Economia ecologica

Produzione locale di energia rinnovabile nelle isole, al via la competizione Ue

La Commissione europea ha lanciato la prima edizione del RESPonsible Island Prize , dedicato alle isole con una produzione di energia rinnovabile locale innovativa e sostenibile per l'utilizzo in elettricità, riscaldamento, raffreddamento e trasporto. I tre vincitori riceveranno rispettivamente un premio in denaro di 500.000, 250.000 e 100.000 euro Il concorso è stato lanciato da Carlos Moedas, commissario...

Acqua: chi sono gli esclusi? Più di 2 miliardi di persone private di un diritto fondamentale (VIDEO)

Aumentano i profughi e i conflitti legati all’acqua. 263 guerre per l’acqua tra il 2010 e li 2018

Secondo il rapporto “Leaving no one Behind “, pubblicato dall’ UN World Water Development in collaborazione con Unesco, Sustainable Development Goals (SDG),  e World Water Assessment Programme, con il sostegno finanziario del Governo italiano e della Regione Umbria, «Più di 2 miliardi di persone nel mondo non a hanno ancora accesso all’acqua potabile e ai servizi igienici»....

Geotermia, risorsa rinnovabile e strategica: com’è andato il dibattito pubblico a Pomarance

De Petris: «È importante che il Governo apra un tavolo di confronto tecnico con i sindaci per calibrare al meglio gli incentivi»

Perché la geotermia possa essere strumento di sviluppo sostenibile e condiviso coi territori che da sempre custodiscono questa risorsa nel sottosuolo è necessario spostare il dibattito da un terreno di scontro ideologico a uno di confronto costruttivo: è in questo spirito che ieri al teatro de Larderel a Pomarance si è svolto – su iniziativa di Sinistra...

Il Wwf Toscana interviene sullo stato di agitazione del personale Arpat

Marini: «Auspichiamo che la Regione ripensi le sue scelte politiche e risolva le criticità dell'Agenzia, garantendo adeguate risorse e professionalità tecniche»

È di qualche settimana fa il comunicato delle rappresentanze sindacali di Arpat (l'Agenzia per la protezione dell'ambiente della Toscana) che proclama lo stato di agitazione del personale e denuncia lo stato assai preoccupante in cui versa l'Agenzia, che ricordiamo è istituzionalmente preposta a garantire il monitoraggio dello stato dell'ambiente e i controlli su tutto il...

L’Ispra conferma, l’Italia non sta facendo abbastanza contro i cambiamenti climatici

Nello «scenario a politiche correnti» non sarà rispettato l’obiettivo europeo al 2030. Eppure per il premier Conte c’è «il sostegno italiano a un approccio ambizioso dell'Ue ai cambiamenti climatici»

L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) ha presentato oggi alla Camera l’edizione 2018 dell'Annuario dei dati ambientali, aggiornando così una banca dati composta da oltre 300 indicatori e in grado di fornire un quadro dettagliato sullo stato di salute ambientale del Paese. Si tratta di una pubblicazione che esce a pochi...

Clima, febbraio bollente in Italia: +2 °C rispetto al 2018

Un dato che è necessario contestualizzare all’interno di un trend di progressivo riscaldamento del nostro Paese: il 2018 è stato l’anno più caldo da oltre due secoli

La società che gestisce la rete elettrica nazionale, Terna, informa nel suo ultimo report mensile che quello appena trascorso è stato un febbraio molto caldo per il nostro Paese: si registra infatti una temperatura media mensile superiore di 2°C rispetto a febbraio del 2018, tanto da influenzare in maniera decisa anche i consumi nazionali di...

L’impatto economico dei corridoi europei e la Tav Torino-Lione

Analisi costi benefici o studio d’impatto? Esistono strumenti di analisi che varrebbe la pena di utilizzare per una valutazione più approfondita della Tav

Oltre alle contorsioni giuridiche del Governo, che non hanno impedito la pubblicazione del bando di gara di Telt per tre lotti di lavori del tunnel di base (con facoltà di rinuncia), la Tav Torino-Lione ha visto lo scoop del Tg de La7 che ha recentemente reso pubblico uno studio europeo (The impact of TEN-T completion...

Migranti: il Consiglio Comunale dei ragazzi di Marciana Marina chiede di aprire il porto alla Mare Jonio

Appello al Sindaco del più piccolo Comune della Toscana

Marciana Marina, all’Isola d’Elba, con il suoi 5 Km2 di superficie è il più piccolo Comune della Toscana – e uno dei più piccoli d’Italia – ma non manca  certamente di iniziative. Recentemente è stato istituito, dopo regolari votazioni, il Consiglio dei Ragazzi  - che vede come Sindaco Pietro Gentili e che è composto dai...

