Economia ecologica

Olanda: proposta di legge per ridurre del 95% le emissioni di gas serra entro il 2050

Jesse Klaver, di GroenLinks: «E’ la legge sul clima più ambiziosa al mondo»

Una coalizione interpartitica olandese - GroenLinks, PvdA, SP, D66, ChristenUnie, VVD e CDA – di diversi orientamenti politici ha presentato una proposta per una legge nazionale sul clima che comprende una riduzione delle emissioni di gas serra del 95% entro il 2050. Quindi, la sesta economia più grande dell'Unione europea si unisce agli altri leader climatici ...

Come evitare il paradosso del raffrescamento degli edifici, che riscalda il pianeta

La domanda energetica per il condizionamento in Ue aumenterà del 72% entro il 2030 e supererà quella per il riscaldamento entro il 2060: occorre puntare su fonti pulite come geotermia e solare

L’estate è tornata, e con lei il bisogno di trovare conforto dal caldo: gli impianti di condizionamento hanno ripreso a funzionare a pieno regime ma, paradossalmente, il loro utilizzo ha un ruolo importante nel riscaldamento globale che alza le temperature (non solo estive) per tutti noi. Come emerge dall’analisi condotta da Dnv Gl – uno...

I reati sono in picchiata, la paura cresce: «C’è un’arma da fuoco nelle case di 4,5 milioni di italiani»

Censis: il 39% della popolazione favorevole a criteri meno rigidi per il possesso. Voglia diffusa soprattutto tra i meno istruiti e i più anziani

A leggere i dati presentati nel 1° Rapporto sulla filiera della sicurezza in Italia, realizzato dal Censis con Federsicurezza, la nostra appare sempre più come una Repubblica fondata sulla paura, per di più ingiustificata. Nel 2017 sono stati denunciati complessivamente 2.232.552 reati nel nostro Paese, un numero in calo del 10,2% rispetto all'anno precedente. E...

L’energia pulita unisce: al via progetto Ue per la transizione energetica nel Mediterraneo

Centrale il ruolo italiano. Enea: «È il primo passo di un cammino difficile, ma realistico»

Dopo la firma presso il segretariato dell’Unione per il Mediterraneo a Barcellona ha preso il via Meetmed (Mitigation Enabling Energy Transition in the Mediterranean Region), un progetto europeo nato per facilitare la transizione energetica nei Paesi euro-mediterranei attraverso un sensibile incremento delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica nel mix energetico dell’area entro il 2040. Meetmed...

Non è la tecnologia che manca all’economia circolare, ma leggi chiare e prezzi giusti

Ferrante: «Il talento e l’impegno delle nostre imprese migliori ci indicano la strada da battere per uscire dalla crisi, ma fino ad oggi sono sforzi solitari che nessuno è riuscito a mettere a sistema»

Nel corso della prima giornata dell’EcoForum 2018 è stata presentata a Roma un’indagine sulle opportunità di business e di innovazione offerte da economia circolare e industria 4.0, realizzata da Legambiente insieme al Laboratorio manifattura digitale del dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università di Padova. Realizzata sulle prime 50 imprese tra le 231 identificate tra quelle...

Consumo di suolo, la proposta di legge di Salviamo il Paesaggio entra nella terza fase, la più delicata

Le correzioni segnalate al M5S sono state apportate e il testo verrà discusso prossimamente dal nuovo Parlamento

“Chi l’avrebbe mai detto?“. E’ questa la frase che da settimane mi sento ripetere in ogni città in cui sono stato invitato per illustrare i contenuti e il significato profondo dell’immenso lavoro sviluppato dal nostro Forum per costruire e condividere un testo di legge davvero capace di arrestare il consumo di suolo nel nostro Paese. Una...

Fioritura e parcheggi a Piani di Castelluccio, è ancora polemica

Legambiente: «Il Sindaco Alemanno applichi immediatamente il regolamento degli accessi e per lo stazionamento automezzi proposto dal Parco Nazionale dei Monti Sibillini»

Dopo che il Wwf era stato dichiarato “ospite non gradito” a Catelluccio di Norcia per aver criticato i progetti post-terremoto, è di nuovo polemica e questa volta a intervenire è Legambiente. Il responsabile parchi e biodiversità del Cigno Verde, Antonio Nicoletti, lancia un appello: «Ci rivolgiamo al Prefetto Raffaele Cannizzaro, al Sindaco di Norcia Nicola...

