Economia ecologica

Proseguono i lavori per la realizzazione del teleriscaldamento geotermico a Piancastagnaio

Modifiche in corso alla viabilità nel Comune amiatino a causa del cantiere, ma sono già in atto gli accorgimenti per la riduzione dei disagi

Con la fine di agosto nel Comune geotermico di Piancastagnaio sono state varate alcune modifiche alla viabilità per il cantiere per la realizzazione del teleriscaldamento geotermico. In particolare, attraverso un avviso alla cittadinanza l’Amministrazione comunale informa che è «chiuso il tratto di viale Roma (sp 18/c) che va da piazza Dante Alighieri all’intersezione con via...

Startup verdi contro la stagnazione economica

Il Wwf lancia la sfida per una giusta transizione al nuovo Governo, dopo il «clamoroso dietrofront» registrato sul Patto per l’ecologia firmato da M5S e Lega

Le consultazioni avviate oggi dal premier incaricato Giuseppe Conte con le delegazioni dei vari partiti per provare ad avviare la nascita del governo giallorosso arrivano in contemporanea alle ultime rilevazioni Istat, che testimoniano le macerie (anche) economiche da cui l’Italia è chiamata a ripartire: il Pil italiano nel secondo trimestre del 2019 è diminuito dello...

La chimica italiana contro i cambiamenti climatici

Balzani: «Il contributo della chimica potrà essere fondamentale convogliando gli sforzi della ricerca su innovazioni che permettano di sostituire completamente, in modo sostenibile, l’uso del petrolio come fonte energetica»

Oltre 350 partecipanti tra chimici accademici e professionisti di aziende pubbliche e private hanno affollato il convegno “Chemistry meets industry and society”, appena conclusosi a Salerno, per confrontarsi col pubblico su temi di grande impatto sociale (e ambientale): dall’economia circolare alla problematica delle plastiche nell’ambiente, fino ai contributi della chimica nei settori della salute, della...

Rifiuti, a che punto è la gestione delle bioplastiche nell’Ato Toscana sud

Rosini: «Tale materiale deve essere conferito all’interno dei contenitori della frazione organica. Esiste però, inutile negarlo, un problema negli attuali processi di trattamento non sempre pienamente idonei a smaltirlo»

Il dibattito sul conferimento e smaltimento delle cosiddette bioplastiche merita una riflessione approfondita, che non scada in facili slogan e frettolose analisi. La gestione delle plastiche in generale è sempre più al centro del dibattito internazionale relativo alla salvaguardia ambientale e in generale all’economia circolare, da qui il proliferare delle importanti iniziative plastic free che...

L’Italia tra desertificazione, consumi d’acqua e perdite idriche record

Si chiude oggi la World water week, mentre nel programma del governo giallorosso si torna a parlare di “acqua pubblica”: cosa è necessario fare per tutelare davvero il nostro oro blu?

L'acqua ricopre oltre il 70% della superficie terrestre, ma solo lo 0,027% dell’intera torta è acqua dolce disponibile all’uso umano: una piccola fetta, che diventa ogni anno più sottile e contesa mentre la popolazione globale cresce e i cambiamenti climatici avanzano. Ma se l’umanità può rinunciare al petrolio di certo non può fare a meno...

Dalla Regione Toscana 12 milioni per azioni a tutela del patrimonio forestale

Remaschi: operazione importante, che conferma l'attenzione della giunta regionale al grande patrimonio forestale toscano

«Ripristino delle foreste di pino marittimo danneggiate dai parassiti; interventi sulle aree boscate colpite da incendi e calamità naturali; mitigazione degli effetti del cambiamento climatico», sono alcune delle azioni che saranno possibili grazie ai circa 12 milioni di euro che la Regione Toscana mette a disposizione per le misure forestali del Piano di Sviluppo Regionale...

Dal ministero dell’Ambiente arriva la nuova commissione Via-Vas

I 40 nuovi commissari sono attesi dal 2014, ma sono stati comunicati a governo dimissionario

Al ministero dell’Ambiente, nonostante il governo dimissionario, è nata la nuova commissione Via – Vas che sarà chiamata a valutare la compatibilità ambientale di progetti su tutto il territorio nazionale: «Una commissione importantissima – dichiara il ministro del governo uscente, Sergio Costa (nella foto, ndr) – perché effettua le valutazioni di impatto ambientale dei progetti,...

