Inquinamenti

Goletta dei Laghi: in Umbria inquinati 3 punti campionati su 5

Firmato il protocollo d’intesa “Trasimeno libero dalla plastica

Si è conclusa la tappa umbra della Goletta dei Laghi, la campagna nazionale di Legambiente che da 13 anni percorre l’Italia per monitorare la qualità delle acque, degli ecosistemi e dei territori dei laghi e oggi a Magione, sul lago Trasimeno, sono stati presentati i risultati del monitoraggio microbiologico e gli ambientalisti hanno spiegato che «La Goletta ha...

Acque reflue, l’Italia rischia un nuovo deferimento alla Corte Ue: 276 Comuni non a norma

E questo nonostante il nostro Paese sia già stato sottoposto a tre distinte procedure di infrazione per varie violazioni della direttiva

Tra le principali decisioni sui casi d'infrazione adottate questo mese dalla Commissione Ue, che mirano a garantire la corretta applicazione del diritto europeo, ancora una volta ce n’è una che riguarda la tutela dell’ambiente nel nostro Paese. Stavolta Bruxelles esorta l'Italia a conformarsi al diritto dell'Ue sulle acque reflue urbane e a garantire che le acque...

Carbone, a che punto è la chiusura della centrale di La Spezia? La lettera aperta del Wwf

Cosa si sta facendo per chiudere la centrale a carbone Eugenio Montale di La Spezia, garantire i lavoratori e assicurare lo sviluppo sostenibile? La chiusura della centrale, comunque prevista per il 2021, veniva data per anticipata negli scorsi anni, alla luce dell’impatto ambientale sanitario e degli impianti vecchi. Tuttavia, nonostante la decisione di chiudere tutte...

Goletta Verde: in Sicilia oltre i limiti gli inquinanti riscontrati in quasi tutte le province

Su 26 punti monitorati, 22 risultano inquinati, di cui 17 fortemente inquinati

Le coste siciliane continuano a subire la minaccia della mancata depurazione e quella scattata tra il 3 e il 6 luglio dalla squadra di tecnici di Goletta Verde non poteva che essere  una fotografia drammatica: «Su 26 punti monitorati ben 22 presentano cariche batteriche elevate. Nel mirino ci sono sempre canali e foci che continuano...

Nel 2017 diminuiti del 7% gli investimenti globali nelle energie rinnovabili

Iea: gli investimenti energetici globali non sono in linea con gli obiettivi di sostenibilità e sicurezza energetica e nel 2018 si rischia di rallentare ulteriormente

Secondo il rapporto “World Energy Investment 2018” pubblicato dall’International energy agency (Iea) nel 2017 è stato il settore dell'elettricità ad attrarre la maggior parte degli investimenti energetici che sono andati soprattutto in una robusta spesa per le reti, superando gas per il secondo anno consecutivo l'industria petrolifera. L’Iea sottolinea che «Il settore energetico avanza verso...

Expedition MED nella Plastisfera, a caccia di microplastiche, balene e capodogli nel Santuario dei cetacei (FOTOGALLERY)

In pieno svolgimento il progetto Pelagos Plastic Free

L’equipaggio franco-italiano di Expedition MED che realizza le ricerche scientifiche del Il progetto Pelagos Plastic Free ha fatto tappa all’Isola d’Elba per incontrare i ragazzi di Vele Spiegate, un singolare incontro tra cacciatori di macroplastiche (i volontari di Legambiente e Diversamente Marinai che raccolgono e censiscono il beach litter) e di microplastiche (la barca dell’associazione...

Goletta Verde: flash mob a Pozzallo e Scicli contro Vega B. Sicilia sotto scacco del petrolio

Legambiente lancia la petizione #NoOil al ministro Di Maio per fermare le estrazioni e gli incentivi alle fonti fossilli

Goletta Verde è in Sicilia e da Pozzallo denuncia «L’insensata corsa all’oro nero continua senza tregua e in tutti i modi, nonostante le “rassicurazioni” dei Governi che si sono succeduti dopo il referendum sulle trivelle del 2016: nuovi pozzi e piattaforme e nuove attività di prospezione mettono concretamente a rischio i nostri mari. E’ il...

Ancora sversamenti nel Lago d’Orta. Legambiente si costituirà parte civile: «Chi ha inquinato deve pagare»

Dopo l’episodio di maggio, il 13 luglio un altro sversamento di residui di lavorazione di cromatura e soda caustica

Legambiente si costituirà parte civile «contro gli ecocriminali che venerdì scorso hanno nuovamente sversato residui di lavorazione di cromatura e soda caustica nel Lago d’Orta, a San Maurizio d’Opaglio (NO)». E’ quanto si legge in una nota congiunta del presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani, del presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta Fabio Dovana...

