Economia ecologica

QualEnergia? Via al Forum alla vigilia della Cop 21. Ferrante: «Politicamente dall’Italia ruolo nullo o dannoso»

«In questo strano Paese potremmo vantare record di green economy, in molti invece se ne vergognano»

Si apre oggi, all’Ara Pacis di Roma, il "Forum QualEnergia?": l’ormai tradizionale appuntamento organizzato da Legambiente, Kyoto Club e La Nuova Ecologia che ogni anno convoca le realtà più vivaci del settore energetico italiano. Quest’anno la due giorni degli “ambientalisti energetici” capita non a caso a pochi giorni dall’apertura della Cop21 di Parigi, e sarà...

Riscaldarsi con le rinnovabili, nuovi incentivi a Monterotondo Marittimo

A Monterotondo Marittimo il teleriscaldamento geotermico è da tempo una realtà concreta e sostenibile, ma non è un’opzione che possa abbracciare l’intera comunità dei cittadini residenti nel territorio del Comune; non tutto il territorio «è servito dal teleriscaldamento, «e sarebbe improponibile a livello di costi – spiegò su queste pagine il sindaco, Giacomo Termine –...

In Toscana la materia è per sempre: dove il riciclo è a km zero

Parte la prima campagna di comunicazione che riunisce i principali gestori di igiene urbana sul territorio e i consorzi di filiera

La Toscana è da sempre terra di campanilismi, ma non dimentica che dall’unione arriva la forza: è quanto dimostra la prima campagna di comunicazione condivisa dalla maggior parte dei gestori di igiene urbana della Toscana, un’importante occasione per accreditare la Toscana come un modello di eccellenza nella gestione e valorizzazione delle raccolte differenziate. "La materia...

Il Parco delle Colline metallifere grossetane tra i siti Unesco: un’eccellenza geotermica

La 38esima sessione plenaria della Conferenza generale dell'Unesco, riunitasi a Parigi, ha riconosciuto la rete internazionale dei geoparchi quale programma ufficiale dell' Unesco, individuando la nuova categoria degli Unesco global geoparks (Geoparchi mondiali Unesco): questo significa che tutti i geoparchi esistenti sono stati ritenuti meritevoli di ottenere il prestigioso riconoscimento di “siti Unesco”. Si tratta...

Quale ripresa per l’Italia? Istat, oltre un quarto dei cittadini è a rischio povertà

Stridenti le disuguaglianze: al 20% più povero va il 6,7% dei redditi, al più ricco il 39,5%

Nel nuovo report su reddito e condizioni di vita in Italia, diffuso oggi dall’Istat, si legge oggi di un Paese molto lontano da quel concentrato di positività frequentemente sponsorizzato dal governo in carica. Secondo l’Istituto nazionale di statistica il 19,4% delle persone residenti in Italia è a rischio povertà, ovvero vive con un reddito familiare...

Le energie rinnovabili sono già una soluzione pronta per il cambiamento climatico

Irena: aumento della temperature di sotto dei 2° C accelerando la transizione verso le energie pulite

Secondo il rapporto “REthinking Energy 2015 – Renewable Energy and Climate”, presentato oggi dall’ International renewable energy agency (Irena), «le riduzioni delle emissioni provenienti da fonti rinnovabili, unite ai miglioramenti dell’efficienza energetica, devono essere al centro di ogni sforzo per limitare l'aumento della temperatura globale a due gradi Celsius», Il rapporto Irena sottolinea che «il...

Fondo geotermico, le risorse a sostegno delle imprese del territorio toscano

Il Fondo geotermico è costituito dal complesso delle risorse derivanti dalle compensazioni ricevute dai comuni e dalla Regione Toscana da parte di Enel Green Power per la produzione di energia elettrica da fonte geotermica. Si tratta di risorse che possono essere destinate oltre che a progetti sovracomunali e a quelli dei singoli comuni, anche a...

