Energia

«Radiazioni superiori al normale»: parzialmente chiuso impianto nucleare in Gb

Il contestatissimo impianto di ritrattamento nucleare di Sellafield, in Cumbria, Gran Bretagna, è stato parzialmente chiuso dopo che sono stati rilevati «livelli elevati di radioattività». Secondo quanto ha riferito un portavoce della centrale di Sellafield alla Bbc, «Un allarme perimetrale è scattato a nord del sito e ogni edificio è stato controllato. Non è stata...

Eolico in Sicilia, Il Tar sospende il decreto regionale che bloccava le autorizzazioni

Probabilmente Vittorio Sgarbi  la prenderà con la solita flemma sputando fuoco e fiamme in qualche talk show contro le pale dell’eolico “mafioso” in Sicilia e qualche associazione ambientalista che si era congratulata con la giunta regionale siciliana ci resterà male, ma il Tribunale amministrativo regionale di Palermo con un’ordinanza ha dato un forte scrollone alla...

Scambio sul posto, dal governo attacco retroattivo alle rinnovabili?

Le associazioni dei produttori di energie rinnovabili sono molto preoccupate per le voci che circolano insistentemente della prossima presentazione di un emendamento di fonte governativa al DL 145 “Destinazione  Italia”, che ridurrebbe da 200 kW a 20 kW il limite per usufruire dello scambio sul posto. AssoRinnovabili, il Coordinamento Free, Gruppo imprese fotovoltaiche italiane (Gifi) ed...

WiGreen, per un new deal delle opportunità sostenibili

Per green economy si intende un sistema economico «che produce miglioramenti del benessere umano e dell’equità sociale, riducendo nel contempo i rischi ambientali ed ecologici». Tre i presupposti fissati nell’UNEP, il programma ambientale delle nazioni unite: ridurre al minimo le emissioni di anidride carbonica, garantire una maggiore efficienza delle risorse, favorire l’inclusione sociale. La green...

Libia, le tribù in guerra per petrolio e acqua

Strage in Nigeria: Boko Haram uccide 85 persone nello Stato di Borno

Mentre dalla Nigeria arrivano le raccapriccianti notizie dell’ultimo attacco che due giorni gli islamisti  di  Boko Haram hanno lanciato contro il villaggio di Kawuri, a 40 Km  da Maiduguri, la capitale nello Stato di Borno e si continuano a ritrovare cadaveri (ormai arrivati ad 85), prosegue a crescere la preoccupazione internazionale per la grande area...

Nucleare: la Corea del Nord pronta a riprendere i colloqui, ma non a rinunciare all’atomica

L’ambasciatore della Repubblica popolare democratica di Corea (Rpdc) in Cina, Ji Jae Ryong, ha rilasciato oggi a Pechino un comunicato nel quale afferma che «la Rpdc ha accettato di riprendere i colloqui a sei» con Corea del Sud, Giappone, Cina, Russia ed Usa, per poi però precisare che «gli Stati Uniti devono adempiere pienamente ai loro...

E il Sole24Ore scoprì le centrali nucleari a carbone

Premessa: tutti sbagliano, noi per primi. E per fortuna che abbiamo lettori attenti che ci segnalano i nostri refusi. Tuttavia quando gli erroracci finiscono sulle pagine di quelli “bravi” fanno più notizia e se poi fanno pure sorridere lo fanno ancor di più. Purtroppo però in questo caso si ride, ma alla fine solo a...

Obama, dottor Jekyll e mister Hyde dell’energia

Intanto i repubblicani votano all’unanimità contro l’esistenza del cambiamento climatico

La miglior definizione della parte in cui il discorso sullo Stato dell’Unione di Barack Obama si è incentrato sull’energia ci sembra quella data su ThinkProgress (non certo un sito di news nemico del Presidente Usa)  da Joe Romm: «Il presidente Obama ha ancora una volta cercato di conciliare la doppia personalità della sua politica energetica....

La più grande biodiversità di anfibi e rettili del mondo è a rischio trivellazioni [PHOTOGALLERY]

In Perù un eden naturale minacciato dalle multinazionali del gas

I lettori di greenreport.it in questi anni hanno purtroppo imparato a conoscere il Parque Nacional del Manu e la confinante  Riserva Nahua-Nanti, nell’Amazzonia peruviana straordinariamente ricca di biodiversità, per il progetto gasiero Camisea, il consorzio formato dalle multinazionali Pluspetrol (Argentina), Hunt Oil (Usa) e Repsol (Spagna)  che minaccia le tribù Nahua e Nanti, Matsigenka, Harakmbut...

Stabilità & Co, la scheda pratica dell’Aduc per districarsi tra le novità delle norme 2014

Il pacchetto di norme entrate in vigore tra la fine del 2013 e i primi del 2014 - ovvero il decreto "Destinazione Italia" (Dl 145/2013), la Legge di Stabilità 2014 (Legge 147/2014), il decreto "milleproroghe 2014" (Dl 150/2013) e il "proroghe bis" (Dl 151/2013) - hanno introdotto diverse novità per il consumatore, inteso anche come...

