Impiego dei combustibili alternativi nell’industria del cemento

[20 febbraio 2015]

Presentazione dello studio LEAP-Politecnico di Milano sulle implicazioni per l’ambiente e sulla qualità del prodotto finale: il lavoro, realizzato dal Consorzio LEAP di Piacenza, ha esaminato e analizzato criticamente la documentazione tecnico-scientifica reperibile nel settore delle principali implicazioni ambientali associate all’utilizzo di combustibili alternativi nella produzione di cemento.

Verranno presentati gli impatti che si riscontrano sugli assetti delle emissioni atmosferiche e sulle caratteristiche ambientali del prodotto finale (il cemento), esaminati in termini delle presenze degli inquinanti maggiormente coinvolti nelle problematiche considerate.

Lo studio ha potuto acquisire documentazione resa disponibile da AITEC, da alcune società associate e da analoghe istituzioni tecniche dell’industria del cemento attive in Europa, che ha rappresentato un utile compendio per poter completare, ed in qualche caso estendere, il contesto di riferimento derivante dalla letteratura.

Programma:

Apertura dei lavori

Daniele Gizzi (AITEC) – Lo stato dell’arte in Italia e in Europa

Presentazione dello studio

Prof. Stefano Cernuschi (DICA, Politecnico di Milano)

Tavola Rotonda

Mauro Rotatori (CNR – IIA Istituto inquinamento atmosferico) Giovanni Riva (Comitato Termotecnico Italiano) Filippo Brandolini (Federambiente) Giuseppe Schlitzer (AITEC)

Dibattito

Modera: Jacopo Giliberto (Il Sole 24 Ore)

Roma – 4 marzo 2015 – ore 14:30 Confindustria (Sala G) – Viale dell’Astronomia, 30

Per iscriversi all’evento è necessario compilare il form all’indirizzo: http://www.aitecweb.com/CSS2015.aspx