Geopolitica

Un missile nordcoreano sorvola il Giappone

Nuova e gravissima provocazione di Pyongyang

Secondo il governo giapponese «Martedi mattina, la Repubblica popolare democratica di Corea (Rpdc) ha lanciato un missile, che sembra aver sorvolato il Giappone». Il portavoce del governo giapponese, Yoshihide Suga,  ha detto che il missile è stato lanciato alle ore 5, 58 ore del Giappone dalla costa occidentale della Corea del nord, diretto a nord-est,...

L’Ucraina rivuole la bomba atomica, ma Washington dice no

Nel Paese di Chernobyl si vuole resuscitare anche il nucleare militare

Al tempo in cui era una delle principali Repubbliche socialiste sovietiche dell’Urss, l’Ucraina ospitava molte testate nucleari  ma nel dicembre 1994, l'Ucraina divenuta indipendente, gli Usa, la Russi e il Regno Unito firmarono il Memorandum di Budapest, un accordo internazionale sulle garanzie di sicurezza nel quadro dell’adesione di Kiev al Trattato di non proliferazione delle...

Musk (Tesla), Suleyman (Google): divieto assoluto delle armi letali autonome

116 leader dell’Intelligenza artificiale: no droni, carri armati e mitragliatrici automatiche

La Conferenza Onu di revisione della Convenzione sulle armi convenzionali aveva concordato all’unanimità di cominciare discussioni formali sulla proibizione delle armi autonome  e avrebbe dovuto riunirsi il 21 agosto, ma il summit è stato rimandato a novembre. Nel dicembre 2016 l’Onu aveva votato per avviare discussioni formali sul futuro di queste armi, che comprendono droni,...

In Italia più militari Usa che in Afghanistan

In Italia record di bombe atomiche Usa stoccate in Europa: 70 su 180

All’inizio del mese, il presidente statunitense Donald Trump si è vantato dell’onnipresenza dei militari Usa: «Abbiamo nostre truppe in tutto il mondo, in posti molto, molto lontani». Si trattava di un avvertimento al Venezuela, per il quale Trump ha confermato che gli Usa hanno «molte opzioni». Poi Trump ha confermato, smentendo sé stesso in campagna...

I bambini saharawi scoprono il mare: dal deserto all’isola d’Elba

I piccoli ambasciatori di un popolo che resiste all’occupazione marocchina

Bambini nati nel deserto algerino, sorrisi sguardi e simpatia, voglia di scoperta e di gioco. Senza timore nell'acqua trasparente delle Ghiaie, come esperti nuotatori. Eppure è solo da qualche settimana che hanno visto il mare. Dapprima dall'aereo. Poi a Piombino, dove sono ospiti dell'associazione "Gdeim Izik". L'accoglienza elbana dei piccoli ambasciatori di pace risale all'inizio di...

Senza credito ed energia, le migrazioni dall’Africa subsahariana non si fermeranno

Dovrebbero essere allora i paesi europei, l'Ue e la Bei a lanciare un programma per una sorta di "Piano Marshall" per l’area

Nel mondo vi sono circa 1,2 miliardi di persone senza energia (e telecomunicazioni), di cui circa 800 milioni nell'Africa subsahariana, area dalla quale provengono la maggior parte dei "migranti economici", in genere giovani che nei loro paesi e comunità non vedono e non hanno nessun futuro di vita dignitosa. In questi paesi, come in altri...

Corea del nord: più carbone contro le sanzioni internazionali

Sale la tensione per le manovre militari congiunte Usa- Corea del sud

La Repubblica popolare democratica di Corea (Rpdc) ha annunciato che  sta aumentando la sua produzione di carbone per contrastare le sanzioni internazionali. L’agenzia ufficiale del regime nazional-stalinista, la Kcna ha emesso il solito altisonante proclama patriottico: «I minatori della Rdpc vogliono vanificare le sanzioni e le provocazioni impudenti degli Stati Uniti aumentando la produzione di...

Strage di Barcellona, Esquerra Republicana: il terrorismo non vincerà mai in Catalogna

Psoe: attentato crudele e codardo, unità di tutte le forze politiche

Dopo il duplice attentato stragista in Catalogna subito rivendicato dallo Stato Islamico/Daesh, la sindaca di sinistra di Barcellona Ada Colau, vicina a Podemos, ha scritto «Barcellona città di pace. Il terrore non riuscirà a farci smettere di essere quel che siamo_ città aperta al mondo, coraggiosa e solidale» La Catalogna è impegnata nel referendum che...

