Energia

Sorpresa: entro il 2025 fotovoltaico competitivo con gas da fracking

Le perdite di metano dagli impianti del gas molto più grandi del previsto

Mentre a Washington, al  dibattito sull'energia al seminario annuale del Council for the United States and Italy il presidente dell’Eni Giuseppe Recchi  e quello dell’Enel  Andrea Colombo,  si lamentavano per l’ennesima volta perché l’Italia e l’Ue non vogliono approfittare dello stesso vantaggio competitivo che lo shale gas con il contestatissimo fracking sta dando agli Usa,...

Rinnovabili, il GSE aggiorna il costo degli incentivi del 2013

Il Gestore dei Servizi Energetici ha aggiornato il Contatore del “costo indicativo cumulato annuo degli incentivi” al 31 ottobre 2013. Si tratta dello strumento operativo che conteggia, attraverso aggiornamenti per lo più mensili sul portale web del GSE, il costo annuo di tutti gli incentivi riconosciuti agli impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi da quelli...

Il fotovoltaico… dalla luna. Il progetto giapponese alla conquista dello spazio

Largo alle speranza dallo spazio, ma non possiamo continuare a far finta che i limiti del nostro pianeta non esistano

Le possibilità di installare moduli fotovoltaici nello spazio sono state studiate da alcuni degli scienziati più fantasiosi del pianeta per un bel po' di tempo, per via dei chiari vantaggi che tale tecnologia potrebbe avere rispetto ai pannelli solari installati o installabili sul nostro pianeta terra, come ad esempio 24 ore al giorno di costante...

Stato in vendita: la Cina fa shopping di petrolio e miniere in Ecuador

La Reuters parla di vendita dell’intera produzione petrolifera dell'Ecuador alla Cina per salvare il Paese sudamericano dalla bancarotta, ma l’accordo firmato dal direttore dell’Empresa Nacional Minera (Enami Ep), all’Asia Copper Week, Shanghai 2013 sembra qualcosa di ancora più grosso. Il governo dell'Ecuador dice di aver presentato ad importanti imprese cinesi un portafoglio di progetti strategici...

Sprechiamo cibo? Sprechiamo anche una città di energia!

Secondo alcune  stime Fao, un terzo del cibo prodotto nel mondo per il consumo umano è perduto o sprecato: 1,3 miliardi di tonnellate all'anno. Nei Paesi in via di sviluppo oltre il 40% dello spreco si verifica nelle fasi post-raccolta e lavorazione, mentre nei paesi industrializzati oltre il 40% avviene a livello della grande distribuzione...

In Sicilia una nuova strategia per risparmio energetico e occupazione

Sicilia sempre più all'avanguardia nel campo della formazione nel settore energetico-ambientale, grazie anche ad un finanziamento europeo per interventi in campo del risparmio energetico pari a 30 milioni di euro stanziati dalla Regione Siciliana in favore dei 390 comuni isolani che hanno aderito al Patto dei Sindaci. A darne notizia è stato il docente dell'Ateneo di Catania in Sistemi...

Nucleare, terremoto scuote la centrale iraniana di Bushehr

Nuova apertura di Teheran. Gli ispettori Iaea potranno entrare nell’impianto di Arak

Prosegue il disgelo nucleare iraniano. L'International atomic energy agency  (Iaea) ha ricevuto un invito dalla Repubblica islamica a visitare l’8 dicembre l’impianto di produzione di acqua pesante di Arak, uno di quelli nel mirino degli israeliani in un possibile attacco aereo. Lo ha annunciato il direttore generale dell’Iaea aprendo a Vienna il Board of Governors...

Alta tensione nel Mar Cinese Orientale: in volo aerei militari di Cina, Giappone e Corea del Sud

La Cina ha annunciato oggi di aver fatto alzare in volo caccia da guerra nella zona difensiva nell'ambito di operazioni di "pattugliamento di routine" e aerei militari giapponesi e sudcoreani hanno sorvolato il Mar Cinese Orientale, dove la Cina ha istituito un settore di difesa antiaereo. L’agenzia ufficiale cinese Xinhua spiega che «degli arerei dell’Esercito...

