I colloqui del venerdì al Museo degli Strumenti per il Calcolo

[30 marzo 2016]

venerdì al museo unipi

Cosa lega l’aritmetica binaria alle ragazze dell’ENIAC? Le nuove scoperte della fisica con il diffondersi delle “bufale” in rete? E quali sono stati i protagonisti del calcolo scientifico in Italia? Con l’aiuto di esperti, il Museo degli Strumenti per il Calcolo dell’Università di Pisa offre l’occasione di approfondire questi temi organizzando cinque incontri nel mese di aprile per presentare il ruolo importante che l’informatica ha da sempre avuto e che continua ad avere ancora oggi per lo sviluppo scientifico.

Venerdì 1 aprile, alle ore 17, inaugura la serie il professor Fabrizio Luccio che presenta un excursus sui numeri binari, ovvero sulla matematica che sta alla base dei moderni calcolatori. L’8 aprile, prosegue Andrea Celli che parla del ruolo chiave avuto dal calcolo scientifico nello sviluppo dell’informatica italiana. Il 15 aprile Silvia Benvenuti e Linda Pagli ricordano le ragazze dell’ENIAC, un gruppo di pioniere che ha collaborato allo sviluppo del primo calcolatore moderno. Infine, per quel che riguarda più da vicino l’attualità, il 22 aprile Walter Quattrociocchi illustra i modelli che permettono di descrivere lo sviluppo delle cosiddette “bufale” in rete, mentre venerdì 29 Giancarlo Cella parla del ruolo rivestito dallo sviluppo di software nella scoperta delle onde gravitazionali. Alla fine di ogni seminario i presenti riceveranno un attestato di partecipazione.