Economia ecologica

Non è possibile coltivare abbastanza frutta e verdura per nutrire bene il pianeta

Con l’attuale sistema agricolo globale, non possiamo adottare tutti una dieta sana

«Se tutti sul pianeta volessero mangiare una dieta sana, non ci sarebbe abbastanza frutta e verdura per farcela».  E’ il verdetto abbastanza scioccante che viene fuori dallo studio “When too much isn't enough: Does current food production meet global nutritional needs?” pubblicato su PLOS ONE da un team di ricercatori delle università canadesi di Guelph,...

Federparchi, eletto il nuovo consiglio direttivo

Giampiero Sammuri verso la riconferma alla presidenza

L’IX Congresso nazionale di Federparchi – Europarc Italia  è stato un momento di confronto fra tutti i soggetti interessati allo sviluppo di una politica ambientale in Italia e al rafforzamento del sistema delle Aree protette italiane; un sistema che può dare un contributo rilevante non solo nella sua mission fondante che riguarda la tutela della...

Istat, solo l’1,1% delle tasse ambientali serve a finanziare la protezione dell’ambiente

Su 57,38 miliardi di euro incassati nell’ultimo anno, appena 640 milioni di euro sono riferibili a imposte di scopo

Che fine fanno le tasse ambientali riscosse ogni anno in Italia? Secondo gli ultimi dati Istat, aggiornati ieri, sui 57,38 miliardi di euro incassati dallo Stato nel 2017 – in calo rispetto ai 58,7 del 2016 – appena 640 milioni di euro sono destinati a spese per la protezione ambientale: circa l’1,1%. Solo per questa...

Per rispettare gli obiettivi dell’Accordo di Parigi bisogna rimuovere la CO2 dall’atmosfera

Le National Academies of Sciences: ci sono già le Negative Emissions Technologies per farlo

«Per raggiungere gli obiettivi per il clima e la crescita economica, le "tecnologie a emissioni negative" (NET) che rimuovono e sequestrano l'anidride carbonica dall'aria dovranno svolgere un ruolo significativo nella mitigazione dei cambiamenti climatici». E’ quanto afferma il  nuovo rapporto  “Negative Emissions Technologies and Reliable Sequestration” delle National Academies of Sciences, Engineering, and Medicine che...

Populismo e grandi opere: il caso Tap in Puglia

Da una parte politici che hanno promesso tutto senza curarsi della fattibilità delle promesse, dall’altra una popolazione che ha creduto a chi prometteva la luna

Abituati al ritornello “il popolo lo vuole” si rimane sorpresi dalle decisioni del governo grillo-leghista sul Tap, il gasdotto che porterà – attraverso l'Adriatico – il gas del mar Caspio in Europa, sbarcando in Puglia, a Melendugno. In questo caso il “popolo” non lo vuole, ma si farà. Perché? Per primo c'è l'aspetto geopolitico. L'Europa...

Una maggiore biodiversità accresce l’interesse per gli habitat marini

Un ambiente con molti animali diversi attrae più di una singola specie spettacolare

Secondo lo studio “Multiple dimensions of biodiversity drive human interest in tide pool communities” publicato su Scientific Reports da un team di ricercatori delle università di Swansea e Plymouth, «Una maggiore biodiversità animale può portare ad un maggiore interesse umano per gli habitat marini». Per valutare se esistessero caratteristiche particolari che migliorano l'interesse del pubblico,...

Le proposte di Federparchi per migliorare l’efficacia delle Aree Protette

Positivo il riscontro con il Ministro Costa intervenuto al Congresso, assunzioni in arrivo

Bilanci per budget, uso dei beni demaniali, assunzioni. Così il presidente di Federparchi Giampiero Sammuri, in occasione del IX Congresso nazionale della federazione, illustra le proposte per favorire  la funzionalità e la razionalità nella gestione degli enti parco che costituiscono un patrimonio naturalistico e un modello di sviluppo sostenibile per tutto il Paese. «Noi pensiamo...

Sobborghi selvaggi: nelle periferie delle città vivono più mammiferi di quanto crediamo

Una grande iniziativa di citizen science a Washington DC e nella North Carolina rivela una realtà sorprendente

Secondo Arielle Parsons, principale autrice delo studio “Mammal communities are larger and more diverse in moderately developed areas” pubblicato su eLIFE da un team di ricercatori statunitensi «contraddice le ipotesi secondo cui nelle aree urbanizzate  ci sono meno mammiferi e meno varietà nelle specie di mammiferi» La Parsons, ricercatrice del North Carolina Museum of Natural...

