Geopolitica

migranti

Oggi la prima Giornata della memoria e dell’accoglienza: migranti, da untori a risorsa

Realacci: «Ricorrenza che fa onore all’Italia, paese di emigrazione». Il confronto tra Massimo Livi Bacci e Tito Boeri

Il 3 ottobre di tre anni fa al largo di Lampedusa morirono 386 persone, migranti fuggiti dalla loro terra sotto il flagello di guerre e fame. In larga parte provenivano da un’ex colonia italiana, l’Eritrea, e cercavano in Europa una speranza di vita (migliore). Non ce l’hanno fatta. Grazie a una legge elaborata dal Comitato...

etiopia-oromo

Nuova strage in Etiopia, la polizia attacca un festival degli oromo: 300 morti

Calpestati dalla folla in una fuga precipitosa durante una protesta contro il governo

E’ molto più grave di quanto sembrava all’inizio il numero delle vittime negli scontri tra polizia etiope e manifestanti oromo durante la celebrazione dell’Irreechaa a Bishoftu, 40 km a sud della capitale etiope Addis Abeba. Le forze speciali della polizia, che erano arrivate in massa nella zona da giorni, hanno represso con lanci di granate...

colmbia-si

La Colombia spaccata a metà dice no alla pace (VIDEO)

Il Sì vince nei dipartimenti di frontiera e nelle zone rurali, il No nelle città

Il 49,78% dei colombiani ha detto sì all’accordo di pace firmato all’Avana dal governo e dalle Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia - Ejército del Pueblo (Farc-Ep), il più grande gruppo armato di quella che fu una guerriglia marxista-leninista che si era trasformato soprattutto in un gruppo di sequestratori e trafficanti di coca. Ma a vincere per...

ungheria

Ungheria: il razzismo non ha il quorum

L’Ue non può continuare a far finta di non vedere la deriva autoritaria dell’Europa orientale

La sfida all’Europa e alla civiltà del premier iper-conservatore (ma sarebbe meglio dire neo-fascista) ungherese Viktor Orban è fallita: il referendum contro l’accoglienza di poche centinaia di immigrati – nel nome delle radici cristiane dell’Ungheria e contro quel che si sgola a dire Papa Francesco – non  ha raggiunto il quorum, fermandosi intorno al 43%...

perugia-assisi

Appello video della Perugia – Assisi: «Il tempo di reagire è ora! Fermiamo le stragi»

Domenica 9 ottobre Marcia della Pace e della Fraternità da Perugia ad Assisi

Ogni giorno veniamo a sapere di una nuova orribile strage di innocenti, di uomini trucidati, di bambini affogati, di ospedali e di scuole bombardate. Ogni giorno le guerre che si combattono nel mondo continuano a produrre ogni tipo di sofferenza disumana. Una serie infinita di immagini strazianti scorre davanti ai nostri occhi lasciandoci storditi, angosciati,...

Des combattants francais en Syrie soutiennent les 15 salariés d'Air France en procès à bobigny entre mardi et mercredi 28 septembre

Processo Air France: il sostegno inatteso della “brigade Krasucki” che combatte contro lo Stato Islamico

Le foto dei combattenti internazionalisti francesi e anglofoni che combattono i fascisti del Daesh

In Francia sta facendo discutere la fotografia postata su Facebook dalla Cgt Cheminots Versailles che mostra dei combattenti francesi in Siria. Il sindacato dei ferrovieri di sinistra spiega che «In occasione della giornata di mobilitazione contro l’ingiusto processo intentato contro i 16 compagni della Cgt Air France, il nostro sindacato è stato destinatario di un...

trump-clinton

Dibattito Clinton – Trump, il repubblicano nega di aver detto che il cambiamento climatico è una bufala cinese. Mente

Tutti i tweet che lo dimostrano

Durante il primo infuocato dibattito tra Donald Trump e Hillary Clinton, nel quale le bugie (soprattutto di Trump, ma anche la Clinton qualcuna l’ha detta…) hanno abbondato, la candidata democratica alla presidenza Usa ha ricordato che «Donald Trump dice che il cambiamento climatico è una bufala inventata dai cinesi»; il candidato repubblicano l’ha interrotta (come ha...

