Geopolitica

Burundi: assassinato il ministro dell’Ambiente

Il Burundi sotto il tallone della dittatura di Nkurunziza: 500 assassinati, 300.000 profughi

Il governo del Burundi ha condannato i killer del ministro dell’ambiente, dell’acqua e della gestione del territorio ed urbanizzazione, Emmanuel Niyonkuru, che è stato assassinato nella notte del primo primo dell’anno a Bujumbura, la capitale del piccolo Paese africano. Niyonkuru, 54 anni, era un uomo fedele alla dittatura del presidente Pierre Nkurunziza ed era stato...

Il Myanmar ammette gli abusi contro i rohingya (VIDEO)

Le Ong e l’Onu: pulizia etnica contro i rohingya musulmani, il “popolo fantasma”

Il governo del Myanmar si è impegnato a «prendere provvedimenti» contro alcuni poliziotti agenti di polizia ripresi mentre picchiavano dei musulmani di etnia Rohingya in un villaggio nello Stato occidentale di Rakhine. Il filmato delle violenze è stato diffuso online nei giorni scorsi da Human Rights Watch  (Hrw) che denuncia: «L'esercito birmano ha condotto una campagna...

Corea del nord: imminenti test per missili balistici nucleari intercontinentali

Seoul: i nordcoreani dietro la crisi istituzionale in Corea del sud

Il leader supremo della Repubblica popolare democratica di Corea (Rpdc), Kim Jong Un, ha dichiarato nel suo messaggio del nuovo anno al popolo nordcoreano che la Rpdc «continuerà a rafforzare la sua difesa nazionale, in particolare la sue capacità nucleari, fintanto che gli Stati uniti e i loro vassalli non cesseranno la loro minaccia nucleare,...

Le donne kurde conquisteranno la capitale dello Stato Islamico

Le milizie femminili Ypj svolgono ruolo essenziale nella battaglia multietnica per liberare Raqqa

Da quando le Syrian democratic forces (Sdf), le milizie progressiste multietniche siriane sostenute dagli Stati Uniti, hanno lanciato l'Euphrates Wrath Operation Eufrate,  per sloggiare lo Stato Islamico/Daesh dalla sua “capitale” Raqqa e tagliare definitivamente le rotte del contrabbando di petrolio siriano verso la Turchia, centinaia di donne si sono arruolate per combattere i miliziani neri...

Siria: firmata la tregua tra Assad e l’opposizione. Garanti Russia, Iran e Turchia

Via libera all’attacco di Erdogan e degli islamisti al Rojava liberato dai kurdi?

Il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato che «Sono stati raggiunti gli accordi tra le parti in conflitto in Siria per un cessate il fuoco nel Paese, c'è la volontà di avviare i colloqui di pace». Secondo quanto riferiscono le agenzie ufficiali russe, Putin, durante un incontro con i ministri degli esteri e della difesa...

Le Filippine dopo il tifone Nock-Ten – Nina: il presidente Duterte minaccia di lanciare i corrotti dall’elicottero

Duterte ammette di aver utilizzato lo stesso metodo quando era sindaco di Davao

Il tifone Nock-Ten - Nina, che ha colpito le Filippine proprio durante le feste di Natale, ha costretto 429.000 persone ad abbandonare le loro case ed ha fatto 6 vittime, mentre i dispersi sono almeno 18. Il governo di Manila sta cercando di quantificare i danni di questa ennesima catastrofe ambientale che ha colpito le...

L’ultima di Erdogan: l’Occidente sostiene i gruppi terroristi in Siria. Sono gli stessi che sostiene lui

Il vero obiettivo della Turchia sono i Kurdi del Rojava e le forze democratiche siriane

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha compiuto l’ultima giravolta e ieri ha accusato l'Occidente di aver violato le sue promesse in Siria, sostenendo i gruppi terroristici, compresi i miliziani neri dello Stato Islamico/Daesh. Durante una conferenza stampa congiunta con il presidente della Guinea Alpha Conde, Erdogan ha detto che «le forze della coalizione sfortunatamente...

Bufale pericolose: dopo la crisi diplomatica nucleare tra Pakistan e Israele per una notizia falsa

Le fake news stanno diventando sempre più pericolose, politicamente e socialmente

Il 22 dicembre le bufale diffuse a piene mani su Internet hanno probabilmente raggiunto il livello di guardia internazionale, dopo aver abbondantemente superato quello privato e politico. Infatti, il ministro della difesa del Pakistan Khawaja Mohammad Asif ha twittato un avvertimento minaccioso diretto a Israele dopo che il 20 dicembre AWDnews.com  aveva pubblicato la “notizia” che...