Ad Ascension non si pesca più: istituita la più grande Area marina protetta dell’Oceano Atlantico

Proteggerà tartarughe marine, squali, pesci spada, tonni, marlin e uccelli marini

L'isola di Ascension, nell'Oceano Atlantico meridionale, sta diventando una nuova area marina protetta di  443.000 Km2, due volte più grande del Regno Unito, lo Stato di cui fa parte come  dipendenza del territorio britannico d'oltremare di Sant'Elena, Ascension e Tristan da Cunha. Lewis Pugh a capo del settore oceani dell’United Nations environment programma (Unep), si è complimentato per...

Centrale geotermica di Triana: a che punto siamo?

Il movimento GeotermiaSì sottolinea l’importanza di una «valutazione collegiale e articolata nei territori» attraverso tavoli di concertazione

Il progetto di costruzione della centrale geotermoelettrica Triana, proposto da Enel Green Power, sta attraversando il procedimento volto al rilascio del provvedimento autorizzatorio unico regionale, comprendente la Valutazione d’Impatto Ambientale (VIA): si tratta di un progetto compreso nella concessione di coltivazione per fluidi geotermici denominata “Roccalbegna”, le cui opere sarebbero da realizzarsi nel Comune omonimo,...

Geotermia, fotovoltaico ed economia circolare: la Toscana risponde allo sciopero per il clima

Rossi: «Chi governa o aspira a farlo deve prendere impegni a dare risposte. È quello che proverò a fare nei prossimi giorni puntando a zero emissioni nette entro il 2050»

Le piazze della Toscana sono state protagoniste dello sciopero globale per il clima di venerdì scorso, con oltre 10mila persone raccolte nella sola piazza Santa Croce a Firenze (nella foto, ndr), e ora è il momento di mettere in campo azioni concrete contro i cambiamenti climatici: «La politica più che aderire deve fare», esordisce il...

Biometano e idrogeno aiuteranno l’Ue a eliminare le emissioni di CO2, risparmiando 217 miliardi di euro l’anno

Lo studio del Consorzio Gas for Climate, di cui fanno parte anche Snam e CIB

Secondo lo studio “Gas for Climate. The optimal role for gas in a net zero emissions energy system”, «Un potenziale di gas rinnovabile, prevalentemente biometano e idrogeno, di 270 miliardi di metri cubi da immettere nelle infrastrutture esistenti potrà aiutare l’Europa a eliminare le emissioni di CO2 nel 2050 risparmiando circa 217 miliardi di euro l’anno». Lo studio, che...

Gli europei più disposti a mangiare insetti sono giovani, maschi e di buona cultura

Uno studio dei ricercatori del dipartimento di Scienze veterinarie dell’università di Pisa

Secondo uno studio pubblicato su Food Research International da un team del dipartimento di scienze veterinarie dell’università di Pisa guidato da Gisella Paci e composto da Simone Mancini, Roberta Moruzzo e Francesco Riccioli, gli europei più propensi a consumare gli insetti come cibo sono giovani maschi e di buona cultura. Per capire quali categorie di...

Il mercato dei rifiuti non esce dalla crisi

La mancanza di sbocchi per indifferenziati e residuale, insieme al crollo della vendita dei materiali riciclabili, hanno portato i prezzi alle stelle e difficoltà di conferimento

"Dottò, la monnezza è oro" è la celebre frase del pentito di camorra Nunzio Perrella ai magistrati di Napoli che lo interrogavano nel 1992. Oggi questa frase rischia di tornare ancora d'attualità a causa di un contesto difficilissimo che sta vivendo il mercato dei rifiuti in Italia. Siamo infatti in una crisi senza precedenti dovuta...

Gli studenti elbani, le botteghe leggere, gli esperti e la plastica

Il report dell’incontro in classe IV B del Liceo Scientifico Foresi di Portoferraio

Gli studenti elbani non mollano: dopo la riuscita manifestazione del 15 marzo che ha suscitato l’interesse della Rai e della stampa nazionale e locale, sottolineano a l’urgenza di affrontare il problema della plastisfera nel Mediterraneo. Mentre l’Italia si interroga dove mettere le centinaia di migliaia di tonnellate di plastica e carta che la Cina non...

UN Enviroment Assembly: «Il nostro pianeta ha raggiunto i suoi limiti e bisogna agire subito»

A Nairobi il mondo si impegna a proteggere un pianeta inquinato e degradato

L’United Nations Environment Assembly che si è conclusa a Nairobi si è tenuta in un clima di tristezza per il disastro aereo dell’Ethiopian Airlines in cui hanno perso la vita anche nostri connazionali, ma ha gettato le basi per «un cambiamento radicale verso un futuro più sostenibile, ne quale l’innovazione sarà messa a profitto per...

