Economia ecologica

Una nuova Agenzia nazionale per la rigenerazione urbana sostenibile

La richiesta di architetti e Legambiente alla presidenza del Consiglio

Con una lettera inviata al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, il Consiglio nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori, insieme a Legambiente, chiede di «istituire una Agenzia nazionale per la rigenerazione urbana sostenibile affiancata da un comitato tecnico scientifico». Secondo architetti ed ambientalisti si tratta di una...

Aperti i bandi Gse per le rinnovabili elettriche e per il Conto termico

Come previsto dal “DM Rinnovabili” (Decreto 6 luglio 2012 “Attuazione dell’art. 24 del decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28, recante incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti a fonti rinnovabili diversi dai fotovoltaici”) il 29 marzo scorso il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha pubblicato i Bandi riferiti ai Registri e alle Procedure...

Razzismo ambientale: i conflitti colpiscono di più minoranze etniche e popoli indigeni

Anche se ancora incompleto, il global Atlas di Environmental Justice Organisations, Liabilities and Trade (Ejolt) sta già consentendo di rintracciare le popolazioni indigene etnicamente discriminate o quelle tradizionali che sono coinvolte nei mille conflitti ambientali mappati fino ad ora. Le due domande sono in un elenco aperto insieme ad altri, che non si escludono a...

Riciclo del plasmix, dopo la Toscana ora ci prova l’Emilia Romagna

A Ferrara è stato siglato un accordo territoriale tra Regione Emilia-Romagna, Atersir, Provincia e Comune di Ferrara, Corepla, Hera S.p.A., Sipro e università di Ferrara per la sperimentazione di modalità operative finalizzate a incrementare il recupero di materia degli imballaggi plastici eterogenei provenienti da raccolta differenziata urbana: praticamente quello che in Toscana si è cominciato...

Messico e geotermia, oltre all’elettricità c’è di più

Con un bilancio concordato di 958,5 milioni di pesos per i prossimi quattro anni, in Messico il Centro per la Ricerca scientifica e l'istruzione superiore di Ensenada (CICESE ) coordinerà l'integrazione e il funzionamento del Centro messicano per l'innovazione nella Geotermia (CEMIE - Geo), un consorzio che coinvolge 22 soggetti – 12 istituzioni accademiche e...

Economisti ecologici e keynesiani a confronto: a greenreport Robert Skidelsky e Joan Martinez-Alier

Stesse domande, risposte diverse. Un’intervista doppia per trovare una via d’uscita dalla crisi

Economisti keynesiani come Summers e Krugman vedono nella crisi economica in corso una possibile stagnazione secolare. Economisti ecologici come Daly credono piuttosto che, anche uscendo dall’austerità e promuovendo stimoli alla domanda aggregata, rischieremmo di alimentare una crescita anti-economica. Qual è la sua opinione su questi temi? Robert Skidelsky: «La stagnazione secolare deriverebbe da un crollo permanente del...

Ecological economists and Keynesians in comparison: Robert Skidelsky and Joan Martinez-Alier

Same questions, different answers. A double-side interview to find a way out of the crisis

Keynesian economists like Krugman and Summers see this economic crisis could be a secular stagnation. Ecological economists like Daly, instead, believe that also a keynesian stimulus to aggregate demand could be turned into fuel for an anti-economic growth. What is your opinion on these issues?  Robert Skidelsky: «Secular stagnation would arise from a permanent collapse...

Ritratto di Sicco Mansholt, l’unico “presidente verde” della Commissione europea

Nel 1971 Sicco Mansholt, ministro dell’Agricoltura olandese e membro del partito socialdemocratico, il quale nelle vesti di commissario europeo aveva promosso una politica a favore dello sviluppo agricolo in Europa, impegnandosi nel consolidamento delle aziende agricole e nell’aumento dei sussidi, con un conseguente surplus di burro prodotto, cambiò radicalmente mentalità dopo aver letto un’anticipazione del...

