Energia

Energie del mare, al via l’hub per il Mediterraneo

Enea lanciare la rete italiana di Pelagos Blue Energy Cluster, il progetto europeo per promuovere lo sfruttamento delle fonti marine

L'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea) ha riunito a Roma esperti e stakeholder nazionali nel campo dell’energia dal mare per lanciare l’hub italiano di Pelagos Blue Energy Cluster per il Mediterraneo, il progetto europeo che punta a promuovere lo sfruttamento di fonti marine attraverso una rete di piccole e medie...

Il Governo scozzese dice di no al fracking di gas e petrolio

Una consultazione dimostra una schiacciante contrarietà dell’opinione pubblica

Il governo scozzese ha annunciato che «non sosterrà lo sviluppo di petrolio e gas non convenzionali in Scozia, il che significa che vi è un divieto effettivo di fracking in Scozia. Il 31 gennaio il governo scozzese aveva avviato una consultazione pubblica generale sul Fracking e petrolio e gas non convenzionali che si è conclusa...

Global Opportunity Report: i 5 rischi globali e la tecnologia al servizio del pianeta

Come trasformare i rischi economici, sociali e ambientali del pianeta in opportunità

Secondo il Global Opportunity Report 2017, lo studio condotto a livello globale da DNV GL – Business Assurance, United Nations Global Compact e da Sustainia, «Trasformare rischi globali in opportunità concrete, non solo di risoluzione dei problemi del pianeta, ma anche di business: tutto ciò è possibile, ma solo attraverso l’applicazione di tecnologie innovative e la...

Presentata la relazione annuale dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e i sistemi idrici

Federacciai: nuovo modello di generazione distribuita centrale il “Consumatore-Produttore"

Oggi il Guido Bortoni, presidente dell'Autorità per l'energia elettrica il gas e i sistemi idrici (Aeegsi) ha presentato la Relazione Annuale sullo "Stato dei Servizi e sull'Attività svolta" e ha illustrato i contenuti del documento che segna lo stato dell'arte e le prospettive per i settori energetici in Italia. Un intervento che è piaciuto molto al...

Auto elettriche: Italia fanalino di coda

Perché (Marchionne a parte) l’e-car non mette il turbo nel nostro Paese

Come dimostrano le polemiche su quanto ha detto Marchionne, il tema delle auto elettriche è uno dei più caldi e maturi e la crescente consapevolezza dei danni alla salute provocati all’inquinamento e degli effetti delle emissioni sul cambiamento climatico hanno portato molti Paesi ad avviare quella che si annuncia come un veloce rivoluzione dei trasporti privati Qual...

Cipra: nelle Alpi lo spazio è finito. Le esigenze della società modellano il paesaggio

Superata l’immagine dell’essere umano quale dominatore che si erge al di sopra della natura

Dal convegno annuale Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi (Cipra) “Territori alpini: limiti naturali, possibilità infinite”, che si è tenuto a Innsbruck, in Austria, è emerso che «Esigenze contrastanti e aspettative eccessive si scontrano nella pianificazione territoriale, alla quale occorre attribuire un nuovo ruolo». Il convegno prendeva spunto da un convinzione e da diverse...

Gli imballaggi e la sfida europea dell’economia circolare

La transizione a una circular economy e il futuro degli imballaggi in Italia

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile sottolinea che «La nuova direttiva europea sui rifiuti-circular economy, giunta nella fase finale di approvazione, mira a ridurre il prelievo di risorse naturali e gli sprechi, indicando anche obiettivi di riciclo degli imballaggi del 65% al 2025 e del 75% al 2030. La ripresa economica, gli acquisti on-line, la...

Green economy o economia circolare, una chimera?

Malthus e la crisi dell’ambientalismo “istituzionale”. Ci salveranno Mercalli, Pallante e Latouche?

Riceviamo e pubblichiamo. Le opinioni e i giudizi espressi dall’autore non rappresentano necessariamente la posizione della redazione   Il ministro dell’Ambiente Clini promosse per il 7 - 8 novembre 2012, durante la Fiera di Ecomondo a Rimini, un evento nazionale unitario delle numerose e diversificate imprese ed organizzazioni di imprese, riconducibili ad attività economiche con...

