Economia ecologica

Rinnovabili: la Commissione Ue chiede 38 chiarimenti sul Fer 1, c’è anche la geotermia

Mentre il Governo italiano taglia gli incentivi al geotermoelettrico il Consiglio federale della Svizzera li aumenta: i costi di investimento, di esercizio e manutenzione sono infatti «più elevati per questi impianti»

La Commissione Ue vuole vederci chiaro sullo schema di decreto Fer 1, elaborato dal ministero dello Sviluppo economico (Mise) per disegnare i nuovi e attesi incentivi volti a sostenere alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili: come spiegano da Elettricità futura – la principale associazione del mondo elettrico italiano – dialogando con Quotidiano energia,...

Il Perù dichiara guerra a miniere illegali e deforestazione: basi militari in Amazzonia (FOTOGALLERY)

Militari contro minatori abusivi a Madre de Dios, dove è andato il Papa nel 2018

Il ministro della difesa del Perù, José Huerta, ha inaugurato nella Reserva nacional de Tambopata, nella regione Madre de Dios, conosciuta come la capitale dell'estrazione illegale in Perù, la prima delle “bases militares temporales mixtas de alta movilidad” che hanno l’obiettivo di tenere sotto controllo la zona de “La Pampa”, a Madre de Dios. E...

L’emancipazione femminile e l’eguaglianza di genere essenziali per il progresso globale (VIDEO)

Più potere a donne e ragazze o Obiettivi di sviluppo sostenibile irraggiungibili

Prima l’8 marzo era una festa della sinistra che veniva celebrata in pompa magna nei Paesi del “Socialismo reale”. L’Onu iniziò a celebrare la Giornata internazionale delle Donne solo nel 1975, che fu designato Anno internazionale della donna, e con il passare dei decenni l’8 marzo si è trasformato sia in qualcosa di meno “militante”...

8 marzo: indietro non si torna. Pensare in modo equo, costruire intelligentemente, innovare per il cambiamento

"In questa Giornata internazionale della donna, assicuriamoci che le donne e le ragazze possano progettare politiche, servizi e infrastrutture che influenzino le nostre vite. E sosteniamo donne e ragazze che stanno rimuovendo gli ostacoli alla creazione di un mondo migliore per tutti". di António Guterres, segretario generale dell'Onu  

Glifosato: la Corte Ue riconosce i diritti dei cittadini

Annullate le decisioni dell’Efsa che negano l’accesso agli studi di tossicità e di cancerogenicità del glifosato

Secondo la nuova decisione della Corte di giustizia europea «L’interesse del pubblico ad accedere alle informazioni sulle emissioni nell’ambiente è appunto non solo quello di sapere che cosa è, o prevedibilmente sarà, rilasciato nell’ambiente, ma anche quello di comprendere il modo in cui l’ambiente rischia di essere danneggiato dalle emissioni in questione». Esulta Maria Grazia...

Al via a San Miniato il Forum Greenaccord per difendere il respiro della terra: le foreste

A livello globale la deforestazione vale 16 milioni di ettari l’anno, mentre in Toscana le foreste coprono oltre il 50% del territorio. Fratoni: «Il patrimonio boschivo toscano è un un asset da valorizzare ulteriormente»

È iniziato oggi a San Miniato (dove proseguirà fino a sabato) il 15simo Forum internazionale dell'informazione per la salvaguardia della natura, dedicato quest’anno a "Il respiro della terra: le foreste". Organizzato dall'associazione di giornalismo ambientale Greenaccord Onlus e dalla Regione Toscana, il Forum parte da un dato di fatto spiazzante: «Ogni minuto la deforestazione priva...

Bonifica della Valle del Sacco, accordo Regione Lazio e ministero dell’Ambiente

Costa: «Ora avanti per bonificare tutta l’Italia». Legambiente «Grande soddisfazione dopo decenni di battaglie ambientaliste»

Dopo la firma, del protocollo tra ministero dell’ambiente e Regione Lazio per il risanamento del SIN (Sito di Interesse Nazionale) bacino del Fiume Sacco a Valle del Sacco, il ministro Sergio Costa ha sottolineato che «Finalmente lo Stato dà una risposta ad oltre 200 mila persone. La Valle del Sacco è uno dei Sin più...

Gran Bretagna: entro il 2030 il 30% dell’energia elettrica sarò eolico offshore

Ambientalisti favorevoli. Greenpeace: bisogna fare di più. Nucleare in crisi

Il governo conservatore del Regno Unito ha fatto un accordo (partnership Sector Deal for Offshore Wind) con l’industria eolica che assicurerà che il 30% dell’energia elettrica britannica sarà prodotta dall’eolico offshore. Una decisione che dovrebbe aiutare la Gran Bretagna ad avvicinarsi all’obiettivo di produrre nel 2030 quasi tutta la sua energia elettrica da fonti low-carbon....