Bambini soldato: Human rights watch accusa Kurdi e Yazidi. Hpg e Ybş: «non è vero»

Appello a Hrw: venite a controllare davvero sul fronte di battaglia

Secondo il rapporto “Iraq: Armed Groups Using Child Soldiers - Armed Groups Should Immediately Demobilize Children”, pubblicato il 22 dicembre da Human rights watch (Hrw), le Hêzên parastina gel (Hpg . Centro di difesa del popolo), cioè il braccio armato del Partiya Karkerên Kurdistanê (Pkk, il Partito dei lavoratori del Kurdistan), e le Yekîneyên Berxwedana...

Il Natale dei migranti: Bitzu, che a 20 anni ha visto annegare il futuro nel Mediterraneo

Il racconto di chi salva le vite e si confronta con un dolore indicibile

Perla Azzurra Buonaccorsi, che i lettori di greenreport.it conoscono per i suoi splendidi racconti delle missioni di volontariato alle quali ha preso parte in Grecia e Turchia, sta partecipando all’operazione #passim, una nuova missione umanitaria  search and rescue  Mediterraneo per salvare e assistere  i migranti,  a bordo di una motovedetta della Guardia costiera. Ecco cosa scrive...

Armi nucleari, basta un tweet di Trump e i giorni della non proliferazione sembrano finiti

Già finita la luna di miele elettorale con Putin? Anche la Russia vuole rafforzare il suo arsenale

Ieri il presidente eletto Usa Donald Trump, con un semplice  tweet, ha probabilmente cambiato la politica statunitense sulle armi nucleari degli ultimi decenni, dopo il crollo dell’Unione Sovietica. Ha infatti scritto che «Gli Stati Uniti devono rafforzare ed espandere notevolmente la loro  capacità nucleare, fino al momento in cui il mondo riprenderà i sensi a...

#AleppoDay: una coperta per i bambini della Siria. L’Unicef: crisi umanitaria devastante

Rompere il muro dell'indifferenza che copre questa terribile guerra da quasi 6 anni

Oggi l’Unicef ha lanciato l’ #AleppoDay, «una giornata dedicata a informare, raccontare e sensibilizzare l'opinione pubblica sulla condizione dei bambini di Aleppo e di tutta la Siria colpiti dalla guerra». Mentre scriviamo, in piazza del Popolo a Roma è in corso una mobilitazione pubblica e Andrea Iacomini, portavoce dell'Unicef  Italia ha detto: «Chiediamo a tutti di venire a Piazza...

Dopo le mine dello Stato islamico, a Mosul tornano acqua e terreni agricoli

Fao: interventi di sminamento e riparazione ripristinano i preziosi canali d’irrigazione, portando lavoro a 200mila persone

Circa 200.000 persone di Mosul e di altre parti dell'Iraq saranno in grado di guadagnarsi un reddito per la prima volta da quando nel 2014 lo Stato Islamico del Levante (Isil) ha conquistato parti della zona. Grazie ad un nuovo progetto della Fao si stanno restaurando i canali d'irrigazione su 250.000 ettari di terreno agricolo....

L’Unione delle comunità islamiche d’Italia condanna l’attentato di Berlino

La cancelliera Merkel rifiuta la logica dei muri: «Troveremo la forza per continuare ad essere uniti, aperti, liberi»

«Non vogliamo vivere paralizzati dalla paura. Troveremo la forza per continuare ad essere uniti, aperti, liberi». Le parole Angela Merkel risuonano sui media di tutto il mondo mentre è ormai certa la matrice terroristica dell’attentato che ha provocato 12 vittime – tra i dispersi anche un’italiana – a Berlino, dove un camion ha invaso un...

Acp-Ue: «L’immigrazione zero non esisterà mai. L’Europa fortezza non funziona»

A Nairobi si discute di cooperazione, sviluppo, clima e democrazia

Aprendo a Nairobi l’Assemblea parlamentare paritaria dell’Africa Caraibi Pacifico – Unione europea (Acp-Ue) il co-presidente Louis Michel, un liberale belga, ha detto che  «Dovremmo gestire i flussi migratori in  maniera umana, in conformità con i nostri valori. L’Europa fortezza non funziona. La storia dell’umanità è una storia di migrazioni. L’immigrazione zero non è mai esistita...

