Economia ecologica

Clima, le emissioni italiane di gas serra non diminuiranno (almeno) fino al 2020

Il ministro dell’Economia Padoan ha trasmesso al Parlamento la prima Relazione sugli indicatori di benessere equo e sostenibile (Bes)

L’Accordo di Parigi sul clima è entrato in vigore il 4 novembre 2016, e anche l’Italia – che l’ha ratificato pochi giorni prima – si è impegnata a rispettarne i dettami di fronte alla comunità internazionale: contenere entro il 2100 l’aumento della temperatura media globale “ben al di sotto” della soglia critica di 2°C, e...

Il cambiamento dell’utilizzo dei suoli ha riscaldato la superficie della Terra

Il maggiore impatto dall’abbattimento delle foreste tropicali per far spazio all’agricoltura

Il nuovo studio “The mark of vegetation change on Earth’s surface energy balance”, pubblicato da Gregory Duveiller, Josh Hooker e Alessandro Cescatti Nature Communications rivela che «I recenti cambiamenti alla copertura vegetale stanno causando il riscaldamento della superficie terrestre. Attività come abbattere foreste sempreverdi nei tropici per l'espansione agricola creano squilibri energetici che portano a temperature superficiali locali...

Il Treno Verde 2018 parte verso il 2030: futuro 100% rinnovabile

Un viaggio in 12 tappe da Siracusa a Trento verso un modello più giusto e sostenibile per combattere i cambiamenti climatici

E’ tornato sui binari il Treno Verde di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, una campagna realizzata con la partecipazione del ministero dell’ambiente per raccontare  storie di energia pulita, reti elettriche “intelligenti”, efficienza e mobilità sostenibile per un Paese proiettato verso un futuro 100% rinnovabile che si prepara alla fine dell’era fossile. Giunto alla 30esima edizione, il Treno Verde...

Benessere animale ed elezioni, risponde anche il Pd. Lega, FI tacciono. Alla fine aderisce anche il Movimento animalista

Il Pd non si impegna sul trasporto di animali, Il M5S sulle telecamere nei macelli. Liberi e Uguali sottoscrive tutti e 6 gli impegni

Dopo la pubblicazione del nostro articolo di ieri, Compassion in World Farming Italia (Ciwf)  ci informa che sono arrivate anche le risposte del Partito Democratico attraverso la candidata alle elezioni e responsabile animali del PD Patrizia Prestipino. Il PD  si è impegnato per 5 punti (l’etichettatura volontaria secondo il metodo di allevamento per conigli, suini...

«L’aumento delle disuguaglianze non è inevitabile, ma il risultato di scelte politiche»

Nasce a Roma il “Forum disuguaglianze diversità”, per studiare le tendenze in atto e proporre soluzioni collettive

La riduzione delle disuguaglianze è la grande sfida economica e sociale dei nostri giorni, alla quale l’Italia è chiamata a rispondere in modo particolarmente deciso: negli ultimi vent’anni, ad esempio, la disuguaglianza di reddito è aumentata in Italia più che in ogni altro Paese Ocse, e durante gli anni di crisi 2008-2015 il nostro Stato...

Benessere animale: agli animalisti finti non interessa. Gli impegni di Ciwf firmati solo da LeU

Berlusconi ha già dimenticato gli agnellini. Al M5s non piacciono le telecamere nei macelli

Vi ricordate gli agnellini pasquali “salvati” da Berlusconi e della Brambilla? Vi ricordate i cagnolini esibiti (magari ringhianti e a disagio) dal politico di turno per carpire le simpatie di proprietari di animali? Vi ronzano ancora nelle orecchie le promesse di detassare il benessere animale? Siete tentati di votare un Partito farlocco  o un candidato...

Cambiamenti climatici: «Anche le imprese italiane sono impreparate»

Dngv Gl: sottovalutano i rischi e stentano ad avviare strategie per contrastare gli impatti

Il rapporto “Le imprese sono sufficientemente resilienti ai cambiamenti climatici?” pubblicato dall’ente di certificazione internazionale Dnv Gl in collaborazione con l'istituto di ricerca GFK,, che ha coinvolto oltre 1.200 imprese in tutto il mondo, ha evidenziato che «Le aziende su scala globale sono ancora impreparate ad affrontare la problematica».  E Dnv Gl  sottolinea che «Non fanno...

