Economia ecologica

Assalto a specie protette e ranger. Gli impatti del Covid-19 sulla conservazione della natura

Parte oggi la campagna del Wwf "Il mondo che verrà"

Secondo il Wwf, «La crisi sanitaria causata dalla diffusione del Covid-19 potrebbe avere un impatto drammatico sulla conservazione della natura. Da una parte la riduzione dei finanziamenti dei governi alle aree protette e dall’altra il crollo del turismo in luoghi cruciali per la conservazione della natura, rischiano di aprire le porte a bracconaggio e altri crimini di natura. L’unico...

Decreto Legge “Rilancio”, Italia Nostra: rischiamo il condono perpetuo

De Falco: Si tratta di un condono perenne perché sarà sufficiente adattare gli strumenti urbanistici alla bisogna

Esaminato il Decreto Legge “Rilancio” attualmente in via di approvazione al Consiglio dei Ministri, Italia Nostra contesta due disposizioni in materia di abusivismo edilizio che rischiano di generare effetti devastanti. La prima introduce l’art. 36 bis al testo del dPR  n. 380 del 2001. Esso prevede che attraverso l'approvazione di "Piani Attuativi di Riqualificazione Urbana"...

La Cina risponde alle accuse di Trump sul Covid-19: solo menzogne

Oms: il mercato di Wuhan resta la più probabile fonte del Coronavirus

Donald Trump ha replicato a Barack Obama, che lo aveva accusato di aver trasformato «La risposta alla crisi coronavirus in un assoluto e caotico disastro,  dicendo che l’ex presidente e Joe Biden - Sleepy Joe avrebbero causato un disastro ancora più grosso con l’H1N1, la febbre suina. Ma la pandemia di “febbre suina” che nel...

Reddito di emergenza, ancora non ci siamo

In una manovra da 155 miliardi di euro solo 1 (con importanti condizionalità) al Rem. ASviS e ForumDD: «Si conta forse sul fatto che non emerga l’obiettivo di scaricare il vincolo di spesa sulla parte più vulnerabile e senza voce della popolazione?»

Tra gli interventi più attesi nel decreto ex Aprile, oggi decreto Rilancio, c’è l’attivazione del Reddito di emergenza (Rem): una misura di protezione sociale che possa arrivare alle persone in maggiori difficoltà economiche e prive di altre tutele pubbliche in questi primi mesi di pandemia. Ma le bozze del decreto finora disponibili sembrano lasciare ancora...

Morire ammazzato a 21 anni per difendere l’ambiente in Messico. La breve e luminosa vita di Eugui Roy nel ricordo di amici e scienziati

Dedicata alla memoria del giovanissimo ambientalista la scoperta di una nuova salamandra

Il 7 maggio, nel municipio di San Agustin Loxicha, nello Stato messicano di Oaxaca, è stato ucciso il giovanissimo ambientalista Eugui Roy che militava nella piccola associazione Biologgers Divulgacion de las Ciencias, alla quale inviava continuamente foto e video delle sue scoperte (ne pubblichiamo alcune) che faceva durente le sue spedizioni sui monti di Oaxaca....

Geotermia, un’analisi Lca più semplice e rapida per rispondere alle preoccupazioni ambientali

In un seminario online i progressi compiuti dal progetto europeo Geoenvi sulla valutazione del ciclo di vita degli impianti geotermici

La produzione di energia – qualsiasi sia la fonte, rinnovabile o meno – non è mai a impatto zero: le emissioni atmosferiche legate in genere a un processo di combustione, come il fumo di un camino usato per riscaldarsi, sono l’esempio forse più evidente. Che rischia però di essere fuorviante, perché gli impatti ambientali non...

Geotermia, quanti incentivi e quanta energia prodotta? Risponde il Gse

La produzione di elettricità da fonte geotermica è quella che assorbe in assoluto meno incentivi: lo 0,9% del totale. Eppure resta lo scoglio del Fer 2

Il Gestore dei servizi energetici (Gse) ha presentato il suo Rapporto attività 2019, mostrando che nell’ultimo anno il valore delle risorse gestite dal Gse per la promozione della sostenibilità ha raggiunto i 14,8 miliardi di euro, di cui 11,4 miliardi per l'incentivazione dell'energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, 1,3 miliardi per l'efficienza energetica e le rinnovabili termiche, 800 milioni di euro relativi...

Nel 2020 la domanda di energia elettrica calerà del 5%, mai così tanto dopo la Seconda Guerra Mondiale

Rapporto Iea: diminuisce l’energia fossile ma aumenta ancora quella rinnovabile. Calano anche le emissioni, ma si rischia un ribalzo post-crisi. Birol: investire nelle fonti pulite

«La pandemia rappresenta il più grande shock per il sistema energetico globale in oltre sette decenni, con il calo della domanda destinato a superare di gran lunga quello della crisi finanziaria del 2008, provocando una caduta record delle emissioni di quasi 8%», a dirlo è il rapporto “Global energy review 2020” presentato il 30 aprile...

