Inquinamenti

Goletta dei Laghi: Trasimeno e Piediluco sono puliti, «i 10 punti campionati tutti entro i limiti» (FOTOGALLERY)

E ora bisogna concentrarsi sull’adattamento del territorio ai cambiamenti climatici

Si è conclusa oggi a Terni la penultima tappa del tour 2017 della Goletta dei Laghi, campagna nazionale di Legambiente a tutela dei bacini lacustri italiani. L’equipaggio del Cigno Azzurro ha reso noti i dati dei monitoraggi scientifici sulle sponde dei laghi Trasimeno e Piediluco. Lucia Coscia, della squadra tecnico-scientifica di Goletta dei Laghi, ha...

Schiume sintetiche: a milioni sulla costa francese della Manica, come a giugno in Toscana e Liguria

Episodi simili anche nel 2016. A maggio spugne di paraffina spiaggiate anche in Inghilterra

La Côte d’Opale e il Parc Naturel regional des Caps et Marais d’Opale sono costellati di spiagge sabbiose incontaminate che si affacciano sulle acque francesi della Manica, ma da una settimana su questo litorale del nord sembrava di essere ritornati a quanto accaduto a inizio giugno all’Isola d’Elba e sulle coste della Toscana e in...

Goletta Verde: in Calabria depurazione ancora ferma al palo

Situazione critica alle foci di fiumi, canali e torrenti lungo tutta la costa calabra

Il bilancio dei prelievi fatti da Goletta Verde nel mare della Calabria non è buono: «Nove dei ventiquattro punti monitorati lungo le coste calabresi presentano cariche batteriche elevate, in prossimità di foci di fiumi e torrenti dove molto spesso gli ignari bagnanti continuano a fare il bagno, visto che sono molto rari se non inesistenti...

No al carbone: tante firme e adesioni per la petizione salviamo migliaia di vite

Chiudere tutte le centrali a carbone in Italia entro il 2025. Mobilitazione su Twitter

Sono già 5.000 circa le firme raccolte dalla petizione #MIGLIAIADIVITE, lanciata da WWF Italia, Greenpeace Italia e Legambiente, per chiedere al Governo italiano la chiusura definitiva di tutte le centrali a carbone entro il 2025. Moltissime le adesioni di associazioni e gruppi, tra cui Accademia Kronos, Associazione Comuni Virtuosi, Cittadini per l’Aria, Earth Day Italia, FOCSIV (Federazione Organismi Cristiani...

Emendamento energivori del Pd alla legge Europa 2017, Coordinamento Free: un film dell’orrore

Legambiente: «Pessima notizia. Grave passo indietro rispetto alle promesse su clima e rinnovabili»

Sta suscitando forti proteste nel mondo delle rinnovabili l’approvazione alla Camera dell’emendamento alla legge Europa 2017 presentato da da 17 deputati del PD  che contiene anche limiti per gli incentivi alle rinnovabili. Ecco cosa  prevede l’emendamento: «La produzione di energia elettrica da impianti di potenza nominale fino a un valore, da stabilire coi decreti di cui...

Plastica: dagli anni ’50 nel mondo ne sono state prodotte 8.300 milioni di tonnellate

Il 79% è finita in discarica e nell’ambiente, il 12% incenerita e solo il 9% riciclata

Da quando è cominciata nei primi anni '50 la produzione su larga scala dei materiali sintetici, gli esseri umani hanno prodotto più di 8,3 miliardi di tonnellate di materie plastiche: a calcolarlo è lo studio “Production, use, and fate of all plastics ever made”, appena pubblicato su Science Advances da un fitto team di ricercatori.  Per...

Goletta Verde presenta il Manifesto per la tutela e valorizzazione degli ecosistemi costieri della Calabria

Salvaguardia delle risorse naturali, riduzione dei rifiuti, piani di spiaggia ecosostenibili e buono stato ecologico delle acque

«Salvaguardare le risorse naturali, difendere il litorale dall'erosione marina, promuovere l’adozione di piani di spiaggia ecosostenibili, armonizzare le attività di sviluppo turistico e ricreativo della zona costiera, mettere in campo azioni per raggiungere il buono stato ecologico delle acque, che tenga conto di una corretta gestione delle risorse idriche e degli interventi di depurazione delle acque di scarico. E ancora,...

