Inquinamenti

Gli insetticidi di nuova generazione alternativi ai neonicotinoidi sono pericolosi per i bombi? (VIDEO)

Gli insetticidi a base di sulfossima ridurrebbero drasticamente la riproduzione delle api selvatiche

Lo studio “Sulfoxaflor exposure reduces bumblebee reproductive success” pubblicato su Nature da Harry Siviter, Mark J. F. Brown ed Ellouise Leadbeater della  School of Biological Sciences della  Royal Holloway University of London conclude che «I pesticidi di nuova concezione, che potrebbero potenzialmente sostituire gli insetticidi neonicotinoidi, possono ridurre il successo riproduttivo dei bombi». Siviter, Brown...

Fracking di gas e petrolio: negli Usa il consumo di acqua è aumentato del 770%

Il volume delle acque reflue del fracking è aumentato del 1.440%. Un’impronta idrica insostenibile

Secondo lo studio “The Intensification of the Water Footprint of Hydraulic Fracturing” pubblicato su Science Advances da Andrew  Kondash, Nancy Lauer e Avner Vengosh della Nicholas School of the Environment, Duke University, «La quantità di acqua utilizzata per i pozzi per la fratturazione idraulica è aumentata fino al 770% tra il 2011 e il 2016...

Onu: i liquidatori di Fukushima Daiichi a grave rischio di sfruttamento

Tra i lavoratori più vulnerabili: migranti, richiedenti asilo e persone senza fissa dimora

Secondo te esperti dell’Onu per i diritti umani - Baskut Tuncak, relatore speciale sulle implicazioni per i diritti umani della gestione  smaltimento delle sostanze e dei rifiuti pericolosi  ecologicamente corretto; Urmila Bhoola , relatrice speciale sulle forme contemporanee di schiavitù, comprese le loro cause e conseguenze; Dainius Puras , relatore speciale sul diritto di tutti al godimento del più alto...

Clima globale: i prossimi anni potrebbero essere eccezionalmente caldi

Secondo uno studio, negli anni tra il 2018 e il 2022 il fenomeno sarebbe ancora più marcato per le temperature di superficie dell’oceano

Quest’estate ondate ripetute di caldo hanno colpito gran parte del pianeta e alla fine il 2018 risulterà un anno particolarmente caldo, ma,Lo studio “A Novel Probabilistic Forecast System Predicting Anomalously Warm 2018-2022 Reinforcing the Long-Term Global Warming Trend”,  pubblicato su Nature Communications da Florian Sévellec, del Laboratoire d’Océanographie Physique et Spatiale del CNRS-Ifremer-UBO-IRD/ Université de...

L’ultimo ferragosto con i cotton fioc di plastica non biodegradabile

Realacci: Italia prima al mondo. Dal primo gennaio 2020 proibite anche le microplastiche nei cosmetici

Dal primo gennaio 2019 in Italia sarà vietato vendere i cotton-fioc in plastica non biodegradabile, quindi questo è l’ultimo ferragosto con i terribili bastoncini che si spiaggiano a milioni sulle spiagge e che fanno impazzire i volontari che raccolgono il marine litter (nel 2016 Legambiente ne contò 7.000 in 46 spiagge italiane), anche se naturalmente...

I turisti estivi nelle città europee “costretti a fumare” smog

Un soggiorno a Milano di 4 giorni equivale a fumare 3 sigarette, a Roma 2

Se il turismo balneare segna un cedimento in Italia e un po’ in tutta Europa, altrettanto non fa quello delle città d’arte, prese d’assalto da centinaia di migliaia di turisti, ma una nuova ricerca della ONG Transport & Environment (T&E) di Bruxelles dimostra che una visita di 4 giorni nelle maggiori città d’Europa equivale a...

Goletta Verde: in Friuli Venezia Giulia 2 i punti fortemente inquinati

La foce del canale di via Battisti a Muggia e quella del fiume Stella sono due malati cronici

Due degli otto punti campionati dai tecnici di Goletta Verde in Friuli Venezia Giulia il 3 e 4 agosto superano il limite di inquinamento previsto dalla legge e corrispondono alla foce del canale di via Battisti, all’incrocio di largo Caduti per la libertà, a Muggia, in provincia di Trieste, e alla foce del fiume Stella...

Glifosato e tumori, le reazioni dopo la storica sentenza contro Monsanto

Di Maio: combattere invasione glifosato. Legambiente, Stop Glifosato e Slow Food: bene, ora però si passi davvero dalle parole ai fatti. L’Italia metta al bando questo pericoloso erbicida

Un giudice californiano ha ordinato all'azienda Monsanto di risarcire con 289 milini di dollari un giardiniere ammalatosi di tumore dopo l'uso di erbicidi contenenti glifosato e la portavoce della coalizione #Stopglifosato, Maria Grazia Mammuccini, ha subito parlato di «Sentenza apripista», ma anche ricordato che «In Italia c’è solo qualche tutela in più. Purtroppo l'uso nel...