Quella contro i cambiamenti climatici è una lotta di classe

Fabiani (Cgil): «La mia preoccupazione è che nella sinistra e nel movimento sindacale non ci sia ancora sufficiente consapevolezza»

La battaglia contro l’avanzamento dei cambiamenti climatici ne contiene in realtà molte altre: la lotta per la democrazia, la difesa dei beni comuni, la lotta contro l'accaparramento delle terre e lo sfruttamento senza limiti delle risorse a favore di pochi, togliendone il diritto alle prossime generazioni ma anche oggi ai popoli e ai paesi più...

Cosa resta dei nuovi obiettivi Onu per lo sviluppo sostenibile

Gli Sdgs sono l’ennesima occasione perduta?

L’assemblea generale delle Nazioni unite ha recentemente adottato i “Sustainable development goals” (Sdgs) nell’ambito dell’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. L’obiettivo dichiarato degli Sdgs è quello di trasformare il nostro mondo (“transforming our world”) partendo dall’esperienza dei “Millennium development goals” (Mdgs), che erano stati adottati dalle Nazioni Unite nel 2000 come agenda mondiale per lo...

Nimby in Italia, dietro i no la sfiducia nelle istituzioni. Bauman: «Sono assenti e deboli»

Nel decimo rapporto dell’Osservatorio l’impatto sull’ambiente si colloca al primo posto tra le ragioni di protesta

Non nel mio giardino: la portata della sindrome Nimby è tornata a crescere in Italia, secondo quanto raccolto nella decima edizione del l’Osservatorio media permanente Nimby forum, presentata ieri a Roma. Sono infatti 355 i casi censiti nel 2014 contro i 336 del 2013 (+5%), anche se è bene chiarire come in questo macrogruppo rientrino...

Clima, da crisi a opportunità: Confindustria e Kyoto club per una politica industriale ad hoc

Ferrante: «Molte imprese italiane sono già pronte e stanno lavorando con passione e talento nell’innovazione»

Una delle principali ong italiane attive nell’ambientalismo scientifico da una parte, la confederazione generale dell’industria italiana dall’altra: insieme per promuovere e accelerare l’evoluzione del tessuto produttivo italiano verso target più sostenibili. Nel convegno organizzato oggi a Roma da Kyoto Club (nella foto, il direttore scientifico Gianni Silvestrini) e Confindustria c’è il segno dei tempi che...

Diritti globali: il nuovo disordine mondiale e la guerra contro i poveri

Dal 2007 a oggi le Banche centrali hanno iniettato liquidità per migliaia di miliardi di dollari, ma le disuguaglianze non hanno fatto che aumentare

«La Francia è in guerra», ha dichiarato ieri il presidente francese Francois Hollande alle Camere riunite, e in questa guerra ha chiesto il sostegno di tutta l’Unione europea: «La Francia ha chiesto aiuto e l'Europa unita risponde sì», sono le parole arrivate in risposta dal’Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di...

Al via CegLab, un laboratorio per la «capitale mondiale della geotermia»

L’assessore Fratoni: «La risorsa geotermica è un asset strategico per la Regione e indietro non si torna»

Quella della geotermia «è la nostra energia, l’energia del nostro territorio e qui vogliamo mantenere questo know how per continuare a rappresentare un punto di riferimento mondiale»: il sindaco di Pomarance, Loris Martignoni, ha espresso tutta la sua soddisfazione per l’inaugurazione a Larderello del CegLab, il laboratorio del Centro di eccellenza per la geotermia realizzato...

L’ambientalismo e la sinistra dopo Parigi. Ricominciare a sognare un mondo migliore

Il sogno che vogliono spegnere le cento guerre mondiali e gli attentati di Parigi

Ad Antalya, in Turchia, dove si sta svolgendo un G20 che ormai sembra aver raggiunto le vette di inutilità e ipocrisia del G8/G7, il ministro degli Esteri cinese Wang Yi, ha chiesto alla comunità internazionale di «formare un fronte unito per lottare contro il terrorismo […] La Cina pensa che debbano essere formate delle forze...

CegLab, da Larderello a Larderello: il futuro della geotermia passa ancora da qui

Domani l’inaugurazione del laboratorio di ricerca applicata realizzato da CoSvig

Il 20 agosto del 1913 veniva inaugurata a Larderello la prima centrale elettrica alimentata dalla risorsa geotermica, un primato che ha consentito al territorio di mantenere nel tempo un know how ancora oggi unico nell’utilizzo di questa fonte rinnovabile. Nell’ultimo secolo però il resto del mondo non è stato a guardare, e investire oggi in...

