Rifiuti e bonifiche

Cosa sono i rifiuti elettrici ed elettronici, e come fare bene la loro raccolta differenziata

Nella raccolta Raee ci vanno solo rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, e nient’altro

In Europa ogni anno vengono generati 9,9 milioni di tonnellate di Raee, ovvero rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, ma di queste solo il 30% circa viene gestito correttamente e avviato a riciclo. Eppure da questi materiali potremmo recuperare 186 tonnellate di argento, 24 tonnellate di oro e 7,7 tonnellate di platino! Vecchi cellulari, lampade,...

Rimateria, senza la Via alla “nuova” discarica rimarrà il problema delle 4 già presenti

Un’iniziativa per «sospendere l’adozione della valutazione di impatto ambientale da parte della Regione, relativamente al nuovo impianto nell’area Li53». Ovvero dove già oggi c’è una discarica, ma incontrollata, contenente oltre 300mila tonnellate di rifiuti speciali

Come informano dal Comune di Piombino nella nota Rimateria e nuova discarica, il neoeletto sindaco Francesco Ferrari «ha inviato il 12 giugno, a pochi giorni dal suo insediamento, una lettera alla Regione Toscana chiedendo di fermare il procedimento di Via richiesto da Rimateria il 23 maggio scorso». Si tratta di una pressa di posizione netta...

Servizi di raccolta dei rifiuti, tutte le informazioni per la Toscana del sud in un’app

Tutto sulla raccolta differenziata, segnalazioni e ritiro ingombranti. Mairaghi (Sei Toscana): «Uno strumento capace di aiutare ognuno a differenziare correttamente i propri rifiuti e contribuire così all’aumento della quantità e qualità delle raccolte differenziate»

Capire come e dove differenziare correttamente i rifiuti in base a dove si trova l’utente – il cittadino residente o ancor più il turista – è spesso uno scoraggiante rompicapo per chi deve buttare la propria spazzatura: le molteplici modalità di raccolta differenziata presenti sul territorio nazionale, e ancor più l’infinita varietà dei rifiuti con...

Lo Sblocca cantieri blocca il riciclo dei rifiuti

L’economia circolare nella morsa dei paradossi normativi: le nuove disposizioni non consentono di riciclare molte tipologie di rifiuti, né di ottenere nuovi prodotti riciclati, né avviare nuove attività di riciclo. Ronchi: «Colpisce come in un decreto che punta a sbloccare i cantieri si sia dimostrata una così scarsa conoscenza di un settore strategico»

Il cosiddetto decreto Sblocca cantieri è stato approvato ieri in via definitiva, ma per il mondo della green economy c’è poco da festeggiare: l’emendamento introdotto dalla Lega e limato dal M5S per sbloccare lo stallo sull’End of waste – ovvero le normative necessarie per certificare quando gli scarti hanno perso la loro qualifica di “rifiuto”...

Da rifiuto a risorsa: posidonia spiaggiata e sedimenti dei fondali diventano “compost”

Un progetto del Cnr-Iret di Pisa per realizzare substrati di crescita per le piante dei vivai

Dopo due anni di attività, sta giungendo alla conclusione Il progetto di ricerca “Posidonia oceanica e sedimenti per la produzione di substrati per la vivaistica”, finanziato dalla Fondazione Caript, dall’Istituto di ricerca sugli ecosistemi terrestri del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iret) e dall’Azienda agricola Zelari Company di Pieve a Nievole (PT). La Posidonia oceanica è...

Un altro grosso cetaceo spiaggiato, questa volta in Toscana

Wwf: il Santuario dei cetacei diventi davvero un modello da seguire per la tutela reale dei nostri giganti del mare

Il Wwf ha annunciato il ritrovamento della carcassa di un grande cetaceo, «che, presumibilmente, sembra essere una balenottera comune o un capodoglio, a giudicare dalle dimensioni della colonna vertebrale». L’associazione ambientalista spiega che la carcassa dell'animale, ritrovata nei pressi di Ansedonia (Gr)  «E’ in stato di avanzata decomposizione, lunghezza stimata tra i 15 e i...

Microplastiche trovate per la prima volta nelle foglie delle piante marine

Tutte le catene alimentari marine, molte delle quali finiscono nei nostri piatti, sono contaminate dalla microplastica

I coloratissimi pesci pappagallo che vivono nelle acque caraibiche al largo delle coste del Belize svolgono un ruolo essenziale per la protezione e la salute del secondo più grande sistema di barriera corallina del mondo: questi voraci vegetariani passano la maggior parte della loro vita a mangiare, soprattutto alghe, che se non tenute sotto controllo,...

