Inquinamenti

Trivellazioni in mare, il parere delle Regioni

Sì al decreto che recepisce la Direttiva Ue, ma condizionato all’accoglimento di emendamenti

Nella Conferenza Unificata del 30 luglio le Regioni hanno espresso un parere favorevole sul Decreto che, recependo direttive del Parlamento e del Consiglio europei, stabilisce alcune norme sulla sicurezza delle trivellazioni in mare nel settore degli idrocarburi. Il giudizio favorevole è però subordinato all’accoglimento di alcune proposte emendative. Ecco il testo integrale degli emendamenti proposti...

Il potere è nel piano (di Obama). Gli ambientalisti Usa apprezzano il Clean Power Plan

Sierra Club: «Solo un primo passo nella corsa per fermare l'inquinamento climatico»

Per chiunque abbia a cuore l'arresto dello sconvolgimento climatico, oggi è un grosso problema. La maggior parte delle notizie che leggiamo e guardiamo sui cambiamenti climatici sono oscure. Addirittura deprimenti. Molti dei tweet, dei post e delle storie che vediamo rivelano le conseguenze dell'inazione climatica dei governi e dei leader delle corporations  sotto forma di incendi...

Memo To America, le anticipazioni del Piano climatico di Obama (VIDEO)

«Il cambiamento climatico non è un problema di un'altra generazione. Non più»

La Casa bianca ha condiviso il  video messaggio Memo To America del  presidente Usa Barack Obama che annuncia che oggi verrà presentata la  versione finale del Clean Power Plan, un documento che rischia di avere l’effetto di una bomba nelle primarie per le presidenziali e di mettere in grossa difficoltà i candidati repubblicani che fanno...

Goletta Verde: «In Campania cariche batteriche elevate per 14 campioni su 31»

Scarichi, foci di fiumi e torrenti, il deficit depurativo non risparmia nessuna provincia

Nonostante tutto, le analisi realizzate da Goletta Verde lungo le coste della Campania lasciano un po’di spazio all’ottimismo: «Su trentuno punti monitorati lungo le coste della Campania, 14 presentano un carico batterico elevato e per 13 di questi il giudizio è di “fortemente inquinato”». Ancora una volta foci di fiumi, canali e scarichi mettono a...

Glifosato, lanciato il manifesto per bandire il pesticida più utilizzato al mondo

Aiab e Firab lanciano il manifesto "Stop Glifosato" e chiedono a governo, ministeri competenti e Parlamento di applicare il principio di precauzione in nome della tutela della salute pubblica, vietando definitivamente e in maniera permanente la produzione, la commercializzazione e l'uso di tutti i prodotti a base di glifosato. Chiedono inoltre alle regioni di rimuovere il prodotto...

Fukushima Daiichi: sotto processo gli ex vertici della Tepco

Se avessero preso le opportune precauzioni, si sarebbe potuto evitare il disastro nucleare del marzo 2011

Tre ex dirigenti della Tokyo Electric Power Company (Tepco) saranno processati per il disastro nucleare di Fikushima Daiichi iniziato con il terremoto/tsunami dell’11 marzo 2011 ed ancora in corso. Fino ad ora nessuno era stato ritenuto penalmente responsabile della peggiore catastrofe del nucleare civile della storia dopo quella di Chernobyl, ma una giuria di inchiesta...

Goletta dei laghi, bilancio finale: il 50% dei 102 campionamenti è fuori norma

Bisogna attuare la Direttiva Ue sulla qualità delle acque interne, ma l’Italia è e impreparata

Dal punto di vista organizzativo e tecnico il bilancio della decima edizione di Goletta dei Laghi è ottimo: «Oltre 40 iniziative, 9 regioni attraversate, 102 punti campionati, lungo tutto lo Stivale in stretta collaborazione con gli attivi circoli locali di Legambiente» per monitorare un patrimonio di biodiversità e una fonte di sviluppo sostenibile a cui...

Trivellazioni in Adriatico: i petrolieri rinunciano a 7 concessioni su 10 in Croazia

Greenpeace: «Non se la sentono più di rischiare per due gocce di greggio»

Due compagnie petrolifere, l’austriaca OMV e la statunitense Marathon Oil, hanno rinunciato a  7 delle 10  concessione che erano state assegnate loro e assegnate per ricercare idrocarburi nell’Adriatico croato.  Greenpeace sottolinea che «La rinuncia è arrivata a pochi giorni dalla firma del contratto con il governo croato. Le altre tre licenze sono state concesse alla...

