La ristorazione sostenibile nelle scuole

[17 ottobre 2013]

La ricerca Nomisma/Pentapolis sulle abitudini alimentari nella ristorazione scolastica sarà presentata il 18 ottobre   nel corso della seconda edizione di Mens(a)Sana, che avrà luogo a Roma  presso la sede del Parlamento Europeo – Ufficio d’Informazione in Italia in via IV Novembre, 149.

Acquisire abitudini corrette fin da bambini aiuta ad avere da adulti un rapporto sano ed equilibrato con il cibo, con il proprio corpo e con l’ambiente che ci circonda. Oggi, infatti, in Europa ci sono circa 22 milioni di bambini in sovrappeso, di cui 5 milioni sono obesi.  Diabete, disturbi cardiovascolari e persino osteoporosi precoce attendono i giovani che continueranno a ignorare la necessità di migliorare la propria alimentazione e condurre uno stile di vita sano.  Conoscere e capire ciò che mangiamo vuol dire inoltre misurarsi con questioni cruciali quali lo sviluppo sostenibile, la salute e il consumo consapevole.

Il progetto “Mens(a) Sana – Ristorazione sostenibile nelle scuole”,  promosso da Pentapolis Onlus prevede una campagna di informazione e sensibilizzazione e la costituzione di un osservatorio sulle abitudini alimentari nel settore della ristorazione scolastica con lo scopo di diffondere una  corretta alimentazione, educare i bambini alla cultura della sostenibilità, stimolare i decisori pubblici nel tracciare un indirizzo politico/normativo centrato sulla salubrità della ristorazione nelle scuole.

Nel corso dell’evento verrà premiato l’ente pubblico che si è maggiormente distinto nel prevedere elevati standard di sostenibilità nella redazione dei bandi pubblici relativi alla ristorazione collettiva nelle mense scolastiche.