Piombino, via libera alla variante urbanistica per la tempra

Ferrari: «Non comporta implicazioni di natura ambientale e dà all’azienda la possibilità di investire 30 milioni di euro». Sui forni elettrici invece «avremo chiarezza entro gennaio 2020», quando sarà necessario tornare a parlare di economia circolare

Ieri il Consiglio comunale di Piombino ha approvato la cosiddetta variante tempra, che prevede il passaggio di destinazione urbanistica da agro-industriale a industriale di un’area dell’impianto di Jsw Steel Italy, propedeutico a un investimento da 30 milioni di euro annunciato da tempo dall’azienda che gestisce oggi l’acciaieria ex-Lucchini: «Questa variante – spiega il sindaco Francesco...

Il Conte bis punta a un’Italia sostenibile, ma la prima volta non è andata bene

La Pagella Politica dell’esecutivo gialloverde mostra che è stato mantenuto solo il 13% del “contratto di governo”, e niente in fatto di ambiente e green economy: il passo tra il verde della Lega e quello dell’ambiente dovrà essere molto lungo, e misurato coi fatti

Da un Governo Conte all’altro: oggi il premier in pectore ha accettato “con riserva” l’incarico di formare il nuovo esecutivo affidatogli dal presidente Mattarella, e toccherà nuovamente a lui concretizzare l’auspicio che neanche dieci giorni fa aveva rivolto al Senato prima delle dimissioni. «L’obiettivo da perseguire dev’essere un’efficace transizione ecologica», dichiarò Conte nell’occasione, e oggi...

La qualità dell’aria in Pianura Padana è migliorata, ma i padani pensano sia peggiorata

Solo una corposa minoranza di cittadini è disposta a cambiare stile di vita

Dopo averli presentati conferenza internazionale “The Po basin together for the quality of air”, il progetto Life Prepair ha reso noti  i risultati di “Valuta l’aria”, la prima indagine sulla percezione dei cittadini rispetto all’inquinamento atmosferico e ai comportamenti da attuare per migliorare la situazione realizzata nell’ intero bacino padano. “Valuta l’aria” parte dal fatto...

Amazzonia: gli incendi minacciano anche le tribù incontattate

Gli indios: è il risultato dei discorsi anti-indigeni e anti-ambientalisti di Bolsonaro

A lanciare un nuovo allarme è Survival International: «La sopravvivenza delle tribù incontattate in Amazzonia è ora a rischio poiché le fiamme stanno consumando alcuni dei loro ultimi rifugi nella foresta. Nell’Amazzonia orientale, sono stati segnalati incendi nell’area dove vivono i gruppi ancora incontattati della tribù degli Awá, negli ultimi lembi di foresta pluviale rimasti nella regione. La popolazione...

Una app salverà le banane del mondo? (VIDEO)

Fairtrade: con Fusarium Tropical Race 4 a rischio il futuro della produzione di banane

Nelle ultime settimane, è diventata reale la possibilità che la specie della banana Cavendish possa estinguersi: in Colombia è stata accertata la prima epidemia di Fusarium Tropical Race, una constatazione che ha fatto crescere enormemente la preoccupazione tra i produttori ed importatori di banane iin tutto il mondo, minacciando la vita di milioni di contadini e lavoratori. Fairtrade...

Una carbon tax per il governo giallo-rosso

Una tassa sulle emissioni di CO2 darebbe il senso del cambiamento, 8 miliardi di euro da poter re-investire sullo sviluppo sostenibile e spingerebbe l’efficienza energetica. Perché non provarci?

Dopo giorni di schizofreniche trattative tra M5S e Pd sembra ormai alle porte la nascita del primo governo giallo-rosso, dove il verde finora rappresentato dalla Lega di Matteo Salvini dovrà cambiare significato: per cambiare marcia rispetto al governo giallo-verde che ha nutrito 14 mesi carichi di risentimento – non a caso aveva lo stesso colore...

Dal sindaco di Piombino «affermazioni gravi e non veritiere» sulla coobligazione Asiu

Il liquidatore Barbara Del Seppia: «La mancata proroga della fidejussione avrebbe comportato il default di Rimateria e quindi di Asiu, con la perdita del posto di lavoro per circa 50 dipendenti e rischi di natura ambientale»

Ogni discarica, per essere autorizzata ad operare, deve poter garantire la gestione in sicurezza dell’impianto anche quando i conferimenti di rifiuti si saranno fermati. Per questo nelle scorse settimane la Regione Toscana ha chiesto a Rimateria di presentare adeguate garanzie finanziarie a copertura della gestione post operativa della discarica per rifiuti non pericolosi a Ischia...

Greenpeace France a Macron: le buone intenzioni sull’Amazzonia non bastano

Non brucia solo l’Amazzonia ma anche le foreste dell’Africa e dell’Asia

Dopo il G7 di Biarritz che ha scatenato un durissimo scontro internazionale tra Francia e Brasile, interviene Greenpeace France ricordando che «Le foreste bruciano dappertutto nel mondo. Con la loro complicità e il loro attendismo i leader di tutto il mondo mettono in pericolo il futuro il futuro del nostro pianeta. E’ urgente agire». Gli ambientalisti...

