Scienze e ricerca

Enea

Materie prime strategiche, al via progetto di ricerca da 3 milioni di euro

Enea: necessari processi e prodotti più sostenibili, riciclo, riutilizzo e ottimizzazione degli scarti

Ha preso il via il progetto Solutions for critical raw materials - European expert network (Screen), con oltre 30 partner, finanziato nell’ambito di Horizon 2020 con 3 milioni di euro della Commissione europea. Enea, riferimento per l’Italia e che contribuirà alla creazione e al coordinamento, spiega che  si tratta di «un progetto di ricerca sulle...

Primati

I primati non umani stanno per scomparire: il 60% delle specie in via di estinzione

Il 75% delle popolazioni in declino. Agricoltura, petrolio, miniere e caccia i maggiori rischi

È davvero molto preoccupante lo studio “Impending extinction crisis of the world’s primates: Why primates matter”, pubblicato su Science Advance da team internazionale di 31 primatologi, guidato da Alejandro Estrada dell’Universidad Nacional Autónoma de México e da Paul A. Garber dell’universitò dell’Illinois  e al quale hanno partecipato Francesco Rovero e Claudia Barelli del MUSE - Museo...

scimmie dieta con poche calorie

Una dieta con poche calorie prolunga di anni la vita delle scimmie e migliora la loro salute (VIDEO)

La comprensione dei meccanismi potrebbe portare a farmaci anti-invecchiamento

Molti studi hanno dimostrato che la maggior parte delle specie con una vita breve, come cellule di lievito, vermi,  moscerini e topi, traggono beneficio dalle diete ipocaloriche, che estendono la durata della vita negli organismi di laboratorio. Questo ha spinto migliaia i persone a scegliere di limitare le calorie giornaliere assunte tra le 1.500 e le...

cechi delle fate 1

Svelato il mistero dei cerchi delle fate della Namibia?

Potrebbero essere il frutto della stretta interazione tra termiti e vegetazione

Uno dei più grandi misteri della natura, i fairy circles”, cerchi delle fate della Namibia, potrebbe essere stato svelato grazie allo studio “A theoretical foundation for multi-scale regular vegetation patterns” pubblicato su Nature e al quale hanno contribuito ricercatori statunitensi, scozzesi, israeliani e kenyani Cosa causi questi cerchi di terra nuda delimitati da erba, disposti...

2016 anno più caldo foto

Caldo record nel 2016 e ondata di gelo in Italia, scenari preoccupanti per il Paese

Wwf: «La natura ci ricorda l’urgenza di un’azione globale». Coldiretti: «Danni da 14 miliardi di euro per l'agricoltura italiana»

Mentre mezza Italia è sotto la neve e il fragile centro appenninico continua ad essere scosso da terremoti, Nasa e Noaa pubblicano i dati che  dimostrano che il 2016 è stato l’anno più caldo dal  1880. In questo non c’è nessuna contraddizione, anzi, i modelli climatici previsti dagli scienziati si stanno confermando sul lungo periodo...

Falena Trump 4

La falena con il ciuffo (e il nome) di Donald Trump

Vive al confine tra Messico e Usa, ma il muro di Trump non riuscirà a fermare le sue migrazioni

Domani Donald Trump giurerà come nuovo presidente degli Stati Uniti d’America (il meno amato di sempre, secondo i sondaggi), ha già dato il suo nome a grattacieli e alberghi, giochi da tavolo, bottiglie di vodka, bistecche e ad altri prodotti commerciali, ma non pensava certo – visto il suo disinteresse per la natura - che...

2016 anno più caldo 1 a

Noaa e Nasa: il 2016 anno più caldo mai registrato. 3 anni record di fila (VIDEO)

El Niño ha dato una spinta, ma è la conferma del trend globale al riscaldamento

Nel 2016 le temperature sulla superficie della Terra sono state le  più calde dal 1880, in base alle analisi indipendenti dalla NASA e la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA). Nel 2016, temperature medie mondiali sono state 0.99 gradi Celsius più calde rispetto alla media della metà del XX secolo, il che ne fa il...

Megalodon 1

Il gigantesco squalo megalodon si nutriva di piccole balene

Studio coordinato da paleontologi dell’Università di Pisa, fornisce per la prima volta informazioni sulla dieta dello squalo estinto

Il megalodon (Carcharocles megalodon), il gigantesco squalo estinto che ha ispirato celeberrimi mostri marini’, come il terrificante protagonista de “Lo Squalo” di Steven Spielberg, è  considerato uno dei più grandi predatori mai esistiti sul nostro pianeta: alcuni esemplari potevano superare anche i 16  metri di lunghezza e le loro enormi fauci potevano mordere con una forza...

