Economia ecologica

Bilancio positivo per l’Open day Sienambiente, in vista dell’edizione 2018

Successo di Siena Ecorun, “Casetta del compost” e dello spettacolo “Un grande abbraccio”

Si è chiuso con un bilancio positivo, in termini di partecipazione di pubblico e di coinvolgimento di aziende e istituzioni pubbliche, il quarto Open day della Casa dell’Ambiente organizzato da Sienambiente. Dopo la giornata di apertura dedicata al “talk” sullo sviluppo sostenibile al quale hanno partecipato gli studenti dell’Istituto Sarrocchi, associazioni, enti e aziende del...

AAA cercasi volontari per far ripartire le aree colpite dal terremoto

I Sentieri della Rinascita nei parchi nazionali del Gran Sasso e dei Sibillini

Ultimi giorni per partecipare al progetto “I sentieri della rinascita”, i campi di volontariato ambientale organizzati da Legambiente, a ottobre, nel Parco Nazionale del Gran Sasso e nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. L’obiettivo è quello di recuperare la rete di sentieri di montagna e aiutare le comunità a rimettere in moto l’offerta turistica di...

Un patto territoriale e ambientale per il futuro del Delta del Po

Gestione non a un parco di carta, ma a un'area protetta nazionale o a un vero parco interregionale

14 associazioni hanno lanciato da  Ferrara proposta di un  «patto territoriale e ambientale per il futuro del Delta del Po -  hot spot della biodiversità globale, il più ampio sistema di zone umide d'Italia, alla foce del più importante fiume della Penisola – che lo faccia diventare un'area pilota su scala nazionale e internazionale per la tutela...

Le aree rurali sono la chiave per la crescita economica dei Paesi in via di sviluppo (VIDEO)

Da trappole di povertà a occasione per dare cibo e lavoro ad un pianeta più giovane e più affollato

Secondo il nuovo  rapporto della Fao “ The state of food and agriculture 2017” «Occorre mettere i milioni di giovani dei paesi in via di sviluppo che entrano nel mercato del lavoro nelle condizioni di non dover scappare dalle aree rurali per sfuggire alla povertà. Le aree rurali hanno un vasto potenziale di crescita economica...

Disinvestimento dai combustibili fossili di 40 istituzioni cattoliche

The global catholic climate movment: ci sono anche Assisi e una banca tedesca

La scorsa settimana, The global catholic climate movment, una coalizione di più di 400 istituzioni cattoliche  ha annunciato un nuovo massiccio  «disinvestimento dai combustibili fossili» e sottolinea che «Con 40 organizzazioni, si tratta del più ampio annuncio congiunto di disinvestimento da parte di organizzazioni di ispirazione religiosa. Le istituzioni provengono dai 5 continenti e rappresentano...

La minuscola Niue istituisce un’enorme area marina protetta nell’Oceano Pacifico

Pesca vietata nel 40% della Zona economica esclusiva di Niue

Il governo di Niue, un piccolo Stato insulare associato alla Nuova Zelanda, Niue Tofia, National Geographic e Ocean 5 hanno annunciato alla Conferenza internazionale Our Ocean  tenutasi a Malta la creazione di un’enorme area marina protetta intorno al Beveridge Reef  di Niue. Nelle acque di Niue c’è la  più alta densità di squali grigi di...

Our Ocean, appello Fao: nuovi Paesi si uniscano al trattato contro la pesca illegale

La pesca nel Mediterraneo e nel Mar Nero al centro di nuovi impegni presi alla Conferenza

Intervenendo alla  Conferenza Our Ocean a Malta, il direttore generale della Fao, José Graziano da Silva, ha detto che «Tutti i Paesi dovrebbero unirsi all'Accordo sulle misure dello Stato di approdo (Port State Measures Agreement – Psma), il trattato di riferimento per la lotta alla pesca illegale, per liberare finalmente il mondo da una maledizione multi-miliardaria...