La Val Fortore dice basta al Nimby contro l’eolico: 9 sindaci chiedono nuovi impianti

«Questo territorio dopo 23 anni non ha più un'ostilità verso il settore ma anzi, vede nell'eolico non solo un’opportunità economica ma anche occupazionale»

Una delle più grandi sfide che l’Italia pone oggi allo sviluppo delle energie rinnovabili sta nell’accettabilità sociale, ovvero nella capacità di crescere in armonia con le comunità locali chiamate a vivere vicino agli impianti: nonostante il dilagare del fenomeno Nimby – nonostante a (quasi) tutti piacciano in astratto le fonti pulite, di fatto tre quarti...

Inquinamento atmosferico e fogne, l’Italia deferita (di nuovo) alla Corte di giustizia Ue

Il nostro Paese avrebbe dovuto mettersi in regola con i valori limite del biossido d’azoto da 9 anni, e con l’adeguamento del sistema fognario da 13: nel mentre paghiamo multe milionarie

Nonostante il “Governo del cambiamento” la musica in Italia è rimasta la stessa: la Commissione europea ha deciso oggi di deferire nuovamente il nostro Paese alla Corte di giustizia dell’Ue per due diverse cause riguardanti temi ambientali, ovvero l'inquinamento atmosferico e quello dell’acqua. Per quanto riguarda la prima causa, stavolta nel mirino è finita la...

Coldiretti: ci vogliono i migranti. Con il cambiamento climatico, raccolti a rischio senza stagionali

Subito il decreto flussi per i lavoratori stagionali extracomunitari

Coldiretti lancia un allarme che è sia climatico che politico/economico/sociale: «Il caldo ha anticipato la maturazione dei raccolti che rischiano di rimanere nei campi senza il via libera all’ingresso in Italia dei lavoratori stagionali extracomunitari». Per questo la più grande associazione agricola italiana chiede «L’immediata approvazione del Decreto Flussi 2019 che regola l’arrivo di manodopera...

Con l’innalzamento (moderato) del livello del mare, le zone umide costiere catturano più carbonio

Le paludi di marea potrebbero aiutarci a mitigare l'impatto dei cambiamenti climatici, ma le stiamo cancellando e “bonificando”

Secondo lo studio  “Wetland carbon storage controlled by millennial-scale variation in relative sea-level rise”, pubblicato su Nature da un team internazionale di ricercatori, «Con l'innalzamento del livello del mare, le zone umide costiere potrebbero svolgere un ruolo chiave nel mitigare gli effetti delle emissioni di gas serra, catturando e immagazzinando grandi volumi di anidride carbonica...

Uso non conforme di un fitofarmaco: in Friuli Venezia Giulia terreni sotto sequestro

Legambiente: «Per fermare la moria delle api, applicare la legge sugli ecoreati e seguire l’esempio della Francia»

Legambiente ha accolto con soddisfazione mista a inquietudine la notizia del sequestro preventivo, iniziato ieri, di una serie di campi di mais in vari comuni della provincia di Udine, con l’inibizione per l’anno 2019 alla coltivazione di mais conciato con qualsiasi principio attivo tossico per le api, in seguito a un’indagine partita dalla segnalazione da parte degli...

Il cambiamento climatico spinge gli incendi: +1.200% roghi da inizio anno in Italia

Coldiretti: «Senza le precipitazioni di febbraio fiumi, laghi, invasi e terreni sono a secco. Le campagne soffrono per la siccità»

Quasi un rogo al giorno dall’inizio dell’anno, per un totale di ben 1.442 ettari andati in fumo a fine febbraio: la conta fornita dalla Coldiretti – rielaborando i dati raccolti dal sistema europeo d'informazione sugli incendi boschivi Effis – testimonia che l’anomalia climatica che stiamo vivendo favorisce «il divampare degli incendi fuori stagione, con un aumento del 1200%...

Bonifica del Sin di Piombino e Rimateria, ecco la risposta del ministero dell’Ambiente al M5S

Camberini: «La lettera del ministero evidenzia la correttezza e la congruità delle procedure seguite dal Comune»

Il ministero dell’Ambiente – attraverso il suo sottosegretario Salvatore Micillo (M5S) – ha risposto all’interpellanza urgente (2-00285) avanzata dal deputato Riccardo Ricciardi (M5S) e altri in merito alle Iniziative volte alla bonifica e alla messa in sicurezza del sito di interesse nazionale di Piombino, chiedendo con l’occasione se il progetto Rimateria sia «compatibile con il decreto...