Yemen, Fao e Banca Mondiale lanciano un programma di 36 milioni di dollari per combattere la carestia

Assistenza a 630.000 persone e resilienza delle comunità rurali devastate dalla guerra

La Banca Mondiale e la Fao hanno lanciato lo Smallholder Agricultural Production Restoration and Enhancement Project (Sprep), un programma finanziato con 36 milioni di dollari di Global Agriculture Food Security (Gafsp) della Banca Mondiale per fornire assistenza immediata a più di 630.000 persone - delle quali oltre il 30% donne -  colpite dalla povertà e...

General Motors: il futuro è nelle auto elettriche. Ma non per Marchionne

Greenpeace: è interessato a conservare l’esistente. Verdi: posizione Fiat/FCA preistorica

Dopo oltre un secolo che vende veicoli che inquinano l'atmosfera, il gigante automobilistico General Motors ha annunciato che abbandonerà diesel e benzina per andare verso un futuro elettrico a Zero emissioni, iniziando con due modelli fully electric nel 2018 e  proseguendo rapidamente con almeno altri 18 entro il 2023. General Motors va così ad aggiungersi...

Illuminazione pubblica: arrivano i nuovi criteri ambientali minimi

Decreto fissa nuovi “Cam” per lampade, Led, gruppi ottici, progettazione impianti

Il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti h firmato un decreto che aggiorna i Criteri ambientali minimi (Cam) sull’efficienza nelle sorgenti luminose come lampade e LED, per apparecchiature come gruppi ottici e alimentatori, oltre che per l’affidamento del servizio di progettazione dell’impianto di illuminazione pubblica e che h l’obietivo di «Una migliore qualità della luce in...

Gli scenari e le tecnologie per la decarbonizzazione dell’economia italiana

“Il catalogo delle tecnologie energetiche” e “Scenari di sviluppo del sistema energetico nazionale”

Oggi Cnr, Enea,  Fondazione Eni Enrico Mattei, Ispra, Politecnico di Milano e Rse,  in collaborazione con il ministero dell’ambiente, hnno presentato “Il catalogo delle tecnologie energetiche”, a cura di Enea e Cnr, e “Scenari di sviluppo del sistema energetico nazionale”, a cura di Rse e Politecnico di Milano. Si tratta di due pubblicazioni elaborate nell’ambito...

Sviluppo sostenibile, il Consiglio dei ministri approva la Strategia nazionale

Galletti: prosperità garantita da nuovi modelli sostenibili orientati a efficienza e innovazione

Secondo il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti, «La Strategia nazionale per lo Sviluppo Sostenibile approvata oggi in Consiglio dei ministri è il documento attorno al quale edificare l’Italia dei prossimi decenni: non un libro dei sogni, ma l’indirizzo preciso fornito da istituzioni e società civile per raggiungere gli obiettivi dell’Onu e onorare l’Accordo di Parigi...

Dopo lo tsunami di Fukushima le specie invasive hanno attraversato il Pacifico su una flotta di rifiuti marini (VIDEO)

I rifiuti di plastica diventano "villaggi viaggianti" per le specie aliene

Il nuovo studio “Tsunami-driven rafting: Transoceanic species dispersal and implications for marine biogeography”, condotto da un team di ricercatori statunitensi guidato da  James T. Carlton del William College e pubblicato su Science, documenta per la prima volta che i detriti di plastica marina possono aumentare notevolmente il trasporto di specie aliene attraverso gli oceani del...

Le vere cause dell’inquinamento atmosferico in Italia e come affrontarle, spiegato

Oggi nel nostro Paese provoca 90mila decessi prematuri l’anno, 500mila in Europa: 20 volte di più delle vittime per incidenti stradali

All’interno dell’Unione europea gli effetti dell'inquinamento atmosferico non si misurano soltanto in termini di costi economici – stimati in qualcosa come 330-940 miliardi di euro all’anno, tra il 2% e il 6% del Pil comunitario –, ma in perdite di vite umane. L'aria inquinata causa 500.000 morti premature in Europa ogni anno, uccidendo circa 20...