Rifiuti, la cattiva qualità della differenziata frena il riciclo del vetro

Oltre il 13% dei materiali raccolti viene ributtato in discarica. Per migliorare servono campagne di comunicazione e sensibilizzazione

L’industria del vetro “Made in Italy" conta oltre 23 mila addetti impiagati da oltre 1000 aziende (32 dedite alla produzione, il resto alla trasformazione del materiale), un comparto che rappresenta un settore di punta per l’economia circolare: i dati Coreve mostrano che nel 2018 sono state 2.472.208 le tonnellate di imballaggi in vetro immesse sul...

Ognuno di noi mangia fino a 5 grammi di plastica a settimana, senza accorgersene

Wwf: «Se non la vogliamo nel nostro corpo, dobbiamo fermare le milioni di tonnellate di plastica che continuano a disperdersi in natura»

Nata per essere un materiale versatile quanto resistente, la plastica svolge fin troppo bene il proprio lavoro e si trova ormai davvero ovunque: non solo nei ghiacciai più remoti come nelle fosse oceaniche, ma pure all’interno del corpo umano. Semplicemente, la inghiottiamo ogni giorno. Lo studio No plastic in nature: assessing plastic ingestion from nature...

Un logo per il turismo sostenibile nel Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli

Qualità ambientale e promozione, logo, bandiere, plastic free, tutela del fratino e altro ancora

Il Parco regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli ha annunciato la nascita del logo “Spiagge del Parco”, «per promuovere un turismo consapevole e sostenibile con iniziative che coinvolgono tutti gli attori interessati, dagli utenti agli operatori economici, dalle associazioni ambientaliste agli enti e alle istituzioni del territorio, in sinergia con le iniziative della Regione Toscana». Le Spiagge del...

Rimateria, la presidente Carnesecchi rassegna le dimissioni

Le elezioni hanno portato nuove giunte in tutti i Comuni soci dell’azienda, saranno loro a decidere sulla nuova presidenza

Claudia Carnesecchi ha presentato oggi le proprie dimissioni da presidente del Consiglio d’amministrazione di Rimateria, azienda attiva a Piombino nell’economia circolare che guidava dallo scorso 24 settembre quando era stata chiamata a ricoprire il ruolo – in modo totalmente gratuito –  dall’assemblea degli azionisti. Adesso la decisione sulla nuova presidenza torna ancora una volta (per...

Le lumache delle Bermuda resuscitate dall’estinzione

Date per estinte più di 40 anni fa, ritrovate in un vicolo nei sacchetti della spazzatura e allevate in uno zoo

Si pensava che la grande lumaca di terra delle Bermuda (Poecilozonites bermudensis) – che in realtà arriva a soli 2 centimetri di lunghezza - a fosse scomparsa da decenni,  fino a quando non è stato trovato un guscio vuoto nella capitale Hamilton. Poi in un vicolo, tra i rifiuti abbandonati, sono state trovate delle lumache...

L’informazione Ue su sostenibilità e Obiettivi di sviluppo sostenibile Onu è carente

La Corte dei conti europea: l’Ue non ha una strategia a lungo termine sullo sviluppo sostenibile fino al 2030

Il 17 giugno  la Corte di conti europea ospiterà a Bruxelles il primo ​​​Sustainability Reporting Forum: Trust, Transparency and the Role of Auditors,  intanto ha presentato la nuova analisi rapida “Informativa sulla sostenibilità: un bilancio delle istituzioni e delle agenzie dell’Unione europea”  dalla quale emerge che «Nostante l’impegno dell’UE a favore della sostenibilità e degli...

C’è l’intesa, via la plastica tradizionale usa e getta dagli stabilimenti balneari della Toscana

Gli impegni sottoscritti dalle maggiori associazioni di categoria e Regione

La giunta regionale guidata da Enrico Rossi lo aveva annunciato e qualche settimana dopo le maggiori associazioni di categoria hanno sottoscritto il protocollo d'intesa con cui le spiagge della Toscana dicono addio alla plastica monouso derivata da petrolio: negli stabilimenti balneari toscani la plastica usa e getta sarà messa al bando già da questa estate....

Lampedusa: chi ha incendiato il Centro Comunale di Raccolta?

Legambiente Sicilia: «Avevamo denunciato la situazione di degrado del CCR e lo smaltimento illegale di rifiuti»

Ieri è stato appiccato il fuoco al Centro Comunale di Raccolta di contrada Taccio Vecchio a Lampedusa, dove erano stoccati in modo non corretto materassi, montagne di rifiuti vegetali, ingombranti e dove da mesi giacciono ammassati montagne di rifiuti urbani indifferenziati, copertoni, plastica, batterie e rifiuti ingombranti, provenienti dalla raccolta di novembre 2018. Sono intervenuti...