A che punto è la bonifica delle discariche abusive per le quali l’Ue ha condannato l’Italia

La sanzione europea semestrale è passata da 42 milioni di euro agli attuali 9,6. Ma finora abbiamo pagato oltre 200 milioni di euro

Le discariche legali rappresentano l’ultimo ma pur sempre necessario step individuato dalla gerarchia europea per la gestione integrata dei rifiuti, dove conferire in sicurezza gli scarti residuali dai quali non è possibile recuperare materia e/o energia. Le discariche illegali sono invece un flagello per l’ambiente e la salute ma anche per le casse pubbliche: a...

Per il post-emergenza Covid-19, i giovani toscani puntano su una ripresa verde e responsabile

Giani: «Toscana incubatore ideale». Gentili: «Abbiamo il dovere di scegliere il futuro»

Eugenio Giani all'Assemblea regionale delle organizzazioni giovanili: «Grazie a voi la Toscana potrà essere leader in sostenibilità e partecipazione dei cittadini alle scelte delle istituzioni» All'Assemblea regionale organizzazioni giovanili (Arog), che riunisce le realtà giovanili istituzionali della regione Toscana, sul post-emergenza Covid, a tirare le fila è stato Pietro Gentili, il liceale elbano che la presiede...

L’economia e le tendenze del clicloturismo in Italia al tempo del Covid-19 e della low touch economy

Il rapporto 2020 Isnart-Unioncamere e Legambiente: 20,5 milioni di pernottamenti, possibile raggiungere i 26 milioni nel 2020. Spesa media del cicloturista è 75 euro pro-capite al giorno

Secondo il rapporto "Viaggiare con la bici - Caratteristiche ed economia del cicloturismo in Italia", realizzato da Isnart-Unioncamere e Legambiente, «Il cicloturismo può essere una componente importante per sostenere la ripresa del turismo e per fruire delle bellezze dei territori italiani all’insegna dell’Ambiente e della Sostenibilità. Il cicloturismo esprime i caratteri distintivi della Low Touch Economy -...

Da mascherine a rifiuti: Ispra, ne useremo fino a 450mila tonnellate da qui a fine anno

Vignaroli: «Non nascondo la mia preoccupazione su alcuni aspetti relativi alla gestione dei rifiuti, prima di tutto sull’abbandono di guanti e mascherine a terra»

I dispositivi di protezione individuale (Dpi) come mascherine e guanti, impiegati in modo massiccio a causa della pandemia in corso, ci accompagneranno ancora per molto tempo: nell'ambito dell'inchiesta sulla gestione dei rifiuti collegata all'emergenza Covid-19, condotta dalla commissione parlamentare Ecomafie, i rappresentanti Ispra hanno illustrato le dimensioni in gioco. In base a stime «cautelative» effettuate...

Covid-19 e bracconaggio, Wwf: «Il traffico illegale di specie a rischio riguarda anche l’Italia»

I rischi maggiori: bracconaggio, pesca e commercio illegali e uccisione, abbandono di scarti e macellazione di cinghiali

Il Wwf ricorda oggi quanto anche greenreport.it ha più volte fatto notare in questi mesi, mentre si parlava del salto di specie del Covid-19 da un animale all’uomo: «L’Italia non è un Paese così distante dalle realtà africane o asiatiche dove animali selvatici appartenenti a specie spesso protette e in via d’estinzione vengono commerciati, massacrati...

È la qualità del capitale umano il fattore decisivo per lo sviluppo sostenibile

L’Italia è terz’ultima tra i paesi Ocse per livelli di spesa in formazione in rapporto al Pil: abbiamo un sistema formativo arretrato nei contenuti e nelle modalità di acquisizione delle competenze

Rispetto ai principali paesi Ocse, l’Italia manifesta un evidente ritardo in termini di crescita economica ed occupazionale, nello sviluppo tecnologico e nella qualità dei sistemi formativi, soprattutto nelle regioni del Sud. Queste sono anche le regioni in cui la dimensione ambientale si è più deteriorata e il cambiamento climatico avrà i suoi impatti maggiori. La...

Unwto: nel 2020 il turismo internazionale potrebbe calare dal 60 all’80%

Nel primo trimestre 2020 meno 22% e 67 milioni di turisti in meno. I 3 possibili scenari futuri. Ripresa nel 2021

Alla luce degli ultimi dati disponibili, secondo l’United Nations World tourism organization (Unwto) «La pandemia Covid-19 ha provocato un crollo del 22% degli arrivi dei turisti internazionali nel corso del primo trimestre 2020» e quest’anno la crisi potrebbe provocare un calo tra il 60 e l’80% del turismo internazionale rispetto al 2019. L’Unwto avverte che...