“Growth below zero”: in memory of Sicco Mansholt

In 1971 Sicco Mansholt, a Dutch agrarian unionist and social-democratic politician, who had promoted an expansionist agricultural policy in Europe as commissioner for agriculture pushing for consolidation of farms and increasing subsidies so much that mountains of surplus butter were produced, suffered a radical change of outlook after he read an advance copy of the...

Siglato accordo per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici

Nel mirino efficienza energetica, messa in sicurezza antisismica e idrogeologica del territorio

Paolo Buzzetti, presidente dell’Ance, Piero Fassino, presidente dell’Anci, Giovanni Lelli, commissario dell’ENEA, hanno sottoscritto oggi, presso la sede dell’Ance, un accordo quadro per la messa a punto di studi e progetti da attuare per il complesso edilizio della pubblica amministrazione. L’accordo si pone l’obiettivo di favorire la riqualificazione di edifici, di interi quartieri e di...

Il solito Club di Roma dietro lo studio finanziato dalla Nasa sul collasso della civiltà umana

Il polverone sollevato dal saggio ricorda i toni surreali che, dopo 40 anni, ancora seguono lo studio “I limiti dello sviluppo”

Il commento di Nafeez Ahmed sul "Saggio finanziato dalla NASA" (un termine diventato virale) sul collasso della società è stato seguito da un dibattito acceso. In un mio precedente post, ho commentato come stavamo vedendo ancora una volta il dibattito che ha avuto luogo dopo la pubblicazione del primo studio de “I Limiti dello Sviluppo” del 1972. Infatti, è...

L’economia circolare e le responsabilità dei produttori

Il consumo consapevole è necessario, ma per modificare il sistema bisogna partire a monte

L'economia circolare, secondo la definizione che ne dà la Ellen MacArthur Foundation «è un termine generico per un’economia industriale che è a scopo riparatorio e nella quale i flussi di materiali sono di due tipi: i materiali biologici, in grado di essere reintegrati nella biosfera, e i materiali tecnici, destinati ad essere rivalorizzati senza entrare...

Tassare la rendita dell’idroelettrico per tagliare la bolletta e finanziare le rinnovabili

Con l’occasione dei rinnovi di concessione si potrebbe introdurre il cambiamento desiderato

Dopo Enrico Letta, anche Matteo Renzi ha promesso la riduzione del costo dell’elettricità. Il presidente del Consiglio, numerologicamente innamorato del dieci, è convito di ridurlo di almeno il 10 per cento, quantomeno alle piccole e medie imprese (l’entità complessiva del taglio, secondo una mia stima un po’ grezza, potrebbe essere di quasi 800 milioni di euro)....

Quanto ci costa lo stress da (non) lavoro e quello sulle risorse naturali

Due nuovi report europei ricordano all’Italia come sulla disoccupazione si stia muovendo nella direzione sbagliata

Lo stress, ormai è noto, è la malattia del secolo. Di quale secolo si parli è più difficile da capire. Il refrain era abbondantemente usato negli anni ’90, ma nel nuovo millennio non ha fatto altro che diffondersi ulteriormente, e con buone ragioni. Tanto che l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro...

L’eco-industria europea leader della green economy

Presenti 3 milioni di posti di lavoro diretti, con un tasso di crescita di circa il 7% nel periodo di crisi

Quando sono stato contattato per dare il mio patrocinio all’Industrial GreenTec Fair sono stato ovviamente onorato, e subito d'accordo. Prima di tutto l’ho vista come un'opportunità per evidenziare il contributo della tutela ambientale allo sviluppo industriale. Poi ho anche capito che avrei dovuto richiamare l'attenzione sulla grande opportunità che l'industria dell’Ue ha nel dover svolgere il...

