Scienze e ricerca

La calotta glaciale dell’Antartide si ritira più velocemente dal fondo del mare

La grounding line dei ghiacciai arretra di 25 metri all’anno, ma in 8 ghiacciai la ritirata è 5 volte più veloce

«La grande calotta glaciale dell'Antartide sta perdendo terreno poiché viene erosa dall'acqua calda dell'oceano che circola sotto il suo confine galleggiante», è quanto scoperto dal  nuovo studio  “Net retreat of Antarctic glacier grounding lines” pubblicato su  Nature Geoscience da un team del Centre for Polar Observation and Modelling  (Cpom) dell’università di  Leeds, che ha prodotto...

Origine della vita, nuovi indizi da uno studio italiano

Risolto il problema “dell’uovo e della gallina” su scala microscopica

Come si è originata la vita e come si trasmette da cellula madre a cellula figlia?  Lo studio “Do protocells preferentially retain macromolecular solutes upon division/fragmentation? A study based on the extrusion of POPC giant vesicles” pubblicato su Integrative Biology da un teanm di ricercatori italiani fornisce «nuovo tassello per la comprensione di questi meccanismi»....

I cambiamenti climatici faranno aumentare il rischio di insicurezza alimentare

Con lo scenario + 2° C, le condizioni meteorologiche estreme potrebbero far aumentare il rischio di carenza di cibo in molti Paesi

Lo studio, “Changes in climate extremes, fresh water availability and vulnerability to food insecurity projected at 1.5°C and 2°C global warming with a higher-resolution global climate model”, da poco pubblicato su un numero speciale di  Philosophical Transactions of the Royal Society A da un team di scienziati guidato dall’università di Exeter e che comprendente ricercatori...

Conservazionismo vs protezionismo: davvero esiste incompatibilità?

«Discutiamo insieme sulle priorità per migliorare le condizioni del mondo vivente»

La deputata di FI appena rieletta Michela Vittoria Brambilla ha indirizzato a tutti i colleghi non appena eletti o rieletti una lettera di questo tenore: «Oggetto: adesione all’intergruppo per i “diritti degli animali” Cara Collega, caro Collega, innanzitutto congratulazioni per l’elezione (o la rielezione)! Ti scrivo nella speranza che tu, come me, condivida la sensibilità...

A caccia del Dna del solenodonte, il mammifero velenoso che è sopravvissuto ai dinosauri (VIDEO)

Il suo veleno somiglia più a quello dei sepenti che a quello degli altri mammiferi velenosi. Sono capaci di eco localizzazione?

Lo studio “Innovative assembly strategy contributes to understanding the evolution and conservation genetics of the endangered Solenodon paradoxus from the island of Hispaniola” pubblicato su GigaScience da un team internazionale di ricercatori, racconta di conme si è riusciti a sequenziale il genoma del solenodonte, l'ultimo sopravvissuto di un ramo di mammiferi che è apparso al tempo dei...

Il deserto del Sahara si sta espandendo, anche a causa del cambiamento climatico

Un nuovo studio rivela che dal 1920 il più grande deserto del mondo è cresciuto del 10%

Secondo lo studio "20th-Century Climate Change over Africa: Seasonal Hydroclimate Trends and Sahara Desert Expansion"  pubblicato sul Journal of Climate da  Natalie Thomas e Sumant Nigam dell’università del Maryland, «Dal 1920 il deserto del Sahara è cresciuto del 10% circa». La ricerca appena pubblicata è la prima a valutare i cambiamenti su scala secolare dei confini...

Economia circolare e competitività: luci e ombre di un’Italia al bivio

Senza investimenti in ricerca e sviluppo e formazione, insieme a ben disegnate politiche ambientali, il Paese rimarrà fermo al palo

L'economia circolare è la parola magica del momento: trova consensi nel mondo delle imprese per l’enfasi su green jobs e innovazione, spinge il policy maker a rivedere e integrare il piano delle consolidate politiche sui rifiuti con nuovi elementi e obiettivi. Dall’uscita del documento della Commissione europea nel 2015, il focus della ricerca e del...

