Energia

top utility

Cresce il lavoro nelle 100 maggiori utility italiane, 133mila gli occupati

Ricavi in calo a 108 miliardi di euro, ma gli investimenti crescono del 12,2% in un anno

La quinta edizione del rapporto Top Utility Analysis presentato oggi a Milano presso la Camera di Commercio torna ad analizzare le performance delle maggiori 100 utility pubbliche e private italiane attive nei settori di gas, elettricità, acqua e rifiuti, con lo scopo di fornire una visione d'insieme dell’industria dei servizi di pubblica utilità in un...

Amnesty International

Il rapporto di Amnesty International: ecco la fabbrica dell’Odio che produce divisione e paura

Ma coraggio, resilienza, creatività e determinazione tengono accesa la fiammella della speranza

Sfogliando il Rapporto annuale 2017 di Amnesty International ci si imbatte nelle storie che greenreport.it racconta purtroppo quasi tutti i giorni, ma vederle messe in fila in questo modo fa meglio comprendere quanto sia terribile il mondo in cui viviamo ma anche quanta sia ancora la forza di chi – nonostante tutto – tiene ancora...

Fracking foto Usa

Fracking, migliaia di sversamenti e incidenti nei pozzi di petrolio e gas Usa

Fuoriuscite di fluidi inquinati e di sostanze chimiche dal 16% dei pozzi di idrocarburi non convenzionali

Secondo lo studio “Unconventional Oil and Gas Spills: Risks, Mitigation Priorities, and State Reporting Requirements”, pubblicato su Environmental Science & Technology da un team di ricercatori statunitensi guidato da Laureen Patterson dell’Environmental policy initiative dell’Harvard Law School, la situazione dell’inquinamento prodotto dai pozzi del fracking Usa è grave: ogni anno, dal 2 al 16% dei...

KRABI, THAILAND - MARCH 21:  Greenpeace climbing activists hangs banner with a message of "STOP COAL (or COAL IS NOT THE ANSWER) at Rairay beach, admonishing government stop deceptive energy crisis discourse to go to new coal power plant. Krabi coal power plant is the priority target of new coal power plant project according to Thailand Power Development Plan 2012 (Revision3). Energy blackout messages is blocking Thais to think over coal proposing with the root problem of energy policy corruption including energy policy, energy law enforcement and regulatory and energy planning.  (Photo by Athit Perawongmetha/Greenpeace)

Thailandia, la dittatura militare (forse) fa marcia indietro sulla centrale a carbone a Krabi

Ma la giunta schiera soldati e poliziotti a guardia della Government House per impedire manifestazioni

Secondo quanto scrive il giornale thailandese The Nation oggi dei militari sono stati visti fare la guardia  intorno al complesso che ospita la Government House proprio mentre il governo della giunta militare golpista stava riconsiderando il progetto della centrale elettrica a carbone a Krabi, una nota località turistica della Thalandia meridionale musulmana, affacciata sul Mar...

Fukushima ritorno sfollati

Greenpeace: «Il governo giapponese vuole ripopolare un villaggio ancora altamente radioattivo vicino a Fukushima»

Gli ambientalisti: non può esserci ritorno alla normalità dopo il disastro nucleare

Secondo Greenpeace, «Ad un anno dalla cessazione delle compensazioni economiche ai cittadini evacuati, il governo giapponese ritirerà - non più tardi del 31 marzo prossimo - l’ordine di evacuazione per 6 mila cittadini da Iitate, villaggio che si trova a nord ovest dei reattori distrutti della centrale nucleare di Fukushima Daiichi, nonché uno dei siti...

Via della Seta treno

Il riscaldamento globale apre la nuova Via della Seta (in treno) per la Cina

GoGreen di Dhl: «Movimentare le merci con risparmio ambientale fino al 57%»

Il riscaldamento globale sta aprendo nuove totte commerciali, ma il nuovo passaggio a Nord-Est, dall’Europa Centrale al Sud Asia passando per la Siberia, non è una delle rotte marittime sempre più sgombre dai ghiacci, ma una rotta ferroviaria che riduce di due terzi il percorso rispetto alle attuali rotte via nave che passano dagli stretti di...

enegie rinnovabili, scambiare e vendere

Scambiare o vendere energie rinnovabili, petizione a Gentiloni: sia libero per tutti

L’ex consigliere regionale toscano dei Verdi Fabio Roggiolani, attuale vice presidente della associazione Gruppo Giga, Free  e cofondatore di EcoFuturo Festival,  ha lanciato su change-org la petizione “Scambiare o vendere energie rinnovabili sia libero per tutti”, indirizzata al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e che vede tra i primi firmatari Jacopo Fo, Giovanni Battista Zorzoli, Marco Pigni,...

biomimetica albero artificiale 1

Biomimetica, gli alberi artificiali sono il futuro dell’energia eolica?