Innalzamento del Mare Italia

Innalzamento del mare: le mappe dell’Italia che finirà sott’acqua nel 2100

Inondati 5.500 kmq di coste italiane. Ma si costruiscono infrastrutture che andranno sott’acqua

Un team di ricercatori italiani di Enea – Sspt, Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, università di Bologna, Conisma  e del Lesia Observatoire de Paris, hanno pubblicato su Quaternary Science Reviews lo studio “Sea-level rise and potential drowning of the Italian coastal plains: Flooding risk scenarios for 2100”  che  mostra gli scenari dell’innalzamento del mare  nel...

Lupi Parigi 2

I lupi alle porte di Parigi?

«Ci sono 3 lupi nell’Ile-de-France: 2 nella foresta di Rambouillet e 1 nella foresta di Fontainebleau»

Secondo gli esperti di due associazioni francesi, l'Observatoire du loup e Alliance avec les loups, il lupo (Canis lupus) è ritornato nell’Ile-de-France, alle porte di Parigi. Ma le polemiche tra ambientalisti, istituzioni e cacciatori non mancano. Jean-Luc Valérie, presidente dell'Observatoire du loup, una piccola Ong composta da biologi, geografi,  naturalisti e statistici,  ha confermato a...

Squalo partogenesi

Lonnie, la femmina di squalo zebra che ha avuto tre figli senza accoppiarsi

Partogenesi in un acquario australiano dopo anni di isolamento. Può succedere anche in natura?

Lo studio “Switch from sexual to parthenogenetic reproduction in a zebra shark”, punbblicato da un team di ricercatori australiani su Scientific Reports racconta l’incredibile storia di Leonie, una femmina di squalo zebra (Stegostoma fasciatum) che, dopo anni di isolamento in un acquario, ha dato alla luce tre piccoli. All’università del Queensland dicono che Leonie ha...

Leopardo delle nevi

Filmati per la prima volta leopardi delle nevi e leopardi comuni che vivono nella stessa zona (VIDEO)

Lovari (università di Siena): l’ibridazione tra le due specie è molto improbabile

Dopo la scoperta che, grazie al riscaldamento climatico i leopardi (Panthera pardus) stanno estendendo il loro areale sempre più in alto, gli scienziati sono sempre più preoccupati per la sorte del raro ed elusivo leopardo delle nevi (Phantera uncia) e del suo habitat. Una minaccia che è al centro del meeting dei 12 Paesi dell’areale...

Antatide Uk 0

Antartide: gigantesca crepa nella banchisa, si sposta e chiude la stazione di ricerca britannica

Voragine nel Brunt Ice Shelf profondo 150 metri. Il Bas evacua una delle su più importanti stazioni di ricerca

Il British Antarctic Survey (Bas) ha deciso di chiudere e spostare la sua stazione di ricerca antartica Halley VI per motivi di sicurezza. La stazione, che si trova sulla banchisa galleggiante del Brunt Ice Shelf in Antartide, sarà chiusa tra marzo e novembre 2017, con l’arrivo dell’inverno antartico. Il Bas spiega che «Le modifiche nel  ghiaccio,...

principe Carlo libro 1

Il principe Carlo co-autore di un libro sul cambiamento climatico

L’erede al trono britannico firma un Ladybird book sulle sfide del cambiamento climatico e le possibili soluzioni

Il principe Carlo, erede al trono del Regno unito di Inghilterra, Scozia, Galles ed Ulster è uno dei coautori del nuovo libro Climate change della collana Ladybird, una serie originariamente scritta per i bambini  che ora punta a spiegare chiaramente temi  complicati anche agli adulti. BBC News spiega che «La guida di 52 pagine è...

uccelli invasivi 1

La mappa mondiale degli uccelli alieni: colonialismo e uccelli da gabbia

Il boom dopo il 1950. L’avifauna aliena vive meglio dove ci sono molte specie autoctone

Lo studio “The Global Distribution and Drivers of Alien Bird Species Richness”, realizzato da un team di ricercatori di università britanniche, australiane, saudite e sudafricane  e pubblicato su PLOS Biology, traccia per la prima volta la mappa globale delle specie di uccelli aliene e dimostra che sono soprattutto le attività antropiche  a determinare come molte...