L’infanticidio delle orche canadesi. Madre e figlio uccidono insieme un cucciolo (VIDEO)

L’infanticidio tra le orche non era mai stato osservato prima, ma è abbastanza comune in altri mammiferi

Quella a cui un team di ricercatori canadesi ha assistito al largo delle coste di Vancouver  e poi hanno descritto su Scientific Reports nello studio “Infanticide in a mammal-eating killer whale population” può sembrare una scena macabra ma sicuramente è qualcosa che nessun scienziato aveva mai visto prima: un maschio di orca (Orcinus orca) ha...

Tartarughe marine, è di nuovo emergenza spiaggiamenti lungo le coste Adriatiche

Sono quasi tutti giovanissimi esemplari di Caretta caretta che presentano sintomi di ipotermia

In solo 2 giorni lungo la costa che va da Ravenna ad Ancona, (Lido di Savio, Cesenatico, Rimini, Riccione, Cattolica, Pesaro, Fano, Senigallia, Falconara Marittima) sono state recuperate 18 tartarughe marine che che si vanno ad aggiungere alle altrettante già ricoverate nel corso dell’inverno e a Tatalife temono che il numero continui ad aumentare. I...

Plastiche e balene nell’Arcipelago Toscano, anche eco-volontari francesi per Pelagos Plastic Free (VIDEO)

Expédition MED valuterà i rischi di esposizione alla “plastisphere”delle balene del santuario Pelagos

Gli ambientalisti francesi del progetto Expédition MED  sono conviti che ormai il Mediterraneo possa essere definito una “Plastisphère” perché «rappresenta un nuovo ecosistema composto da micro-organismi e da batteri potenzialmente pericolosi per le specie marine, compresi i cetacei».  Per questo Expédition MED  ha aderito al progetto “Pelagos Plastic Free – Integrated actions to reduce plastic debris...

Il latte dell’ornitorinco salverà l’umanità? (VIDEO)

Una proteina unica potrebbe far diventare l’ornitorinco l’eroe della lotta globale contro la resistenza agli antibiotici

Ha la pelliccia di una talpa, le zampe di una lontra, la coda da castoro, il becco di un’anatra, uno sperone velenoso,  utilizza l’elettrolocalizzazione, fa le uova e allatta… l’ornitorinco (Ornithorhynchus anatinus), che dopo la sua scoperta nel 1798, per un certo periodo è stato ritenuto uno scherzo di un tassonomista burlone  e poi, quando...

Il sorprendente motivo per cui le mamme orso svedesi allevano molto più a lungo i cuccioli

Le leggi sulla caccia influenzano il comportamento materno degli orsi bruni

La caccia ha inevitabilmente degli effetti sulle popolazioni animali prese di mira e diversi studi si sono interessati delle caratteristiche degli animali cacciati. In particolare, i ricercatori hanno dimostrato più volte che la caccia selettiva ha degli effetti sull’aspetto fisico degli individui, come la taglia o le dimensioni delle corna, però pochi studi si sono...

Perché un elefante indiano “fuma” (VIDEO)

E’ probabile che si tratti di farmacognosia, un’automedicazione alla quale ricorrono anche altri animali

Il video di un elefante asiatico (Elephas maximus) che “fuma” girato da Vinay Kumar, vicedirettore programmi della Wildlife Conservation Society’s (Wcs)-India ha sconcertato gli altri scienziati della Wcs ed è diventato virale sui social network. Lo strano comportamento è stato filmato da Kumar mentre stava controllando le trappole fotografiche posizionate dai ricercatori della Wcs nel...

Ecco come hanno fatto gli uomini preistorici a resistere agli eventi climatici estremi (VIDEO)

Uno studio del sito archeologico di Star Carr dimostra che i nostri antenati erano più resilienti di quanto credessimo

I primi pionieri umani che vissero alla fine dell'ultima era glaciale riuscirono a prosperare nonostante le temperature molto più fredde. A dirlo è lo studio “The resilience of postglacial hunter-gatherers to abrupt climate change”, pubblicato su Nature Ecology and Evolution da un team di ricercatori britannici e neozelandesi e realizzato in uno dei siti archeologici...

La guerra dei 4 anni degli scimpanzé

Come una lotta per il potere è diventata mortale. La “Gombe War” ricostruita mappando le reti sociali

Potere. Ambizione. Gelosia. Le stesse cose che alimentano le guerre tra gli esseri umani possono fare a pezzi anche le società degli scimpanzé  (Pan troglodytes), i nostri parenti più prossimi insieme ai bonobo (Pan paniscus). A rivelarlo (ma sarebbe meglio dire a confermarlo definitivamente) è lo studio “The timing and causes of a unique chimpanzee...

