Economia ecologica

È online il bando CoSviG da 3 milioni di euro per sostenere le piccole imprese contro Covid-19

L’obiettivo è assicurare la liquidità necessaria al tessuto economico territoriale, grazie alle risorse geotermiche. Bravi: «Il Consorzio ha deciso di impegnare al massimo la struttura per garantire l’esame e il licenziamento delle pratiche entro 15-30 giorni»

Dopo l’annuncio arrivato nei giorni scorsi, adesso c’è l’ufficialità: il bando che mette in moto circa 3 milioni di euro per sostenere le micro, piccole e medie imprese (Mpmi) delle aree geotermiche è stato approvato dal CoSviG, e adesso lo strumento messo a punto di concerto con i Comuni può entrare in azione. «Si è...

Il Covid-19 sta rallentando, ma non bloccando, la crescita delle energie rinnovabili

Per il 2021 si prevede una ripresa, ma c’è bisogno di politiche che diano certezze agli investitori

Secondo il rapporto "Renewable Market Update - Outlook for 2020 and 2021" appena pubblicato dall’International energiy aagency, (Iea)  a causa della pandemia di Covid-19 nel mondo nel 2020 si costruiranno meno pale eoliche, pannelli solari e altri impianti che producono elettricità rinnovabile e per le energie rinnovabili questo sarà il primo declino annuale di nuova...

Cosa possiamo imparare dai popoli indigeni per la ripresa post-Covid, tra BuenVivir e “pluriverso”

Centrale nella visione cosmologica andina e delle popolazioni amazzoniche, il “BuenVivir” richiama la relazione armonica fra ambiente naturale ed esseri umani

Nei giorni scorsi si è svolto il webinar “Ambiente, comunità indigene e sviluppo sostenibile dopo il Covid-19” organizzato da Cospe e moderato da Ivette Miranda Parra, docente all'Università Cattolica Boliviana di La Paz con l’intervento di cinque esperti sul tema. L’incontro si inserisce all'interno dell’ iniziativa “Antenna dei diritti”, un osservatorio creato durante l’emergenza di...

Verdi europei: con le strategie Farm to Fork e Biodiversità forte ambizione ma una lunga strada da percorrere

Coalizione CambiamoAgricoltura: parte la transizione ecologica dell’agricoltura Ue. Greenpeace: resta il problema della carne

Dopo mesi di ritardi, rinvii e una forte opposizione da parte delle lobby dell'agricoltura industriale, ieri la Commissione europea ha finalmente presentato due strategie fondamentali per il Green Deal europeo: la strategia Farm to Fork e la strategia sulla biodiversità. La strategia Farm to Fork mira a rendere il sistema di produzione alimentare in Europa sostenibile...

Le improbabili proposte della Fondazione Elba per Pianosa e Montecristo

Legambiente: richieste impossibili se non viene istituita l’Area Marina Protetta

Come ricetta per uscire dalla crisi del turismo conseguente alla pandemia di Covid-19, la Fondazione Isola d’Elba non trova di meglio che di proporre qualcosa di abbastanza spericolato: aprire il mare e le coste protetti di Pianosa – e di Montecristo – al turismo nautico e balneare, cosa che, oltre a cozzare con leggi regolamenti,...

I primi 40 anni e il futuro di Legambiente. Intervista a Stefano Ciafani

Il presidente del Cigno Verde e l’ambientalismo scientifico e politico italiano

In occasione del 40esimo compleanno di Legambiente abbiamo intervistato il presidente nazionale del Cigno Verde Stefano Ciafani. Ecco cosa ci ha detto: Il 20 maggio del 1980 si costituì formalmente la Lega per l’Ambiente dell’Arci. Negli ultimi 40 anni il mondo è cambiato radicalmente e assai velocemente: come sta oggi Legambiente, e cosa vuol diventare...