Extinction and Lifestock: salvare il pianeta dagli impatti devastanti della produzione intensiva di cibo

Ciwf e Wwf: nuova Convezione Onu su cibo, agricoltura e allevamento per salvare il pianeta

Nel suo intervento alla conferenza internazionale Extinction and Lifestock organizzata da Compassion in World Farming (Ciwf) e Wwf a Londra, il direttore internazionale di Ciwfm  Philip Lymbery, ha spiegato che «Una Convenzione Onu è necessaria per assicurare che sia gli attuali obiettivi sul cambiamento climatico che gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile siano raggiunti». Alla Conferenza...

Agende 21: Strategia nazionale per lo Sviluppo sostenibile, a città e territori il compito di declinarla

«Noi poco ascoltati: mancano strumenti e risorse»

Dalla ventesima Assemblea dal Coordinamento Agende 21 locali italiane, quasi 420 realtà tra Regioni, Province e Comuni, che si chiude oggi a Mantova, è stato lanciato un monito rivolto al Governo: «La Strategia nazionale per lo Sviluppo sostenibile è una tappa importante per l’Italia, ma alla fine la declinazione concreta poi si fa sui territori e...

Conferenza internazionale Our Ocean, l’unico commitment italiano arriva da Legambiente

Appello ai Paesi del Mediterraneo per la messa al bando dei sacchetti di plastica non compostabili

Si chiude oggi a Malta la Conferenza Internazionale Our Ocean a dall’Unione Europea e che ha visto la partecipazione di 40 ministri e altri leader da più di 100 Paesi del mondo. Un Summit al quale ha partecipato anche Legambiente che dice che il suo commitment sull'estensione del bando ai sacchetti in plastica non compostabili «risulta essere l’unico...

Sale l’Indice dei prezzi alimentari della Fao, colpa degli oli vegetali

Calano le quotazioni di grano e granturco: attesi raccolti e scorte record

A settembre «I prezzi dei prodotti alimentari sono leggermente aumentati a causa dei prezzi più alti degli oli vegetali e, in misura minore, del fatto che i prodotti lattiero-caseari hanno compensato il calo dei prezzi dei cereali di base». A dirlo è l'indice dei prezzi alimentari della Fao, che misura la variazione mensile dei prezzi...

Global Opportunity Report: i 5 rischi globali e la tecnologia al servizio del pianeta

Come trasformare i rischi economici, sociali e ambientali del pianeta in opportunità

Secondo il Global Opportunity Report 2017, lo studio condotto a livello globale da DNV GL – Business Assurance, United Nations Global Compact e da Sustainia, «Trasformare rischi globali in opportunità concrete, non solo di risoluzione dei problemi del pianeta, ma anche di business: tutto ciò è possibile, ma solo attraverso l’applicazione di tecnologie innovative e la...

La Settimana Africana Regionale a Fano. Africa e cambiamenti climatici: una sfida globale

La XX edizione fino al 7 Ottobre, organizza L’Africa Chiama con Cospe

La Settimana Africana Regionale di Fano è un evento nato nel 1997, promosso dalla Onlus L’Africa Chiama che ogni anno riesce a coinvolgere importanti relatori africani, nazionali ed internazionali, oltre a gruppi musicali, associazioni e tantissimi artisti. Non mancano mostre rivolte a bambini e giovani dell’intera collettività. Inoltre, nel corso degli anni, questo vivace evento...

Presentata la relazione annuale dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e i sistemi idrici

Federacciai: nuovo modello di generazione distribuita centrale il “Consumatore-Produttore"

Oggi il Guido Bortoni, presidente dell'Autorità per l'energia elettrica il gas e i sistemi idrici (Aeegsi) ha presentato la Relazione Annuale sullo "Stato dei Servizi e sull'Attività svolta" e ha illustrato i contenuti del documento che segna lo stato dell'arte e le prospettive per i settori energetici in Italia. Un intervento che è piaciuto molto al...

Auto elettriche: Italia fanalino di coda

Perché (Marchionne a parte) l’e-car non mette il turbo nel nostro Paese

Come dimostrano le polemiche su quanto ha detto Marchionne, il tema delle auto elettriche è uno dei più caldi e maturi e la crescente consapevolezza dei danni alla salute provocati all’inquinamento e degli effetti delle emissioni sul cambiamento climatico hanno portato molti Paesi ad avviare quella che si annuncia come un veloce rivoluzione dei trasporti privati Qual...

