Rifiuti e bonifiche

Già fallito il progetto Ocean Cleanup per ripulire il Great Pacific Garbage Patch?

Ocean Cleanup dovrà riprogettare completamente le barriere galleggianti System 001

Greenreport.it è sempre stato tra coloro che hanno espresso seri dubbi sulla reale efficacia del progetto Ocean Cleanup del giovane inventore olandese Boyan Slat, altri hanno fatto notare che era difficile mettere in atto un sistema stabile in un Oceano tempestoso come il Pacifico e altri ancora avevano sottolineato il possibile impatto di barriere galleggianti...

La Plastisfera e le balene: i risultati preliminari di Pelagos Plastic Free

Nell’Arcipelago Toscano e nel sud dell’Adriatico la massima concentrazione di microplastiche

Dopo la campagna scientifica per fare l’inventario della Plastisfera nel 2017, il programma Pelagos Plastic Free », un progetto di Legambiente e dell’ONG francese Expédition MED, finanziato dal segretariato del Santuario internazionale dei mammiferi marini Pelagos con il contributo di  Mareblu, Novamont, Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, Parco Nazionale delle 5 Terre, UniCoop Firenze, nel 2018 ha...

Jova Beach Party: Jovanotti e Wwf insieme contro l’inquinamento da plastica (VIDEO)

Bianchi: «L’inquinamento da plastica non è più socialmente, ambientalmente, economicamente e politicamente accettabile»

Oggi è stata annunciata in conferenza stampa la collaborazione tra il JovaBeachParty della prossima estate 2019 e il Wwf lasticFree Tour, «uniti per sensibilizzare l’opinione pubblica e offrire soluzioni tangibili su una delle principali emergenze ambientali che sta mettendo a rischio molte specie animali, spesso in pericolo di estinzione, e contaminando le catene alimentari». La...

Nell’Italia bloccata da Nimby e Nimto la prima vittima è lo sviluppo sostenibile

Il comparto più contestato è quello energetico, e nei tre quarti dei casi in ballo ci sono le rinnovabili

In tredici anni di vita l’Osservatorio media permanente Nimby forum non ha mai registrato così poche nuove contestazioni contro opere di pubblica utilità e insediamenti industriali, ovvero che siano emerse per la prima volta nel 2017: sono “solo” 80 i casi censiti (-31,6% rispetto ai 119 nuovi focolai apparsi nel 2016), che arrivano a 317...

Nuova iniziativa globale per eliminare la plastica negli oceani

Antigua e Barbuda primo Paese “Plastic Free” dei Caraibi. Norvegia: soluzioni buone e pulite per il nostro futuro comune

La  presidente dell’Assemblea generale dell’Onu, Maria Fernanda Espinosa, ha lanciato un nuovo appello mondiale all’azione «Per mettere fine al flagello dell’inquinamento da plastica ndegli oceani« Durante una conferenza stampa all’Onu a New York, la Espinosa ha detto che durante il suo mandato solleciterà la responsabilità dei consumatori e dei decisori politici. La nuova campagna Onu...

GRRinPORT, al via il progetto per le acque pulite nei porti

Sperimentazione nei porti di Piombino, Ajaccio, Livorno e Cagliari

Il progetto triennale Gestione sostenibile dei rifiuti e dei reflui nei porti (GRRinPORT), finanziato dal Programma Interreg Marittimo Italia – Francia, il progetto ha come partner il Dipartimento di Ingegneria dell'Energia, dei Sistemi, del Territorio e delle Costruzioni (Destec) dell'Università di Pisa che opererà con un vasto consorzio italo-francese di cui fanno parte l’Università degli...

Fiume Sacco: continua il disastro per l’ecosistema fluviale di tutto il basso Lazio (VIDEO)

Schiuma sempre più fitta a Ceprano. Legambiente Lazio: «Una task-force delle forze dell’ordine per un’azione di controllo e repressione degli scarichi illegali e presidio del fiume»

Già il 25 novembre, dopo le ennesime segnalazioni e video di cittadini allarmati che avevano pubblicato video impressionanti di schiume evidentemente inquinanti sul Fiume Sacco, Legambiente Lazio aveva inviato un  esposto alle autorità competenti: ai carabinieri forestali e ai sindaci. «Chiediamo di individuare i responsabili di questo continuo disastro ambientale sul Fiume Sacco, poiché le...

