Energia

Unep al Sud Africa: «Green economy la strada giusta per la crescita»

Migliorare la gestione delle risorse naturali e investire nell’ambiente potrebbe aumentare di circa un quarto la resa delle coltivazioni in Sud Africa, creare 170.000 posti di lavoro e contribuire significativamente alla tutela delle riserve idriche: sono alcuni degli spunti contenuti nel dossier redatto dall’Unep e commissionato dal ministero dell’Acqua e dell’ambiente del Sud Africa, che...

Ikea punta all’indipendenza energetica nel 2020: già installati 500mila pannelli solari

L’Ikea, la gigantesca multinazionale del mobile svedese, ha detto di aver già installato sui tetti dei suoi edifici 500mila pannelli solari, come parte di una campagna che dovrebbe portarla a diventare energicamente indipendente entro il 2020. I pannelli sono stati montati sugli stores e i centri di distribuzione in 9 Paesi, compresi Cina e Gran...

L’Internet delle cose, tra energia dal movimento umano e Matrix

La Mit Technology Review spiega che «l’Internet delle cose è la rete immaginaria di dati connessi che emergerà quando oggetti della quotidianità incorporeranno minuscoli dispositivi identificativi». Qualcosa che, anche se non è una realtà virtuale, ci si avvicina. E fa pensare ad una sorta di Matrix, sostenuta e alimentata dagli stessi esseri umani. «L’idea  -...

A2A vuole svuotare i laghi della Sila, dove vive anche la lontra

«In un’area protetta la manutenzione dei bacini idroelettrici deve rispettare biodiversità e paesaggio»

L’annuncio dell’imminente svuotamento dei due bacini artificiali del Parco della Sila non è stato preso bene da Legambiente che, attraverso il presidente calabrese dell’associazione, Francesco Falcone, e il responsabile nazionale aree protette e biodiversità del Cigno verde Antonio Nicoletti, chiede con urgenza all’Ente parco nazionale della Sila e al ministero dell’ambiente «Chiarimenti sul progetto della...

Groenlandia, il partito Inuit chiede un referendum sull’estrazione di uranio

Per Aleqa Hammond, la prima premier donna della Groenlandia, non sarà facile come credeva abrogare la politica di tolleranza zero contro l’uranio. A sferrare l’attacco alla richiesta della Hammond di abrogare  la tolleranza zero nei confronti dell’uranio come un sottoprodotto dell’estrazione di minerali  è il  Partii Inuit, che insieme al Siumut della premier e all’Atassut forma il...

Nuove centrali a carbone cinesi: più della metà previste in aree a elevato stress idrico

Il Wri lancia l’allarme: «Per raggiungere gli obiettivi di protezione delle acque, la Cina deve rallentare lo sviluppo del carbone»

Secondo un rapporto del World Resources Institute (Wri), «per mantenere la sua crescita economica e  provvedere alla sua enorme popolazione, la Cina deve conciliare due potenti tendenze convergenti: la domanda di energia e la scarsità di risorse». Il principale esempio di questa contraddizione è l’utilizzo di carbone e acqua nel più popoloso Paese e nella...

Manucloud: una piattaforma per il mercato dei LED

Un progetto finanziato dall'UE che collega tutte fornitori, clienti e prodotti fornendo un accesso aperto a una rete globale

È la prossima frontiera del mercato mondiale manifatturiero, quella legata ai LED e alle cellule solari su misura, legate entrambe all’espansione delle fonti di energia rinnovabile. Anche l’Europa, da parte sua, si vede quindi costretta a confrontarsi con questa transizione dalla produzione di massa a una produzione più personalizzata, orientata al cliente ed eco-efficiente, se...

Tesla Motors, dalla California una panoramica sul mercato dell’auto elettrica

Tesla Motors nel settore auto elettriche è l'azienda più osservata, perché traino e letteralmente motore del comparto auto elettriche. Tesla produce solo "veicoli ad elettroni" (attualmente la Sedan ModelS, una 5+2 posti, e in precedenza una Roadster derivata dalla Lotus Elise), e inoltre si occupa di costruire e diffondere una innovativa infrastruttura di ricarica basata...

