Rifiuti e bonifiche

Sistri e tracciabilità dei rifiuti, la confusione regna sovrana

Gli ultimi provvedimenti adottati nella Legge di Bilancio 2018 non vanno nella direzione di una chiarezza e semplificazione normativa, ma al contrario

Gli ultimi provvedimenti adottati in tema di tracciabilità dei rifiuti e contenuti nella Legge 205/2017 (Legge di Bilancio per il 2018) non vanno nella direzione di una chiarezza e semplificazione normativa ma, al contrario, contribuiscono a rendere il quadro degli adempimenti più confuso. Se l'art.1 comma 1134 della legge 205 proroga per l'ennesima volta la...

Alla ricerca delle origini dell’economia circolare

Dall’esempio della natura da seguire all’esercizio di razionalità: «Non ci si deve troppo illudere perché tutte le operazioni di economia circolare generano, a loro volta, altri rifiuti e scorie»

Le radici dell'economia circolare, diventata di gran moda negli ultimi dieci anni, si possono trovare nel libro del biologo americano Barry Commoner (1917-2012) intitolato “Il cerchio da chiudere” (The Closing Circle), pubblicato negli Stati Uniti nel 1971 e subito tradotto da Garzanti nel 1972, con una seconda edizione aggiornata nel 1986, in entrambi i casi...

Economia circolare e competitività: luci e ombre di un’Italia al bivio

Senza investimenti in ricerca e sviluppo e formazione, insieme a ben disegnate politiche ambientali, il Paese rimarrà fermo al palo

L'economia circolare è la parola magica del momento: trova consensi nel mondo delle imprese per l’enfasi su green jobs e innovazione, spinge il policy maker a rivedere e integrare il piano delle consolidate politiche sui rifiuti con nuovi elementi e obiettivi. Dall’uscita del documento della Commissione europea nel 2015, il focus della ricerca e del...

Mumbai: nella “spiaggia più sporca del mondo” tornano a nascere le tartarughe marine (VIDEO)

Era 20 anni che non nidificavano nella spiaggia di Vesova, bonificata in 3 anni dai volontari

La settimana scorsa, su una spiaggia della megalopoli  Mumbai, la capitale economica dell’India, si sono schiuse delle uova di tartaruga bastarda olivacea (Lepidochelys olivacea)ed era 20 anni che non succedeva. Decine di  tartarughine di questa specie minacciata si sono fatte strada lentamente sulla spiaggia di Vesova per raggiungere il mare Arabico, protette dagli ambientalisti entusiasti...

Plastiche e balene nell’Arcipelago Toscano, anche eco-volontari francesi per Pelagos Plastic Free (VIDEO)

Expédition MED valuterà i rischi di esposizione alla “plastisphere”delle balene del santuario Pelagos

Gli ambientalisti francesi del progetto Expédition MED  sono conviti che ormai il Mediterraneo possa essere definito una “Plastisphère” perché «rappresenta un nuovo ecosistema composto da micro-organismi e da batteri potenzialmente pericolosi per le specie marine, compresi i cetacei».  Per questo Expédition MED  ha aderito al progetto “Pelagos Plastic Free – Integrated actions to reduce plastic debris...

In Gran Bretagna presto vuoto a rendere e deposito per bottiglie di plastica e lattine

Ma i britannici consumano più plastica monouso degli altri europei. Il ministro Gove: «Grazie alla tassa sui sacchetti monouso, utilizzo diminuito dell'83%»

Fra poco, quando compreranno acqua e bibite in bottiglie di plastica o lattine, i sudditi della Regina Elisabetta dovranno versare un deposito per incrementare l'avvio a riciclo e ridurre i rifiuti. Il deposito farà aumentare i prezzi, ma i consumatori riceveranno il sovrapprezzo indietro se restituiranno il contenitore. Insomma, si tratta del buon vecchio vuoto a...

Due anni dopo il terremoto che ha colpito l’Italia centrale il 70% delle macerie è ancora lì

Per il presidente dei geologi del Lazio sarebbero «appena 728mila le tonnellate smaltite su 2,3 milioni stimate»

«Partendo dal terremoto del maggio 1976 nel Carso, l’efficienza e la concretezza del “modello Friuli” non si sono più registrate, i principali eventi sismici succedutisi negli ultimi 40 anni quasi sempre hanno visto un dilatarsi dei tempi che sono occorsi per tornare, se è possibile usare tale termine, alla “normalità”». Il presidente dei geologi del...