Oggi in Congo 7,7 milioni di persone rischiano di morire di fame

Onu: «In aumento del 30% rispetto all’anno scorso» a causa della guerra sempre più violenta, infestazioni, colera e morbillo

Da decenni la Repubblica democratica del Congo (Rdc) è devastata da guerre di una violenza inaudita, i cui echi giungono attutiti e lontani alle orecchie occidentali. Eppure frammenti di quelle stesse guerre ce li troviamo di fronte ogni giorno, nelle nostre case, nelle nostre tasche. L’esempio drammaticamente più celebre è quello del coltan, minerale fondamentale...

I migranti e il fantasma insanguinato della Libia

Msf: «Ostacoli all’assistenza umanitaria creeranno un gap letale nel Mediterraneo»

Il fragilissimo governo libico ha annunciato di aver istituito una zona di ricerca e soccorso (Sar) e limitato l’accesso delle navi umanitarie al largo della Libia, in acque internazionali al largo delle coste libiche. Una svolta realizzata con l’interessata complicità dei Paesi europei, a partire dall’Italia che sembra essere tornata a vecchi schemi neocoloniali proprio...

L’impossibile attacco missilistico della Corea del nord a Guam

Trump minaccia «Il fuoco e la collera». Corea del sud preoccupata

La Corea del nord ha minacciato un attacco missilistico contro la base militare statunitense di Guam, nell’Oceano Pacifico.  Il regime nazional-stalinista di Pyongyang ha reagito così alle dichiarazioni del presidente Usa Donald Trump che ha minacciato «Il fuoco e la collera» sulla Corea del nord se minaccerà nuovamente gli Usa. A Trump pare non sembrar...

La Svizzera accusa l’Italia di truccare i dati sulle emissioni di HFC-23

L’incertezza sulle reali emissioni di gas serra può far fallire l’Accordo di Parigi

Secondo un’inchiesta del programma Counting Carbon di BBC Radio 4  l’Italia metterebbe in atmosfera potenti gas serra che non verrebbero registrati. A rivelarlo sarebbero i monitoraggi eseguiti in Svizzera che hanno rilevato grandi quantità di gas serra provenienti da una località italiana. Counting Carbon fa notare che, invece, i dati sottoposti dall’Italia all’Onu dichiarano solo...

Energie rinnovabili: Cina e Africa rafforzano la cooperazione

La Cina investe nell’innovazione in Africa mentre gli Usa si ritirano

A Pechino è stata istituita  l’Alleanza per l’innovazione e la cooperazione per le energie rinnovabili Cina-Africa (Aicerca) che comprende istituzioni finanziarie, fornitori di smart grid e grandi costruttori di impianti di energie rinnovabili. L’agenzia ufficiale cinese Xinhua spiega che «Secondo un piano di sviluppo sostenibile, l’Aicerca aiuterà a realizzare dei sistemi di approvvigionamento e di...

Clima, il ministro dell’ecologia russo: «L’uscita degli Usa dall’Accordo di Parigi è un terribile errore»

Gli Usa potranno uscire dall’Accordo solo nel 2019

Se il presidente statunitense Donald Trump puntava sul notorio ecoscetticismo del presidente russo Vladimir Puntin per trovare alleati nella sua crociata di scettici climatici,  ha sbagliato calcoli: Sergei Donskoi,  ministro delle ricchezze naturali e dell’ecologia ha criticato la decisione degli stati Uniti di ritirarsi dall’Accordo di Parigui. «E’ un errore terribile! – ha scritto Donskoi...

Stato Islamico e cambiamento climatico fanno paura al mondo

In Italia il cambiamento climatico è temuto quanto l’aumento di profughi

Secondo i risultati di un nuovo sondaggio del Pew Research Center, condotto tra 41.953 intervistati in 38 Paesi dal 16 al 8 maggio 2017, in tutto il modo la maggioranza delle persone identificano lo Stato Islamico/Daesh (Isis) e il cambiamento climatico come le principali minacce pel la sicurezza nazionale. Il sondaggio riguardava 8 possibili minacce...

