Energia

Greenpeace e RE:Common contro UniCredit: «Negli ultimi tre anni oltre 6 miliardi di euro di finanziamenti al carbone»

Ogni nuova centrale che entra in funzione ci allontana da quanto ci chiede la scienza, ovvero di spegnere entro il 2030 l'80% di quelle attive

Alla vigilia dell'assemblea dei soci di UniCredit, Re:Common e Greenpeace evidenziano come «la banca continui a prestare miliardi al comparto del carbone, ignorando gli appelli delle Nazioni Unite e della scienza». Le due organizzazioni ricordano che «In Europa, il 45% delle emissioni da carbone è responsabilità di sole cinque società: RWE (Germania), PGE (Polonia), EPH...

Maree nere: dove e quando il petrolio raggiungerà la costa? Il caso della collisione al largo della Corsica

Le risposte della scienza per prevenirne gli impatti ambientali ed economici degli sversamenti in mare di idrocarburi

Quando si verifica un incidente in mare con sversamento di idrocarburi, prevedere la deriva delle macchie di petrolio sulla superficie dell'acqua, così come il loro raggiungimento dei litorali, è fondamentale per rispondere con prontezza agli eventi di sversamento di idrocarburi nel mare e mitigarne così gli impatti sull'ambiente ed economici, con risposte all’emergenza più veloci...

Chernobyl e i boschi che bruciano: l’incubo radiazioni al tempo del Covid-19

Legambiente e Bellona preoccupate per chi vive ancora nelle zone contaminate

Mentre i pompieri combattevano per contenere due incendi boschivi nella zona di esclusione intorno alla centrale nucleare di Chernobyl, chiusa dopo il disastro nucleare del 1986, I livelli di radiazione sono aumentati. Il 4 aprile i vigili del fuoco ucraini hanno dichiarato di essere riusciti a fermare uno degli incendi in un'area di circa 5...

Rifiuti, la dotazione impiantistica di Sienambiente «fondamentale in questa fase di crisi»

Fabbrini: «Il nostro personale è impegnato ogni giorno per assicurare il funzionamento di tutti i siti. A loro va un ringraziamento particolare»

Gli impianti gestiti da Sienambiente, che già in via ordinaria garantiscono il trattamento, il recupero e lo smaltimento dei rifiuti – assicurando così l’autosufficienza impiantistica alla provincia di Siena – in questa fase di criticità posta dalla pandemia in corso risultano ancora più determinanti per le esigenze del territorio. Inoltre, per poter rispondere a un...

Coronavirus, quest’anno calerà anche la produzione di rifiuti (ma non è una buona notizia)

Althesys: «Carenze di infrastrutture, eccessiva burocrazia, decisioni politiche spesso rinviate. La fragilità del sistema italiano di gestione dei rifiuti appare ancor più grave in questa situazione di emergenza»

Per le misure di contenimento messe in campo contro la pandemia da coronavirus Sars-Cov-2 sono in calo in queste settimane le concentrazioni di inquinamento atmosferico, le emissioni di gas serra e – come osserva adesso la società Althesys, che elabora ogni anno il Was Report – anche la produzione di (alcuni) rifiuti: in tutti e...

Energie rinnovabili ed efficienza energetica per far ripartire l’Italia

80 miliardi di investimenti, 75 mila nuovi posti di lavoro permanenti e 117.000 temporanei. La ricetta in 4 punti del coordinamento Free

Il Coordinamento Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica (Coordinamento Free) è un’Associazione che 24 Associazioni e alla quale aderiscono anche molti enti e associazioni e secondo il suo presidente, G.B. Zorzoli, «Capacità, competenze e innovazione. Sono questi gli ingredienti necessari all'Italia già ora per il rilancio dell'economia in direzione green che il mondo delle rinnovabili e...

Quanti anni hanno gli squali balena? Lo spiegano i test nucleari della guerra fredda

La radioattività dei test atomici utilizzata per determinare la longevità dei più grandi pesci sulla Terra

Lo studio “Annual Bands in Vertebrae Validated by Bomb Radiocarbon Assays Provide Estimates of Age and Growth of Whale Sharks”, pubblicato su Frontiers in Marine Science da un team internazionale di ricercatori è riuscito a trovare qualcosa di utile anche dall’eredità velenosa del test delle bombe nucleari avvenuti durante la guerra fredda negli anni '50...

Covid-19 e la gestione dei rifiuti

Il 22 aprile si celebrerà il 50esimo anniversario della Giornata della Terra. La pandemia in atto dovrebbe farci riflettere sull’impatto antropico sul nostro pianeta: dalla deforestazione alla riduzione della biodiversità, dalla degradazione degli habitat al consumo di suolo e alla diffusione di specie alloctone fino all’incremento della produzione dei rifiuti. Dall’inizio dell’emergenza Covid-19, infatti, la chiusura...