Reddito minimo garantito, in Italia 18 milioni di persone a rischio esclusione sociale: non possono più aspettare

L’Italia è l’unico Paese nell’Ue a non avere una misura di sostegno al reddito

Dopo il seminario “i love dignità” del 14 febbraio, la Rete dei Numeri Pari, che ha come obiettivo il contrasto alla disuguaglianza sociale per una società più equa fondata sulla giustizia sociale e ambientale,  ha chiesto un immediato confronto con le forze politiche per discutere e implementare la proposta sul Reddito minimo garantito, sulla quale erano...

Rinnovabili, in Europa è stato «il miglior anno di sempre» per l’eolico ma l’Italia è ai margini

Per lo sviluppo dell’energia pulita è necessaria una leadership politica adeguata. Dal Coordinamento Free tre position paper rivolti ai partiti in corsa per le elezioni

Le energie rinnovabili hanno letteralmente il vento in poppa, con robusti tassi di crescita nel mondo di cui proprio l’eolico è un incoraggiante esempio. Il report statistico annuale sul mercato eolico globale appena lanciato dal Global wind energy council (Gwec) mostra che il totale delle installazioni nel 2017 è stato di 52,573 MW, portando il...

Quali risorse per rispondere alle emergenze umanitarie: il valore dell’aiuto

65,6 milioni di sfollati, 411 milioni colpiti da catastrofi naturali, 24 milioni di sfollati ambientali

Il rapporto  “Il Valore dell’Aiuto. Risorse per la risposta alle emergenze umanitarie” presentato da Agire,  network di 9 tra le più autorevoli ONG umanitarie, evidenzia che «La cifra record di 27,2 miliardi di dollari per gli aiuti umanitari globali (+6% rispetto all’anno precedente), a prima vista di grande impatto, è in realtà largamente insufficiente a coprire l’enormità dei bisogni delle...

Riciclo dei pannolini: Fater punta a trasformarli in bioplastiche, fertilizzanti e prodotti chimici

Siglata una partnership con la società americana Kiverdi, leader nelle biotecnologie

I pannolini usati (o meglio i prodotti assorbenti per la persona) pesano in Italia circa 900mila tonnellate ogni anno, rifiuti indifferenziati che per gran parte (65%) finiscono in discarica e per la parte rimanente a termovalorizzazione. Per trovare un’altra strada, nel 2015 è stata avviata presso Contarina spa a Lovadina di Spresiano (TV) la fase...

Rifiuti, a che punto è la gestione dei Raee a 10 anni dal primo ritiro

Remedia: «Gestite complessivamente quasi 500.000 tonnellate, con un risparmio sulle importazioni di materie prime di almeno 140 milioni di euro»

Dieci anni fa, presso l’isola ecologica del Comune ligure di Tribogna, Remedia ha effettuato il primo ritiro di Raee (rifiuti elettrici ed elettronici) in assoluto in Italia: era il 24 gennaio 2008. Ancora oggi Remedia rappresenta uno dei principali sistemi collettivi nazionali per la gestione ecosostenibile di tutte le tipologie di Raee, pile, accumulatori e...

Il mondo deve prepararsi a più fenomeni meteorologici estremi, anche se verrà rispettato l’Accordo di Parigi

Italia e Mediterraneo tra le aree più a rischio. Ci salveranno le assicurazioni?

Secondo lo studio “Unprecedented climate events: Historical changes, aspirational targets, and national commitments”, pubblicato su Science Advances da un team di ricercatori statunitensi, ci dobbiamo aspettare eventi meteorologici estremi più frequenti anche se verrà raggiunto il principale obiettivo dell’Accordo di Parigi: mantenere l’aumento delle temperature globali al di sotto dei 2 gradi centigradi. L’United Nations...

Impianti a emissioni zero e consapevolezza delle comunità locali nel futuro della geotermia Ue

Una panoramica sulle priorità individuate dal gruppo di lavoro per la geotermia profonda incaricato dall’Europa

Secondo i dati presentati dal EGEC - Consiglio Europeo per l’Energia Geotermica all’interno dell’ultimo l'EGEC Market Report Update, al 2016 sono 102 le centrali geotermiche operative nel continente europeo, con una capacità installata totale di circa 2,5 GWe, di cui 1 GWe all’interno di Paesi appartenenti all’Unione Europea. Potenza in grado di assicurare, complessivamente, una...

Il Piano di attuazione per lo sviluppo della geotermia profonda in Europa è stato approvato

Otto attività di ricerca e innovazione, due barriere non tecnologiche e altri due temi trasversali rappresentano gli assi attorno ai quali è necessario concentrare gli sforzi

Il gruppo di lavoro temporaneo (TWG – Temporary Working Group) incaricato dall’Unione Europea di approfondire il tema della cosiddetta geotermia profonda (Deep Geothermal), nell’ambito dell’azione per la promozione delle fonti energetiche rinnovabili individuata nel SET-Plan (European Strategic Energy Technology Plan), ha ufficialmente concluso il suo lavoro. È stato infatti approvato il Piano di attuazione che...

