Economia ecologica

Il futuro del lavoro italiano è green: il 1 maggio visto dal presidente Mattarella

«Si prevede che, nei prossimi cinque anni, le imprese italiane avranno bisogno di un gran numero di lavoratori con competenze “verdi”»

«Il lavoro è carente in larghe aree del Paese. E le conseguenze di questa condizione sono gravi». Il presidente Mattarella, nelle parole spese ieri per onorare il 1 maggio, è ben consapevole che festeggiare il lavoro senza promuoverne il concreto sviluppo è solo stanca retorica da parte delle istituzioni, e dal Palazzo del Quirinale ha...

Il Parlamento del Regno Unito dichiara l’emergenza climatica

I laburisti: può scatenare un'ondata di azione climatica in tutto il mondo

Alla Camera dei Comuni è passata la mozione del Partito Laburista perché il Regno Unito dichiari l’emergenza climatica e il leader del labour, Jeremy Corbyn, leader del partito laburista non nasconde la sua soddisfazione: «Abbiamo assistito a qualcosa di incredibile, il Parlamento britannico ha approvato la mozione del Labour e diventa to il primo al...

Defaunazione e REDD+: nel bilancio del carbonio delle foreste mancano gli animali

La "sindrome della foresta vuota": La caccia nelle foreste tropicali costituisce una minaccia per il clima

Il progetto Reducing emissions from deforestation and forest degradation (REDD+) è al centro delle iniziative della comunità internazionale per combattere il cambiamento climatico ponendo fine alla deforestazione e proteggendo le foreste. Il REDD, che stato negoziato per la prima volta quasi 15 anni fa e nel 2015 ha preso l’attuale forma del REDD+, è un...

Il riscaldamento globale colpisce più duramente le creature marine

La vita marina è più sensibile al riscaldamento e meno in grado di sfuggire al caldo

Il riscaldamento globale colpisce il doppio del numero di specie che vivono nell'oceano, rispetto alle specie terrestri, facendole scomparire dai loro habitat. A dirlo è lo studio “Greater vulnerability to warming of marine versus terrestrial ectotherms” pubblicato su Nature da un team di ricercatori delle università Rutgers, McGill University, Caliofornia -  Santa Barbara, Stanford University e...

La lezione dell’Università di Plymouth sulle buste biodegradabili: non esistono pasti gratis

Anche il sacchetto biodegradabile e compostabile è «progettato per essere gestito nel circuito della raccolta dell’umido in appositi impianti industriali», spiegano da Assobioplastiche. Non si tratta di una panacea contro i rifiuti in plastica tradizionale

Un nuovo studio sugli imballaggi biodegradabili condotto dai ricercatori Imogen E. Napper e Richard C. Thompson dell’Università di Plymouth, i cui risultati sono stati divulgati ieri, aiuta a circoscrivere meglio il contributo che questi materiali possono dare nel gestire i nostri rifiuti, e in particolare a ridurre l’inquinamento da plastica, provando a rispondere a una...

Treni regionali, nuovo contratto con Trenitalia fino al 2033

Accordo Regione Toscana – Trenitalia per oltre un miliardo di euro in investimenti

La Giunta regionale toscana ha approvato una delibera che «conferma (in coerenza con quanto pubblicato in Gazzetta Europea nel 2016) la volontà di sottoscrivere con Trenitalia un nuovo contratto di servizio che prevede l'estensione dell'affidamento fino al 2033 in cambio di numerosi miglioramenti tra cui l'aumento da 295 milioni a 1,233 miliardi degli investimenti dell'azienda...

Concertone del Primo maggio: uniti per l’ambiente

Festambiente: la rivoluzione green passa anche dal palco di piazza San Giovanni

Mentre fervono i preparativi per l’edizione 2019 di Festambiente, il festival nazionale di Legambiente che si tiene ogni anno ad agosto a Rispescia (GR), gli organizzatori annunciano che «Anche quest’anno protagonisti saranno la buona musica e i temi sociali e di attualità che ci vedono tutti i prima linea, ma che non mancheranno anche piccole...

Marx per ripensare l’alternativa. Dall’ecologia all’emancipazione di genere, ai processi migratori

Conferenza internazionale all'università di Pisa: i temi classici marxiani e questioni meno conosciute e di grande attualità

Dall'8 al 10 maggio, 30 prestigiosi studiosi di 14 Paesi si ritroveranno all'università di Pisa insieme a esponenti politici e sindacali, tra i quali Luciana Castellina, Maurizio Landini e Álvaro García Linera (vicepresidente della Bolivia), per la conferenza internazionale "Marx 201. Ripensare l’alternativa", organizzata da  Alfonso Maurizio Iacono, dell'Ateneo pisano, e Marcello Musto, della York...

