IX Green globe banking conference & award, il 22 ottobre a Milano

[1 ottobre 2015]

Green Globe Banking Conference & Award è l’iniziativa no-profit focalizzata sul mondo bancario e finanziario con lo scopo di contribuire ad elaborare un nuovo approccio di mercato per le banche, dove lo sviluppo di valore economico e di valore sociale/ambientale, sono due facce di una stessa medaglia.

La Green Globe Banking Conference avrà come tema ‘Expo 2015 – Innovare in banca per innovare nell’agroalimentare e nel Made in Italy: il ruolo del Green Banking’. Saranno presenti personalità di spicco del mondo bancario, imprenditoriale ed istituzionale, che si confronteranno nella tavola rotonda guidata da Angelo Perrino (Affaritaliani) e Roberto Iotti (Il Sole 24 Ore).

Infine, la tanto attesa Cerimonia di consegna degli Award alle migliori best practice ambientali delle banche.

Il 22 ottobre 2015 si terrà a Milano, presso il Mercedes-Benz Center in via Gottlieb Daimler 1, la IX Edizione di Green Globe Banking Conference & Award.

Green Globe Banking è la storica e prestigiosa manifestazione del Green Banking italiano divenuta ormai un vero e proprio punto di riferimento del settore. Come ogni anno le banche più attente e green d’Italia si contenderanno l’ambito titolo di Regina del Green Banking italiano.

Arrivata ormai alla nona edizione, la manifestazione può contare sull’appoggio di autorevoli istituzioni che ogni anno confermano entusiasticamente il loro patrocinio all’evento.

L’iniziativa concentra la sua attenzione sul sistema bancario e finanziario, sempre più identificabile come volano di sviluppo per l’economia green. Da questa posizione, esso può e deve assumere oggi un ruolo centrale nell’incentivare l’adozione di pratiche virtuose in campo ambientale, promuovendo i temi del ‘banking ecocompatibile’. E’ infatti ormai assodato il fatto che produrre valore sociale e ambientale significa produrre anche valore economico, e questo implica un impegno degli istituti di credito nella produzione di valore per tutti i propri stakeholder, a partire dai privati e dalle piccole imprese.

La Green Globe Banking CONFERENCE avrà come incipit i dati della ricerca ‘Cosa chiede l’Agroalimentare Italiano al Sistema Bancario per sostenere Innovazione, Sviluppo e Occupazione?’ svolta appositamente per l’occasione da Ricerche Verdi in collaborazione con CIA e Confagricoltura. L’indagine ha l’obiettivo di restituire una reale fotografia della situazione attuale, nell’anno di EXPO 2015, per capire quali siano le esigenze del mondo agricolo e agroalimentare nei confronti delle banche. A seguire si svolgerà una tavola rotonda guidata da Angelo Perrino (Affaritaliani) e Roberto Iotti (Il Sole 24 Ore), una preziosa occasione di confronto in cui i rappresentanti del mondo agroalimentare, Dino Scanavino Presidente CIA e Ezio Veggia VicePresidente Confagricoltura, si confronteranno con i rappresentanti di alcune delle  principali banche italiane con lo scopo di analizzare le attese del settore e proporre soluzioni condivise. Alla Conference sono stati invitati Paolo De Castro, Coordinatore Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo, Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Gianluca Galletti, Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Paola De Micheli, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Economia.

 

Verranno poi proclamati i vincitori di Green Globe Banking AWARD 2015, il prestigioso Premio per le best practice green delle banche. Il Comitato Scientifico del Premio eleggerà i successori di Cariparma Crèdit Agricole, vincitrice della passata edizione nella categoria Impatti Diretti con il progetto ‘Easy Cash: Easy Eco-Choice’ e di BNL – Gruppo BNP Paribas, che nel 2014 ha sbaragliato un’agguerritissima concorrenza nella categoria Impatti Indiretti con l’innovativo progetto ‘BNL Green’.

Vi sarà infine la consegna del Green Globe Banking Award Ad Honorem Premio destinato ad una personalità, ente, organizzazione, anche non bancaria, che si sia particolarmente distinta sui temi della responsabilità ambientale. Nel 2014 il Premio è stato assegnato alla Marina Militare italiana che ogni anno contribuisce in maniera eccezionale allo sviluppo della cultura della tutela dei nostri mari.

Marco Fedeli, ideatore dell’iniziativa, managing director di Globiz, società specializzata in strategia di impresa e progetti integrati di marketing ad alto contenuto di valore e da sempre attenta all’innovazione, afferma: ‘Ogni anno assistiamo in questo evento ai passi avanti del green banking italiano e ci accorgiamo di quanto la mentalità stia cambiando su questo tema. Un processo di sviluppo permanente che coinvolge ogni anno banche nuove con piccoli e grandi progetti. Credo sia un bene per tutti

La partecipazione alla Conference è gratuita e aperta a tutti fino ad esaurimento posti. Per iscriversi compilare il form sul sito www.ggbanking.it nella sezione Conference ‘Iscrizione’.