Google punta al 100% energia rinnovabile con l’eolico svedese

Il gigante della ricerca on-line Google ha annunciato la firma di un accordo decennale con la società svedese  Eolus Vind, che fornirà a BigG 59 megawatt prodotti da 4 grandi impianti eolici: il progetto sarà pienamente operativo nel 2015. Francois Sterin, direttore della global infrastructure di Google, ha spiegato il perché di questo grosso accordo con...

Fotovoltaico: duro colpo all’autoconsumo di energia

Il governo di Grosse koalition Cdu/Csu-Spd tedesco ha approvato una nuova tassa sull’autoconsumo di energia solare, che trasforma la Germania del boom del fotovoltaico nel primo Paese dell’Ue a penalizzare i proprietari di impianti a fonti rinnovabili che le utilizzano per il proprio consumo di energia elettrica. La misura fa parte del piano della cancelliera...

Crociera al sapor di zolfo: la sentenza della Corte di giustizia europea

Il tenore di zolfo dei combustibili anche per navi da crociera non deve superare il 1,5 % di massa. Lo afferma la Corte di aiustizia europea, chiamata a rispondere alla domanda sollevata dal Tribunale di Genova. Ossia se una nave da crociera rientri nell’ambito di applicazione della direttiva relativa alla riduzione del tenore di zolfo...

Tutti i vincitori del premio Innovazione amica dell’ambiente

Per la prima volta premiata una tassa: la congestion charge di Area C di Milano

Il tema  della XIII edizione del premio Innovazione amica dell'ambiente 2013, promosso da Legambiente, Confindustria, Regione Lombardia, Politecnico di Milano, Università Bocconi e con il contributo di Fondazione Cariplo, era  “Sostenibilità, intelligenza, bellezza”: La via italiana all'economia verde ed hanno partecipato 151 realtà, una partecipazione alta e soprattutto di qualità, «Malgrado l’evidente fatica all’innovare data dalla...

Come va l’eolico? Tutti i dati sull’economia del vento italiana

Che il 2013 non fosse stato un anno particolarmente propizio per l'eolico nel nostro Paese lo si sapeva. I nuovi meccanismi di incentivazione del sistema delle aste e dei registri, più complessi e meno premianti rispetto ai precedenti, avevano infatti già suscitato molte perplessità e timori da parte delle Associazioni, creando una forte discontinuità con...

Il Perù approva mega-programma gasiero in Amazzonia

Nonostante le proteste internazionali, le dimissioni di tre ministri e la condanna dell’Onu e  delle organizzazioni per i diritti umani, il governo nazional-populista del Perù incarnato nel presidente Ollanta Moisés Humala ha approvato l’espansione del contestatissimo progetto gas Camisea, gestito dalle multinazionali argentina Pluspetrol, dalla statunitense Hunt Oil e dalla spagnola Repsol, nel territorio delle tribù indigene incontattate...

La Regione Sicilia voleva ridurre le royalties ai petrolieri dal 20% al 13%

Il Commissario dello Stato dice no: «Negli altri Paesi europei sono del 50/60%»

Il 9 gennaio 2014, nella seduta per l’approvazione della legge di stabilità, i deputati della Sicilia si sono trovati a votare a favore o meno della possibilità di abbassare dal 20% al 13% le royalties per le compagnie che estraggono petrolio. Il provvedimento è passato con 44 voti a favore e 26 contrari. Le royalties...

RoadTo2020: l’innovazione al servizio del risparmio energetico

A Torino la riqualificazione del territorio come fonte di energia rinnovabile e di un vivere sostenibile.

Oggi a Torino, nell’ambito di sviluppo e attuazione delle azioni previste dal programma Smile, è stato presentato il progetto RoadTo2020, che viene definito «un approccio totalmente nuovo per la riqualificazione energetica degli edifici», promosso dalla Città di Torino e dalla Fondazione Torino Smart City. RoadTo2020, consente di sviluppare azioni di risparmio energetico sulla struttura fisica dell’edificio e contemporaneamente di intervenire...

La Commissione nel nuovo pacchetto clima-energia si dimentica della geotermia

Ancora una volta ignorato il potenziale di riscaldamento geotermico, secondo quanto afferma l’EGEC

La Commissione europea ha presentato mercoledì 22 gennaio il Libro Bianco sul clima e l’energia al 2030: una serie di misure per la definizione del prossimo pacchetto clima-energia, che andrà a sostituire l’attuale che fissa obiettivi al 2020. Il pacchetto prevede un obiettivo vincolante per ridurre le emissioni di gas serra del 40 % rispetto...

Grossi giacimenti di petrolio e gas nell’Adriatico croato?

Mentre dal lato italiano dell’Adriatico la contrarietà a prospezioni e trivellazioni offshore di petrolio e gas si fa sempre più forte, la Croazia, ultima entrata nell’Unione europea, punta molto sullo sfruttamento dei giacimenti che ci sarebbero davanti alle sue coste dove è tornata la foca monaca. Oggi il ministro dell'economia della Croazia, Ivan Vrdoljak, ha...