Tav Torino-Lione, il governo francese accelera: dichiara l’urgenza e la pubblica utilità

Intanto il ministro dell’Ambiente promette una tassa ecologica sull’energia

Coincidenza o scherzi del calendario? Il giorno dopo l'annuncio della creazione di una tassa “clima-energia”, con la quale l’esecutivo francese ha dato pegno ai suoi partner ambientalisti, il primo ministro Jean-Marc Ayrault ha appena firmato un decreto che dichiara di pubblica utilità e di urgenza i lavori necessari per raggiungere il percorso di accesso al...

Bonifica di Fukushima, di male in peggio: i giapponesi prendono lezioni a Chernobyl

Secondo l’amministrazione per gli affari oceanici della Cina «L'acqua radioattiva proveniente dalle fughe della centrale nucleare di Fukushima in Giappone non minaccia ancora le acque sotto la giurisdizione cinese. Gli ultimi rilievi della sorveglianza hanno rivelato che le zone marittime contaminate si estendono me che alcun impatto immediato non è stato constatato nelle acque cinesi»....

Si può prevedere dove cadrà un fulmine? Con Lolight l’Europa ci crede

L’Ue sta sviluppando un sistema a basso costo per rilevare i lampi con una precisione di 100 metri

Gli uomini sono da sempre convinti che essere colpiti da un fulmine sia un evento rarissimo, tanto che nel passato, da Zeus a Thor, il fulmine era legato ai capricci ed al potere assoluto delle divinità. La verità è che i fulmini sono una delle principali cause di morti e ferite legati agli eventi atmosferici,...

Ue. Nuove regole per ridurre il consumo di energia dello stand-by

Per ridurre le perdite, l'Unione europea elabora le regole per la progettazione ecocompatibile dei consumi di energia nei modi stand-by e spento e stand-by in rete di apparecchiature elettriche ed elettroniche domestiche e da ufficio. La Commissione europea - coerentemente con quanto stabilito dalla direttiva sulla progettazione ecocompatibile (direttiva 2009/125/Ce) - ha emanato il relativo...

Fukushima, il mare è troppo radioattivo: rinviata la riapertura della pesca

Tepco: «Dal maggio 2011 finiti in mare 30 trilioni di becquerel di stronzio e di cesio radioattivi»

I test per il riavvio della pesca, inizialmente previsti per il 5 settembre da parte di una cooperativa di pescatori della città di Iwaki, nella prefettura di Fukushima, sono stati rinviati a causa del nuovo sversamento di acqua radioattiva avvenuto nella centrale nucleare di Fukushima Daiichi.  Secondo i media locali giapponesi la cooperativa ha volontariamente...

L’Italia digitale, in bilico tra arretratezza e disoccupazione tecnologica

L’Information and Communication Technology rappresenta per il Paese una frontiera carica di opportunità, ma anche di rischi

Dietro al Montenegro e all'Oman: nonostante l’avventurosa decisione di abolire per decreto l’utilizzo del fax negli uffici della pubblica amministrazione, l’Italia nel digitale rimane ancorata all’inglorioso 52esimo posto. C’è da dire che è in buona compagnia. Lo sanno bene i giganti dell’economia del web, come il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg: si tratta di un’opportunità...

New economy, il futuro dell’informatica dipende dall’energia: la sfida dell’HiPEAC

La rete di eccellenza della ricerca europea oggi punta sulle tecnologie informatiche più efficienti e a più basso consumo

La capacità di calcolo a elevate prestazioni ha rivoluzionato il modo in cui operano aziende e governi, consentendo ricerche su grandi dati, previsioni, localizzazioni. Anche i sistemi informatici embedded hanno rivoluzionato il modo in cui osserviamo e controlliamo il mondo fisico: GPS, telefoni cellulari, sistemi di controllo fly-by-wire, automobili senza guidatore e robotica. Ma i...

