Economia ecologica

Al via ClimaMi: il progetto per uno sviluppo urbano più sostenibile e resiliente

A Milano, climatologi, architetti e ingegneri insieme per promuovere scelte sostenibili e resilienti

L’obiettivo del progetto ClimaMi - Climatologia per le attività professionali e l’adattamento ai cambiamenti climatici urbani nel milanese, è quello di «Fornire gli strumenti per l’adozione di scelte progettuali, gestionali e legislative più sostenibili da parte di coloro che si occupano di progettazione e gestione del territorio nel milanese: categorie professionali che con la propria attività possono contribuire a una maggiore consapevolezza della necessità...

Ambiente in Comune, Sei Toscana premia i Comuni più sostenibili dell’Ato Toscana Sud

Un’iniziativa per valorizzare i progetti delle Amministrazioni locali nell’ottica dell’Agenda Onu 2030

L’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS) ha documentato ieri quanto l’Italia sia in «netto ritardo» rispetto all’Agenda Onu che fissa 17 obiettivi di sviluppo sostenibile da raggiungere entro il 2030: per accelerare è necessario anche il contributo sul piano locale, dove non mancano casi d’eccellenza che non attendono altro che essere portati alla luce....

Ecco ProteggItalia, il nuovo piano contro il dissesto idrogeologico da 10,8 miliardi di euro

Per ora dal Governo nessun testo, solo slide. E al fabbisogno per questa mission stimato dal ministero dell’Ambiente mancano ancora 29 miliardi di euro

Il Governo M5S-Lega ha presentato ieri a Palazzo Chigi il nuovo Piano nazionale per la sicurezza del territorio “ProteggItalia”, attraverso il quale aggredire il cronico problema del dissesto idrogeologico. Come ai tempi del Governo Renzi – che a contrasto del fenomeno lanciò un Piano nazionale 2015-2020 –, al momento dall’esecutivo non è stato reso disponibile...

In Liguria Pelagos Plastic Free diventa un logo per i Comuni

11 Comuni del Levante e il Parco delle 5 Terre si impegnano contro la plastica monouso

Durante il secondo workshop ligure sul Progetto Pelagos Plastic Free, organizzato nella sede del Parco Nazionale delle Cinque Terre, Legambiente ha lanciato il logo #PelagosPlasticFree  che «impegnerà Comuni, esercizi commerciali, stabilimenti balneari e chi ne farà richiesta a intraprendere un percorso per ridurre la plastica monouso all'interno del Santuario dei mammiferi marini di cui anche...

Battery 2030+, comincia la rivoluzione europea delle batterie?

Il Politecnico di Torino unico partner italiano dl progetto. Sostegno dell’Enea

Il primo progetto Battery 2030+, che prenderà il via a marzo e getterà le basi per un’iniziativa di ricerca su vasta scala  - della durata di 10 anni - sulle future tecnologie delle batterie, riunirà i principali scienziati in Europa, così come l'industria, per compiere un balzo in avanti nella scienza e nella tecnologia delle...

Il Consiglio regionale approva una mozione per difendere gli incentivi alla geotermia

Pieroni: «Si sta giocando col fuoco perché gli incentivi sono uno strumento fondamentale»

La maggioranza del Consiglio regionale ha approvato ieri una mozione in difesa della geotermia, presentata dai consiglierei Pieroni e Nardini (ma sottoscritta anche da altri consiglieri Pd, ovvero Mazzeo, Marras, Anselmi, Vadi, Baccelli, Bezzini, Scaramelli, Meucci, Capirossi, Bugliani) con l’intento di impegnare la Giunta toscana ad «attivarsi con immediatezza nei confronti del Governo, nonché in...

La legge di Bilancio italiana bocciata da Ue e Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile

Giovannini: «Avrebbe potuto fare molto di più per portare l’Italia su un percorso in linea con l’Agenda 2030, anche perché il ritardo accumulato dal nostro Paese è molto ampio»

Nella sua valutazione annuale della situazione economica e sociale negli Stati membri, la Commissione Ue ha bocciato oggi l’Italia inserendo il nostro Paese nel ristretto gruppo (occupato solo da Grecia e Cipro, oltre a noi) di quelli con squilibri macroeconomici «eccessivi». Se questo è lo stato dell’arte, è forse più preoccupante notare che secondo Bruxelles...

Mappare gli ecosistemi europei per garantirne salute e resilienza future

Descrivere in modo più accurato l'interazione tra le specie e il loro ambiente

L’European environment agency (Eea) ha pubblicato il briefing “Mapping Europe’s ecosystems”  che illustra i recenti progressi compiuti nella mappatura dei diversi tipi di ecosistema e degli habitat loro associati, compreso l'utilizzo del sistema satellitare europeo Copernicus. L’Eea sottolinea che «La mappatura dei vasti ecosistemi terrestri e marini dell'Europa è fondamentale per valutare la salute della...

