Economia ecologica

Italia regina inconsapevole per la produttività delle risorse naturali: siamo i migliori d’Europa

Pesano la crisi, che ha falcidiato la nostra manifattura, e la naturale propensione delle imprese nostrane per l’efficienza. Ma manca una regia nazionale

In un sol balzo, da un anno all’altro, l’Italia ha agguantato la medaglia d’oro per la produttività nell’impiego delle risorse naturali. Secondo i dati appena aggiornati dall’Eurostat, nessuno fa meglio di noi in Europa. Se nel 2015 ci superavano – nell’ordine – Paesi Bassi, Regno Unito e Lussemburgo, oggi è il nostro Paese a dominare...

L’utilizzo delle acque reflue per l’irrigazione agricola è del 50% in più di quanto si pensasse

885 milioni di consumatori esposti a rischi per la salute. Investimenti urgenti in impianti e servizi igienici

Secondo il nuovo studio  “A global, spatially-explicit assessment of irrigated croplands influenced by urban wastewater flows”..pubblicato su Environmental Research Letters. da un team di ricercatori di Usa, Sri Lanka e Belgio, «L'uso di acque reflue urbane per irrigare le coltivazioni  è del 50% più diffuso di quanto si pensasse», I redattori dello studio, Anne Louise...

Economia circolare, energia e (buona) economia: da Sienambiente utile di 2 milioni di euro

Altro che aziende-colabrodo, i servizi pubblici locali fanno bene non solo all’ambiente

L’ultimo anno ha portato risultati positivi per gli standard ambientali e produttivi di Sienambiente, e dunque anche per il territorio che serve. Grazie agli impianti direttamente gestiti dall’utility e di quelli delle sue partecipate attive nel campo delle energie rinnovabili sono stati prodotti 78.504 MWh, il che vuol dire aver messo in rete l’energia pari...

Il Vietnam punta a vietare moto e motorini nella capitale Hanoi

Il 50% del 90 milioni di vietnamiti ha un motociclo. Ad Hanoi 6 milioni di motorini

Nel tentativo di ridurre ingorghi e inquinamento, il Comitato del popolo della capitale del Vietnam, Hanoi, ha approvato un piano per  vietare entro il 2030 la circolazione di moto e motorini che pullulano nelle sue strade. Il governo cittadino della capitale vietnamita aveva cominciato a prendere in considerazione il divieto di far circolare le orde...

I rendimenti delle coltivazioni di grano dipendono per il 40% dai cambiamenti climatici

In Francia più alto il rischio umidità, nel Mediterraneo quello siccità

Lo studio “Wheat yield loss attributable to heat waves, drought and water excess at the global, national and subnational scales” pubblicato su  Environmental Research Letters Matteo Zampieri, Andrea Toreti  e Frank Detner del Joint Research Centre  propone un nuovo approccio per l'identificazione degli impatti dei cambiamenti climatici e meteorologici estremi sulla variabilità della produzione di...

Stop Ceta, i perché della mobilitazione contro l’accordo di libero scambio Ue-Canada

«Esiste una terza via che parla di mercati integrati, ma capaci di garantire diritti umani, tutela del lavoro e protezione dell’ambiente»

Una lettera aperta ai parlamentari, un libro bianco sugli effetti del Ceta (l’accordo di libero scambio tra Unione europea e Canada in via di ratifica), un presidio davanti al Senato e una mobilitazione davanti a Montecitorio stamattina. La Campagna stop Ttip Italia, assieme a Coldiretti, Cgil, SlowFood e Greenpeace ha scelto di alzare il tiro in vista della ratifica parlamentare del...

Irpet, in Toscana il potenziale di lavoro inutilizzato è al 21%: 409mila cittadini in difficoltà

L’attuale fase di ripresa «lenta e insoddisfacente» attesa anche per i prossimi tre anni

Nel 2016 il lavoro dipendente in Toscana è cresciuto di 19 mila unità (+1,9%), una dinamica che si mantiene positiva anche nel primo trimestre del 2017, segnando «il lento ma progressivo miglioramento del mercato del lavoro» regionale. Sarebbe però ipocrita escludere dal computo le molteplici forme di difficoltà occupazionale che la crisi ha alimentato –...