Dopo la piazza Sì Tav a Torino arriva quella del No, l’8 dicembre

Nel mentre dal 2011 in Piemonte sono state chiuse 14 linee ferroviarie cosiddette "minori”. Alle manifestazioni di consenso e dissenso popolare le istituzioni sapranno (finalmente) rispondere tenendo conto anche del contesto?

Dopo l’enorme folla – dalle 25 alle oltre 30mila persone, a seconda delle stime di prefettura e organizzatori – radunata in Piazza Castello a Torino sabato 10 novembre per dire sì alla Tav, l’8 dicembre il capoluogo piemontese ospiterà la protesta dei contrari alla linea ad alta velocità Torino Lione. Una giornata di mobilitazione cui...

L’economia circolare dà lavoro a 575mila persone, ma nessuno la conosce (o la guida) davvero

«Sembra più il risultato di una fortunata combinazione di spinte e necessità dell’economia e di comportamenti personali, piuttosto che l’esito consapevole di politiche e culture pubbliche e private»

L'economia circolare viene spesso confusa con la sola gestione e avvio a recupero dei rifiuti, che rappresenta in realtà solo una parte – benché importante – di un modello di sviluppo molto ampio, che parte dall’apice dei sistemi di produzione e consumo. Una ricerca di Ambiente Italia presentata oggi a Roma come risultato del lavoro...

Anche il riciclo ha i suoi scarti: solo quelli della carta pesano 470mila tonnellate l’anno

Mancano gli impianti per gestirli, Assocarta chiede un accesso prioritario in quelli esistenti

Secondo i dati forniti oggi da Assocarta in audizione alla Conferenza delle Regioni, le cartiere italiane nel 2016 hanno dato nuova vita a 5,12 milioni di tonnellate di rifiuti cartacei, producendo a loro volta – come del resto accade in ogni processo industriale – nuovi scarti, pari a 350mila tonnellate, mentre nel 2017 il riciclo...

Termovalorizzatori sì o no? La domanda sbagliata per risolvere il problema rifiuti

Ancora non si vede «quella pianificazione strategica che è sempre mancata nel nostro Paese»

La nuova edizione del rapporto Was, presentato oggi a Roma da Althesys e dedicato come ogni anno ad analizzare il settore della gestione rifiuti urbani nel nostro Paese, mette al nudo in non detto delle polemiche politiche che in questi giorni hanno preso di mira – da spalti contrapposti, M5S e Lega – la termovalorizzazione:...

Indonesia: trovato morto un capodoglio che aveva ingerito 6 Kg di plastica

Si è spiaggiato in un Parco Nazionale nello stomaco aveva 115 bicchieri di plastica

Nella tarda serata del 19 novembre. lungo le coste dell’isola di Kapota, nel Parco nazionale di Wakatobi, in Indonesia, è stato trovato un capodoglio (Physeter macrocephalus) morto lungo 9,5 metri  nel cui stomaco, secondo il Wwf Indonesia, c’erano 6 Kg di plastica composti da «Plastica dura (19 pezzi, 140 g), bottiglie di plastica (4 pezzi,...

Terra dei fuochi, in assenza di impianti industriali il Governo militarizza il problema rifiuti

Il Paese ne produce 165,2 milioni di tonnellate l’anno, che non sappiamo dove gestire (legalmente)

Un nuovo Protocollo d’intesa si erge da ieri a difesa della Terra dei fuochi, quell’ampia fetta di Campania martoriata dai roghi illegali di rifiuti che periodicamente torna al centro dell’agenda politica – in genere con effetti assai modesti sulla concreta gestione del problema. Per l’occasione ben 7 ministri (Ambiente, Interno, Sviluppo economico, Difesa, Salute, Giustizia,...

Migranti: la nave Aquarius sequestrata per traffico di rifiuti

Medici senza frontiere: «Inquietante e strumentale attacco per bloccare azione salvavita in mare»

La nave Aquarius di Medici senza frontiere (Msf) – attualmente in porto a Marsiglia perché Panama ha ritirato la bandiera probabilmente su pressioni di ambienti governativi italiani – è stata sequestrata per smaltimento illegale di  rifiuti pericolosi a rischio infettivo, sanitari e non. Gli indagati, tra esponenti di Medici senza frontiere e  due agenti marittimi,...

Inceneritori: è scontro tra Salvini, Di Maio e Costa. L’ambiente nervo scoperto del governo

Gava (sottosegretario all’Ambiente): «Non risulta che la terra dei fuochi sia stata la conseguenza dei termovalorizzatori»

Ormai il vicepremier Matteo Salvini, che dovrebbe essere il ministro degli Interni, ha superato sul campo il suo maestro Silvio Berluscopni nel recitare tutti i ruoli in commedia e fa di tutto: dal ministro degli Esteri a quello della Difesa e dell’Economia. Ieri a Napoli ha fatto il ministro dell’Ambiente e il provocatore politico proprio...