È stato il fracking a provocare lo sciame di terremoti nella cittadina Usa di Youngstown

109 terremoti in un anno, con la chiusura del sito Northstar 1 è finita l’attività sismica

Won-Young Kim, il principale ricercatore dell’Earth Observatory Lamont-Doherty della Columbia University è sicuro che molti  terremoti registrati negli Usa siano direttamente collegati all’estrazione di shale gas con la fratturazione idraulica, l’ormai famigerato fracking. Kim  ha studiato i più di 100 terremoti che nel giro di soli 12 mesi hanno colpito Youngstown, nell’Ohio, una città del...

Fukushima, ancora 300 tonnellate di acqua radioattiva in mare: la catastrofe non si ferma

Altri due “liquidatori” contaminati. Il governo non applica la legge a favore dei profughi nucleari

Non c’è tregua negli incidenti alla centrale nucleare di Fukushima Daiichi, devastata dalle esplosioni di idrogeno dopo il terremoto/tsunami dell’11 marzo 2011: oggi la Tokyo electric power company (Tepco) ha annunciato che circa 300 tonnellate di acqua altamente radioattiva sembrano essere fuoriuscite da un serbatoio di stoccaggio. Secondo il sempre più inaffidabile “liquidatore” di Fukushima...

Idrogeno, scoperto nuovo metodo per produrlo: rilancerà le auto celle combustibili?

La novità arriva da Basf, la multinazionale della chimica più grande al mondo

Le auto ad idrogeno sono state presentate come un’alternativa pulita e sostenibile ai motori a combustibili fossili, ma hanno un problema. L’idrogeno è il sottoprodotto di un combustibile fossile, il gas naturale, per un processo che comunque rilascia molta CO2. Ora la Basf, la multinazionale della chimica più grande al mondo, dice di aver trovato...

Il giallo della petroliera indiana sequestrata dall’Iran: «Ha inquinato il mare»

L’India: «Non è vero», e invia un team di ispettori

I media indiani, rilanciati dal network satellitare iraniano Press Tv, scrivono che l'India ha inviato un team di esperti in Iran per ispezionare la petroliera che è stata posta sotto sequestro dalle forze navali iraniane per aver inquinato le acque del Golfo Persico. Il sequestro il 7 agosto da parte degli iraniani della crude oil...

Efficienza energetica degli inceneritori, da oggi anche il clima conta

D’ora in poi per il calcolo dell'efficienza energetica degli inceneritori si dovrà tenere di conto anche delle condizioni climatiche presenti in Italia: è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di ieri il decreto del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare per l’applicazione della formula per il calcolo dell'efficienza energetica degli impianti di...

Quanti uomini per un solo pianeta? La lezione della capacità di carico

Andamento della demografia e utilizzo delle risorse, un legame che dobbiamo capire

Il concetto di Carrying Capacity, cioè di capacità di carico o di capacità portante, è molto familiare agli ecologi ed agli studiosi della biodiversità e dei sistemi naturali, mentre sembra totalmente ignorato dai politici e dagli economisti. In sostanza, la capacità di carico è il numero di individui in una popolazione che le risorse dell’ambiente...

Materie prime, verso una crisi da sovra-produzione?

Rusal taglia del 9% la produzione di alluminio

Il Consiglio di amministrazione della Compagnia unificata dell’alluminio russa (Rusal) ha deciso di ridurre nel 2013 la produzione di alluminio del  9%, 357.000 tonnellate, rispetto ai 4,17 milioni di tonnellate del 2012. Già a marzo Rusal aveva annunciato un taglio della produzione di 300.000 tonnellate e sullo sfondo di questa decisione c’è il forte calo...

Messina, nella gestione del territorio si segue ancora la logica dell’emergenza

Ma la Soprintendenza ai beni culturali e ambientali chiude la porta ad una certa... "green economy"

La città e la Provincia di Messina scontano un lungo periodo di decadenza: a cosa è dovuta? «Allo straordinario deficit di politica della città. Qui ci si occupa delle piccole cose: la baracca sul tetto del palazzo, la tenda dell'esercizio commerciale, il piccolo (o meno piccolo) abuso da sanare. Non ci si cura dei problemi veri:...