Plastica: senza impianti, innovazione industriale e comunicazione l’economia circolare non c’è

Bratti: «Il problema degli impianti va affrontato. Si può discutere sulla tipologia, ma vanno realizzati». Canovai: «Revet sta investendo in ricerca ma allo stesso tempo è necessario investire in comunicazione ed educazione dei cittadini, perché purtroppo in questi ultimi anni stiamo assistendo ad un peggioramento della qualità della differenziata. E senza qualità non c’è riciclo»

Si sono chiuse ieri a Pisa le Giornate della ricerca promosse da Corepla – il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli Imballaggi in plastica –  in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna, offrendo un’importante occasione di confronto e di analisi, per stimolare ricerca e innovazione nell’ambito dell’economia circolare. «Un catalizzatore...

Il mare più bello 2019 in Toscana: 5 vele ai comprensori Maremma Toscana e Costa d’Argento

Buoni risultati anche per l’Arcipelago Toscano, ma può fare meglio

Questa mattina a Roma a villa Celimontana nell’ambito del workshop conclusivo del progetto MedSeaLitter, Legambiente e Touring Club Italiano hanno presentato “Il mare più bello 2019” e al circolo Festambiente di Legambiente sottolineano  che «La guida che quest’anno assegna il riconoscimento delle 5 vele a ben 7 comprensori turistici di cui due vedono la nostra...

End of waste, ancora non ci siamo: le imprese di settore chiedono un confronto col Governo

Nel decreto Sblocca cantieri è stato inserito un emendamento che inchioda il settore a una norma risalente al 1998. L’appello di Utilitalia, Assoambiente e Unicircular

Il Governo ha posto la fiducia sul decreto Sblocca cantieri, che sarà votato oggi dall’Aula della Camera, all’interno del quale la Lega ha introdotto un emendamento – limato anche dal M5S – per superare lo stallo sulla normativa End of waste che dal febbraio 2018 sta bloccano il comparto dell’economia circolare italiana. Presentato dalle forze...

Altro che rifiuti zero, oggi Roma esporta 1 milione di tonnellate di spazzatura

Un sistema precario e dalle principali criticità legate alla carenza impiantistica e (dunque) alle condotte illecite

Tra ieri e oggi la Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, presieduta dal deputato M5S Stefano Vignaroli, è tornata a fare il punto sulla gestione della spazzatura prodotta ogni giorno a Roma – ma smaltita altrove. Al proposito il direttore generale di Arpa...

Il mare più bello 2019: le vele di Legambiente e Touring Club

Tirreno il mare più premiato con 7 comprensori a 5 Vele, La Sardegna al primo posto seguita da Sicilia, Puglia, Campania e Toscana

Le località marine più belle d’Italia si affacciano sul Tirreno. Infatti, la guida di Legambiente e Touring Club Italiano, “Il mare più bello 2019”, assegna il riconoscimento delle 5 vele a ben 7 comprensori turistici bagnati dal Tirreno. In testa alla classifica c’è il Cilento Antico guidato da Pollica (Sa), la perla del Cilento e comune capofila...

Raee, due terzi dei rifiuti elettronici europei vengono smaltiti in modo non sicuro

Eppure avviandoli tutti a riciclo potremmo recuperare 186 tonnellate di argento, 24 tonnellate di oro e 7,7 tonnellate di platino

In Europa ogni anno vengono generati 9,9 milioni di tonnellate di Raee, ovvero rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, ma di queste solo il 30% circa viene gestito correttamente e avviato a riciclo: gli oltre due terzi rimanenti vengono smaltiti in modo non sicuro dal punto di vista ambientale, o finiscono per gonfiare discariche abusive...

MedSeaLitter: l’impatto delle plastiche sulla fauna marina e i risultati dei monitoraggi

Oggetti e frammenti di plastica nel 65% delle tartarughe marine e nel 50% dei pesci

Il Mediterraneo è uno dei 25 biodiversity hotspots del mondo, cioè una delle regioni con il maggior numero di specie viventi in tutto il pianeta. È anche un punto cruciale per gran parte delle rotte migratorie degli uccelli paleartici, e nelle sue acque vivono circa 900 specie di pesci e cetacei e circa 400 specie vegetali. Come per...

Nell’Ue qualità dell’acqua “eccellente” in più dell’85% dei siti di balneazione

L’Italia tra i migliori ma prima per i siti con acque balneabili di bassa qualità

Secondo la nuova relazione annuale “State of bathing waters” dell’European environment agency (Eea) e della Commissione europea, «oltre l'85 % dei siti monitorati l'anno scorso ha soddisfatto i più rigorosi criteri dell'Unione europea in materia di pulizia ed è stato classificato di qualità "eccellente". Insomma, per la relazione che include anche 300 siti monitorati in...