Amazzonia: «Il serpente si sta mangiando la coda»

José Pedro de Oliveira Costa: il vorace appetito per occupare l'Amazzonia compromette l'immagine del governo e minaccia l'industria agroalimentare brasiliana

José Pedro de Oliveira Costa è un 73enne professore in pensione della Faculdade de Arquitetura e Urbanismo dell’Universidade de São Paulo (USP), della quale è però ancora ricercatore all’Instituto de Estudos Avançados, dove coordina il programma Amazônia em Transformação ma è anche uno dei più noti ambientalisti brasiliani ed ha avuto anche una lunga carriera...

Contadine siriane a lezione dagli agricoltori italiani

Slow Food e Fao insieme per rilanciare l'agricoltura siriana partendo dalle donne

Otto anni di guerra civile e internazionale hanno devastato l'agricoltura siriana, creando instabilità nella forza lavoro. In molti casi le donne sono diventate la sola fonte di reddito e si sono dedicate all'agricoltura, spesso unica risorsa per guadagnarsi da vivere e mantenere le famiglie.  Per questo  Slow Food e Fao  hanno organizzato questa settimana un viaggio...

Guerre e crisi umanitarie e climatiche espongono a gravi pregiudizi le persone con handicap e i gruppi minoritari

Dobbiamo rendere visibile l'invisibile, altrimenti non raggiungeremo gli obiettivi dell'Agenda 2030 e non vinceremo la lotta contro lo stigma e la discriminazione

Aprendo a Ginevra la 22esima sessione del Comitato per i diritti delle persone handicappate, Michelle Bachelet, Alto commissario Onu per i diritti umani, ha detto che «I conflitti, le crisi umanitarie e la crisi climatica producono delle situazioni ad alto rischio per le persone con handicap, che non ricevono che non ricevono i servizi vitali...

Le bioplastiche stanno mettendo in difficoltà il circuito di raccolta dei rifiuti organici

In Toscana i gestori sono impegnati nella messa a punto di soluzioni al problema, ma serve coordinamento tra tutti gli attori in campo: da Cispel il punto della situazione

Una premessa: viviamo in un mondo di plastica. Ci troviamo di fronte a una vera e propria crisi planetaria, e le conseguenze di questo colossale inquinamento da plastica sono state per troppo tempo minimizzate o addirittura ignorate. Per affrontare il problema occorre ridurre l’uso di contenitori in plastica usa e getta sostituendoli con sistemi a...

Illuminazione pubblica sprecata e inquinamento luminoso, l’Italia sul podio europeo

I paesi in cui la quantità di luce sprecata pro capite è più elevata sono Portogallo, Spagna e Italia: intanto ogni italiano per tenere i lampioni accessi spende il quintuplo di un tedesco

In Italia il consumo di energia elettrica pro capite per l'illuminazione pubblica è il doppio di quello della media europea – 100 kWh l’anno a testa contro 51 kWh –, che si traduce in una spesa di 28,7 euro a testa, quando nei principali paesi europei la media è 16,8 euro e in Germania è...

Le sei grandi trasformazioni per raggiungere lo sviluppo sostenibile, spiegate da Nature

Per raggiungerle è indispensabile il ruolo attivo dei Governi: anziché incaponirsi sul totonomi, quello in pectore tra M5S e Pd dovrebbe partire da qui

Sono ore convulse per la formazione del possibile governo tra M5S e Pd, con la trattativa tra le due forze politiche sembra però incentrata prevalentemente – nonostante le dichiarazioni in senso opposto, in arrivo da entrambe le parti – sui nomi più che sui contenuti del nuovo esecutivo. In linea teorica è il macrotema dello...

Il Brasile mette all’asta 29.300 km2 di licenze petrolifere dove ci sono barriere coralline protette

Particolarmente a rischio i coralli e le mangrovie della Região dos Abrolhos dove si fermò Darwin

Il 20 agosto, mentre il mondo guardava finalmente preoccupato all’Amazzonia in fiamme. Conexão-Abrolhos, uno coalizione formata da alcune delle principali associazioni brasiliane - Conservação Internacional (CI-Brasil), Oceana no Brasil, Rare, SOS Mata Atlântica e Wwf Brasil - che si occupano di salvaguardia del mare, aveva lanciato un allarme sulle multinazionali che intendono partecipare alla 16ª...