Se l’Italia chiudesse le frontiere agli stranieri l’Inps perderebbe 38 miliardi di euro al 2040

Secondo l’Istituto nazionale di previdenza sociale questa fetta di lavoratori contribuisce già oggi in modo positivo al sistema previdenziale italiano con 36,5 miliardi di euro

Con il suo presidente Tito Boeri, l’Inps ha illustrato oggi alla Camera i risultati del XVI Rapporto annuale prodotto dall’Istituto nazionale di previdenza sociale, all’interno del quale un focus specifico è stato incentrato sull’apporto che i lavoratori stranieri offrono alle pensioni di tutti. Il tema dell’immigrazione è al centro del dibattito politico ed economico degli...

Ona: «Di amianto si morirà per altri 130 anni, bonifiche non finiranno prima del 2102»

E in Italia già oggi non esistono le discariche indispensabili per gestire i rifiuti post-bonifica

Nonostante in Italia la vendita di amianto si vietata sin dal 1992, le malattie asbesto correlate continuano a crescere sul territorio. Secondo i nuovi dati epidemiologici diffusi dall’Osservatorio nazionale amianto (Ona) il trend dei mesoteliomi è in continuo aumento, con 1800 casi del 2015 e 1900 nel 2016 (a fronte dei 20.629 casi per il...

Fao: è tornata ad aumentare la fame nel mondo, invertendo anni di progressi

«Il 60% delle persone che soffre vive in paesi colpiti da conflitti armati e dagli effetti del cambiamento climatico»

Il proliferare di guerre, povertà, disuguaglianze e rapine di risorse naturali dipinge non di rado la Terra come un luogo lugubre da vivere per gli esseri umani, ma la civiltà ha una brillante stella al merito da potersi appuntare al petto per consolarsi: la lotta contro la fame nel mondo, nonostante tutto, prosegue spedita. Al...

Vele Spiegate: il diario della prima settimana di volontariato ambientale nell’Arcipelago Toscano

Al via l'operazione di Legambiente e Diversamente Marinai per liberare le spiagge dai rifiuti

E’ toccato ad Angelica, Martina, Marta, Anny, Edith, Arianna, Giorgio e Matteo il difficilissimo compito di inaugurare Vele Spiegate, la più grande iniziativa di volontariato ambientale dell'estate 2017 che ripulirà dai rifiuti, l'ormai famoso marine litter le piccole spiagge, spesso inaccessibili via terra, dell'Arcipelago toscano. Una campagna di Legambiente e Diversamente Marinai realizzata con il...

Obsolescenza programmata, il Parlamento europeo chiede garanzie sulla durata dei prodotti

Fissare dei criteri di durata minima, informare meglio i consumatori e incoraggiarli alla riparazione

I deputati del Parlamento europeo chiedono che i prodotti sul mercato siano più resistenti, anche grazie a degli standard prefissati in collaborazione con le organizzazioni europee di normalizzazione Uno smartphone dura fra uno e due anni. Secondo una relazione del Servizio di ricerca del Parlamento europeo anche i piccoli elettrodomestici, i giocattoli e i vestiti hanno vita...

Disinvestire dalle fonti fossili: i Verdi europei mettono nel mirino l’italiana Eni

Lettera ai vertici aziendali: «Abbandonare progressivamente carbone, petrolio e gas e iniziare la transizione verso le rinnovabili, o continuare come sempre fino all’autodistruzione»

Il cambiamento climatico non è un pericolo futuro, perché è assolutamente un fenomeno in atto: 16 dei 17 anni più caldi della storia sono stati registrati dopo il 2000 e il 2016 è stato l’anno più caldo registrato, segnando un nuovo record per il terzo anno consecutivo. Occorrono azioni concrete per contrastare i cambiamenti climatici....

La prima volta del biometano da rifiuti organici nella rete del gas italiana (VIDEO)

La frazione organica dei rifiuti rappresenta la fetta in assoluto più ampia della differenziata in Italia, con il 43,3% del totale (Ispra) raccolto. Un quantitativo enorme, che spesso presenta aggiuntive difficoltà di gestione a causa di una scarsa qualità della raccolta differenziata, ma che racchiude grandi potenzialità per l’intero Paese. Stando alle stime del Consorzio...

A che punto siamo con lo sviluppo delle smart grid?

Impegno italiano per Mission Innovation, la "coalizione" internazionale per la clean energy

Pechino ha ospitato il primo workshop organizzato nell'ambito di Mission Innovation, la coalizione di 23 governi che ha deciso di impegnarsi per duplicare entro il 2021 gli investimenti in tecnologie per l'energia pulita.  Il workshop  è stato organizzato dall'Italia, capofila con Cina e India della Innovation Challenge , la sfida  dedicata al tema delle smart...