Latina: il caporalato sfrutta migranti e richiedenti asilo

Realacci: «Fatti gravissimi che non rispettano la dignità umana e disonorano l’Italia»

Ermete Realacci, presidente della Commissione ambiente territorio e lavori pubblici della Camera, denuncia che «La vergognosa piaga del caporalato in agricoltura ha una nuova declinazione: come emerge dall’articolo di Antonio Maria Mira pubblicato oggi su Avvenire e da quello di Florian Bulfon su L’Espresso, per sfruttare manodopera facilmente ricattabile e non sindacalizzata i caporali reclutano ora anche migranti e...

Migranti, il flop del codice di condotta per le Ong voluto dal governo spiegato da Msf

Save the children: «L’imperativo assoluto rimane quello di salvare le vite umane in mare»

Nei primi 6 mesi del 2017, le Ong hanno effettuato il 35% del totale delle operazioni di soccorso nel Mediterraneo centrale, sobbarcandosi dunque per oltre un terzo tutti i salvataggi dei migranti diretti verso le nostre coste che hanno rischiato di morire durante la traversata. Per continuare a operare nell’area, ieri il ministero dell’Interno ha...

La guerra sconosciuta del Kasai. Unicef: 850.000 bambini profughi

Un nuovo conflitto per le risorse minerarie. Strano modo di aiutarli a casa loro

Secondo l’Unicef, «Oltre un milione di persone sono state costrette ad abbandonare le loro case a causa delle ondate di violenza nella regione del  Kasai nella Repubblica Democratica del Congo (Rdc), facendone una delle più grandi crisi di sfollati al mondo». Tajudeen Oyewale, Rappresentante protempore dell’Unicef nella Rdc, spiega che «A causa di questa brutale violenza, le...

Venezuela: più di 8 milioni votano alla Costituente. Un Paese diviso in due

Il sanguinoso tramonto del socialismo petrolifero chavista

La presidente del Consejo nacional electoral (Cne) de Venezuela, Tibisay Lucena, ha annunciato che ieri hanno partecipato all’elezione dell’Assemblea Costituente il 41,53% degli elettori venezuelani, più di 8 milioni di persone che hanno così espresso il loro appoggio al governo socilista-bolivarista di Nicolas Maduro. Questa grossa minoranza di venezuelani ha eletto 537 dei 545 membri...

Le Maldive all’Onu: trovare un posto dove trasferire la popolazione se fallisce la lotta ai cambiamenti climatici

«Nel mondo attuale, le minacce non tradizionali alla sicurezza sono tanto importanti quanto quelle tradizionali»

A maggio un team di esperti dell’Onu aveva esortato il governo delle Maldive ad avviare un’inchiesta pubblica sulla morte del giornalista, blogger e difensore dei diritti umani Yameen Rasheed e a tradurre gli autori dell’assassinio di fronte alla giustizia. Non è successo niente e il 27 luglio il segretario generale dell’Onu, António Guterres, si è...

Piccoli schiavi invisibili, tratta e sfruttamento: aguzzini stranieri e italiani

In Italia cresce il numero delle minori o neo-maggiorenni prostituite su strada

Il dossier “Piccoli Schiavi Invisibili – 2017”. Diffuso da Save the Children in vista della Giornata Internazionale contro la tratta di esseri umani,  ci parla, attraverso le voci e le storie raccontate dai ragazzi e dalle ragazze sfruttati sessualmente e lavorativamente, di un mondo ingiusto e terribile dove ai più giovani viene sottratto il futuro...

Migrazioni, Fondazione Barilla: «Incide più l’insicurezza alimentare delle guerre»

E i cambiamenti climatici in atto rischiano di peggiorare le cose

«Per ogni punto percentuale di aumento dell’insicurezza alimentare, l’1,9% della popolazione (per mille abitanti) è costretta a migrare, mentre un ulteriore 0,4% (per mille abitanti) fugge per ogni anno di guerra. E abbiamo solo 3 anni di tempo per fermare i cambiamenti climatici in atto, che rischiano di peggiorare la situazione». E’ la cruda sintesi...

Al Gore, Trump, il clima e la democrazia: «La disperazione è solo un’altra forma di negazionismo»

Intervista dell'ex vice presidente Usa a ThinkProgress su ragione, rifugiati e futuro della democrazia

L'ex vice presidente Usa Al Gore ha un messaggio per i progressisti che sono disperati per il quotidiano assalto del presidente Donald Trump e dei suoi epigoni europei alla realtà, al clima e ala democrazia: «Non abbiamo tempo per la disperazione. Abbiamo del lavoro da fare. La disperazione è solo un'altra forma di negazionuismo». Ma il fondatore...