Rosignano Marittimo, Rea Impianti presenta la “Fabbrica del Futuro” ai candidati a sindaco

Grande interesse sugli investimenti che caratterizzano il programma per la realizzazione del nuovo polo industriale, dall’incubatore green, al Centro toscano per l’economia circolare

Quasi la metà di tutti i Comuni italiani saranno chiamati quest’anno all’appuntamento con le elezioni amministrative, e anche Rosignano Marittimo vedrà un nuovo sindaco e una nuova amministrazione: per i candidati è dunque fondamentale conoscere da vicino gli asset presenti sul territorio, perché per concretizzare uno sviluppo realmente sostenibile la qualità della governance è un...

Parte il teleriscaldamento geotermico di Radicondoli: il punto di svolta spiegato dal sindaco

Un investimento milionario realizzato grazie alla geotermia, in un modello di sviluppo che oggi lo stop agli incentivi mette in crisi. Bravi: «Si tratta di uno scenario catastrofico, fondamentale investire in comunicazione ambientale»

Il teleriscaldamento mostra chiaramente come la geotermia sia una risorsa rinnovabile i cui vantaggi, economici oltre che ambientali, possano ricadere direttamente sulla comunità locale: usarlo per climatizzare edifici e riscaldare l’acqua sanitaria – a fronte di prezzi molto vantaggiosi e un drastico abbattimento dell’inquinamento atmosferico – assicura benefici alle famiglie residenti e un fattore di...

Legambiente sulle cave di Stazzema: «Pronto un nuovo scempio della montagna?»

Ferruzza: «Ci appelliamo al buonsenso e alla sensibilità di tutte le istituzioni convocate alla Conferenza dei servizi del 19, affinché non venga approvato questo ennesimo scempio delle Apuane»

Nel corso del 2018 il Consiglio Comunale di Stazzema ha adottato il Piano di Bacino sulla scheda 21 (Bacino FICAIO). Il prossimo martedì 19 marzo si terrà la Conferenza dei Servizi che deciderà sull'approvazione definitiva del Piano: in aree naturalisticamente integre sono previsti oltre 28 ettari di nuove cave, che deturperanno per sempre un paesaggio...

Lo sciopero dei giovani coglie l’Italia impreparata: il Piano nazionale energia e clima non è abbastanza

Sappiamo di non essere in traiettoria con l’obiettivo di contenimento dell’innalzamento della temperatura globale al di sotto dei 2°C, stabilito dall’Accordo di Parigi

Dopo un lungo lavoro preparatorio è stata presentata in Commissione europea la proposta italiana di Piano nazionale integrato energia e clima (Pniec), frutto degli sforzi congiunti del ministero dell’Ambiente, di quello dei Trasporti e dello Sviluppo economico. Il testo definitivo dovrà essere pronto entro la fine dell’anno, con lo scopo di guidare fino al 2030...

Anche il mondo della geotermia toscana scende in piazza, per difendere il clima e il lavoro

Durante il “Global strike for future” decine di imprese e cittadini hanno manifestato a Pomarance per difendere questa fonte rinnovabile dal taglio incentivi deciso dal Governo

Lo sciopero globale in difesa del clima indetto sulle orme della 16enne attivista svedese Greta Thunberg è stato un successo fragoroso, con l’Italia che ha addirittura marcato il record mondiale di città partecipanti (241, davanti alle 216 francesi e 203 tedesche) e la Toscana non è stata da meno: circa 10mila ragazze e ragazzi  hanno...

Il Parlamento europeo adotta Arcipelago Pulito: stop costi smaltimento rifiuti per pescatori spazzini

Bonafè: «Governo recepisca subito direttiva. “Arcipelago pulito” fa scuola»

Il 13 marzo il Parlamento europeo ha approvato la direttiva Port Reception Facility e l’eurodeputata del PD Simona Bonafè è particolarmente soddisfatta perché finalmente così «I pescatori che portano a terra i rifiuti finiti accidentalmente nelle loro reti non ne diventano più automaticamente produttori, non trovandosi così costretti a scegliere se ributtare in mare le plastiche...

Global Strike for Future: le piazze italiane e del mondo piene della speranza che nasce da un futuro che fa paura

L’istinto di sopravvivenza di una generazione che non fa sconti alla politica e all’economia insostenibili

Le piazze di tutta Italia si sono riempite dei giovani dl Global Strike for Future che chiedono ai potenti del mondo, a chi ha in mano i fili che reggono l’economia globalizzata e le briglie politiche che dovrebbero guidare il nostro destino, di agire immediatamente per fermare il riscaldamento globale, per impedire che cambiamenti climatici...