Cipra: nelle Alpi lo spazio è finito. Le esigenze della società modellano il paesaggio

Superata l’immagine dell’essere umano quale dominatore che si erge al di sopra della natura

Dal convegno annuale Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi (Cipra) “Territori alpini: limiti naturali, possibilità infinite”, che si è tenuto a Innsbruck, in Austria, è emerso che «Esigenze contrastanti e aspettative eccessive si scontrano nella pianificazione territoriale, alla quale occorre attribuire un nuovo ruolo». Il convegno prendeva spunto da un convinzione e da diverse...

Vernici isolanti made in Tuscany a basso costo, elevato risparmio energetico e minimo impatto ambientale

Progetto Coolsun di Cromology, università di Pisa, Iexi e Tecnochimica

Ha preso il via il progetto “coating organici per superfici NIR riflettenti” che vede protagonista Cromology Italia, in collaborazione con l’università di Pisa e il gruppo coordinato dal professor Fabio Bellina, e altre due aziende toscane, Iexi e Tecnochimica, che «consentirà lo sviluppo di una nuova tecnologia per produrre, con minori costi, vernici ad elevato...

Gli imballaggi e la sfida europea dell’economia circolare

La transizione a una circular economy e il futuro degli imballaggi in Italia

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile sottolinea che «La nuova direttiva europea sui rifiuti-circular economy, giunta nella fase finale di approvazione, mira a ridurre il prelievo di risorse naturali e gli sprechi, indicando anche obiettivi di riciclo degli imballaggi del 65% al 2025 e del 75% al 2030. La ripresa economica, gli acquisti on-line, la...

Wwf: bene la Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile

Le cinque aree di intervento: Persone, Pianeta, Prosperità, Pace, Partnership

Il 2 ottobre il Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti, ha approvato la Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile. Il governo sottolinea che «Il documento, frutto di un lungo processo di consultazione e di lavoro condiviso con le amministrazioni centrali, le Regioni, la società civile, il mondo della ricerca e...

Green economy o economia circolare, una chimera?

Malthus e la crisi dell’ambientalismo “istituzionale”. Ci salveranno Mercalli, Pallante e Latouche?

Riceviamo e pubblichiamo. Le opinioni e i giudizi espressi dall’autore non rappresentano necessariamente la posizione della redazione   Il ministro dell’Ambiente Clini promosse per il 7 - 8 novembre 2012, durante la Fiera di Ecomondo a Rimini, un evento nazionale unitario delle numerose e diversificate imprese ed organizzazioni di imprese, riconducibili ad attività economiche con...

Gli scenari e le tecnologie per la decarbonizzazione dell’economia italiana

“Il catalogo delle tecnologie energetiche” e “Scenari di sviluppo del sistema energetico nazionale”

Oggi Cnr, Enea,  Fondazione Eni Enrico Mattei, Ispra, Politecnico di Milano e Rse,  in collaborazione con il ministero dell’ambiente, hnno presentato “Il catalogo delle tecnologie energetiche”, a cura di Enea e Cnr, e “Scenari di sviluppo del sistema energetico nazionale”, a cura di Rse e Politecnico di Milano. Si tratta di due pubblicazioni elaborate nell’ambito...

Accordo di programma per l’area di crisi Massa-Carrara

La firma il 19 ottobre a Roma

La Regione toscana annuncia che  a Roma, al ministero dello sviluppo economico, giovedì 19 ottobre, alle 12.30 ci sarà la firma dell'accordo di programma per l'area di crisi non complessa di Massa-Carrara. Lo sottoscriveranno il ministero, la Regione Toscana e Invitalia, alla presenza del presidente della Regione Enrico Rossi, della viceministro Teresa Bellanova, dei sindaci...

Cotone sostenibile, migliorano le aziende leader ma molte ancora mancano all’appello

Il Report Sustainable Cotton Ranking 2017 di Pan, Solidaridad e Wwf

Utilizzato in centinaia di oggetti di uso quotidiano, il cotone costituisce gran parte del reddito per circa 100 milioni di famiglie in 80 Paesi; la sua produzione è però collegata a complesse sfide ambientali, sociali  ed economiche connesse ad esempio all'eccessivo consumo di acqua e all'uso di pesticidi per la coltivazione, unitamente all'impiego di lavoro...

