interno la direttiva del 2009 l’avvocato generale dell’UE propone...

Entra in vigore il decreto legge contro il legno illegale in Italia

Gli ambientalisti: «Ora i controlli, il Ministero non ha più scuse per non agire»

Greenpeace, WWF, Terra! e Legambiente esprimono soddisfazione per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale  - avvenuta ieri sera  - del decreto-legge che introduce in Italia i meccanismi necessari all’applicazione del Regolamento Europeo del Legno che proibisce l’immissione e il commercio in Europa di legno e prodotti derivati provenienti dal taglio illegale. Ora che finalmente anche il...

Imprese e rifiuti, niente Tari per determinate superfici

Quali superfici utilizzate per le lavorazioni industriali o artigianali dove si formano rifiuti speciali non sono soggette alla tassa sui rifiuti (Tari)? I magazzini intermedi di produzione e quelli adibiti allo stoccaggio dei prodotti finiti perché produttivi di rifiuti speciali, anche a prescindere dal regolamento comunale. Le aree scoperte che danno luogo alla produzione, in...

Il futuro europeo del Parco Nazionale dello Stelvio non può passare dal suo smembramento

Appello di 13 associazioni perché non si approvi questo schema di Norma di attuazione sul Parco

Domani, mercoledì 10 dicembre 2014 a Roma la Commissione paritetica - detta dei Dodici - dovrà decidere sul futuro assetto del Parco Nazionale dello Stelvio e per questo 13 associazioni di tutela ambientale chiedono alla commissione di non approvare questo schema di Norma di attuazione relativa alla “delega di funzioni amministrative statali concernenti il Parco...

Imballaggio delle sostanze e delle miscele: nuove regole per i detergenti liquidi per bucato

L’Ue adegua al progresso tecnico e scientifico il regolamento del 2008 relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele. Con regolamento pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea di sabato scorso, l’Ue prevede un approccio uniforme e maggiormente efficace per i detergenti liquidi per bucato destinati ai consumatori. Un approccio inteso a garantire una...

Il Nobel per l’economia a greenreport: Jobs Act? «Importante, ma servono stimoli macroeconomici»

Daniel McFadden, premiato dalla Banca di Svezia nel 2000: «Stabilire norme essenziali in fatto di ambiente»

Il Senato italiano ha appena approvato il Jobs Act, la riforma del lavoro formulata dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e dal suo governo. Il Jobs Act si pone l’obiettivo di incrementare gli investimenti in Italia attraverso un piano di deregolamentazione a carico dei lavoratori: secondo lei, questa riforma rappresenta la soluzione giusta per uscire...

Biocarburanti e bioliquidi: criteri e limiti geografici dei terreni erbosi ad elevata biodiversità

I biocarburanti e i bioliquidi possono beneficiare di sostegno pubblico se non sono prodotti a partire da materie prime ottenute su terreni che nel gennaio 2008 o successivamente presentavano un elevato valore in termini di biodiversità. A meno che si tratti di terreni erbosi non naturali ad elevata biodiversità di cui è dimostrato che la...

Imu agricola, contadini in rivolta. Emendamenti dei 5 Stelle per bloccarla

PD: giuste le preoccupazioni di associazioni di categoria e ANCI, rivedere tutto

Anche se il governo si è dichiarato disposto a sospendere tutto per rivedere la norma, continua a far discutere il decreto interministeriale sull'Imu agricola, anche in relazione alla scadenza ravvicinata al 16 dicembre che  secondo Colf diretti, «viola il principio della collaborazione sancito dallo Statuto del Contribuente». La più grande organizzazione degli agricoltori italiani  aveva già...

L’Italia, un Paese che ha smarrito la Via

Dalla conversione del decreto Competitività (agosto) si attende il decreto sulla Valutazione di impatto ambientale

Il decreto Competitività, convertito con la legge 116/2014, ha soppresso tutte le soglie previste per l’obbligo di procedura di Valutazione di impatto ambientale (Via), prevedendo al contempo che il ministero dell’Ambiente emanasse un decreto per fissare i nuovi criteri di esenzione. Il decreto ministeriale, però, è ancora in fase di stesura e così, di fatto,...

Svezia bocciata su prevenzione e riduzione inquinamento: multa dall’Ue

Oltre che per l’Italia e la Grecia, sono in arrivo sanzioni pecuniarie anche per la Svezia: non ha dato esecuzione a una sentenza del 2012 che la condannava per non aver rispettato la direttiva sulla prevenzione e la riduzione integrate dell'inquinamento. Oltre al pagamento di una somma forfettaria di 2 milioni di euro fino alla...

Rifiuti, la Grecia come l’Italia: condannata dalla Corte europea per le discariche illegali

Anche la Grecia viene multata dalla Corte di Giustizia europea per non aver adottato tutte le misure necessarie per l’esecuzione della sentenza del 2005 sulla gestione dei rifiuti. La Grecia dovrà pagare una penalità semestrale di 14 520 000 euro, dal quale sarà dedotto un importo pari a 40 000 euro per ogni sito di...

Il Tribunale dell’Ue dice sì agli aiuti di Stato per le centrali a carbone

L'aiuto alle centrali a carbone nazionali concesso per garantire la sicurezza delle forniture di elettricità della Spagna è un aiuto di Stato compatibile con il mercato interno. Lo afferma il Tribunale dell’Ue – con sentenza di oggi - che conferma la decisione della Commissione. La vicenda ha inizio nel 2010, quando il governo spagnolo adotta...