Blitz di Greenpeace al summit tra Trump e Putin: agire subito contro i cambiamenti climatici

Striscione sulla cattedrale di Helsinki: «Riscaldate i nostri cuori, non il nostro Pianeta»

Il summit tra il presidente statunitense Donald Trump (che, dopo aver lodato Kim jong-Un, ha appena dichiarato nemici degli Usa, in ordine decrescente, Unione europea, Russia e Cina) e il presidente russo Vladimir Putin era molto atteso e infatti stamattina ad aspettare ad Helsinki i due discussi uomini forti del mondo c’erano anche alcuni attivisti...

Dopo 25 anni di lotta 30mila contadini hanno battuto i giganti petroliferi Chevron – Texaco

La Corte Costituzionale ecuadoriana ha rigettato anche l’ultimo ricorso contro le 3 sentenze che imponevano alla compagnia di riparare ai danni socio-ambientali prodotti dal 1964

È arrivata ufficialmente la notizia che la Corte Costituzionale ecuadoriana ha rigettato l’ultimo ricorso della Chevron Corps, gigante petrolifero statutinense che ha sostituito la Texaco nelle attività estrattive del Paese, contro le sentenze (ben 3) che imponevano alla compagnia di riparare ai danni socio-ambientali prodotti dal 1964 nei dintorni della città di Nueva Loja. Più...

Silenzioso, ecologico e sicuro: l’asfalto da riciclo di Life Nereide è sempre più interessante

Riduzione del rumore generato dal passaggio dei veicoli, aumento dell’aderenza su strada del 20%, riduzione del 30% dell’inquinamento atmosferico. Tutto utilizzando materiali riciclati

Si sta facendo grande Life Nereide, il progetto cofinanziato dall’Ue e guidato dal dipartimento di Ingegneria civile e industriale dell’Università di Pisa, di cui abbiamo raccontato gli albori su queste pagine. Riduzione del rumore generato dal passaggio dei veicoli fino a 5dB, aumento dell’aderenza su strada del 20%, riduzione del 30% dell’inquinamento atmosferico, utilizzando materiali...

Goletta Verde: in Basilicata bilancio positivo

Unica criticità la foce del canale Toccacielo, ma ancora scarsa l’informazione ai bagnanti

A differenza della confinante Campania, la situazione trovata da Goletta Verde in Basilicata è la migliore tra le Regioni finora monitorate dalla storica imbarcazione ambientalista: nella norma i campioni d’acqua prelevati il 29 giugno alla spiaggia di Policoro, alla foce del fiume Cavone tra Pisticci e Scanzano Jonico e Maratea alla foce del torrente Fiumicello....

Goletta Verde: in Campania maladepurazione in tutte le province

Valori oltre i limiti in oltre la metà dei campionamenti. Maglia nera per le foci di Irno, Savone, Sarno e Asa, Regi Lagni e canale di Licola

Quella scattata da Goletta Verde lungo le coste campane è una fotografia a tinte fosche: su 31 punti monitorati tra 25 e il 29 giugno dai tecnici di Legambiente ben 20 presentavano cariche batteriche elevate. «Nel mirino – spiegano gli ambientalisti - ci sono sempre canali, foci di fiumi e torrenti che continuano a riversare...

Sulle spiagge italiane ci sono 1.000 – 2.000 tonnellate di microplastiche

Le stime e i rischi di una subdola forma di inquinamento in una ricerca dell’università di Pisa sui campioni di sabbia raccolti alle foci dell’ Arno e del Serchio

Un nuovo studio pubblicato su Environmental Science and Technology, la rivista dell’American Chemical Society, da un team del dipartimento di chimica e chimica industriale dell’università di Pisa (Valter Castelvetro, Alessio Ceccarini, Andrea Corti, Francesca Erba, Francesca Modugno, Jacopo La Nasa e Sabrina Bianchi) fa luce sul fenomeno delle microplastiche, «Particelle piccolissime, quasi indistinguibili dalla sabbia – spiegano i ricercatori...

Pesca, Fao: «I cambiamenti climatici trasformeranno gli ecosistemi marini e d’acqua dolce»

A rischio i mezzi di sussistenza di milioni di persone che dipendono dalla pesca

Secondo il rapporto “Impacts of climate change on fisheries and aquaculture - Synthesis of current knowledge, adaptation and mitigation options” nel quale la Fao, grazie al lavoro di più di 100 scienziati,  riassume nuove analisi e studi, «Entro il 2050 i cambiamenti climatici avranno alterato la produttività di molte delle attività di pesca marina e...