Governo e Parlamento i «complici inconsapevoli» dell’ecomafia all’italiana

Muroni (Legambiente): «Non solo norme repressive, bisogna anche favorire e difendere le imprese sane e l'economia circolare»

Il volume Ecomafia 2017 di Legambiente, edito da Edizioni Ambiente con il sostegno di Cobat e Novamont, è stato presentato oggi a Roma alla Camera e Deputati per spiegare «le storie e i numeri della criminalità ambientale in Italia». Le cifre presentate si mostrano impressionanti: nel 2016 i reati ambientali accertati delle forze dell’ordine e...

I concerti e gli spettacoli di Festambiente2017

Dal 4 al 15 agosto il Festival internazionale di Legambiente, a Rispescia nel Parco della Maremma

12 giorni e 13 concerti. Sono questi i numeri legati agli spettacoli che presenta quest’anno la ventinovesima edizione di Festambiente, il festival nazionale di Legambiente. Il calendario della festa, lanciato anche sui social con l’hashtag #Festambiente2017, raduna quest’anno molti nuovi nomi della musica nazionale e internazionale, creando un vero e proprio special team in grado...

«Punto e a capo» a Piombino, firmato l’Addendum per altri 2 anni di sorveglianza su Aferpi

Calenda: «L’accordo fissa paletti molto precisi in termini di livelli di produzione e di investimenti, con tempi di verifica certi su Aferpi»

Dopo le lotte dei lavoratori definite «importantissime» dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, e culminate nello sciopero generale che ha bloccato la Val di Cornia lo scorso giovedì, il giorno seguente la Lucchini in amministrazione straordinaria e Cevital-Aferpi hanno siglato un “Addendum” al contratto di cessione dello stabilimento siderurgico del 30 giugno 2015. «Con...

Messico: delfini addestrati dell’Us Navy salvare la vaquita dall’estinzione

Il governo federale messicano proibisce le reti da posta nell’Alto Golfo de California

Messico ha annunciato l'intenzione di utilizzare dei delfini addestrati per  far spostare le ultime focene vaquita (Phocoena sinus)  in un’area marina protetta. S tratta dell’ultimo disperato tentativo di salvare il cetaceo più a rischio del mondo, del quale ormai ne rimangono solo 30 esemplari che vivono solo nelle acque del Golfo della California. Il ministro...

Survival accusa la Wildlife conservation society: gravi abusi contro i pigmei del Congo

L’Ong: in si tratta di land grabbing e colonialismo “verdi”

Dopo aver attaccato duramente il Wwf per le sue politiche conservazionistiche che avverrebbero ai danni dei popoli autoctoni, Survival International pubblica un’inchiesta che rivelerebbe «abusi e sfratti nei confronti dei ‘Pigmei’ Bayaka e di altre tribù della foresta nella Repubblica del Congo» perpetrati da un’altra grande associazione protezionistica:  la Wildlife conservation society (Wcs), legata allo Zoo del...

La Cia-Agricoltori Italiani apre all’agricoltura sociale: Ases rinnova Statuto e mission

Il welfare di comunità è un’esigenza sempre più sentita e importante nel mondo rurale e civile

La Confederazione italiana agricoltori (Cia) ha presentato durante il convegno “Agricoltori Solidarietà e Sviluppo: un nuovo welfare di comunità”, tenutosi a Roma, la nuova veste di Agricoltori, solidarietà e sviluppo, l’organizzazione non profit della Confederazione, che prevede «Un ampliamento di attività e scopo nell’ottica di un welfare di comunità, che va ad affiancare la cooperazione...

Cresce in tutta Italia la raccolta differenziata di carta e cartone. E dopo?

Raggiunta quota 3,2 milioni di tonnellate, ma permangono i noti limiti alla circolarità effettiva

Lo scenario tracciato da Comieco (il Consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica) in occasione della presentazione del 22° Rapporto annuale, svoltasi a Bari, mostra una positiva ripresa della raccolta differenziata di carta e cartone nel nostro Paese: Nord, Centro e Sud tornano infatti a registrare tutte valori positivi. A...

In Cina la prima città-foresta, energeticamente autosufficiente «a partire dalla geotermia»

A Liuzhou partono i lavori del Master Plan di Stefano Boeri Architetti per combattere l’inquinamento atmosferico

Uffici, case, alberghi, ospedali, scuole, interamente ricoperti di alberi e piante: è la prima città-foresta, che a Liuzhou (in Cina) ospiterà 30.000 abitanti e sarà in grado ogni anno di assorbire circa 10.000 tonnellate di CO2 e 57 tonnellate di polveri sottili, oltre a produrre circa 900 tonnellate di ossigeno grazie all’apporto di 40.000 alberi...

