Economia ecologica

Goletta Verde: «Giù le mani dalla costa del Lazio». No al nuovo porto di Fiumicino

Legambiente: basta opere inutili che aggravano l’erosione costiera e creano notevoli danni all’ambiente e alla biodiversità

Secondo uno studio di Legambiente, nei decenni scorsi nel Lazio, «ben il 63% degli oltre 300 chilometri di paesaggi costieri sono stati trasformati da case, alberghi, palazzi, porti e industrie. Un attacco senza sosta agli ambienti dunali e costieri della regione che costituiscono uno dei complessi ecologici terrestri più delicati e caratteristici sotto il profilo...

Blitz di Greenpeace: la plastica usa e getta dei grandi marchi inquina i mari italiani (FOTOGALLERY)

Il rapporto “Stessa spiaggia, stessa plastica”: l’80% degli imballaggi e contenitori raccolti sono riconducibili alle grandi marche

Stamattina a Roma, di fronte al Pantheon, gli attivisti di Greenpeace hanno montato una riproduzione a grandezza naturale di due balene alte rispettivamente 6 e 3 metri che emergono da un mare invaso da rifiuti in plastica monouso, «per denunciare come i nostri mari, e le specie che in essi vivono, siano in grave pericolo...

Cercasi volontari per Festambiente

Fino al 25 luglio si può inviare la candidatura e vivere un’esperienza unica al festival ecologico più atteso dell’estate

Festambiente, la manifestazione Nazionale di Legambiente, festeggia i trent’anni. Quest'anno, l'appuntamento sarà dal 10 al 19 agosto nel Centro di Educazione Ambientale “Il Girasole” di Legambiente a Rispescia (GR). Un’edizione speciale e irripetibile quella del 2018, tra concerti, cinema, laboratori, spettacoli, percorsi per bambini e ragazzi, dibattiti e molto altro ancora. Nell’Anno Internazionale del Cibo Italiano, Festambiente dedica la trentesima edizione alla...

Inps, altro che migranti: la bomba sociale dell’Italia sono i giovani poveri

Boeri: «Nessuno sembra preoccuparsi del declino demografico del nostro Paese. Si tratta di vera e propria disinformazione»

Mezzo secolo fa i giovani italiani fino a 17 anni avevano un rischio di cadere in povertà pari a un terzo rispetto a quella degli anziani con più di 65 anni, mentre oggi la situazione è più che ribaltata: i giovani hanno una probabilità di diventare poveri cinque volte più alta dei loro nonni, e...

Il Parco nazionale del Chiribiquete in Colombia diventa la più grande area protetta tropicale del mondo

L’Unesco dichiara il Chiribiquete patrimonio “misto” dell’umanità anche per i sui eccezionali pittogrammi

La Colombia festeggia due notizie: la prima è che il Parque Nacional Serranía de Chiribiquete è stato dichiarato Patrimonio mondiale “misto” dell’Unesco per il l suo enorme valore ambientale, culturale e sociale, la seconda è che  l’area protetta è stata ampliata con altri 1.486.676 ettari, diventando così il più grande Parco Nazionale del mondo che...

Gli ulivi di Assisi e di Spoleto sono patrimonio agricolo mondiale

Primo sito italiano ad entrare nei Globally important agricultural heritage systems Fao

La Fao ha annunciato che gli ulivi di Assisi e di Spoleto sono stati accolti nei suoi Globally important agricultural heritage systems (Giahs), la lista dei Sistemi del Patrimonio Agricolo di rilevanza mondiale come «riconoscimento dell'ingegnosità attraverso cui risorse naturali e necessità umane sono state combinate per creare mezzi di sostentamento ed ecosistemi mutualmente sostenibili»....

Fao e Ocse contro i dazi: possono far aumentare la fame nel mondo

«Molti paesi più poveri con popolazione in aumento e risorse territoriali limitate dipenderanno sempre più dalle importazioni di cibo per sfamare la popolazione»

La guerra commerciale globale a colpi di dazi inaugurata dal presidente Usa Donald Trump, e che attrae ormai anche i due vicepremier del governo italiano – Matteo Salvini e Luigi Di Maio –, costituisce non solo un pericolo per lo sviluppo economico a livello mondiale (e a maggior ragione per un grande Paese esportatore come...

La legge per arrestare il consumo di suolo arriva alla Camera

Il testo presentato dal Movimento 5 Stelle, in campagna elettorale d’accordo anche Liberi e Uguali

Il Forum Salviamo il Paesaggio, una Rete nazionale costituita da oltre 1.000 organizzazioni e con decine di migliaia di aderenti, nei giorni scorsi ha ultimato la prima fase di presentazione, in gran parte delle Regioni italiane, della sua Proposta di Legge “Norme per l’arresto del consumo di suolo e per il riuso dei suoli urbanizzati”...