Rifiuti, il riciclo toscano a km zero protagonista a Scala Mercalli (FOTOGALLERY)

Ieri una troupe della nota trasmissione a marchio Rai3 ha documentato il lavoro di Revet Recycling

Una volta raccolti in modo differenziato dai cittadini, che fine fanno gli imballaggi post consumo? Ad esempio, una retina delle arance, esempio di plastica povera che torna in questi tempi a essere presenza costante nelle nostre case. Per rispondere a questa domanda la troupe di Scala Mercalli, la trasmissione ambientalista di grande successo condotta su...

Meno inquino meno pago: ovvero come trovare 5 miliardi di euro nella legge di Stabilità

In Italia non mancano le risorse per un nuovo modello di sviluppo: semmai non si vogliono trovare

In Italia le tasse sono troppo alte? Dipende. Quelle che gravano sul capitale e soprattutto sul lavoro sono fuori misura, mentre la tassazione volta a colpire il consumo di risorse naturali viaggia a tassi irrisori. Il governo Renzi ha fatto della riduzione delle tasse il mantra del proprio operato, ma ha scelto le tasse sbagliate....

Islas Desventuradas: uno dei posti più fortunati della Terra

Il Cile istituisce l’area marina protetta più grande del Sudamerica

Il Cile ha istituito un parco marino grande come l’Italia e che circonda l’arcipelago delle islas desventuradas. Infatti, come spiega Diego Tabilo, uno studente dell’università del Cile che sta lavorando per Island Conservation ad un progetto di biosicurezza per l’eradicazione e contenimento delle specie aliene nell’arcipelago di Juan Fernández, «Il mese scorso, il governo cileno...

Gestire il paesaggio per lo sviluppo sostenibile. Le TOUs del Camerun funzionano?

Ma le iniziative locali non possono essere scollegate dalla complessità del mondo globalizzato

Il Center for International Forestry Research (CIFOR) si è s posto un problema essenziale per I Paesi in via di sviluppo: «Come possiamo gestire la terrà affinché procuri nutrimento, legname, minerali e tutte le altre risorse naturali di cui abbiamo bisogno, preservando allo stesso tempo gli stock di carbonio e la biodiversità?» Una grande sfida,...

Italia, mari di spazzatura: dietro i rifiuti marini l’irresponsabilità di una cattiva gestione (VIDEO)

I dati Goletta Verde: 32 frammenti galleggianti ogni kmq di mare, valori massimi nel Tirreno centrale

Dopo due estati e 2.600 km di navigazione, l’indagine di Goletta Verde sulla presenza dei rifiuti marini in Italia ha mostrato oggi i suoi frutti: i dati sono stati presentati oggi presso il Museo Civico di Zoologia Roma, nell’ambito del convegno “Plastic Free Sea” di Legambiente, e confermano l’ingombrate presenza di un mare magnum di...

Un italiano presidente di Alliance, il network internazionale del volontariato

Mattia Lolli, di Legambiente, è il primo ambientalista ai vertici di Alliance

L’assemblea generale di Alliance, che si è tenuta a Ueckermuende-Bellin, in Germania, ha eletto il nuovo comitato direttivo, i nuovi coordinatori e il nuovo presidente del più grande network del volontariato internazionale che riunisce più di 80 esperienze associative sparse in tutto il mondo. Alliance ha approvato anche il  piano di azione e il bilancio...

Quale energia (e quali materiali) per la costa toscana in crisi?

Il presidente Rossi chiede al governo un intervento sui costi energetici. Per la competitività serve anche il riciclo

Un intervento da parte del governo per sbloccare il nodo della competitività dei costi energetici, che sono un freno allo sviluppo industriale della costa toscana: è quanto è tornato a chiedere il presidente della Regione, Enrico Rossi (nella foto), stavolta con una lettera ufficiale inviata al ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi. D’altronde da mesi...