Dal riciclo degli inerti un sostegno alla ripresa delle aree terremotate del Centro–Italia

La gestione sostenibile delle macerie del cratere

Intervenendo  al convegno “Macerie nel cratere, la gestione sostenibile”, promosso da SpazioAmbiente e Comune di Ascoli Piceno, il presidente dell’Associazione nazionale aggregati riciclati (Anpar),  Paolo Barberi, ha proposto di «Avviare un tavolo tecnico sulla gestione delle macerie post sisma nel Centro-Italia che, insieme ai soggetti decisori, coinvolga anche gli operatori del riciclo dei rifiuti inerti...

Nel Lazio istituiti quattro nuovi Monumenti naturali

Pyrgi, la Frasca, Valloni della Francigena e Aquinum

La Regione Lazio va controcorrente e, su proposta dell'assessore all'ambiente Mauro Buschini, istituisce quattro nuovi Monumenti naturali, «ossia aree meritevoli di tutela e salvaguardia perché presentano elementi di interesse naturalistico e storico-archeologico che hanno contribuito in maniera significativa a definire i caratteri paesaggistici e ambientali dei luoghi». I 4 nuovi monumenti naturali si vanno ad...

Sviluppo sostenibile, il Consiglio dei ministri approva la Strategia nazionale

Galletti: prosperità garantita da nuovi modelli sostenibili orientati a efficienza e innovazione

Secondo il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti, «La Strategia nazionale per lo Sviluppo Sostenibile approvata oggi in Consiglio dei ministri è il documento attorno al quale edificare l’Italia dei prossimi decenni: non un libro dei sogni, ma l’indirizzo preciso fornito da istituzioni e società civile per raggiungere gli obiettivi dell’Onu e onorare l’Accordo di Parigi...

Nella Striscia di Gaza anche la gestione dei rifiuti è emergenza: un progetto italiano per cambiare

Nella sua proposta, Erica prevede il coinvolgimento attivo della popolazione locale e degli studenti

Come tristemente noto la situazione della Striscia di Gaza è critica sotto molti punti di vista, compreso quello ambientale: sia per il sovraffollamento (è infatti una delle aree più densamente abitate al mondo) sia per la difficoltà ad approvvigionarsi di materie prime e anche di beni primari quali l’acqua e l’energia elettrica (che è fornita...

Le vere cause dell’inquinamento atmosferico in Italia e come affrontarle, spiegato

Oggi nel nostro Paese provoca 90mila decessi prematuri l’anno, 500mila in Europa: 20 volte di più delle vittime per incidenti stradali

All’interno dell’Unione europea gli effetti dell'inquinamento atmosferico non si misurano soltanto in termini di costi economici – stimati in qualcosa come 330-940 miliardi di euro all’anno, tra il 2% e il 6% del Pil comunitario –, ma in perdite di vite umane. L'aria inquinata causa 500.000 morti premature in Europa ogni anno, uccidendo circa 20...

Spazzatura in paradiso: 40 spiagge dell’Arcipelago toscano ripulite da 700 kg di rifiuti (FOTOGALLERY)

I principali responsabili? Cattiva gestione dei rifiuti urbani da parte dei Comuni, mancata depurazione e inciviltà dei cittadini

Durante la pulizia di 40 spiagge dell'Arcipelago toscano il progetto Vele spiegate – che abbiamo documentato su queste pagine durante tutto l’arco del suo svolgimento da luglio ad agosto 2017 – ha raccolto non solo 700 chili di rifiuti, ma anche una marea di dati per tastare il polso a tratti di costa di una...

I 7 punti della dichiarazione di Milano: “Regole dell’acqua, regole per la vita” (VIDEO)

A tre donne il Premio Internazionale Women Peacebuilders for Water

Si è conclusa il 28 settembre, con l’approvazione della dichiarazione di Milano, la due giorni “Rules of water, rules for life (Regole dell’acqua, regole per la vita), che fa parte del progetto Milano Global e che ha riunito 60 esperti da 14 Paesi del mondo o per la prima edizione di un Forum internazionale promosso...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 91
  5. 92
  6. 93
  7. 94
  8. 95
  9. 96
  10. 97
  11. ...
  12. 207