Inquinamenti

L’ambiente buca lo schermo? Non quello dei Tg italiani

2° Rapporto Eco-Media: «Approccio all'ambiente allarmistico e sporadico»

Osservatorio Eco-Media, il think tank istituito da Pentapolis e Università Lumsa, in collaborazione con Osservatorio Pavia, ha presentato oggi i risultati del Rapporto 2015 sulla copertura delle notizie ambientali da parte dei media nostrani e in particoalre delle Tg delle 7 principali Tv italiane, sottolineando che «i risultati non entusiasmanti, soprattutto se confrontati con gli...

Euro 6 a Pechino: adotterà la normativa più stringente per le emissioni di auto e camion

Diminuzione del 30% delle emissioni degli inquinanti entro il 2022

L’ufficio municipale della protezione dell’ambiente di Pechino ha iniziato a raccogliere le opinioni e le osservazioni sulle sue nuove norme di emissioni di categoria 6 - la nostra  Euro 6 – che l’agenzia ufficiale cinese Xinhua definisce «La più stringente al mondo» e che verrà applicata a partire dal primo dicembre 2017. In un comunicato...

Catastrofe del Rio Doce, la Fukushima mineraria brasiliana non ha insegnato niente al Senato (VIDEO)

Approva la facilitazione delle licenze per le grandi opere. Ma alla Camera qualcosa si muove

La Comissão Especial do Desenvolvimento Nacional del Senato brasiliano sembra voler ignorare il più grande disastro naturale della storia del Brasile e probabilmente del Sudamerica, quello del Rio Doce iniziato solo una ventina di giorni fa. Infatti, la maggioranza della Commissione senatoriale il 25 novembre ha approvato il progetto che accelera la concessione di licenze...

Papa Francesco all’Unep: «Correggere le disfunzioni e le distorsioni del modello di sviluppo attuale»

Il testo dell’intervento del Papa all’United Nations Environment Programme di Nairobi

Pubblichiamo il testo ufficiale del discorso tenuto da Papa Francesco durante la sua visita all’United Nations Environment Programme a Nairobi, in Kenya: Desidero ringraziare per il gentile invito e le parole di benvenuto la Signora Sahle-Work Zewde, Direttore Generale dell’Ufficio delle Nazioni Unite a Nairobi, come pure il Signor Achim Steiner, Direttore Esecutivo del Programma delle...

L’85% degli italiani: “lotta ai cambiamenti climatici per il benessere delle generazioni future”

Per il 54% degli italiani la Cop21 potrà costituire un successo per la lotta ai mutamenti climatici

«I cambiamenti climatici sono un’emergenza da affrontare al più presto e che riguarda tutti noi». E’ quanto emerge dalla ricerca “L’Italia verso Parigi” realizzata da  Lorien Consulting e Legambiente e presentata oggi alla seconda giornata del Forum QualEnergia, Il sondaggio, realizzato su un campione di 1.000 persone, fa il punto sull’attenzione e i sentimenti degli italiani...

Il business dei pesticidi vale 50 miliardi di dollari l’anno, il doppio di 15 anni fa

Cresce la necessità di aggiornare le leggi nazionali: Fao e l’Oms pubblicano nuove linee guida

A circa trent'anni dalla pubblicazione del Codice Internazionale di Condotta sulla Distribuzione e l'Uso dei Pesticidi della Fao, l'agenzia Onu sta esortando i paesi ad assicurarsi che i quadri normativi nazionali che regolano la gestione dei pesticidi siano aggiornati.  «Nonostante il progressi davvero significativi raggiunti dalla promulgazione del Codice, molti quadri normativi nazionali per la...

Argentina, si comincia male: l’ex direttore di Monsanto ministro dell’agricoltura di Buenos Aires

Sarquís, il difensore del glifosato. Dal petrolio alla Monsanto. Dai peronisti alla destra

Leonardo Sarquís, ex direttore generale della divisione sementi della Monsanto, sarà il ministro delle risorse agrarie della provincia di Buenos Aires, il centro della produzione agricola dell’Argentina. Lo ha annunciato la nuova governatrice, María Eugenia Vidal, eletta presidente della Provincia de Buenos Aires dal fronte elettorale Cambieremos, lo stesso che ha portato alla presidenza della Repubblica il conservatore Mauricio...