Rifiuti, non si trasformi l’emergenza Covid-19 nell’ennesima zuffa sui termovalorizzatori

Brandolini (Utilitalia): «La crisi ha evidenziato le vulnerabilità del nostro attuale sistema impiantistico di gestione rifiuti e ha dimostrato la necessità che venga elaborata a livello centrale una strategia nazionale»

La commissione parlamentare Ecomafie, presieduta da Stefano Vignaroli (M5S), ha audito ieri Filippo Brandolini – vicepresidente di Utilitalia, la Federazione delle imprese idriche, ambientali ed energetiche – per capire come sta proseguendo la gestione dei rifiuti collegata all’emergenza Covid-19. Due le buone notizie: il servizio essenziale di raccolta dei rifiuti è proseguito senza interruzioni, con...

Nuove strategie Ue su biodiversità e “Farm to fork”, Lipu e Wwf: potenziale rivoluzione

Il 30% di aree protette a terra e a mare, più natura e ripristino di ecosistemi

«Aumento delle aree protette, terreni agricoli destinati alla natura, taglio dei pesticidi in agricoltura, ripristino degli ecosistemi». La Lipu-BirdLife Italia giudica positivamente l’approvazione da parte della Commissione europea delle attesissime strategie per la biodiversità e Strategia “Farm to fork” che, sottolinea, «Caratterizzeranno le politiche dell'Unione europea in materia di biodiversità e di alimentazione fino al 2030 e che costituiscono elementi...

La Commissione Ue ha adottato le strategie per la biodiversità e dal produttore al consumatore

Arrestare la perdita di biodiversità, dimezzare l’uso dei pesticidi, 25% dei terreni Ue destinati al biologico

Oggi la Commissione europea ha adottato la nuova strategia per la biodiversità per riportare la natura nella nostra vita e la strategia "Dal produttore al consumatore" per un sistema alimentare equo, sano e rispettoso dell'ambiente e dice che «Le due strategie si rafforzano a vicenda e favoriscono i rapporti tra natura, agricoltori, industria e consumatori affinché lavorino...

Il rilancio dell’Italia passa dagli investimenti in servizi pubblici

Marangoni (Althesys): dagli investimenti annuali delle società di servizi pubblici si producono ricadute per circa 22 miliardi di euro, una spinta all’economia vicina al valore dell’intero decreto Cura Italia e pari al 40% del decreto Rilancio

Durante la pandemia in corso i servizi pubblici hanno dimostrato tutta la loro essenzialità, garantendo anche nel bel mezzo della crisi sanitaria acqua pulita, energia e gestione rifiuti ai cittadini e alle imprese in difficoltà, ma il loro ruolo rimane centrale anche per le potenzialità di ripresa del Paese: come rileva oggi l’economista Alessandro Marangoni,...

La Commissione Ue: l’industria delle batterie è ancora più strategica. Verso l’autosufficienza Ue per il litio

Previsti forti investimenti per un'economia più sostenibile, competitiva e resiliente

Ieri si è tenuta una videoconferenza del vicepresidente dellaCommissione europea Maroš Šefčovič con un gruppo di 12 rappresentanti di alto livello dell'industria - BASF, E-bility, EDF, Forsee Power, Infinity, Northvolt, Orano, SAFT, Schneider, Umicore, Volkswagen, Vulcan Energy Resources – e il vicepresidente della Banca europea per gli investimenti Andrew McDowellm per discutere dei modi in...

Decreto Rilancio, Ronchi: il superbonus al 110% «va nella giusta direzione»

«In sede parlamentare occorre curare bene le modalità per il trasferimento del credito fiscale alle banche, se non funzionassero a dovere limiterebbero di molto la portata del nuovo meccanismo»

L’incentivo introdotto dall’art. 119 del decreto Rilancio per l’efficientamento energetico, il sisma bonus, il fotovoltaico e le colonnine di ricarica di veicoli elettrici, promosso dal sottosegretario Fraccaro, va nella direzione  degli impegnativi obiettivi di decarbonizzazione dell’Accordo di Parigi per il clima e per il rilancio di attività di grande peso economico e occupazionale. Il settore...