Boom di auto elettriche a Pechino. A Ningbo il bus elettrico con la ricarica più veloce

Tre minuti per le batterie delle automobili, 10 secondi per quelle dei mezzi pubblici

Mentre la capitale cinese è ormai perennemente stretta nella morsa dell’inquinamento, a Pechino circolano sempre più auto elettriche.  BAIC BJEV, che rappresenta il 66% della vendita di veicoli elettrici a Pechino, afferma di aver venduto 6.223 auto elettriche nel primo semestre del 2015, contro le 5.510 in tutto il 2014. Il boom delle vendite sembra dovuto...

Trivellazioni, sit-in e Twitter bomb verso #RenziPeggiorSordo

«Il rumore prodotto da un airgun è 100.000 volte quello di un jet, ma Renzi ancora non sente»

In occasione dell’incontro tra le Regioni e il Governo su trivellazioni e air gun, Legambiente ha organizzato per oggi  ore 15.30 un sit-in davanti alla sede del ministero dello sviluppo economico, in via Molise n. 2 a Roma, «per ribadire il proprio no alle trivelle petrolifere e far sentire all’esecutivo e alle regioni il fiato...

Depurazione delle acque, in Toscana investimenti per 129,3 milioni di euro

La capacità depurativa delle acque toscane tocca oggi quota 91% , e grazie agli interventi già programmati (con una tempistica di massimo 3 anni) si arriverà al 96%. E' quanto emerge dall'ultimo rapporto che la Regione Toscana ha inoltrato al Ministero dell'Ambiente. Sono 56 gli interventi considerati come necessari, per un totale di 129,3 milioni di...

Trivelle: «Dal governo nessun Piano su energia e clima. La risposta è la moratoria»

Appello di 6 associazioni alle Regioni in vista dell’incontro con Renzi

Con una nota mandata oggi alle Regioni, Federazione Pro Natura, Greenpeace Italia, Legambiente, Marevivo, Touring Club Italiano e Wwf chiedono che «si definiscano alcuni punti fermi - in previsione dell’incontro di domani 29 luglio delle Regioni con il Ministero dello sviluppo economico – considerata  l’incapacità di innovare  del Governo, schierato a ostinata difesa di uno...

Il futuro di internet è sott’acqua? Gli oceani si connetteranno con un “Sunrise” (VIDEO)

Un progetto “italiano” per l'Internet of Underwater Things

Secondo i ricercatori del progetto internazionale “Sensing, monitoring and actuating on the UNderwater world through a federated Research InfraStructure Extending the Future Internet” (Sunrise) il futuro di Internet è sott'acqua e «presto il mare, i laghi e i fiumi diventeranno immense autostrade digitali sulle quali si muoveranno ed opereranno sensori, robot, droni e veicoli autonomi...

Orbetello, in corso monitoraggio straordinario per la laguna

In base ai recenti sviluppi dello stato ambientale della laguna di Orbetello dove, a causa delle elevate temperature stagionali, l'ambiente ha subito evidenti crisi distrofiche, il comune di Orbetello ha intrapreso una serie di misure rivolte a garantire livelli sufficienti di ossigeno in laguna, al fine di ridurre il rischio di morie di ittiofauna pregiata...

Lipu, via Forestale e Polizia provinciale? «Un rilancio del “Made in Italy” coi fiocchi…»

Lo sfogo della sezione labronica: «All’opera un gran favore alla delinquenza ambientale»

Chi lo avrebbe mai detto che il rilancio dell’economia italiana sarebbe cominciato dal bracconaggio? Ebbene sì, perché con l’accorpamento del Corpo Forestale dello Stato in diverse altre forze di polizia e non e con lo scioglimento della Polizia Provinciale è evidentemente questo che si punta a fare: rilanciare il bracconaggio, l’abusivismo edilizio, l’inquinamento, le frodi...