Electricity Market Report 2018: l’evoluzione del mercato elettrico in Italia

Politecnico di Milano: «Avviate le prime sperimentazioni ma la barriera normativa e i costi ancora alti della tecnologia fanno da freno»

Il secondo Electricity Market Report, presentato oggi dall’Energy&Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano prova a fare chiarezza sulla situazione reale delle sperimentazioni legate alle nuove configurazioni fisiche e virtuali che potranno operare sul mercato elettrico italiano è stato realizzato  e racconta di «Energy communities, distretti commerciali e industriali dove prosumer e...

Con Maestrale le energie rinnovabili marine sbarcano a Tarquinia

Produrre energia pulita, contrastare così i cambiamenti climatici e limitare al contempo la dipendenza energetica dall’estero: attingere al potenziale offerto dal Mar Mediterraneo in termini di energie rinnovabili marine potrebbe permettere tutto questo, e raggiungere l’obiettivo è lo scopo del progetto di ricerca europeo – coordinato dall’Ecodynamics group dell’Università di Siena – Maestrale, che domani...

Confini planetari e lotta al cambiamento climatico: «Eliminare carbone, petrolio e gas è la parte facile»

La cosa più difficile sarà salvaguardare le risorse biologiche come l'acqua, il suolo e la biodiversità

Secondo Johan Rockström, co-direttore del Potsdam-Institut für Klimafolgenforschung (PIK) e uno degli scienziati che ha definito i cosiddetti 9 confini planetari che non dovremmo oltrepassare, «Per evitare il disatro climatico, l'eliminazione dei combustibili fossili è la parte facile», il test definitivo per l’umanità sarà la salvaguardia delle risorse biologiche come l'acqua, il suolo e la biodiversità....

Mosaico Verde: responsabilità sociale, sostenibilità e territori. Le aziende si raccontano

Presentazione dei primi risultati della campagna nazionale Mosaico Verde a sei mesi dal lancio ufficiale dell’iniziativa

AzzeroCO2 e Legambiente presenteranno il 7 novembre  Ecomondo, a Rimini, i primi risultati della campagna nazionale Mosaico Verde una grande operazione di rimboschimento nazionale che vede strettamente coinvolti enti pubblici e aziende in un progetto condiviso di adattamento ai cambiamenti climatici che prevede di piantare oltre 300.000 alberi e tutelare 30.000 ettari di boschi nei...

Terra, lavoro e cibo come patrimonio culturale del Mediterraneo

Un convegno a Fano per l’anno europeo del patrimonio culturale

Il 2018 è stato proclamato “Anno europeo del patrimonio culturale”, con lo scopo di valorizzare la ricchezza culturale europea, incoraggiare un numero sempre maggiore di persone a scoprirla e rafforzare così il senso di appartenenza ad una comune identità europea. Il patrimonio comune europeo è stato così portato al centro di iniziative e manifestazioni, non...

Federparchi, al via il congresso: “Parchi, comunità, territorio e competenze

Il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

E’ iniziato a Roma il  nono congresso nazionale di Federparchi – Europarc Italia. “Parchi, comunità, territorio e competenze; le sfide del futuro per le Aree protette” Al quale ha inviato un messaggio ilPresidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Ecco il testo: «L’Italia, caratterizzata da una straordinaria ricchezza di paesaggi e di biodiversità, rappresenta, per collocazione geografica,...

Goal 10: in Italia nell’ultimo decennio le famiglie povere sono quasi raddoppiate (VIDEO)

Crescono il divario tra ricchi e poveri e la percentuale di chi vive con il 60% del reddito medio

Prosegue la campagna ASviS "Un Goal al giorno", che fornisce un'analisi tematica tratta dal Rapporto ASviS 2018 sulla posizione italiana e regionale rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.   La campagna durerà 17 giorni, uno per ogni SDG. Puoi seguirla anche su Facebook e Twitter usando gli hashtag #RapportoASviS e #1Goalxgiorno. Oggi parliamo del Goal 10: "Ridurre l'ineguaglianza all'interno di...