Quanti posti di lavoro sostituiscono i robot?

Collegamenti sempre più evidenti tra automazione e disuguaglianza. Dagli anni ’80 ad oggi, le tecnologie che sostituiscono il lavoro hanno causato un divario di redditi

Alcuni tecnologi pensano che l'automazione porterà ad un futuro senza lavoro, mentre altri sono più scettici su questi scenari. Negli ultimi decenni, è un fatto che in molti Paesi sviluppati e in Cina – ma anche in altre tigri asiatiche – i robot hanno sostituito i lavoratori umani. Ma  fino a che punto? E’ la...

Il turismo nei borghi geotermici della Toscana per la ripartenza post-coronavirus

Partecipando al photo contest dei “Borghi più belli d’Italia”, tra i quali spicca Santa Fiora, è possibile vincere un viaggio

Oltre a rappresentare una preziosa fonte rinnovabile per la produzione di elettricità e calore, la geotermia in Toscana costituisce anche un’importante attrattiva turistica, particolarmente importante da valorizzare una volta terminata l’emergenza sanitaria da coronavirus, come mostra ad esempio il Comune geotermico di Santa Fiora segnalando la possibilità di far conoscere le bellezze del territorio comunale...

Covid-19, la rotta del ForumDD per un domani più giusto

Nulla è scritto. Gli shock mettono in moto processi che ampliano gli spazi del possibile che non sono più stessi del mondo di prima

Siamo appena entrati in una fase di allentamento delle misure di distanziamento fisico con lo sguardo fisso alla curva dei contagi e all’andamento della diffusione dell’epidemia. Consapevoli della grande incertezza fatichiamo a programmare il futuro. Eppure è questo il momento in cui, se abbiamo coraggio individuale e collettivo, a quel futuro possiamo dare forma. Per...

A.A.A. cercasi una mamma “umana” per le tartarughe marine a rischio estinzione

In occasione della Festa della Mamma Legambiente lancia il nuovo spot per la campagna Tartalove a favore della Caretta caretta

Una mamma “umana” che aiuta a proteggere le tartarughe marine. E' il leitmotiv del nuovo spot promozionale della Campagna Tartalove di Legambiente lanciato in occasione della Festa della Mamma, il prossimo 10 maggio 2020. La campagna Tartalove con il nuovo spot, ideato e realizzato dall’agenzia Ogilvy, intende dare voce alle migliaia di tartarughe della specie Caretta caretta che nel mar Mediterraneo rischiano l'estinzione...

Il fratino ha fatto il nido nel Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli

Attenti a non calpestarlo. Le azioni per proteggere il delicato volatile e per salvaguardare l'ambiente dunale

In questo periodo difficile per l'emergenza Covid, mentre si parla di occupazione delle spiagge libere, dalle spiagge del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli arriva una buona notizia che dimostra tutta la delicatezza di questi ecosistemi: «Il fratino ha fatto due nidi, a Marina di Vecchiano e a Torre del Lago, e sei uova aspettano...

Sussidi ambientalmente dannosi, il Governo lavora a un taglio «graduale e a saldo zero»

In ballo ci sono 19,3 miliardi di euro con cui lo Stato sostiene ogni anno attività che reputa dannose per l’ambiente

Dopo il suo insediamento a febbraio, è tornata a riunirsi ieri la Commissione interministeriale per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad), ovvero quella che dovrebbe indicare come sforbiciare i 19,3 miliardi di euro con cui lo Stato sostiene ogni anno attività che reputa dannose per l’ambiente (4,1 miliardi di euro in più rispetto alle...

Pronto il protocollo anticontagio per le escursioni nei Parchi

Per le visite guidate, gruppi massimo di 12 persone con distanziamento sociale sino a 2 metri

Prenotazione obbligatoria anche tramite App,   mascherine, igienizzazione delle mani al punto di raccolta, rilevamento della temperatura corporea, gruppi massimo di dodici persone con distanziamento sociale sino a  due metri e dispositivi di protezione aggiuntiva per le guide da utilizzare in caso di necessità. Sono questi i punti fondamentali del protocollo speciale per le visite guidate...

Le emissioni di CO2 in Europa sono calate il doppio che in Italia, nell’ultimo anno

Eurostat: nel 2019 -4,3% per le emissioni climalteranti nel settore energetico, ma il nostro Paese si ferma a -2%

Il settore energetico, che comprende tutte le attività che comportano conversione di energia, è il principali responsabile delle emissioni di gas serra: arriva da qui l’80% della CO2 emessa dalle attività antropiche. Ma nell’ultimo anno ha registrato in Europa un importante calo nelle emissioni. Mentre il Pil dell’Ue a 27 cresceva dell’1,9%, le emissioni di...