Inquinamento marino: «Che fine ha fatto il progetto Sauro?»

Interrogazione di Rossella Muroni al premier Conte e ai ministri Di Maio, Costa e Trenta

La deputata di Liberi e uguali Rossella Muroni ha presentato una interrogazione a risposta in Commissione indirizzata al Presidente del Consiglio e ai ministri e dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, della difesa e dello sviluppo economico per sapere che fine ha fatto il progetto Sea Antipollution Unit for Rapid Off-shore drainage...

La Settimana europea per la riduzione dei rifiuti: aumentano le azioni di sensibilizzazione, ma anche gli scarti

L’edizione 2018 della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (Serr) è ormai alle porte: prenderà il via in tutta l’Ue sabato 17 novembre, per concludersi domenica 25. Come sempre l’obiettivo primario dell’iniziativa rimane il coinvolgimento attivo di cittadini, istituzioni, associazioni, scuole e imprese, e anche in questa edizione si annuncia pienamente centrato. Sono infatti...

Da Tari a Tarip, come cambia la riduzione per il produttore di rifiuti assimilati avviati a recupero

La Legge 27 dicembre 2013, n. 147 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2014)”, pubblicata sulla GU Serie Generale n.302 del 27-12-2013, ed entrata in vigore il giorno 01/01/2014, ad eccezione del comma 356 che è entrato in vigore il 27/12/2013, ha istituito, mediante il comma 639...

Rifiuti marini: in Toscana Arcipelago Pulito va avanti, per altri quattro mesi

La Regione: «Sarà esteso. Aspettiamo la legge nazionale»

La sperimentazione è terminata all'inizio di novembre, ma la Regione Toscana – assieme a tutti gli altri partner, tra cui Legambiente ed Unicoop - ha deciso che «Il progetto "Arcipelago pulito", che ha visto una cooperativa di pescatori di Livorno e una mezza dozzina di pescherecci impegnati nella raccolta della plastica che galleggia o si...

Fishing for litter made in Italy: 4,8 tonnellate di rifiuti recuperati dai fondali marini in 6 mesi

I primi dati dei progetti nell’Arcipelago Toscano, Porto Garibaldi, Manfredonia e Terracina grazie al coinvolgimento dei pescatori

A Ecomondo in corso a Rimini, durante il convegno "Plastica monouso e rifiuti marini nel Mar mediterraneo: problemi e soluzioni”, a cura di Legambiente, Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo, Enea, IPPR, Corepla, Assobioplastiche, in collaborazione con Beyond Plastic Med, Pelagos Plastic Free, Clean Sea Life e Interreg Mediterranean Medsealitter, sono stati presentati i risultati di Fishing...

La Piattaforma Biometano scrive alla Commissione Ue: «Centralità del gas rinnovabile nell’economia del futuro»

CiB: decarbonizzare per rilanciare l’agricoltura virtuosa. Cic: biometano da Forsu asse portante dell’economia circolare

La Piattaforma Tecnologica Nazionale Biometano, coordinata dal Consorzio italiano biogas (Cib) e  Consorzio italiano compostatori (Cic) e alla quale partecipano Anigas, Assogasmetano, Confagricoltura, Fise-Assoambiente, Legambiente, NGV Italy, Utilitalia, Snam e Italian Exhibition Group ha organizzato un convegno a Ecomondo a Rimini per ribadire «la centralità del gas rinnovabile nella strategia Clima-Energia europea e nazionale». La...

Spreco di cibo, Fao e Global Panel: «Migliorare le diete riducendo le perdite»

Un nuovo documento politico richiede un'azione per ridurre la perdita e lo spreco di alimenti ricchi di nutrienti

La Fao dice che una morte su cinque è da associarsi a diete di scarsa qualità e il rapporto “Preventing nutrient loss and waste across the food system: Policy actions for high-quality diets”, appena pubblicato dal Global Panel on Agriculture and Food Systems for Nutrition in collaborazione con la Fao, esorta i responsabili politici a «dare...