Istat, sale il Pil e cala la disoccupazione. Ma sul lavoro c’è poco da festeggiare

Multinazionali e aziende di tutta Europa che occupano 1,5 milioni di dipendenti si sono unite per chiedere un’Ue a zero emissioni nette entro il 2050. È questa la nuova strada per lo sviluppo, ma il “Governo del cambiamento” non sembra essersene accorto

Domani è la festa del lavoro, e per il vicepremier Luigi Di Maio «potremo festeggiare con qualche dato positivo: l'Istat ci dice che la disoccupazione scende, che siamo fuori dalla recessione, dati importanti che ci fanno affrontare il primo maggio con elementi incoraggianti». Nel dettaglio, con la stima preliminare del Pil l’Istat informa oggi che...

Francia, Macron tira le fila del Grande dibattito

Un inedito esercizio di democrazia deliberativa al quale hanno partecipato 1,5 milioni di francesi: il presidente propone di creare un Consiglio di difesa ecologica e di una Convenzione popolare di 150 membri (tirati a sorte) sul clima

Il 25 aprile il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, ha annunciato gli indirizzi politici scaturiti dal Grande dibattito nazionale. Come siamo arrivati sin qui? Vale la pena ricapitolare le vicende politiche francesi legate alla crisi dei gilet gialli scatenata dalla tassa sui carburanti. 17 novembre 2018: primo sabato di protesta dei gilet; 10 dicembre:...

Clima: il lento risveglio dei media italiani

Perché si sta facendo poco per contrastare il cambiamento climatico? Perché è un fenomeno difficile da percepire

Greta Thunberg, Fridays For Future, School Strike 4 Climate, Extinction Rebellion. A questi manifestanti sono rivolti i complimenti degli scienziati per aver portato il tema del clima agli onori della cronaca. La lotta al cambiamento climatico rappresenta non solo un’urgenza, come afferma la stragrande maggioranza degli scienziati, ma anche un impegno, come attesta l’adesione dell’Italia...

Pronto il rapporto globale Ipbes su biodiversità e servizi ecosistemici

Il mondo sta affrontando un'emergenza sia naturale che umana, sociale ed ecologica

Alla settima sessione plenaria dell’Intergovernmental panel for biodiversity and ecosystem services (Ipbes),in corso a Parigi verrà presentato, discusso, emendato e approvato dai rappresentanti di 132 governi il “2019 Global Assessment Report on Biodiversity and Ecosystem Services” - una nuova e definitiva sintesi globale dello stato della natura, degli ecosistemi e dei contributi della natura alle...

Un’altra Giornata mondiale delle vittime dell’amianto è passata, ma l’Italia rimane al palo

Il ministro Costa sulle bonifiche: «Adesso iniziamo, cambiamo pagina, ma non vedrò il risultato da ministro perché ci vorrà del tempo»

Il 28 aprile di ogni anno si celebra la Giornata mondiale delle vittime dell'amianto, e per l’Italia è una ricorrenza particolarmente amara. «In Italia – spiega il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, intervenendo da Casale Monferrato (nella foto, ndr) – c’è un problema legato alla gestione dell'amianto che perdura negli anni. Non è un’emergenza: è una...

Geotermia, nessuna novità sugli incentivi a un mese dall’incontro tra Mise, Regione Toscana e Comuni

Pieroni: «Gli incentivi non sono certo un problema economico. I dati aggiornati forniti dal Gse confermano che quelli alla geotermia costituiscono lo 0,65% del totale»

Un mese fa la Regione Toscana e una delegazione dei sindaci geotermici vennero ricevute al ministero dello Sviluppo economico (Mise), all’interno di un incontro presieduto dal sottosegretario all’Energia Davide Crippa, per provare a impostare un percorso comune sugli incentivi dedicati a sostenere la produzione di energia elettrica da geotermia – come accade per le altre...

Istat, in aumento i costi di gestione dei rifiuti

Rispetto al 2017 risulta in aumento dello 0,6% trainato dagli acquisti di beni e servizi (+1,4%), a fronte di riduzioni per le spese del personale (-1,2%) e del costo d’uso del capitale (-1,0%)

L’Istituto nazionale di statistica (Istat) ha pubblicato oggi l'aggiornamento al 2018 degli indici annuali dei costi di gestione dei rifiuti (con base di riferimento 2015=100), che rispetto al 2017 risulta in aumento dello 0,6% trainato dagli acquisti di beni e servizi (+1,4%), a fronte di riduzioni per le spese del personale (-1,2%) e del costo...