La cacciatrice americana e la giraffa nera. Indignazione in rete per le foto del trofeo

«Ho coronato il mio sogno». Ambientalisti, animalisti e ONG africane: la caccia grossa è un incubo

Le foto di una giraffa abbattuta in Sudafrica da una cacciatrice statunitense sono diventate virali in rete dopo che sono state pubblicate da AfricaDigest  che ha rivelato che chi si era resa colpevole dell’uccisione e se ne vantava pubblicamente era Tess Thompson Talley, che su Facebook, Instagram e Twitter è stata a sua volta presa...

I Paesi in via di sviluppo dovranno pagare più interessi sul debito a causa dei cambiamenti climatici

Nei prossimi 10 anni dovranno pagare fino a 168 miliardi di dollari in più a causa della loro vulnerabilità ai cambiamenti climatici di origine antropica

Il nuovo studio “Climate Change and the Cost of Capital in Developing Countries (UN Environment, 2018)”, commissionato dall’United Nation environment programme (Unep) all’Imperial College Business School e alla School of Oriental and African Studies (SOAS) dell’università di Londra, ha rilevato che «i rischi climatici stanno aumentando il costo del capitale per i Paesi in via...

Sea Shepherd denuncia la caccia commerciale alla balenottera comune in Islanda

Già uccise 7 balene in via di estinzione, la quota delle baleniere islandesi è di 161

L'equipaggio di Sea Shepherd Regno Unito ha documentato l’uccisione, da parte della compagnia di caccia alle balene a fini commerciali, Hvalur hf, di 7 balenottere comuni (Balaenoptera physalus), specie considerata in pericolo di estinzione dalla Lista Rossa Iucn, L'equipaggio di Sea Shepherd UK sta operando in Islanda dalla metà di giugno, e spiega che sta...

Il DNA può migliorare le prestazioni delle celle fotovoltaiche di nuova generazione

Uno studio italiano rende possibile lo sviluppo di nuovi dispositivi fotovoltaici sempre più efficienti

Al Cnr - Istituto di struttura della materia (Cnr-Ism) spiegano che «Le celle solari polimeriche sono una classe di dispositivi fotovoltaici di nuova generazione che combinano l’efficienza di conversione energetica (da energia solare a elettrica) con la versatilità e il basso costo di produzione. Infatti, possono essere prodotte con comuni tecnologie di stampa o serigrafia...

L’autorizzazione unica ambientale: cos’è e come funziona

L'Autorizzazione unica ambientale [1] è stata istituita dal D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59 “Regolamento recante la disciplina   dell'autorizzazione unica ambientale e la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle piccole e medie imprese e sugli impianti non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale, a norma dell'articolo 23 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5,...

Le chance di sviluppo sostenibile per l’America centrale passano dalla geotermia

Secondo Irena, il potenziale geotermico nell’area centroamericana ammonta a oltre 20 volte la potenza attualmente installata

«L'America centrale possiede alcune delle risorse geotermiche più promettenti del mondo che, se utilizzate, possono aiutare la regione a garantire una fornitura di energia elettrica economica e affidabile, stimolando una crescita economica a basse emissioni di carbonio». Intervenendo a recente un workshop da Irena organizzato a El Salvador, il dirigente dell’Agenzia internazionale per le energie...

Buoni turismi per una buona crescita, le proposte di Goletta Verde a La Maddalena

Formazione, promozione dell'imprenditorialità virtuosa, valorizzazione delle aree protette e qualità dell'accoglienza turistica

All'incontro “Buoni turismi per una buona crescita”, organizzato stamattina a bordo della Goletta Verde ormeggiata al porto di Cala Gavetta a La Maddalena, si è parlato di formazione, promozione imprenditorialità virtuosa, valorizzazione delle aree protette e qualità dell'accoglienza. Sono intervenuti dirigenti di Legambiente, rappresentanti istituzionali e del mondo dell'imprenditoria sarda, con un unico comune denominatore: il turismo sostenibile...

Elettricità, teleriscaldamento, pompe di calore: a che punto è la geotermia in Europa?