Cop 21 di Parigi, Commissione Ue: «Opportunità storica di evitare cambiamenti climatici pericolosi»

Sondaggio Eurobarometro: per il 91% degli europei i cambiamenti climatici sono un problema serio

Oggi la Commissione europea ha illustrato la sua posizione e i suoi obiettivi in vista della 21esima Conferenza delle parti dell’United Nations Framework Convention on Climate Change (COP21 Unfccc)  che si terrà dal 30 novembre all'11 dicembre a Parigi ed alla quale parteciperanno, insieme a moltissimi altri leader mondiali, anche il presidente della Commissione Ue...

I pesticidi neonicotinoidi legati al declino delle farfalle in Gran Bretagna

I ricercatori: «Anche l’impatto sulle altre specie potrebbe essere enorme»

Le farfalle britanniche stanno scomparendo. 5 specie di farfalle si sono estinte negli ultimi 150 anni e oltre i tre quarti delle specie di lepidotteri diurni che vivono nel Regno Unito sono in declino. Secondo lo studio “Are neonicotinoid insecticides driving declines of widespread butterflies?”, realizzato dalle università britanniche di Stirling e del Sussex  in collaborazione con...

Onu: «Causate dal clima circa il 90% delle catastrofi degli ultimi 20 anni»

606.000 morti, colpite 4,1 miliardi di persone. 250-300 miliardi di dollari di danni all’anno

Secondo il rapporto “The Human Cost of Weather Related Disasters” pubblicato dal Centre for Research on the epidemiology of disasters (Cred) e dall’Office for disaster risk reduction dell’Onu (Unisdr), «circa il 90% delle catastrofi registrate nel mondo da 20 anni sono state causate da fenomeni legati al clima, quali inondazioni, tempeste, canicole e siccità». Il rapporto...

Rio Doce, la Fukushima mineraria brasiliana. Il fango tossico invade l’Oceano Atlantico (VIDEO E FOTOGALLERY)

Quanto Vale la vita e la biodiversità del Brasile per una multinazionale?

Sono davvero impressionanti le immagini della gigantesca e densa ondata di fanghi tossici che è arrivata sulle coste brasiliane dell’Oceano Altlantico  portata dal Rio Doce, 17 giorni dopo il crollo delle dighe dei bacini di lagunaggio delle scorie minerari della  Samarco, una joint venture delle multinazionali Vale e BHP Billiton (ma in realtà tutto è...

Il 29 novembre tutto il mondo marcia per il clima. Appello da Parigi: «Marciate anche per noi»

Appuntamento a Roma a Campo dei Fiori. Concerto per il Clima ai Fori Imperiali

Il 30 novembre inizia a Parigi la COP21, il più importante vertice sul clima del decennio che dovrà definire un nuovo piano per fermare un clima ormai impazzito. «Esiste solo una soluzione al cambiamento climatico – dicono le moltissime organizzazioni e associazioni che hanno aderito alla  Coalizione italiana Clima - eliminare le emissioni di gas...

Le energie rinnovabili sono già una soluzione pronta per il cambiamento climatico

Irena: aumento della temperature di sotto dei 2° C accelerando la transizione verso le energie pulite

Secondo il rapporto “REthinking Energy 2015 – Renewable Energy and Climate”, presentato oggi dall’ International renewable energy agency (Irena), «le riduzioni delle emissioni provenienti da fonti rinnovabili, unite ai miglioramenti dell’efficienza energetica, devono essere al centro di ogni sforzo per limitare l'aumento della temperatura globale a due gradi Celsius», Il rapporto Irena sottolinea che «il...

Facevano motocross nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, sanzionati in 7

Il CFS li ha beccati mentre percorrevano illegalmente i sentieri dell'area protetta

Il personale del Comando Stazione Parco di Portoferraio del Corpo forestale dello Stato, nella giornata di sabato 21 novembre, ha sorpreso sette motociclisti, tutti non residenti all’isola d’Elba, lungo il sentiero n. 62 (GTE), all’interno dell’area del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, nel tratto tra Monte Strega e Località Aia di Cacio, nel Comune di Rio...

Api e pesticidi, trovato “l’anello mancante”

Hanno effetto sulle singole api, ma l’alveare le rimpiazza. Grossi problemi per gli altri impollinatori

Secondo uno studio pubblicato sul Royal Society journal Proceedings B, i pesticidi neonicotinoidi  danneggiano le singole api, ma gli alveari in natura sno in grado di rimpiazzare le perdite e «Questo spiega le discrepanze tra gli studi di laboratorio e sul campo». Il divieto dell’Unione europea dell’utilizzo dei  neonicotinoidi sulle colture in fioritura, che è stato...

