Rifiuti e bonifiche

Rifiuti e coronavirus: ecco come cambia la raccolta differenziata, spiegato da Sei Toscana

Le modalità di conferimento cambiano a causa dell'emergenza in corso, seguendo gli indirizzi dell'Istituto superiore di sanità e del Sistema nazionale per la protezione dell'ambiente

Il conferimento dei rifiuti domestici subisce alcune variazioni a causa dell’emergenza coronavirus. Tutte le persone che non sono positive al tampone e non sono soggette a quarantena obbligatoria devono continuare a fare la raccolta differenziata utilizzando i servizi a disposizione, con alcune piccole accortezze: i fazzoletti per il naso (usati) devono essere gettati nell’indifferenziato (e non nell’organico...

Ripresi i conferimenti a Rimateria: la gestione rifiuti si riscopre servizio essenziale

In tutto il Paese l’emergenza sanitaria sta determinando problematiche nel settore dei rifiuti, perché manca un’adeguata infrastruttura impiantistica per gestirli

Con il decreto del 20 febbraio la Regione Toscana ha revocato il blocco dei conferimenti rifiuti negli impianti di Rimateria e «in questi giorni, quindi, l’azienda ha ripreso a lavorare». A confermarlo in una nota congiunta è il Comune di Piombino attraverso il sindaco Francesco Ferrari e Carla Bezzini, assessore all’Ambiente, rispondendo indirettamente al Comitato...

Snpa, l’emergenza coronavirus mette in (ulteriore) crisi la gestione rifiuti: mancano gli impianti

«Le problematiche sono prevalentemente legate ad una carenza di possibili destinazioni per specifiche tipologie di rifiuti e a difficoltà organizzative e logistiche»

Mai come in questi giorni la gestione dei rifiuti che produciamo in Italia – oltre 170 milioni di tonnellate, tra urbani e speciali – si riscopre un servizio essenziale alla cittadinanza: gli oltre 90.000 addetti delle imprese di settore continuano ad essere in prima fila nonostante l’epidemia da coronavirus in corso, e sono anzi chiamati a...

Per difendersi dal coronavirus i casi di intossicazione da disinfettanti sono cresciuti del 65%

Centro antiveleni dell'Ospedale Niguarda: «C'è chi seguendo "ricette fai da te" prepara miscele di sostanze chimiche non compatibili tra loro. I bambini sono i più esposti, l’incremento delle intossicazioni pediatriche è del 135%»

Sono almeno 100mila le sostanze chimiche ad oggi presenti sul mercato e ovunque intorno a noi, e molte di queste possono essere dannose per la salute umana se non impiegate in modo adeguato: un rischio che generalmente non percepiamo ma che, soprattutto in una situazione di crisi e incertezza come quella che stiamo sperimentando a...

Coronavirus, Sei Toscana attiva una copertura assicurativa integrativa per i dipendenti

Dini: «Un modo per dimostrare ancora di più la vicinanza e il sostegno a tutti i nostri dipendenti che proseguono, ogni giorno, a svolgere il proprio lavoro con impegno e senso dello Stato ammirevoli»

Sei Toscana, gestore unico dei rifiuti dell’ATO Toscana Sud, interviene nuovamente a tutela dei propri lavoratori integrando la loro copertura assicurativa con una polizza specifica per il Covid-19. La Società ha stipulato oggi un accordo con Generali Assicurazioni che metterà da subito a disposizione di chi dovesse malauguratamente contrarre il coronavirus una serie di misure...

Scapigliato, a Rosignano Marittimo in arrivo 10mila mascherine contro il coronavirus

«Appena possibile saranno distribuite prioritariamente agli operatori e alle associazioni di volontariato che operano nell’emergenza, ai titolari delle attività economiche e produttive che continuano ad essere aperte e ai cittadini che presentano maggiore fragilità»

Per far fronte alla pandemia da coronavirus in corso il Comune di Rosignano Marittimo sta predisponendo una fornitura di circa 10.000 mascherine attraverso Scapigliato srl, società attiva nell’economia circolare che ha come socio unico proprio il Comune. «Appena possibile – dichiarano dall’Amministrazione comunale – le mascherine saranno distribuite prioritariamente agli operatori e alle associazioni di...