#iosonoambiente: il ministero contro la plastica sulle spiagge e la plastica monouso

Il ministro Costa: «Iniziamo a modificare i nostri comportamenti proprio dalle vacanze al mare»

E’ partita il 5 agosto da Sabaudia, nel Parco nazionale del Circeo, la campagna estiva del ministero dell’Ambiente per sensibilizzare contro l’abbandono della plastica sulle spiagge e per promuovere il bando della plastica monouso. Realizzata in collaborazione con il Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri e la Guardia Costiera, fa parte della...

Metanodotto Abruzzo, il ministro dell’ambiente: «Necessita di Vas. Stiamo lavorando per predisporla»

Le associazioni ambientaliste e i comitati avevano criticato duramente l’opera

Il ministro dell'ambiente Sergio Costa ha annunciato oggi: «Siamo stati interessati dal Ministero dello Sviluppo economico circa il metanodotto SGI della tratta abruzzese. Ci è stato chiesto un parere circa l'assoggettabilità a Vas, Valutazione ambientale strategica, del progetto definitivo. Considerando la fragilità del territorio, che è fortemente sismico, e l'impatto dell'opera, dopo un'attenta analisi da parte...

Marevivo: con Ecocannucce riparmiate già un milione di cannucce di plastica in meno

Aderiscono Bar, ristoranti, festival e comuni: maggiore consapevolezza dei danni provocati all'ambiente dal consumo di plastica monouso

Secondo Marevivo, la sua campagna #Ecocannucce, «ha ottenuto in pochi mesi centinaia di adesioni tra esercenti; festival musicali; discoteche; comuni; alberghi e stabilimenti balneari. Anche VyTA Retail food, il Consorzio Costa Smeralda, il gruppo Caronte & Tourist – Siremar, la Compagnia dei Caraibi, Ecozema, il Comune di Senigallia, di Lampedusa e Linosa, di Spotorno, in provincia di Savona, sostengono l'iniziativa. La mobilitazione è partita anche alle isole Eolie grazie all'impegno di Aeolian Islands...

Notte di San Lorenzo, Upi: «Riaccendiamo le stelle, spegniamo gli sprechi energetici»

L'inquinamento luminoso è in continuo aumento, soprattutto nelle città, ostacolando di fatto la visione delle stelle

In occasione della notte di San Lorenzo, uno degli eventi astronomici più celebrati al mondo, in cui è possibile osservare ad occhio nudo lo sciame delle Perseidi l'Associazione UPI (Università popolare interculturale . Università aperta) lancia la campagna "Riaccendiamo le stelle, spegniamo gli sprechi energetici". Secondo il Dipartimento di ecologia e green economy dell'Università popolare federata...

Le emissioni di gas serra dalle plastiche degradate preoccupano il Wwf

Donatella Bianchi: «4 richieste al governo e 7.500 buoni motivi per rendere plastic free il nostro mare»

Il Wwf è preoccupato per i risultati del recente studio  “Production of methane and ethylene from plastic in the environment" pubblicato su PlosOne e del quale ha ampiamente riferito greenreport.it.  Riassumendo la ricerca il Panda ricorda che «La plastica più comune che usiamo (e gettiamo) sotto forma di sacchetti, ma anche alcuni giocattoli, tappi, pellicole...

Goletta Verde: in Veneto fortemente inquinata la foce del Po delle Tolle

Legambiente: confluisce nel Parco del Delta del Po, patrimonio Unesco dell’umanità. Le criticità dei depuratori una minaccia per natura ed economia venete

Il bilancio dei prelievi effettuati dai tecnici di Goletta Verde il 2 e 3 agosto in Veneto è buono: «Su undici campionamenti effettuati lungo le coste del Veneto, in corrispondenza delle foci di fiumi e nei pressi di scarichi di depuratori, soltanto uno è risultato fuori dai limiti di legge». Ecco in dettaglio i dati delle...

SIN di Bussi, Piano d’Orta e Tre Monti: approvato il decreto per la rimozione dei rifiuti ed il via al progetto pilota di bonifica

Legambiente: un passo avanti in nome del popolo inquinato

Il Ministero dell’ambiente ha approvato un decreto che favorisce l’intervento di rimozione dei rifiuti di produzione sull’area ex Montecatini di Piano d’Orta, in Abruzzo. La rimozione dei rifiuti sarà soggetta ad alcune prescrizioni e a procedure di  caratterizzazione del fondo e delle pareti degli scavi. Tutte le attività dovranno essere preventivamente concordate ed eseguite secondo...