Amianto, è il momento di tornare a incentivare chi bonifica un tetto e passa al fotovoltaico

In poco più di 2 anni sono stati bonificati più di 20 milioni di metri quadri di coperture, realizzando una potenza fotovoltaica capace di soddisfare i consumi di 1 milione di famiglie

È passato più di un quarto di secolo dalla messa al bando dell’amianto nel nostro Paese (avvenuta con la Legge n. 257, del 27 marzo 1992), eppure la sua presenza non si lascia dimenticare facilmente: si stima che lungo lo Stivale siano presenti ancora dalle 32 alle 40 milioni di tonnellate d’amianto, mentre sono 75.000 gli...

Disastro petrolifero in Colombia: dopo 25 giorni non è stato fatto niente (VIDEO E FOTOGALLERY)

Colpa di un test di fracking andato male? La marea nera colpisce 16 comunità e migliaia di animali

Le immagini dello sversamento di petrolio in Columbia sono impressionanti: i droni dall’alto hanno fotografato una grande macchia scura formata da una miscela di greggio, fango e acqua. L’affioramento di petrolio più esteso è quello a solo 220 metri dal Pozzo 158 del campo petrolifero  Lizama della Ecopetrol, la più grande compagnia petrolifera colombiana, nella zona...

La Cina promuove l’inumazione ecologica. Troppo consumo di suolo

Conservazione delle ceneri in delle urne e inumazione sotto un albero e in mare

Secondo la tradizione cinese, i morti devono essere sotterrati dentro le bare vicino ai loro antenati, ma questo sta diventando un grosso problema nel Paese più popolato del mondo, dove la popolazione anziana è in forte crescita e la terra fertile e lo spazio scarseggiano. Per questo da tempo il governo comunista sta promuovendo le...

Caccia ai dischetti: week end di pulizia delle spiagge del Tirreno con Legambiente e Clean sea life

Emergenza dischetti piaggiati: «Risolto l’enigma, i responsabili siano perseguiti per reato d’inquinamento ambientale»

Risolto grazie al lavoro della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera il mistero dei dischetti in plastica trovati spiaggiati fin dalle scorse settimane sulle coste di Campania, Toscana e Lazio, resta l’inquinamento e per questo Clean Sea Life, (il progetto europeo che mira ad accrescere l’attenzione del pubblico sui rifiuti marini), di cui Legambiente è partner,...

Plastica in mare, il Great Pacific Garbage è più grande e sta crescendo rapidamente

Contiene fino a 16 volte più plastica di quanto precedentemente stimato, con livelli di inquinamento in aumento esponenziale

Secondo lo studio “Evidence that the Great Pacific Garbage Patch is rapidly accumulating plastic” appena pubblicato su Scientific Reports da un team di The Ocean Cleanup Foundation e di esperti internazionali, attualmente nell’area di oceano nota come Great Pacific Garbage Patch galleggiano 1.800 miliardi di pezzi di plastica che in tutto pesano 80.000 tonnellate e la...

La sostenibilità piace agli italiani: nel 2018 il cambiamento coinvolge l’intera società

L’interesse per la vita sostenibile è in continua crescita: il 74% degli italiani coinvolti attivamente

LifeGate ha presentato a Milano il quarto  Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile (Ons) dal quale emerge un'Italia che sta andando nella giusta direzione: «3 italiani su 4 sanno quanto conta la sostenibilità, quanto sia ormai imprescindibile e intrinseca nelle nostre azioni quotidiane». Per la precisione sono 37,4 milioni le persone che hanno risposto positivamente all’indagine...

Ecco cosa sono i dischetti di plastica che infestano le spiagge del Tirreno (VIDEO)

Vengono da un impianto di depurazione vicino alla foce del Sele, in Campania. Galletti: «Quanto accaduto è intollerabile»

Nei giorni scorsi sono stati segnalati  da Clean Sea Life (il progetto europeo sul tema dei rifiuti marini) moltissimi dischetti di plastica che stanno "infestando" le coste del Mar Tirreno da Eboli a Livorno, un mistero che sembra finalmente essere stato risolto  grazie all'intensa attività d'indagine delle strutture centrali e periferiche del Corpo delle Capitanerie di...

Adesso è l’Anac a monitorare gli acquisti verdi della pubblica amministrazione

A 15 anni dalla prima legge italiana in materia, il Gpp è ancora circoscritto a cifre marginali

Il Green public procurement, ovvero gli acquisti verdi della Pubblica amministrazione, rappresentano – in teoria – una leva fondamentale per la concretizzazione della green economy: a livello Ue la spesa in beni e servizi degli Stati membri è stimata in 2mila miliardi di euro l’anno, ovvero il 14% del Pil, mentre in Italia si arriva a...