Rinnovabili, dal Gse il regolamento operativo per accedere gli incentivi previsti dal Fer 1

Come funziona il sostegno per l'elettricità prodotta da impianti eolici on shore, solari fotovoltaici, idroelettrici e a gas residuati dei processi di depurazione

Il Gestore dei servizi energetici (Gse) ha pubblicato il Regolamento operativo per l'iscrizione ai registri e alle aste del DM 4 luglio 2019, ovvero il cosiddetto Fer 1 entrato in vigore il 10 agosto che prevede l’Incentivazione dell’energia elettrica prodotta dagli impianti eolici on shore, solari fotovoltaici, idroelettrici e a gas residuati dei processi di depurazione,...

A che punto sono gli incentivi per la geotermia: il quadro aggiornato del Gse

Per l’anno in corso si stima un costo totale di 98 milioni di euro, il 2% di tutti gli incentivi dedicati alle fonti rinnovabili non fotovoltaiche

Il contatore delle fonti rinnovabili non fotovoltaiche, ovvero lo strumento messo a disposizione dal Gestore dei servizi energetici (Gse) per visualizzare il costo indicativo annuo degli incentivi e il costo indicativo annuo medio degli incentivi riconosciuti agli impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi da quelli fotovoltaici, ha offerto poche settimane fa il quadro più aggiornato...

A tre anni dal sisma nel centro Italia i terremotati resistono ancora in mezzo alle macerie

Circa 73 mila gli edifici dichiarati inagibili, e un monitoraggio complessivo della ricostruzione e della gestione delle macerie neanche esiste. Legambiente: «Il cambio di passo promesso dal governo giallo-verde non c’è stato»

Dopo essere stati loro malgrado protagonisti del tutto involontari di una campagna elettorale permanente, i terremotati del centro Italia riemergono adesso dal profondo di una coscienza collettiva frastornata: non si tratta di un’arma di propaganda, ma di cittadini cui il sisma di tre anni fa ha stravolto un’intera vita ancora lontana dal tornare a ciò...

L’Italia al lavoro sulle linee d’azione dell’Agenzia europea per l’ambiente

Il direttore generale dell’Ispra è stato nominato membro del Comitato ristretto che definirà il prossimo piano decennale della Eea

I tempi regolamentari per indicare un commissario italiano di peso da (provare a) portare a Bruxelles sono agli sgoccioli, con il Consiglio Ue che ha da tempo chiesto ai governi nazionali di presentare i candidati per la Commissione entro il 26 agosto, ovvero lunedì: vista la delicata situazione politica interna l’Italia potrà forse strappare una...

Brasile, ambientalisti e scienziati rispondono alle accuse di Bolsonaro

A rischio non solo l’Amazzonia, ma il clima globale e l’economia e la biodiversità del Sudamerica

Di fronte all’Amazzonia che brucia il presidente neofascista del Brasile Jair Bolsonaro, non ha trovato di meglio che f dare la colpa – senza prove, come ammette lui stesso – a chi lo accusa di essere il mandante politico di questo disastro globale: «Non chiedetemi le prove, ma ci sono forti indizi che a provocare...

La California costruirà il più grande cavalcavia del mondo per gli animali selvatici (VIDEO)

Fornirà un passaggio sicuro a puma, coyote, cervi e altri animali che ora attraversano l'autostrada 101

Il traffico di Los Angeles è un incubo e non solo per gli esseri umani: anche animali selvatici rari come i puma restano uccisi nel tentativo di attraversare le autostrade. Secondo il National Park Service (Nps), che dal 2002 ha studiato oltre 60 puma nell'area delle montagne di Santa Monica, il problema principale per questi felini...

Membrane di legno per dissalatori più efficienti e sostenibili

Il nuovo materiale “nanowood” potrebbe rivoluzionare la produzione di acqua potabile

Mentre la popolazione mondiale cresce e il cambiamento climatico porta più incendi e siccità, l'acqua dolce sta diventando una risorsa sempre più preziosa. La conversione di acqua di mare in acqua potabile  potrebbe risolvere questo problema. La sfida è farlo su larga scala utilizzando metodi sostenibili e a basso costo. Nel mondo, una persona su nove non...

Il ruolo dei fiumi nell’inquinamento marino da plastica, spiegato dal Snpa

I corsi d’acqua sono tra i maggiori “trasportatori” di rifiuti plastici dall’entroterra ai mari di tutto il mondo: ecco cosa sappiamo finora

L’estate 2019 è all’insegna della lotta alle plastiche usa e getta che inquinano i mari, ma come finisce tutta questa plastica in mare? Secondo l’Unep, circa l’80% della plastica che si trova nei mari è il risultato di una scarsa o insufficiente gestione dei rifiuti a terra, dovuta in particolare ad una limitata capacità di...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 7
  5. 8
  6. 9
  7. 10
  8. 11
  9. 12
  10. 13
  11. ...
  12. 237