Entro il 2050 potremmo bloccare e invertire il riscaldamento globale, ma dobbiamo farlo immediatamente

Frischmann: «Siamo stati sommersi per 25 anni dall'approccio basato sulla paura e non ha funzionato»

Secondo Chad Frischmann, vicepresidente e direttore ricerca di Project Drawdown, «potremmo arrivare al punto in cui i gas serra atmosferici sono in declino - un punto noto come drawdown - e iniziare a invertire il riscaldamento globale prima del 2050, ma questo richiederà di adottare soluzioni ad un livello aggressivo», Project Drawdown è un'iniziativa di...

Trump vuole salvare le centrali a carbone e nucleari facendo pagare il costo ai consumatori

Sierra Club ed Edf chiedono in tribunale i documenti che l’amministrazione Trump non vuole rendere noti

Sierra Club ed Environmental Defense Fund (Edf) hanno citato in giudizio il Dipartimento dell’energia Usa  (Doe) per non aver consegnato loro una serie di documenti richiesti in base al Freedom of Information Act (Foia). Le due associazioni ambientaliste volevano capire su quali basi fosse stato approvato il piano dell’ammin istrazione di Donald Trump che vuole...

Incidente di Bologna, Legambiente: la maggior parte delle scorte di materiale infiammabile viaggia su gomma

Il trasporto su gomma tra i maggiori responsabili delle molte vittime degli incidenti stradali e dell’inquinamento atmosferico

All’indomani del terribile incidente sul raccordo autostradale di Bologna, Legambiente torna a denunciare che  «Nella nostra Penisola la maggior parte delle scorte di materiale infiammabile come benzina, diesel o Gpl viaggia su gomma» e denuncia che «Il trasporto su gomma è la modalità più diffusa di spostamento, sia delle merci che delle persone. E’  anche...

La mossa del cavallo: e se usassimo il carbon pricing per finanziare la sanità e l’istruzione pubbliche? (VIDEO)

Abolendo i finanziamenti ai combustibili fossili molti Paesi poveri potrebbero rispettare parte degli Obiettivi di sviluppo sostenibile

In molti Paesi del mondo, come l’Italia,  i sistemi sanitari, l'acqua potabile e l'istruzione sono la normalità, ma in molte parti del mondo centinaia di milioni di persone non hanno accesso sufficiente a questi beni pubblici di base. Ora lo studio “Mobilizing Domestic Resources for the Agenda 2030 via Carbon Pricing. Nature Sustainability”, pubblicato su Nature...

Fishing for Litter: in rete contro un mare di plastica. I primi dati del progetto nell’Adriatico (VIDEO)

Pescatori e ambientalisti uniti in un progetto sperimentale per il recupero dei rifiuti dai fondali marini

23 giorni di raccolta dei rifiuti recuperati accidentalmente dai pescatori, 45 imbarcazioni coinvolte, 12 volontari, 210 conferimenti, 7.198 rifiuti recuperati dai fondali marini, per 1.000 chili, pari a 105 sacchi. Sono alcuni dei numeri del primo dei 6 mesi di sperimentazione del progetto “Fishing for Litter – In rete contro un mare di plastica” - ...

Goletta dei Laghi, plastica nei laghi Maggiore e d’Orta: 2,5 rifiuti ogni mq di spiaggia

Legambiente cerca 230 giovani per azioni di pulizia e sensibilizzazione contro l’abbandono di rifiuti

La prima indagine svolta da Legambiente, su protocollo Enea, che ha monitorato 20 arenili ubicati nei laghi Iseo, Maggiore, Como, Garda e Trasimeno dove sono stati trovati una media di 2,5 rifiuti ogni metro quadrato di spiaggia, per un totale di 2183 rifiuti censiti, dimostra che «Il problema del marine litter, e in particolare l'invasione della plastica, non riguarda soltanto i...

Blitz di Goletta Verde: stop alle estrazioni petrolifere offshore in Emilia Romagna

Nonostante le “rassicurazioni”, dopo il referendum del 2016, vecchi e nuovi pozzi, piattaforme, prospezioni e subsidenza mettono a rischio le coste dell’Emilia Romagna.

In occasione del passaggio di Goletta Verde da Lido di Dante, prima di raggiungere Porto Garibaldi, Legambiente ha organizzato un flash mob sulla spiaggia di fronte alla piattaforma di estrazione gas più vicina alla costa di tutta Italia, l’ Angela Angelina di Eni, ed ha lanciato la petizione #NoOil  indirizzata al ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio....