Asa cerca ingegneri assistenti per la progettazione e la direzione lavori

Nonostante l’emergenza coronavirus, al via la raccolta dei curricula. Ceravolo: «Uno sguardo al futuro, quantomai necessario in questa fase di incertezza».

Asa, l’azienda che si occupa del servizio idrico nella provincia di Livorno e in altri Comuni limitrofi è convinta che «In questa fase di grande incertezza le aziende di servizio pubblico hanno la possibilità e il dovere di dare un contributo importante alla ripartenza economica» e per questo ha deciso di lanciare una selezione pubblica...

Per spargere microplastiche, basta aprire una bottiglia di plastica o un pacchetto di patatine

Trovate microplastiche in un quarto dei pesci della Baia di San Diego

Basta aprire imballaggi di plastica che utilizziamo tutti i giorni, come le bottiglie di plastica o i sacchetti di patatine, per produrre microplastiche che poi consumiamo quotidianamente. A dirlo è lo studio “Microplastics generated when opening plastic packaging” pubblicato su Nature Scientific Reports da un team di ricercatori del Global Center of Environmental Remediation dell’università australiana...

I legami tra inquinamento atmosferico e Covid-19 non sono ancora una certezza

Il particolato atmosferico determina in soggetti sensibili (anziani, persone con patologie o fumatori) effetti di infiammazione e irritazione locale nel bronchi incrementando la vulnerabilità al virus

In questi giorni si parla molto di studi e ricerche riguardanti la relazione tra i superamenti dei limiti di legge delle concentrazioni delle polveri sottili e il numero di casi infetti da Covid-19. Al riguardo si rappresenta che è un ipotesi probabile, ma non è assolutamente una certezza in quanto non sono disponibili dati scientifici....

Raccolta rifiuti, i cittadini toscani ringraziano gli operatori in prima linea durante l’epidemia

«I lavoratori di Sei Toscana, certamente esposti a un rischio inferiore rispetto agli operatori della Sanità che stanno operando veramente in “prima linea”, si sentono parte della macchina pubblica che sta contrastando la diffusione del virus»

Sono tanti i messaggi di ringraziamento che in questo difficile periodo vengono rivolti agli operatori di Sei Toscana dai cittadini. Un attestato di stima e apprezzamento per il lavoro svolto per la comunità dai più di mille dipendenti della società che quotidianamente, nonostante l’epidemia di Covid-19 e nonostante il personale sia per le proprie mansioni...

Acqua, di questo passo per rinnovare l’intera rete idrica italiana occorreranno 250 anni

Utilitalia: «Servono investimenti da 7,2 miliardi di euro per fronteggiare gli effetti dei cambiamenti climatici»

In Italia consumiamo e sprechiamo troppa acqua, che un trend che si sta dimostrando insostenibile di fronte alla crisi climatica in atto: il prelievo di acqua potabile nel nostro Paese tocca i 34,2 miliardi di metri cubi l’anno – il dato più alto nell’Ue – mentre le perdite di rete sono superiori al 42% e...

Quando la politica ambientale ha effetti collaterali indesiderati

Un numero speciale di Environmental Research Letters mostra rischi e possibili contromisure. L’esempio della bioplastica

Le "buone intenzioni" non producono generalmente "buoni risultati". I ricercatori dell’Universität Bonn sono partiti dalla saggezza popolare, convinti che si possa applica anche alla definizione di politiche ambientali coerenti e, insieme a un team internazionale, espongono le loro scoperte e teorie nel numero speciale “Focus on Leakage: Informing Land-Use Governance in a Tele-Coupled World” di...