Incredibile a Milazzo: una spiaggia incendiata per liberarsi dei “rifiuti” (FOTOGALLERY)

Legambiente: «La spiaggia non è un inceneritore!»

Il circolo Legambiente del Tirreno – Milazzo e comprensorio, denuncia da giorni, e documenta con le foto che pubblichiamo, una cosa incredibile che sta avvenendo nella bellissima spiaggia di ponente di Milazzo (ME): il legname spiaggiato sull’arenile viene incendiato insieme a tutti i rifiuti che contiene. Sulla pagina Facebook del Cigno Verde di Milazzo, gli...

Il Vajont tossico della miniera del Brasile (FOTOGALLERY)

Distrutta una città, inquinati 500 Km del Rio Doce, manca l’acqua potabile, a rischio la fauna

Greenpeace Brasil ha partecipato alla manifestazione di protesta svoltasi il 16 novembre  Rio de Janeiro contro la Vale, una delle società responsabili di uno dei più grandi disastri ambientale nella storia del Brasile.  Il 5 novembre, a Mariana, nello Stato brasiliano del Minas Gerais,  il cedimento di due dighe di bacini minerari della miniera di...

Ottobre 2015: il più caldo di sempre in 7 grafici

Il 2015 anno con il caldo record. Ma il 2016 lo dovrebbe subito superare a causa del super El Niño

Joe Romm ha messo insieme su Climate Progress i dati sulle temperature di ottobre 2015 delle più note agenzie meteorologiche mondiali  e ne viene fuori un quadro, formato da 7 grafici (che ripubblichiamo anche su  greenreport.it),  davvero preoccupante, anche perché indiscutibile dal punto di vista tecnico-scientifico. Secondo La NASA, l’ottobre appena passato è stato di...

Calore, luce ed energia per i rifugiati: salvare vite umane, ridurre i costi

La salute dei rifugiati messa in pericolo anche dalla “cattiva” energia utilizzata nei campi profughi

La maggior parte dei 9 milioni di rifugiati che sono stati costretti a fuggire dalle loro case e vivono in campi profughi affrontano una terribile povertà energetica. Secondo il rapporto “Heat, Light and Power for Refugees Saving Lives, Reducing Costs”, redatto da Chatham House  per la Moving Energy Initiative, «Nella sua forma attuale, la fornitura...

Paraffine, le alternative ci sono: l’Ue modifica il regolamento Pop

Esistono alternative adeguate all'uso delle le paraffine clorurate a catena corta (Sccp) per i nastri trasportatori del settore minerario e nei sigillanti per dighe: ecco perché la Commissione europea modifica il regolamento del 2004 sugli inquinanti organici persistenti (Pop). Nel 2010 i Paesi Bassi hanno presentato un fascicolo sulle Sccp dal titolo «Evaluation of Possible...

All’Italia piacciono fossili: 3,5 miliardi di dollari all’anno regalati a petrolio, gas e carbone

Questa è una delle stime più conservative. L'Fmi parla di 4,02 mld di dollari solo per il carbone, Legambiente di 17,5 miliardi di euro

Il nuovo rapporto “Empty promises G20 subsidies to oil, gas and coal production”,diffuso da Oil Change International e Overseas Development Institute a pochi giorni dall'inizio della Cop 21 di Parigi, dedica naturalmente una scheda d'approfondimento all’Italia: il nostro Paese non fa certo la figura del campione ambientale, che vuole davvero ridurre le emissioni di gas serra...

Ecco come i Paesi del G20 sostengono la produzione di combustibili fossili (VIDEO)

Pochi e modesti leader ambientali, molti “furbetti” che non mantengono le promesse

Oil Change International e Overseas Development Institute hanno pubblicato il nuovo rapporto “Empty promises G20 subsidies to oil, gas and coal production”, che documenta il sostegno dato dai governi dei  Paesi del G20 all'industria dei combustibili fossili. Le tre ricercatrici che hanno redatto il rapporto, Elizabeth Bast direttrice esecutiva di Oil Change International, Ivetta Gerasimchuk,...

Boldrini: «La Cop 21 deve trovare il coraggio di decidere per il bene dell’intera umanità»

Coalizione per il Clima: «Non più rimandabile accordo vincolante per ridurre i gas serra e proteggere i territori»

Esperti, esponenti politici e istituzionali, rappresentanti delle associazioni ambientaliste, studiosi, imprenditori e giovani, sono stati i protagonisti dell'incontro  "COP21 La sfida che non si può perdere - L'Italia e l'Europa verso la Conferenza di Parigi", organizzato oggi dalla Presidente della Camera, Laura Boldrini.  Un'iniziativa che da una parte si è proposta «contribuire ad accendere i...