L’eco-innovazione, l’economia circolare e il potenziale dei rifiuti secondo l’Ue

L’industria tedesca spende il doppio in risorse materiali di quel che impiega in risorse umane

Prima di tutto lasciatemi dire un sincero grazie a Barbara Hendricks, ministro tedesco per l'Ambiente, al Sindaco di Hannover, agli organizzatori di Hannover Messe e a tutti i partecipanti per i loro sforzi per tradurre in azione le opportunità offerte dall’eco-innovazione; per il loro contributo alla trasformazione del nostro attuale modello di produzione e consumo in...

Elezioni europee: il Wwf chiede «Un voto per l’ambiente». Le nove priorità

Le elezione europee si avvicinano ed il Wwf ha lanciato oggi in tutta l’Unione europea una vasta campagna informativa a favore dell’ambiente, rivolta a tutti i candidati e ai cittadini. «Da oggi fino al 23 maggio  - spiega l’associazione - gli eurocandidati di tutti gli schieramenti politici potranno  firmare il proprio impegno per l’ambiente sulla piattaforma online creata...

L’Italia che vale: i giapponesi si comprano la Valcom

Hitachi ha annunciato oggi l’acquisizione del 100% della Valcom, una società italiana di ingegneria, attraverso la sua filiale Hitachi Europe. L’accordo stipulato tra la multinazionale giapponese e Valcom prevede che le procedure necessarie all’acquisizione  siano completate entro la fine di aprile. «Una volta completato tale processo – si legge in un comunicato -  Valcom cambierà...

L’uranio costa troppo poco: chiudono le miniere africane e i cinesi comprano

La multinazionale australiana Paladin Energy deteneva il 100% della miniera di Langer Heinrich Uranium (Lhu), nel deserto del Namib, ma, dopo l'incidente nucleare di Fukushima nel 2011, come altre compagnie uranifere, la Paladin è in grosse difficoltà, visto che diversi Paesi hanno deciso di uscire dal nucleare o di limitarne la produzione e non procedere...

L’efficienza energetica si fa (anche) con una consultazione pubblica

Si potranno formulare online proposte per contribuire all’elaborazione di una strategia nazionale: ecco come dire la tua

Partirà il prossimo 6 maggio sul web la consultazione pubblica degli Stati generali dell’efficienza energetica, promossa dell’Enea con il supporto tecnico di EfficiencyKNow, partner di Smart Energy Expo, la prima fiera internazionale sull’efficienza energetica che si tiene a Verona. Compilando un apposito questionario sul portale statigeneraliefficienzaenergetica.it, tutti potranno partecipare alla discussione online, articolata in cinque...

Il governo stanzia 800 milioni di euro per l’efficienza energetica

Galletti: «Volano che innescherà lavoro e sviluppo nel pubblico e nel privato». Guidi: «Consumare meno è meglio»

Su proposta della Presidenza del Consiglio e dei ministeri dello sviluppo economico e dell’ambiente, il Consiglio dei ministri ha approvato,  in prima lettura, il decreto di recepimento della direttiva europea (2012/27 UE). In una nota il governo spiega che «Lo schema del decreto approvato oggi introduce un set di nuove misure finalizzate a promuovere l'efficienza...

Ecco quanto costano davvero gli incentivi alle rinnovabili: pronti i dati Gse

Il Gestore dei Servizi Energetici ha pubblicato i nuovi dati relativi al Contatore del "costo indicativo cumulato annuo degli incentivi" riconosciuti agli impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi da quelli fotovoltaici, aggiornandolo al 31 gennaio 2014. Il costo indicativo annuo degli incentivi ha raggiunto circa 5,03 miliardi di euro registrando quindi una brusca accelerazione rispetto al...

(Dis)Honesty, the truth about lies: an interview with Dan Ariely

«Man is the only animal that blushes. Or needs to», wrote Mark Twain. The film (Dis)Honesty – The Truth About Lies examines the human tendency to be dishonest. Man is also the only animal to lie? How behavioral economics explains the fact that the man tells lies? Finally, man often seems to lie even to...