Nel 2019 quasi tre quarti di nuova elettricità prodotta era energia rinnovabile (VIDEO)

Aggiunti altri 176 GW e raggiunto il 34,7% del mix energetico elettrico installato. Solare ed eolico rappresentano il 90% delle aggiunte

Nel 2019 le energie rinnovabili hanno aggiunto una capacità di generazione elettrica pari a 176 gigawatt (GW) a livello globale, leggermente meno dei 179 GW installati nel 2018. Nella prefazione del nuovo rapporto “Renewable Capacity Statistics” dell’International renewable energy agency (Irena), il direttore generale di Irena, Francesco La Camera, spiega che «Nell’ultimo anno, le fonti...

Incendio nei boschi di Chernobyl: picchi di radiazioni 16 volte superiori alla norma

Lavoratori nucleari completamente isolati all’interno delle centrali russe per l’emergenza Covid-19

L’allarme lo aveva lanciato il 27 marzo Greenpeace Russia: incendi di torbiere erano in corso un po’ in tutta la Russia europea, con focolai nelle regioni centrali di Jaroslavl, Tver, Mosca, Smolensk, Bryansk, Vladimir, Ivanovo e a nord-ovest del paese nelle regioni di Leningrado, Pskov, Novgorod, Kaliningrad, Vologda.  Ma quel che più si temeva lo...

EU Green Recovery, l’appello delle imprese europee per una ripresa verde e sostenibile

Kyoto Club: l'Ue non rallenti nella marcia verso il Green New Deal e individui quali investimenti sono in linea e quali no

Kyoto Club aderisce all’appello “Call to EU leaders: #EUGreenRecovery to restart Europe” lanciato da associazioni e imprese delle rinnovabili e dell’efficienza energetica, che chiedono ai leader dell’Unione europea e dei Paesi membri di coniugare i pacchetti di stimolo all’economia con le misure a favore di clima e ambiente previste dall’European Green Deal, cioè il contrario...

Lotta al coronavirus: solidarietà europea ora, nell’interesse di tutti gli Stati membri

Appello congiunto italo-tedesco ai governi di tutti gli Stati membri e alle istituzioni dell’Unione europea

Numerose personalità del mondo scientifico, culturale e politico italiane e tedesche hanno firmato e promosso l’appello Solidarietà europea adesso! rivolto ai Governi di tutti gli Stati membri e alle Istituzioni europee perché affrontino unitariamente e generosamente l’emergenza Coronavirus. Ecco il testo: L’avvento della pandemia del Corona virus è una prova che nessuno di noi in...

Coronavirus: in Toscana atteso un calo produttivo tra il 25 e il 50%. Il Consiglio regionale approva una risoluzione unitaria

I settori più colpiti sono il turismo e il commercio. In difficoltà i distretti industriali. Dalla giunta regionale già una ventina di provvedimenti per contrastare gli effetti della crisi

Nella sua comunicazione al Consiglio regionale sugli aspetti socio-economici legati all’emergenza coronavirus, l’assessore regionale al bilancio, Vittorio Bugli, ha detto che «Anche se è difficile fare previsioni, visto che i dati mutano in continuazione, l’impatto dell’emergenza coronavirus sul tessuto economico toscano sarà assai importante. Il calo atteso delle produzioni è previsto tra il 25 e il...

Geotermia, dalle royalties risorse preziose contro l’emergenza coronavirus

Saranno centrali anche dopo la crisi sanitaria. I sindaci: «Avranno un ruolo fondamentale per favorire la ripresa dei nostri territori quando l'emergenza sarà finita». CoSviG: «Siamo a disposizione dei territori»

Solidarietà verso le aree italiane più colpite dalla pandemia in corso, impiego delle risorse per fronteggiare l’emergenza sul proprio territorio e predisposizione di un volano di sviluppo per la fase immediatamente successiva alla crisi sanitaria: sono questi i punti cardine che ruotano attorno alle royalties garantite dalla geotermia proposti dai Comuni geotermici – e presentati...

A Prato e Lucca 16 mln di euro per il rinnovo del parco bus, contro l’inquinamento atmosferico

Ceccarelli: «Risorse importanti che saranno utilizzate allo scopo di svecchiare i parchi mezzi e promuovere il miglioramento della qualità dell’aria nelle nostre città»

La qualità dell’aria in Toscana è in costante miglioramento negli ultimi anni, sebbene permangano alcune criticità storiche: tra le aree più colpite dall’inquinamento atmosferico spiccano al piana fiorentina e quella lucchese, mentre le fonti emissive più critiche rimangono il riscaldamento degli edifici e il traffico veicolare. Gli investimenti volti a migliorare il trasporto pubblico locale...