Il Giappone delle catastrofi preso di sorpresa dal diluvio: almeno 169 morti e decine di dispersi

Come per Fukushima, sottovalutata una catastrofe perché non era mai successa prima?

Secondo le ultime cifre fornite dal governo del Giappone, «Il bilancio delle vittime delle inondazioni e frane causate dalle precipitazioni record nella parte occidentale del paese ha raggiunto le 169. La prefettura di Hiroshima è la zona più colpita, con 67 morti segnalati».  Ma le autorità giapponesi avvertono che ci sono ancora 80 dispersi, fortunatamente oggi...

La Cina costruirà 300 città forestali entro il 2025

Apn: struttura e pianificazione industriale irrazionali e struttura irragionevole dell’energia e dei trasporti

Il 9 e 10 luglio si è tenuta una sessione straordinaria dell’Assemblea nazionale del popolo (Apn), il Parlamento cinese che ha esaminato «un rapporto sull’attuazione della legge sul controllo dell’inquinamento dell’aria e un progetto di decisione sul rafforzamento della protezione globale dell’ambiente e il sostegno alla lotta contro l’inquinamento nel rispetto della legge». Già a...

Goletta Verde: foci di fiumi e canali del Lazio malati cronici d’inquinamento

In 17 punti su 24 cariche batteriche elevate, solo in un caso c’erano i cartelli informativi obbligatori sulla qualità delle acque

Il bilancio del monitoraggio svolto lungo le coste laziali dall’equipe tecnica di Goletta Verde tra 19 e il 21 giugno è a tinte fosche: «17 punti monitorati su 24 resentano valori di inquinamento elevati, con la provincia di Roma a guidare questa poco lusinghiera classifica. E ci sono anche record assoluti, con situazioni che nonostante esposti...

È il black carbon il principale pezzo mancante nel puzzle del ciclo globale del carbonio

E’ trasportato dai fiumi negli oceani, ma può rimanere per migliaia di anni in “depositi” intermedi

La maggior parte del carbonio prodotto dagli incendi e dalla combustione di combustibili fossili viene rilasciata rapidamente nell'atmosfera sotto forma di anidride carbonica. Ora lo studio lo studio “Global scale evidence for the refractory nature of riverine black carbon”, pubblicato su  Nature Geoscience da un team di ricercatori svizzeri, statunitensi, tedeschi e cinesi ha dimostrato che...

Risolto il mistero della sostanza che fa aumentare il buco dell’ozono: è colpa dei cinesi

Eia: un crimine ambientale di enorme portata. In Cina produzione e uso diffuso e pervasivo di una sostanza chimica che distrugge l'ozono

Nel maggio 2018, gli scienziati hanno rivelato che i livelli atmosferici di CFC-11 – una sostanza vietata dal 2010 dal Protocollo di Montreal - erano significativamente più alti del previsto, il sospetto era che questo fosse causato da una nuova produzione illegale e dall’utilizzo di CFC-11 nell’Asia orientale. Ora il rapporto “Blowing It” di Environmental...

Il riscaldamento globale potrebbe essere il doppio di quanto previsto dai modelli climatici

Un nuovo studio dice che finora non abbiamo tenuto conto degli impatti a lungo termine

Lo studio “Palaeoclimate constraints on the impact of 2 °C anthropogenic warming and beyond” da poco pubblicato su Nature Geoscience da un folto team internazionale di ricercatori di 17 Paesi è di quelli che dovrebbero g far preoccupare molto l’opinione pubblica mondiale e soprattutto i governi, infatti, come spiegano all’Australian Research Council's Centre of Excellence...

#Usaegettanograzie, salpa su Goletta Verde la campagna per contrastare l’inquinamento da plastica monouso

«Il Governo anticipi la direttiva europea mettendo al bando piatti, posate e bicchieri di plastica non compostabile e continui ad essere in prima linea nella lotta al marine litter»

Bicchieri, stoviglie, posate e bottiglie di plastica li utilizziamo per pochi minuti, ma se smaltiti non correttamente inquinano l’ambiente per decine o centinaia di anni. Legambiente ha calcolato l’impatto di questi prodotti usa e getta sull’ambiente: «Soltanto con le bottiglie di plastica che consumiamo ogni anno in Europa (46 miliardi secondo i dati di "Seas at...