(Dis)onestà: la verità sulle bugie. Ecco perché mentiamo, anche a noi stessi

Ci piace pensarlo dei politici, ma in realtà tutti diciamo menzogne. Un nuovo film sta raccogliendo fondi per spiegarci come mai imbrogliamo (pure sull’ambiente)

«L'uomo è l'unico animale che arrossisce. O che ne ha bisogno», scrisse Mark Twain, e il vostro film (Dis)Onestà – La verità sulle bugie esamina la tendenza umana ad essere disonesti. L’uomo è anche l’unico animale a dire bugie?  «L’uomo non è l’unico animale in grado di mentire, tuttavia lo fa in maniera diversa rispetto...

La Cina (ri)vince la gara dell’energia pulita: l’Italia scende dal sesto all’undicesimo posto

L’energia pulita vale 250 miliardi di dollari all’anno nel mondo

Negli ultimi cinque anni, il Pew Charitable Trust ha monitorato le tendenze di investimento e di finanziamento nelle economie più importanti del mondo e nel suo nuovo rapporto Who’s Winning the Clean Energy Race? 2013 sottolinea che «durante questo periodo, l'industria dell'energia pulita è stata scossa dalla recessione globale, da ampi cambiamenti nei mercati energetici...

La mappa dell’Italia che utilizza l’energia in modo intelligente

Officinae Verdi, l’Energy Efficiency Company nata dalla joint venture UniCredit - Wwf Italia, ha elaborato una mappa dell’Italia che utilizza l'energia in modo intelligente, e dal primo indicatore emerge che «sono Piemonte, con 250 milioni di euro (il 13% di 2 miliardi di euro di finanziamenti monitorati), Umbria, con 53 milioni di euro su 576...

Scuola e sanità gratuite le armi migliori contro diseguaglianza e sottosviluppo globali

Rapporto Oxfam: «Accesso a cure e istruzione aumenta del 76% il reddito dei più poveri»

Oxfam ha presentato oggi il rapporto “Per il bene di tutti - Il ruolo dei servizi pubblici nella lotta alla diseguaglianza globale” dal quale emerge che «scuola e sanità gratuite sono il mezzo più sicuro per contrastare la profonda diseguaglianza che caratterizza le società del nord e del sud del mondo». Secondo stime Ocse, «Tutte...

Quando la Commissione europea difendeva sostenibilità e crescita zero

L’esempio di Sicco Mansholt e i dubbi per il futuro: anche Keynes rischia di diventare un manifesto della crescita per la crescita?

La Commissione europea, irrigidita più del solito su posizioni lacrime e sangue dalla piena della campagna elettorale, è la massima esponente della contraddizione che sgretola il Vecchio continente: invoca la crescita, ma predica l’austerità fiscale. L’uscente presidente Barroso durante il suo ultimo mandato si è dimostrato meritatamente all’apice di questo distruttivo meccanismo. Il suo successore...

In esame alla Camera gli incentivi ai prodotti realizzati con materiali riciclati

Dopo 4 mesi arriva il passo successivo per il Collegato ambiente della Legge di Stabilità

In questi giorni la commissione Ambiente della Camera è al lavoro sul Collegato ambiente alla Legge di Stabilità 2014. Il testo, che dopo essere stato licenziato dal Consiglio dei Ministri lo scorso novembre è rimasto fermo per quasi quattro mesi, prevede tra le altre cose incentivi per gli appalti verdi e per l’acquisti di prodotti...

Lavoro verde, quali sono i profili professionali più ricercati in Italia?

La richiesta di queste figure lavorative è cresciuta del 10% annuo. Tante le opportunità per i giovani

In un momento in cui lo scenario economico rimane incerto ma cresce la sensibilità dei cittadini e delle aziende verso uno sviluppo sostenibile, c’è un ambito in cui il mercato del lavoro mostra ottimismo ed è quello delle occupazioni legate all'ambiente e alle energie rinnovabili. Secondo i dati di InfoJobs.it – la principale realtà italiana...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 89
  5. 90
  6. 91
  7. 92
  8. 93
  9. 94
  10. 95
  11. ...
  12. 112