Economia ecologica

Quanti uomini per un solo pianeta? La lezione della capacità di carico

Andamento della demografia e utilizzo delle risorse, un legame che dobbiamo capire

Il concetto di Carrying Capacity, cioè di capacità di carico o di capacità portante, è molto familiare agli ecologi ed agli studiosi della biodiversità e dei sistemi naturali, mentre sembra totalmente ignorato dai politici e dagli economisti. In sostanza, la capacità di carico è il numero di individui in una popolazione che le risorse dell’ambiente...

Materie prime, verso una crisi da sovra-produzione?

Rusal taglia del 9% la produzione di alluminio

Il Consiglio di amministrazione della Compagnia unificata dell’alluminio russa (Rusal) ha deciso di ridurre nel 2013 la produzione di alluminio del  9%, 357.000 tonnellate, rispetto ai 4,17 milioni di tonnellate del 2012. Già a marzo Rusal aveva annunciato un taglio della produzione di 300.000 tonnellate e sullo sfondo di questa decisione c’è il forte calo...

Oli Usati. In Toscana raccolte quasi 12mila tonnellate

Il Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, main partner di Goletta Verde: «La protezione del mare è una nostra priorità»

Anche quest’anno il Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati (COUU) è Main Partner di Goletta Verde, la storica campagna estiva di Legambiente che in questi giorni ha analizzato lo stato di salute del mare toscano. «La difesa dell’ambiente, e del mare in particolare, rappresenta uno dei capisaldi della nostra azione», dice Antonio Mastrostefano, direttore Strategie, Comunicazione e...

Europa fuori dalla recessione, tra colpi di fortuna e previsione sballate

Un risultato positivo quanto immeritato può permetterci di ripensare l’azione politica in termini sostenibili

Più che una condizione, la recessione economica è ormai una consuetudine. Ce ne troviamo invischiati quando l’andamento del Prodotto interno lordo (Pil) ha il segno meno per due trimestri consecutivi: nell’Eurozona succede da sette trimestri consecutivi, quasi due anni. Ecco perché la flash news arrivata oggi da Eurostat, quel timido +0,3% del Pil registrato nell’area...

Geotermia, nuove possibilità dal cuore della terra

A GeoItalia 2013 i risultati degli ultimi studi sulle aree geotermiche

Sebbene il perdurare della crisi economica abbia fortemente ridimensionato le dinamiche attuali di consumo energetico, per investitori e policy maker quello dell'energia rimane un settore centrale cui guardare, sia – auspicabilmente – per la sostituzione delle fonti fossili con quelle rinnovabili, sia nella prospettiva di un ritorno alla crescita economica. Per questo «Oggi è sempre...

Vent’anni di parchi: per un Ferragosto di riflessione sulle aree protette

Anno di ricorrenze, di ventennali: la legge quadro sulle aree protette, la 394/91, sancì l'istituzione dei Parchi Nazionali del Cilento e Vallo di Diano, del Gargano, del Gran Sasso e Monti della Laga, della Majella, della Val Grande e del Vesuvio, cui seguirono le procedure per permetterne l'effettivo avvio gestionale. Quest'anno ricorrono i vent'anni dei...

Goletta Verde e Marine Strategy, la Toscana come leader del Mediterraneo

Oggi a Festambiente, il festival nazionale di Legambiente in corso a Rispescia (Gr), si affronta un tema che è conosciuto dai lettori di greenreport.it ma che trova poco spazio sui media italiani: la “Marine Strategy”dell’Unione europea. Secondo gli ambientalisti «La costa Toscana e l’Arcipelago possono diventare l’area ottimale per attuare la Strategia per l’Ambiente Marino,...