Gli aerosol artificiali causano cambiamenti nei modelli globali delle piogge

Gli areosol prodotti alle medie latitudini dell'emisfero nord danneggiano i Paesi tropicali

Gli scienziati della Rosenstiel school of marine and atmospheric science dell’università di Miami hanno scoperto che «Le particelle di aerosol rilasciate nell'atmosfera dalla combustione dei combustibili fossili sono un driver primario di cambiamenti nei modelli della pioggia in tutto il mondo». I risultati, pubblicati nello studio “Hemispheric climate shifts driven by anthropogenic aerosol-cloud interactions, was...

Clima, poco tempo per evitare la catastrofe. E i governi scaricano i costi sulle spalle dei giovani (VIDEO)

Se non si riducono subito i gas serra, ci vorranno 500 trilioni di euro per catturare la CO2

«La riduzione delle emissioni di gas serra non è sufficiente a limitare il riscaldamento globale a un livello che non metta a rischio il futuro dei giovani». E’ quanto emerge dal nuovo studio “Young people's burden: requirement of negative CO2 emissions”, pubblicato su Earth System Dynamics , il giornale dell’European Geosciences Union (Egu), da un folto team...

Verso il divieto dei diesel in Pianura Padana? Si fa sul serio?

Quest'anno faremo un passo indietro, per farne (forse) due avanti nel 2018 e 2020

Il 18 luglio, l'Assessore all'Ambiente della Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi, ha convocato a Milano i comuni e le parti sociali per informare e annunciare i nuovi provvedimenti di limitazione dell'inquinamento dell'aria che entreranno in vigore nelle prossima stazione ottobre 2017 – marzo 2018. C'è attesa, perché questa volta, i provvedimenti dovrebbero essere concertati tra...

Trivelle offshore: la Corte Costituzionale dà ragione alle Regioni

Bocciato lo Sblocca Italia di Renzi. A rischio anche il Disciplinare pubblicato dal Mise il 3 aprile

Con la sentenza 170, pubblicata il 12 luglio, la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il comma 7 e il comma 10 dell'articolo 38 del Decreto legge 133 - il cosiddetto Sblocca Italia fortemente voluto dall’allora presidente del consiglio Matteo Renzi - dando così ragione alle Regioni che avevano presentato  ricorso, sulla spinta della mobilitazione di numerosi...

Qualità dell’aria: l’Ue pronta ad accettare la modifica del protocollo di Göteborg

Entro il 2020, nell'Ue forte riduzione di 5 inquinanti

Il Consiglio europeo ha adottato – con il voto contrario della Danimarca -  la decisione  dell'accettazione da parte dell’Unione europea di una modifica del protocollo di Göteborg del 1999 riguardante la riduzione delle emissioni di inquinanti atmosferici a livello mondiale. La convenzione sull'inquinamento atmosferico transfrontaliero a grande distanza (Lrtap) è il principale quadro internazionale per combattere l’inquinamento...

Ancora 10 anni di Glifosato in Europa?

#StopGlifosato:La Commissione Ue intende rinnovare l’autorizzazione per l’uso del diserbante

«La Commissione Europea sembra intenzionata ad accelerare i tempi sulla decisione in merito all’autorizzazione alla produzione, commercializzazione ed uso di tutti i prodotti fitosanitari a base di glifosato nei paesi europei». A lanciare nuovamente l’allarme è la coalizione  #StopGlifosato  che aggiunge: «Tra il 19 ed il 20 luglio, infatti, la Commissione Europea intende presentare la...

«Carbone e nucleare sono anti-economici» e Trump corregge il rapporto del Doe

Alti livelli di eolico possono essere integrati nella rete Usa senza comprometterne l’affidabilità

Il 15 luglio ThinkProgress aveva riportato che una bozza di un’analisi energetica commissionata dal segretario Usa all’energia, Rick Perry, del quale Bloomberg, era entrato in possesso, avvia l’attacco dell’amministrazione di Donald Trump all'energia rinnovabile. Ma ora ThinkProgress ha ora ottenuto una copia di quella bozza e ha scoperto che contiene molte altre sorprese, o «Piuttosto i risultati...

L’attacco di bracconieri, inquinamento e cemento alle Aree marine protette del Vietnam

“Protetto” solo lo 0,17% del mare vietnamita

Le Aree marine protette (Amp) del Vietnam stanno affrontando  gravi minacce:  inquinamento, pesca di frodo con la dinamite e l’elettricità e la costruzione incontrollata di infrastrutture turistiche. Secondo Vietrnam.net, «Queste minacce sono esacerbate dal cattivo coordinamento tra le agenzie statali e le amministrazioni locali». Una situazione critica della quale è consapevole anche il governo centrale...

