Forum CompraVerde-Buy Green, ecco il programma

[2 luglio 2013]

Il 30 e 31 ottobre si terrà al Palazzo delle Stelline di Milano la VII° edizione del Forum Internazionale CompraVerde-BuyGreen, punto di riferimento per lo stato delle politiche e dei progetti dedicati agli acquisti verdi e sostenibili in Italia.

La manifestazione, promossa dal Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, Adescoop – Agenzia dell’Economia Sociale ed Ecosistemi, con il patrocinio di numerose istituzioni italiane e comunitarie, nasce per offrire un contributo concreto  allo scambio e allo sviluppo di esperienze e buone pratiche di green economy in Italia.

Gli acquisti sostenibili sono uno strumento fondamentale, per la pubblica amministrazione e per le imprese, per ridurre gli impatti ambientali della produzione e del consumo, tutelare il lavoro dignitoso e i diritti umani lungo le catene di fornitura, e diffondere innovazioni tecnologiche sostenibili nell’economia e nella società. Gli acquisti verdi e sostenibili e il Green Public Procurement (GPP) rappresentano la nuova frontiera per avviare una conversione ecologica dell’economia e garantire una migliore qualità sociale delle produzioni.

Per due giorni il Forum CompraVerde-Buy Green offre, gratuitamente a tutti i visitatori:

–        seminari, dibattiti e laboratori per confrontarsi con gli esperti sui temi dell’ edilizia sostenibile, riciclo e riuso di materiali, mense verdi, diritti e salute dei lavoratori, economie locali, acquisti verdi nei settori del turismo e della cultura;

–        formazione sul Green Public Procurement con le sessioni continue del GPP dalla A alla Z

–        contatto con il mondo dei lavori verdi con il salone internazionale Green Jobs.

Per gli espositori è attivo inoltre il servizio di organizzazione di incontri one to one tra domanda e offerta tramite la Borsa GreenContact.

Alla sessione inaugurale parteciperanno i principali rappresentati di istituzioni nazionali e locali impegnate nella tutela e sviluppo ambientale e interverrà l’artista Michelangelo Pistoletto che presenterà la sua opera/manifesto sull’importanza del riciclo Temp(l)i che Cambiano.

Il Forum inoltre ricerca e valorizza le realtà italiane più virtuose. Saranno infatti premiate le organizzazioni che si sono contraddistinte per politiche di riduzione degli impatti ambientali e di adozione di sistemi di acquisti sostenibili. I premi banditi dal Forum sono:

  • Premio MensaVerde: destinato alle organizzazioni pubbliche, private e non profit che si sono distinte per aver attivamente contribuito alla diffusione degli acquisti verdi e del consumo sostenibile nel settore della ristorazione collettiva.
  • Premio Vendor Rating e Acquisti Sostenibili: dedicato alle aziende che hanno adottato un sistema di qualificazione ambientale e sociale dei loro fornitori.
  • Premio CulturaInVerde (I° edizione): un premio per le manifestazioni culturali (rassegne teatrali, cinematografiche, musicali, di danza, di arti figurative, letterarie) che hanno ridotto gli impatti della loro attività, integrando gli aspetti ambientali e sociali nell’organizzazione e nell’acquisto di beni e servizi.
  • Premio CompraVerde: destinato alle PA che hanno pubblicato bandi e capitolati con criteri ambientali e hanno attivamente contribuito alla diffusione degli Acquisti Verdi

In linea con le finalità della manifestazione, il forum stesso è un evento green. L’organizzazione prevede infatti azioni di efficienza energetica, raccolta differenziata dei rifiuti, ristorazione biologica, utilizzo di stoviglie biodegradabili molto altro. Un impegno premiato con la certificazione ISO20121 per la gestione sostenibile dell’evento.

Per maggiori informazioni sul Forum, sui premi e sulle passate edizioni visita www.forumcompraverde.it o la pagina Facebook ForumCompraverde

 

 

 

 

Ecosistemi è una società di consulenza ambientale, leader in Italia per gli acquisti verdi.

Specializzata in strategie, programmi e strumenti per lo sviluppo sostenibile, opera dal 1998 al fianco di amministrazioni pubbliche e imprese, per migliorare la qualità ambientale e sociale delle loro azioni. Ha al suo attivo oltre 100 progetti di sviluppo locale, pianificazione territoriale, formazione e promozione per gli acquisti verdi e sviluppo sostenibile. www.ecosistemi-srl.it

ADESCOOP è un’agenzia di servizi per l’economia sociale e sostenibile specializzata nell’ideare, organizzare, comunicare, gestire globalmente progetti, iniziative ed eventi locali, nazionali e internazionali. Opera per la promozione di una cultura sociale ed economica più giusta e solidale e la diffusione delle “buone pratiche” esistenti, privilegiando quali ambiti di intervento: la scuola, la formazione e il lavoro, il sociale e la sanità, il volontariato e il non profit, lo sport, la tutela e valorizzazione dell’ambiente e dei beni culturali, l’economia etica e la sostenibilità. www.adescoop.it

GPP (Green Public Procurement) è definito dalla Commissione europea come “[…] l’approccio in base al quale le Amministrazioni Pubbliche integrano i criteri ambientali in tutte le fasi del processo di acquisto, incoraggiando la diffusione di tecnologie ambientali e lo sviluppo di prodotti validi sotto il profilo ambientale, attraverso la ricerca e la scelta dei risultati e delle soluzioni che hanno il minore impatto possibile sull’ambiente lungo l’intero ciclo di vita”.
Si tratta di uno strumento di politica ambientale volontario che intende favorire lo sviluppo di un mercato di prodotti e servizi a ridotto impatto ambientale attraverso la leva della domanda pubblica. Le autorità pubbliche che intraprendono azioni di GPP si impegnano sia a razionalizzare acquisti e consumi che ad incrementare la qualità ambientale delle proprie forniture ed affidamenti (cfr. il manuale Buying Green! predisposto per conto della Commissione Europea).
Vedi Ministero dell’Ambiente