orca-granny-3

Le orche rivelano le origini dell’evoluzione della menopausa: dipende dal conflitto madre-figlia

Confermata l’ipotesi del “conflitto riproduttivo” tra generazioni

Un team internazionale,  composto da ricercatori delle università britanniche di Exeter, Cambridge e York, del  Center for Whale Research (Usa) e di Fisheries and Oceans Canada, ha scoperto che il conflitto  madre-figlia può spiegare perché le orche (Orcinus orca) sono una delle sole tre specie di mammiferi conosciute, compresi gli esseri umani, ad avere una...

drago marino

Filmato per la prima volta in natura lo sfuggente drago di mare rubino (VIDEO)

Caratteristiche anatomiche e di comportamento sorprendenti in una specie scoperta nel 2016 grazie a collezioni museali

Sperando di riuscire a vedere dal vivo la terza specie di drago (o dragone) di mare, scoperta solo nel febbraio 2016 dai ricercatori della Scripps institution of oceanography dell’università della California -  San Diego e del  Western Australian Museum hanno organizzato  portato una spedizione scientifica al largo delle coste della Western Australia per trovare il drago marino...

EGPD_529x0

Dal 1 al 3 marzo 2017 torna l’European Geothermal PhD Day

Giunto all’ottava edizione, l’evento rappresenta l’opportunità per riunire i migliori studenti di dottorato attivi in ambito geotermico

L’uso dell’energia geotermica risale a tempi antichi: già in epoca romana ed etrusca si hanno insediamenti sacro termali che ce lo testimoniano, mentre solo da poco più di un secolo quest’utilizzo è divenuto “industriale”. Un uso che, oggi come allora, per evolversi, progredire (sopratutto in maniera sostenibile), richiede un approccio di tipo scientifico, valorizzando al...

tullio de mauro alfabetizzazione

Cosa stiamo facendo per l’alfabetizzazione della popolazione adulta in Italia?

Tullio De Mauro è stato un grande studioso di linguistica, la sua edizione del "Cours de Linguistique générale" di F. de Saussure del 1967 ha permesso la lettura diretta di un testo fondativo; è stato un grande docente universitario, ma anche uno scrittore, un uomo che ha saputo sempre tradurre un continuo e critico impegno...

Torbiere Congo

Scoperte in Congo le più grandi torbiere tropicali del mondo: 145.000 Kmq

Un deposito di carbonio che equivale a 3 anni di emissioni di mondiali e 20 anni di emissioni Usa

Lo studio “Age, extent and carbon storage of the central Congo Basin peatland complex”, pubbicato su Nature da un team britannico e Congolese,  dimostra che le torbiere di Cuvette Centrale, nel bacino centrale del Congo,   la cui esistenza è stata scoperta solo 5 anni fa, si estendono su 145.500 chilometri quadrati,  una superficie più grande...

Vampiri pipistrelli

I vampiri prima non succhiavano il sangue degli esseri umani, ora si

I vampiri senza coda brasiliani attaccavano solo gli uccelli, ora attaccano anche gli uomini

Secondo lo studio “What is for Dinner? First Report of Human Blood in the Diet of the Hairy-Legged Vampire Bat Diphylla ecaudata”, pubblicato da tre ricercatori dell’ Universidade Federal de Pernambuco - Fernanda Ito, Enrico Bernard e Rodrigo A. Torres – su Acta Chiropterologica, il sangue umano è ora è entrato a far parte della dieta...

Gibbone Star Wars 0

Scoperto uno Jedi della giungla cinese. E’ una nuova specie di gibbone, l’hoolock Skywalker (VIDEO e FOTOGALLERY)

Le Star Wars del gibboni: che la forza sia con loro per salvarli dall’estinzione

Un team di ricerca cinese, britannico e statunitense  ha scoperto una nuova specie di gibbone che vive nelle foreste dei monti Gaoligong, nella provincia  sud-occidentale cinese dello Yunnan. Il team guidato da Fan Pengfei, della Sun Yat-sen University di Guangzhou, descrive il “nuovo” primate nello studio “Description of a new species of Hoolock gibbon (Primates: Hylobatidae) based...

