Scienze e ricerca

co2-delle-antiche-foreste

La CO2 delle antiche foreste tropicali rivela il cambiamento climatico futuro

Le modifiche nelle foreste tropicali possono avere un forte impatto sui cambiamenti climatici

All’Università della California – Davis sottolineano che «L’ultima volta che la Terra ha sperimentato sia le calotte di ghiaccio che i livelli di anidride carbonica entro il range previsto per questo secolo è stato durante un periodo di crescita importante del livello del mare, di scioglimento delle banchise e di  sconvolgimento delle foreste tropicali». E’...

raffaele-cantone

Università e dignità della docenza, oltre 5.800 le firme sulla lettera aperta a Raffaele Cantone

La missiva al presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione per le sue affermazioni su “Fuga dei cervelli, corruzione e nepotismo nell’università italiana”

I docenti osservano che quanto segnalato dal dott. Cantone esiste e va certamente sradicato energicamente. Ma  le affermazioni  di Cantone, provenendo da fonte così autorevole, inducono a pensare che il problema della fuga dei cervelli e quello della difficile situazione dell’università italiana risiedano per lo più nel nepotismo e nella corruzione, il che per l’opinione...

scimpanze-strumenti-1

Le mamme di scimpanzé insegnano ai figli ad utilizzare gli strumenti (VIDEO)

Lo confermano uno studio, foto e video «Importanti implicazioni per l'evoluzione della didattica»

Che gli scimpanzé utilizzino strumenti è noto fin dagli anni ’60, quando Jane Goodall scoprì che usavano ramoscelli per pescare le termiti nel Gombe National Park nel 1960. Più recentemente, in Uganda sono stati documentati degli scimpanzé che assorbono l’acqua con “spugne” realizzate con muschio o foglie, ma le telecamere installate nel Parco Nazionale Nouabalé-Ndoki nella...

gatti-hawaii

È ufficiale: i gatti sono dei killer

Nuovo studio rivela gli ingenti danni alla fauna selvatica causati dai gatti domestici

Dopo 11 anni di ricerca Dave L. Mcruer, Leigh-Ann Hornee ed Edward E. Clark Jr, del Wildlife Center of Virginia, e Lincoln C. Gray della James Madison University hanno pubblicato sul The Journal of Wildlife Management lo studio “Free-roaming cat interactions with wildlife admitted to a wildlife hospital” che dimostra che gli attacchi dei gatti domestici...

scimmie-schegge-1-a

Le scimmie brasiliane che producono utensili taglienti come gli antichi esseri umani (VIDEO)

Ancora un mistero il perché lo facciano, forse per leccare e sniffare silicio o licheni

Un team di ricercatori britannici delle università britanniche di Oxford e dell’ University College London e brasiliani dell’Universidade de São Paulo hanno osservato un gruppo di  cebi barbuti (Sapajus libidinosus) dl Parque Nacional da Serra da Capivara, in Brasile, spaccare deliberatamente delle pietre, creando involontariamente schegge che condividono molte delle caratteristiche di quelli prodotte dai primi...

leopardo-delle-nevi-3

Pellicce e rappresaglie: il leopardo delle nevi rischia di scomparire

Centinaia di leopardi delle nevi uccisi ogni anno da bracconieri e pastori

Forse in natura sopravvivono 4.000 leopardi delle nevi (Panthera uncia) e un nuovo rapporto di Traffic ha scoperto che ogni anno nel loro areale montano vengono uccisi centinaia di questi grandi ed elusivi felini in via di estinzione. Il rapporto “An Ounce of Prevention: Snow leopard crime revisited”, presentato in occasione   dell’International snow leopard...

vita-marina-viola-0

Le misteriose creature viola delle profondità marine. 500 siti eruttano metano al largo delle coste Usa (VIDEO)

Le straordinarie immagini di due spedizioni nelle profondità degli oceani

Si conclude oggi alla Monmouth University di New York il National Ocean Exploration Forum che è stata l’occasione per presentare gli spettacolari risultati di due spedizioni scientifiche nelle profondità marine. I Rov dell’ E/V Nautilus, la nave oceanografica dell’ Ocean Exploration Trust, che hanno esplorato le profondità dell’Astoria Canyon, al largo della costa occidentale degli Stati...

biodiversita-ispra

Ispra: la biodiversità è accerchiata, ma la via di fuga è il monitoraggio

Presentate le schede di tutte le specie e gli habitat italiani di interesse comunitario