Macroalghe aliene nel Mediterraneo: rivelato un nuovo meccanismo che ne favorisce la diffusione

Una ricerca italo-australiana sui i fondali dell’Isola di Capraia nell’Arcipelago Toscano

Una ricerca guidata dall’università di Pisa ha rivelato per la prima volta il meccanismo che favorisce la diffusione della Caulerpa cylindracea, una delle specie aliene più presenti nel Mediterraneo. In uno studio pubblicato sul Journal of Ecology, un team di ricercatori italiani del dipartimento di biologia dell’università di Pisa, delle università di Cagliari e Politecnica...

Terzo anniversario di Laudato Si’. Papa Francesco: «Pericolo reale di lasciare alle generazioni future macerie, deserti e sporcizia»

Il discorso integrale di Papa Francesco alla conferenza "Saving our Common Home and the Future of Life on Earth”. In corso in Vaticano

E’ iniziata in Vaticano e si concluderà donani in Vaticano la conferenza "Saving our Common Home and the Future of Life on Earth”.per celebrare il terzo anniversario della pubblicazione dell’enciclica Laudato Si. Tra i Tra i partecipanti alla conferenza  figurano:  Papa Francesco; il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano; Jade Mameister, la più giovane sciatrice in entrambi i...

Scott Pruitt si arrende: lascia il “ministro dell’ambiente” Usa, Esultano gli ambientalisti

Travolto da scandali che in Italia non scandalizzerebbe nessuno. Sierra Club: Wheeler non è l’uomo giusto per sostituirlo

Alla fine Scott Pruitt ha ceduto e si è dimesso da capo della Environmental protection agency (Epa) il potente e influente “ministero dell’ambiente” Usa. Una brutta botta per il presidente Donald Trump, che ha fortemente voluto alla testa dell’Epa questo fervente neoliberista e negazionista climatico, de che  ha twittato di aver accettato le dimissioni di...

Caccia: la Lipu la vuole chiudere a 7 specie, per salvarle

Appello a governo e parlamento: stop alla caccia a Pernice bianca, allodola, moriglione, tortora, coturnice. pavoncella e tordo sassello

La Lipu-BirdLife Italia ha lanciato  una campagna in difesa di alcune specie di uccelli che vivono un declino preoccupante a livello globale: «Soffrono a causa dei cambiamenti climatici e della distruzione del loro habitat naturale ma continuano, nonostante le difficoltà, ad essere oggetto di caccia». Si tratta di  Pernice bianca (5.000/8.000 individui in Italia); Allodola (350.000/500.000); Pavoncella...

Blitz di Greenpeace: la plastica usa e getta dei grandi marchi inquina i mari italiani (FOTOGALLERY)

Il rapporto “Stessa spiaggia, stessa plastica”: l’80% degli imballaggi e contenitori raccolti sono riconducibili alle grandi marche

Stamattina a Roma, di fronte al Pantheon, gli attivisti di Greenpeace hanno montato una riproduzione a grandezza naturale di due balene alte rispettivamente 6 e 3 metri che emergono da un mare invaso da rifiuti in plastica monouso, «per denunciare come i nostri mari, e le specie che in essi vivono, siano in grave pericolo...

Plastica nelle meduse dell’Isola di Ponza

Le meduse vengono mangiate dai grandi pesci e potrebbero trasferire la plastica lungo tutta la catena trofica

Gli invertebrati sono la componente più abbondante della biodiversità marina, eppure, fino ad oggi per sole poche specie è stata documenta l’ingestione di rifiuti marini, ora lo  studio “Episodic records of jellyfish ingestion of plastic items reveal a novel pathway for trophic transference of marine litter” pubblicato recentemente su Scientific Reports da un team di...

Il Parco nazionale del Chiribiquete in Colombia diventa la più grande area protetta tropicale del mondo

L’Unesco dichiara il Chiribiquete patrimonio “misto” dell’umanità anche per i sui eccezionali pittogrammi

La Colombia festeggia due notizie: la prima è che il Parque Nacional Serranía de Chiribiquete è stato dichiarato Patrimonio mondiale “misto” dell’Unesco per il l suo enorme valore ambientale, culturale e sociale, la seconda è che  l’area protetta è stata ampliata con altri 1.486.676 ettari, diventando così il più grande Parco Nazionale del mondo che...

Le acque europee sono più pulite, ma rimangono ancora grandi problemi da risolvere

La stragrande maggioranza dei corpi idrici non raggiunge il “buono stato” previsto dalla Direttiva Ue

Secondo il rapporto  “European waters — assessment of status and pressures 2018” pubblicato dall’European environment agency (Eea), «Nonostante i progressi osservati negli ultimi decenni in termini di miglioramento della qualità ambientale per molti laghi, fiumi, acque costiere e sorgenti sotterranee d’Europa, l’inquinamento, strutture come le dighe e l’eccessiva estrazione restano tra le principali minacce per...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 97