mappa-rischio-italia

Duemila anni di rischio idrogeologico e inondazioni: una storia italiana

Dal Cnr il nuovo Rapporto periodico sul rischio posto alla popolazione

La prima data ci porta indietro nel tempo fino al 68 d.C, l’ultima abbraccia l’anno appena trascorso. Il Rapporto periodico sul rischio posto alla popolazione italiana appena aggiornato al 2016 dal Cnr ripercorre a ritroso la storia di un Paese belle quanto fragile, a difesa del quale è stato fatto troppo poco. «In Italia, le...

innalzamento-mare

Gli attuali gas serra provocheranno secoli di innalzamento del livello del mare

Il metano e altri gas serra di breve durata hanno un impatto crescente sui mari

Anche se un giorno riusciremo a raggiungere le zero emissioni in atmosfera, le regioni costiere e i piccoli Stati insulari dovranno continuare a fare i conti  per secoli con l'aumento del livello dei mari. A dirlo è un nuovo studio "Centuries of thermal sea-level rise due to anthropogenic emissions of short-lived greenhouse gases",  pubblicato su...

macaco-sika-1

Filmato per la prima volta un rapporto sessuale tra un macaco e una cerva sika (VIDEO)

Fino ad ora si pensava che facesse sesso con altre specie solo qualche essere umano… e le otarie

Un’équipe di scienziati franco-giapponese si è imbattuta, per la prima volta, nel caso di un primate non umano che compie una pratica sessale con un partner di un’altra specie. Nel novembre 2015 il fotografo Alexandre Bonnefoy stava filmando le interazioni tra i macachi giapponesi (Macaca fuscata) e i cervi sika (Cervus nippon yakushimae) sull’isola di...

urbanizzazione-evoluzione

Urbanizzazione e evoluzione: come l’uomo accelera i cambiamenti nelle specie di animali e piante

«Gli esseri umani sono la più grande forza evolutiva del mondo»

Si sospettava da molto tempo che le aree urbane che abbiamo costruito e continuiamo a costruire a un ritmo forsennato, abbiano un importante effetto sulle specie animali, ora si è scoperto che questo effetto è sorprendente  ed è in corso e che può avere conseguenze significative per la sostenibilità degli ecosistemi globali. A dirlo è...

seta-di-ragno-artificiale-1

Realizzata la seta di ragno artificiale. Ora è possibile filarne grandi quantità (VIDEO)

Un metodo biomimetico con applicazioni nei biomateriali o per la fabbricazione di tessuti

La seta ragno è un materiale attraente che viene  ben tollerato quando  è impiantato nei tessuti umani, è leggero ma è  più forte dell'acciaio, ed è anche biodegradabile. Per questo, essere in grado di produrre la seta di ragno artificiale è stato  a lungo un sogno di molti scienziati, ma finora tutti i tentativi avevano...

scimpamnze-occidentale-0

Gli scimpanzé occidentali costruiscono pennelli per bere (VIDEO)

L’eccezionale scoperta di una “cultura del bere” in una sottospecie in via di estinzione della Costa d’Avorio

Gli scimpanzè occidentali (Pan troglodytes Verus) una sottospecie a rischio critico di estinzione hanno inventanto una nuova tecnica per riuscire a bere in un ambiente arido. Lo hanno scoperto tre ricercatori -   Juan Lapuente e K. Eduard Linsenmair, dall’Universität Würzburg Tierökologie und Tropenbiologie (Zoologie III), e Thurston C. Hicks, dell’università di Warsaw e del Max Planck...

animali-catturati-illegalmente-1

Gli animali trafficati illegalmente e fuggiti salveranno le specie in via di estinzione?

Il caso dei cacatua ciuffo giallo di Hong Kong

Luke Gibson, della School of biological sciences dell’università di Hong Kong,  e Ding Li Yong, della  Fenner school of environment and society dell’università nazionale dell’Australia, hanno pubblicato su Ecology and the Environment “Saving two birds with one stone: solving the quandary of introduced, threatened species”, uno studio controintuitivo che dimostra quanto è diventato complicate gestire...

traffico-demenza

Rischio di demenza più alto per chi vive vicino a strade con traffico intenso

Non c'è nessuna correlazione tra traffico e morbo di Parkinson o sclerosi multipla

«Le persone che vivono nei pressi di strade con traffico elevato corrono un rischio maggiore di sviluppare demenza rispetto a quelei che vivono più lontano», a dirlo è la nuova ricerca “Living near major roads and the incidence of dementia, Parkinson's disease, and multiple sclerosis: a population-based cohort study”, pubblicata su The Lancet  dai ricercatori...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 49