Sempre più frequenti gli eventi meteorologici estremi. Possibile che si “spenga” la Corrente del Golfo?

Le accademie scientifiche Easa ai governi: interventi urgenti per l'adattamento ai cambiamenti climatici

L’European academies’ science advisory council (Easac), l’associazione di 27 accademie dell’Unione europea e di Norvegia e Svizzera  che fornisce alla politica un’informazione indipendente su temi scientifici di rilevanza sociale,  ha pubblicato il rapporto “Extreme weather events in Europe Preparing for climate change adaptation: an update on EASAC’s 2013 study”   che contiene nuovi dati che dimostrano...

Filmata per la prima volta l’incredibile rana pescatrice “luminosa” di profondità (VIDEO)

Raggi bioluminescenti al posto delle pinne e un minuscolo maschio parassita

Nelle profondità dell’Oceano Atlantico, a sud dell'Isola di São Jorge nelle Azzorre, i ricercatori si sono imbattuti in  un pesce dall'aspetto terrificante e nel  suo compagno minuscolo compagno parassita, alla deriva nella corrente per recuperare preziose energie nel loro ambiente buio e dove il cibo è scarso. La coppia di rane pescatrici Caulophryne jordani, una...

L’Etna sta «scivolando verso il mare»

Uno spostamento di 14 mm/anno. Non c’è pericolo immediato, ma si potrebbero accumulare effetti devastanti

Lo studio “Gravitational sliding of the Mt. Etna massif along a sloping basement” pubblicato sul Bulletin of Volcanology da un team di ricercatori britannici e francesi ha stabilito che l’intero massicci dell’Etna srta scivolando verso il mediterraneo alla velocità di 14 mmm all’anno e avverte che la situazione richiederà un attento monitoraggio perché potrebbe cin...

Ricerca italiana scopre un nuovo stato quantistico della materia

Predetto mezzo secolo fa dal premio Nobel Walter Kohn, finora non era mai stato confermato

Un nuovo stato quantistico della materia è stato individuato per la prima volta al mondo con certezza grazie alla ricerca portata avanti dall’Istituto nanoscienze del Consiglio nazionale delle ricerche (Nano-Cnr) in collaborazione con Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa), Istituto officina dei materiali (Iom-Cnr) e Istituto struttura della materia (Ism-Cnr) del Consiglio nazionale delle ricerche....

Perché gli scarafaggi sono indistruttibili: il segreto è nel loro enorme genoma

Hanno un codice per neutralizzare le tossine e un migliaio di geni per rilevare sostanze chimiche

A molti gli scarafaggi non piacciono per niente, eppure sono animali davvero speciali: se  tagliate una zampa a una delle loro ninfe ricresce, se vi cascano delle briciole sul tappeto le spazzano via senza che ve ne accorgiate, ma soprattutto possono essere esposti a materiale fecale, batteri e altri agenti patogeni e non subire nessuna...

Aree protette, non sempre più grande è meglio. Troppi Parchi di carta

Istituire parchi e riserve nei posti giusti, proteggendo il maggior numero possibile di specie, habitat e funzioni ecologiche

Mentre in tutto il mondo stanno aumentando le iniziative per espandere la superficie totale delle Aree protette, il nuovo studio “Prevent perverse outcomes from global protected area policy” appena pubblicato su Nature Ecology & Evolution avverte che avvertito che una corsa frenetica a raggiungere gli obiettivi  fissati dalla Convention on biological biversity (CBD) – il...

Wwf: il legame tra buono stato bacini idrografici, le foreste e la salute umana

Le richieste del Wwf per una buona gestione dei corsi d’acqua in Italia

Oggi e domani si celebrano le due giornate mondiali che l’Onu dedica rispettivamente a foreste e acqua, due risorse naturali essenziali per gli ecosistemi della Terra e il Wwf ha colto l’occasione per sottolineare «la stretta relazione tra ecosistemi forestali, qualità dell’acqua e salute umana rendendo nota una recentissima ricerca che dimostra come i bambini che vivono in...

