Economia ecologica

Il capo dell’Unep Solheim: dal mondo arrivano molte buone notizie per l’ambiente

Ma avverte che «c'è ancora molto da fare per il pianeta»

Intervistato da UN News, Erik Solheim,  direttore esecutivo dell’United Natoins Environment Programme (Unep), ha ricordato che «il 2017 è stato il primo anno nella storia dell'umanità nel quale  è stata generata globalmente più elettricità dal sole, rispetto a petrolio, gas e carbone messi insieme». Nonostante la serie di non confortanti studi pubblicati recentemente su clima...

Trump vuole salvare le centrali a carbone e nucleari facendo pagare il costo ai consumatori

Sierra Club ed Edf chiedono in tribunale i documenti che l’amministrazione Trump non vuole rendere noti

Sierra Club ed Environmental Defense Fund (Edf) hanno citato in giudizio il Dipartimento dell’energia Usa  (Doe) per non aver consegnato loro una serie di documenti richiesti in base al Freedom of Information Act (Foia). Le due associazioni ambientaliste volevano capire su quali basi fosse stato approvato il piano dell’ammin istrazione di Donald Trump che vuole...

Slow Food, non diventiamo complici del neo-schiavismo: pensiamo a cosa c’è dietro a un prezzo troppo basso

Slow Food Italia chiede al Governo la dichiarazione in etichetta del prezzo all’origine

Slow Food Italia aderisce alla manifestazione indetta oggi dalla Flai Cgil a Foggia per denunciare lo sfruttamento e le condizioni di lavoro inumane dei raccoglitori di pomodori e «condanna duramente lo sfruttamento di braccianti in agricoltura con tutte le sue tragiche conseguenze, in linea con una storia che anni ha portato la nostra associazione a battersi per...

Siti marini di interesse comunitario nell’Adriatico, Ispra alle Regioni collaboriamo per identificarli

Italia in procedura di pre-infrazione, ma la deputata del PD Moretto è contraria al Sic proposto da Ispra

L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) ha ribadito la  sua «disponibilità a collaborare con gli enti territoriali per la futura istituzione di  nuovi siti di interesse comunitario (Sic) marini nelle acque  territoriali dell''Adriatico settentrionale, da istituire al fine del  completamento della rete Natura 2000 a mare. Una disponibilità relativa sia alla condivisione...

La strage di braccianti: l’8 agosto a Foggia manifestazione per un lavoro dignitoso e sicuro per tutti

Legambiente aderisce: «In piazza contro ogni forma di sfruttamento e per un’agricoltura buona, pulita, ma soprattutto giusta»

Dopo l’ennesimo gravissimo incidente in cui hanno perso la vita 11 braccianti stranieri, pagati pochi euro all’ora – quelli che secondo Matteo Salvini fanno la pacchia -  che lavorano in condizioni drammatiche e degradanti, con il trasporto pubblico inesistente e la mobilità dei lavoratori consegnata in mano ai caporali o a chi si arrangia con...

La mossa del cavallo: e se usassimo il carbon pricing per finanziare la sanità e l’istruzione pubbliche? (VIDEO)

Abolendo i finanziamenti ai combustibili fossili molti Paesi poveri potrebbero rispettare parte degli Obiettivi di sviluppo sostenibile

In molti Paesi del mondo, come l’Italia,  i sistemi sanitari, l'acqua potabile e l'istruzione sono la normalità, ma in molte parti del mondo centinaia di milioni di persone non hanno accesso sufficiente a questi beni pubblici di base. Ora lo studio “Mobilizing Domestic Resources for the Agenda 2030 via Carbon Pricing. Nature Sustainability”, pubblicato su Nature...

Il pianeta Terra rischia di diventare una “Hothouse Earth”. Possibile un effetto domino

Mantenere il riscaldamento globale entro gli 1,5 - 2° C potrebbe essere più difficile di quanto si pensasse

Un team internazionale di scienziati ha pubblicato su Proceedings of National Academy of Sciences (PNAS) lo studio “Trajectories of the Earth System in the Anthropocene” che dimostra che «Anche se vengono rispettate le riduzioni delle emissioni di carbonio richieste nell'accordo di Parigi, c'è il rischio che la Terra entri in quello che gli scienziati chiamano...

Fishing for Litter: in rete contro un mare di plastica. I primi dati del progetto nell’Adriatico (VIDEO)

Pescatori e ambientalisti uniti in un progetto sperimentale per il recupero dei rifiuti dai fondali marini

23 giorni di raccolta dei rifiuti recuperati accidentalmente dai pescatori, 45 imbarcazioni coinvolte, 12 volontari, 210 conferimenti, 7.198 rifiuti recuperati dai fondali marini, per 1.000 chili, pari a 105 sacchi. Sono alcuni dei numeri del primo dei 6 mesi di sperimentazione del progetto “Fishing for Litter – In rete contro un mare di plastica” - ...