Il Parlamento europeo: vietare la plastica usa e getta entro il 2021

Legambiente: un passo importante nella lotta all’inquinamento da plastica dei nostri mari

Il Parlamento europeo ha approvato, con 571 voti favorevoli, 53 voti contrari e 34 astensioni, il divieto al consumo nell’Unione europea di alcuni prodotti in plastica monouso, che costituiscono il 70% dei rifiuti marini e sottolinea che «La nuova normativa, se approvata in via definitiva, vieterà a partire dal 2021 la vendita all’interno dell’Ue di...

Protezione dei lavoratori: nuovi limiti di esposizione Ue per 8 agenti cancerogeni e mutageni

La nuova direttiva migliorerà la protezione per almeno 4 milioni di lavoratori

Il Comitato dei rappresentanti permanenti del Consiglio europeo ha approvato l'accordo provvisorio raggiunto con il Parlamento europeo l'11 ottobre sulla direttiva riguardante la protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un'esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro. Il consiglio Ue sottolinea che «Il cancro correlato al lavoro è uno dei maggiori problemi...

Fao, basterebbe lo 0,3% del Pil globale per mettere fine a fame e povertà nel mondo

Eppure dal 2015 le persone in grave difficoltà sono tornate ad aumentare. Saranno necessarie «risorse aggiuntive fino a 265 miliardi di entro il 2030»

Il mondo si è impegnato a eliminare la piaga della fame dalla faccia della terra: è questo l’obiettivo numero 2 che i firmatari – come l’Italia – dell’Agenda Onu per lo sviluppo sostenibile si sono impegnati a tagliare entro neanche 12 anni, ovvero il 2030. Nonostante i progressi compiuti negli ultimi lustri, dal 2015 stiamo...

Nei primi 9 mesi del 2018 calate dell’8% le installazioni di energie rinnovabili

I dati dell’Osservatorio FER. Ma è exploit nel periodo luglio-settembre

Secondo i dati pubblicati dall’Osservatorio Fer di ANIE Rinnovabili e ANIE Confindustria «Nei primi nove mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico raggiungono complessivamente circa 630 MW (-8% rispetto al 2017)». Ma il rapporto aggiunge che «Analizzando i dati congiunturali dei trimestri del 2018, è evidente l’exploit nel periodo luglio-settembre con ben 296 MW installati....

Per avere una minore impronta climatica, la dieta vegetariana batte quella a km zero

Studio sulle emissioni di gas serra del cibo consumato in Europa: diversificare le nostre diete per ridurre la quota di carne e latticini

Il nuovo studio “The role of trade in the greenhouse gas footprints of EU diets” pubblicato su Global Food Security  da un team di ricercatori finlandesi, austriaci, tedeschi e australiani fornisce la contabilità più completa delle emissioni di gas serra dell’Unione europea derivanti dalle diete alimentari e conferma che la carne e i prodotti caseari sono i...

L’Italia e il Goal 9: investimenti in ricerca e sviluppo lontani dalla media Ue (VIDEO)

L’Italia migliora nella diffusione della banda larga e nella digitalizzazione, ma continua ad avere un ritardo strutturale negli investimenti in infrastrutture e R&S

Prosegue la campagna ASviS "Un Goal al giorno", che fornisce un'analisi tematica tratta dal Rapporto ASviS 2018 sulla posizione italiana e regionale rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.   La campagna durerà 17 giorni, uno per ogni SDG. Puoi seguirla anche su Facebook e Twitter usando gli hashtag #RapportoASviS e #1Goalxgiorno. Oggi parliamo del Goal 9: "Costruire una infrastruttura resiliente...

Altro che legge di Bilancio, imprese e cittadini italiani hanno già perso 193,8 miliardi di euro

Non è il verdetto dei vertici europei sulla manovra che più dovremmo temere: la ricchezza del Paese è in declino dalle elezioni del 4 marzo

È atteso per la serata di oggi il verdetto che Bruxelles emetterà sulla bozza di legge di Bilancio inviata dal governo M5S-Lega: finora una bocciatura non era mai stata ufficializzata nei confronti di nessun Paese europeo, ma è quanto sembra ormai inevitabile per l’Italia al termine di uno spericolato percorso iniziato con la nota di...

Gli alieni sono tra noi. Asap cerca Alien Rangers per proteggere la biodiversità

Basta scaricare un’App per partecipare alla più grande iniziativa di citizen science dedicata alla natura e alla tutela della biodiversità in Italia

Life Alien Species Awareness Program (Asap), il progetto cofinanziato dalla Commissione Europea e coordinato da Ispra, che vede la partecipazione di Legambiente, Federparchi, Nemo srl, Tic Media Art, Regione Lazio e Università di Cagliari con il cofinanziamento del Ministero dell'ambiente e dei Parchi Nazionali dell’Aspromonte, Appennino Lucano, Arcipelago Toscano e Gran Paradiso, lancia un nuovo...