Discariche e siti contaminati potrebbero diventare le terre delle rinnovabili

Oltreoceano la US Environmental protection agency ha aggiornato le mappe delle località destinabili agli impianti da fonti rinnovabili, individuando 66mila siti

La US Environmental protection agency (Epa) ha da poco reso pubbliche le mappe aggiornate del progetto Re-powering mapping and screening tool: secondo i dati dell’Epa sarebbero oltre 66.000 i terreni contaminati come discariche e siti minerari negli Usa che potrebbero essere destinati alla produzione di energia da fonti rinnovabili. La ricerca, che rientra nel progetto Re-powering...

Eolico a prezzi stracciati: in Usa costi ai minimi storici

Nel 2012 il 43% di tutta la nuova produzione energetica a stelle e strisce proviene dal vento

Il Lawrence Berkeley National Laboratory (Lbnl), un ramo del Dipartimento dell’energia Usa ha recentemente pubblicato il suo 2012 Wind Technologies Market Report dal quale emerge che negli Usa sono stati collegati alla rete 13,1 GW di eolico, che rappresentano il 43% di tutta la nuova produzione energetica installata nel 2012. Una performance che si spiega...

HyRef, arrivano da Ibm le previsioni meteo per la produzione di energia

Su richiesta della Cina, il colosso dell'informatica ha ideato una tecnologia in grado di analizzare i big data meteo e fornire previsioni

Le previsioni del meteo aiutano la programmazione della produzione di energia. Ne sono convinti gli scienziati dell'IBM, che stanno mettendo a punto una tecnologia in grado di raccogliere e trasformare la grossa quantità di dati meteorologici provenienti dai sensori delle centrali, dai satelliti o altre fonti, in informazioni e previsioni. Mentre cresce infatti la produzione...

Dal nucleare al fotovoltaico: l’Iran installa impianti di energia solare in 5 paesi

Mehr, l’agenzia ufficiale dell'Iran, scrive che «gli ingegneri iraniani sono riusciti a progettare, produrre e installare impianti di energia solare in 5 paesi». Così, la Repubblica islamica si distrae almeno per un attimo dal fronte energetico nucleare, allentando la propria fregola per l’uranio per guardare anche a tecnologie energetiche ben più pulite. Scorrendo gli l’elenco...

Energia solare a “saldo” con il ‘perovskite’?

Grazie alla ricerca e a materiali noti da tempo, ma accantonati, si possono ottenere celle solari altamente efficienti e poco costose da produrre. Grazie all’utilizzo di perovskite, minerale con struttura cristallina costituiti da un ossido doppio di Ca e Ti (CaTiO3), i ricercatori affermano che i pannelli solari potrebbero costare tra 10 e 20 centesimi...

Mente e mercato, come l’economia comportamentale aiuta a salvarci i valori morali

Francesca Gino, fresca autrice del volume La scelta giusta, indaga il funzionamento della nostra bussola morale tra etica e mercati

Con il recente studio di economia comportamentale Morals and Markets, pubblicato su Science, i due autori utilizzano l’evidenza sperimentale per mostrare come l’economia di mercato eroda i valori morali. Quale pensa sia la lezione da trarre da questa ricerca? «Quando prendiamo decisioni, ci chiediamo spontaneamente "in che situazione sono?" Di solito rispondiamo a questa domanda in...

Grosseto, il Piano d’azione per l’energia sostenibile è più vicino

Accordo con Azzero CO2 e Legambiente

Il Comune di Grosseto ha chiesto a Azzero CO2 e al Centro per le fonti rinnovabili di Legambiente di accompagnarlo lungo il percorso di adesione al Patto dei Sindaci, attraverso la redazione e lo sviluppo del Piano d'azione per l’energia sostenibile (Paes). Grosseto è così il terzo comune della Maremma, dopo Roccastrada e Scansano, ad...

Green economy e rilancio dell’occupazione. Se ne parla a Festambiente

Domani a Festambiente (ore 19,30 Spazio Incontri) si parlerà di “Green Economy e innovazione tecnologica per rilanciare occupazione e sviluppo economico”, dibattito coordinato da Beppe Rovera, giornalista di Ambiente Italia Rai 3, che vede la partecipazione del presidente di Revet e di Revet Recycling, Valerio Caramassi insieme a Stefano Ciafani vicepresidente Legambiente, Corrado Clini direttore generale per lo...

