Al Mercoledi del BenEssere Elena Baldacci “ Il cioccolato: golosità e salute, le virtù del cibo degli dei”.

[27 marzo 2017]

Si parlerà del cioccolato non solo per le sue caratteristiche di “comfort food” ma anche per le sue inaspettate qualità salutiste. Lo studio dell’alimentazione naturale progredisce costantemente e si espande grazie alle più moderne ricerche che, talvolta possono soppiantare luoghi comuni e vecchi preconcetti. Questa nuova visione scientifica dell’alimentazione naturale ci può orientare nella scelta del cibo che acquistiamo e nel modo corretto di cucinarlo. È così che gli alimenti integri e puri possono rivelarsi ottimi “integratori” naturali se scelti ed utilizzati nel modo giusto.

Mercoledì 29 marzo alle 18.00 Elena Baldacci, Naturopata, esperta di alimentazione naturale ci accompagnerà in un incontro tra golosità e salute alla scoperta del cibo degli dei. L’incontro si svolge nell’ambito dei Mercoledì del Ben-essere organizzati dal negozio Papaveri di Mare di prodotti biologici a fileira corta e alla spina di via Franchini 16 ad Ardenza, (per informazioni 0586-505315 al circolo Arci Pizzi “Le mi’ bimbe” di via della Gherardesca 30.

Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito, inizieranno alle 18 e si concluderanno, per chi lo vorrà, con un aperitivo (ore 19,30) con la degustazione di alcuni prodotti biologici e a filiera corta, a cura del circolo Arci (costo 4 euro).

ECCO IL PROGRAMMA:

5 aprile ore 18 – Gabriele Bindi – giornalista, scrittore e divulgatore ambientale – – Carla Guglielmi – azienda agricola biologica Presentazione del libro: “Grani antichi una rivoluzione dal campo alla tavola”
12 aprile ore 18 – Miriam Cristiani – Arteterapeuta Creo quindi sono: chi è il responsabile della mia vita
26 aprile ore 18 – Francesca Andreazzoli – Medico omeopata specialista in ematologia Chi ben comincia è a metà dell’opera: l’alimentazione sana per i bambini
3 maggio ore 18 – Fabio Rodaro – Medico chirurgo esperto in fitoterapia integrata e medicina psicosomatica Medicina psicosomatica: dalla cura all’ascolto del sintomo