Geopolitica

Il Segretario di Stato Usa sarà il capo della più grande multinazionale petrolifera del mondo? (VIDEO)

Gli ambientalisti Usa tra incredulità e indignazione. John McCain: E’ amico di un delinquente come Putin

Ieri, il presidente eletto Usa, Donald Trump, ha detto in un’intervista che «Nessuno sa davvero se il cambiamento climatico è reale».  Il Natural resources defense council ha subito risposto che «Questo non è solo disinformazione, è pericoloso. Gli scienziati, le imprese e i leader mondiali sanno che dobbiamo combattere il cambiamento climatico». E che Trump...

Trump, Putin ed ExxonMobil, un team per distruggere il pianeta? (VIDEO)

La Russia non ha ancora ratificato l’Accordo di Parigi, se Trump uscirà lo farà anche Putin?

La scelta dell’amministratore delegato della Exxon come Segretario di Stato chiarisce il motivo per cui Putin ha voluto l’elezione di Trump: un affare da 500 miliardi dollari ucciso dalle sanzioni L’allineamento degli interessi tra il presidente russo Vladimir Putin, con la scelta della Russia per il presidente degli Usa  (Donald Trump), e le Big Oil,...

L’ultima di Trump: agli interni una fan dei petrolieri. Dovrà occuparsi di Parchi

Sierra Club: E’ la scelta sbagliata per le Public Lands Usa

Il presidente eletto Usa Donald Trump ha  nominato la presidente della House Republican Conference, Cathy McMorris Rodgers, Segretario degli Interni. La  McMorris Rodgers per provenendo da uno degli Stati più progressisti degli Usa è una nota esponente della destra repubblicana è è soprattutto un’amica dichiarata della lobby dei combustibili fossili, tanto che vuole aprire le...

Fao: le guerre continuano ad inasprire l’insicurezza alimentare

Le stime sulla produzione agricola mondiale migliorano ma si profilano stagioni di magra nel prossimo futuro

Secondo l'ultima edizione del rapporto  Crop Prospects and Food Situation della Fao, «Shock legati conflitti e a eventi climatici hanno minato notevolmente la sicurezza alimentare nel 2016, aumentando il numero di Paesi che necessitano di assistenza alimentare». E questi Paesi sono ben 39 (Afghanistan, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Repubblica Centrafricana, Ciad, Congo, Eritrea, Etiopia, Gibuti, Guinea,...

Legge di Bilancio, Sbilanciamoci!: «Referendaria fino all’ultimo respiro»

Occorrono: redistribuzione della ricchezza, economia sostenibile, diritti dei lavoratori, protezione sociale, rinuncia alla corsa agli armamenti

Oggi il Senato è chiamato a votare in fretta e furia il voto di fiducia sulla Legge di Bilancio 2017. Il 15 novembre, nel presentare la sua contromanovra, Sbilanciamoci! aveva evidenziato la natura strumentale di molte misure contenute in una delle leggi più importanti previste dal nostro ordinamento. La Legge di Bilancio dovrebbe programmare l’allocazione...

Terremoto in Indonesia, si temono centinaia di vittime. Le Ong italiane già sul posto (FOTOGALLERY)

Agire: «Si scava anche a mani nude». E’ la stessa area colpita dallo tsunami del 2004

Secondo l’agenzia cinese Xinhua, che riporta fonti ufficiali locali, sono almeno 40 le vittime e 190 i feriti provocati dal terremoto di magnitudo 6,4 che ha stamani alle 5,03 ora locale, ha colpito la provincia indonesiana di Aceh, nella punta nord dell’isola di Sumatra,  tristemente nota per lo tsunami del dicembre 2004. L’addetta stampa dell’...

La Toscana premia il “Leone del Kurdistan” con il Pegaso d’oro

Ma intanto il governo del Kurdistan irakeno discrimina i guerriglieri di sinistra e gli Yazidi

Su proposta del presidente Enrico Rossi, la Giunta regionale della Toscana, ha deciso di conferire il Pegaso d'oro, massima onorificenza regionale, a Kosrat Rasul Ali, vicepresidente del Governo regionale del Kurdistan iracheno (Krg). Kosrat Rasul Ali è un veterano peshmerga e storico leader del partito di centro-sinistra Yeketî Niştîmanî Kurdistan (Unione patriottica del Kurdistan –...