Sienambiente mette in palio 5mila euro per start-up dell’economia circolare

Sviluppato in collaborazione con l’Ateneo di Siena, il concorso va alla ricerca di soluzioni ed efficaci per la gestione dei rifiuti, con una particolare attenzione a quelli in plastica

Passare da una buona idea alla sua messa in pratica non è cosa semplice, soprattutto se il terreno di gioco è complesso come nel caso dell’economia circolare: per questo Sienambiente – azienda che sul territorio senese opera nel ciclo integrato dei rifiuti gestendo gli impianti di selezione, valorizzazione, compostaggio e recupero di energia – ha aperto...

Semina, raccogli e tramanda: dall’agricoltura convenzionale a quella biologica

In Albania un’importante esperienza di diffusione e valorizzazione di semi locali, fra tradizione e nuove tecnologie

La scuola Ndre Meda di Bushat, alle porte di Scutari in Albania, è la scuola agraria più importante del nord del Paese, ma fino a qualche anno fa non disponeva neanche di uno spazio in cui gli studenti potessero fare pratica di quanto apprendevano in classe. Erano costretti a muoversi di qualche chilometro, in terreni...

Regno Unito: i laburisti chiedono di dichiarare l’emergenza climatica. La Scozia pronta a farlo

Il governo conservatore non è riuscito a spendere i finanziamenti stanziati contro l'inquinamento

Il primo maggio il Partito laburista britannico porterà in Parlamento una mozione per dichiarare l’emergenza nazionale in materia di ambiente e cambiamenti climatici e denuncia che documenti confidenziali dimostrano che il governo conservatore ha speso solo una frazione del fondo di 100 milioni di sterline stanziato nel 2015 per sostenere progetti per l’aria pulita. Il...

Rifiuti, grazie ai nuovi progetti finanziati l’Ato Toscana Costa punta al 71% di differenziata

Finanziati 13 interventi con 5 milioni di euro, che si sommano ai 12 milioni di euro del 2018

Secondo gli ultimi dati certificati disponibili (anno 2017) nei Comuni che compongono l’Ato Toscana Costa – ovvero quelli delle province di Livorno (esclusi i Comuni di Campiglia Marittima, Castagneto Carducci, Piombino, San Vincenzo, Sassetta, Suvereto), Lucca, Massa Carrara e Pisa – il dato medio della raccolta differenziata dei rifiuti è fermo al 58,64%, ancora distante...

Vantaggi e criticità della geotermia in ottica europea: il progetto Geoenvi spiegato a Roma

Dialogo con i territori e un’analisi lungo tutto il ciclo di vita delle tecnologie geotermiche, comparate anche con altre fonti rinnovabili, per rispondere alle preoccupazioni ambientali

È indubbio che l’Unione Europea stia investendo molte risorse per incoraggiare – attraverso l’impiego delle migliori tecnologie ad oggi disponibili ed in un’ottica di concertazione con i territori che custodiscono questa fonte rinnovabile – uno sviluppo sostenibile della coltivazione geotermica. Ad oggi, infatti, sono stati finanziati ben 26 progetti in ambito geotermico – 22 ancora...

L’elettrodotto dell’Isola d’Elba sarà tutto interrato

La Regione approva l'intesa col ministero dello sviluppo economico

Dopo che il Ministero dello sviluppo economico ha chiuso la conferenza di servizi, con la delibera presentata dall'assessore regionale all'ambiente  Federica Fratoni e approvata nell'ultima giunta., la Regione Toscana ha detto « sì al rilascio dell'intesa per l'autorizzazione statale e l'esercizio dell'elettrodotto Terna da 132 kv San Giuseppe - Portofferaio sull'isola d'Elba che sarà completamente...

Ecco quanto valgono gli incentivi alla geotermia: il Gse ha aggiornato le stime

Si stima per l’anno in corso un ammontare pari a 96,8 milioni di euro, ovvero il 2% degli incentivi dedicati alle rinnovabili non fotovoltaiche, ma il contesto di riferimento è molto fluido: gli incentivi potrebbero non essere rinnovati dai decreti Fer

Il Gestore dei servizi energetici (Gse) ha aggiornato  il contatore delle fonti rinnovabili non fotovoltaiche, ovvero lo strumento che consente di visualizzare il costo indicativo annuo degli incentivi riconosciuti agli impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi da quelli fotovoltaici: al 31 marzo il contatore ha indicato «un costo indicativo medio di 4,726 miliardi di euro»...