Goletta dei Laghi, plastica nei laghi Maggiore e d’Orta: 2,5 rifiuti ogni mq di spiaggia

Legambiente cerca 230 giovani per azioni di pulizia e sensibilizzazione contro l’abbandono di rifiuti

La prima indagine svolta da Legambiente, su protocollo Enea, che ha monitorato 20 arenili ubicati nei laghi Iseo, Maggiore, Como, Garda e Trasimeno dove sono stati trovati una media di 2,5 rifiuti ogni metro quadrato di spiaggia, per un totale di 2183 rifiuti censiti, dimostra che «Il problema del marine litter, e in particolare l'invasione della plastica, non riguarda soltanto i...

Life Asap: in viaggio nella biodiversità senza specie aliene

Idee per Viaggiare aderisce al progetto Life Asap per contrastare le specie aliene invasive. Collaborazione per informare i viaggiatori e accompagnarli nelle loro vacanze

Attraversare il mondo è il modo per ampliare i propri orizzonti, scoprire nuove dimensioni e confrontarsi con realtà disparate. Per arrivare preparati all’appuntamento con la valigia e partire per le vacanze, il tour operator Idee per Viaggiare ha deciso di collaborare al progetto Life Asap (Alien Species Awareness Program) per informare viaggiatori e turisti sul fenomeno delle specie...

Fao: a luglio brusca flessione dei prezzi alimentari

Calano i prezzi all’esportazione dei cereali, dei prodotti lattiero-caseari, dello zucchero, della carne e degli oli vegetali

Fino a giugno l'Indice dei Prezzi Alimentari della Fao - un indice ponderato su base commerciale che misura i prezzi di un paniere di materie prime alimentari sui mercati internazionali - è stato in costante aumento, ma a luglio ha raggiunto una media di 168,8 punti, il 3,7% in meno rispetto a giugno, il più grande...

Goletta Verde: in Emilia Romagna fortemente inquinata solo la foce del Marano, ma da 8 anni

Legambiente presenta il dossier con le emergenze della costa dell’Emilia Romagna

In Emilia Romagna è risultato inquinato solo un punto sugli 11 monitorati  il 29 e 30 luglio  dai tecnici di Goletta Verde, “entro i limiti”, invece, i valori riscontrati negli altri punti campionati. Gli ambientalisti sottolineano: «Sebbene la situazione appaia generalmente positiva, nei confronti dei cosiddetti “malati cronici”, ovvero i casi dove la mancata depurazione resta...

Sviluppo sostenibile, di questo passo l’Ue non sarà in grado di raggiungere gli Obiettivi Onu

ASviS: «Segni di miglioramento solo per otto Obiettivi su 17» con orizzonte 2030. E l’Italia fa ancora peggio rispetto alla media europea

L’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS), che con i suoi oltre 200 aderenti è la più grande rete di organizzazioni della società civile mai creata in Italia – ed è stata ricevuta ieri dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per parlare dei risultati ottenuti durante questi anni d’intensa attività dell’organizzazione – ha elaborato il...

La civiltà Maya è collassata a causa della siccità

Uno studio sui gessi del Lago Chichancanab conferma che i cambiamenti climatici hanno messo in ginocchio le dinastie maya

Lo studio “Quantification of Drought During the Collapse of the Classic Maya Civilization” pubblicato su Science da un team di ricercatori delle università di Cambridge e della Florida conferma che sono stati i cambiamenti climatici e ambientali, e in particolare una grave siccità, a determinare circa mille anni fa la scomparsa della civiltà Maya, una...

Il ministero dell’Ambiente avvia una consultazione pubblica sull’economia circolare

C’è tempo fino al 1 ottobre per dire la propria sugli indicatori utili a misurare l’uso efficiente delle risorse

Il ministero dell’Ambiente e quello dello Sviluppo economico hanno elaborato (con la collaborazione dell’Enea e di altri esperti in materia) il documento Economia circolare ed uso efficiente delle risorse – Indicatori per la misurazione dell'economia circolare: come già spiegato su queste pagine si tratta di un lavoro nato con l’obiettivo di individuare adeguati indicatori per misurare...