Nuova tecnologia che trasforma i rifiuti non riciclabili in idrogeno e metanolo

Accordo Eni e Maire Tecnimont per svilupparla

L’obiettivo congiunto di Maire Tecnimont e NextChem, la controllata Eni per la chimica verde, è quello di «Trasformare i rifiuti in nuova energia, idrogeno e metanolo».  Per farlo hanno sottoscritto un accordo di partnership per «lo studio e realizzazione di una tecnologia di conversione, tramite gassificazione ad alta temperatura e a bassissimo impatto ambientale, di...

Cassonetti da incubo? Ecco come fare (bene) la raccolta differenziata della carta

Quotidiani? Riviste? Raccoglieteli come vi pare, ma nel cassonetto. No cellophane, non sacchetti di plastica, neanche biodegradabile

L’economia circolare della carta è un’industria ben radicata nel nostro Paese, e in Toscana in particolare: in Italia vengono riciclate circa 10 tonnellate di carta ogni minuto, ovvero circa 5 milioni di tonnellate all’anno, e in questo processo virtuoso i cittadini che conferiscono negli appositi contenitori i propri rifiuti in carta e cartone rivestono un...

Come tradurre in realtà l’economia circolare che non c’è (ancora)? Se ne parla a Firenze

Unieco Holding Ambiente, Alia, Confindustria Toscana, Csai, Cispel Toscana, Montello spa, Amici della Terra Toscana e la Regione insieme per promuovere un confronto ad ampio spettro sulla necessità di una strategia regionale per la gestione dei rifiuti

La Toscana è una regione della storica e forte vocazione per l'economia circolare, dove alle tradizionali filiere del tessile (Prato), della carta (Lucca) del vetro (Empoli) si sono affiancate nel corso degli ultimi lustri nuove e importanti iniziative industriali nel settore del riciclo. Per tradurre i principi in fatti occorre però oggi affrontare in modo...

Ecco perché l’economia circolare non è un pasto gratis, spiegato a Firenze

Comitati per il no a tutto? Mentre il settore è ingessato da opposti estremismi – da “rifiuti zero” a “inceneriamo tutto” – chi ci governa è impaurito dal conflitto, e in molti sperano che grazie all’economia circolare non si debbano più fare impianti sul territorio. Non è così

L'economia circolare è un mezzo straordinario per creare lavoro e al contempo tutelare l’ambiente. Sono circa 150mila gli occupati in più che potrebbero nascere in quest’ambito a brevissimo termine – entro il 2025 – secondo la Fondazione per lo sviluppo sostenibile guidata dall’ex ministro dell’Ambiente Edo Ronchi. Un obiettivo che sembra a portata di mano:...

Estrarremo le materie prime strategiche da discariche e depositi di scorie minerarie

Migliorare la sostenibilità delle attività minerarie nell'Ue e contribuire a un'economia più circolare

Secondo il rapporto “Recovery of critical and other raw materials from mining waste and landfills” pubblicato dal Joint research center (Jrc) della Commissione europea nelle discariche e nei depositi di scorie minerarie presenti in Europa c’è un potenziale inutilizzato di materie prime strategiche che aspetta solo di essere estratto. Per migliorare lo sviluppo di queste...

Un mondo senza rifiuti? A Firenze un viaggio nella (vera) economia circolare

Domani l’economista Antonio Massarutto presenta il suo ultimo volume edito dal Mulino, insieme all’europarlamentare Simona Bonafè, l’ad di Alia Alessia Scappini e il presidente Cispel Alfredo De Girolamo

Nessuno scambi l'economia circolare per un bucolico mondo dal quale i rifiuti scompaiono per magia: Antonio Massarutto, docente di Economia pubblica all’Università di Udine e research fellow al GREEN della Bocconi, è uno dei più apprezzati esperti italiani di politiche ambientali ed organizzazione dei servizi pubblici locali – in particolare idrico e rifiuti –, e...

Cercis, all’Università di Ferrara tavola rotonda su economia e diritto della circular economy

Un confronto ad ampio spettro tra aziende, associazioni ed istituzioni in merito alle politiche, strategie delle imprese e innovazioni necessarie per la competitività del territorio

Entra nel vivo l’attività di Cercis, il Centro per la ricerca sull’economia circolare, l’innovazione e le Pmi proposto dal dipartimento di Economia e management dell’Università di Ferrara – e finanziato dal programma ‘Dipartimenti di eccellenza’ Miur 2018-2022 – per focalizzarsi sulle strategie innovative delle Pmi italiane nell’ambito dell’economia circolare, in connessione alle ampie prospettive legate alla...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 133