Guerra e fauna selvatica: ne uccide più il collasso istituzionale che i fucili e le bombe

In 60 anni, conflitti armati in più di due terzi degli hot spots mondiali della biodiversità

Secondo lo studio “War and wildlife: linking armed conflict to conservation”, pubblicato su Frontiers in Ecology and the Environment, «In tutti gli hotspots della biodiversità del mondo, i conflitti armati rappresentano una minaccia fondamentale per gli sforzi di conservazione. Fino ad oggi, la ricerca e la politica si sono concentrate più sui risultati finali del conflitto...

Gambia: fine della dittatura di Yahya Jammeh, una buona notizia anche per l’Italia

Il nuovo presidente Adama Barrow «E’ un nuovo Gambia. C’è speranza»

In Gambia è successo il miracolo che in molti speravano e che la dittatura temeva: il candidato dell’opposizione, Adama Barrow, ha vinto le prime elezioni libere dopo il colpo di stato che nel 1994 portò al potere  Yahya Jammeh e instaurò una dittatura sempre più delirante. E’ una buona notizia anche per l’Italia perché molti...

L’Austria ha il suo primo presidente verde. E’ europeista, di sinistra e antifascista

La neodestra si batte con parole e idee antiche e nuovissime

«Voglio un'Austria europeista e impegnata per i vecchi valori di libertà, uguaglianza e solidarietà», il nuovo presidente dell’Austria, Alexander Van der Bellen, ha vinto contro la destra populista con queste “vecchie” parole, non rinnegando mai la sua storia di ex socialdemocratico diventato Verde per non seguire il Sozialdemokratische Partei Österreichs (Spö) nella sua alleanza suicida...

Nuove sanzioni Usa contro il nucleare iraniano. Teheran: «Trump non ha competenze in politica estera»

Parlamento iraniano: mozione urgente per riprendere le attività nucleari

La Repubblica Islamica dell’Iran temeva più una vittoria di Hillary Clinton, nota alleata dell’Arabia Saudita, che di Donald Trump, del quale apprezzava le esternazioni filorusse e le posizioni sulla guerra in Siria. Ma il regime iraniano si è dovuto subito amaramente ricredere con la nomina nello staffo di transizione e di governo del presidente eletto...

La migrazione ambientale e la sfida climatica dopo la Cop22 di Marrakech. La situazione in Italia

Riconoscere i diritti ai profughi economici ed ambientali, introduzione del diritto d’asilo unico Ue

A  pochi giorni dalla chiusura della Cop22 Unfccc di Marrakesh e partendo dalla citazione di Papa Francesco nell’Enciclica Laudato Sì’ per cui «La stessa logica che rende difficile prendere decisioni drastiche per invertire la tendenza al riscaldamento globale è quella che non permette di realizzare l’obiettivo di sradicare la povertà»,  si è aperta oggi a Roma la...

In Bolivia disastro climatico senza precedenti: il lago Poopò trasformato in un deserto

Appello dell’ambasciata boliviana in Italia accolto da Accademia Kronos e Atena

Da sempre, il presidente della Bolivia, Evo Morales, denuncia il pesante prezzo che i popoli dei Paesi in via di sviluppo devono pagare per lo sviluppo e il benessere dei Paesi ricchi e chiede giustizia climatica per i difensori di Pacha Mama, la Madre Terra. In molti considerano e sue solo folkloristiche dichiarazioni del massimo...

Etiopia, che cosa ha da nascondere l’Italia nella valle dell’Omo?

Rapporto Re.Common: «Le mille ombre del sistema Italia in Etiopia»

Re:Common ha recentemente pubblicato il rapporto  “Che cosa c’è da nascondere nella Valle dell’Omo”, frutto di quello che la stessa Ong definisce «una missione sul campo forzatamente “monca”, parziale, in quanto le autorità locali non ci hanno permesso di visitare una delle regioni del Paese più rilevanti per gli interessi italiani – per l’appunto la...

Papa Francesco a Donald Trump: attento a abbandonare l’Accordo di Parigi

Trump non capisce l’impegno climatico del Papa, ma l’Accordo di Parigi favorirebbe l’economia Usa

Nel suo saluto del 28 novembre ai partecipanti alla plenaria della Pontificia Accademia delle Scienze, Papa Francesco li ha ringraziati per il loro contributo «che col passare del tempo rivela sempre meglio il suo valore sia per il progresso della scienza, sia per la causa della cooperazione tra gli esseri umani e, in particolare, per...