Economia circolare (e non solo) per rendere l’industria pesante Ue a emissioni nette zero

«La fase in cui l'abbattimento delle emissioni dall'industria era considerato impossibile è finita»

All’interno del necessario percorso di decarbonizzazione indicato dall’Accordo di Parigi per contrastare i cambiamenti climatici, l'industria pesante pone seri interrogativi in fatto di sostenibilità: oggi in Europa si registra un consumo procapite di acciaio, sostanze chimiche – plastica compresa – e cemento pari a qualcosa come 800 kg di materiali all’anno, e da sole le...

Il futuro del lavoro si decide ora. E l’Italia non è pronta (VIDEO)

Nel nostro Paese i posti di lavoro ad alto rischio di automazione sono il 15,2%, e un altro 35,5% potrebbe subire "sostanziali cambiamenti" con l'avanzata delle nuove tecnologie

L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) ha pubblicato il suo “Employment Outlook 2019 - Act now to build a future that works for all #thefutureofwork” e dice che «I cambiamenti legati alle nuove tecnologie e alla globalizzazione trasformano rapidamente i nostri modi di lavorare e di vivere. Se abbiamo parlato moto del futuro...

Piantare alberi, educare alla gestione dei rifiuti: la rinascita del Libano passa dai bambini

Cospe, insieme ai suoi partner di progetto locali e internazionali, ha appena concluso la prima serie di formazioni indirizzate alle scuole nel nord del Paese

È cominciata la campagna di sensibilizzazione sui danni ecologici causati dalla gestione sregolata dei rifiuti in Libano: Cospe, insieme ai suoi partner di progetto locali e internazionali – Unione delle Municipalità di Jurd el Kaytee, Mada, Coopi, Studio Azue, Erica e AUB – ha appena concluso la prima serie di formazioni indirizzate alle scuole dell’Unione...

Oms: per i bambini di meno di 5 anni meno video e passeggini e più attività fisica

«Quel che dobbiamo veramente fare è riportare il gioco al centro della vita dei bambini»

L’Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato le nuove “Guidelines on physical activity, sedentary behaviour and sleep for children under 5 years of age”, per migliorare lo sviluppo motorio e cognitivo dei bambini di meno di 5 anni e per evitare che diventino obesi. Secondo l’agenzia Onu, «Per poter ingrandire in buona salute, i bambini di...

Il sostegno dell’Ue per la mobilità urbana, al via l’audit della Corte dei conti europea

La Corte effettuerà visite in città di Italia, Germania, Polonia e Spagna. Pubblicato l’Audit preview

La Corte dei conti europea ha annunciato che «sta svolgendo un audit sugli interventi dell’Ue volti a migliorare la mobilità dei cittadini residenti nelle città e in aree densamente popolate. Esaminerà come la Commissione europea e gli Stati membri utilizzano i fondi UE disponibili per attuare le politiche in materia di mobilità urbana e se...

Sviluppo Campo Vega B nel Canale di Sicilia: i No Triv all’attacco di governo, ministro e M5S

«Lo Stop Trivelle del Governo è una parola vuota»

Riceviamo e pubblichiamo Un decreto a firma del Ministro Costa pone limiti più stringenti per la piattaforma Vega B. Ne dà notizia lo stesso Ministro su facebook: "Con decreto ministeriale ho approvato la decisione della Commissione VIA VAS e abbiamo dato valutazione negativa per 8 pozzi petroliferi nel Canale di Sicilia, accanto alla Piattaforma Vega,...

Sinistra: un Manifesto per il clima e l’impegno per il Green new deal, verso le elezioni europee

Sinistra Italiana sostiene la lista “La Sinistra” che si candida alle elezioni europee del 26 maggio 2019, unendo tutte e tutti coloro che in Italia fanno riferimento alla quarta formazione politica dell’Europarlamento: la Sinistra Unitaria Europea - Sinistra Verde Nordica (GUE/NGL). È uno strumento essenziale per far contare la voce di coloro che uniscono l’agenda...

Geotermia, il percorso per l’individuazione delle aree non idonee spiegato dall’Arpat

Le Ani non si configurano come divieto preliminare, ma come punto di riferimento per orientare le scelte localizzative degli impianti

La Regione ha dato avvio al procedimento per la modifica del Piano Ambientale ed Energetico regionale (PAER) con lo scopo di definire le aree non idonee per l'installazione di impianti per la produzione di energia geotermica in Toscana. In un incontro pubblico svoltosi a Firenze lo scorso 15 aprile 2019, alla presenza di cittadini e soggetti interessati, è stato...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 211