Dissesto idrogeologico, un albero ci salverà?

Da Fare Ambiente, Coldiretti e Futurgreen parte un progetto incentrato sulla Paulownia, l'albero della principessa

L’Italia, per molti versi, è un Paese che frana: il dissesto idrogeologico ne è la manifestazione più fisica, più evidente, che ne scuote la pelle lasciandosi dietro ferite profonde nel territorio. Secondo le recenti elaborazioni del Centro documentazione e studi dei Comuni italiani Anci-Ifel, il 68% dei comuni risulta a rischio idrogeologico. Oltre la metà...

Geotermia per climatizzare l’assessorato all’agricoltura della Regione Puglia

L’impianto fa parte di un progetto che punta all’efficientamento energetico di buona parte del patrimonio immobiliare regionale

La Regione Puglia ha inaugurato pochi giorni fa un impianto geotermico realizzato per garantire la climatizzazione dell’edificio in cui ha sede l’assessorato regionale all’Agricoltura. Si tratta di una pompa di calore ad alta efficienza che sfrutta delle sonde in polietilene  - infisse nel sottosuolo del cortile  - come scambiatori di calore tra terreno e falda...

A caccia della Felicità interna lorda

La nuova lezione del Bhutan, tra politica e happiness

Si sono svolte da poco in Bhutan le elezioni: un fatto apparentemente banale, ma invece molto rilevante per un piccolo paese che, di fatto, sta vivendo una rapida, ma democratica, transizione da un regime monarchico assoluto a uno che vede la presenza di più partiti. Dal 2008, anno in cui il sovrano Jigme Singye Wangchuck,...

Occupazione e crescita economica nel campo della green economy: accordo tra Enea e Regione Lazio

La Regione Lazio si rivolge all’Enea per diventare “green”. Grazie ad un Protocollo d’intesa i due enti hanno avviato un percorso finalizzato a promuovere l'occupazione e la crescita economica nel campo della green economy. L’Enea sarà impegnata a realizzare progetti in campo energetico e ambientale, con la creazione di una rete regionale di laboratori di...

Emergenza credito, l’ingegneria finanziaria in Toscana guarda all’ambiente

Lo strumento non è soltanto foriero di danni per l’economia reale: la Toscana ci pensa per sostenere il credito all'ambiente

Nel bollettino di guerra della Banca d’Italia, aggiornato oggi al mese di giugno, la fiducia delle banche verso le imprese resta moribonda, e con essa l’accesso al credito. Nel mese osservato, i prestiti delle banche al settore privato hanno registrato una contrazione su base annua del 3,0%, e quelli alle famiglie sono scesi dell'1,0%: in...

Fare impresa in Italia, dall’attrattività del Paese all’alibi per non cambiare

Lagnarsi del rapporto pubblico-privato non basta, servono investimenti per migliorare le “economie esterne” (e l’ambiente)

Si è presto spenta l’eco delle dichiarazioni dell’amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, che ha “denunciato” l’impossibilità di “fare impresa in Italia”. A questa denuncia si sono accodati in parecchi, a cominciare dal presidente di Confindustria, Squinzi, mentre politici e sindacalisti hanno (non senza ragione) manifestato il timore che, dietro alle parole del manager, ci...

Dalle arance il biocarburante del futuro?

L'etanolo cellulosico è da molto tempo una tecnologia "dietro l'angolo", tanto da essere quasi scomparsa dall’attenzione dell’opinione pubblica. L’idea è geniale:  trasformare in combustibile gli scarti non riutilizzabili, l’erba tagliata dei giardini, le potature, gli scarti della silvicoltura e dell’agricoltura in energia pulita e rinnovabile, con un impatto ambientale molto meno forte dell'etanolo convenzionale e...