In 40 anni istallato 1 trilione di Watt di energie rinnovabili, il raddoppio entro il 2023 (a metà prezzo)

BloombergNEF: eolico e solare stanno vincendo la battaglia dei costi, questo traguardo sarà solo il primo di molti

I costruttori e installatori di impianti eolici e solari ci hanno messo 40 anni per installare i loro primo trilione di watt di energia, ma  secondo Bloomberg New Energy Finance (BloombergNEF) «il prossimo trilione potrebbe essere completato entro i prossimi 5 anni». Infatti, questa è la conclusione a cui arriva uno studio di BloombergNef secondo...

I migranti di cui dovremmo preoccuparci sono i giovani italiani, e scappano dal Sud

Svimez: «Negli ultimi 16 anni hanno lasciato il Mezzogiorno 1 milione e 883 mila residenti, la metà giovani di età compresa tra i 15 e i 34 anni. Quasi 800 mila non sono tornati»

Il triennio di “ripresa” economica 2015-2017 conferma che tecnicamente la recessione è ormai alle spalle per tutte le regioni italiane, ma la povertà e la disuguaglianza in forte crescita hanno determinato profonde ferite nel tessuto sociale che sono ancora lontane dal potersi dire rimarginate. Questo è vero soprattutto per i giovani italiani, la fascia d’età...

Quando non li aiutiamo a casa loro. La Fao: troppe emergenze dimenticate, subito aiuti umanitari

Afghanistan, Sahel, Siria, Bangladesh e Haiti tra le crisi più sotto-finanziate

Il nuovo rapporto della Fao “Underfunded appeals” lancia l'allarme su alcune delle crisi del mondo più gravemente sottovalutate, che «sulla scia di nuovi shock richiedono con urgenza una risposta umanitaria e assistenza agricola. Senza finanziamenti adeguati, nuove sfide come siccità, inondazioni, periodi di magra o conflitti potrebbero spingere milioni di persone in una situazione di...

Ai dittatori piace il cambiamento climatico (e i profughi)

Una nuova generazione di leader autoritari sta utilizzando il cambiamento climatico e i profughi ambientali e delle guerre per prendere il potere

Per spiegare il rapporto emergente tra autoritarismo e cambiamento climatico, Samuel Miller McDonald, un ricercatore della School School of Geography and the Environment dell'Università di Oxford, fa l’esempio delle Maldive, il piccolo Stato insulare di atolli paradisiaci retto da una feroce dittatura islamista della quale i turisti (anche quelli italiani che tornano a casa e postano...

Basta amianto, il ministro dell’Ambiente si impegna su fotovoltaico e smaltimento

Consegnate le 55mila firme della petizione che chiede di ripristinare sia gli incentivi fiscali per la bonifica, sia quelli dedicati a chi al posto dell’eternit installa pannelli solari. Ma non basta: «L’Italia ha un enorme deficit sullo smaltimento, e camion carichi di amianto percorrono il Paese per trovare discariche al nord o all’estero»

Nonostante sia passato più di un quarto di secolo dalla messa al bando dell’amianto in Italia (con la Legge n. 257, del 27 marzo 1992), si stima che nel nostro Paese siano presenti ancora dalle 32 alle 40 milioni di tonnellate d’amianto da bonificare, con una stima di 6mila morti l’anno causate da malattie asbesto...

Il 95% delle specie di lemuri del mondo sono a rischio estinzione

I pericoli vengono da perdita di habitat, deforestazione, carbone e miniere e ora anche dall’aumento della caccia

La stragrande maggioranza delle specie di lemuri - i primati endemici del Madagascar - sono sull'orlo dell'estinzione, a dirlo sono gli oltre 50 scienziati di Italia, Usa, Regno Unito, Canada, Germania, Francia, Portogallo e Madagascar del Primate Specialist Group (Psg) della  Species survival commission (Ssc) che hanno partecipato all’Iucn Ssc Lemur Red List and Conservation...

Oggi è l’Overshoot Day, ma non per l’Italia: siamo in sovrasfruttamento dal 24 maggio

È come se consumassimo in un anno le risorse di 4,6 “Italie”, ma naturalmente continuiamo ad averne una sola a disposizione

Oggi è l’Earth Overshoot Day del 2018, il giorno del sovrasfruttamento: la data in cui la richiesta dell’umanità di risorse e servizi naturali supera l’ammontare di risorse e servizi naturali la natura è in grado di rinnovare nell’intero anno. Contando che siamo solo al 1 di agosto, da domani eroderemo il capitale (naturale) del pianeta,...

La grande piramide di Giza può concentrare l’energia elettromagnetica

Una scoperta che permetterà di produrre nanoparticelle per sviluppare sensori e celle solari altamente efficienti?