Petrolio: da Goletta Verde bandiera nera ad Eni ed Edison, nemici del clima

In Sicilia continua la folle corsa all’oro nero nei mari e sulla terraferma

Goletta Verde ha presentato il dossier “L’assalto all’oro nero in Sicilia”  e Legambiente sottolinea: «Come volevasi dimostrare la folle corsa all’oro nero continua, nonostante le rassicurazioni del Governo dopo il referendum dello scorso anno: nuovi pozzi e nuove attività di prospezione mettono a rischio i mari italiani, a partire dal Canale di Sicilia. E quando le...

Deposito scorie nucleari, aperta procedura di infrazione Ue: l’Italia deve rispondere entro 60 giorni

Green Italia: Europa condanna l’inerzia di Sogin su decommissioning nucleare

La Commissione europea ha emesso un parere motivato che sancisce l'inizio della procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per la mancata osservanza della direttiva europea 2011/70/Euratom sul trattamento delle scorie nucleari e Francesco Ferrante di Green Italia sottolinea: «Come spesso accade, sono le istituzioni europee a ‘dare la sveglia’ alle nostre istituzioni dormienti o lassiste...

Trump all’attacco anche dei monumenti marini nazionali Usa (VIDEO)

In pericolo fauna marina e intere comunità costiere, per favorire l’estrazione di petrolio, gas e minerali

La denuncia arriva dal Natural resources defense council (Nrdc), una delle più grandi e storiche associazioni ambientaliste usa: «L'amministrazione di Trump vuole ridurre le protezioni per alcuni degli ecosistemi oceanici più vulnerabili del nostro pianeta, mettendo così a repentaglio le balene, i delfini e innumerevoli altre specie marine e minacciano il sostentamento delle comunità costiere....

Goletta Verde; in Sicilia il deficit depurativo non risparmia nessuno

Cariche batteriche elevate 17 punti su 25 Situazione critica alle foci di fiumi, canali e torrenti

Che la Sicilia patisca un deficit depurativo non è una novità, ma la fotografia scattata da Goletta Verde è davvero preoccupante: lungo le coste siciliane i tecnici di Legambiente hanno monitorato 25 punti e ben 17 i presentavano cariche batteriche elevate. «Nel mirino – spiegano gli ambientalisti - ci sono sempre canali, foci di fiumi e...

2,1 miliardi di persone non hanno acqua potabile in casa, più di 4 miliardi senza servizi igienici sicuri

892 milioni di persone defecano all’aperto. Nell’Africa subsahariana solo il 15% può lavarsi le mani con acqua e sapone

Secondo il nuovo rapporto comune dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e dell’Unicef, «Circa  2,1 miliardi di persone, cioè il 30% della popolazione mondiale, non hanno ancora accesso a dei servizi di rifornimento domestico di acqua potabile e e 4,5 miliardi, cioè il  60%, non dispone si servizi igienici gestiti in tutta sicurezza. Il rapporto Joint...

Mobilità In-Sostenibile: l’auto privata batte il trasporto pubblico, sempre più indietro e poco efficiente

A farne le spese sono l’ambiente e i cittadini. Roma maglia nera

La fotografia scattata oggi da Legambiente con il convegno “Mobilità In-sostenibile. Obiettivi pubblici e ruolo dei privati per cambiare la situazione delle città italiane” non lasia dubbi: «Nelle grandi città italiane a farla da padrone sono le auto. Il mezzo di trasporto privato è quello più usato e preferito per gli spostamenti a discapito dei...

Il preludio all’estinzione di massa. In un pianeta finito non può avvenire una crescita perpetua (VIDEO)

La scomparsa delle specie racconta solo una parte della storia dell'impatto umano sugli animali della Terra

Come avverte Rob Jordan sul sito della Stanford University, «non suonava nessuna campana quando morì l'ultimo Ciprinodonte Catarina sulla Terra. I giornali non riportarono la loro storia quando i pipistrelli di Christmas Island svanirono per sempre». Ogni anno si estinguono in media due specie di vertebrati, ma se ne accorgono in pochi, forse perché il tasso...