Mitigazione dei cambiamenti climatici, gli italiani preferiscono gli investimenti internazionali

Indagine Bei i più anziani prediligono un approccio nazionale, i giovani gli investimenti mondiali

La Banca europea per gli investimenti (Bei) e YouGov - società internazionale di analisi dell’opinione pubblica - hanno pubblicato oggi la quarta edizione dell’indagine sul clima, un sondaggio che analizza come i cittadini percepiscono i cambiamenti climatici nell'Unione europea, negli Stati Uniti e in Cina. La Bei spiega che «Il quarto pacchetto di risultati si...

Difesa del suolo in Toscana, dalla Regione interventi per più di 30 milioni di euro nel triennio 2019-2021

Fratoni: «Stiamo mantenendo e rafforzando l'impegno per la difesa del suolo in Toscana»

Dal 2011/2012 la Regione spende ingenti risorse ogni anno per la riduzione del rischio idraulico in Toscana e il nuovo Documento operativo di difesa del suolo (Dods) per la Toscana, che raccoglie gli interventi attuati dagli Enti locali e le attività di manutenzione dei Consorzi di bonifica in un'unica cornice di riferimento che definisce attività...

Geotermia, il sindaco di Montieri minaccia lo sciopero della fame

Dal ministero dello Sviluppo economico porte chiuse al confronto sul taglio degli incentivi: «Se non avremo risposte in tempi brevi io andrò avanti e spero che altri mi seguano»

Su 8mila Comuni italiani solo 35 sono stati certificati da Legambiente come “100% rinnovabili” e tra questi c’è il toscano Montieri, dove la geotermia non solo produce elettricità ma alimenta anche il sistema di teleriscaldamento locale. Un modello che è adesso a rischio a causa della decisione del Governo nazionale di tagliare gli incentivi diretti...

I benefici delle foreste certificati per la prima volta al mondo in Italia

Rivoluzione verde che parte da 1.000 ettari di foreste in Veneto, Lombardia e Trentino Alto Adige

Le prime foreste al mondo ad aver calcolato scientificamente gli impatti che gli alberi hanno sulla collettività, sia in termini sia di salute per le persone che socio-economici nel territorio, sono in Veneto, Lombardia e Trentino Alto Adige, dove 1.000 ettari hanno ottenuto la prima certificazione di tutti i “servizi ambientali” secondo lo schema del...

Il manifesto per una regolazione a prova di transizione energetica ed economia circolare

Promosso da I-com, aderiscono associazioni di settore, ambientaliste e di tutela dei consumatori

Il “Manifesto per una regolazione a prova di transizione energetica ed economia circolare”, promosso da I-Com – Istituto per la competitività e sottoscritto da associazioni di settore, di tutela dei consumatori e ambientaliste come Adiconsum, Adoc, Aiget, Altroconsumo, Amici della Terra, Anev, Anigas, Assogas, Asvis, Cittadinanzattiva, Elettricità Futura, Energia Libera, Federconsumatori, Free, Legambiente, Unc e...

Finanza sostenibile e low-carbon: accordo tra presidenza di turno Ue rumena e Parlamento europeo

Indici di riferimento Ue di transizione climatica e per l’allineamento con l’Accordo di Parigi

L'Ue sta creando un quadro normativo che punta a incoraggiare gli investitori a essere maggiormente consapevoli dell'impatto ambientale delle loro attività. In questo contesto i la presidenza di turno rumena dell’Ue  e il Parlamento europeo hanno raggiunto un accordo preliminare su una proposta «tesa a creare una nuova categoria di indici di riferimento finanziari al fine...

Diritti dell’uomo, Guterres preoccupato per le campagne d’odio, la xenofobia e il razzismo

Ma la sfida più grande resta quella della disuguaglianza

Aprendo il Consiglio dei diritti dell’uomo in corso a Ginevra, il segretario generale dell’Onu António Guterres ha insistito sul fatto che «I diritti dell’uomo sono l’epicentro del dialogo e della cooperazione internazionale in materia di protezione di tutti i diritti umani. Ogni porta che aprite, apre una nuova possibilità. Ogni diritto che assicurate è un’altra...

Nei Paesi del Mediterraneo aumenta la disuguaglianza sociale

Per il futuro delle società del Mediterraneo centrali ambiente ed effetti del cambiamento climatico

E’ stato presentato a Napoli  il “Rapporto sulle economie del Mediterraneo 2018” a cura dell’Istituto di studi sulle società del Mediterraneo del Cnr (Cnr-Issm), edito da il Mulino, e che ha come tema di studio «l'impatto delle disuguaglianze economico sociali, degli squilibri territoriali e dei cambiamenti strutturali nei mercati del lavoro sulle migrazioni mediterranee». Al...