Acqua in bottiglia, un’anomalia tutta italiana. Giro d’affari di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi

Canoni concessionari irrisori: circa 1 millesimo di euro al litro, 250 volte meno del prezzo medio che i cittadini pagano per una bottiglia

L’acqua è un bene primario, vitale e da preservare, ma per  Legambiente e Altreconomia «spesso continua a essere gestita come se fosse proprietà privata a vantaggio di pochi che si assicurano enormi guadagni a discapito di cittadini, dell’ambiente e delle stesse casse statali». In vista della Giornata mondiale dell’acqua del 22 marzo, le due organizzazioni hanno presentato...

Il riutilizzo di beni durevoli lascia fuori il 98% dei rifiuti urbani

Da Occhio del riciclone e Utilitalia il nuovo Rapporto nazionale sul settore

È stato presentato ieri a roma il Rapporto nazionale sul riutilizzo 2018, che si occupa di indagare quanti e quali siano quei materiali – presenti nel flusso italiano dei rifiuti urbani – che potrebbero trovare nuova vita senza passare dagli impianti industriali di riciclo, se esistesse il modo di reimmetterli in circolazione. Un’ipotesi, questa, molto...

Ambiente, nel nuovo rapporto Ispra la radiografia di un’Italia fragile

Altro che "dematerializzazione": appena il Pil è tornato a crescere sono saliti sia i rifiuti prodotti sia le emissioni di gas climalteranti

Hanno visto oggi la luce, presentati a Montecitorio, due documenti essenziali per tracciare lo stato di salute dell'ambiente italiano: la XV edizione dell’Annuario dei dati ambientali redatto dall’Ispra – che si snoda attraverso 311 indicatori per un totale di 140.000 dati aggiornati – e la I edizione del Rapporto ambiente sviluppato dal Sistema nazionale per...

Dagli scarti dell’agricoltura materiali per costruire e arredare case

Filiere e processi virtuosi per un’edilizia a km zero, secondo l’Ordine degli architetti di Firenze

Da scarti provenienti dalle lavorazioni dell'agricoltura tipica toscana a materiali per costruire e arredare le case, con guadagni per i produttori e per l'ambiente: torna a Firenze l’appuntamento con Agritettura, un’iniziativa curata dalla commissione Das (dibattito architettura sostenibile) dell'Ordine degli architetti di Firenze che – dopo l’edizione del 2016 – si concentra quest’anno sull’utilizzo degli...

Rifiuti: contro gli smaltimenti illegali serve cooperazione tra istituzioni, utility e controllori

I risultati di una ricerca tutta italiana realizzata integrando dati del Corpo Forestale e di Ispra

La ricerca di Alessio D'Amato, Massimiliano Mazzanti, Francesco Nicolli e Mariangela Zoli dal titolo ‘Illegal waste disposal: Enforcement actions and decentralized environmental policy’, in pubblicazione sulla rivista Socio-Economic Planning Sciences, analizza sotto una prospettiva macroeconomica con dettaglio geografico le interazioni tra politiche nel campo dei rifiuti, smaltimento illegale degli stessi, e azioni di enforcement da...

Dati migliori per favorire il riciclo delle materie prime critiche: concluso il progetto ProSum

Ogni anno in Europa vengono generati circa 9 milioni di tonnellate di Raee, oltre a 7-8 milioni di tonnellate di veicoli fuori uso e vengono vendute più di 1 milione di tonnellate di batterie: miniere urbane dentro le quali scavare

In anni in cui la digitalizzazione dell’economia si fa ogni giorno più rampante, è bene tener sempre presente che le sue radici rimangono in ogni caso saldamente piantate a terra: risorse naturali, metalli preziosi e terre rare ne costituiscono l’ossatura. Basti pensare che il 99% del consumo mondiale di gallio è nei circuiti integrati e...

Trovate microplastiche nell’acqua in bottiglia

Analizzate 250 bottiglie di 11 marche in tutto il mondo, c’è anche la San Pellegrino

Lo  studio “Synthetyc polymer contamination in bottled water” pubblicato da un team di ricercatori del Dipartimento di geologia e scienze ambientali della State University of New York -  Fredonia e rilanciato da Orb Media, una ONG di giornalismo investigativo di Washington, «Le analisi di più di 250 bottiglie di 11 marche rivelano contaminazioni di plastiche...

