#ILOVEFILTERS, al via il concorso fotografico “aria pulita”

[1 aprile 2015]

General Filter, azienda multinazionale di Treviso leader nella produzione di filtri Made in Italy, festeggia l’espansione nei mercati asiatici con un progetto, #Ilovefilters, volto a far comprendere quanto sia importante contribuire a migliorare la qualità dell’aria che respiriamo. In collaborazione con la Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus e il fotografo di moda e reportage Stefano Guindani, da anni Ambassador della Fondazione, nasce #Ilovefilters, un progetto che, attraverso un concorso fotografico e un’iniziativa legata al sostegno all’Ospedale Pediatrico N.P.H. in Haiti, vuole farci riflettere su come “aria pulita” significhi non solo una vita migliore, ma anche contribuire a salvare vite umane.

Una mission perseguita con dedizione da General Filter sin dal 1965, anno in cui il fondatore Odone Polin inizia l’attività, con lo scopo di offrire la massima qualità dell’aria in ambienti civili, industriali e ospedalieri. Una tradizione onorata oggi con lo stesso spirito da Giovanni Polin, Presidente e CEO del Gruppo, che, forte di una crescita annua a doppia cifra e di una significativa espansione nei marcati internazionali, ha annunciato l’imminente apertura in Asia e il lancio di una nuova linea di prodotti specifici per il risparmio energetico.

Dal 7 aprile al 10 agosto 2015 si potrà caricare su www.ilovefilterscontest.com o sulla pagina Facebook General Filter una foto artistica che abbia come tema “l’aria pulita” – anche nelle sue accezioni negative legale all’inquinamento –  in cui siano stati usati filtri ottici o digitali, come per es. Instagram, giocando ironicamente con l’opposto dell’hashtag #nofilters diffusissimo sui social network.

Alessandra Polin, Head of Business Development di General Filter spiega: “volevamo festeggiare i risultati positivi del Gruppo facendo qualcosa di concreto per far parlare dell’importanza della qualità dell’aria che respiriamo, interna ed esterna. Se da un lato il concorso fotografico #Ilovefilters ci farà riflettere sul fatto che la bellezza dei luoghi che amiamo dipende dalla pulizia dei nostri cieli, dall’altro il nostro supporto alle attività della Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus in favore dei bambini dell’Ospedale St. Damien a Haiti servirà a meditare sul fatto che la qualità dell’aria indoor, basti pensare alle sale operatorie, è fondamentale per preservare la vita dei piccoli pazienti”.

La giuria che sceglierà i vincitori del concorso, annunciati a fine agosto 2015, sarà presieduta da Stefano Guindani (titolare dell’Agenzia Fotografica SGP) e composta da Diamante D’Alessio (Direttore Io Donna), Giovanni Polin (Presidente & CEO di General Filter), Costanza Pratesi (Responsabile Sostenibilità Ambientale e Relazioni Esterne del FAI – Fondo Ambiente Italiano) e Mariavittoria Rava (Presidente Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus). Tra i premi, un viaggio avventura per due persone in uno dei paesi con l’aria più pulita d’Europa, l’Islanda, con la possibilità di essere affiancati da Stefano Guindani alla scoperta dei segreti della fotografia di reportage, e i nuovi accessori Barber Shop dedicati agli appassionati di fotografia e della artigianalità Made in Italy.

Ma il progetto non si fermerà qui: una selezione delle foto dei finalisti del concorso #Ilovefilters e del reportage scattato da Stefano Guindani durante i suoi viaggi in Islanda e a Haiti, a testimonianza del lavoro svolto insieme alla Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus al St. Damien Hospital, sarà oggetto di una mostra fotografica, ovviamente a tema “aria pulita”, organizzata nel corso del 2016, anno in cui General Filter si prepara a festeggiare il 30° anniversario del Gruppo.

Carica anche tu una foto su www.ilovefilters.contest o su https://www.facebook.com/GeneralFilterGroup e segui il progetto #Ilovefilters sulle pagine social dell’iniziativa per aiutarci a rendere più pulita l’aria per proteggere i luoghi e le persone che amiamo.