E’ noto che l’Italia è particolarmente ricca di biodiversità, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) dice che «La fauna italiana è stimata in oltre 58.000 specie, di cui circa 55.000 di Invertebrati e 1.812 di Protozoi, che insieme rappresentano circa il 98% della ricchezza di specie totale, nonché 1.258 specie di...

esa-marte-schiapparelli

ExoMars, nessun segnale da Schiapparelli ma dati sufficienti per «prossima fase missione»

Il direttore dell’Esa: «Possiamo confermarlo, abbiamo una missione in orbita intorno a Marte»

Schiaparelli è l’astronomo italiano che per primo fece una osservazione accurata di Marte, disegnando una mappa con quelli che furono poi chiamati i canali di Schiaparelli – la cui sbagliata traduzione nell’inglese channels invece che canals aprì la strada all’ipotesi dell’esistenza dei marziani – tornato in queste ore alla ribalta della cronaca sotto forma di omologo...

livelo-del-mare-1

Nasa: i dati storici hanno sottovalutato l’innalzamento del livello del mare

La scoperta fatta grazie all’esperimento Grace e a un nuovo strumento di modellazione

Un nuovo studio di Nasa e università statunitensi, realizzato utilizzando i dati satellitari, ha scoperto che  i mareografi - la registrazione storica di più elevata qualità, delle acque oceaniche - «può aver sottovalutato la quantità di aumento globale medio livello del mare che si è verificato nel corso del XX secolo». Lo studio “Are long...

bisonte-europeo-rupestre

Svelato il mistero delle origini del bisonte europeo, confrontando DNA antico e pitture rupestri

Discende da un ibrido tra uro e bisonte della steppa, il cosiddetto busone del bisonte

Ci sono voluti tre ricercatori australiani, Julien Soubrier, Graham Gower e Alan Cooper dell’Australian centre for ancient DNA (Acad) della School of biological sciences, dell’università di  Adelaide per svelare il mistero dell’origine del bisonte europeo con lo  studio “Early cave art and ancient DNA record the origin of European bison” appena pubblicato su Nature Communications....

foresta-biodiversita

La perdita di biodiversità nelle foreste ci costerà molto cara: tra i 166 e i 490 miliardi di dollari

Se diminuiscono le specie arboree cala la produttività delle foreste

Science pubblica lo studio “Positive biodiversity-productivity relationship predominant in global forests”, al quale partecipano anche diversi ricercatori italiani, che è una  minuzosa valutazione globale delle foreste – dove si concentrano gli hotspot dela biodiversità terrestre -   e che suggerisce che, «in media, una perdita del 10% della biodiversità porta ad una perdita di 2 - 3%...

co2-etanolo

Scoperto (per sbaglio) un metodo per trasformare la CO2 in etanolo (VIDEO)

Nano-catalizzatori economici che potrebbero essere utilizzati per stoccare l’energia eolica e solare

Gli stessi ricercatori che hanno fatto la scoperta la definiscono serendipitosa: mentre cercavano di realizzare una nuova tecnologia per trasformare i rifiuti in carburante, gli scienziati del Dipartimento energia dell’Oak Ridge national laboratory hanno sviluppato un processo elettrochimico che utilizza piccoli picchi di carbonio e rame per trasformare l’anidride carbonica in etanolo. Ora Yang Song,...

sttembre-caldo-1

Clima, il settembre 2016 è stato il più caldo mai registrato in 136 anni

Record di caldo per 11 mesi negli ultimi 12. Rivisto il dato di giugno: non era il più caldo

Il  Goddard institute for space studies (Giss) della Nasa conferma quanto praticamente tutti i climatologi  avevano previsto: settembre conferma la collana di record di caldo del 2016 e diventa il settembre più caldo mai registrato in 136 anni, da quando si raccolgono i dati sulle temperature globali. Infatti, secondi il Giss il settembre 2016 ha...

lago-vostok

Il piccolo alieno del lago Vostok. Una forma di vita sconosciuta sotto la calotta antartica

Il genoma del “nuovo” batterio somiglia solo per l’86% a quello degli organismi conosciuti

L’agenzia ufficiale russa Ria Novosti scrive che un batterio finora sconosciuto è stato scoperto nel lago subglaciale di Vostok. A Darne l’annuncio è stato Sergei Bulat, il capo  del laboratorio di criobiologia del  Nuclear Physics Institute di San Pietroburgo (Pnpi). Bulat ha spiegato che «Nell’acqua congelata sulla perforatrice abbiamo trovato un batterio completamente sconosciuto», che...