Qualità dell’aria, nelle grandi città: c’è un miglioramento ma resta alto il livello di PM10 e NO2

Kyoto Club e CNR: mobilità sostenibile, si può e si deve fare di più

La Commissione Europea ha avviato da tempo una procedura di infrazione contro il governo italiano e altri Paesi Ue – tra i quali Francia, Regno Unito e Spagna - per i problemi di qualità dell’aria ed i superamenti di NO2 e PM10.  Se  l’Italia non darà le adeguate garanzie, la Commissione si troverà costretta a...

Come sviluppare e valorizzare l’agricoltura familiare: il caso dell’Albania

Cospe promuove lo sviluppo socio-economico sostenibile in comunità rurali svantaggiate

Dopo aver percorso una tortuosa strada sterrata di pietre bianche e rossastre, senza vedere altro che arbusti intorno a noi, la casa di Age ci appare all’improvviso circondata da alti alberi da frutto e da un grande orto ricco di pomodori, cipolle, aglio, cocomeri. Ci sediamo in un piccolo porticato di cemento e il bianco...

Bozza del rapporto Ipcc: mantenere l’aumento delle temperature a +1,5° C è praticamente impossibile

«Rischi per gli ecosistemi e le società umane». Colpa di Trump e delle sue politiche negazioniste

Secondo la bozza del ”Document for Expert and Govt Review IPCC special report on 1.5C - draft summary for policymakers” dell'Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc) della quale è entrata in possesso Climate Home News, è «estremamente improbabile» mantenere il riscaldamento globale al di sotto degli 1,5 gradi Celsius, l’obiettivo più ambizioso dell’Accordo di Parigi,...

L’ambiente nell’urna: le proposte di Legambiente per la nuova legislatura

«Non sprechiamo questa campagna elettorale riducendola a un valzer di promesse, servono idee e progetti di sviluppo e futuro che mettano al centro l’ambiente»

L’ambiente non rappresenta, infatti, un limite allo sviluppo ma una grande opportunità per scommettere sul futuro, su nuovi posti di lavoro, per rendere più competitiva l’economia, ma anche per spingere l’innovazione e la ricerca e abbattere le disuguaglianze economiche, sociali e territoriali cresciute nella Penisola: su questi presupposti Legambiente ha presentato oggi a Roma le...

Le strutture sanitarie italiane producono 2.700 metri cubi di rifiuti radioattivi l’anno

Braga: «Lo smaltimento quasi sempre avviene presso impianti di incenerimento in base alla normativa vigente». Ma manca ancora il Deposito nazionale

Tra le quattro relazioni approvate ieri all’unanimità dalla cosiddetta commissione Ecomafie spicca la Relazione sulla gestione dei rifiuti radioattivi prodotti nella attività sanitarie, il cui testo sarà disponibile a breve sul sito della Camera dei deputati. Come ha illustrato la presidente della commissione Chiara Braga (nella foto, ndr), quello toccato dalla relazione è «un tema che non...

Il guano degli uccelli marini e gli equilibri biochimici planetari

Gli uccelli marini essenziali per la diffusione di azoto e fosforo e per la vita. Ma sono in calo ovunque

Gli uccelli marini restano ai margini del nostro interesse: a volte guardiamo affascinati il volo di un gabbiamo, restiamo meravigliati dalle loro rumorose colonie o dai loro infiniti viaggi sugli oceani e i mari del pianeta, dalla loro bellezza in aria e in mare e dalla loro goffaggine a terra, ma non sono certo tra...

Obsolescenza programmata: il governo francese pensa a un “indice durata di vita”

Roadmap economia circolare: «Consumare meglio per far durare i nostri prodotti»

Durante una recente visita a un impianto di riciclaggio a Poitiers, la segretaria di stato francese alla transizione ecologica e solidale, Brune Poirson, ha rivelato che il governo ha una nuova idea per lottare contro l'obsolescenza programmata: un “indice durée de vie” e ha spiegato che «Quest’indice somiglierà all’etichetta energetica e attribuirà ai prodotti elettronici...