Ricercatori Usa hanno progettato generatori di elettricità che mimano gli alberi

Michael McCloskey, Curtis Mosher ed Eric Henderson, ricercatori del Department genetics, development and cell biology dell’Iowa state university (Gdcb Isu)  sanno bene che i soldi non crescono sugli alberi, ma  pensano che un giorno possa farlo l’elettricità. Infatti, nello studio “Wind Energy Conversion by Plant-Inspired Designs” che hanno pubblicato su Plos One, spiegano come hanno...

il re nero risorse naturali

Come abbattere il Re nero e la schiavitù delle risorse naturali rubate

Il ruolo dell’Italia e dell’Ue per una politica commerciale che «rispetti il diritto fondamentale dei popoli a controllare le risorse del proprio paese»

Solo due sono le costruzioni umane visibili a occhio nudo dallo spazio: la prima è la Grande muraglia cinese, l’altra è la piattaforma Troll – realizzata per estrarre gas naturale al largo delle coste norvegesi. Le industrie, le infrastrutture e i complicati processi dai cui dipendono l’estrazione e l’impiego delle materie prime rappresentano le meraviglie...

auto inquinanti Cina

Cina, più controlli sulle auto inquinanti e lotta al particolato fine

Nel 2016, 720 arresti, 6.454 infrazioni ambientali e ritirati dalla circolazione più di 4,05 milioni di veicoli

Per migliorare la qualità dell’aria nelle città, il ministro cinese della protezione ambientale ha chiesto di esercitare uno stringente controllo sui proprietari dei veicoli maggiormente inquinanti. Durante un’ispezione a un centro di controllo delle emissioni automobilistiche a Pechino, il ministro Chen Jining ha sottolineato che le emissioni provenienti da veicoli come I mezzi pesanti a...

Consumi di energia Ue 1

Consumi di energia nell’Ue: nel 2015 al di sotto del 1990. Ma aumentano le importazioni di combustibili fossili

Italia quarta (terza con la Brexit) per consumi di energia, aumenta la dipendenza dalle importazioni

Secondo un rapporto appena pubblicato da Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea, «nel 2015, il consumo interno lordo di energia - che riflette la quantità di energia necessaria per soddisfare l’insieme del consumo interno - è arrivata nell’Unione europea (Ue) a 1.626 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep), cioè un livello inferiore a quello del...

Ecuador

Ecuador: a Lenín Moreno manca l’1% per vincere, al secondo turno la sinistra rischia grosso

Le opposizioni potrebbero unirsi per far diventare presidente il banchiere neoliberista Guillermo Lasso

Secondo i dati resi noti dal Consejo Nacional Electoral (Cne) dell’Ecuador, l’ex vicepresidente Lenín Moreno, che avrebbe dovuto succedere senza grandi problemi al carismatico Rafael Correa (che dopo due mandati non si poteva più ripresentare), avrebbe ottenuto il 38,90% dei voti, sfiorando il 40% che gli avrebbe consentito (superando di oltre il 10%, il secondo)...

Robot

Gli eurodeputati chiedono norme Ue per robot e intelligenza artificiale

Contro democristiani, liberali e destra ecoscettica Ecr

Con una risoluzione approvata con 396 voti in favore, 123 voti contrari e 85 astensioni, il Parlamento europeo  chiede alla Commissione Ue di «proporre norme in materia di robotica e di intelligenza artificiale per sfruttarne appieno il potenziale economico e garantire un livello standard di sicurezza e protezione». La relatrice Mady Delvaux, del Parti ouvrier...

Oliverio trivelle calabria

Idrocarburi, la battaglia contro le trivelle offshore nei mari italiani riparte dalla Calabria

Il presidente della Regione a greenreport: «Richiesto direttamente al Ministro la sospensione delle autorizzazioni nel mar Jonio»

La minaccia delle trivelle torna a incombere sullo Jonio. Il ministero dello Sviluppo economico ha recentemente rilasciato due nuovi permessi per la ricerca di idrocarburi al largo della Calabria, avanzate per i blocchi denominati «F.R 41.GM» e «F.R 42.GM», al largo di Crotone. Secondo quanto affermano in Regione, tali permessi «eludono completamente il decreto legislativo...

Alpi senza neve

Entro la fine del secolo le Alpi potrebbero perdere fino al 70% del manto nevoso

Stagione sciistica sempre più breve e gravi conseguenze ecologiche

Le nevicate tanto attese arrivate a gennaio hanno fatto tirare un sospiro di sollievo a molti operatori turistici  delle Alpi, ma in Svizzera e in altre regioni alpine il dicembre 2016 è stato il più secco in più di 150 anni, da quando si sono cominciati a raccogliere i dati delle precipitazioni nevose ed è...