farfalle-salvare

Farfalle in pericolo di estinzione anche in Italia. Progetto di ripopolamento di Friend of the Earth (VIDEO)

A Monopoli, “Farfalia”, la casa delle farfalle per salvare le specie a rischio

Friend of the Earth  ricorda che «Simbolo di libertà, nonché indicatori della salute dell’ambiente, le farfalle appassionano sia gli adulti che i bambini. In Italia sono presenti 289 specie di farfalle diurne, che rappresentano il 37% della fauna totale Euro-Mediterranea. Purtroppo, numerose specie di questi lepidotteri sono a rischio di estinzione per cause diverse, tra cui il...

sterco-balena

Basta caccia alle balene: il loro sterco fertilizza il mare

I grandi mammiferi marini sono “foreste pluviali che nuotano". Una risoluzione del Cile all’Iwc

Dal 20 al 28 ottobre si terrà a Portoz, in Slovenia , la 66esima International whaling commission (Iwc), che segna anche il 70esimo anniversario dell’organizzazione, e il Cile ha presentato una risoluzione senza precedenti nella quale sottolinea che «Una crescente evidenza scientifica dimostra che le balene aumentano la produttività degli ecosistemi attraverso la concentrazione di...

cometa

Una cometa ha provocato il riscaldamento globale che ha permesso ai mammiferi di conquistare la Terra

Scoperta la causa dell’antico picco di CO2 del Petm?

L’impatto di una cometa potrebbe aver innescato il Paleocene-Eocene Thermal Maximum (Petm, il  rapido riscaldamento della Terra causato 56 milioni di anni fa da un accumulo di anidride carbonica atmosferica che ha molte analogie con l’odierno riscaldamento globale di origine antropica. E’ quanto emerge dallo studio “Impact ejecta at the Paleocene-Eocene boundary” pubblicato oggi su...

prezzemolo-basilico

Ricerca italo-tunisina rivela le proprietà antibatteriche degli oli essenziali di basilico e prezzemolo

I risultati della ricerca a cui hanno partecipato le università di Pisa e Pavia

Lo studio “Chemical composition and antibiofilm activity of Petroselinum crispum and Ocimum basilicum essential oils against Vibriospp. Strains”, pubblicato su Microbial Pathogenesis da un team di ricercatori tunisini dell’università di Monasir e del Centre de recherches et des technologies des eaux Mejdi Snoussi, Ameni Dehmani ed Emira Noumi) e da Guido Flamini, dell’università di Pisa e Adele Papetti dell’Università di...

raffaele-cantone

Università, fuga dei cervelli causa corruzione? 5.500 docenti firmano la risposta a Cantone

Migliaia di adesioni per la lettera aperta indirizzata al presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione

Gentile Dottor Raffaele Cantone, gli organi di stampa hanno recentemente riferito Sue dichiarazioni secondo le quali Lei avrebbe asserito il 23 settembre 2016 a Firenze: “C’è un grande collegamento, enorme, tra fuga di cervelli e corruzione”, per poi precisare, qualche giorno dopo a Palermo: “Più che la corruzione, fenomeni di nepotismo e mala amministrazione sono...

cervello automobile

Al nostro cervello bastano 200 millisecondi per valutare se un’informazione è importante o no

«La condizione interna dell’osservatore determina in modo decisivo cosa viene visto»

Selezionare l’informazione cosa giusta al momento giusto è una caratteristica fondamentale, talvolta essenziale per la sopravvivenza stessa. Ma cosa avviene nel nostro cervello quando in gioco è l’attenzione? I ricercatori del Centro mente e cervello (CiMeC) dell’Università di Trento hanno condotto uno studio i cui risultati sono stati pubblicati oggi sulla prestigiosa rivista Journal of...

vedova-nera

Il virus con il DNA del veleno della vedova nera. Speranze per la cura di dengue e zika

Scoperto un fago che può “pungere” i batteri come il terribile ragno

Sarah  Bordenstein e Seth Bordenstein, due ricercatori del Dipartimento di scienze biologiche della  Vanderbilt University, hanno sequenziato il genoma di un virus che attacca il Wolbachia, un parassita batterico che infettata con successo più della metà di tutte le specie di artropodi, che comprendono gli insetti, i ragni e crostacei, hanno scoperto che il virus...

malattie-mentali

Epidemie di malattie mentali, il neoliberismo crea la nostra solitudine

Una società ridotta a brandelli. È arrivato il momento di chiederci dove stiamo andando e perché