L’Ue e i meccanismi di capacità elettrica in Italia, Anev e Free: come ne ha parlato la stampa

Sottovalutati gli impedimenti per le rinnovabili e per la generazione distribuita

Il  7 febbraio la Commissione europea ha approvato, sulla base delle norme dell’UE sugli aiuti di Stato, i meccanismi di capacità elettrica in Belgio, Francia, Germania, Grecia, Italia e Polonia e ha detto che queste misure contribuiranno a garantire la sicurezza dell’approvvigionamento, salvaguardando la concorrenza nel mercato unico. Il comunicato stampa della Commissione Europea spiega che «Nel caso...

Ifad: per una maggiore stabilità mondiale bisogna investire in uno sviluppo rurale di lungo termine

I leader mondiali al 41° Consiglio dei Governatori si impegnano a non lasciare nessuno indietro

Al 41esimo Consiglio dei governatori del Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (Ifad - International fund for agricultural development ) è emerso che «Investire nella creazione di condizioni di vita sostenibili nelle aree rurali dei Paesi in via di sviluppo è essenziale per garantire pace, consolidamento istituzionale e stabilità nel mondo». I capi di Stato, ministri...

Efficienza energetica, Eu-Ase e Kyoto Club a Calenda: «Cambiare la posizione italiana in Europa»

Frassoni: «Emendamenti dell’Italia sul regolamento della Governance 2030 in contrasto con la SEN»

Il 14 febbraio il Consiglio dei rappresentanti permanenti presso la Ue (Coreper) si riunisce a Bruxelles per conferire il mandato per il Trilogo alla Presidenza del Consiglio Ue della Bulgaria per i negoziati sulle proposte di revisione della Direttiva Efficienza Energetica (Eed)  e  Governance dell'Unione Energetica 2030 per guidare la transizione energetica dell'Ue e l’European Alliance to Save Energy...

Le dighe sono i serial killers dei fiumi? Studio del Politecnico di Milano in copertina su Nature Sustenabilty

E’ possibile un compromesso tra sviluppo di grandi dighe idroelettriche e preservazione dell’ambiente

Nature Sustainability pubblica in copertina lo studio “Improved trade-offs of hydropower and sand connectivity by strategic dam planning in the Mekong” di Simone Bizzi e Andrea Castelletti  del Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano, di Rafael Schmitt, del Natural Capital Project, del Dipartimento di biologia e del Woods institute for the...

Cnr: il turismo italiano vale 100 miliardi di euro

Nel 2016 negli esercizi ricettivi 117 milioni di arrivi e 403 milioni di presenze

Secondo il XXI Rapporto sul turismo italiano dell’Istituto di ricerca su innovazioni e servizi per lo sviluppo del Consiglio nazionale delle ricerche (Iriss-Cnr),  presentato oggi alla Borsa internazionale del turismo di Milano (Bit 2018), «L’Italia, grazie ai suoi 53 siti Unesco, è il primo Paese al mondo per disponibilità di patrimonio artistico-culturale e risulta tra...

La demografia parla chiaro: per evitare il declino italiano occorre investire (subito) sui 25-34enni

La debolezza qualitativa e quantitativa di questa generazione è ciò che sta vincolando la crescita economica e la ripresa delle nascite

Cosa c’è di nuovo nei dati sulla demografia italiana aggiornati al 2017 e di recente pubblicati dall’Istat? Nel 2013 siamo scesi a 513 mila nascite, che allora era il livello più basso della nostra storia nazionale. Ogni anno successivo siamo scivolati però ancora più in basso e questo vale anche per il 2017, che con...

Scoperta una lingua sconosciuta in Malaysia. Non ha parole per definire crimini e proprietà privata (VIDEO)

Un piccolo popolo esiliato di cacciatori-raccoglitori “anarco-comunisti” che resiste a tutte le pressioni

Lo studio “Jedek: A newly discovered Aslian variety of Malaysia” pubblicato su Linguistic Typology da Joanne Yager e Niclas Burenhult dell’università svedese di Lund rivela quanto ancora poco ne sappiamo dell’umanità di cui facciamo parte e di quanto sia diversificata, sorprende, magnifica  e fragile la cultura del genere umano che esprimiamo con il linguaggio. Secondo la...

Ecological minds, l’Università di Ferrara torna motore di sostenibilità

L’Ateneo estense ospita un seminario internazionale organizzato da Routes towards sustainability, la rete di eccellenza tra oltre quindici Atenei di tutto il mondo

L’Università di Ferrara ospiterà il 22 e 23 febbraio prossimi il seminario internazionale “Ecological minds in the humanities and in the sciences”, ​organizzato da Routes towards sustainability, la rete di eccellenza tra oltre quindici Atenei di tutto il mondo, distintisi per l’impegno e le competenze in tema di sostenibilità, promossa proprio dall'Ateneo estense. Un evento che si articola in...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 98