Centrale a carbone di Saline Joniche: addio al progetto?

Greenpeace, Legambiente e Wwf: «Bene, ora si attui la decisione senza tergiversare»

In una nota il governo del Cantone svizzero dei Grigioni comunica che «Con la strategia di proprietario per Repower AG dal punto di vista del Cantone dei Grigioni quale uno degli azionisti principali il Governo ha deciso obiettivi di proprietario individuali per gli anni 2014–2017. Il Governo vuole così creare presupposti ottimali affinché Repower AG possa avere...

Via libera al gasdotto Tap. Sel: «Grande opera decisa senza valutarne l’impatto»

Domani la Regione Puglia avvierà il processo di Discussione pubblica

La ratifica dell’Accordo tra Albania, Grecia e Italia sul progetto  del gasdotto Trans Adriatic Pipeline (Tap), la prosecuzione di fatto del gasdotto trans-anatolico per il trasporto del gas dell’Azerbaijan in Italia e in Europa, non è piaciuta per niente alla deputata pugliese di Sinistra ecologia a libertà  Annalisa Pannarale, che fa parte della commissione politiche...

Iaea, allarme Corea del Nord: ha riavviato il reattore nucleare di Yongbyon

Il direttore generale dell’International atomic energy agency (Iaea), il giapponese Yukiya Amano, ha espresso oggi a Vienna la sua profonda preoccupazione per il programma nucleare della Corea del Nord. Ci sarebbero infatti chiari segnali di un riavvio di un reattore nucleare nella vecchia centrale nucleare di Yongbyon (nella foto). Amano ha detto ai giornalisti: «Abbiamo...

Senza padre l’emendamento ammazza rinnovabili: anche Zanonato contrario

Gli Ecodem: «Pronti a fare le barricate, Italia paese leader del settore»

L’introduzione nella Legge di Stabilità e nel maxiemendamento governativo  di una forma di “capacity payment” per le centrali termoelettriche, finanziato anche dal contributo delle fonti pulite, non va giù a (quasi) tutti gli ambientalisti ed alle associazioni di categoria delle rinnovabili che hanno trovato una sponda nel Partito democratico. In una nota congiunta, i deputati...

Fracking in Uk. Scoppia il caso acqua ma si va avanti lo stesso

Le isole britanniche non sono certo posti dove l’acqua scarseggi, ma in un rapporto Water Uk, avverte che in periodi di siccità potrebbero non esserci abbastanza risorse per rifornire sia l’acqua potabile domestica, sia il fracking. La ricerca è stata presentata proprio mentre Water Uk annunciava la firma di un protocollo d’intesa con UK Onshore...

Togliere incentivi alle fonti fossili? Apertura del ministro Orlando sulla Legge di Stabilità

Ma il ministero dello Sviluppo non ha ancora risposto

Oggi anche al VI Forum Qualenergia si è discusso di Legge di Stabilità e di  "capacity payment" per le fonti fossili a discapito delle rinnovabili e il presidente di Assorinnovabili, Agostino Re Rebaudengo, ha ribadito la netta contrarietà dell’Associazione dei produttori, dell’industria e dei servizi per le energie rinnovabili «Al comma 99 sul Capacity Payment del...

Fonti fossili, il mondo delle rinnovabili incalza il governo contro gli incentivi

L’Associazione nazionale energia del vento ( Anev ) denuncia che « Il governo ha inserito all’ultimo momento nella Legge di Stabilità una norma che introduce in Italia il capacity payment alle fonti fossili, dando all’Aeeg il compito di prelevare risorse dalle altre fonti. In pratica l’idea sarebbe di togliere ancora risorse agli operatori delle rinnovabili...

