Energia

Un’Europa fossil free entro il 2050? Si può fare e conviene dal punto di vista socio-economico

Buone prospettive per l’Italia, ma deve scegliere con convinzione la direzione del cambiamento

«Costruire l'infrastruttura per decarbonizzare il sistema energetico dell'Ue entro il 2050 con grandi quantità di “green gas” dovrebbe essere fino al 36% più costoso che attraverso l'efficienza energetica e l'elettrificazione intelligente, anche nei paesi europei con un clima freddo». A dirlo è il nuovo rapporto “Towards fossil-free energy in 2050”, realizzato da Element Energy e...

L’Isola del Giglio vuole diventare il laboratorio italiano per l’utilizzo delle blue energy provenienti dalle onde del mare

A Giglio Castello il Blue Energy Lab ha posto le basi per la realizzazione di un primo progetto pilota

Con il secondo incontro regionale del progetto Maestrale - Blue Energy for the Mediterranean Sea, coordinato dal Dipartimento scienze fisiche, della terra e dell'ambiente dell’università degli Studi di Siena,  l’Isola del Giglio si è candidata a laboratorio italiano per l’utilizzo dell’energia proveniente dalle onde del mare, le cosiddette “blue energy”. All’incontro, che pone le basi per...

Usa: l’inquinamento atmosferico lo producono i bianchi, ma lo subiscono neri e ispanici (VIDEO)

Un problema di disuguaglianza, ricchezza, giustizia e regolamentazione ambientale

Negli Stati Uniti la scarsa qualità dell'aria è il più grande rischio per la salute ambientale e ogni anno l'inquinamento da particolato fine è la causa di oltre 100.000 morti per infarto, ictus, cancro ai polmoni e altre malattie. Ma lo studio “Inequity in consumption of goods and services adds to racial–ethnic disparities in air...

Clima: due ragazzi del Kenya scuotono i potenti all’Assemblea dell’ambiente Onu

«Abbiamo l'educazione e la forza di volontà e la determinazione per produrre cambiamenti»

Ieri Charlotte Wanja e Shlok Sachdev, due 17enni del Kenya, hanno fatto non senza un po’ di timore reverenziale il loro ingresso al quartier generale dell’United Nations environment programme (Unep) di Nairobi dove è in corso la quarta UN Environment Assembly, ma sono aliti sul palco del più importante vertice ambientale del mondo per parlare...

Artico: è già inevitabile un aumento della temperatura di 3-5° C

La catastrofe climatica nell’Artico potrebbe far “deragliare” l’Accordo di Parigi

Le conclusioni del nuovo rapporto “Global Linkages - A graphic look at the changing Arctic” dell’Onu sono molto preoccupanti: «Anche se il mondo dovesse tagliare le emissioni in linea con l'accordo di Parigi, le temperature invernali nell'Artico aumenterebbero di 3-5° C entro il 2050 e di 5 - 9° C entro il 2080, devastando la...

La Gran Bretagna vieterà il riscaldamento a gas per le nuove case a partire dal 2025

Gli ambientalisti: bene, ma il Cancelliere si limita a giocherellare a bordo campo mentre il pianeta brucia

Il governo conservatore britannico traballa per il caos della Brexit e per le proteste degli studenti che chiedono un’azione più decisa contro il cambiamento climatico e il cancelliere Philip Hammond, in vista del Global Strike for Future, ha annunciato che «Il riscaldamento a gas per le nuove case sarà vietato entro il 2025» e ha...

Wwf: «Dopo le parole di Mattarella il governo agisca per affrontare la crisi climatica»

Wwf e Italia Nostra aderiscono allo “Sciopero globale per il futuro” del 15 marzo

La presidente del Wwf Italia, Donatella Bianchi, ha commentato con un «Grazie presidente« quanto detto ieri dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che  dal Veneto ha sottolineato che «Siamo sull’orlo di una crisi climatica». La Bianchi sottolinea che «Le parole del presidente Mattarella non possono cadere nel vuoto: ci aspettiamo che da subito il governo assuma...

Sicurezza stradale: le nuove regole Ue per una mobilità pulita, connessa e automatizzata

Si basano sui Cooperative Intelligent Transport Systems (C-ITS)

Oggi la Commissione europea Ue ha adottato le nuove regole per i Cooperative Intelligent Transport Systems (C-ITS) da dispiegare sulle strade dell’Europa e dice che «Questa nuova tecnologia permetterà ai veicoli di comunicare tra loro, con l’infrastruttura stradale e con gli altri utilizzatori della strada e di scambiare delle informazioni riguardanti, per esempio, delle situazioni...