Asoquimbo

Asoquimbo, la mega diga in Colombia e il Manifesto della società civile internazionale

Questa è una storia di resistenza che vede protagonisti la costruzione di una mega diga in Colombia da parte del colosso Enel-Emgesa e la popolazione locale interessata, riunita nell’associazione Asoquimbo. Asoquimbo ha opposto resistenza e manifestato contro il progetto per molti anni, sottolineando il suo impatto sociale e ambientale così come le irregolarità legali da...

Gennaio 2017 caldo 1

Il gennaio 2017 è stato il terzo più caldo mai registrato. Quest’anno torna El Niño?

50% di probabilità di condizioni neutre nel secondo semestre 2017, per El Niño dal 35 al 40%.

Secondo il Goddard institute for space studies (Giss) della Nasa «Gennaio 2017 è stato il terzo più caldo gennaio» da  137 anni a questa parte, cioè da quando di raccolgono i dati globali sulle temperature. Gli scienziati della Nasa, dicono che le temperature del  mese scorso sono state 0,20 gradi Celsius più fredde del caldissimo...

Blitz greenpeace Bonn 0

Blitz di Greenpeace al G20 dei ministri degli esteri: “Planet Earth First” non “America first” (FOTOGALLERY e VIDEO)

Gli ambientalisti hanno risalito il Reno e scalato il Bundestag di Bonn

A Bonn è in corso il meeting dei ministri degli esteri del  G20 e gli attivisti di Greenpeace hanno deciso di vivacizzarlo con uno dei loro spettacolari blitz, per ricordare al president Usa Donald Trump che «Viene prima il pianeta, non l’America». Michael Weiland di Greenpeace Deutschland ricorda che «Con il suo slogan politico, “America...

Greenpeace artico

Greenpeace: «Nessuno può trivellare l’Artico senza rischi. Nemmeno Eni» (VIDEO)

Il governo norvegese in tribunale per la concessione di nuove licenze di trivellazione nell'Artico

Oggi Greenpeace ha lanciato una campagna contro  Goliat, un gigantesco progetto petrolifero nel Mare di Barents meridionale, a circa 65 Km al largo della costa norvegese che appartiene per il 65% a Eni e per il 35% alla compagnia statale norvegese  Statoil. Secondo Greenpeace quella di Goliat è una storia fatta di «Oltre una dozzina di incidenti nel 2016. Non meno di...

smog Flash mob 1

Procedura infrazione Ue per il biossido di azoto, Legambiente: «Dare un taglio allo smog sia priorità di governo»

Galletti: stiamo lavorando con Comuni e Regioni

Dopo il parere motivato inviato ieri all’Italia dalla Commissione europea, che apre la seconda fase della procedura d’infrazione che contesta al nostro Paese il superamento dei limiti di biossido di azoto nell’aria in violazione della direttiva del 2008, interviene la presidente di Legambiente Rossella Muroni: «E’ arrivato il momento di fare in fretta, per evitare...

Ceta Attac

Il Ceta non è compatibile con le politiche climatiche dell’Ue

Rapporto del governo francese: provocherà un aumento delle emissioni di gas serra, minaccia gli attuali regolamenti ambientali

Dopo il via libera del Parlamento europeo al Comprehensive economic and trade agreement Canada – Ue, una delle organizzazioni più impegnate sul fronte anti Ceta-Ttip,  Attac France, torna a denunciare con un  suo economista, Maxime Combes, «Un accordo nel quale non c’è nessun impegno per la limitazione delle emissioni di gas serra». Intervistato da franceinfo,...

Solare Usa record 1

Il solare Usa batte ogni record: più 95% nel 2016

Nel 2015 diminuite le emissioni di gas serra: meno carbone e inverno mite

Secondo i dati preliminari del rapporto ”U.S. Solar Market Insight” di GTM Research e Solar Energy Industries Association (Seia)  quello passato, che ha visto la vittoria dell’eco-scettico Donald Trump, negli Usa  è stato un anno record per le energie rinnovabili e «Il mercato solare degli Stati Uniti ha quasi raddoppiato il suo record annuale, superando...

Papa Francesco indigeni

Papa Francesco sta dalla parte dei popoli indigeni (e dei Sioux di Standing Rock)

No ad attività economiche che interferiscono con le culture indigene e la loro relazione ancestrale con la terra

Ieri Papa Francesco ha ricevuto in udienza privata una delegazione di 36 rappresentanti dei popoli indigeni e di alcuni rappresentanti dell’ International fund for agricultural development  (Ifad) che hanno partecipato al Terzo forum internazionale dei popoli indigeni ospitato dall'Ifad a Roma. Il Papa ha affrontato subito problemi che stanno molto a cuore ai popoli autoctoni:...