È stato pubblicato il nuovo market Egec Geothermal Market Report: sin dalla sua prima edizione dal 2011 è la sintesi più autorevole del mercato geotermico europeo

Il Consiglio europeo per l'energia geotermica (Egec), che ha tragicamente perso da pochi giorni il proprio presidente Ruggero Bertani, ha pubblicato recentemente la VII edizione del proprio rapporto annuale: all’interno dell’Egec geothermal market report 2017 si dà conto dello sviluppo del settore in ottica europea, confermando «la tendenza alla costante crescita osservata negli ultimi anni»,...

Le città possono ancora essere produttrici di cultura, innovazione e solidarietà? Il caso Ivrea

La città industriale nata nel segno di Adriano Olivetti è stata inserita nella lista del patrimonio mondiale Unesco

Adriano Olivetti, legato a doppio filo ai successi planetari della fabbrica che porta il suo cognome – spaziando dalle macchine da scrivere agli antesignani degli attuali personal computer – credeva nella necessità e nella possibilità di ricercare un equilibrio tra profitti privati e sviluppo della comunità, un modello di sviluppo che continua ad esercitare una...

La resilienza per contrastare la Xylella degli olivi

A Follonica (Grosseto), all’Azienda sperimentale di Santa Paolina del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) è stato presentato presso il progetto “Life Resilience”, che vede come capofila l’impresa spagnola Galpagro insieme all’Università di Cordoba, altre imprese e associazioni di produttori agricoli europei, Il progetto, finanziato dall’Unione europea sui bandi Life “Adattamento ai cambiamenti climatici”, vede come...

Secondo i geologi la geotermia potrebbe soddisfare il 50% dei consumi energetici italiani

Ciononostante, «l’ecosostenibilità dell’energia geotermica e l’assenza di emissione di anidride carbonica non rappresentano nel nostro Paese condizioni sufficienti per garantire lo sviluppo e la diffusione della geotermia a bassa entalpia». Occorre un quadro normativo adeguato

L’impiego della geotermia quale fonte energetica rinnovabile e sostenibile, i suoi benefici, gli incentivi finanziari per chi investe in energie rinnovabili e le normative di settore europee, nazionali e regionali: questi i temi al centro del convegno nazionale “Geotermia a bassa entalpia”, organizzato a Roma dal Consiglio nazionale dei geologi (Cng), in collaborazione con l’Ordine...

Alpi: 15 bandiere Verdi e 6 bandiere Nere per le buone e le cattive pratiche

Continuano le aggressioni alla montagna: bandiera nera anche al ministero dell’interno francese per i respingimenti dei migranti sul valico alpino

Legambiente ha premiato con le sue Bandiere Verdi un mosaico di azioni montane ecofriendly che fanno ben sperare per il futuro delle Alpi: «Comunità locali e territori montani che investono sempre di più sulla sostenibilità ambientale e sociale, su progetti di valorizzazione dei servizi ecosistemici, su un’agricoltura e un turismo di qualità. Ma anche singole...

Il Messico svolta a sinistra: López Obrador nuovo presidente. Vince Morena e sbaraglia Pan e Pri

Amlo: non tradirò il popolo del Messico. Un nazionalista di sinistra contro Trump e il neoliberismo

Andres Manuel López Obrador, chiamato da tutti Amlo, è il nuovo presidente del Messico. Secondo l'autorità elettorale del Messico, il nazionalista di sinistra e populista ha ottenuto più del 53% dei voti, stracciando i suoi avversari: Ricardo Anaya, a capo della Coalición por México al Frente, formata dalla destra del Partido de accion nacional (Pan), dall’ormai centrista...

Fioritura a Castelluccio, trovata la soluzione per viabilità e parcheggi

Vietato il parcheggio sui prati e accolte le richieste del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Legambiente: bene per gestire emergenza dei prossimi fine settimana

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, sembra tornata la pace a Castelluccio di Norcia  E, alla luce di quanto emerso dall’incontro in prefettura il 27 giugno tra il Prefetto Raffaele Cannizzaro, il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, i rappresentanti della Protezione Civile Regionale, della Questura, della Provincia di Perugia, dell’ANAS, del Comando Provinciale dei Carabinieri...

Rifiuti, il ministro Costa annuncia una legge per pulire il mare con l’aiuto dei pescatori

Una proposta che arriva dopo l’esperimento di Arcipelago pulito, attualmente in corso in Toscana

Intervenendo a Roma alla presentazione di “Mediterraneo da remare”, campagna promossa da Univerde e Marevivo per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di tutelare il mare, il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha prospettato la realizzazione di una legge nazionale per favorire il recupero dei rifiuti plastici presenti in mare grazie al coinvolgimento dei pescatori. «Penso di incardinare...