A Fukushima «due anni di bugie: sono 4 le catastrofi nucleari di livello 7»

«Catastrofi nucleari a ripetizione a Fukushima»: è quanto afferma "Sortir du nucléaire", la rete  di associazioni no-nuke francesi, e per questo chiede di classificarne 4 al massimo livello della scala internazionale degli incidenti nucleari (Ines). Il 7 agosto la Nuclear Regulation Authority del Giappone ha detto che Fukushima Daiichi è in piena emergenza, dovuta a fughe radioattive...

Nuova rivoluzione nei trasporti? Hyperloop, ovvero la velocità smodata [PHOTOGALLERY]

San Francisco-Los Angeles, 600 km in 30 minuti e il disegno immaginifico di Elon Musk

«Passato tutta la notte a lavorare su Hyperloop (come anche altri). Speriamo non ci siano troppi errori. Pubblicheremo il link alle 1:30». Puntuale come un tweet l’annuncio è arrivato. Dall’account di Elon Musk, il glaciale e geniale imprenditore sudafricano, già famoso per essere il ‘padre’ della Tesla motors, del Paypal e della SpaceX, ecco pubblicato...

Porti marittimi e terminal merci, un progetto Ue per tagliare l’impronta ecologica

Attraverso il progetto Green Efforts (Green and effective operations at terminals and in ports), finanziato dall'Ue con 2,2 milioni di euro, si stanno analizzando in dettaglio i processi che avvengono nei terminal portuali per la navigazione (marittimi e interni) e nei terminal merci, nella prospettiva di sviluppare nuove soluzioni che riducono il consumo energetico, promuovendo...

Geotermia, nuove possibilità dal cuore della terra

A GeoItalia 2013 i risultati degli ultimi studi sulle aree geotermiche

Sebbene il perdurare della crisi economica abbia fortemente ridimensionato le dinamiche attuali di consumo energetico, per investitori e policy maker quello dell'energia rimane un settore centrale cui guardare, sia – auspicabilmente – per la sostituzione delle fonti fossili con quelle rinnovabili, sia nella prospettiva di un ritorno alla crescita economica. Per questo «Oggi è sempre...

Vent’anni di parchi: per un Ferragosto di riflessione sulle aree protette

Anno di ricorrenze, di ventennali: la legge quadro sulle aree protette, la 394/91, sancì l'istituzione dei Parchi Nazionali del Cilento e Vallo di Diano, del Gargano, del Gran Sasso e Monti della Laga, della Majella, della Val Grande e del Vesuvio, cui seguirono le procedure per permetterne l'effettivo avvio gestionale. Quest'anno ricorrono i vent'anni dei...

In bilico tra petrolio e carbone: l’oleodotto della discordia e il futuro del clima

Per James Hansen, esperto di clima tra i più noto degli Stati Uniti, è un mostro, contro cui ingaggiare una lotta senza quartiere. Per Andrew Weaver, un altro esperto di clima americano, è la battaglia contro questo mostro che invece occorre contrastare. Perché il mostro è in realtà una tigre di carta che rischia di...

Discariche e siti contaminati potrebbero diventare le terre delle rinnovabili

Oltreoceano la US Environmental protection agency ha aggiornato le mappe delle località destinabili agli impianti da fonti rinnovabili, individuando 66mila siti

La US Environmental protection agency (Epa) ha da poco reso pubbliche le mappe aggiornate del progetto Re-powering mapping and screening tool: secondo i dati dell’Epa sarebbero oltre 66.000 i terreni contaminati come discariche e siti minerari negli Usa che potrebbero essere destinati alla produzione di energia da fonti rinnovabili. La ricerca, che rientra nel progetto Re-powering...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 110
  5. 111
  6. 112
  7. 113
  8. 114
  9. 115
  10. 116
  11. 117
  12. 118
  13. 119
  14. 120