Global strike for future, anche Legambiente in piazza il 15 marzo

Il Cigno Verde presente in 108 città per difendere il clima come Greta e i tanti ragazzi di tutto il mondo

Legambiente, così come quasi tutte le associazioni ambientaliste, il 15 marzo scende in piazza per difendere il clima: in 108 città italiane i giovani e i volontari dell’associazione sfileranno insieme a studenti e cittadini per il Global Strike For Future di venerdì contro le mancate politiche per fermare la febbre del Pianeta. Gli ambientalisti del Cigno Verde ricordano che...

Qual è il costo ambientale di una ricerca su internet?

I giganti di Internet puntano a risparmiare energia, ma disintossicarsi dal digitale fa bene a noi e all’ambiente

Lo streaming di un film online o cercare qualcosa su un motore di ricerca ha un costo per l’ambiente. Ogni messaggio di testo o email che inviamo, ogni foto che carichiamo sul cloud o ogni volta che effettuiamo un trasferimento digitale ha un peso ambientale. L’United Nations environment programme (Unep) evidenzia che «Spesso pensiamo che...

Global Environment Outlook: «La salute degli esseri umani è in pericolo». Bisogna proteggere subito l’ambiente (VIDEO)

Salute e prosperità sono direttamente legate allo stato del nostro ambiente. Politiche e tecnologie per farcela ci sono già, manca la volontà politica

Secondo il “Global Environment Outlook (2019)” (GEO-6), la più complete e rigorosa analisi della situazione mondiale dell’ambiente, rwalizzata dall’Onu negli ultimi 5 anni e presentata oggi all’United Nations environment assembly in corso a Nairobi, «I danni causati al pianeta c sono così importanti che, se non verranno prese delle misure urgenti, la salute delle popolazioni...

Geotermia, la variante al Paer toscano per le aree non idonee attesa entro fine legislatura

Fratoni: «Dovrà anche basarsi sull’espressione della volontà politica del territorio a perseguire un determinato sviluppo socio-economico»

Sulla geotermia sta proseguendo di gran lena il lavoro della Regione per arrivare «con ottimismo, ma anche con realismo» ad approvare una variante al Piano ambientale regionale (Paer) che definisca le aree non idonee (Ani) per l’installazione di impianti di produzione di energia geotermica in Toscana: l’informativa resa ieri in Consiglio regionale dall’assessore all’Ambiente –...

Siria: Israele seppellisce scorie nucleari nel Golan occupato?

I risultati del rapporto della Commissione Onu sulla Siria

L’Human Rights Council riunito a Ginevra ha incontrato la Commissione di inchiesta internazionale indipendente presieduta da Paulo Sérgio Pinheiro e composta anche da Karen Koning AbuZayd e Hanny Megally che ha presentato il suo rapporto. Dopo essersi complimentato per l’accordo trta Turchia e  Russia per stbilire una zona smilitarizzata nel nord-ovest della Siria, che ha...

Per Mattarella «siamo sull’orlo di una crisi climatica globale», che in Italia è già arrivata

Greenpeace ringrazia il presidente della Repubblica, ma striglia il Governo: «La bozza del Piano nazionale energia e clima è lontanissima dal metterci sulla giusta strada»

Intervenendo oggi a Belluno, nella cerimonia commemorativa della tempesta “Vaia” che lo scorso ottobre ha devastato le Regioni italiane del nord-est, il presidente Mattarella non usa giri di parole: «Siamo sull’orlo di una crisi climatica globale, per scongiurare la quale occorrono misure concordate a livello planetario». Una realtà che oggi non può più essere messa...

La Pianura Padana è sempre più calda: 2,5° C in più rispetto a 100 anni fa

La siccità e l’eccezionale magra del Po, i fenomeni meteorologici estremi e l’antropizzazione

Dal convegno “Il bacino del Po: un ecosistema da salvare - Paesaggio, clima e sostenibilità: analisi e progetti per il futuro del bacino del Po”. organizzato a Parma dai Consigli regionali di Italia Nostra di  Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto, arriva un grido di allarme: «Invertire il grave trend della pressione antropica (produzione industriale...