Rossi: «Gli attacchi all’ambiente, la povertà e la mancanza di regole minacciano le nostre conquiste»

«Il fondamentalismo produce i profughi, fa alzare muri e crea argini alla fratellanza»

Inaugurando a Ponte Buggianese il Centro di documentazione dell'eccidio del Padule di Fucecchio, la strage compiuta il 23 agosto del 1944 dalle truppe naziste della ventiseiesima divisione corazzata che massacrarono 174 persone, il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha detto che «Dal sangue delle vittime che oggi ricordiamo sono nati la Costituzione e gli...

Disoccupazione tecnologica, la lezione di Luciano Gallino per l’economia dei robot

Ieri ci ha lasciati il sociologo torinese, una delle più brillanti menti italiane e storico amico della nostra redazione

Ieri ci ha lasciati, a 88 anni, Luciano Gallino. Ci mancherà la sua lucida intelligenza, ci mancheranno i suoi interventi e le sue interviste, che ha sempre generosamente concesso a greenreport. Luciano Gallino era un gigante della sociologia del lavoro, e come tale viene riconosciuto anche in queste tristi ore: domani il feretro arriverà nell’aula...

Marcia per la Terra: in migliaia a Roma per l’enciclica Laudato Si’ di Papa Francesco

Ora i governi facciano proprie le parole del Pontefice alla Conferenza Unfccc di Parigi

Ieri era la Giornata per la Custodia del Creato del Vicariato di Roma ed un corteo di oltre 4.000 persone e più di 100 associazioni ha percorso le strade di Roma facendo proprio il messaggio contenuto nell’enciclica Laudato Si’, di Papa Francesco e per chiedere politiche concrete e interventi reali già a partire dalla 21esima...

Sul futuro della geotermia in Toscana

Possibilità e prospettive secondo Sergio Chiacchella, direttore generale CoSviG

L’Italia ha una lunga esperienza nell’uso della geotermia. Circa la produzione di elettricità l’unica regione che a oggi contribuisce al risultato nazionale è la Toscana e nel 2014 si sono toccati nuovi record. Grazie all’esercizio delle centrali  geotermoelettriche dei territori di Grosseto, Pisa e Siena, Enel Green Power ha prodotto 5.548 GWh. E per il...

Rimateria, ora si accelera. Caramassi: «Riciclo e smaltimento in sicurezza sono la soluzione, non il problema»

Il presidente: «Sui rifiuti è ora di rovesciare la frittata. Rispetto agli urbani, quelli delle industrie sono decine di volte superiori»

Presidente, dopo molti annunci finalmente il passaggio a Sei Toscana dei servizi di igiene urbana (tra cui raccolta dei rifiuti urbani e spazzamento) in Val di Cornia, dal primo di novembre, è un fatto. E ora? «Sì, il primo step del mandato di questo Cda si è concluso nei tempi stabiliti. Quando ci siamo insediati...

Le buone pratiche urbane 2015 premiate a Ecomondo

Legambiente: «Le città possono essere culle di rigenerazione urbana e cantieri di innovazione»

A Ecomondo sono state premiate le “Best Practices 2015”, una iniziativa organizzata questa mattina a Rimini da Legambiente in collaborazione con Città Sostenibile - Fiera Ecomondo che sottolineano: «Le città si mettono in gioco dimostrando, attraverso buona volontà e scelte innovative, che le questioni ambientali e urbane si possono e devono affrontare. Il buon avvio della raccolta...

Minor peso, più sostenibilità: l’esempio degli imballaggi metallici

L’innovazione protagonista nella giornata di studio Ricrea, a Ecomondo

Dalla tecnologia militare all’innovazione ecosostenibile: ne hanno fatta di strada le lattine (o per meglio dire gli imballaggi metallici) che abbondano nei supermercati come nelle dispense di ogni italiano, e permettono una lunga conservazione dei cibi. Le prime applicazioni si trovano decenni fa, per favorire gli approvvigionamenti di cibo verso le truppe militari in movimento;...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 131
  5. 132
  6. 133
  7. 134
  8. 135
  9. 136
  10. 137
  11. ...
  12. 193