Assassinio dell’ambasciatore russo ad Ankara, le reazioni in Russia e Turchia

Erdogan accusa i gülenisti, ma l’attentatore inneggiava ad al-Nusa e al martirio di Aleppo

Ieri l’ambasciatore russo in Turchia, Andrei Karlov, è stato ucciso da un poliziotto turco mentre inaugurava una mostra  in una galleria di arte moderna di Ankara. Il presidente russo Vladimir Putin ha definito «infame» l’assassinio di Karlov ed ha evidenxziato che «Si tratta di una provocazione per sabotare le buone relazione tra la Turchia e...

Aleppo, il Consiglio di Sicurezza Onu approva all’unanimità l’invio di osservatori

Nella città devastata dalla guerra può cominciare davvero l’evacuazione dei civili

Aleppo ormai è ridotta in gran parte in macerie e finalmente il Consiglio di sicurezza dell’Onu, di fronte alla a crisi umanitaria "devastante" di una città dove forse sono intrappolati migliaia di civili, ostaggi delle milizie islamiste e bersaglio dell’avanzata dell’esercito siriano appoggiato da russi e iraniani, oggi ha chiesto alle Nazioni Unite e alle...

I sauditi utilizzano bombe a grappolo britanniche per attaccare lo Yemen?

Il governo smentisce, The Guardian rilancia: militari Uk hanno anche addestrato aviatori e artiglieri sauditi

Non c’ è solo il governo italiano a consentire l’invio di armi all’Arabia Saudita per la guerra che ha scatenato nello Yemen, nonostante le imbarazzate smentite del governo conservatore della Gran Bretagna, secondo l’articolo “Saudi Arabia and UK-supplied cluster bombs: what do we know?” pubblicato da The Guardian è certo che il governo di Londra...

Perché Rex Tillerson della Exxon è il peggior segretario di Stato possibile per il clima e gli Usa

Dirige una compagnia petrolifera statunitense-russa e ha diffuso bugie climatiche

Di fronte alla prossima terribile amministrazione statunitense  messa in piedi da Donald Trump, zeppa di negazionisti climatici, anche diversi media progressisti statunitensi, come Politico, dicono che alla fine la nomina dell’amministrazione delegato delle Exxon-Molbil, Rex Tillerson, a segretario di Stato non è la peggiore. Infatti, Tillerson sarebbe il candidato più pro-clima tra quelli selezionati da...

Aleppo come Srebrenica. Legambiente: la comunità internazionale fermi il genocidio in Siria

Lettera aperta al Consiglio di Sicurezza e all’Onu, all’Ue, al Governo Italiano.

E’ tardi, molto tardi. Lo è per garantire la salvezza a tutte le vite umane che sono intrappolate da infinito tempo ad Aleppo e per evitare la distruzione della città. Oltre 500 mila morti dal 2011: la comunità internazionale deve esserne consapevole e deve sentirsene responsabile. Ma non è mai tardi per aprire i corridoi...

L’innalzamento del mare sommegerà The Trump Building e Wall Street (VIDEO)

Blitz luminoso di Sierra Club a New York contro il governo più pericoloso di sempre per l’ambiente

Il 13 dicembre il  "The Trump Building",  al numero 40 di  Wall Street, proprietà del presidente eletto Usa Donald Trump, è stato inondato dopo il tramonto dalle onde proiettate da Sierra Club in collaborazione con The Illuminator  di New York City. La più grande associazione ambientalista statunitense ha voluto così richiamare l’attenzione sul «forte contrasto...

Il Segretario di Stato Usa sarà il capo della più grande multinazionale petrolifera del mondo? (VIDEO)

Gli ambientalisti Usa tra incredulità e indignazione. John McCain: E’ amico di un delinquente come Putin

Ieri, il presidente eletto Usa, Donald Trump, ha detto in un’intervista che «Nessuno sa davvero se il cambiamento climatico è reale».  Il Natural resources defense council ha subito risposto che «Questo non è solo disinformazione, è pericoloso. Gli scienziati, le imprese e i leader mondiali sanno che dobbiamo combattere il cambiamento climatico». E che Trump...

Trump, Putin ed ExxonMobil, un team per distruggere il pianeta? (VIDEO)

La Russia non ha ancora ratificato l’Accordo di Parigi, se Trump uscirà lo farà anche Putin?