Un decalogo in 4 lingue per la tutela delle spiagge della Sardegna

L’assessorato all’ambiente della Regione: la tutela passa per piccoli ma importanti gesti

Su iniziativa dell’assessorato della difesa dell’ambiente della Sardegna – partner del progetto Management des risques de l'erosion cotière et actions de gouvernance transfrontalière (Maregot) Interreg Marittimo - IT FR - Mritime -  è stato realizzato un decalogo per la tutela delle spiagge della Sardegna in quattro lingue «da diffondere attraverso i social, gli infopoint delle...

Nutrire le ragazze per un dare al mondo un futuro migliore

Save the Children de Ifad: misure integrate e multisettoriali per salvare le ragazze adolescenti dalla denutrizione e prevenire morti precoci

Si è aperta oggi a Roma la Conferenza Internazionale “Leaving no one behind – making the case for adolescent girls”, ("Non lasciare nessuno indietro: un focus sulle adolescenti) organizzata da International Fund for Agricultural Development (Ifad) e  Save the Children con il supporto del Governo canadese e le cifre presentate sono preoccupanti: «Nel 2030 ci...

Tornano i danni da maltempo, eppure investendo in prevenzione potremmo risparmiare

Geologi: «Per mettere in sicurezza le nostre infrastrutture basterebbe un 30% di quanto speso per la ricostruzione»

Il maltempo si abbatte in questi giorni sull’Italia per ricordarci forse che, anche se finora non sembrava, l’autunno non si è scordato di noi. Soprattutto non se ne sono dimenticati i cambiamenti climatici. I nubifragi hanno colto – come sempre – il Paese di sorpresa, a maggior ragione dopo un mese di settembre che ha...

L’Italia e il Goal 8: lavoro dignitoso e crescita economica (VIDEO)

Serve un patto per l’occupazione giovanile. Neet al 24,4%, nell'Ue 14%. In Sicilia e Calabria 42%

Prosegue la campagna ASviS "Un Goal al giorno", che fornisce un'analisi tematica tratta dal Rapporto ASviS 2018 sulla posizione italiana e regionale rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.   La campagna durerà 17 giorni, uno per ogni SDG. Puoi seguirla anche su Facebook e Twitter usando gli hashtag #RapportoASviS e #1Goalxgiorno. Oggi parliamo del Goal 8: "Incentivare una crescita economica...

Remote: accumulare energia pulita e rinnovabile sul Monviso e a Ginostra

Un progetto finanziato dall’Ue per installare 4 sistemi ibridi di accumulo di energia power to power in Italia, Grecia e Norvegia

Nel mondo ci sono più di 10.000e isole nelle quali vivono 750 milioni di persone e in molte di quelle che hanno tra i 1000 e i 10.000 abitanti il carburante più utilizzato per produrre energia è il diesel, con una spesa consistente per l’importazione di combustibili fossili e un forte impatto ambientale. In Italia...

Da risorsa locale e rinnovabile a osteggiata: il paradosso della geotermia nella Tuscia

Nell’area 500 MWe di potenza installabile, in grado di rendere l’intera Regione Lazio autosufficiente dal punto di vista energetico

È sempre più difficile fare impresa in Italia, non per mancanza di opportunità o capacità, di queste ce ne sono molte visto lo stato di totale inefficienza energetica o alta produzione di inquinamento in cui sono gli impianti energetici del Paese ed in particolare nella Tuscia, ma per un clima culturale di odio e diffamazione...

Novamont, nelle acque reflue un tesoro per l’industria chimica e farmaceutica

Inaugurato a Patrica (FR) il primo impianto che, oltre a realizzare biopoliestere da materie prime vegetali, riesce a ottenere dalle acque di scarto un ulteriore ricavo per l'azienda

Prendere un vecchio stabilimento industriale impegnato nella chimica tradizionale, salvarlo dalla crisi evitandone la chiusura e riconvertirlo alla chimica verde, per di più introducendo un metodo innovativo che ricava dalle acque reflue un ulteriore prodotto da commercializzare. Un esempio perfetto di economia circolare: avviene a Patrica, pochi chilometri a nord di Frosinone, dove è stato...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 129