La semplificazione che non c’è nel decreto Rilancio

In attesa dell’iter parlamentare, in Gazzetta ufficiale pesa 323 pagine, 266 articoli e 98 decreti attuativi. Perpetuando la palude legislativa che di fatto frena l’Italia (e la transizione ecologica)

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il cosiddetto decreto Rilancio, ovvero il Dl 19 maggio 2020, che ora si prepara ad affrontare l’iter parlamentare per la conversione in legge. Da qui passa la principale iniziativa finora messa in campo dallo Stato per sostenere l’economia italiana piegata dalla crisi Covid-19, ma la strada si annuncia tutt’altro...

Legambiente festeggia 40 anni di impegno e di lotte ambientali intrecciate con la storia del Paese

8 milioni di cittadini coinvolti in Puliamo il mondo. 10.000 campioni raccolti da Goletta Verde, 4 neologismi entrati nel vocabolario: ecomafia, ecomostri, Terra dei fuochi e Grab

Legambiente oggi festeggia i suoi primi 40 anni di storia e di impegno per l’ambiente, un cammino iniziato nel lontano 20 maggio 1980 e che, con un impegno costante, l’hanno resa l’associazione ambientalista più diffusa in Italia. Battaglie su più fronti e temi, ma legate da un unico comun denominatore: la tutela e la valorizzazione dell’ambiente....

Cosa possiamo imparare dal “modello Elba” sul futuro prossimo del turismo italiano

Occorre un riposizionamento strategico e coraggioso: nuovi prodotti per nuovi mercati ed un turismo diverso, fatto di natura e salute

In un dibattito sempre più teso e confuso sul futuro prossimo del turismo italiano, merita attenzione il tentativo degli operatori dell’isola d'Elba di avanzare una proposta che è esemplare sia nei suoi punti di forza che in quelli di debolezza. In breve, il modello elbano punta a valorizzare la reputazione di territorio colpito solo marginalmente...

Economia post-Covid-19: i trasporti verdi potrebbero creare 15 milioni di posti di lavoro

Studio Ilo-Unece dimostra che anche in Europa è vantaggioso passare ai trasporti pubblici sostenibili e alla mobilità privata elettrica

Secondo uno studio Unep del 2017, i trasporti sono un settore chiave dell'economia globale: in tutto il mondo il trasporto terrestre (strada, ferrovia, fluviale) rappresenta oltre 60 milioni di posti di lavoro diretti, oltre il 2% dell'occupazione mondiale.  Consentendo la mobilità e la connettività di persone e merci, i trasporti sostengono l'attività di molti altri...

Big Tech e Big Oil Connection. Le rivelazioni del nuovo rapporto di Greenpeace Usa

Gli impegni pubblici a ridurre le emissioni di Microsoft, Amazon e Google contraddetti dai contratti con i giganti dell’Oil & Gas

Il rapporto "Oil in the Cloud: How Tech Companies are Helping Big Oil Profit from Climate Destruction", pubblicato da Greenpeace, rivela come le imprese tecnologiche stanno aiutando l’industria petrilifera a trarre profitti dalla distruzione del clima e dimostra «come la Silicon Valley stia aiutando le Big Oil a peggiorare la crisi climatica». Greenpeace denuncia che...

La crisi Covid-19 ha provocato un calo del 17% delle emissioni globali di CO2 (VIDEO)

Ritornati ai livelli del 2006, ma è improbabile che duri senza politiche climatiche efficaci

Lo studio "Temporary reduction in daily global CO2 emissions during the COVID-19 forced confinement", pubblicato su Nature Climate Change  da un team internazionale di ricercatori guidato da  Corinne Le Quéré della School of environmental sciences dell’università dell’East Anglia, «Il lockdown  globale da Covid-19 ha avuto un effetto "estremo" sulle emissioni giornaliere di carbonio, ma è...