Da Scapigliato 40mila euro per aiutare i volontari in azione contro l’emergenza coronavirus

«Ci siamo sentiti in dovere, come soggetto che svolge una funzione di interesse generale, di supportare lo sforzo e il sacrificio che il nostro territorio sta compiendo»

Le utility toscane sono già in prima linea, con i loro 20mila lavoratori, per mantenere i servizi essenziali alla cittadinanza anche in questa fase d’emergenza legata all’epidemia da coronavirus, ma in questi giorni si stanno moltiplicando anche le donazioni a sostegno del territorio: è il caso di Scapigliato, società partecipata al 100% dal Comune di...

Rifiuti, c’è il protocollo d’intesa per tutelare i lavoratori dal rischio contagio da coronavirus

Le parti firmatarie chiedono alle istituzioni di garantire l’approvvigionamento dei dispositivi di protezione individuale e di ogni altro bene necessario al pieno funzionamento della raccolta e degli impianti

Un protocollo d’intesa per prevenire il contagio da coronavirus e per la tutela della salute dei lavoratori impiegati nel settore del ciclo dei rifiuti, al fine di garantire la continuità di un servizio pubblico essenziale e di contribuire al superamento dell’emergenza sanitaria. A firmarlo oggi – al termine di un incontro in modalità telematica –...

In Italia stanno diminuendo gli occupati nell’economia circolare

Ronchi: «È un paradosso che, proprio ora che l’Europa ha varato il pacchetto di misure per lo sviluppo dell’economia circolare, il nostro Paese non riesca a far crescere questi numeri»

L'economia circolare viene comunemente fraintesa con la gestione dei rifiuti che produciamo, o ancora più spesso con alcune loro frazioni: i rifiuti urbani ad esempio (30,2 milioni di tonnellate nel 2018) o gli imballaggi (13,5 milioni di tonnellate immesse al consumo nel 2019), ma questo non permette di avere un’idea precisa delle dimensioni in gioco....

Coronavirus: le nuove regole per lo spazzamento delle strade

Minimizzare l’utilizzo di ipoclorito di sodio: è pericoloso per gli animali, e può nuocere alle acque superficiali e a quelle sotterranee

Il ministro dell'ambiente, Sergio Costa, in questi giorni in cui la sede del suo ministero è chiusa a causa della conferma di un caso di Covid 19, lavora presso la sede dell’Ispra, «così da svolgere i fondamentali compiti istituzionali» ed è lì che stamattina si è riunito in videoconferenza il Consiglio del sistema nazionale a...

Coronavirus, igiene ambientale e gestione rifiuti, FISE Assoambiente a Costa: «Mancano le mascherine per tutti gli operatori»

Lettera al ministro dell’ambiente: «Per fronteggiare l’emergenza, indicazioni chiare e priorità alla fornitura di DPI, con misure fiscali per supportare le imprese»

FISE Assoambiente, l’Associazione che rappresenta le imprese di igiene urbana, riciclo, recupero e smaltimento di rifiuti urbani e speciali ed attività di bonifica, ha scritto al ministro dell’ambiente Sergio Costa per denunciare che «Le attività di igiene ambientale e gestione rifiuti rischiano di bloccarsi in diverse aree del Paese a causa dell’assenza di dispositivi individuali...

Igiene urbana, in Toscana nuove linee guida per tutelare chi lavora nella raccolta rifiuti

Saccardi: «È nostro compito fornire indicazioni e strumenti normativi utili a salvaguardare il più possibile la salute e il benessere dei lavoratori, impegnati in un settore in continua evoluzione e dalle complesse problematiche anche di tipo ambientale»

La Giunta regionale ha deliberato le nuove Linee di indirizzo per la gestione in sicurezza delle fasi di raccolta dei rifiuti nelle aziende toscane di igiene urbana, un settore che in questi giorni continua ad essere in prima linea sul territorio nonostante le criticità dovute all’epidemia da coronavirus in corso, ma che necessita di adeguate...