Consumo di suolo, ci risiamo: oneri urbanizzazione per spese correnti Comuni

Legambiente: «Pericoloso incentivo alle lottizzazioni, in contrasto con le dichiarazioni del governo»

E’ netto il dissenso di Legambiente sull’emendamento alla legge di Stabilità, proposto dal governo e approvato alla Camera, che proroga per tutto il 2015 la possibilità di usare ancora almeno il 50% degli oneri di urbanizzazione per le spese correnti dei Comuni. Secondo il presidente dell’associazione ambientalista, Vittorio Cogliati Dezza, è «Un grave errore che...

Discariche, le garanzie finanziarie vanno versate

Le garanzie finanziarie devono essere prestate dal gestore della discarica e devono essere trattenute per tutto il tempo necessario alle operazioni di gestione operativa e di gestione successiva alla chiusura della discarica. Lo ricorda il Consiglio di Stato - con sentenza di questo mese, la numero 5758 – in riferimento al sollecito della Regione Lazio...

Foglie artificiali che imitano la fotosintesi per “raccogliere” la luce

Nello studio “Efficient light harvesting via sequential two-step energy accumulation using a Ru-Re5 multinuclear complex incorporated into periodic mesoporous organosilica”, pubblicato su Chemical Science, un team di ricercatori giapponesi del Tokyo Institute of Technology e del Toyota Central R&D Labs, presentano un nuovo sistema di light-harvesting, basato sui principi della fotosintesi naturale. Gli scienziati -...

Autorizzazione unica per l’eolico, il procedimento per il rilascio deve rispettare i 180 giorni

Il termine massimo di 180 giorni entro il quale deve concludersi il procedimento per il rilascio dell'Autorizzazione unica per la realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile deve essere rispettato, in quanto risponde a evidenti finalità di semplificazione e accelerazione. Lo ricorda il Tribunale amministrativo della Sicilia (Tar) – con...

Per l’Europa l’aria che respiriamo non è più una priorità

Proposto il taglio del pacchetto di norme contro l’inquinamento dal Programma di lavoro Ue

L’inquinamento dell'aria di natura industriale costa all’Europa una cifra enorme, valutabile in una cifra tra i 59 e i 189 miliardi di euro all’anno (il piano Junker col quale si vorrebbe rilanciare l’economia di tutto il continente vale meno, a confronto: 315 miliardi di euro in tre anni). Alla sola Italia – che rientra nella...

Il governo semplifica le grandi opere e blocca quelle piccole, rinnovabili comprese

Sequestrato ieri in Sardegna un impianto eolico da soli 60 kW, serve la Via

Paradossi inconsapevoli o ennesima puntata di scriteriato attacco alle rinnovabili? La domanda sorge spontanea di fronte all’incredibile notizia per cui il Corpo Forestale della Regione Sardegna ha sequestrato ieri a Su Pardu, nel Medio Campitano, un campo eolico,  pronto a entrare in funzione, di potenza complessiva di 60 kW. Si avete letto bene: 60 (sessanta)...

L’Ue elabora le regole per la progettazione ecocompatibile delle unità di ventilazione

Allo scopo di ridurre il consumo di energia e le emissioni di gas a effetto serra con un buon rapporto costi/benefici, la Commissione europea – coerentemente con quanto stabilito dalla direttiva sulla progettazione ecocompatibile (direttiva 2009/125/Ce) – ha emanato e pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea di oggi il regolamento recante misure di esecuzione della direttiva...

Reati ambientali, Ue: «Dietro ci sono mafia e altre organizzazioni criminali»

Sanzioni bassissime e profitti fino a 70 miliardi di euro l’anno incoraggiano l’attività

Mentre in Italia si discute di reati ambientali dopo la decisione della Corte di Cassazione sulla vicenda Eternit che ha considerato tutto prescritto, mentre il Parlamento Italiano si copre il capo di cenere per le norme sulla prescrizione (magari anche chi ne aveva approvate spacciandole come esempio di giustizia), mentre si invoca da più parti...

Biossido di azoto, ecco quando e perché c’è la proroga per i superamenti dei limiti

I limiti di biossido di azoto fissati dall’Ue non possono essere superati dopo il termine stabilito, però a certe condizioni lo Stato può richiedere una proroga di cinque anni. Lo ricorda la Corte di giustizia europea – con sentenza di ieri – in riferimento al caso della Regno Unito dove i limiti per il biossido...

Eternit, il reato è prescritto: «Ingiustizia è fatta». Ma non finisce qui

Amarezza e rabbia tra i familiari, i sindacati e le associazioni anti-amianto

La sentenza della Suprema Corte di Cassazione sul processo Eternit, che ha messo la parola fine al più grande processo su sicurezza del lavoro e inquinamento ambientale provocato da amianto mai celebrato in Europa, sta creando sconcerto e rabbia. Già ieri, dopo che il Procuratore Generale Francesco Iacoviello aveva chiesto l'annullamento della sentenza di appello...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 69
  5. 70
  6. 71
  7. 72
  8. 73
  9. 74
  10. 75
  11. ...
  12. 86