Lotta allo smog in Cina: a Pechino è caccia ai barbecue

28 città e regioni cinesi puntano sulle auto a energie rinnovabili

Ieri a Pechino sono stati spenti più di 500 barbecue illegali nell’ambito della campagna avviata dalla municipalità della capitale cinese per lottare contro l’inquinamento atmosferico e lo smog persistente. Già ad agosto l’ufficio municipale dell’amministrazione ed applicazione della legge aveva lanciato un’operazione per tenere sotto controllo i barbecue all’aria aperta «Che sono la fonte di...

Rinnovabili, ora le grandi imprese snobbano l’Italia: fuga di capitali all’estero

Dopo aver coperto oltre il 34% della domanda elettrica adesso i grossi investitori guardano altrove

E’ un record - forse anche inatteso - per le energie rinnovabili in Italia, che con circa 91 TWh generati in 10 mesi hanno soddisfatto circa il 39% della produzione netta nazionale e hanno coperto circa il 34,2% della domanda di elettricità, come si rileva dai dati Terna di ottobre. Ma potrebbe essere il canto...

Rinnovabili: un piccolo comma nella Legge di Stabilità per una grande mazzata

Coordinamento Free «No all'emendamento che ammazza le rinnovabili, spostando le risorse dalle rinnovabili alle termoelettriche»

La lobby anti - rinnovabili capeggiata da Enel ed Eni sembra avercela fatta a far piazzare  nella legge di stabilità sulla quali il governo delle (ex) grandi intese Letta/Alfano metterà la fiducia, un emendamento contro quelle che sono diventate un avversario troppo temibile per le fonti fossili ed un’alternativa al monopolio dell’elettricità da parte delle...

Auto ad aria, sarà la volta buona? Uno sguardo dentro le fabbriche dell’Air-Pod

Il 13 novembre 2013 sono stato alla fabbrica della MDI a Nizza. Seguo la storia dell'auto ad aria compressa da quando è venuta alla ribalta agli inizi degli anni 2000 con la “Eolo Italia” che poi ha fatto una brutta fine, ma la storia e la tecnologia sono andate avanti e oggi vi riassumo quella...

La Cina fa shopping in Europa: beni di consumo in cambio di energia e infrastrutture

Nel pacchetto anche centrali a carbone e nucleari in cambio di carne e vino

Il premier della Cina Li Keqiang ha chiesto ai  leader dei Paesi dell’Europa centrale ed orientale (Peco) «una cooperazione pratica più approfondita». Li è arrivato ieri in Romania per una visita ufficiale ed un summit con i 16 Paesi Peco: l’Albania, quelli dell’ex Yugoslavia (Bosnia Herzegovina, Croazia, Macedonia, Montenegro, Serbia e Slovenia), i tre Paesi...

Solo l’energia eolica renderà l’America davvero più pulita

Secondo il secondo rapporto “Wind Energy for a Cleaner America” dell’Environment America Research & Policy Center, «Gli Stati Uniti dovrebbero ancora dedicarsi agli impianti eolici, se vogliono realizzare una massiccia riduzione delle emissioni di anidride carbonica». Il rapporto testimonia l’imponente crescita dell’eolico negli Usa ma rappresenta anche una forte sollecitazione al Congresso perché estenda gli...

Clima, la Cop19 chiude con un compromesso al ribasso: a Varsavia niente «impegni»

Nuove accuse dei Paesi in via di sviluppo a quelli sviluppati: dove sono i finanziamenti promessi?

Alla 19esima Conferenza delle parti (Cop19) dell’Unfccc che doveva chiudersi venerdì e che è continuata per un altro giorno a Varsavia, i Paesi sviluppati e le economie emergenti  hanno raggiunto un compromesso dell'ultimo minuto per evitare una rottura delle trattative Onu sul clima. Sabato Cina ed India si sono scontrati con gli Usa ed altri ...