Malawi Mozambico rifugiati 1

Dall’Ifad 100 milioni di dollari per assistere rifugiati e le comunità che li accolgono

Opportuno tener conto in egual misura delle necessità degli sfollati e di quelle di coloro che li ospitano

In concomitanza con il summit delle Nazioni Unite su rifugiati e migranti, apertosi ieri a New York, il Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (Ifad) – un’istituzione finanziaria internazionale e un’agenzia specializzata Onu con sede a Roma – ha annunciato la creazione di un nuovo strumento finanziario denominato Farms per aiutare rifugiati, sfollati e le...

estrazione-risorse-naturali-paesi-demografia

Sulla demografia e il consumo di risorse naturali

La quota dei materiali estratti in Asia-Pacifico è più che raddoppiata in 40 anni, quelle dell’Europa e dell’America del Nord si sono dimezzate

La solenne dichiarazione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, approvata alla fine del 2015, e l’annessa “Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile”, disegnano le priorità che debbono informare le linee dello sviluppo nel prossimo quindicennio. Neodemos ha già discusso le debolezze dell’Agenda 2030 che ha moltiplicato i “goals” (dagli 8 della “Dichiarazione del Millennio” ai 17 dell’Agenda),...

migranti-onu-new-york-oxfam

A New York il vertice Onu sui migranti apre tra le bombe

Gli stranieri non rubano il lavoro agli italiani, ma anzi li spingono verso «posizioni lavorative più qualificate e remunerate»

Gli occhi del mondo tornano a puntarsi su New York: la città che non dorme mai è stata scossa dalle bombe. Sabato sera una, rudimentale, è esplosa a Manhattan ferendo 29 persone. Poche ore dopo la polizia ne ha individuata e rimossa un’altra, confezionata con una pentola a pressione. Stamattina l’ultimo ordigno, detonato in New...

hinkley-point

Nucleare: la Gran Bretagna (ri)dice sì a Hinkley Point. Gli ambientalisti: spreco di miliardi

Sortir du nucléaire: «Fuga in avanti assurda e suicida per Edf e la Gran Bretagna»

Il governo conservatore britannico, che aveva sospeso l’avvio dei lavori per la nuova centrale nucleare di Hinkley Point perche si trattava di un’opera troppo costosa, è tornato sui suoi passi è ha dato il via libera alla realizzazione nel Somerset  di quello che secondo Greenpeace UK  «Si preannuncia come un disastro. Hinkley ha già 8...

cambiamenti-climatici-militari-usa

Leader militari e della sicurezza Usa: «I cambiamenti climatici minaccia significativa e diretta»

«Urge un robusto nuovo corso sui cambiamenti climatici». Niente a che vedere con l’ecoscetticismo di Donald Trump

Il Center for climate and security, il Center for the national Interest  e l’Elliott school of international affairs della  George Washington University hanno organizzato il primo Climate and National Security Forum  dal quale è emerso che gli effetti dei cambiamenti climatici mettono in pericolo le operazioni militari Usa e potrebbero  aumentare il rischio di conflitto...

aiuti-pubblici-oxfam

Aiuto allo sviluppo post 2015, l’importanza che sia pubblico

Più di 1 persona su 5 nel mondo vive con meno di 1,48 dollari al giorno, beneficiando solo dell’1% della crescita mondiale

Dal nuovo rapporto Oxfam, “Il ruolo degli aiuti nel mondo post 2015 - Accountability and Ownership - The role of aid in a post-2015 world”, ad un anno dalla firma dell’Agenda per lo sviluppo sostenibile, emerge che «Aumentare gli aiuti allo sviluppo e renderli efficaci può mettere i più poveri nella condizione di essere cittadini attivi...

kurdi-petrolio

L’Iraq vuole indietro i giacimenti petroliferi di Kirkuk conquistati dai peshmerga kurdi

Deciderà un referendum? Intanto Iraq e kurdi irakeni si accordano con la Turchia

Il ministero del petrolio iracheno ha detto di voler riprendere il pieno controllo di tutti i giacimenti petroliferi della regione di Kirkuk, che è stata conquistata dai peshmerga kurdi irakeni durante la guerra con lo Stato Islamico/Daesh e che il recente aumento delle esportazioni petrolifere da Kirkuk fa parte di un vecchio accordo con il...

bushehr

Iran: al via costruzione seconda centrale nucleare a Bushehr

Rosatom costruirà 34 centrali nucleari all’estero e “modernizza” quelle sovietiche di Bulgaria e Armenia

La tv di Stato iraniana ha annunciato che «Sono iniziati i lavori per la costruzione della seconda centrale nucleare iraniana a Bushehr, nel sud del Paese, dove già si trova l'unico impianto nucleare della Repubblica islamica, attivo dal 2011. L'impianto - come il precedente - sarà realizzato con l'aiuto di tecnici russi». Si tratta del...

ermete realacci

Clima, l’Italia sta rispettando gli impegni Ue ma è in ritardo sulla ratifica dell’Accordo di Parigi