Trivelle, appello ai presidenti delle regioni: «Bloccate la deriva petrolifera del governo»

Goletta Verde rilancia in Basilicata la chiamata ai governatori in vista dell’incontro con Renzi

Con un  flash mob da un lido Onda Libera di Scanzano Jonico, sottratto alla criminalità e riconsegnato alla collettività, Goletta Verde ha detto che alla collettività va riconsegnato anche «un mare sempre più sotto scacco delle compagnie petrolifere». Una catena umana in un luogo simbolo per ribadire il #NOpetrolio #inmareinterra e per chiedere ai governatori...

Inquinamento e ricatto occupazionale, un paradosso che arriva da lontano

Portavo i calzoncini corti, professionalmente, e facevo il giovane pretore quando mi sono imbattuto a tutto campo in quel male silente ed endemico del nostro Paese che sarà poi la causa madre dei grandi futuri disastri ambientali e dei conseguenti danni alla salute pubblica: l’inquinamento e il ricatto occupazionale, il costringere la gente a scegliere...

Gli Apache dichiarano guerra alla miniera di rame nelle terre sacre

I repubblicani all’assalto delle terre federali indiane, per darle alle multinazionali straniere

Per gli Apache Oak Flat, un luogo a un’ora di auto da Phoenix, in Arizona, è un luogo sacro  dove si ritrovano per le loro cerimonie religiose, per seppellire i morti e per i riti di passaggio per le giovani donne. Il sito si trova nel cuore della Tonto National Forest dell’Arizona, quindi sotto la protezione...

Goletta Verde, disastro depurazione in Sicilia: inquinati 18 campionamenti su 26

Situazione critica in particolare alle foci di fiumi, canali e torrenti. Finanziamenti non spesi

Quella (ri)trovata da Goletta Verde in Sicilia è una situazione che evidenzia un deficit depurativo che non risparmia nessuna provincia siciliana: «1 campionamenti sui 26 eseguiti lungo le coste della Sicilia presentano una carica batterica elevata, superiore alle soglie stabilite dalla legge. Per 15 di questi punti, principalmente alle foci di fiumi, torrenti e scarichi,...

Rinnovabili e efficienza energetica, per salvarle le piccole isole italiane da trivelle e petrolio

Greenpeace presenta a Palermo la campagna “Solarnia, solar paradise”

Anche Greenpeace, con il report  “100% rinnovabili: un nuovo futuro per le piccole isole”, presentato oggi a Palermo, prende posizione per far diventare le piccole isole Oil-Free e dice che «Una ricetta per salvaguardare il turismo e assicurare uno sviluppo sostenibile alle isole minori italiane, facendo risparmiare agli italiani decine di milioni di euro, esiste...

Le emissioni di gas serra possono vanificare la datazione al radiocarbonio

Nel 2050 i dati potrebbero essere falsati già di 1.000 anni, nel 2100 di 2.000

Secondo lo studio “Impact of fossil fuel emissions on atmospheric radiocarbon and various applications of radiocarbon over this century”, pubblicato su Pnas,  le crescenti emissioni dall’utilizzo di combustibili fossili stanno minacciando l'efficacia della datazione al radiocarbonio. L’autrice dello studio, Heather D. Graven, del dipartimento di fisica e del Grantham Institute dell’Imperial College London, sottolinea che...

Autosufficienza energetica: 11 isole (ma non quelle italiane) verso il futuro

Legambiente: dal petrolio alle rinnovabili. Favignana, Giglio, Lampedusa Isole Smart energy

Legambiente ha presentato oggi il dossier “Isole Smart Energy - 11 Isole in transizione verso 100% rinnovabili” e sottolinea che «Dai Mari del Nord all’Oceano Pacifico, oggi molte grandi e piccole isole sono diventate un cantiere di innovazione energetica dimostrando come sia possibile puntare sulle rinnovabili per rispondere a tutti i fabbisogni energetici». Gli esempio...

La Toscana vieta l’uso del diserbante glifosate nelle aree extra agricole

Sul territorio è la sostanza attiva più venduta per uso agricolo dopo lo zolfo (dati 2012)

L'Assessore alla Sanità della Giunta regionale della Toscana, Stefania Saccardi, rispondendo ad una interrogazione consiliare, ha sancito il divieto del diserbante glifosate nelle aree extra agricole, impegnandosi a produrre indicazioni alle ASL in tal senso. Applicando, in questo modo, la legge regionale n.36/1999, che disciplina l'impiego dei prodotti fitosanitari ad azione diserbante per scopi non...