Scapigliato, Coldiretti contraria al primo patto per l’economia circolare firmato in Toscana

Il protocollo d’intesa firmato tra Regione, Associazione conciatori e Rea Impianti migliora il riciclo dei rifiuti e lo smaltimento (transitorio) di quanto non recuperabile

All'indomani dell'intesa siglata fra Regione, Rea Impianti, e l’Associazione che rappresenta il distretto industriale conciario di Santa Croce sull’Arno, che ha dato forma al primo patto per l’economia circolare firmato in Toscana, gli agricoltori di Coldiretti Livorno e Pisa si dicono «nettamente contrari all'accordo regionale per il conferimento di rifiuti del distretto conciario nella discarica...

Rimateria, Arpat conferma un netto calo delle maleodoranze

La media mobile calcolata su 90 giorni per l’H2S è di «1,98 µg/m3», ovvero circa dieci volte meno rispetto al valore guida indicato dall’Oms per il periodo

L’Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana (Arpat), che ormai da agosto 2018 monitora la presenza nell’aria di idrogeno solforato – in relazione alle maleodoranze provenienti dalla discarica gestita da Rimateria a Ischia di Crociano –, ha appena pubblicato il proprio report relativo al mese di gennaio, che conferma i dati anticipati pochi giorni...

Gli uccelli migratori tornano a Pechino. Grazie al miglioramento dell’ambiente

Al via una ricerca/censimento sugli habitat naturali presenti nella capitale cinese

Secondo l’Ufficio municipale del giardinaggio e dell’ecologizzazione di Pechino, nella capitale cinese a febbraio avevano trovato riparo  265.000 uccelli selvatici migratori che sono stati censiti  tra il primo e il 26 febbraio  in 9 osservatori nazionali, e in 34 municipali. Tra queste specie sono state avvistate gru, cigni trombettieri, aquile dalla coda bianca, spatole e aironi....

L’autoconvocazione dei sindaci geotermici al Mise sarà tra il 18 e il 22 marzo

Dopo oltre tre mesi di mobilitazione del territorio l’obiettivo è quello di «essere ricevuti dal sottosegretario Crippa, con la conseguente apertura tavolo di un tavolo di discussione» in merito al taglio degli incentivi

Il ministero dello Sviluppo economico (Mise) ha da tempo deciso un taglio degli incentivi finora rivolti alla coltivazione della geotermia per la produzione di energia elettrica tramite lo schema di decreto Fer 1 (una scelta che per gli impianti tradizionali sembra sarà replicata anche nel Fer 2 in fase di elaborazione), e ignorato ogni tentativo...

La migrazione africana vista dall’Africa. Un forum internazionale in Costa d’Avorio

Su 5 africani che migrano, 4 restano in Africa. «Il futuro della gioventù africana non è in fondo al Mediterraneo»

Più di 300 rappresentanti di governi, docenti universitari e ricercatori, imprenditori ed esponenti della società civile si sono riuniti  ad Abidjan, in Costa d’Avorio, per la terza edizione del Forum africain pour la resilience -  che ha come tema “Fragilità, migrazione e resilienza - per discutere della migrazione africana e del suo «impatto positivo» sulle...

I progressi tecnologici in agricoltura non fermeranno la crisi della biodiversità

La rapida estinzione degli uccelli causata dall’aumento del commercio globale e della popolazione

Il rapido incremento della popolazione umana e la crescita economica mondiale stanno distruggendo la diversità biologica, soprattutto nei tropici. Ad affermarlo è lo studio “Increasing impacts of land use on biodiversity and carbon sequestration driven by population and economic growth”, pubblicato su Nature Ecology & Evolution da un team di ricercatori tedeschi, austriaci, norvegesi, olandesi...

Vuoi salvare il clima? Smetti di credere di essere eco-friendly (VIDEO)

Quando prendiamo decisioni "eco-compatibili", il nostro cervello può portarci fuori strada

Secondo lo studio “Why People Harm the Environment Although They Try to Treat It Well: An Evolutionary-Cognitive Perspective on Climate Compensation”, pubblicato su Frontiers in  Psychology da Patrik Sörqvist e Linda Langeborg dell'università svedese di Gävle, «Le persone tendono a giudicare il loro impatto ambientale utilizzando l'intuizione morale che si è evoluta per gestire lo...

Geotermia, dal Mise tutto tace: il sindaco di Montieri ha iniziato lo sciopero della fame

Verruzzi: «Ci sono domande alle quali il governo non può sottrarsi. Qual è il piano B per questo territorio se si confermasse l’esclusione della geotermia dagli incentivi e dalle energie rinnovabili anche nel decreto Fer 2?»