Pfu zero sulle coste italiane, in 5 anni fondali ripuliti da 8.500 pneumatici fuori uso

EcoTyre: «Il problema non è ancora del tutto risolto ma queste discariche sono sempre più rare, grazie anche al lavoro di sensibilizzazione che accompagna queste iniziative»

In cinque anni sono stati oltre 8.500 gli pneumatici fuori uso (Pfu) portati a riva dai sub e finalmente avviati verso una corretta filiera di gestione del rifiuto dopo essere stati sommersi per anni: un gesto concreto per ripulire i nostri mari condotto da EcoTyre (il Consorzio che a livello nazionale si occupa della corretta...

Cresce l’economia circolare del vetro, ma peggiora la qualità della raccolta differenziata

Grisan (Coreve): «L’aumento delle quantità è stata accompagnato da una maggior presenza di materiale improprio. Una maggior attenzione da parte del cittadino potrebbe evitare tutto ciò»

Il 2017 è stato un buon anno per l’economia circolare del vetro: secondo i dati appena diffusi da Coreve – ovvero il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero dei rifiuti di imballaggio in vetro prodotti sul territorio nazionale – a fronte di un immesso al consumo di imballaggi in vetro cresciuto...

Cosa ci fa un cacatua australiano in un manoscritto siciliano del XIII secolo?

Scoperte nella Biblioteca Vaticana le più antiche illustrazioni europee di un cacatua australiano

Secondo lo studio “Frederick II of Hohenstaufen's Australasian cockatoo: Symbol of detente between East and West and evidence of the Ayyubids' global reach”, pubblicato su  Parergon, «Federico II di Sicilia entrò in contatto con il curdo al-Malik Muhammad al-Kamil nel 1217, un anno prima che al-Malik diventasse sultano d'Egitto. Nei successivi 20 anni, i due governanti...

A che punto è il progetto Descramble, dove passa il futuro della geotermia

Rilanciamo qui di seguito, in occasione della scomparsa di Ruggero Bertani, l’articolo proposto da GeotermiaNews nell’aprile scorso per fare il punto su Descramble, il progetto geotermico di cui il presidente Egec è stato il coordinatore Si avvia a conclusione il progetto europeo Descramble (Drilling in dEep, Super-CRitical AMBients of continentaL Europe), che dal 2015 a...

La Canzone circolare di Elio e le Storie Tese (VIDEO)

Nell’ultima canzone dello storico gruppo un messaggio ambientalista: basta all’economia che distrugge il pianeta

Nelle immagini un po’ paradossali della nuova canzone di Elio e le Storie tese i  fondi di caffè diventano «funghi prelibati», «il torsolo sputato» si trasforma in combustibile per gli autobus e il tutto è la base del primo progetto infinito-musical-ambientalista del leggendario gruppo che -  in uscita dalla scena musicale italiana – ha pensato...

Se n’è andato Ruggero Bertani, lutto nella comunità geotermica internazionale

Era il presidente del Consiglio europeo per l’energia geotermica

Il riacutizzarsi di una lunga malattia che lui aveva affrontato con grinta e che, solo pochi mesi fa, sembrava fosse stata sconfitta, ha portato a prematura scomparsa Ruggero Bertani, uno dei più profondi conoscitori della geotermia a livello globale e dal 2016 presidente del Consiglio europeo per l’energia geotermica (Egec). «Ruggero era più che un...

Dimmi chi voti e ti dirò quanto t’interessa l’ambiente

La “tutela dell’ambiente” è una priorità per lo 0% dell’elettorato FdI, 4% Lega, 5% Forza Italia, 6% M5S, 13% Pd, 25% LeU (e 7% tra gli astensionisti). Eppure è con l’economia verde che si crea lavoro

I ballottaggi per le elezioni comunali che si sono appena conclusi restituiscono l’immagine di un quadro politico in rapido quanto profondo mutamento: il centrosinistra perde ormai anche nelle cosiddette “roccaforti rosse” – ovvero in città toscane come Siena, Pisa e Massa –, il M5S inciampa nel consueto affanno delle amministrative pur a fronte di peso...

All’Isola d’Elba un workshop sulle buone pratiche per migliorare la governance dei rifiuti urbani e combattere il marine litter

Esperienze italiane e europee e politiche di gestione dei rifiuti a confronto nel primo workshop tematico del progetto Pelagos Plastic Free

La Goletta Verde è arrivata a Marciana Marina (Li), il più piccolo comune della Toscana, dove si fermerà fino al 27 giugno e la sua prima giornata all’Isola d’Elba comincia con  il primo workshop realizzato del progetto Pelagos Plastic Free “Buone pratiche per migliorare la governance dei rifiuti urbani e combattere il marine litter”. Un...