Coronavirus, come cambia la raccolta rifiuti per chi è in quarantena: il focus di Sei toscana

«I rifiuti, che in via del tutto eccezionale non dovranno essere differenziati, saranno prelevati al domicilio con cadenza bisettimanale»

Sei Toscana, gestore unico del servizio integrato dei rifiuti nei 104 Comuni dell’ATO Toscana Sud, ha avviato, su indicazione e in accordo con le Autorità competenti e in osservanza dell’ordinanza del Presidente della Giunta regionale N°13 del 16 Marzo 2020, le nuove modalità di raccolta dei rifiuti provenienti da abitazioni con presenza di persone positive...

Rimateria chiede il concordato, il Comune di Piombino lo rivendica come risultato

«Quello che, in astratto, è da considerarsi il preludio del fallimento ritrova il suo elemento di giustificazione anche e soprattutto nel cambiamento di approccio di un territorio e della sua Amministrazione»

Il sindaco Francesco Ferrari e l’assessore all’Ambiente Carla Bezzini sono intervenuti in merito alla «richiesta di concordato preventivo presentata da Rimateria al Tribunale di Livorno», commentando le vicende di un’azienda dove il Comune di Piombino rappresenta il socio pubblico maggioritario. Secondo i vertici dell’amministrazione comunale «la richiesta presentata al Tribunale dalla società è certamente figlia...

Crescono i rifiuti da imballaggio recuperati in Italia, ma la collocazione sul mercato arranca

Conai: «Occorre incentivare l’uso di materia riciclata. La carenza di impianti un freno per gli sforzi di imprese e cittadini»

Continuano a crescere gli imballaggi immessi al consumo in Italia, ma anche la nostra capacità di avviarli a recupero: i dati diffusi oggi dal Consorzio nazionale imballaggi (Conai) mostrano un quadro in chiaroscuro per la Giornata mondiale del riciclo, segnata da piccoli progressi e grandi lacune che ancora rimangono da colmare verso l’obiettivo dell’economia circolare....

Valdarno, emergenza coronavirus: tre aziende dell’economia circolare donano 67mila euro

Csai, Tb e Crcm stanno supportando l’Ospedale La Gruccia di Montevarchi e invitano le altre aziende che hanno unità produttive sul territorio a partecipare alla “challenge”

Le aziende attive nel ciclo integrato della gestione rifiuti in questi giorni d’emergenza stanno continuando, in tutta Italia, a garantire i servizi essenziali alla popolazione, continuando a rimanere in prima linea nonostante l’epidemia da coronavirus in corso: un impegno verso la collettività che nel Valdarno si è trasformato in uno sforzo ulteriore, grazie alle di...

La plastica invisibile nell’acqua che beviamo

Washington State University: «Stiamo trovando queste materie plastiche nell'acqua potabile ma non sappiamo perché»

Lo studio “Aggregation and stability of nanoscale plastics in aquatic environment” pubblicato su Water Research da Mehnaz Shams, Iftaykhairul Alam e Indrani Chowdhury del Department of civil & environmental engineering della Washington State University (WSU) ha scoperto che le nano-particelle delle materie plastiche più comunemente utilizzate «tendono a spostarsi attraverso l'approvvigionamento idrico, specialmente nell’acqua dolce,...

Uomini e topi al tempo del Coronavirus. I ratti mutano geneticamente per adattarsi alle abitudini e alla dieta degli esseri umani (VIDEO)

Significa che ora sono più inclini a prendere e trasmettere le malattie umane e che il loro controllo passa da un cambiamento dei nostri comportamenti

Gli esseri umani non sono soli a patire lo stress della vita moderna in città: lo studio “Genetic Adaptation in New York City Rats”, pubblicato su bioRxiv da un team di ricercatori statunitensi guidato da Arbel Harpak del Department of biological sciences della Columbia University ha scoperto che i ratti (Rattus norvegicus) di New York...