Il 35enne sindaco di Montieri, Nicola Verruzzi, ha tenuto fede alla sua disperata promessa annunciata lunedì 25 febbraio: esattamente una settimana dopo, ieri ha iniziato lo sciopero della fame pur di trovare ascolto al ministero dello Sviluppo economico (Mise), dal quale è partita la decisione di cancellare gli incentivi finora rivolti alla geotermia senza nessun...

Parco Nazionale del Matese, un’opportunità per la bioeconomia delle aree interne del Molise

Gli Stati Generali del Matese fanno tappa a Isernia, organizzano Legambiente e Confederazione Italiana Agricoltori

Gli Stati Generali del Matese, la campagna di Legambiente per il Parco nazionale del Matese iniziata nel 2015, che ha ripreso il cammino nel 2018 con l’obiettivo di informare i cittadini sulle opportunità e le regole che deriveranno dalla nascita del Parco nazionale del Matese, il 6 marzo alle ore 16.30, fanno tappa nella sala...

Rapporto Wwf: ogni anno disperse in natura 100 milioni di tonnellate di plastica (VIDEO)

Solo il bando del monouso toglierebbe il 40% dei rifiuti di plastica

Secondo nuovo report “Responsabilità e rendicontazione, le chiavi per risolvere l’inquinamento da plastica”, pubblicato dal Wwf International a meno di una settimana dall’United Nation enviroment assembly (UNEA-4) che si terrà a Nairobi dall’11 al 5 marzo, «C’è qualcosa di profondamente sbagliato nel modo in cui gestiamo su scala globale la plastica: i costi ambientali e sociali...

Le Isole Marshall vogliono “rialzare gli atolli” per non annegare

Un adattamento estremo ai cambiamenti climatici per non dover abbandonare le isole

Il nuovo Piano nazionale per combattere il cambiamento climatico della Repubblica delle Isole Marshall/ Aolepān Aorōkin M̧ajeļ valuterà la possibilità di rialzare le isole abitate dei suoi atolli per evitare che questo piccolo Stato insulare dell’Oceania scompaia nell’Oceano Pacifico a causa dell’innalzamento del livello del mare. Ad annunciarlo è stata la presidente delle Isole Marshall,...

Cibo e impatto ambientale: quanto ne sappiamo davvero?

Partecipa al sondaggio del progetto europeo SU-EATABLE LIFE sulle diete sostenibili

Vi siete mai chiesti qual è l’impatto ambientale delle nostre scelte alimentari? Tutto ciò che mangiamo – che sia una un’insalata, un gelato, una bistecca o una fetta di pane – ha un impatto sull’ambiente, di cui spesso non siamo a conoscenza. È questo il punto di partenza del progetto europeo SU-EATABLE LIFE, che mira...

Bioteli per l’agricoltura biologica

Sperimentazione delle bioplastiche biodegradabili e compostabili per la pacciamatura nelle coltivazioni biologiche

FederBio, la Federazione nazionale per lo sviluppo dell’agricoltura biologica e biodinamica, e Assobioplastiche, l’associazione dei produttori e trasformatori di materiali biodegradabili e compostabili, hanno firmato una partnership per la promozione della sperimentazione e dell’uso di pacciamature biodegradabili nelle coltivazioni biologiche e spiegano che «Il protocollo pluriennale nasce con l’obiettivo di diffondere e consolidare l’utilizzo delle...

Scarlino Energia, confermati i 36 licenziamenti: il punto sulle iniziative per la ricollocazione

Oggi l’incontro tra sindacati e azienda convocato dalla Regione. Fissato per il 20 marzo il prossimo appuntamento

Dopo l’ultima sentenza arrivata dal Consiglio di Stato che ha bloccato il termovalorizzatore gestito da Scarlino Energia, per i 36 dipendenti dell’azienda la crisi si è manifestata duramente con l’avvio della procedura di licenziamento: a inizio febbraio la Regione Toscana ha avviato un confronto per provare a salvaguardare i posti di lavoro, o verificare sul...

Storie di ecologia e territorio: Sienambiente lancia un nuovo Premio video-letterario

Possono partecipare sia giovani under 16 sia gli adulti: la proclamazione dei vincitori entro il 6 ottobre 2019, nell’ambito dell’Open day

Da molti anni impegnata nella promozione di progetti di educazione alle buone pratiche, Sienambiente – azienda che opera sul territorio nel ciclo integrato dei rifiuti gestendo impianti di selezione, valorizzazione, compostaggio e recupero di energia – lancia oggi il Premio dal titolo “Storie di ecologia e territorio”. Organizzato in collaborazione con la libreria Mondadori di...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 199