Industria chimica italiana più attenta all’ambiente

98% di emissioni inquinanti in atmosfera e 68% di scarichi idrici in meno rispetto al 1990

Secondo i dati elaborati da Avvenia «Aumenta l'efficienza energetica e calano le emissioni di gas inquinanti nell'industria chimica italiana».  Il rapporto sottolinea che, già a partire dagli anni '90, l’industria chimica è stata  sempre più attenta all'ambiente, «riuscendo a ridurre del 98% rispetto al 1990 le emissioni inquinanti in atmosfera e più in particolare del 70% le emissioni...

Goletta dei Laghi: bene Trasimeno e Piediluco. Unici nei le foci di tre torrenti

Miglioramenti rispetto al 2014. Legambiente: «Non abbassare la guardia»

Si è conclusa Goletta dei Laghi, la campagna nazionale di Legambiente a tutela dei bacini lacustri italiani, e a Castiglione del Lago, provincia di Perugia, l’equipaggio ha diffuso i dati sui  monitoraggi effettuati sui laghi Trasimeno e Piediluco, Quest’anno per le analisi Legambiente ha potuto beneficiare del supporto dell’Arpa dell’Umbria, che ha svolto i monitoraggi insieme...

Lo Stato Islamico utilizza armi chimiche

Confermati attacchi chimici contro i kurdi progressisti del Rojava e l’esercito irakeno

Secondo uno studio congiunto realizzato da Conflict Armament Research e Sahan Research, i miliziani dello Stato Islamico/Daesh avrebbero più volte utilizzato armi chimiche, sia in Iraq che i Siria. I due gruppi di ricerca hanno inviato degli specialisti nella la provincia settentrionale siriana di Hassaké e nel nord dell’Iraq, per indagare su tre presunti casi...

Renzi pirata del mare. Bandiera nera di Goletta Verde al premier: «Scelte scellerate»

Ma i governatori PD pensano ad un referendum contro trivellazioni e Airgun

Oggi Goletta Verde di Legambiente ha consegnato simbolicamente la Bandiera Nera dei pirati del mare al premier Matteo Renzi e le motivazioni sono pesantissime: «Un’area grande quanto l’Inghilterra sotto scacco delle compagnie petrolifere grazie a un Governo che mentre da mesi annuncia un green act per l’Italia di fatto svende l’ambiente, il futuro e la possibilità di...

Tirreno Power di Vado Ligure, Legambiente: «Dalle intercettazioni scenari inquietanti»

La “norma porcata”. Cogliati Dezza e Grammatico: «Ora più che mai chiediamo chiarezza»

Secondo il presidente nazionale di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza, è «Uno scenario inquietante quello che emerge sulla questione Tirreno Power dalle intercettazioni  pubblicate da diversi quotidiani. Se confermate, queste disegnerebbero un'attenzione istituzionale inaccettabile nei confronti dell'azienda contro la tutela della salute pubblica per un impianto al centro di un'inchiesta giudiziaria». Intercettati dal Noe dei dirigenti del...

Inquinamento dell’aria: alla Francia costa più di 100 miliardi di euro all’anno

Torna la richiesta di una vera fiscalità ecologica su carburanti e emissioni

Il rapporto “Pollution de l'air : le coût de l'inaction”  del Senato francese definisce l’inquinamento dell’aria una «aberrazione economica», visto che se si tiene conto dei costi per la sanità, il calo dei rendimenti agricoli e anche le procedure di infrazione europee il costo dell’inquinamento schizza alle stelle. Secondo la commissione di inchiesta del Senato, l’inquinamento...

Cambiamenti climatici, l’industria del carbone (e le banche) all’assalto del summit di Parigi

Il 20% dei soldi necessari per organizzare la Conferenza arrivano da multinazionali che vendono o utilizzano abbondantemente combustibili fossili

L'industria del carbone è la più grande fonte di emissioni di CO2, il gas serra che sta cambiando il clima del nostro pianeta  e che rischia di innescare una serie di impatti devastanti per la vita della Terra così come la conosciamo.  Secondo BankTrack e gli altri promotori dell’appello/petizione “Banks, do the Paris pledge to...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 94
  5. 95
  6. 96
  7. 97
  8. 98
  9. 99
  10. 100
  11. ...
  12. 127