Avvio a riciclo delle bottiglie in Pet, siglato l’accordo tra Coripet e Anci

Accanto al sistema pubblico di raccolta differenziata, questi pregiati imballaggi potranno essere intercettati dagli eco compattatori. E tutti gli altri rifiuti difficili da riciclare che fine faranno?

Coripet, il Consorzio autonomo nato su iniziativa dell’industria del beverage per l’avvio a riciclo delle pregiate bottiglie in Pet, ha siglato un accordo con Anci per accedere alla raccolta differenziata dei contenitori in Pet per liquidi effettuata dai Comuni o loro delegati. Un’iniziativa che si inserisce nel solco tracciato dal Ministero dell’ambiente nel 2018 con...

La raccolta differenziata dei rifiuti urbani tessili è al collasso causa Covid-19

Fluttero: «I mercati di sbocco cui vengono successivamente inviati questi rifiuti sono fermi ormai da oltre 2 mesi, chiediamo l’apertura di un urgente tavolo di confronto»

Negli ultimi due mesi segnati dalla pandemia i servizi di raccolta e gestione rifiuti sono rimasti in prima linea per offrire servizi essenziali alla cittadinanza, ma le filiere sono ormai in grave difficoltà, come conferma oggi la lettera inviata da Andrea Fluttero, presidente Conau (l’Associazione nazionale abiti usati, aderente a Fise Unicircular), al ministro dell’Ambiente...

È verde il Recovery fund da 500 miliardi di euro proposto da Francia e Germania

«Il Green deal è la nuova strategia di crescita dell’Ue e la nostra tabella di marcia per un’economia prospera e resiliente, per raggiungere la neutralità climatica entro il 2050»

A mille chilometri di distanza l’uno dall’altro, i leader di Francia e Germania hanno presentato ieri in videoconferenza una proposta congiunta di Recovery fund – un Fondo per la ripresa economica post-pandemia – che potrebbe finalmente far fare un passo avanti all’unione politica ed economica del continente: 500 miliardi di euro da raccogliere sul mercato...

La microvespa samurai sconfiggerà la cimice asiatica?

Iniziato l’allevamento in Trentino, da metà giugno i parassitoidi saranno lanciati in campo

In Trentino sono una ventina i siti individuati nei quali, a partire dalla metà di giugno verranno effettuati i lanci della vespa samurai (Trissolcus japonicus) per contrastare l’invasione della cimice asiatica marmorata (Halyomorpha halys). Però, il gruppo di lavoro della Fondazione Edmund Mach, in collaborazione con il Centro agricoltura alimenti ambiente (UniTrento-FEM), ha in programma...

Asa e Acquedotto del Fiora fanno squadra per migliorare il servizio idrico integrato in 87 Comuni

Renai: «L’obiettivo è fare ricerca e interventi green non finanziabili mediante le tariffe». Ceravolo: «Insieme gestiamo tutte le isole dell'arcipelago toscano ed è qui che vogliamo intervenire nel breve termine, con progetti per la salvaguardia dell'ambiente e lo sviluppo dell'economia circolare»»

Il servizio idrico integrato, in questa fase di pandemia, ha mostrato appieno la sua natura di servizio essenziale alla cittadinanza, e non ha mai frenato la propria attività: acqua pulita e sicura (anche) da bere ha continuato a scorrere nelle case toscane, mentre i depuratori hanno permesso una gestione sostenibile dei reflui. Ma si può...

Toscana Carbon Neutral, un bando da 5 milioni di euro per nuovi alberi e piste ciclabili

E’ rivolto a 63 Comuni delle aree più critiche dal punto di vista della qualità dell’aria

La lotta ai cambiamenti climatici passa anche dalla quantità di “verde” che si trova in città e, andando controcorrente rispetto ad alcuni comuni che hanno tagliato (come a Grosseto) o progettano di tagliare (come a Portoferraio) alberature lungo i viali, la Regione Toscana promuove la piantumazione con un nuovo bando rivolto proprio ai Comuni. In...