Coronavirus, ecco come la Toscana gestisce i rifiuti provenienti da strutture socio-sanitarie

È stata emanata una nuova ordinanza per assicurare «la massima cautela» nella gestione dei rifiuti che provengono da strutture socio-sanitarie residenziali della Toscana dove siano presenti cittadini risultati positivi alla Covid-19 in quarantena obbligatoria

I servizi pubblici essenziali alla cittadinanza, come la gestione rifiuti, stanno dando il loro contributo alla cittadinanza proseguendo le attività anche durante la pandemia in corso, ma sono molti i cambiamenti introdotti per far fronte all’emergenza. Dopo l’ordinanza emessa dalla Regione Toscana a metà marzo per gestire i rifiuti secondo procedure di sicurezza sia per...

Coronavirus, la gestione rifiuti è in crisi: «Concreto rischio interruzione del servizio»

Via libera alla possibilità di aumentare le capacità di stoccaggio e deposito temporaneo, impianti di incenerimento alla capacità termica massima e ricorso alle discariche. Ma a mancare sono gli impianti e una politica industriale adeguata

L’emergenza coronavirus rischia di portare alle estreme conseguenze le difficoltà strutturali che gravano sulla gestione dei rifiuti prodotti nel nostro Paese – oltre 170 milioni di tonnellate l’anno, tra urbani e speciali –, oggi sottoposta a ulteriori sfide. Una criticità riconosciuta apertamente con  una circolare anche dal ministero dell’Ambiente: «Al fine di superare questo momento...

Embargo sulle armi in Libia, partita l’operazione europea IRINI

La missione controllerà e raccoglierà anche informazioni sulle esportazioni illecite di petrolio

Con la decisione adottata dal Consiglio europeo, l’Ue ha dato il via a una nuova operazione militare - EUNAVFOR MED IRINI - riguardante la politica di sicurezza e di difesa comune (Psdc) nel Mediterraneo, l’Unione europea intensifica gli sforzi per applicare l'embargo sulle armi imposto dall'Onu nei confronti della Libia, contribuendo in tal modo al processo di pace nell’ex colonia italiana. IRINI sarà...

La Conferenza Onu sul clima rinviata per coronavirus. La Cop26 Unfccc si terrà nel 2021

Il “Super Year” dell’ambiente non c’è più. Le reazioni di ambientalisti, ministri ed esperti

Il governo britannico ha annunciato che la 26esima Conferenza delle parti dell’ United Nations Framework Convention on Climate Change (Cop26 Unfccc) che avrebbe dovuto tenersi dal 9 al 18 novembre a Glasgow è stata rinviata al 2021 e anche la anche la pre-Cop che era prevista dal 2 al 4 ottobre a Milano ha subito...

Per passare davvero a un’economia circolare in Europa sono fondamentali obiettivi forti e un monitoraggio serio

Eea: su economia circolare ed efficienza delle risorse grossi divari tra i Paesi europei

«L'introduzione di un monitoraggio e di obiettivi più solidi per stimolare il passaggio dell'Europa verso un'economia circolare contribuirebbe a migliorare l'efficienza delle risorse». E’ quanto emerge dal rapporto “Resource efficiency and the circular economy in Europe 2019 — even more from less” pubblicato oggi dall’European environment agency (Eea) che fornisce una panoramica e valuta i...

Coronavirus, Termine: nel distretto geotermico «è tempo che le istituzioni ed Enel facciano la loro parte»

Un secondo dopo la difesa della salute dei nostri cittadini dobbiamo pensare ad aiutare il nostro settore produttivo, tanto più nel nostro distretto geotermico,  in difficoltà ormai da tempo. Abbiamo la responsabilità di stare al fianco delle  imprese e dei  lavoratori. Come amministrazione comunale abbiamo definito una serie di aiuti economici a tutte quelle realtà...

In Toscana, con Energicamente didattica a distanza al tempo del Covid-19

Estra, Legambiente e La Fabbrica di Milano fanno formazione digitale su innovazione energetica e consumo sostenibile

In un momento di grande difficoltà per il Paese, Estra - uno degli operatori leader nel Centro Italia nel settore della distribuzione e vendita di gas naturale, attivo anche nella vendita di energia elettrica – rilancia “Energicamente”, il progetto educativo di e-learning sui temi dell’innovazione energetica e del consumo sostenibile, realizzato in collaborazione con Legambiente...