Il ministro dell’ambiente Galletti risponde all’interrogazione di Ermete Realacci

Il ministro dell’ambiente Gianluca Gallessti, rispondendo a un’interrogazione del presidente della Commissione ambiente territorio e lavori pubblici della Camera, Ermete Realacci, ha assicurato che il governo invierà alle Camere il disegno di legge di ratifica  dell’Accordo sul Clima di Parigi entro settembre. Poi in un’intervista a L’Unità Galletti ha detto che «Entro tre mesi ratificheremo...

nuceare-corea

Test nucleare in Corea del nord: «Il più potente finora»

Si arrabbiano anche i cinesi. Usa, Giappone e Corea del sud: Consiglio di sicurezza Onu urgente

Che qualcosa di grosso fosse successo in Corea del nord lo si era capito quando i sismografi hanno registrato un terremoto di magnitudo 5.0 ed è  stato facile ricordarsi delle promesse/minacce fatte dal regime nazional-stalinista di un imminente test nucleare. La Repubblica democratica popolare di Corea (Rpdc) è stata di parola e ha  infatti condotto...

trump

La soluzione di Donald Trump per sconfiggere lo Stato Islamico: il colonialismo petrolifero

Le bugie del candidato repubblicano: «Ero contrario alle guerre in Iraq e Libia». Invece era a favore

Per Donald Trump, il candidato repubblicano alla presidenza del più potente Paese della Terra, la soluzione per sconfiggere lo Stato Islamico/Daesh (l'Isis) è quella di occupare con truppe statunitensi parte del Medio Oriente per controllare il petrolio: proprio la politica neocolonialista che ha portato alle due guerre irakene, a quelle siriane e afghana e al caos...

Giovani Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda ha bisogno di migranti, i “kiwi” hanno poca voglia di lavorare e si fanno le canne

Il premier John Key: ad alcuni disoccupati manca l’etica del lavoro, altri non passerebbero un test anti-droga

Il primo ministro neozelandese, il conservatore, John Key, che fino ad ora si era opposto alle richieste di asilo dei rifugiati climatici del piccoli Stati insulari dell’Oceania, sembra essersi arreso e ha detto che la Nuova Zelanda  è costretta ad affidarsi ai lavoratori stranieri per riempire i posti di lavoro vacanti «perché alcuni “kiwi”  mancano...

Missile Corea del Nord

Nucleare, la Corea del nord testa missili per colpire gli interessi Usa nel Pacifico

La Cina si oppone al dispiegamento del sistema antimissile Thaad in Corea del sud

La Kcna, l’agenzia ufficiale del regime nazional-stalinista nord coreano, ha annunciato che «Il leader supremo della  Repubblica popolare democratica di corea (Rpdc) Kim Jong Un ha diretto dei test di missili balistici dell’esercito. Le unità di artiglieria di Hwasong della forza strategica dell’Esercito popolare di Corea hanno proceduto ai lanci sperimentali, che simulano degli attacchi...

Ttip Tafta

Ttip, Francia: «Non siamo contro il libero scambio». L’Europa torna indietro?

Francia e Germania disposte a riaprire i negoziati con gli Usa?

Il ministro degli esteri francese,  Jean-Marc Ayrault, ha detto durante un’intervista televisiva che «La Francia non è contro il libero scambio, ma pone le sue condizioni» per quanto riguarda il traité de libre-échange transatlantique (Transatlantic trade and investment partnership . Ttip) Stati uniti – Unine europea Il Ttip, che coprirebbe il 45,5% del Pil mondiale,...

Alan Kurdi

A un anno dalla morte di Alan Kurdi, lungo le rotte migratorie muore 1 persona ogni 80 minuti (VIDEO)

Oxfam: dal ritrovamento del corpo del piccolo, i decessi di migranti sono aumentati del 22,2%

Esattamente un anno fa la foto del piccolo Alan Kurdi, ritrovato senza vita sulla spiaggia turca di Bodrum, faceva il giro del mondo, generando ovunque sdegno e commozione. A un anno da quel 2 settembre, quello sdegno e quella commozione sembrano un pallido ricordo  e Oxfam  oggi informa che da allora la situazione è peggiorata: «Il...

Papa Francesco verde

Papa Francesco e l’ambiente: «La terra grida… Cambiare rotta»

Il messaggio del Papa per la Giornata mondiale di preghiera per la cura del Creato

In unione con i fratelli e le sorelle ortodossi, e con l’adesione di altre Chiese e Comunità cristiane, la Chiesa Cattolica celebra oggi l’annuale “Giornata mondiale di preghiera per la cura del creato”. La ricorrenza intende offrire «ai singoli credenti ed alle comunità la preziosa opportunità di rinnovare la personale adesione alla propria vocazione di...

turchia kurdi

Perché la Turchia ha invaso la Siria e respinge ogni tregua con i Kurdi?