73 anni fa la bomba atomica su Hiroshima, ma Abe non firma il trattato per eliminare le armi nucleari

Il neomilitarismo della destra giapponese e il fuoco pacifista che arde ancora nell’unico Paese che ha subito un attacco nucleare

Oggi il cielo di Hiroshima era terso come 73 anni fa, il sole era caldo e anche allora la gente che andava a lavoro o a scuola aveva camice a maniche corte, in molti sapevano che il Giappone era ormai stato sconfitto e che il sogno del militarismo fascista e razzista di dominare l’Asia e...

Goletta Verde: in Emilia Romagna fortemente inquinata solo la foce del Marano, ma da 8 anni

Legambiente presenta il dossier con le emergenze della costa dell’Emilia Romagna

In Emilia Romagna è risultato inquinato solo un punto sugli 11 monitorati  il 29 e 30 luglio  dai tecnici di Goletta Verde, “entro i limiti”, invece, i valori riscontrati negli altri punti campionati. Gli ambientalisti sottolineano: «Sebbene la situazione appaia generalmente positiva, nei confronti dei cosiddetti “malati cronici”, ovvero i casi dove la mancata depurazione resta...

Goletta Verde: situazione migliorata nelle Marche ma fortemente inquinate le foci di Tronto e Musone

Legambiente: ma la mancata depurazione resta un problema irrisolto da troppi anni

Secondo i risultati dei prelievi realizzati dai tecnici di Goletta Verde il 28 e 29 luglio, nelle Marche va decisamente meglio che in altre Regioni: «Sono due su dodici i punti monitorati nelle Marche che superano il limite di inquinamento previsto dalla legge e corrispondono alla foce del Tronto, a San Benedetto del Tronto, nella Riserva Naturale Regionale...

In 40 anni istallato 1 trilione di Watt di energie rinnovabili, il raddoppio entro il 2023 (a metà prezzo)

BloombergNEF: eolico e solare stanno vincendo la battaglia dei costi, questo traguardo sarà solo il primo di molti

I costruttori e installatori di impianti eolici e solari ci hanno messo 40 anni per installare i loro primo trilione di watt di energia, ma  secondo Bloomberg New Energy Finance (BloombergNEF) «il prossimo trilione potrebbe essere completato entro i prossimi 5 anni». Infatti, questa è la conclusione a cui arriva uno studio di BloombergNef secondo...

La degradazione della plastica nell’ambiente produce gas serra (VIDEO)

Il polietilene dei sacchetti per la spesa è il più prolifico emettitore di metano ed etilene

Quando la plastica si degrada nell’ambiente marino e terrestre emette diversi gas serra. E’ la preoccupante scoperta pubblicata su PLOS One da un team di ricercatori dell’università delle Hawaii - Manoa autori dello studio “Production of methane and ethylene from plastic in the environment”. Gli scienziati hawaiani guidati da  Sarah-Jeanne Royer dell’International Pacific Research Center,...

Il 2017 terzo anno più caldo. CO2 nell’atmosfera a 405 ppm, come 800.000 anni fa

Noaa: caldo e innalzamento record dell’Oceano, si sciolgono i Poli, sbiancano le barriere coralline e aumentano siccità e cicloni

La conferma ufficiale arriva dal rapporto annuale  “State of the Climate in 2017”, il supplemento speciale del Bulletin of the American Meteorological Society: «Il 2017 è stato il terzo anno più caldo mai registrato al mondo, dopo il 2016 (primo) e il 2015». Secondo il 28° rapporto annuale sullo stato del clima, «Il pianeta ha anche...

Le energie rinnovabili sono un’opportunità per vincere le sfide future nelle regioni carbonifere dell’Ue

I progetti eolici e solari possono beneficiare dell'infrastruttura preesistente e della disponibilità di territorio. Particolarmente incoraggiante anche la conversione alla geotermia

Negli ultimi decenni nell’Unione europea  la produzione e il consumo di carbone sono calati costantemente, sia a causa della chiusura delle miniere di carbone che della progressiva riduzione dell'uso del carbone per la produzione di energia per passare a combustibili più puliti o alle energie rinnovabili L'Europa ha intrapreso una transizione energetica low carbon e...

Goletta Verde: in Abruzzo cariche batteriche elevate in 3 punti su 8 campionati

Legambiente: criticità del sistema depurativo, esposti per cercare di risolvere un problema sottovalutato

Dal monitoraggio eseguito dalla squadra di tecnici di  Goletta Verde il 24 e 25 luglio sono risultati 3 i punti “fortemente inquinati” sugli 8 monitorati in Abruzzo. A presentare cariche batteriche elevate oltre i limiti di legge, i prelievi effettuati in provincia di Chieti: a Rocca San Giovanni, alla foce in località La Foce; a San Vito...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 93