Il manifesto “Uscire dalla pandemia con un nuovo Green Deal per l’Italia”. 110 firme dal mondo delle imprese per una ripresa green

Ronchi: «L’economia del futuro non può che essere green, decarbonizzata e circolare». Attenzione a non cadere dalla padella della pandemia alla brace della crisi climatica

Il mondo delle imprese italiane, pesantemente colpito dalla pandemia del Covid-19, risponde rilanciando l’economia in chiave green e per questo 110 esponenti di importanti imprese e organizzazioni di imprese hanno sottoscritto il Manifesto “Uscire dalla pandemia con un nuovo Green Deal per l’Italia”. Ecco il testo integrale: «La pandemia del nuovo coronavirus, che sta sconvolgendo abitudini...

Il progetto Amiata Digital & Bike Experienze: un trampolino per innovare il sistema di vita e turistico dell’Amiata

Da 4 Comuni dell’Amiata un'idea di promozione e sviluppo per tutti i borghi e la montagna

Un contributo di 500 mila euro destinato ai Comuni che fanno parte dell’Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia e dell’Unione Comuni montani Amiata Grossetana per la realizzazione di una serie di interventi dedicati al potenziamento del turismo amiatino: è quanto prevede un Accordo di programma firmato con la Regione, ma che fatica ad esprimere ricadute...

Finalmente uno studio epidemiologico nazionale su inquinamento atmosferico e Covid-19

«Le ipotesi più accreditate indicano che un incremento nei livelli di PM rende il sistema respiratorio più suscettibile all’infezione e alle complicazioni della malattia da coronavirus. Su questi temi occorre uno sforzo di ricerca congiunto inter-istituzionale»

L'inquinamento atmosferico è uno dei fattori in grado di aggravare l’impatto di Covid-19 sulla popolazione? Finora tutti gli studi condotti nel merito a livello internazionale – in larga parte non ancora sottoposti a peer-review – suggeriscono di sì, ma la comunità scientifica è ancora lontana dall’adottare una posizione condivisa sul tema: nessuno è riuscito ancora...

A Firenze nasce l’Osservatorio sulla Sostenibilità. Insieme associazioni e movimenti ecologisti e di giustizia climatica e sociale

Società, economia, e ambiente dopo la pandemia. Monitorare i rischi di regressione in campo ambientale e sociale e promuovere una transizione ecologica e sostenibile della società

Secondo Arci, Change for Planet, LE, Extinction Rebellion Firenze, Firenze ciclabile, Greenpeace gruppo locale Firenze, Friday for Future Firenze, Italian Climate Network, Legambiente, Firenze, Libera Toscana, Valdisieve in transizione e Wwf , «Il mondo dopo la pandemia del Covid19 non può e non deve più essere lo stesso. Non ci possiamo permettere di tornare al...

Nel mondo rallenta la deforestazione e cresce la gestione sostenibile (VIDEO)

Il nuovo rapporto quinquennale della Fao: 4,06 miliardi di ettari di foreste, pari a 0,52 ha a persona

Secondo le anticipazioni del "Global Forest Resources Assessment 2020" (FRA 2020)  presentate oggi dalla Fao insieme alla pubblicazione interattiva "A Fresh Perspective: Global Forest Resources Assessment 2020", «La deforestazione globale continua, anche se a un ritmo più lento, con 10 milioni di ettari all'anno convertiti ad altri usi dal 2015, in calo rispetto ai 12...

Migliaia di persone abbandonate alla deriva nel Golfo del Bengala e nel Mar delle Andamane

Onu: non sono in grado di sbarcare a terra. Si ripete la tragedia della "boat crisis" del 2015, con l’aggravante del Covid-19

Mentre infuria la pandemia di Covid-19, le Agenzie delle Nazioni Unite hanno invitato i governi del Sud-Est asiatico a mostrare compassione per le migliaia di persone vulnerabili che sono alla deriva su carrette dei mari nel Golfo del Bengala e nel Mar delle Andamane. In un appello congiunto International organization for migration (Iom), Office of...

Il paradosso del sovranismo: la Brexit ha cambiato in meglio la percezione dei britannici sugli immigrati

Gli atteggiamenti anti-immigrazione nel Regno Unito si sono attenuati immediatamente dopo il referendum sulla Brexit del 2016, sia tra i sostenitori del Leave che del Remain

Lo studio "A Populist Paradox? How Brexit Softened Anti-Immigrant Attitudes", pubblicato sul British Journal of Political  arriva alla clamorosa conclusione che, solo già dopo pochi mesi dal referendum sull’uscita dall’Unione europea – la Brexit - gli atteggiamenti nei dell'anti-immigrati e anti-rifugiati si erano significativamente ammorbiditi. Secondo il team di ricercatori guidato da Cassilde Schwartz del Department...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. ...
  11. 281