«Nelle isole minori le rinnovabili sono al palo», la denuncia di Legambiente dall’Isola del Giglio

Il Governo sblocchi subito il decreto fermo all'Autorità per l'energia e promuova in ogni isola un piano per arrivare al 100% di energia da fonti rinnovabili

«Altro che Accordo di Parigi sul Clima, sulle isole minori le rinnovabili sono ferme e con questi ritmi non si recupererà mai il ritardo dal resto d’Italia in territori che avrebbero tutto da guadagnare dalla prospettiva di diventare 100% rinnovabili». E’ questa la denuncia lanciata oggi da Goletta Verde all’isola del Giglio, dove ha poi...

Rinnovabili, efficienza e clima: a che punto sono Italia e Ue? La parola a Riccardo Basosi

I nuovi obiettivi Ue per il 2030 e la necessità di rivedere l’approccio italiano: «Nel nostro Paese l’attenzione sulle sfide che ci attendono è assolutamente insufficiente»

La Commissione, il Parlamento e il Consiglio Ue hanno concordato la necessità di soddisfare con energie rinnovabili almeno il 32% dei consumi finali lordi di energia Ue al 2030. Ritiene che sia un obiettivo in linea con l’Accordo di Parigi sul clima? «Secondo le valutazioni 2018 dell’International renewable energy agency (Irena), per soddisfare gli impegni...

Geotermia sostenibile, dal Cnr ecco gli interventi tenuti al convegno Geo200

L’Istituto di geoscienze e georisorse del Consiglio nazionale delle ricerche ha reso liberamente fruibili i documenti mostrati dai relatori durante l’evento ospitato a Pisa per celebrare il bicentenario dell’utilizzo industriale del sito di Larderello

In occasione dei 200 anni dell’attività industriale geotermica in Toscana – dove per la prima volta al mondo l’energia rinnovabile del sottosuolo è stata imbrigliata, prima per usi chimici e poi per la produzione di energia – il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e Enel green power hanno organizzato un convegno scientifico che ha preso...

Una nuova Dichiarazione per guardare allo sviluppo sostenibile della geotermia in Europa

Il Consiglio europeo per l’energia geotermica (Egec) celebra i primi 20 anni di vita puntando al futuro

Nell’anno in cui l’utilizzo a fini industriali della geotermia compie i suoi primi 200 anni di vita (con una celebrazione svoltasi al Cnr di Pisa, in Toscana, dove tutto è iniziato), anche il Consiglio europeo per l’energia geotermica taglia un importante traguardo: il 20esimo anniversario della propria nascita. «Perché la transizione energetica abbia successo, abbiamo...

Remedia, nel 2017 dalla filiera Raee 45,6 milioni di euro di risparmi per l’import di materie prime

E con l’entrata in vigore il 15 agosto del sistema “open scope” si prevedono fino a 15.000 posti di lavoro in più

La raccolta dei rifiuti tecnologici (Raee) è in continuo aumento in Italia: nel 2017 Remedia – il principale sistema collettivo italiano attivo nel settore – ha raccolto e gestito 25mila tonnellate di rifiuti tecnologici in più rispetto all’anno precedente, con un incremento pari al 37% (e al 400% se confrontate con il 2008, anno di...

Onu, un parassita potrebbe portare alla fame 300 milioni di persone in Africa sub-sahariana

La Fao lancia l’allarme: «Già infestate piantagioni in 44 paesi, in un'area pari all'estensione dell’Ue, dell'Australia e degli Usa messi insieme». A rischio anche l'Europa meridionale

Il parassita lafigma (fall armyworm, in inglese) è apparso per la prima volta in Africa nel 2016, in Africa occidentale. Adesso si è rapidamente diffuso nell'Africa sub-sahariana, lasciando ora solo 10 paesi (principalmente nel Nord Africa) non infestati, e sta diventando sempre più distruttivo nutrendosi di più colture: «Il parassita lafigma – spiega dalla Fao...

Karmenu Vella: «Bisogna agire urgentemente in tutto il pianeta, così come qui nel Mediterraneo»

Il video messaggio di apertura del Commissario Ue all’ambiente, affari marittimi e pesca per il per il Sea Essence International Festival in corso a Marciana Marina

Dopo la serata iniziale di ieri, il Sea Essence International Festival,  prosegue i lavori a Marciana Marina (Isola d'Elba). Ecco il testo integrale tradotto in italiano dell’intervento del Commissario europeo Karmenu Vella che ha aperto la manifestazione:   Congratulazioni ad Acqua dell’Elba, congratulazioni all’Accademia di Belle Arti di Brera, congratulazioni all’Università IULM, e congratulazioni a Legambiente,...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. ...
  12. 118