Una ripresa economica sporca potrebbe uccidere più persone del coronavirus

La destra negazionista all’attacco per difendere il business-as-usual e il difficile ruolo degli ambientalisti

Il mondo si è chiuso in casa (chi ce l’ha) e il blocco di molti settori dell’economia e del traffico, oltre a rallentare la velocità di espansione della pandemia, ha ridotto l'inquinamento atmosferico e i rischi di mortalità associati che ormai diamo per scontati, come se fossero un destino. La cosa interessa poco a gente...

Le 4 azioni chiave per arrestare il riscaldamento globale e salvare l’economia

I costi? Lo 0,03% del PIL globale all'anno, con più del raddoppio dell’economia mondiale entro il 2050

L'ultima edizione del rapporto “Global Energy and Climate Outlook (GECO) del Joint research centre (Jrc) della Commissione europea e del National center for climate change strategy and international cooperation (NCSC) della Cina, identifica 4 dinamiche tecnologiche nel settore energetico che hanno, se attuate contemporaneamente. La forza per limitare il riscaldamento globale a meno di 2° C....

Coronavirus e crisi climatica: la quiete prima della tempesta?

All’emergenza sanitaria in corso è legato un rallentamento delle emissioni solo temporaneo, cui potrebbe poi seguire un picco non appena le attività economiche torneranno a regime: per evitarlo dobbiamo agire ora

L’Italia e l’intera Europa sono ancora lontane dalla fine dell’emergenza sanitaria Covid-19, ma a questa se sta già affiancando un’altra di stampo economico che richiede sia sforzi nell’immediato per contrastare la nuova ondata di povertà legata all’epidemia da coronavirus, sia progettualità e risorse in grado di impostare un nuovo modello di sviluppo che sia sostenibile...

Coronavirus, dalla geotermia toscana 100mila euro per la Lombardia: la proposta dei sindaci

Ciascun Comune sta inoltre valutando come utilizzare le proprie risorse, anche quelle geotermiche, per fronteggiare l'emergenza. Pensando anche al futuro: «Le royalties avranno un ruolo fondamentale per favorire la ripresa dei nostri territori quando l'emergenza sarà finita»

La geotermia toscana non solo come strumento di sviluppo sostenibile, ma anche come mezzo per un atto di solidarietà concreta a favore della Regione italiana in assoluto più colpita dall’emergenza coronavirus, la Lombardia: è questa la proposta cui stanno lavorando i Comuni geotermici, di cui danno notizia in una nota congiunta i sindaci di Pomarance,...

Approfittando dell’emergenza coronavirus, Trump sospende l’applicazione delle leggi ambientali

Gli ambientalisti e gli ex amministratori Epa: licenza di inquinare. Uno sfacciato regalo alla lobby petrolifera che mette ancora più in pericolo la salute degli americani

L'Environmental protection agency (Epa) ha dichiarato una drastica sospensione dell’applicazione delle leggi ambientali che dovrebbe far applicare, dicendo che durante l'epidemia di coronavirus le compagnie non dovranno rispettare gli standard ambientali. Si tratta di una “politica temporanea, per la quale l'Epa non ha però fissato e nemmeno indicato un a data finale de che consentirebbe...

Il comparto della geotermia toscana di fronte alla pandemia da Covid-19

La fornitura di energia è un servizio essenziale per la cittadinanza che viene mantenuto dal settore, in prima fila contro l’emergenza nonostante le difficoltà

Il Dpcm firmato dal premier Giuseppe Conte lo scorso 22 marzo ha introdotto su tutto il territorio nazionale ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'epidemia da Covid-19, sospendendo fino al 3 aprile tutte le attività produttive, industriali e commerciali reputate non essenziali in questa fase di emergenza: la produzione di energia non rientra...

L’energia e l’edilizia italiane al tempo del coronavirus

Affrontare la crisi economica puntando sulla sostenibilità ambientale

La Federazione Nazionale delle Esco (Associazione Federesco) ricorda che «Sono molti gli studi scientifici che evidenziano come l’inquinamento dell’aria sia da considerarsi tra i fattori aggravanti nella diffusione del virus, che si è dimostrato particolarmente aggressivo proprio in Val Padana, dove i livelli di polveri sottili ha superato più volte il limite consentito dalla legge»....

Unctad: la pandemia di coronavirus potrebbe ridurre del 40% gli investimenti globali

L'impatto della pandemia di Covid-19 sugli investimenti diretti esteri sarà più drammatico di quanto precedentemente previsto

La nuova analisi “Global Investment Trend Monitor, No. 35 (Special Coronavirus Edition)” pubblicata dall’United Nations conference on trade devlopment (Unctad) su come la pandemia di coronavirus influenzerà le prospettive di investimenti diretti esteri globali (foreign direct investment - FDI) dimostra che «L'impatto negativo sarà peggiore di quanto precedentemente previsto l'8 marzo». Ora le time aggiornate dell'Unctad sull’impatto...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 251