Waste travel, da Sienambiente la didattica a distanza sull’economia circolare

La piattaforma è accessibile da un link web fornito a tutte le scolaresche che non hanno potuto visitare gli impianti sul territorio a causa del lockdown

Un viaggio virtuale in 3D negli impianti dell’economia circolare, per andare alla scoperta della seconda vita dei materiali: si tratta di Waste travel, uno strumento didattico messo a disposizione degli istituti comprensivi senesi da Sienambiente – in collaborazione con Ancitel energia e ambiente – per restare vicino al mondo scolastico e a tutti gli studenti...

Prevenzione incendi boschivi: i 20 Piani speciali partono da Principina (VIDEO

Remaschi: una corretta gestione del bosco è la condizione principale della politica di prevenzione

Secondo la Regione Toscana, i 20 "Piani Specifici di Prevenzione"  che ha promosso sono «Uno strumento innovativo per le aree a maggiore rischio di incendio sul territorio regionale». Si tratta di interventi straordinari necessari per migliorare l'assetto della vegetazione nelle foreste con l'obiettivo di prevenire, e nel caso estinguere, gli incendi boschivi e il primo...

«Sta tornando!» la starna italica. Un video divertente del progetto Life Perdix

Estinta da decenni, i nostri scienziati hanno selezionato il suo DNA per reintrodurla in natura

«Ogni giorno nuove specie si estinguono, insieme possiamo salvarle», è questo il messaggio “serio” del divertente spot realizzato dal progetto Life Perdix per la reintroduzione della starna italica, (Perdixperdix italica),  una specie estinta in natura da alcuni decenni, nella Zona di protezione speciale (Zps) della Valle del Mezzano in provincia di Ferrara, dove prima era presente....

Decreto rilancio: bene per i parchi nazionali, si può migliorare per tutte le aree protette

Il problema principale deriva dal fermo dell’intera filiera che lega le comunità con le aree naturali protette e che ruota sul turismo sostenibile. Occorrono compensazioni per una ripresa economica all’insegna della sostenibilità

Anche i parchi riprendono le loro attività, sempre nel rispetto delle norme generali sul distanziamento sociale e sulla sicurezza sanitaria; ma anche i parchi portano le cicatrici di questo lungo lockdown, con il conseguente rallentamento non tanto delle attività di tutela della biodiversità, ma di quelle legate alla fruizione turistica, che incide sull’economia dei territori...

Post Covid-19: «Ogni lavoratore deve essere protetto, da ovunque arrivi» (VIDEO)

Ilo: Il 55% della popolazione mondiale, 4 miliardi di persone, non ha assicurazione sociale o assistenza sociale

Mentre diversi Paesi cominciano a diminuire le restrizioni dovute alla pandemia di Covid-19, un gruppo di esperti di diritti umani dell’Onu chiede a governi e imprese di fare in modo che i lavoratori siano protetti dall’esposizione al coronavirus: «Non si può fare a meno di nessun lavoratore. Ogni lavoratore è essenziale, indipendentemente dalla categoria a...

Il Covid-19 sta devastando i popoli autoctoni di tutto il mondo

Relatore speciale dell’Onu: «Dobbiamo cambiare. Non è solo una questione di salute»

Il nuovo relatore speciale dell’Onu per i diritti dei popoli autoctoni, il guatemalteco José Francisco Cali Tzay, è molto preoccupato per l’impatto devastante della pandemia di Covid-19 sulle popolazioni indigene che va oltre la minaccia sanitaria. Cali Tzay, un indio Maya Kaqchikel, si è occupato dei diritti dei popoli indigeni sia per l’Onu che per...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 283