Pressione senza precedenti della desertificazione sulle risorse naturali della Terra

Il World Atlas of Desertification: Italia tra i Paesi Ue più colpiti. Da crescita della popolazione e cambiamenti nei modelli di consumo pressione senza precedenti sulle risorse naturali del pianeta

Nei giorni scorsi il Joint research centre (Jrc) dell’Unione europea ha pubblicato una nuova edizione del “World Atlas of Desertification” (WAD), uno strumento destinato ai decisori politici per migliorare le risposte locali alla perdita e al degrado del suolo. Al Jrc spiegano che «L'Atlante fornisce la prima valutazione completa e basata su prove del degrado...

E’ in corso la prima indagine su vasta scala sui cetacei che vivono nel Mediterraneo (VIDEO)

All’Accobams Survey Initiative partecipano anche Ispra e ministero dell’ambiente

Si stima che il Mediterraneo, nonostante rappresenti appena l'1% dei mari del mondo, ospiti quasi il 10% della biodiversità marina mondiale e balene e delfini sono una componente essenziale del patrimonio naturale dei Paesi mediterranei e del Mar Nero e svolgono un ruolo essenziale nel mantenimento dell'equilibrio degli ecosistemi marini. Delle 21 specie di cetacei...

Rifiuti, la raccolta differenziata porta a porta costa oltre il doppio rispetto a quella stradale

In totale i costi operativi diretti sono passati da 2,6 miliardi di euro del 2007 a 3,4 miliardi di euro nel 2016

Tenere pulita casa propria costa, e lo stesso vale per una città: a maggior ragione se le operazioni di “pulizia” si fanno via via più articolate. Lo studio annuale sulla raccolta differenziata italiana sviluppato da Utilitalia (la Federazione che riunisce le aziende operanti nei servizi pubblici dell'acqua, dell'ambiente, dell’energia elettrica e del gas) in collaborazione...

Il divieto di importare plastica in Cina ci riempirà di rifiuti (VIDEO)

Gli scienziati calcolano l'impatto del divieto cinese sulle importazioni di rifiuti di plastica. Grossi problemi per l’Ue, colossali per gli Usa, ma Trump se ne frega

Mentre il riciclo è spesso considerato la soluzione alla produzione su larga scala di rifiuti di plastica, al contempo si tratta di operazioni che a quanto pare amiamo veder concretizzare non nel nostro giardino: ad oggi più della metà dei rifiuti di plastica destinati al riciclaggio viene esportata dai Paesi a più alto reddito verso...

L’effetto benefico dei migranti sull’economia dell’Europa occidentale

Studio del CNRS anche sull’Italia: «gli effetti sono positivi, il che va contro le convinzioni diffuse»

Un nuovo studio “Macroeconomic evidence suggests that asylum seekers are not a “burden” for Western European countries”, pubblicato da Hippolyte d’Albis (Paris School of Economics, CNRS), Ekrame Boubtane (Centre d’Etudes et de Recherches sur le Développement International – CNRS, université Clermont Auvergne) e Dramane Coulibaly (EconomiX-CNRS, université Paris Nanterre) su Science Advances, rivela che in...

Auto elettrica: investimenti e nuovi posti di lavoro in Cina. E l’Europa è sempre più in ritardo

T&E: «Se nell’Ue nel 2030 le auto elettriche venissero per la maggior parte importate, un terzo dei posti di lavoro nel settore manifatturiero andrebbe perso»

Il rapporto “EU playing catch-up: China leading the race for electric car investments”, pubblicato dal think tank Transport&Environment (T&E) e rilanciato in Italia dal Kyoto Club, evidenzia che «Mentre la Cina si conferma sempre di più come leader mondiale nella produzione di veicoli elettrici (21,7 miliardi di investimenti nel 2017), l'Europa è sempre più in ritardo»....

La disuguaglianza e l’ingiustizia nascoste dietro gli scaffali dei supermercati (VIDEO)

Il caso Italia: sottopagate il 75% delle lavoratrici nei campi, e 430 mila i lavoratori vittime di caporalato

Ogni giorno, nel mondo e in Italia, milioni di donne e di uomini lavorano per far arrivare il cibo sugli scaffali dei supermercati e sulle nostre tavole ma, come denuncia Oxfam,  nel suo rapporto  “Maturi per il cambiamento” «sono intrappolati nel circolo vizioso della povertà, vittime spesso di condizioni di lavoro disumane, a dispetto dei profitti multimiliardari...

Dalla cultura 1,5 milioni di posti di lavoro in Italia, crescono più che nel resto dell’economia

Realacci: «L’intreccio tra cultura e manifattura, coesione sociale e innovazione, competitività e sostenibilità, rappresenta un’eredità del passato ma anche una chiave per il futuro»

A dispetto di un’incidenza disarmante dell’analfabetismo funzionale nel Paese, la cultura – ricompresa nelle sue più ampie accezioni – è uno dei motori trainanti dell’economia italiana: come spiega infatti l’VIII edizione del rapporto elaborato da Symbola e Unioncamere, il sistema produttivo culturale e creativo fatto da imprese, Pa e no profit, ha generato nel 2017...