Activists keep a sinking statue of Lady Justice afloat in the icy waters surrounding the European Parliament in Strasbourg, ahead of a crucial vote on a controversial EU-Canada trade and investment protection deal.
Environment, health and labour rights campaigners warn that the deal – known as CETA – would hand corporations the power to sue governments and threaten laws that protect nature, public health and social rights.

Il Parlamento europeo approva il Ceta. Stop Ttip Italia: «Socialdemocratici e popolari irresponsabili»

Ambientalisti e Verdi: un voto dalla parte sbagliata della storia. L’Italia dica no

Con 408 sì, 254 no e 33 astenuti, il Parlamento Europeo ha ratificato il  Comprehensive economic and trade agreement Ue - Canada (Ceta).  Dopo la votazione, il relatore Artis Pabriks (Partito popolare europeo) ha dichiarato che «Con l'adozione del Ceta, abbiamo preferito l'apertura, la crescita e standard elevati al protezionismo e alla stagnazione. Il Canada...

Marco santarelli

Come produrremo (e consumeremo) energia in futuro?

In un mondo in cui la connettività conta più delle dimensioni, come dice Parag Khanna, stratega geopolitico, per pensare e riflettere su quella che sarà l’energia del futuro bisogna non più approcciare il fenomeno da un punto isolato, che può essere la nostra nazione, ma da una visione seriamente globale. Bisogna capire (e i vari incontri sul clima...

Mobilità elettrica Enel Symbola

Le tecnologie e i campioni della mobilità elettrica made in Italy

Fondazione Symbola ed Enel presentano le “100 Italian e-mobility stories

Secondo lo studio “100 Italian e-mobility stories”, promosso da Enel e Fondazione Symbola e presentato oggi a Roma, «La mobilità sta entrando in una nuova era, più sostenibile ed efficiente. La maturità delle tecnologie di stoccaggio dell’elettricità e quella dei motori, la diffusione sempre più ampia delle fonti di energia rinnovabili e delle reti di...

Inquinamento atmosferico India

In India l’aria inquinata uccide 1,1 milioni di persone all’anno

Con le politiche giuste, l’India potrebbe liberarsi dal carbone entro il 2050.

Nei primi giorni di novembre 2016 una spessa coltre di smog venefico ha soffocato la capitale indiana New Delhi e l’intera megalopoli di Delhi, costringendo il governo a chiudere scuole e cantieri e a sospendere le operazioni nelle centrali elettriche a carbone. Nella capitale dell’India i livelli di particolato nell'aria erano così alti da non poter...

Uranio impoverito Usa Siria

Gli Usa hanno usato uranio impoverito in Siria, nei raid contro i camion del petrolio (VIDEO)

Attacchi contro soft targets, gravi rischi per le popolazioni civili

Secondo la prestigiosa rivista statunitense Foreign Policy, «Gli Stati Uniti hanno utilizzato uranio impoverito in Siria. Gli attacchi aerei su camion che trasportano petrolio nelle aree controllate dallo Stato islamico hanno impiegato il materiale tossico, che viene accusato di causare il cancro e malformazioni alla nascita. Il portavoce dell’ U.S. Central Command (Centcom), il generale...

Amano

Nucleare, Iaea: «L’Iran mantiene gli impegni dell’accordo. Nessun contatto con Trump»

Incontro Trump Netanyahu per rivedere l’accordo G5+1 Iran voluto da Obama?

Parlando con i giornalisti a margine del World Government Summit  a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti,  il direttore generale dell'International atomic enegy agency (Iaea), il giapponese Yukiya Amano,  atomica, ha confermato ancora una volta che l’Iran sta mantenendo gli impegni previsti dal Joint Comprehensive Plan of Action, (Jcpoa) nel quadro del suo programma nucleare concordato...

Reattore nucleare russo generatore

Il reattore nucleare russo Aes-2006 ha un grosso difetto, ma Putin lo vuole esportare nell’Ue

L’incidente nucleare a Novovoronezh potrebbe far cambiare opinione all’Ue

Secondo il rapporto “Russia’s new reactor hiccups could change Europe’s attitudes toward Moscow” pubblicato da Chales Digges e Andrei Ozharovsky di Bellona, un reattore nucleare russo avrebbe un difetto che è stato nascosto  da Rosenergoatom e che potrebbe avere grosse conseguenze sui tre centrali nucleari  che Rosatom, la multinazionale nucleare statale russa, sta costruendo sia in...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 117