I polpi giganti urbani di Seattle

I nuovi vicini degli uomini cercano tane e cibo tra i rifiuti lasciati in mare

E’ noto che molte specie selvatiche stanno colonizzando le metropoli umane, dove trovano cibo, rifugio e caldo, ma La nascente disciplina dell'ecologia urbana che studia questo fenomeno raramente si è avventurata sotto le onde. Lo ha fatto un team di ricercatori statunitensi e di Singapore che ha pubblicato su Urban Ecosystems lo studio “Urbanization-related distribution...

L’economia circolare italiana tra eccellenze nazionali e una regia politica che non c’è

L’Italia è il primo stato europeo per produttività delle risorse naturali, ma continua a consumarne 508,6 milioni di tonnellate/anno. E dal Governo una strategia nazionale in merito ancora non è arrivata

Lo studio 100 Italian circular economy stories, promosso da Enel e Fondazione Symbola e presentato oggi a Roma, ha l’ambizione di spiegare come le sfide ambientali stiano delineano nuove opportunità che, anche grazie alle nostre tradizioni produttive, possono essere a portata di mano per l’Italia: l'economia circolare è una delle più promettenti. Dai rottami di...

Green Alliance: passare dalla guerra alla plastica alla guerra ai rifiuti di plastica

«La guerra alla plastica può fare più male che bene», avverte il think tank britannico

La Green Alliance, un think tank bipartisan britannico, ha messo in guardia sul rischio di conseguenze indesiderate derivanti dal crescere delle per la plastica. Secondo la Green Alliance, un intergruppo parlamentare, «La plastica ha svolto un ruolo prezioso e non può essere semplicemente abolita» e vuole trasformare il concetto di "Guerra alle materie plastiche" in...

Trivelle, dal Consiglio di Stato ok alle ricerche con l’airgun in Adriatico

Legambiente e NO-Triv: «Basta a questa inutile e dannosa corsa al petrolio»

Il Consiglio di Stato ha respinto i ricorsi presentati dalle Regioni Puglia e  Abruzzo e di numerosi altri Enti contro il ministero dell'ambiente e la compagnia Spectrum Geo, dando così il via libera alle  prospezioni e ricerca di gas e idrocarburi – e alle successive trivellazioni - al largo della costa adriatica, da Rimini a...

Gli attuali dati sul cambiamento climatico contengono un errore clamoroso?

Secondo il microbiologo Peter Pollard sono state fortemente sottovalutate le emissioni di CO2 dell’acqua dolce

Secondo Peter Pollard, un microbiologo australiano della  Griffith University, la microbiologia dell'acqua dolce è la chiave per comprendere come il ciclo globale del carbonio influenzi le emissioni di CO2 nell'atmosfera e questo è a sua volta essenziale realizzare accurati modelli del cambiamento climatico usati da scienziati, economisti e decisori politici di tutto il mondo per affrontare la...

Novità sui formulari per la microraccolta di rifiuti ferrosi e non: D.M. 1/2/2018

Il 23 febbraio 2018 è entrato in vigore il decreto del Ministero dell’Ambiente 1 febbraio 2018  recante “Modalità semplificate relative agli adempimenti per l’esercizio delle attività di raccolta e trasporto dei rifiuti non pericolosi di metalli ferrosi e non ferrosi” ( pubblicato sulla GU Serie Generale n.32 del 08-02-2018). Si tratta del decreto applicativo dell’...

Rifiuti, l’economia circolare italiana a rischio blocco per una sentenza del Consiglio di Stato

«Si rischiano conseguenze molto gravi per l’igiene pubblica, la salvaguardia dell’ambiente e per la stessa sopravvivenza di molte imprese del settore. Bloccare le attività legali poi non fa che creare più spazio ai traffici illeciti dei rifiuti»

Non spetta alle Regioni individuare i criteri che consentono ai materiali prodotti dal riciclo di non essere più considerati rifiuti, ma “materia prima secondaria” (ossia in prodotti e materiali commercializzabili e utilizzabili al posto delle materie prime vergini, estratte dalla natura): è quanto afferma il Consiglio di Stato con la sentenza n.1229 del 28 febbraio,...

Isole del Mar Rosso senza plastica, al via in Egitto una campagna per il corretto smaltimento dei rifiuti

Un’iniziativa nelle aree protette del Mar Rosso insieme ai centri di immersione subacquea

Chi è stato in Egitto sa che lo smaltimento dei rifiuti non è certo uno dei fiori all’occhiello di un Paese con colossali problemi, ma dopo l’allarme lanciato dall’Onu sui rischi per la vita marina provocati dell’aumento della plastica in mare, la Red Sea Marine Park Authority  ha dato il via alla campagna "Mantieni intatta...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 67