La scelta dell’amministratore delegato della Exxon come Segretario di Stato chiarisce il motivo per cui Putin ha voluto l’elezione di Trump: un affare da 500 miliardi dollari ucciso dalle sanzioni L’allineamento degli interessi tra il presidente russo Vladimir Putin, con la scelta della Russia per il presidente degli Usa  (Donald Trump), e le Big Oil,...

L’ultima di Trump: agli interni una fan dei petrolieri. Dovrà occuparsi di Parchi

Sierra Club: E’ la scelta sbagliata per le Public Lands Usa

Il presidente eletto Usa Donald Trump ha  nominato la presidente della House Republican Conference, Cathy McMorris Rodgers, Segretario degli Interni. La  McMorris Rodgers per provenendo da uno degli Stati più progressisti degli Usa è una nota esponente della destra repubblicana è è soprattutto un’amica dichiarata della lobby dei combustibili fossili, tanto che vuole aprire le...

Fao: le guerre continuano ad inasprire l’insicurezza alimentare

Le stime sulla produzione agricola mondiale migliorano ma si profilano stagioni di magra nel prossimo futuro

Secondo l'ultima edizione del rapporto  Crop Prospects and Food Situation della Fao, «Shock legati conflitti e a eventi climatici hanno minato notevolmente la sicurezza alimentare nel 2016, aumentando il numero di Paesi che necessitano di assistenza alimentare». E questi Paesi sono ben 39 (Afghanistan, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Repubblica Centrafricana, Ciad, Congo, Eritrea, Etiopia, Gibuti, Guinea,...

Legge di Bilancio, Sbilanciamoci!: «Referendaria fino all’ultimo respiro»

Occorrono: redistribuzione della ricchezza, economia sostenibile, diritti dei lavoratori, protezione sociale, rinuncia alla corsa agli armamenti

Oggi il Senato è chiamato a votare in fretta e furia il voto di fiducia sulla Legge di Bilancio 2017. Il 15 novembre, nel presentare la sua contromanovra, Sbilanciamoci! aveva evidenziato la natura strumentale di molte misure contenute in una delle leggi più importanti previste dal nostro ordinamento. La Legge di Bilancio dovrebbe programmare l’allocazione...

Terremoto in Indonesia, si temono centinaia di vittime. Le Ong italiane già sul posto (FOTOGALLERY)

Agire: «Si scava anche a mani nude». E’ la stessa area colpita dallo tsunami del 2004

Secondo l’agenzia cinese Xinhua, che riporta fonti ufficiali locali, sono almeno 40 le vittime e 190 i feriti provocati dal terremoto di magnitudo 6,4 che ha stamani alle 5,03 ora locale, ha colpito la provincia indonesiana di Aceh, nella punta nord dell’isola di Sumatra,  tristemente nota per lo tsunami del dicembre 2004. L’addetta stampa dell’...

La Toscana premia il “Leone del Kurdistan” con il Pegaso d’oro

Ma intanto il governo del Kurdistan irakeno discrimina i guerriglieri di sinistra e gli Yazidi

Su proposta del presidente Enrico Rossi, la Giunta regionale della Toscana, ha deciso di conferire il Pegaso d'oro, massima onorificenza regionale, a Kosrat Rasul Ali, vicepresidente del Governo regionale del Kurdistan iracheno (Krg). Kosrat Rasul Ali è un veterano peshmerga e storico leader del partito di centro-sinistra Yeketî Niştîmanî Kurdistan (Unione patriottica del Kurdistan –...

Guerra e fauna selvatica: ne uccide più il collasso istituzionale che i fucili e le bombe

In 60 anni, conflitti armati in più di due terzi degli hot spots mondiali della biodiversità

Secondo lo studio “War and wildlife: linking armed conflict to conservation”, pubblicato su Frontiers in Ecology and the Environment, «In tutti gli hotspots della biodiversità del mondo, i conflitti armati rappresentano una minaccia fondamentale per gli sforzi di conservazione. Fino ad oggi, la ricerca e la politica si sono concentrate più sui risultati finali del conflitto...

Gambia: fine della dittatura di Yahya Jammeh, una buona notizia anche per l’Italia

Il nuovo presidente Adama Barrow «E’ un nuovo Gambia. C’è speranza»

In Gambia è successo il miracolo che in molti speravano e che la dittatura temeva: il candidato dell’opposizione, Adama Barrow, ha vinto le prime elezioni libere dopo il colpo di stato che nel 1994 portò al potere  Yahya Jammeh e instaurò una dittatura sempre più delirante. E’ una buona notizia anche per l’Italia perché molti...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. ...
  11. 40