Geotermia, dalla vertenza locale alla strategia energetica eco-sostenibile

Al Teatro de Larderel di Pomarance il 18 marzo l’iniziativa pubblica di Sinistra italiana con la capogruppo Leu al Senato Loredana De Petris, Maurizio Brotini della segreteria Cgil Toscana, il geologo Alessandro Sbrana dell'Università di Pisa e il direttore di greenreport Luca Aterini

Si svolgerà lunedì 18 marzo alle ore 17:15 presso il Teatro de Larderel a Pomarance l’iniziativa pubblica dal titolo "Geotermia, risorsa rinnovabile e sicura" organizzata da Sinistra italiana. Prenderanno parte al dibattito la sen. Loredana De Petris (Sinistra Italiana), capogruppo Leu al Senato della Repubblica, Luca Aterini, direttore di greenreport.it, Maurizio Brotini della segreteria regionale della Cgil Toscana e il prof. Alessandro Sbrana, docente in geologia, geochimica e geotermia presso l’Università di...

Clima, oggi la più grande manifestazione da quando è nato il movimento “Fridays for future”

Sono in corso migliaia di mobilitazioni in almeno 123 paesi del mondo: con 235 eventi censiti all’Italia va il record mondiale, prima di Francia e Germania

«Il "Fridays for future" rappresenta un’opportunità da non perdere, forse l’ultima, per imprimere un vero cambio di rotta alle logiche che sono alla radice dei cambiamenti climatici – dichiara Giorgio Menchini, presidente Cospe – Per questo aderiamo e partecipiamo alla manifestazione di oggi venerdì 15 marzo e continueremo a dimostrare il nostro appoggio a un movimento...

Il cambiamento climatico è la guerra del Vietnam di questa generazione

Il cambiamento climatico è una minaccia esistenziale per i millennial e si rischia uno scontro generazionale con gli americani più anziani

Ogni anno, le élite del mondo si riuniscono come gli Illuminati nella cittadina svizzera di Davos per il World Economic Forum, dove discutono su come risolvere i problemi più urgenti dell'umanità. Spesso questo si traduce in comiche conversazioni out-of-touch, come l' idea , presentata al summit di quest'anno, che l’upskilling digitale possa risolvere l'ineguaglianza economica. Ma a volte fornisce...

Se il vostro cane è bravo è grazie al lupo che è rimasto dentro di lui

Ma nella cooperazione con l’uomo il lupo “guida”, il cane “segue”

Recentemente i lupi non hanno certo goduto di buona stampa, ma lo studio “Wolves lead and dogs follow, but they both cooperate with humans”, pubblicato su Scientific Reports dai biologi Friederike Range, Sarah Marshall-Pescini, Corinna Kratz e Zsófia Virányi del Konrad-Lorenz-Institut für Vergleichende Verhaltensforschung della Veterinärmedizinische Universität Wien, dimostra che cani e lupi, anche se in modi diversi, collaborano...

Economia circolare, la Toscana vuole incentivare giochi pubblici in plastica riciclata

Il Consiglio approva la mozione presentata da Alessandra Nardini: «Impegna la Giunta a valutare la possibilità di stanziare specifiche risorse da destinare alle amministrazioni comunali»

Non c’è vera economia circolare se gli sforzi (anche economici) profusi da cittadini, istituzioni e imprese nella raccolta differenziata non trovano poi sbocco sul mercato, attraverso il ri-acquisto degli oggetti realizzati in materiale riciclato: un anello che ancora non si chiude anche a causa della pessima performance realizzata dalle pubbliche amministrazioni in fatto di acquisti...

L’Ona registra un picco di decessi e di malati di amianto in Toscana

Ma le bonifiche sono al palo, e uno dei principali problemi è che mancano le discariche per smaltire in sicurezza questo materiale

Ezio Bonanni, presidente dell’Osservatorio nazionale amianto (Ona), dichiara che stiamo assistendo ad un «picco di decessi e di malati di amianto in Toscana. Fino al 2018 i casi di mesotelioma censiti dall'Ona sono 1900 (ne risultano 1594 fino al 2015 nel VI Rapporto mesoteliomi), cui debbono essere aggiunti i circa 3.500 decessi per tumore del...

Clima, dalla protesta alle soluzioni: all’Università di Siena parte il corso in Sostenibilità

Domani la prima lezione del programma, aperto a tutti i cittadini oltre che agli studenti dell’Ateneo: invitati tutti quanti parteciperanno alla “Marcia globale per il clima” sulle orme dell’attivista svedese Greta Thunberg

Inizia domani la sesta edizione del corso interdisciplinare in Sostenibilità promosso dall’Università di Siena, nella stessa giornata in cui in tutto il mondo – città del Palio compresa – centinaia di migliaia di giovani sciopereranno in difesa del clima, seguendo le orme della 16enne attivista svedese Greta Thunberg. Dall’enorme problema del cambiamento climatico occorre con...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 200