Rifiuti radioattivi, dall’Ue ok ai piani di smaltimento delle scorie inglesi e bulgare

L’Ue esprime pareri positivi per due piani di smaltimento rifiuti radioattivi. Si tratta del piano di modifica dello smaltimento di quei residui provenienti dal silo di trucioli Magnox di  Sellafield, nel Regno Unito e del piano di smaltimento di quei residui provenienti dal deposito nazionale di Radiana che si trova vicino alla centrale nucleare di...

I 7 punti della dichiarazione di Milano: “Regole dell’acqua, regole per la vita” (VIDEO)

A tre donne il Premio Internazionale Women Peacebuilders for Water

Si è conclusa il 28 settembre, con l’approvazione della dichiarazione di Milano, la due giorni “Rules of water, rules for life (Regole dell’acqua, regole per la vita), che fa parte del progetto Milano Global e che ha riunito 60 esperti da 14 Paesi del mondo o per la prima edizione di un Forum internazionale promosso...

Wwf: stop al carbone. In un secondo la centrale di brindisi emette Co2 quanto 130.000 auto

A Roma 1.000 palloncini neri per chiedere la chiusura delle centrali a carbone

Il Wwf ha chiesto di fermare definitivamente tutte le centrali a carbone italiane entro il 2025 con una grande nuvola simbolica di CO2 che ha attraversato il centro di Roma con circa 1000 palloncini neri con la scritta Stop Carbone per rendere visivamente la quantità di CO2 emessa in una sola frazione di secondo da una centrale a...

La legge Realacci sui piccoli comuni è realtà: il Senato approva (VIDEO)

Legambiente: «Finalmente gli strumenti per migliorare la qualità della vita dei cittadini»

Ha ragione a esultare Ermete Realacci (PD) che, dopo anni di rimpalli e rinvii ha visto finalmente approvata anche dal Sento, quasi all’unanimità, la sua legge sui piccoli Comuni: «Una bella giornata per chi vuole bene all’Italia – dice il presidente della Commissione ambiente della Camera -  con il varo pressoché all'unanimità del Senato possiamo...

Lotta ai cambiamenti climatici? L’Italia regala alle fonti fossili 15,2 miliardi di euro l’anno

Sono i sussidi diretti e indiretti elargiti nel nostro Paese nell’arco del 2016, stima Legambiente

Nel 2014 erano 14,7 miliardi di euro, saliti a 14,8 l’anno successivo – durante il quale è stato firmato l’Accordo sul clima di Parigi – fino a balzare nel 2016 a 15,2 miliardi di euro: i sussidi alle fonti fossili in Italia non solo non vengono cancellati, ma continuano ad aumentare come testimonia oggi il...

Come e perché la geotermia ha trasformato l’Islanda negli ultimi 60 anni

«La geotermia rende possibile diversificare la propria economia in modo unico», ha spiegato a Firenze l’ex presidente dello Stato scandinavo

Ad oggi, a livello globale, sono 25 i paesi in grado di produrre energia elettrica da geotermia, numero «destinato ad aumentare» secondo quanto emerso nel corso della prima conferenza di alto livello dell’Alleanza Globale per la Geotermia (Global Geothermal Alliance), a fronte di un potenziale che va ben oltre il mero recinto della produzione elettrica....

Efficienza energetica e rischio sismico, con ecobonus opportunità da 138,5 miliardi di euro

Ance: «Abbiamo a disposizione una serie di strumenti fiscali che possono innescare un grande piano di riqualificazione, ma servono miglioramenti per renderli più efficienti e duraturi»

Sebbene di rado ci se ne renda pienamente conto, in Italia ospitiamo il maggior ostacolo (e la più grande opportunità) nella lotta all’inquinamento atmosferico e in quella al cambiamento climatico proprio nelle nostre case. O meglio: le nostre case sono l’ostacolo. Com’è stato illustrato ieri con dovizia di dettagli al convegno Ance (Associazione nazionale costruttori...

Marevivo a Trump e Kim: «Non bombardate l’oceano!»

Mangeremo tonno nucleare? Possibile che qualcosa sia ritenuta lesiva solo se colpisce direttamente la nostra specie?

La Corea del Nord minaccia il resto del mondo. I suoi missili possono arrivare lontano, fino in Usa, e possiede la bomba atomica. Per il momento non è chiaro se i missili possano trasportare ordigni nucleari, ma Kim Jong-un, il leader supremo nord coreano, sta pianificando un’esplosione atomica nel Pacifico. Tanto per mostrare la veridicità...