L’obiettivo non è lo Stato Islamico/Daesh, sono le forze progressiste kurde e siriane

Contrariamente a quel che hanno annunciato gli Usa il 30 agosto, la Turchia ha scartato ogni prospettiva di cessate il fuoco con le milizie kurde Ypg/Ypj in Siria, anche se i kurdi del Rojava dicono che «La pausa nei combattimenti tra l'esercito turco, i suoi ribelli delle Fsa (Free syrian army, ndr) e il Consiglio...

TTIP NEI DANKE

Anche per la Germania «il Ttip è fallito». Ma il Ceta va avanti

Stop Ttip Italia dopo le dichiarazioni di Sigmar Gabriel: «Importante risultato, ma occhi aperti»

Dopo la Francia anche la Germania ha detto che i negoziati sulla Transatlantic Trade and Investment Partnership (Ttip) sono ormai falliti. E’ stato il socialdemocratico Sigmar Gabriel, vice-cancelliere tedesco e ministro dell’economia, a chiudere la porta che era già stata sbattuta dal presidente François  Hollande qualche mese fa. Probabilmente il 14esimo round negoziale di luglio...

Siria Rojava

Il gioco pericoloso della Turchia in Siria minaccia tutto il Medio Oriente

Vogliono impedire che si affermi il progetto federalista, progressista, ecologista e femminista del Rojava

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e Vladimir Putin si sono incontrati di recente per aprire un nuovo capitolo nelle relazioni turco-russe, per normalizzare i legami finora tesi tra i loro Paesi. Questa tensione è iniziata l’anno  scorso a causa della decisione della Turchia abbattere un aereo militare russo che avrebbe  violato lo spazio aereo turco. Questo...

Bolivia asassinio viceministro

Bolivia, scontri tra minatori e governo: sequestrato e ucciso un viceministro

Rodolfo Illanes sarebbe stato picchiato a morte dai cooperativistas mineros di Panduro

Il ministro del governo bliviano, Carlos Romero, ha annunciato che «Tutto indica che hanno assassinato codardamente il viceministro degli interni, Rodolfo Illanes. E’ stato picchiato e brutalmente assassinato», poi ha detto che sono state arrestate più di 100 persone che avrebbero partecipato al blocco stradale nel quale è incappato Illanes, che è stato prima sequestrato...

Siria Turchia Erdogan Assad

Negoziati segreti tra Turchia e Siria, verso la riconciliazione tra Erdogan e Assad?

Nel mirino dei due regimi la rivoluzione del Rojava e le forze democratiche siriane

Mentre i kurdi e le Syrian democratic forces (Sdf).si ritirano ad est dell’Eufrate, mentre i carri armati turchi sferragliano impuniti ad ovest dell’Eufrate appoggiati dalle milizia fantoccio dell’opposizione “moderata” siriana, mentre gli americani – dopo averli traditi – hanno convinto i combattenti delle Ypg/Ypj del Rojava a concentrarsi sull’assedio alla “capitale” dello Stato Islamico/Daesh, da...

Farc

La Colombia verso la pace: governo e Farc-Ep firmano l’accordo finale all’Avana

Prima un plebiscito sull’accordo, poi la guerriglia marxista-leninista si trasformerà in un partito politico

Le delegazioni del governo della Colombia e delle Fuerzas Armadas de Colombia-Ejército del Pueblo (Faerc-Ep) hanno annunciato all’Avana di aver raggiunto «L’accordo finale, integrale e definitivo, sulla totalità dei punti dell’Agenda del Acuerdo General para la Terminación del Conflicto y la Construcción de una Paz Estable y Duradera en Colombia». Alla presenza del ministro degli...

carriarmati turchi 1

La Turchia invade la Siria a caccia di Kurdi. A Manbij è già battaglia (VIDEO)

Il Daesh si ritira senza combattere per permettere a turchi e Fsa di attaccare i progressisti siriani

Stanotte ci sono stati combattimenti tra militari turchi, sostenuti dai militanti della Free Syrian Army (Fsa – l’opposizione armata moderata al regime siriano)  e i combattenti del Manbij Military Council (Mmc), kurdi e progressisti siriani che avevano liberato la zona dallo Stato Islamico/Daesh. Secondo l’Anha, «La Turchia, sostenuta da militanti delle Fsa ha attaccato i...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. ...
  11. 37