Un team di ricercatori russi del Dipartimento di nanofotonica e matamateriali dell’università Itmo di San Pietroburgo  e tedeschi del Laser Zentrum Hannover  hanno pubblicato sul Journal of Applied Physics lo studio “Electromagnetic properties of the Great Pyramid: First multipole resonances and energy concentration” che sembra uscito da un libro new age sulle proprietà magiche delle...

È italiana l’azienda che ha installato più rinnovabili nel mondo, nell’ultimo anno

La crescita della produzione di Enel si è incentrata però soprattutto in Brasile ed in Nord e Centro America. Occorre una politica industriale adeguata per ridare slancio al settore anche in Italia

I risultati guadagnati nel primo semestre 2018 dal gruppo Enel sono stati presentati ieri ad analisti finanziari, investitori istituzionali e giornalisti, durante una conference call che ha messo in evidenza come le energie rinnovabili possano far bene non solo alla salute di ambiente e cittadini, ma anche a quella dei bilanci aziendali. I ricavi del...

Goletta Verde: in Abruzzo cariche batteriche elevate in 3 punti su 8 campionati

Legambiente: criticità del sistema depurativo, esposti per cercare di risolvere un problema sottovalutato

Dal monitoraggio eseguito dalla squadra di tecnici di  Goletta Verde il 24 e 25 luglio sono risultati 3 i punti “fortemente inquinati” sugli 8 monitorati in Abruzzo. A presentare cariche batteriche elevate oltre i limiti di legge, i prelievi effettuati in provincia di Chieti: a Rocca San Giovanni, alla foce in località La Foce; a San Vito...

Decarbonizzazione, Moody’s: l’Italia troppo lenta per poter rispettare gli obiettivi per il 2030

Ma la decarbonizzazione offre anche nuove opportunità per le utility italiane come Enel, A2A ed Edison

Secondo il rapporto "Europe's electricity markets, In Italy, gas will remain the price-setting fuel as decarbonisation becomes more challenging" del Moody's Investors Service, «nonostante abbia già raggiunto gli obiettivi di decarbonizzazione del 2020, l'Italia troverà più difficile raggiungere gli obiettivi fissati per il 2030». Un giudizio in linea con quello già espresso da istituzioni nazionali...

Le morti per ondate di caldo aumenteranno costantemente fino al 2080

Sempre più in pericolo le popolazioni dei Paesi tropicali poveri. Ma rischi anche per Paesi come l’Italia

«Se le persone non riusciranno ad adattarsi alle temperature climatiche future, le morti causate da forti ondate di caldo aumenteranno drasticamente nelle regioni tropicali e subtropicali, seguite da vicino da Australia, Europa e Stati Uniti», a fare questa preoccupante previsione è lo studio “Quantifying excess deaths related to heatwaves under climate change scenarios: A multicountry...

I dazi di Trump sui pannelli solari cinesi vanificati dal rapido calo dei prezzi

Le guerre commerciali hanno risultati imprevedibili. E anche i dazi su acciaio e alluminio danneggiano l’industria solare statunitense

Il boom globale dei pannelli solari sta ancora facendo calare rapidamente i prezzi e ha attenuato l'effetto dei dazi imposti sulle importazioni dall'amministrazione di Donald Trump. L’esperto statunitense di energia Joe Romm scrive beffardamente su ThinkProgress: «Le guerre commerciali hanno risultati imprevedibili e l'energia solare è un caso classico». Ma cosa è successo? Romm spiega...

Per prevenire la tratta di esseri umani bisogna rispettare i diritti dei migranti e dei rifugiati

Guterres: «Il traffico di esseri umani è un crimine vile che si nutre di disuguaglianze, instabilità e conflitti»

In occasione della Giornata mondiale contro la tratta di persone, la relatrice speciale dell’Onu sulla tratta di persone, Maria Grazia Giammarinaro, ha invitato gli Stati in tutto il mondo a «rafforzare i loro sforzi per prevenire e combattere la tratta di esseri umani, assicurando tra l'altro che le vittime e le potenziali vittime siano considerate...

Clima, a che punto è davvero il mercato che regola il 45% delle emissioni Ue?

A Firenze un gruppo di ricercatori fa il punto della situazione su oltre un decennio di letteratura scientifica, grazie al supporto del programma Life: l’unico strumento europeo di finanziamento completamente dedicato all’ambiente

Dal 2005 l’Europa si è dotata di un mercato per le emissioni di gas climalteranti (Eu Ets), realizzato per combattere il riscaldamento globale: impone un tetto massimo (cap) alle emissioni prodotte da oltre 11.000 impianti ad alto consumo di energia, e permette ai vari soggetti coinvolti di scambiarsi (trade) una certa quantità di “permessi di...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. ...
  11. 121