Partecipate, le aziende bocciano la riforma Madia. Cispel: «Mostro giuridico»

«Investimenti attivabili rapidamente per decine di miliardi di euro, fermi spesso non perché “mancano i soldi”, ma per l’assenza di una regia pubblica»

In un Paese come l’Italia, dove l’incapacità politica di elaborare una visione di sviluppo a medio-lungo termine è ormai epidemica, non sembra esserci altro mezzo delle – peraltro frequenti – emergenze per porre in evidenza quanto sia fondamentale investire nei servizi pubblici locali. Da ultimo c’hanno pensato gli effetti dei cambiamenti climatici, che in questi...

Cispel: «Ai servizi pubblici locali della Toscana occorre una politica industriale»

Allarme dalle imprese, presidio ambientale che vale 16mila posti di lavoro: «Sembra che ormai le "decisioni" politiche siano sempre più materia dei tribunali»

Quello dei servizi pubblici locali è un settore che per la Toscana vale 16mila posti di lavoro e 3 miliardi di euro di fatturato, oltre 400 milioni di euro in investimenti all’anno. In altre parole, i numeri garantiti dalle 150 aziende associate a Confservizi Cispel Toscana valgono il 2-3% del Pil regionale, ma soprattutto rappresentano...

Il territorio della provincia di Siena è “carbon free” dal 2011: ora occorre andare oltre

Come e perché questo pezzo di Toscana ha raggiunto quello che per il resto del mondo è ancora un sogno, spiegato da chi ne ha seguito l’evoluzione

I propositi che il presidente degli Stati Uniti ha manifestato riguardo all’accordo di Parigi – ribaditi durante il recente G7 Ambiente di Bologna – hanno ulteriormente attirato l’attenzione di media e popolazione sul fiorire di iniziative, soluzioni, buone pratiche, esperienze educative, di formazione e politiche finalizzate a combattere l’effetto serra antropogenico, ossia l’influenza che l’uomo...

In Val di Cornia la pazienza è finita, il tempo anche

Per Fim, Fiom e Uilm sulla vicenda Aferpi è il governo «il primo vero inadempiente». Oggi lo sciopero generale

Con l’arrivo di luglio l’ombrello della legge Marzano e dei contratti di solidarietà si chiuderà sulla Val di Cornia, dove circa duemila lavoratori – con le loro famiglie – vivono dell’attività ex Lucchini, l’acciaieria venduta ad Aferpi-Cevital. Nonostante il centinaio di milioni già investiti in loco dall’imprenditore algerino Rebrab, patron di Cevital, il rilancio del...

India: leader Dongria Kondh muore in un carcere indiano. La tribù “di Avatar” denuncia campagna di violenza

I Dongria Kondh si battono contro una miniera nelle loro terre ancestrali

Survival International denuncia che Bari Pidikaka un leader dei Dongria Kondh, la tribù dell’India che è stata paragonata ai Na’vi, il popolo del pianeta Pandora del filma Avatar, che nel 2014 vinse la  battaglia contro il colosso minerario  Vedanta Resources. britannico, è morto mentre era in carcere – dopo una violenta campagna di molestie e...

Conai taglia il contributo ambientale per gli imballaggi in acciaio e vetro

A partire dal 1 gennaio 2018 i primi pagheranno 8€/ton, i secondi 13,3€/ton

A partire dal 1 gennaio 2018 diminuirà il contributo ambientale dovuto sia per gli imballaggi in acciaio (passando dagli attuali 13€/ton a 8€/ton), sia per quelli in vetro: dai 16,3€/ton previsti a partire da domani l’altro, con l’arrivo del 2018 si passerà a 13,3€/ton. È quanto ha deliberato il cda Conai, il Consorzio nazionale imballaggi,...

Come la scuola potrebbe dimezzare la povertà nel mondo

Se tutti gli adulti finissero le scuole secondarie sarebbero sottratti all'indigenza 420 milioni di individui

Il dibattito su come porre fine alla povertà in ottemperanza agli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 sarà al centro dell’High Level Political Forum di quest’anno (10-19 luglio). È per questo che l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura (Unesco) e il Global Education Monitoring Report (Gem Report) hanno condotto un’analisi degli impatti dell’educazione sulla...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 87
  5. 88
  6. 89
  7. 90
  8. 91
  9. 92
  10. 93
  11. ...
  12. 193