In Turchia «misure repressive spropositate», nuova fase nelle relazioni Ue-Ankara

Kefalogiannis: La Turchia deve fermare questa deriva antidemocratica

Ad oltre 10 anni  dall’inizio dei negoziati di adesione della Turchia all’Unione europea, il filo che restava a malapena attaccato sembra essersi rotto il 24 novembre, quando il Parlamento europeo ha chiesto di bloccare temporaneamente tutto il tribolato iter ed ha mandato su tutte le furie il presidente turco Erdogan. «La causa – spiega una...

No al Ttip e al Ceta: adotta un europarlamentare

Gli accordi di libero scambio stanno ostacolando la lotta al cambiamento climatico

Dopo il no della Francia e il quasi nein della Germania, mentre si aspetta – o si teme -  il no di Donald Trump che potrebbe mettere fine a tutto, il  negoziato  sul Trattato transatlantico di liberalizzazione commerciale tra Europa e Stati Uniti  - Ttip -va avanti a livello tecnico e, anche se i no-Ttip...

Fidel Castro e il destino incerto della specie umana. Il fratello Obama (VIDEO)

Le sue ultime riflessioni: «Non abbiamo bisogno che l’impero ci regali niente»

Con Fidel Castro se ne va, come hanno detto in molti, la storia tragica e esaltante del ‘900, ma anche un uomo contraddittorio che, anche da morto, fa discutere e divide e che ha trasformato Cuba in quella che Eduardo Galeano nel suo libro Specchi descriva così in un fulminante ritratto di Fidel: «considerando tutte...

Siria, la battaglia di Al-Bab: l’esercito del regime attacca i turchi. 3 soldati morti

Ma nessuno vuole davvero che in Siria vincano le forze democratiche

Ieri, con un comunicato ufficiale, l’esercito turco ha ammesso che le sue forze di stanza nel nord della Siria sono state bombardate dall'aviazione siriana, che avrebbe ucciso 3 soldati turchi ferendone altri 10. Secondo le forze di invasione turche, il bombardamento effettuato dal regime siriano sarebbe avvenuto alle 3,30 locali. I soldati feriti sono stati...

Il Vietnam rinuncia al nucleare, stop alle due centrali previste: troppo costose e pericolose

Brutto colpo per Rosatom, per il consorzio giapponese Jatom.Ul e per il business globale nucleare

L’Assemblea Nazionale del Vietnam ha votato per abbandonare il progetto per la costruzione di due centrali nucleari da molti miliardi di dollari che russi e giapponesi avrebbero dovuto costruire nel Paese di Ho Ci Minh. Il governo di Hanoi ha fatto sapere che la rinuncia è dovuta alle previsioni di una domanda di energia inferiore...

Migrazioni e futuro dell’Europa, l’eredità di Umberto Veronesi

Appello finale della Conferenza Science for Peace 2016

Le migrazioni costituiscono una delle sfide più grandi che l’Europa si trova oggi a fronteggiare. Nel corso del 2015, oltre un milione di migranti hanno attraversato il Mediterraneo. Provenivano da Paesi segnati da conflitti devastanti, come la Siria e l’Iraq, o in cui lo stato viola i diritti fondamentali dei propri cittadini, come l’Eritrea. Non...

MIL€X2017: spese militari italiane a 23,4 miliardi di euro. 64 milioni al giorno, 15 in nuovi armamenti

In 10 anni +21% ( 4,3% in valori reali), dall’1,2 all’1,4% del Pil, non l’1,1% dichiarato dalla Difesa

Il 22 settembre la  ministro della difesa, Roberta Pinotti  disse «Sulla Difesa non si può più tagliare, dopo che negli ultimi 10  anni le risorse a disposizione sono state ridotte del 27%. Tutto quello che si doveva tagliare si è tagliato, ma ora sul capitolo Difesa è venuto il momento di tornare ad investire». Secondo...

La nuova ambasciatrice Usa all’Onu sarà una scettica climatica

La nomina di Nikki Haley è un motivo in più per di preoccuparsi per il clima e l’ambiente del mondo

Il presidente Usa eletto, Donald Trump, ha detto che nominerà la governatrice repubblicana del South Carolina,  Nikki Haley ambasciatrice all’Onu degli Stati uniti d’America. In Italia in molti hanno tirato un sospiro di sollievo perché, secondo loro, la nomina di una donna “moderata”, di origine indiana, a rappresentare gli Usa all’Onu tranquillizzerebbe anche la stessa...

