CCIAA Livorno – Seminario sui metodi corretti di smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche

[7 maggio 2015]

Telefonini, tv, computer, elettrodomestici possono essere restituiti ai negozi autorizzati quando si sostituiscono con prodotti nuovi. E’ il cosiddetto ritiro “uno contro uno” obbligatorio in Italia, ma ancora poco conosciuto dai negozianti e ancora meno praticato dai consumatori.

Tutte le apparecchiature che per un corretto funzionamento dipendono da correnti elettriche, divengono rifiuti non solo quando non funzionano più correttamente ma anche quando l’utilizzatore intende disfarsene per sostituirli con un apparecchio nuovo. Questi rifiuti, chiamati in gergo RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche o Elettroniche) sono potenzialmente pericolosi per l’ambiente, ma se raccolti e trattati adeguatamente, potrebbero essere recuperati fino al 96 per cento.

La normativa RAEE prevede per i commercianti di apparecchiature elettriche ed elettroniche oltre all’obbligo, sanzionato per legge, del ritiro “uno contro uno” anche l’iscrizione all’Albo Regionale Gestori Ambientali che ha sede presso la Camera di Commercio di Firenze.

Il corretto smaltimento delle apparecchiature elettriche ed elettroniche e la normativa RAEE saranno gli argomenti di un seminario formativo, gratuito per le imprese, che si terrà lunedì 11 maggio alle ore 9,15 presso la CCIAA di Livorno, nell’ambito di un progetto di legalità ambientale promosso dalla Sezione Regionale dell’ Albo Gestori Ambientali in collaborazione con diverse Camere di Commercio toscane.

Iscrizione on line sul sito della Camera di Commercio di Firenze http://bit.ly/1yfQTzQ

Per maggiori informazioni rivolgersi a: Ufficio Ambiente: Tel 0586 – 231223 e-mail: ambiente@li.camcom.it