Eolico: crescono occupazione e benefici per l’ambiente, ma non in Italia

Anev: «Italia fanalino di coda se non si faranno nuove aste in tempi rapidi»

WindEurope, l’Associazione europea dell’eolico  ha pubblicato i rpporti “Outlook to 2020” e “Scenarios for 2030”, alla cui elaborazione ha partecipato anche l’Associazione nazionale energia del vento (Anev), che contengono i dati previsionali relativi all’eolico nel prossimo futuro. Secondo WindEurope, «L’eolico in Europa registrerà una crescita notevole, dove nel quadriennio 2017-2020, grazie a una media di 12,6 GW installati ogni anno,...

50 multinazionali interessate a costruire una diga nella più grande riserva della Tanzania

Il presidente della Tanzania, John Magufuli, ha annunciato nella capitale Arusha  che 50 multinazionali hanno risposo al bando di gara per costruire la diga idroelettrica di Rufiji à Stiegler's Gorge, nella Selous Game Reserve, una delle più grandi aree faunistiche del mondo. Il bando di gara era stto pubblicato ad agosto dal ministero dell’energia e...

Una centrale idroelettrica in Brasile minaccia la sopravvivenza delle comunità

Nel territorio della Reserva Extrativista Marinha da Baía do Iguape abitano circa 5.000 famiglie

In Brasile, più precisamente nella regione del Recôncavo, nello stato di Bahia, l'impianto idroelettrico di Pedra do Cavalo funziona senza autorizzazione ambientale dal 2009. L'impianto è gestito dal gruppo Votorantim e si trova nel territorio della Reserva Extrativista Marinha da Baía do Iguape (Resex), un’area protetta sotto la responsabilità dell'Istituto Chico Mendes per la Conservazione...

Circa 60 testate nucleari Usa in Italia, le preoccupazioni degli scienziati

Nel mondo ci sono ancora più di 15.000 ordigni atomici strategici e tattici

Mentre Donald Trump e Kim Jong-un si sfidano a colpi di minacce atomiche, di nucleare  si è parlato nel convegno “International security in the Trump era”, che si è tenuto dal  21 al 23 settembre a Castiglioncello, nel comune di Rosignano Marittimo (LI). Un simposio degli scienziati per il disarmo si tiene ogni due anni...

Il Kurdistan irakeno vota per l’indipendenza, Erdogan: «Potremmo arrivare di notte all’improvviso»

Le persecuzioni del popolo kurdo e l’ipocrisia di Usa e Ue. Kirkuk e il petrolio i pomi della discordia

Nella Regione Autonoma del Kurdistan Irakeno, il 93,29% degli elettori ha votato per l’indipendenza da Baghdad e solo il 6,71% per rimanere irakeno.  Il referendum voluto dal governo del Presidente Masud Barzani per uno  Stato curdo indipendente era sostenuto  dal suo Partito Democratico del Kurdistan (Kdp) e dai suoi ex avversari e ora alleati di governo...

La sostenibilità è di sinistra, secondo la scienza

I governi di destra sono tendenzialmente restii ad approvare leggi a sostegno del clima, quelli rossi hanno invece più probabilità di portarle a compimento

Politicamente parlando la sostenibilità è di sinistra, di centro o di destra? Nonostante qualcuno pretenda spiegare che oggi una simile distinzione tra parti politiche sia divenuta improvvisamente anacronistica, domande come questa continuano a interrogare non solo i cittadini alle prese con una scadenza elettorale, ma anche il mondo della ricerca scientifica, come mostra lo studio...

Nuovo successo per Puliamo il Mondo: 600.000 volontari in tutta Italia

«Ora è importante che anche la politica nazionale faccia la sua parte e definisca un quadro normativo stabile promuovendo la realizzazione di nuovi impianti di riciclaggio»

La 25esima edizione di Puliamo il Mondo, il consueto appuntamento annuale nato sulla scia di “Clean up the Word”, il più ampio evento internazionale di volontariato ambientale, si è confermata ancora un volta un week-end alternativo di grande rilievo sociale e civile: 600.000 volontari in tutta Italia, ben 4.000 località e 1.600 comuni sono i numeri dell’iniziativa,...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 136