Treno Verde ad Arezzo: i risultati dei prelievi sulla qualità dell’aria

Presentato il manifesto “Arezzo verso una mobilità a zero emissioni”

Secondo il Treno Verde di Legambiente, dal punto di vista dell'inquinamento atmosferico per Arezzo è stato un inizio dell’anno migliore: «Nel 2019 sono solo 4 i superamenti per la centralina di Acropoli e 9 per quella di Repubblica. Questi dati non sembrano allarmanti, ma se confrontati con i valori dello scorso anno si possono notare...

Per i Comuni montani la geotermia ha «bisogno di certezze immediate e non di annunci»

Bussone (Uncem): «C'era tutto lo spazio per inserire gli incentivi nel decreto Fer 1, aspettiamo che il Mise si metta al lavoro e alle promesse seguano fatti concreti»

L'Unione nazionale dei comuni, comunità ed enti montani (Uncem) guarda con apprensione alla mancanza di incentivi dedicati a sostenere la produzione di energia elettrica da geotermia, cancellati per la prima volta dal decreto Fer 1 in attesa di essere re-inseriti – secondo le dichiarazioni arrivate dal sottosegretario Crippa, senza però specificare tempi di emanazione né...

Il Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche (CoSviG) cerca un nuovo direttore generale

Aperta la selezione pubblica tramite bando, c’è tempo fino al 10 aprile per candidarsi

Il Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche (CoSviG) ha appena dato avvio alla selezione pubblica che porterà all’assunzione (a tempo determinato, 3 anni) del suo nuovo direttore generale, ruolo ricoperto oggi con impegno e dedizione da parte di Sergio Chiacchella. La figura del direttore generale rappresenta un cardine fondamentale per la società consortile, necessaria...

Onu: riconsiderare urgentemente l’uso insostenibile delle risorse o finirà male

Joyce Msyua: «Sfruttiamo le risorse le risorse limitate di questo pianeta come se non ci fosse un domani»

Secondo il Global Resources Outlook 2019, un rapporto elaborato dall’International Resource Panel e presentato all’UN Environment Assembly in corso a Nairobi, «Il rapido viluppo dell’estrazioni di n materiali è il principale responsabile dei cambiamenti climatici e dello stress sulla biodiversità, una sfida che sui aggraverà se il mondo non intraprende una riforma sistemica dell’utilizzo delle...

Cina: giro di vite contro gli amministratori locali che indeboliscono le tutele dell’ambiente

La Cina chiede agli altri Paesi di adottare le nuove tecnologia per proteggere l’ambiente

Durante una conferenza stampa convocata a margine della seconda sessione della 13esima Assemblea popolare nazionale (il Parlamento cinese) in corso a Pechino, il ministro dell’ecologia e dell’ambiente della Cina, Li Ganjie, ha avvertito che «L’indebolimento della protezione dell’ambiente da parte di alcuni governi locali per dare priorità allo sviluppo economico in un contesto di pressione...

Allevamenti di mucche e caseifici a emissioni zero?

La grande cooperativa Arla ci prova, ma i vegani dicono che non è possibile

Arla, la più grande cooperativa agricola lattiero-casearia d'Europa, ha dichiarato di voler neutralizzare tutta la CO2 prodotta dai caseifici dei suoi 10.300 soci de di rendere a emissioni zero tutte le sue attività entro il 20150.Un impegno che «comporterebbe miglioramenti in tutta catena di approvvigionamento per compensare emissioni inevitabili – dicono ad Arla Foods  -...

Slitta al 27 marzo al Mise il Tavolo di confronto sugli incentivi per la geotermia

La convocazione riguarda anche i sindaci geotermici, che parteciperanno con una delegazione

Ormai da mesi i sindaci dei Comuni geotermici toscani cercano di aprire un confronto con il ministero dello Sviluppo economico (Mise) in tema di incentivi per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile, dopo che il Governo – attraverso lo schema di decreto Fer 1, attualmente all’esame della Commissione Ue – ha escluso per...

Scarlino Energia: «Il termovalorizzatore è chiuso, i miasmi continuano»

«Non esiste alcun centro di riciclo, non c’è abbastanza raccolta differenziata, non c’è l’inceneritore, ci sono 36 disoccupati in più e 21 assunzioni sicure in meno»

Mi permetto di intervenire con due battute sulle recenti dichiarazioni del Sindaco di Follonica e del Comitato No inceneritore di Scarlino, perché ne va della nostra dignità personale, sia dell’azienda che presiedo che dei lavoratori messi in ginocchio da ricorsi di lor signori. Al Sindaco faccio notare che lui, nero su bianco, ha dichiarato una...