Ocse, in Italia l’ascensore sociale è rotto. E la disuguaglianza divora il Paese

Manfredi: «Se provieni da una famiglia svantaggiata in termini di istruzione, è molto probabile che tu resti svantaggiato. Se provieni da una famiglia di lavoratori low skilled, è molto probabile che anche tu lo sia. Si deve fare di più per promuovere uguaglianza di opportunità»

Agli oltre 500mila studenti che ieri hanno affrontato la prova d’italiano all’esame di maturità è stato offerto di poter riflettere – tra gli altri temi – sull’articolo 3 della Costituzione italiana, che è un vero e proprio manifesto contro la disuguaglianza: «Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza...

Le luci bianche e azzurre sono le più dannose per la fauna selvatica

Un nuovo strumento per proteggere gli animali selvatici dalla luce artificiale

La notte le grandi città e le aree industriale emettono così tanta luce che vista dallo spazio la Terra sembra una palla in gran parte brillante e i ricercatori hanno studiato diverse specie animali in tutto il mondo per determinare come l’intensità dei diversi sistemi di illuminazione, compresi i LED, ha effetti sulla vita selvatica....

Energia: accordo all’Ue su efficienza e governance. Soddisfatti i relatori Verdi e socialdemocratici

Legambiente: passo nella giusta direzione ma ancora inadeguato rispetto agli impegni di Parigi. L’Italia acceleri l’uscita dalle fonti fossilie punti su efficienza energetica e rinnovabili

Nella serata  di martedi i negoziatori del Parlamento europeo e il Consiglio dell’Ue hanno raggiunto un  accordo sul "Pacchetto Energia Pulita 2030”  che fissa un obiettivo del 32,5% di efficienza energetica a livello europeo, con una revisione al rialzo entro il 2023 «per tener conto delle significative riduzioni di costi risultanti dai cambiamenti climatici o...

Il Canada legalizza la cannabis ricreativa. Della Vedova: «Si può, anche in un Paese del G7»

«Un mercato criminale, libero e senza regole verrà sostituito da un mercato legale e regolato, esattamente come avviene con altre droghe legali come alcool e tabacco, che sono controllate, disincentivate e tassate»

Con 52 voti a favore e 29 contrari, il Cannabis Act è stato approvato dal Senato canadese: adesso l’utilizzo della marijuana è legale per uso ricreativo a livello nazionale. A darne notizia su Twitter è lo stesso premier Justin Trudeau, spiegando che finora «è stato troppo facile per i nostri ragazzi ottenere marijuana e per...

Ecco come il mondo elettrico italiano guarda ai nuovi obiettivi Ue sulle rinnovabili

Per raggiungere quota 32% entro il 2030 serve «un cambio di prospettiva strategico», anche se si tratta di un obiettivo «ampiamente alla portata del nostro sistema energetico»

A pochi giorni dall’accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione europea, che ha fissato al 32% il target complessivo per le rinnovabili al 2030, la principale associazione del mondo elettrico italiano si è riunita a Roma per la propria assemblea pubblica annuale: all’evento di Elettricità hanno partecipato, tra gli altri, il presidente di Confindustria Vincenzo...

Le città alla sfida del clima: i cambiamenti climatici che stanno trasformando l’Italia

Dal 2010 ad oggi, 198 Comuni italiani colpiti, 340 fenomeni meteorologici estremi, 109 danni a infrastrutture da piogge intense, 157 vittime

E’ stato presentato oggi il dossier "Sos acqua: nubifragi, siccità, ondate di calore. Le città alla sfida del clima”, realizzato da Legambiente in collaborazione con Unipol Gruppo,  che illustra i dati riportati nella mappa del rischio climatico cittaclima.it che ha come obiettivo quello di raccogliere e mappare le informazioni sui danni provocati in Italia dai fenomeni climatici,...

Eu Ets, cresce l’efficienza del mercato europeo per le emissioni di CO2

Il gruppo di ricerca Fsr Climate diretto dall’economista Simone Borghesi presenta oggi i risultati del progetto Life Side all’Europarlamento

Oggi Fsr Climate presenta al Parlamento europeo i risultati del progetto Life "Supporting the Implementation and Development of the Eu Ets", nell'ambito di un evento organizzato in collaborazione col Directorate-General for Climate Action. Il progetto è stato condotto da Fsr Climate, il gruppo di ricerca sul clima dello European University Institute diretto da Simone Borghesi, economista che...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 118