Trump chiede a Farage di non far mettere le pale eoliche offshore vicino al suo campo da golf in Scozia

Un groviglio di interessi che rende inestricabile la politica internazionale dagli affari

Donald Trump ha appena chiesto ad un altro Stato, il Regno Unito, di poter scegliere lui quale sarà il nuovo ambasciatore britannico negli Usa e ha indicato il suo amico Nigel Farage, il fondatore dell’UK Independence Party (Ukip), che condivide con lui le idee xenofobe e l’iper-nazionalismo conservatore. Naturalmente l’allibito governo conservatore britannico ha risposto...

Trump: gli Usa si ritireranno dalla Trans-Pacific Partnership. Abe: «Così la Tpp non ha senso»

Fine annunciata anche per il Ttip con l’Unione europea?

Il presidente Usa eletto, Donald Trump ha annunciato ieri che  appena entrerà alla Casa Bianca ritirerà gli Stati Uniti d’America dalla Trans-Pacific Partnership (Tpp) e in un video in cui ha svelato il suo programma dei primi 100 giorni, ha assicurato: «Pubblicherò una nota di intenti di ritiro dal Tpp, un disastro potenziale per il...

Avevano ragione i no global (VIDEO)

Da Karl Marx e Antonio Gramsci a Donald Trump, passando per Matteo Salvini

Sta girando su Facebook un video di un intervento di Diego Fusaro a Matrix sul perché l’immigrazione è funzionale al neo-capitalismo e che è una fulminante analisi marxiana dello sfruttamento dell’uomo sull’uomo, della necessità di manodopera a basso prezzo che ha bisogno, ora come ieri, dello sradicamento culturale  e sociale, della creazione di lavoratori a...

Le baleniere giapponesi partite a caccia di 333 balenottere minori in Antartide (VIDEO)

Operation Nemesis di Sea Shepherd: solo noi per fermare la caccia alle balene

Il 18 novembre sono salpate dal porto giapponese di Shimonoseki, nella prefettura di Yamaguchi, le baleniere Yushin Maru (724 tonnellate)  e la Yushin Maru 2 (747 t.) per  condurre nell’Oceano Antartico quella che Tokyo chiama "caccia a fini di ricerca". La  Yushin Maru e la Yushin Maru 2 saranno presto raggiunte da altre  due baleniere...

Chiusa la Cop22 Unfccc di Marrakech: le speranze e i timori degli ambientalisti

Legambiente: «Da Parigi non si torna indietro». Wwf: «Superato lo stress test Trump». Greenpeace: «Vinceremo»

Dalla 22esima conferenza della parti  dell’United Nations framework convention on climate change, conclusasi a Marrakech, in Marocco,  è emerso sicuramente che, come sottolinea Legambiente, «Da Parigi non si torna indietro, la sua direzione di marcia è irreversibile. La Conferenza sul Clima di Marrakech ha visto l’impegno di tutti governi a rendere pienamente operativo l’Accordo di...

I leader militari a Trump: il cambiamento climatico è una minaccia alla sicurezza Usa

43 esperti militari e della difesa: il riscaldamento globale dovrebbe andare oltre la politica

Come scrive Erika Boltad su Climate Wire, probabilmente finirà nel trituratore di documenti, ma il Center for climate & security, un think tank bipartisan di esperti di difesa ed ex leader militari, ha inviato al team di transizione di Donald Trump un briefing book  che invita il presidente eletto a  «considerare il cambiamento climatico come...

Giornata nazionale dell’albero: Oikos pianta alberi da frutto contro la malnutrizione infantile in Tanzania

In occasione del 21 novembre, Oikos rilancia l’iniziativa “Un frutto al giorno”

L’Istituto Oikos, una Ong impegnata per la tutela della biodiversità e lo sviluppo sostenibile  in Europa e nei Paesi in via di sviluppo, ricorda a tutti che «In ogni angolo di mondo, gli alberi non solo assicurano e alimentano da sempre il nostro legame con la terra, ma garantiscono la nostra sopravvivenza, arricchiscono la nostra cultura e...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 42