Crisi di Piombino: il ministro Zanonato annuncia lo slittamento della chiusura dell’altoforno

Piombino com'è noto sta vivendo una situazione drammatica del polo siderurgico che coinvolge la città e l’intero territorio. Oggi il ministro allo Sviluppo Economico Flavio Zanonato è arrivato nella cittadina livornese, per prendere atto della situazione ma soprattutto per la firma del Protocollo d'Intesa per l'Infrastrutturazione e la riqualificazione ambientale dell'area portuale e industriale. Il...

L’ambiente oggi

Il quadro politico lascia in questo momento poco spazio anche a questioni delicate  e da tempo in lista d’attesa di essere finalmente affrontate seriamente. Ma questa non è una buona ragione per non occuparsene specie – è il caso dell’ambiente - se si registrano importanti novità. Se il ministero dell’ambiente, ma anche quello dei beni...

A FestAmbiente la Comunità del cibo a energie rinnovabili

Due impegni importanti previsti nel fine settimana per la Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili della Toscana, associazione di produttori agricoli che, oltre ad utilizzare materie prime esclusivamente toscane, utilizzano nel proprio processo produttivo in maniera rilevante le energie rinnovabili (in particolare fotovoltaico, biomasse, geotermico). Il prossimo 9 agosto l’associazione sarà a FestAmbiente a Rispescia,...

Fotovoltaico dalla Cina, l’industria europea si infuria con la Commissione Ue

Dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale europea della decisione della Commissione Ue, che accetta un impegno in relazione al procedimento antidumping relativo alle importazioni del fotovoltaico – sia per i moduli che per le relative componenti essenziali – originario o proveniente dalla Repubblica popolare cinese, il Comitato Ifi (associazione che riunisce circa il 90% dei...

L’economia di mercato uccide i valori morali: la scienza lo prova, e ora sappiamo i perché

Nel rapporto causale con la moralità la prima vittima è la responsabilità individuale

Molti di noi posseggono uno smartphone. E a molti di noi sarà capitato, proprio di fronte  a questi telefonini, di lasciarsi andare al fascino della marca, dello status symbol, delle potenzialità esponenzialmente crescenti di oggetti iper-tecnologici. Nello scegliere tra ciò che offre il mercato, ogni catalogo è sfogliato quasi fosse un breviario, alla ricerca della...

Per contrastare la crisi economica la Regione pensa al microcredito d’impresa

Un caso divenuto famoso di microcredito è quello della banca dei poveri, la Grameen Bank, di Muhammad Yunus, in Bangladesh, ma quello che si sta realizzando in Toscana, in un contesto naturalmente molto diverso, ha solo un paio di elementi di connessione con l’esperienza di Yunus: fornire un piccolo aiuto a chi si trova in...

Geotermia in Toscana, dall’Arpat una panoramica a tutto campo sulla Regione

Arpat ha un settore interamente dedicato alla geotermia, che fa riferimento all’Area Vasta Sud, la cui attività compare spesso sulla newsletter dell’agenzia. L’appuntamento con la newsletter del 26 luglio si è così trasformato in un’uscita come numero monografico interamente dedicato alla geotermia, dove sono stati riuniti tutti gli articoli pubblicati nel corso dell’anno. Il settore...

Una governance globale per l’ambiente? «Con poche regole, ma più stringenti, sì può»

«Sono più i governi che i cittadini ad opporsi ad una visione politica globale»

Ideata dall'associazione Eunomia e dal Florence Institute on Democracy in collaborazione con la New York University, la Florence International Autumn School (Fias) nasce nella culla del Rinascimento con l’ambizioso obiettivo di dare lezioni di democrazia agli amministratori under 35 provenienti da tutto il globo. Poter contare su dei buoni amministratori locali è ancora importante per la qualità di...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 228
  5. 229
  6. 230
  7. 231
  8. 232
  9. 233
  10. 234
  11. 235
  12. 236
  13. 237