Coronavirus, come cambia la raccolta rifiuti in Toscana per chi è in quarantena obbligatoria

I rifiuti saranno conferiti e raccolti in maniera indifferenziata, e il gestore eseguirà la raccolta dei rifiuti ogni 3/5 giorni: questi rifiuti andranno poi direttamente a incenerimento senza alcun trattamento preliminare

Nonostante la pandemia in corso legata al coronavirus Sars-Cov-2 i servizi pubblici essenziali stanno continuando ad essere erogati senza interruzioni grazie allo sforzo messo in campo dalle utility toscane, ma anche ai cittadini è chiesta qualche modifica alle abitudini quotidiane per poter gestire l’emergenza: è il caso della raccolta rifiuti per chi è in quarantena...

Indossare abiti potrebbe rilasciare più microfibre nell’ambiente che lavarli in lavatrice

CNR italiano e università di Plymouth: importante il design sostenibile nell’industria della moda

Secondo lo studio “Microfibre release to water, via laundering, and to air, via everyday use: a comparison between polyester clothing with differing textile parameters” pubblicato Science and Technology da Francesca De Falco, Mariacristina Cocca e Maurizio Avella dell’ Istituto per i Polimeri, Compositi e Biomateriali del Consiglio nazionale delle ricerche (IPCB-CNR) e Richard Thompson dell’università...

Livorno, recuperata la carcassa della balenottera spiaggiata ad Antignano

Per Arpat rimane il dubbio: era un cucciolo di balenottera comune o una rara balenottera minore? Lo rivelerà il Dna

Il 13 marzo si è conclusa la rimozione della carcassa di una femmina di balenottera spiaggiata ad Antignano a Livorno che era stata segnalata in mare già a partire dal 10 marzo. L’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Toscana (Arpat), pur non intervenendo direttamente sul posto a causa dei vincoli posti dall’emergenza Coronavirus, ha...

Coronavirus, gli impianti Scapigliato continueranno a garantire le attività di interesse pubblico

Per tutelare la salute dei lavoratori è stato necessario adottare provvedimenti con effetti anche sui servizi erogati a favore dei cittadini, come nel caso della manutenzione del verde pubblico

Si comunica che nel quadro dei provvedimenti assunti dalla Società nelle ultime settimane per adempiere alle misure introdotte per il contenimento del contagio da COVID-19, e per tutelare la salute dei lavoratori, a seguito delle nuove disposizioni introdotte dal DPCM del 11 marzo 2020, sono stati adottati ulteriori provvedimenti con effetti diretti anche sui servizi...

Rifiuti, ecco come (non) fare la raccolta differenziata in quarantena obbligatoria

L’Istituto superiore di sanità spiega come gestire i rifiuti che ognuno di noi continua a produrre all’interno delle mura di casa

L’emergenza coronavirus sta cambiando la quotidianità degli italiani in moltissimi aspetti, non ultimo la gestione dei rifiuti che ognuno di noi continua a produrre all’interno delle mura di casa: ad esempio chi è risultato positivo al virus Sars-Cov-2, come anche chi è in quarantena obbligatoria, in questa fase non deve fare la raccolta differenziata. A...

Servizi pubblici locali, le utility toscane in prima fila contro l’emergenza coronavirus

Cispel: «Il nostro impegno è stato finora e sarà sempre quello di garantire ai cittadini e alle imprese servizio idrico, gestione dei rifiuti, trasporti pubblici, energia, farmacie»

Le misure di distanziamento sociale disposte dal Governo con gli ultimi Dpcm contro l’epidemia in corso sono riassumibili nell’hashtag #iorestoacasa, molte categorie professionali continuano ogni giorno a lavorare per gestire l’emergenza coronavirus: in prima fila i 20mila lavoratori che ogni giorno in Toscana garantiscono i servizi pubblici fondamentali alla collettività, di cui quasi 6.000 nel...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 154