La Russia bonifica il lago radioattivo di Karachai a Mayak? Gli ambientalisti sono scettici (VIDEO)

Intanto il governo russo costringe all’esilio l’ambientalista che indagava sul sito più inquinato del mondo

A quanto pare Nuclear Engineering International starebbe per completare la bonifica di un lago radioattivo vicino alla famigerata Mayak Chemical Combine, uno dei posti più inquinati e radioattivi della Russia e del mondo, ma gli ambientalisti dicono che è troppo presto per gridare al successo. Secondo Nils Bohmer, un fisico nucleare e direttore esecutivo di...

Istat, in Italia si respira aria sempre più pulita

Non mancano però i picchi negativi. I nuovi dati nel dossier “Qualità dell’ambiente urbano”

Il massiccio inquinamento dell'aria rappresenta un moderno flagello, con il quale nonostante tutto non possiamo rassegnarci a convivere. Il mancato rispetto dei limiti sul territorio italiano come su quello europeo continua ad essere additato come uno dei principali fattori di rischio ambientale, nonché un pericolo assai concreto per la salute umana. Nonostante ciò, in Italia...

Elezioni Usa: un grosso gruppo ambientalista si schiera con Hillary Clinton

La League of Conservation Voters appoggerà e finanzierà la sua campagna elettorale

Hillary Clinton ha ottenuto un appoggio prezioso che rompe il fronte del “sospetto” ambientalista verso la sua candidatura alla presidenza degli Stati Uniti d’America: Gene Karpinski, presidente dell’Action Fund  della League of Conservation Voters (LCV), una delle più influenti associazioni ambientaliste Usa, e Carol M. Browner, che preside il direttivo della LCV, hanno ufficialmente annunciato...

Cucinare il pianeta. Accesso privilegiato per le lobby Big Energy alla Commissione Ue

10 anni per evitare la catastrofe climatica: «La Commissione Ue va nella direzione opposta»

Ad un anno dalla nomina dello spagnolo Arias Cañete, commissario Ue per il clima e l'energia, e dello slovacco Maroš Šefčovič, vicepresidente per l'Unione Energia, il rapporto “Cooking the planet –  Big Energy’s year of privileged access to Europe’s climate cmmissioners” di Corporate Europe Observatory (CEO) - Capturing COP21 fa il punto sulle attività e...

Trivelle, l’ossessione del governo: via libera alla piattaforma petrolifera Ombrina Mare (FOTOGALLERY)

Coordinamento No Ombrina: «E’ un giorno nero per l’Abruzzo e l’Adriatico»

Mentre Barack Obama ferma il gigantesco oleodotto Keystone XL e le trivellazioni petrolifere nell’Artico, il Ministero dello sviluppo economico italiano, con una semplice Conferenza dei Servizi, da il via libera  al contestatissimo progetto “Ombrina Mare” in Adriatico, davanti alle coste abruzzesi, a pochi chilometri dalla Costa dei Trabocchi, che prevede una nuova piattaforma petrolifera, collegata a...

Indonesia, Greenpeace: dopo i roghi delle foreste spuntano le piantagioni di olio di palma (VIDEO)

L'industria risponde: «Siamo vittime di una campagna diffamatoria»

Greenpeace ha diffuso nuove foto e video che «mostrano il recente impianto di piantagioni di palma da olio al posto delle foreste torbiere distrutte dagli incendi che divampano da settimane nella regione Kalimantan». Il video che pubblichiamo mostra inoltre «l’impatto degli incendi sulla popolazione degli ultimi oranghi del Nyaru Menteng Orangutan Sanctuary». Martina Borghi, campaigner...

Canada: il nuovo governo toglie il bavaglio agli scienziati (VIDEO)

I ricercatori sono di nuovo liberi di parlare con i media senza censura preventiva

La vittoria dei Liberali in Canada ha riportato la democrazia nella scienza, come ha detto il ministro dell’innovazione, della scienza e dello sviluppo economico Navdeep Bains, il primo ministro canadese col turbante, visto che è un sikh di origine indiana, ha annunciato:  «Il nostro governo valorizza la scienza e tratterà gli scienziati con rispetto». E’...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 89
  5. 90
  6. 91
  7. 92
  8. 93
  9. 94
  10. 95
  11. ...
  12. 127