In Italia 12 miliardi di euro di sussidi ai killer del clima

Zanchini: «Gli aiuti alle fonti fossili non esistono nel dibattito pubblico e politico italiano»

L’ultimo rapporto dell’Ipcc sul clima ha confermato che la crescita delle emissioni di gas serra avrà conseguenze nefaste per gli oceani, impatti climatici estremi e che entro fine secolo le temperature globali aumenteranno tra i 2 e i 4 gradi. Ci sarebbe bisogno di scelte decise, a cominciare dall’eliminazione dei sussidi per le fonti fossili,...

Colpo di scena: già saltato l’accordo sul nucleare iraniano?

Oggi la radio ufficiale internazionale dell’Iran, Irib, rilancia l’irritazione di parte della stampa iraniana secondo la quale gli Usa stanno dimostrando di essere inaffidabili perché l’accordo sul nucleare raggiunto domenica alle 3 di notte a Ginevra: sarebbe infatti stato già violato dal segretario di Stato Usa John Kerry, dicendo che gli Stati uniti a Ginevra...

Esplode oleodotto in Cina, danni enormi: 18mila abitanti evacuati [PHOTOGALLERY]

Si aggrava il bilancio dell’esplosione dell'oleodotto a Qingdao, una città della provincia dello Shandong, nella Cina orientale: i morti mentre scriviamo sono 55, mentre i feriti ospedalizzato sono 136, ma 8 persone sono ancora disperse, con poche probabilità di trovarle vive, e 10 dei feriti sarebbero gravissimi. Sei delle vittime sono vigili del fuoco dell’hub...

Botswana, fracking nella terra ancestrale dei boscimani

Survival attacca Conservation International "complice" del governo

Ora forse si capisce meglio cosa c’era dietro la persecuzione degli ultimi cacciatori boscimani sfrattati dalle loro terre ancestrali nella Central Kalahari Game Reserve (Ckgr), in Botswana. Oggi Survival International denuncia che  vaste aree delle terre dei boscimani «Sono state date in concessione a società internazionali con il permesso di effettuarvi la controversa pratica del...

Putin a Roma. Greenpeace: «Libera definitivamente i 30 dell’Arctic Sunrise»

Questa volta il presidente russo Vladimir Putin a Roma non ha trovato ad accoglierlo il suo amico di gite e colbacco Silvio Berlusconi, ma un gruppo di attivisti di Greenpeace Italia che ha lanciato un appello per la liberazione definitiva degli Arctic30, ancora accusati di vandalismo. Quelli di Greenpeace,  accompagnati da un orso polare, hanno...

Accordo ponte sul nucleare iraniano. Tutti contenti meno Israele

Ma Obama teme un colpo di mano dei falchi repubblicani e Rohani se la dovrà vedere coi pasdaran

Erano ormai alle 3 di notte quando il ministro degli esteri iraniano Mohammad-Javad Zarif ha annunciato la fine dei negoziati ad oltranza di 4 giorni tra l’Iran ed il G5+1 (Usa, Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia e Germania) sul nucleare iraniano: «Abbiamo raggiunto un accordo». Subito dopo   Michael Mann,   portavoce del capo della diplomazia dell’Unione...

I killer del clima hanno nomi e cognomi

Secondo un nuovo rapporto del Climate Accountability Institute statunitense, «90 sole aziende hanno causato i due terzi delle emissioni responsabili del cambiamento del clima di origine antropica». Quindi la crisi climatica del XXI secolo nella quale i governi sono impantanati ala Cop19 Unfccc di Varsavia è in gran parte colpa delle grandi imprese. Il rapporto...

Finanziamenti alle fonti fossili: il carbone fa cappotto

Forse leggendo alcune cifre che riguardano il carbone, si capisce meglio il perché dell’ennesimo stallo dei negoziati climatici dell’Onu in corso a Varsavia ed abbandonati dalle associazioni ambientaliste. Secondo il Natural Resources Defense Council (Nrdc), dal 2007 al 2012 i  governi dei Paesi sviluppati hanno investito quasi 35 miliardi di dollari per costruire centrali a...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 110
  5. 111
  6. 112
  7. 113
  8. 114
  9. 115
  10. 116
  11. ...
  12. 130