The Guardian ha pubblicato nella sua sezione Mental health – Opinion un interessante contributo, “Neoliberalism is creating loneliness. That’s what’s wrenching society apart”, di  George Mombiot, che si chiede se  il maggiore atto d'accusa che potrebbe esserci per l’attuale sistema economico-produttivo e di potere è quello di essere la causa di un’epidemia di malattie mentali....

calotta-glaciale

La fusione della calotta glaciale 14.000 anni fa provocò un brusco innalzamento del livello del mare

Progetto italiano Arca: l’Artico si riscalda più rapidamente di qualsiasi altro luogo sulla Terra

La Conferenza finale del progetto  Arctic: present climatic change and past extreme events (Arca), tenutasi a Roma,  ha rivelato che «Risale a circa 14mila anni fa l’ultima grande fusione della calotta glaciale artica che ha causato l’immissione negli oceani di grandi volumi di acque fredde e dolci, alterando la circolazione oceanica e innescando uno sconvolgimento...

oloturia

Ecco come fanno i cetrioli di mare a mutare forma rapidamente

Una scoperta che potrebbe portare allo sviluppo di nuovi biomateriali per la biomedicina

Una delle molecole più abbondanti nel corpo umano è collagene, una proteina strutturale che forma le nostre ossa,  i legamenti e la pelle. Una volta formati questi tessuti, le loro proprietà meccaniche possono essere modificate solo lentamente nel giro di giorni o settimane. Per esempio, nelle donne in gravidanza  il tessuto di collagene nell’utero si ammorbidisce...

bombi-apprendimento

I bombi sono piccoli maestri: imparano e diffondono la loro “cultura” (VIDEO)

Forme di apprendimento che potrebbero essere i precursori della cultura negli esseri umani

I bombi possono imparare a tirare delle funicelle per arrivare al cibo e sono in grado di trasmettere questa abilità alla loro colonia. E’ il sorprendente risultato dello studio “Associative Mechanisms Allow for Social Learning and Cultural Transmission of String Pulling in an Insect”, realizzato da un team di scienziati della Queen Mary University di...

spderman-grafene-bis

Bachi da seta più grafene: ecco la ragnatela di Spiderman made in China

Materiali che potrebbero essere utilizzati per l'elettronica indossabile e gli impianti medici

Nello studio “Feeding Single-Walled Carbon Nanotubes or Graphene to Silkworms for Reinforced Silk Fibers”, pubblicato su Nano Letters da un  team di ricercatori del Dipartimento di chimica e del  Center for Nano and Micro Mechanics dell’università Tsinghua di Pechino, viene sottolineato che «La seta del baco da seta sta ottenendo notevole attenzione da parte dell’industria...

hate-speech

Hate speech, un rapporto europeo (e il caso italiano) contro l’odio in rete

Rassegnati, arrabbiati e aggressivi. Sono i profili degli “hate speakers” individuati dai ricercatori in Italia

Il report europeo #Silence Hate è la sintesi di quattro studi condotti in Belgio, Repubblica Ceca, Germania e Italia sull’hate speech online, nell’ambito del progetto BRICkS - Building Respect on the Internet by Combating Hate Speech. Secondo la definizione data dal Consiglio d’Europa nel 1997, per “discorsi d’odio” si intendono: “tutte le forme di espressione...

negazonismo-climatico

La psicologia dietro il negazionismo del cambiamento climatico

Gli individui che accettano strutture di potere gerarchiche tendono ad essere negazionisti

I leghisti italiani al Parlamento europeo hanno votato contro l’Accordo di Parigi, nella scorsa legislatura i senatori del centro-destra italiano votarono una mozione che negava il riscaldamento globale; il candidato repubblicano alle presidenziali Usa, Donald Trump ha dichiarato più volte che il cambiamento climatico è una bufala, magari inventata dai cinesi; molti dei movimenti della...

coccodrlli-nani-arancioni-1

I coccodrilli nani arancioni delle grotte del Gabon che mangiano pipistrelli e grilli (VIDEO)

Le spedizioni scientifiche cominciano a risolvere i misteri di questi rettili cavernicoli scoperti solo nel 2010

Il Gabon è un hotspot di biodiversità. La foresta tropicale che ricopre l'85% del Paese nasconde ancora molti segreti, come quello delle grotte di  Abanda, delle quali la scienza si è cominciata ad occupare nel 2010, quando cominciò a circolare la notizia di una popolazione di singolari coccodrilli arancioni che viveva sotto terra.  Queste grotte praticamente ignote...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. ...
  11. 46