Piano di azione per l’energia sostenibile: Italia record, 555 città con il Paes

Al via il premio A+CoM di Alleanza per il Clima Italia e Kyoto Club

Secondo Alleanza per il Clima Italia, «Sono in buona parte italiani – 555 su 758 – i comuni europei che, nel corso del 2013, hanno presentato e approvato un proprio Piano di azione per l'energia sostenibile (Paes). Un dato che, per una volta tanto, pone il nostro Paese all'avanguardia del continente per quanto riguarda le...

Rinnovabili e C02, Orlando tiene botta contro inglesi e Confindustria?

La presenza dell’Italia nel Green Growth Group consentirà di cogestire gli obiettivi

Dopo che la Commissione europea ha presentato il discusso pacchetto clima-energia 2030, che contiene comunque il 40% di taglio delle emissioni di gas serra per il quale il ministro dell’ambiente italiano si era battuto, ieri Andrea Orlando ha avviato una serie di incontri istituzionali per discutere quella proposta che prevede anche una quota del 27%...

A Padova vogliono accendere una nuova stella… nucleare

A Padova vogliono accendere una nuova stella, ma è quella nucleare di Iter. Il Consorzio Consorzio RFX, costituito nel 1996, ha come obiettivi «L’attività di ricerca tecnologica e scientifica nel campo della fusione termonucleare controllata, come una possibile fonte di energia. Lo Sviluppo del progetto RFX. La progettazione e realizzazione del prototipo del Neutral Beam Injector (Nbi)...

Materia e energia, quel matrimonio che anche per l’Ue non s’ha da fare

E’ la materia (e i suoi flussi) il vero convitato di pietra dei piani Ue presentati ieri dalla Commissione. In parte una sorpresa, in parte no. Certamente una pessima notizia per l’industria verde e per l’ambiente. Almeno per come la intendiamo noi. E’ una sorpresa perché il commissario Tajani sembrava molto ben disposto nei confronti...

Fracking, i terremoti sono troppi anche per il Texas delle Big Oil

Negli ultimi 3 mesi ad Azle, una cittadina di 11.000 abitanti nel nord del Texas, ci sono stati più di 30 terremoti e i cittadini sono tutti convinti che la causa sia il fracking per estrarre shale gas. Darla Hobbs, che vive da sempre ad Azle, ha detto alla Nbc News: «Qui intorno non avevamo...

Nuovo Pacchetto clima – energia Ue. Wri: primo passo avanti, ma non basta

Il nuovo pacchetto clima - energia 2030 presentato ieri dalla Commissione europea, con una riduzione del 40% delle emissioni di gas serra rispetto al 1990, un obiettivo vincolante di almeno il 27% di energia da fonti rinnovabili energia, misure per migliorare il funzionamento dell’ Emissions Trading System (Eu Ets)  e nuove iniziative per migliorare il...

La grande beffa: detrazioni per la casa? Scatteranno i controlli

La notizia buona è che la Legge di stabilità 2014 (vedi) ha finalmente prorogato le Detrazioni fiscali del 50% e del 65%, dando un orizzonte temporale un po’ più lungo alle agevolazioni per le ristrutturazioni edilizie e a quelle per l’efficienza energetica, che sono state appunto confermate per tutto il 2014 e, seppur leggermente ridotte,...

A Bruxelles un giorno grigio per l’industria verde europea

Adottato il Libro bianco clima-energia 2030 e la comunicazione per una rinascita industriale

Il giorno in cui l'industria torna a vivere in Europa già non si sente molto bene. Se apre gli occhi e guarda al futuro scopre di essere rimasta indietro, in un mondo che corre veloce. Certo, almeno oggi parlare di industria non è più un tabù, tant’è che la Commissione europea non a caso ha...

Il nuovo pacchetto clima-energia 2030 dell’Ue non convince gli ambientalisti

Legambiente: «I target necessari sono -55% di emissioni, - 40% di consumo energetico, +45% di energia rinnovabile»

Nonostante la commissaria Ue all’Azione climatica Connie Hedegaard canti vittoria per l'adozione del Libro bianco sul clima e l'energia al 2030, Monica Frassoni, presidente della European Alliance to Save Energy dice che «è una giornata triste per l’Europa. E’ fallito miseramente il tentativo del Presidente Barroso di lasciare un’eredità verde alla fine dei suoi due mandati. Al...

Ecco i nuovi obiettivi dell’Europa per il clima e l’energia al 2030

Si può dire che il “patto di Varsavia” ecoscettico guidato dalla Polonia ha perso anche se ha strappato più di qualche concessione. Sembra questo il succo dell’obiettivo obbligatorio di una riduzione di gas serra del 40% rispetto ai livelli del 1990, e del 27% di quota di energie rinnovabili nei consumi di energia elettrica che...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 110
  5. 111
  6. 112
  7. 113
  8. 114
  9. 115
  10. 116
  11. ...
  12. 134