Economia circolare, il futuro di Unieco Ambiente si presenta a Ecomondo (con tre importanti novità)

Carnevali: «Qualcuno ci aveva dati in via di estinzione ma siamo vivi e vegeti, e direi che godiamo di buona salute»

Unieco Ambiente è uno dei più grandi gruppi privati italiani del settore dei rifiuti, con una filiera che passa dall'intermediazione dei rifiuti industriali, dalle bonifiche dei siti inquinati, fino al servizio integrato dei rifiuti urbani: tutto questo ha adesso un nuovo volto, che si è presentato alla green economy italiana ieri a Ecomondo, portando tre...

Napoli: dall’Unione europea 868 milioni di euro per infrastrutture e patrimonio culturale

Investimenti per depurazione, porto, centro storico e metropolitana

Nel quadro della politica di coesione, la Commissione ha adottato cinque importanti progetti finalizzati al miglioramento dei trasporti e delle infrastrutture idriche e alla conservazione del patrimonio culturale della città di Napoli, per un importo totale di 868 milioni di €. Questo pacchetto di investimenti consentirà il completamento tra il 2020 e il 2022 dei...

A Ecomondo la protesta dei riciclatori: «Senza End of Waste l’economia circolare è una bufala»

Il ministro Costa rassicura: «Abbiate solo il tempo di aspettare i passaggi tecnici». Ma la crisi è deflagrata a febbraio

Il Consiglio di Stato, con la sentenza n.1229 del 28 febbraio, ha toccato un nervo scoperto dell’economia circolare italiana: quello dell’End of Waste, ovvero la cessazione della qualifica di rifiuto al termine di un processo di recupero. L'End of Waste non può essere deciso autonomamente dal riciclatore, ma deve giustamente essere stabilito dall'autorità pubblica: il...

Biometano agricolo, il CIB ai senatori: «Rimuovere gli ostacoli che frenano il decollo del settore»

Una strada rivoluzionaria che conduce a un’agricoltura a emissioni negative e al “carbon farming”

Piero Gattoni e Angelo Baronchelli, rispettivamente presidente e vicepresidente del Consorzio italiano biogas (Cib), sono intervenuti in audizione alla IX Commissione agricoltura e produzione agroalimentare del Senato dove hanno illustrato «Il ruolo fondamentale che la digestione anaerobica riveste nella promozione di un modello di agricoltura circolare e innovativa, che permetta alle nostre aziende di essere...

Isole minori: le valutazioni delle Regioni sul disegno di legge

Il Documento della Conferenza delle Regioni sul testo approvato dal Senato e ora all'attenzione della Camera

Nella sua riunione del 18 ottobre, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato un documento sul disegno di legge relativo allo Sviluppo delle isole minori marine, lagunari e lacustri, recentemente approvato dal Senato e che ora è all'attenzione della Camera, che è stato trasmesso dal presidente Stefano Bonaccini al ministro per glia affari regionali e le...

Our Ocean: l’Ue stanzia 300 milioni di euro e prende 23 impegni (VIDEO)

Alla conferenza di Bali l'Ue si impegna a migliorare la governance degli oceani

In occasione della quinta conferenza Our Ocean “Our Ocean, Our Legacy” che si conclude oggi a Bali, in Indonesia, l'Unione europea ha assunto 23 nuovi impegni «volti a migliorare la governance degli oceani e a valorizzarne il potenziale» e la Commissione europea ha annunciato «Iniziative finanziate dall'Ue per un totale di 300 milioni di euro, tra...

Gli uccelli marini del Pacifico costruiscono i nidi con la plastica

Le sule fosche possono fungere da indicatori dell'estensione dell'inquinamento da plastica nei tropici

Negli ultimi decenni i frammenti di plastica si trovano ovunque: al polistirolo  nel ghiaccio nell'Artico al sacchetto di plastica trovato sul fondo della Fossa delle Marianne, nessun luogo è in salvo di rifiuti prodotti dall’uomo, ma valutare la consistenza del problema nelle vaste aree oceaniche è spesso difficile. Un modio per riuscirci è studiare gli...

Il Goal 12 e l’Italia: bisogna rimettere al centro il rapporto tra uomo e impresa (VIDEO)

La situazione migliora grazie alla diminuzione dei rifiuti urbani e all’aumento della raccolta differenziata

Prosegue la campagna ASviS "Un Goal al giorno", che fornisce un'analisi tematica tratta dal Rapporto ASviS 2018 sulla posizione italiana e regionale rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.   La campagna durerà 17 giorni, uno per ogni SDG. Puoi seguirla anche su Facebook e Twitter usando gli hashtag #RapportoASviS e #1Goalxgiorno. Oggi parliamo del Goal 12: "Garantire modelli sostenibili di...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 75