Da Unieco Ambiente nuovi capitali per migliorare la gestione dei rifiuti in Toscana

Entro marzo Sta Spa sarà ricapitalizzata per oltre 11 milioni di euro, e la holding presenterà il piano industriale 2019-2021

Nata e cresciuta nell’ambito del movimento cooperativo emiliano e con una pluridecennale esperienza nel settore rifiuti, oggi Unieco Ambiente è una holding (Uha) privata che ha sviluppato una filiera della sostenibilità molto radicata in Toscana, grazie a una serie di partecipazioni in aziende attive lungo tutta la gerarchia per la gestione integrata dei rifiuti: dai...

Il Cese: reddito minimo dignitoso per tutti i cittadini dell’Ue che ne hanno bisogno

Contrari i datori di lavoro. In una delle regioni più ricche del mondo, un bambino su quattro a rischio povertà

Il Comitato economico e sociale europeo (Cese - Eesc) ha approvato, con 158 voti favorevoli, 81 contrari e 12 astensioni, il parere "Per una direttiva quadro europea sul reddito minimo" che chiede alla Commissione europea di «adottare un quadro UE vincolante che stabilisca un reddito minimo adeguato in tutta Europa, adattato al tenore di vita...

Camerieri, commessi e braccianti: è questo l’identikit del primo lavoro per i giovani italiani

Marcato il disallineamento formativo: «La diffusione della sovraistruzione è maggiore di quella della sottoistruzione, soprattutto per gli under 29; per gli over 49 prevalgono invece i sottoistruiti»

Dall’inizio della crisi il mercato del lavoro italiano è cambiato molto, e il contesto cui si trovano di fronte i giovani al momento della prima occupazione è paradigmatico per descriverne l’evoluzione. Nel rapporto “Il mercato del lavoro 2018: verso una lettura integrata”, pubblicato oggi dall’Istat nell’ambito della collaborazione tra ministero del Lavoro, Inps, Inail e...

Geotermia e turismo: gli esempi di Monterotondo Marittimo e Santa Fiora

Il Comune delle Colline Metallifere sta ammodernando il Parco delle Biancane e sviluppando un nuovo Museo della geologia, mentre sull’Amiata il sindaco Balocchi è stato invitato nel Principato di Monaco a testimoniare sull’eccellenza delle Bandiere arancioni

Nell’ultimo anno censito (2017) sono stati oltre 60mila i visitatori delle principali attrazioni geotermiche toscane, e proprio il turismo rappresenta una risorsa importante e un grande volano di sviluppo per i Comuni geotermici toscani, con ampie prospettive di crescita come testimoniano da ultimo i riconoscimenti e gli investimenti portati avanti dai Comuni di Monterotondo Marittimo...

Il giusto prezzo per il cibo contro il caporalato, per l’ambiente e per le aziende agricole

Conferenza organizzata da Mountain Partnership Fao con EcorNaturaSì, Legambiente, Banca Etica, GOEL-Gruppo Cooperativo, Cooperazione Italiana e ministero delle politiche agricole e forestali

Si è tenuta oggi a Roma. organizzata dalla Mountain Partnership della Fao,  la  conferenza “Un giusto prezzo per un prodotto agricolo di qualità: per gli agricoltori, per chi lavora, per l'ambiente e lo sviluppo sostenibile”, che punta a promuovere una discussione tra produttori e consumatori sulla parità di retribuzione per i prodotti agricoli di qualità. La...

Il Grecale fa strage di alberi. La cattiva gestione del verde continua a provocare disastri

«Basta con i giardinieri della domenica, con i tagliatori di teste, con i fanatici della motosega, con i potatori selvaggi e i seviziatori di alberi»

Il fortissimo vento da nord-est che ha sferzato mezza Italia ha fatto nuove vittime e forti danni,  provocando anche una nuova ecatombe di alberi e innescando un nuovo dibattito  sui cambiamenti climatici e sulla gestione e valorizzazione del patrimonio arboreo e paesaggistico. Vi proponiamo l’interessante intervento del Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus.    Sono...

«Persistenza preoccupante di pesticidi nel miele». Neonicotinoidi nelle piume dei passeri e nelle api (VIDEO)

Tre studi svizzeri dimostrano la diffusione dei nenicotinoidi nella fauna e nel cibo

Completando lo  studio “A worldwide survey of neonicotinoids in honey”, pubblicato su Science nel 2017, un team di ricercatori svizzeri dell’Université de Neuchâtel (UniNe) ha messo a punto un metodo per quantificare delle bassissime concentrazioni di neonicotinoidi nel miele. Il nuovo studio, “Ultra-trace level determination of neonicotinoids in honey as a tool for assessing environmental contamination” pubblicato...