I macachi utilizzano strumenti differenti in funzione del cibo che vogliono mangiare

I macachi sono molto intelligenti e in grado di risolvere i problemi, proprio come gli scimpanzé, i cappuccini e i primi umani

Secondo lo studio “Analysis of wild macaque stone tools used to crack oil palm nuts” pubblicato su Royal Society Open Science da un team di ricercatori britannici, thailandesi e di Singapore  i macachi  (Macaca fascicularis) che vivono allo stato selvatico  scelgono strumenti differenti se vogliono spaccare, mandorle, noci di cocco o aprire delle ostriche. I...

Il febbraio 2018 è stato il più fresco degli ultimi anni. Ma l’inverno 2017/2018 è stato più caldo della media

Ha fatto più freddo nell’emisfero nord e più caldo in Australia e Nuova Zelanda

Secondo l’ultimo “Global Climate Report - February 2018” dei National centers for enviromental information della National oceanic and atmospheric  administratio, la temperatura media globale combinata (superficie terrestre e oceani) del mese di Febbraio 2018 è stata l'undicesima più alta di sempre (+ 0.65 °C sopra la media del 20° secolo, pari a 12.1 °C). Per...

Gorilla, scimpanzé e uomini: dimmi come giochi e ti dirò chi sei

Su PlosOne un studio sulle modalità ludiche realizzato da un team di etologi delle università di Pisa e Torino

Lo studio “Differences in play can illuminate differences in affiliation: A comparative study on chimpanzees and gorillas” pubblicato su PlosOne da Giada Cordoni, Maria Bobbio e Elisabetta Palagi del Museo di storia naturale dell’Università di Pisa e da Ivan Norscia che lavora anche per l’universiotà di Torino, parte da una convinzione: « Dimmi come giochi e...

I cambiamenti climatici favoriscono la diffusione di zanzare e zecche portatrici di virus

Eliminare completamente le zanzare potrebbe avere effetti negativi sulla natura e, di conseguenza, sull'uomo

Gli insetti portatori di malattie si stanno diffondendo sempre più a causa dei cambiamenti climatici, dei viaggi e del commercio internazionale: secondo un rapporto del Joint research centre (Jrc) della Commissione europea che punta a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla minaccia rappresentata dalla diffusione di arbovirus (virus trasmessi da artropodi), «questo significa che sempre più esseri...

Grafene di qualità dal nichel. Uno studio italiano

Una strategia di sviluppo di nuovi e più efficienti processi di produzione del grafene a livello industriale

Lo  studio “Real-time imaging of adatom-promoted graphene growth on nickel”, pubblicato su Science da un team di ricercatori italiani, argentini e tedeschi , svela i meccanismi catalitici del nichel nella crescita di fogli di grafene. La ricerca, realizzata dal dipartimento di Fisica dell’Università degli studi di Trieste  e dall’Istituto Officina dei Materiali–Consiglio Nazionale delle Ricerche...

Il ritorno dei quoll orientali in Australia, dopo mezzo secolo (VIDEO)

Reintrodotti in aree liberate da volpi e gatti dentro e fuori le aree protette

I cuccioli che vedete nelle foto che pubblichiamo saranno i primi quoll orientali (Dasyurus viverrinus - o gatto orientale maculato) a vivere in libertà nell'Australia continentale dopo oltre 50 anni. Si tratta di una specie di marsupiali che era stata cancellata negli anni ’60 dall’Australia a causa della predazione di mammiferi introdotti dai coloni europei:...

La cannabis medicinale funziona: è sicura ed efficace. Bisogna riavviare la ricerca

Secondo l'European Journal of Internal Medicine la cannabis deve rientrare nella medicina tradizionale

Secondo un’edizione speciale delll’European Journal of Internal Medicine, «La cannabis medicinale è sicura ed efficace nel sollievo dal dolore» e i ricercatori chiedono che «Il trattamento venga adeguatamente compreso all’interno delle nostre moderne dotazioni mediche». Il niovo numero delll’European Journal of Internal Medicine Un fornisce una panoramica completa dei benefici dell’utilizzo della cannabis e dei...

Il ritorno della lontra in Italia

L’espansione di questo raro mammifero in Campania ed in Puglia fa ben sperare per la sua sorte nel nostro Paese

Fiumi cristallini e acque veloci, paludi e laghi. E poi ancora lagune, sorgenti ma anche litorali costieri e fossi. Sono questi gli ambienti in cui vive la lontra, mammifero semiacquatico che gode di grande simpatia tra chi ama gli animali selvatici per via dei suoi baffoni e della proverbiale vivacità. In Italia, la specie è...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. ...
  11. 75