Scoperto il meccanismo per incrementare l’assorbimento di fosforo nelle piante

Università di Pisa e Copenhagen: un aiuto per aumentare la produzione mondiale di cibo

Con l’aumento previsto della popolazione mondiale, la scarsità di materie prime e i cambiamenti climatici, diventerà sempre più difficile combattere le carestie e aumentare la produzione di cibo, in particolare nei paesi africani, un aiuto potrebbe venire dallo studio “Facilitation of phosphorus uptake in maize plants by mycorrhizosphere”, publicato su Scientific Reports da un  team...

Ogni anno milioni di persone fuggono dai conflitti per la terra

Sono la causa di migrazioni e crisi umanitarie. Portale tematico di Land Portal Foundation e Fao

I conflitti per la terra provocano ogni anno lo spostamento di milioni di persone, spesso costringendole a fuggire senza nulla e affidarsi alle comunità disposte a offrire loro riparo e aiuto.  Land Portal Foundation e Fao  lanciano insieme un nuovo allarme: «Le richieste da parte delle industrie, degli investitori, dell'espansione urbana e i cambiamenti climatici...

Accordo di cooperazione ambientale Italia – Kurdistan Irakeno

E intanto il Governo regionale kurdo prepara il referendum per l’indipendenza dall’Iraq

Il direttore generale  del ministero dell’ambiente, Francesco La Camera, e il direttore generale del ministero dei trasporti e delle comunicazioni del Governo regionale del Kurdistan  (Krg – Kurdistan Irakeno), Fadhil Ibrahim Khudur hanno firmato  un accordo tecnico di cooperazione in materia di protezione ambientale e sviluppo ostenibile. In una nota il ministero dell’ambiente italiano spiega...

Anche in Cina la globalizzazione ha portato a un boom della disuguaglianza

Un pioneristico studio condotto dall'economista Thomas Piketty sul gigante asiatico, incrociando i dati degli ultimi 40 anni

Da qualsiasi punto si osservi la storia, la grande protagonista della tumultuosa crescita nell’era della globalizzazione rimane sempre lei, la Cina. Economicamente parlando oggi è la seconda potenza mondiale, ma neanche 40 anni fa era ancora l’emblema di un gigante addormentato nella propria povertà. Allora il Pil procapite era di 120 euro al mese, oggi...

Siccità devastante in Corea del nord. A rischio la produzione alimentare

E’ la più grave siccità dal 2001. Il regime tenterò un nuovo ricatto nucleare?

La sopravvivenza del regime nazional-stalinista nordcoreano corre probabilmente più pericoli per i cambiamenti climatici che per un (improbabile) attacco delle cannoniere e dei bombardieri di Donald Trump. Oggi un nuovo rapporto di aggiornamento della Fao preparato in collaborazione con il Centro comune di ricerca della Commissione europea. Rivela che «La produzione agricola 2017 della Repubblica...

Nucleare: l’Iran rispetta gli impegni. Ma dagli Usa nuove sanzioni contro il programma missilistico

L’Iran: le sanzioni violano lo spirito dell’accordo nucleare

Gli Stati Uniti hanno ammesso che l'Iran continua a rispettare i termini dell'accordo nucleare con il G5+1 (Cina, Francia, Gran Bretagna, Russia, Usa e Germania) che ha ridimensionato il programma nucleare iraniano in cambio della graduale fine delle sanzioni. Ma l'amministrazione di Donald Trump ha rilanciato accusando l’Iran di aver avviato aggressive attività non nucleari...

La guerra del gas di Cipro: al centro le trivellazioni offshore di Eni e Total

Due navi da guerra e un sottomarino turchi sorvegliano le prospezioni “illegali” dei greco-ciprioti

Il 13 luglio La Turchia ha inviato al largo di Cipro due fregate e un sottomarino a sorvegliare le attività della nave da trivellazione West Capella, battente bandiera panamense ma noleggiata da Total e da Eni. La multinazionale petrolifera italiana conferma di essere impegnata a Cipro «in attività di esplorazione e produzione di gas naturale...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 45