Se il Governo chiude al dialogo sulla geotermia, i sindaci toscani sono pronti a farsi sentire

«Abbiamo la volontà di sederci a un tavolo con il Ministero e fare un percorso che porti a un obiettivo condiviso, vogliamo rispetto e considerazione da chi ci governa. La comunicazione? È fondamentale, si tratta di un aspetto che come Regione e anche come CoSviG non siamo riusciti a mettere nella situazione giusta»

Secondo gli ultimi dati forniti dal Gestore dei servizi energetici (Gse) è la geotermia l’energia rinnovabile più produttiva in Italia, una fonte il cui impiego a fini industriali è iniziato per la prima volta al mondo proprio nel 1818, nell’area di Pomarance. A due secoli da quella data, la Toscana conserva ancora a livello globale...

A Scansano un nuovo punto per la raccolta dell’olio esausto, con Voliiamoci bene

Ormai sono 17 i punti vendita Coop della provincia di Grosseto che praticano la raccolta dell’olio da cucina esausto

Grazie alla collaborazione tra Sei Toscana, Calussi srl e Comune di Scansano è stato inaugurato oggi al supermercato InCoop di via Orbetellana un nuovo punto di raccolta per l’olio vegetale esausto, un rifiuti che se non conferito correttamente dai cittadini può comportare elevati impatti ambientali: basta 1 litro d’olio, residuo comune nelle nostre cucine, per...

Food e cibo sono tra le parole più ricercate su Internet, ma a pochi interessa la sostenibilità alimentare

La sostenibilità inizia da come mangiamo e come beviamo. Cibo e migrazioni

Il cibo spunta dappertutto, specialmente in televisione e su internet e che gli italiani amino il cibo lo sanno bene anche esponenti politici che sembrano diventati pubblicità ambulanti di piatti e prodotti. Di cibo ne parliamo, lo fotografiamo, lo postiamo sui social network, secondo la  Ricerca Squadrati  “Italiani che parlano di cibo: un dibattito infinito”,...

La perdita di biodiversità sta mettendo a rischio la nostra possibilità di procurarci cibo

Onu: «La nostra già fragile sicurezza alimentare è sull'orlo del collasso». Ma possiamo ancora rimediare

Forse non ci interessa salvare piante, animali ed ecosistemi, ma potrebbe cambiare le cose sapere che la perdita di biodiversità causata dall’uomo minaccia ormai direttamente le nostre tavole: a lanciare l’allarme è la Fao, ovvero l’Organizzazione Onu con sede a Roma che ha appena pubblicato il suo rapporto sullo Stato della biodiversità mondiale per l'alimentazione...

Isola del Giglio: modello di sviluppo sostenibile con l’utilizzo delle energie marine

A Giglio Castello incontro del “Blue Energy Lab” per sviluppare progetti di utilizzo delle energie marine nel rispetto dell’ambiente e delle comunità

Per le isole italiane potrebbe essere fondamentale e strategico promuovere la crescita dell’energia che proviene dal mare, o Blue Energyche rappresenta un’opzione sempre più possibile e reale e l’Isola del Giglio, nell’Arcipelago Toscano, si presta ad essere un modello di sviluppo sostenibile per le energie rinnovabili marine- Per questo, il 26 Febbraio a partire dalle...

Sviluppo sostenibile, in Toscana un Forum regionale per raggiungere gli obiettivi Onu al 2030

Fratoni: «Ci siamo dati traguardi superiori alla media del paese Italia. Del resto migliori sono già i risultati conseguiti fino a oggi, e per questo abbiamo deciso di alzare l'asticella»

L’Agenda 2030 è un programma d’azione elaborato dall’Onu e sottoscritto nel settembre 2015 da 193 Paesi nel mondo – Italia compresa –, che si sono impegnati a raggiungere 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile entro il 2030. Si tratta di un percorso dove i progressi finora sono stati limitati, come dimostra purtroppo anche l’esperienza italiana:...

Gli Homo sapiens hanno colonizzato la foresta pluviale dell’Asia meridionale cacciando scimmie e scoiattoli

I nostri antenati erano cacciatori molti più abili e evoluti di quanto si credesse finora

Lo studio multidisciplinare “Specialized rainforest hunting by Homo sapiens ~45,000 years ago” pubblicato su Nature Communications da un team internazionale di ricercatori guidato da Oshan Wedage del Max-Planck-Institut für Menschheitsgeschichte (MPI-SHH), fornisce prove dirette che gli Homo sapiens che almeno 45.000 anni fa vivevano nelle foreste dell’attuale Sri Lanka erano in grado di cacciare prede...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. ...
  12. 200