Le carpe invasive mettono a rischio la sopravvivenza degli uccelli acquatici

E’ primo studio che dimostra chiaramente l’impatto ecologico delle carpe sugli uccelli acquatici delle lagune mediterranee

«La presenza della carpa – specie invasiva di acqua dolce  con un’ampia distribuzione in tutto il mondo – riduce in maniera allarmante le popolazioni di anate tuffatrici e di uccelli acquatici». A dirlo è lo studio “Dramatic impact of alien carp Cyprinus carpio on globally threatened diving ducks and other waterbirds in Mediterranean shallow lakes” publicato su...

Goletta Verde: in Campania, cariche batteriche elevate per metà dei campioni analizzati

Maglia nera per le foci di Irno, Savone, Sarno e canale di Licola, “fortemente inquinati” per l’ottavo anno consecutivo

E’ una fotografia a tinte fosche quella scattata da Goletta Verde sul litorale della Campania che continua  a subire la minaccia della mancata depurazione: «Su 30 punti monitorati 16 presentavano cariche batteriche elevate». Nel mirino ci sono sempre canali, foci di fiumi e torrenti che continuano a riversare in mare scarichi non adeguatamente depurati e il...

Le Carbon Majors: solo 100 grandi imprese emettono oltre il 71% dei gas serra

Quasi un trilione di tonnellate di gas serra emesse nell’atmosfera dai combustibili fossili

Secondo il Carbon Majors Report 2017  del CDP e del Climate accountability institute (Cai) dal 2008 ad oggi, 100 produttori di combustibili fossili, tra cui ExxonMobil, Shell, BHP Billiton, Gazprom, Saudi Aramco, National Iranian Oil, Coal India, Pemex e Cnpc – Petro China (con Shenhua Group e China National Coal Group), sono responsabili del 71%...

Biogas, ecco come i reflui zootecnici possono trasformarsi in energia rinnovabile e fertilizzanti

Alta Valle dell’Isarco: trattati oltre 30mila tonnellate di reflui, prodotti 4 milioni di kilowatt

«Oltre 30 mila tonnellate trattate di reflui zootecnici prodotti dalle aziende locali, che sono state trasformate in energia elettrica rinnovabile pari a 4 milioni di kilowatt e in un’identica quantità di energia termica utilizzata per l’essiccamento del digestato, producendo in questo modo un fertilizzante naturale e inodore». Sono i numeri del primo anno di attività...

Goletta Verde in Basilicata: criticità alle foci dei canali

Tre punti su quattro presentavano cariche batteriche elevate

«Risolvere al più presto le criticità del sistema depurativo purtroppo ancora troppo presenti nei comuni lucani e lanciare la sfida per tutelare il territorio, valorizzare le bellezze nazionali e le buone pratiche in campo ambientale, rilanciando economia e occupazione», è quanto chiede Legambiente alla Regione Basilicata e ai sindaci dei comuni lucani dopo la  tappa...

Le centrali a carbone restano l’industria più inquinante d’Europa

La centrale più inquinante è in Polonia. Il Paese Ue più inquinatore è il Regno Unito della Brexit

Secondo il briefing “Releases of pollutants to the environment from Europe's industrial sector – 2015” appena pubblicato dall'Agenzia europea per l'ambiente (Eea), «Le centrali elettriche a carbone in tutta Europa sono responsabili delle maggiori quantità di inquinanti chiave immessi nell’aria»- L’Eea ha analizzato i dati  - che gli Stati membri devono riferire in base alle...

Erosione costiera, fermare subito il Grande progetto del litorale di Salerno

Il blitz di Goletta Verde contro il rischio di artificializzazione di 40 chilometri di costa salernitana da Pontecagnano ad Agropoli

Dopo la ripresentazione del Grande Progetto “Interventi di Difesa e Ripascimento del Litorale del Golfo di Salerno, oggi Goletta Verde ha realizzato un blitz contro il rischio di artificializzazione di 40 chilometri di costa salernitana che vanno da Pontecagnano ad Agropoli. Questa mattina gli attivisti di Legambiente protestavano contro il primo stralcio di interventi previsti con un...

Plan climat: la Francia proibirà le auto a benzina e diesel entro il 2040

Greenpeace e Rac: non dice come raggiungere gli obiettivi e resta il nodo nucleare

Presentando ieri il suo Plan climat, il ministro francese per la transizione ecologica, Nicolas Hulot, ha detto che «Non è un fine in sè» ma una «Colonna vertebrale alla quale si potramnno aggiungere delle vertebre», un inizio  che dovrà essere declinato in un piano di azione lungo tutto il quinquennato presidenziale di Emmanuel Macron.  Infatti, a...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 69