Geotermia, didattica e turismo: nasce Mubia, il geomuseo delle Biancane

Termine: «Punto di svolta straordinario ai fini della divulgazione dei fenomeni geologici che avvengono all’interno del Parco»

Il Parco naturalistico delle Biancane è la principale attrattiva turistica del territorio di Monterotondo Marittimo, dove la naturale presenza della geotermia ha conferito al luogo una bellezza unica, che tra pochi giorni – l’inaugurazione è prevista per il 30 marzo – avrà dedicato un intero museo: si tratta di Mubia, il cui compito sarà quello...

Fukushima, 8 anni fa: il disastro nucleare è già dimenticato?

Ancora oggi, delle 50mila persone sfollate dopo il terremoto/tnunami che colpì il Giappone, oltre 32mila sono profughi nucleari

In Giappone ci sono ancora più di 50.000 persone sfollate le cui case sono state spazzate via dal terremoto/tnunami che colpì il Giappone orientale l’11 marzo 2011 o sono ancora in piedi, intatte, ma inaccessibili perché nella “zona di esclusione”, dove la radioattività è mortale. Infatti, il maggior numero di sfollati - 32.631 il 27...

«Non portate i vostri figli a scuola in auto»

Secondo il capo della sanità britannica, «Le auto dovrebbero essere vietate nei pressi delle scuole»

Paul Cosford, il direttore sanitario di Public Health England (PHE), ha dichiarato al Times che «Lasciare una macchina passi vicino ai cancelli della scuola dovrebbe essere socialmente inaccettabile».  Una convinzione che deriva da una serie di raccomandazioni pubblicate dal PHE su come il governo britannico può migliorare la qualità dell'aria. Secondo PHE, «Da 28.000 a 36.000...

In Toscana quattro Oscar dell’ecoturismo di Legambiente

Fonte di Zeno All’Isola d’Elba, Bagni Teresa e Arizona a Viareggio e Politian Apartments a Monepulciano

Legambiente ha assegnato oggi gli Oscar dell’ecoturismo 2019 e, per quanto riguarda le strutture turistiche, ben 4 su 15 sono andati a imprese toscane. Ecco quali sono con la motivazione del conferimento degli Oscar del turismo: Categoria: Ottima gestione ambientale B&B Fonte di Zeno (Isola d’Elba . Marciana): «La gestione è molto sensibile ai temi...

Geotermia, il sindaco di Montieri interrompe lo sciopero della fame: ci sarà l’incontro al Mise

Verruzzi: «Abbiamo appreso che nell'incontro del 21 sarà istituito un tavolo di lavoro e confronto al Ministero, al quale sarà invitata anche una delegazione di sindaci geotermici»

Dopo oltre tre mesi di mobilitazione dei territori geotermici, la richiesta dei sindaci di essere convocati al ministero dello Sviluppo economico (Mise) per avviare un confronto in materia di incentivi alla geotermia sta per essere soddisfatta: a darne notizia è il primo cittadino di Montieri, il 35enne Nicola Verruzzi (nella foto, ndr), che lunedì aveva...

Geotermia: il sottosegretario Crippa apre agli incentivi nel Fer 2, ma non al dialogo

Saranno ricompresi gli impianti flash della Toscana? I sindaci geotermici saranno convocati al Mise? No comment dal ministero dello Sviluppo economico

Una versione aggiornata dell'articolo è disponibile a questo link: https://goo.gl/77aqv3 «Come avevamo già ribadito durante l'approvazione del testo del decreto Fer 1, è di prossima emanazione il decreto sulle rinnovabili Fer 2 che introdurrà una disciplina più organica sulla geotermia, attraverso un meccanismo incentivante che garantirà un miglioramento dal punto di vista ambientale ed energetico»....

Rinnovabili: la Commissione Ue chiede 38 chiarimenti sul Fer 1, c’è anche la geotermia

Mentre il Governo italiano taglia gli incentivi al geotermoelettrico il Consiglio federale della Svizzera li aumenta: i costi di investimento, di esercizio e manutenzione sono infatti «più elevati per questi impianti»

La Commissione Ue vuole vederci chiaro sullo schema di decreto Fer 1, elaborato dal ministero dello Sviluppo economico (Mise) per disegnare i nuovi e attesi incentivi volti a sostenere alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili: come spiegano da Elettricità futura – la principale associazione del mondo elettrico italiano – dialogando con Quotidiano energia,...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 214